Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Connessione tra alieni e il piccolo popolo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
20 risposte a questa discussione

#1 LunaRossa91

LunaRossa91

    Utente Senior

  • Utenti
  • 279 messaggi

Inviato 24 gennaio 2019 - 05:21

Ho letto proprio stamattina su un giornalino di "misteri" un articoletto interessante... sebbene io non creda né agli alieni né al piccolo popolo, credo solo che ci saranno sì forme di vita nell' universo ma non di certo gli alieni come vengono propinati, l'ho trovato un bello spunto. Anche se io non credo in questi esseri, penso sia un bel confronto su cui discutere.

In pratica venivano paragonate in questo articolo le caratteristiche degli alieni con quelle degli elfi e delle fate, dimostrando in qualche modo che le descrizioni fatte secoli fa nelle tradizioni e leggende popolari con le conoscenze dell' epoca non discosterebbero poi tanto dalle descrizioni fatte dai cosiddetti rapiti dagli alieni.

Mi ricordo anzitutto del paragone fatto tra i cerchi nel grano e le danze circolari dei fairies,che allo stesso modo rovinavano i raccolti e in quei punti non cresceva più vegetazione. Poi l'articolo riusciva a trovare punti in comune nella descrizione dell' aspetto fisico tenendo conto delle conoscenze dell' epoca, elmetti strani, ovviamente la bassa statura, strani occhi e orecchiette a punta, una pelle "vecchia" e un viso maturo in un corpo di bambino... eccetera. Non ricordo con precisione e mi spiace non avere il giornalino con me. Che ne pensate?
  • Nowardgows, Galencrow, Ridgetop e 2 altri piace questo

#2 Pandora

Pandora

    keep kalm and how U doin'?

  • Moderatore
  • 4380 messaggi

Inviato 25 gennaio 2019 - 06:33

penso possa avere un senso.
Però bisognerebbe verificare se oltre a queste caratteristiche macroscopiche ci siano altre coincidenze.
ecco. gnente firma :bb:

#3 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7910 messaggi

Inviato 25 gennaio 2019 - 11:12

e questo poi spiegherebbe anche il perchè al piccolo popolo sono stati attribuiti in passato poteri addirittura soprannaturali, dato che essendo una razza aliena avanzata tecnologicamente sarebbe capace di fare cose 

che nelle popolazioni dei secoli passati, sarebbero state scambiate per vere e proprie magie.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#4 Vanesio

Vanesio

    Utente Sexy

  • Utenti
  • 4149 messaggi

Inviato 25 gennaio 2019 - 11:21

Piccoli alieni crescono.

#5 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 25 gennaio 2019 - 03:31

abduction-grey.jpg Vs 4-fairy-at-morning-for-kid-360x360.jpg

 

 

Certo.

Identici proprio.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#6 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7910 messaggi

Inviato 25 gennaio 2019 - 04:51

abduction-grey.jpg Vs 4-fairy-at-morning-for-kid-360x360.jpg

 

 

Certo.

Identici proprio.

 

dicono che ne esistono di diverse specie e poi il fatto che vengono tutti rappresentati come i grigi non significa affatto che siano davvero cosi di aspetto.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#7 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 25 gennaio 2019 - 05:13

dicono che ne esistono di diverse specie e poi il fatto che vengono tutti rappresentati come i grigi non significa affatto che siano davvero cosi di aspetto.

 

 

Eh grazie, la mia più o meno era battuta, ma secondo me alieni e piccolo popolo c'entrano assolutamente poco gli uni con gli altri... le rappresentazioni e le storie non mi sembrano coincidenti proprio per nulla.

 

O almeno, non mi sembra di aver mai sentito di un contattista che, costretto a bordo di una nave spaziale, si sia trovato circondato da fatine con le orecchie a punta o gnomi con l'ascia (cit.)


  • purple e Pandora piace questo
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#8 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7910 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 07:35

Eh grazie, la mia più o meno era battuta, ma secondo me alieni e piccolo popolo c'entrano assolutamente poco gli uni con gli altri... le rappresentazioni e le storie non mi sembrano coincidenti proprio per nulla.

 

O almeno, non mi sembra di aver mai sentito di un contattista che, costretto a bordo di una nave spaziale, si sia trovato circondato da fatine con le orecchie a punta o gnomi con l'ascia (cit.)

 

semplicemente perchè se l'avessero non volendo detto non sarebbero stati creduti da nessuno ma anzi sarebbero stati tutti presi per il culo, visto che se è per questo allora nemmeno nessun contattista ha mai detto di aver visto fantasmi, angeli o demoni a bordo di una nave spaziale.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#9 purple

purple

    festina lente

  • Utenti
  • 2799 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 10:37

E Babbo Natale? Vogliamo parlare di come la slitta trainata da renne rappresenti senza dubbio un'astronave? 

 

A parte gli scherzi, il piccolo popolo è una materializzazione di elementi e forze terrestri, dire che siano extraterresti è un controsenso  :asdsi: .


  • Nehelamite e Frèyja piace questo

#10 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3030 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 11:00

E Babbo Natale? Vogliamo parlare di come la slitta trainata da renne rappresenti senza dubbio un'astronave? 

 

A parte gli scherzi, il piccolo popolo è una materializzazione di elementi e forze terrestri, dire che siano extraterresti è un controsenso  :asdsi: .

Come piccolo popolo se intendiamo gnomi, ondine, silfidi e salamandre....di sicuro non sono extraterrestri ma spiriti di natura appartenenenti a questo nostro corpo mondiale.

Fate, elfi e simili non saprei come catalogarli, semplicemente..ma non mi sentirei di definirli extraterrestri..forse semplicemente altri tipi di spiriti che non rientrano nella categoria degli spiriti di natura.


  • purple piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#11 Vanesio

Vanesio

    Utente Sexy

  • Utenti
  • 4149 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 11:01

In Albania nel codice Kanun la famiglia della sposa regala allo sposo una pallottola. Nel caso in cui dopo il matrimonio, la donna dovesse abbandonarlo e il marito l'ammazza con quella pallottola, quell'azione non sarà considerata omicidio.

#12 purple

purple

    festina lente

  • Utenti
  • 2799 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 11:11

In Albania nel codice Kanun la famiglia della sposa regala allo sposo una pallottola. Nel caso in cui dopo il matrimonio, la donna dovesse abbandonarlo e il marito l'ammazza con quella pallottola, quell'azione non sarà considerata omicidio.

 

Perché cos'hanno che non va i nostri gadget degli addii al celibato e nubilato? Ma soprattutto, mica che hai sbagliato thread?  :rotfl:


  • Lunanerina e Vanesio piace questo

#13 Vanesio

Vanesio

    Utente Sexy

  • Utenti
  • 4149 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 11:21

Perché cos'hanno che non va i nostri gadget degli addii al celibato e nubilato? Ma soprattutto, mica che hai sbagliato thread? :rotfl:

ho sbagliato epoca, volevo tornare indietro al 2019 ma credo di essere tornato al medioevo, devo resettare gli splitter del canalizzatore di flusso altrimenti sbaglio sempre linea temporale mannaggia la pupazzetta

#14 purple

purple

    festina lente

  • Utenti
  • 2799 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 11:34

ho sbagliato epoca, volevo tornare indietro al 2019 ma credo di essere tornato al medioevo, devo resettare gli splitter del canalizzatore di flusso altrimenti sbaglio sempre linea temporale mannaggia la pupazzetta

 

Certe cose restano immutate nelle epoche, le cose immortali  :asdsi: .



#15 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7910 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 11:36

E Babbo Natale? Vogliamo parlare di come la slitta trainata da renne rappresenti senza dubbio un'astronave? 

 

A parte gli scherzi, il piccolo popolo è una materializzazione di elementi e forze terrestri, dire che siano extraterresti è un controsenso  :asdsi: .

 

per elementi di forze terrestri intendi queste?

 

fuoco, aria, acqua, terra

 

peccato che questi elementi non sono solamente una esclusiva del mondo terrestre, visto che sia del 

 

fuoco=idrogeno (fusione nucleare)

aria=ossigeno

acqua= idrogeno più due molecole di ossigeno

terra= materia

 

ne è pieno in tutto l'universo.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#16 purple

purple

    festina lente

  • Utenti
  • 2799 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 01:26

per elementi di forze terrestri intendi queste?

 

fuoco, aria, acqua, terra

 

peccato che questi elementi non sono solamente una esclusiva del mondo terrestre, visto che sia del 

 

fuoco=idrogeno (fusione nucleare)

aria=ossigeno

acqua= idrogeno più due molecole di ossigeno

terra= materia

 

ne è pieno in tutto l'universo.

 

Ho capito, ma se tipo gli antichi veneravano una montagna o un albero, che c'entra che gli elementi di cui sono composti sono presenti in tutto l'universo? Siccome questi elementi sono sparsi ovunque nel cosmo (più o meno), allora è più plausibile che venerassero una montagna o un albero venuti da un altro pianeta che non quelli che ci sono sulla terra?



#17 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 02:18

Come piccolo popolo se intendiamo gnomi, ondine, silfidi e salamandre....di sicuro non sono extraterrestri ma spiriti di natura appartenenenti a questo nostro corpo mondiale.

Fate, elfi e simili non saprei come catalogarli, semplicemente..ma non mi sentirei di definirli extraterrestri..forse semplicemente altri tipi di spiriti che non rientrano nella categoria degli spiriti di natura.

 

 

L'esatto contrario, guarda.

 

 

per elementi di forze terrestri intendi queste?

 

fuoco, aria, acqua, terra

 

peccato che questi elementi non sono solamente una esclusiva del mondo terrestre, visto che sia del 

 

fuoco=idrogeno (fusione nucleare)

aria=ossigeno

acqua= idrogeno più due molecole di ossigeno

terra= materia

 

ne è pieno in tutto l'universo.

 

 

No, fuoco, aria, acqua e terra sono fuoco, aria, acqua e terra, non idrogeno o ossigeno o "materia" ecc, perché gli antichi queste parole non le conoscevano e non le usavano, quindi se leggi "fuoco" su un manoscritto del V secolo a.C., la butto lì, è proprio *fuoco* che intendono.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#18 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7910 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 04:43

Ho capito, ma se tipo gli antichi veneravano una montagna o un albero, che c'entra che gli elementi di cui sono composti sono presenti in tutto l'universo? Siccome questi elementi sono sparsi ovunque nel cosmo (più o meno), allora è più plausibile che venerassero una montagna o un albero venuti da un altro pianeta che non quelli che ci sono sulla terra?


giusta obiezione, questo però non spiegherebbe come mai allora nell'immaginario collettivo sia gli elfi che gli gnomi, silfidi e salamandre e altri spiriti elementali vengono descritti con sembianze anche se non propriamente aliene nel vero senso del termine, con lo stesso tratti somatici differenti dalla specie umana,
che sembrerebbe quasi voler dimostrare che pure essendo terrestri perchè nati sulla terra è come se non lo fossero, dimenticavo comunque che vengono descritti secondo il folclore popolare anche come sfere di luce e e che possono assumere sembianze umanoidi, anche se non ricordo di preciso dove l'avevo letto.

L'esatto contrario, guarda.




No, fuoco, aria, acqua e terra sono fuoco, aria, acqua e terra, non idrogeno o ossigeno o "materia" ecc, perché gli antichi queste parole non le conoscevano e non le usavano, quindi se leggi "fuoco" su un manoscritto del V secolo a.C., la butto lì, è proprio *fuoco* che intendono.


ma si l'avevo letto anch'io la simbologia di ogni specie del piccolo popolo appartenente a un preciso elemento distintivo simbolico
come le silfidi per l'aria, gli gnomi per la terra, le ondine per l'acqua e le salamandre per il fuoco, forse la connessione in tempi moderni tra gli alieni e gli spiriti della natura
è successa perchè molti avvistamenti ufo sono stati visti con sfere luminose di luce dai differenti colori, oppure per i cerchi del grano erroneamente identificati con i cerchi delle fate.
tra l'altro dei cerchi del grano finora a parte una dubbia spiegazione ufficiale che siano stati fatti da alcuni artisti umani, di cui ho visto i documentari ma che non sono affatto
identici a quelli reali, rimangono ancora inspiegabili, specialmente perchè alcuni esageratamente complessi sono stati fatti in terreni agricoli in una sola notte
senza il minimo rumore da parte dei proprietari dei terreni.

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#19 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 26 gennaio 2019 - 04:56

ma si l'avevo letto anch'io la simbologia di ogni specie del piccolo popolo appartenente a un preciso elemento distintivo simbolico

come le silfidi per l'aria, gli gnomi per la terra, le ondine per l'acqua e le salamandre per il fuoco, forse la connessione in tempi moderni tra gli alieni e gli spiriti della natura 

è successa perchè molti avvistamenti ufo sono stati visti con sfere luminose di luce dai differenti colori, oppure per i cerchi del grano erroneamente identificati con i cerchi delle fate.

tra l'altro dei cerchi del grano finora a parte una dubbia spiegazione ufficiale che siano stati fatti da alcuni artisti umani, di cui ho visto i documentari ma che non sono affatto

identici a quelli reali, rimangono ancora inspiegabili, specialmente perchè alcuni esageratamente complessi sono stati fatti in terreni agricoli in una sola notte

senza il minimo rumore da parte dei proprietari dei terreni.

 

 

L'assimilazione fra cerchi del grano e cerchi delle fate è fuorviante e arbitraria.

Sui cerchi nello specifico, credo vada esaminato caso per caso, altrimenti si rischia di generalizzare a tutti i ritrovamenti le caratteristiche di uno o viceversa, pretendere che ciascun ritrovamento abbia le stesse caratteristiche, e spiegazioni.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#20 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 14 marzo 2019 - 12:53

Secondo teorie alternative a quelle che vedono Alieni provenienti da altri pianeti e Fate e gnomi come creature concrete e nascoste tutte queste cose sono manifestazione di un complesso mondo "ultraterreno" le cui entità ci confondono e usano a loro piacimento:

 

 

 

Nell’ambito della “nuova ufologia” John Keel rivestì senza dubbio un ruolo di fondamentale importanza.

 

Egli prima di dedicarsi totalmente allo studio del fenomeno UFO si era dedicato in qualità di giornalista, a compiere indagini riguardanti i fenomeni misteriosi. Per fare un esempio concreto, egli si recò negli anni ’50 in Tibet per compiere indagini intorno allo “yeti”, ovvero, “l’abominevole uomo delle nevi”.

 

All’inizio degli anni ’60, decise di dedicare tutte le sue energie allo studio del fenomeno UFO, diventando un ufologo a tempo pieno. Keel era in quegli anni assolutamente convinto che dietro gli avvistamenti ufologici ci fossero creature extraterrestri, ragion per cui, il giornalista ed ufologo americano decise di dimostrare in maniera inconfutabile tale la sua convinzione sull’origine aliena degli avvistamenti ufologici.


Tuttavia, dopo circa 3 anni, ove Keel aveva girato gli Stati Uniti per compiere ogni tipo di indagine sul fenomeno UFO, la convinzione del giornalista americano che gli UFO fossero di origine aliena, cominciò sempre più ad andare in crisi.

 

In particolare, Keel si rese conto che l’ipotesi dell’origine extraterrestre degli UFO era del tutto inadatta ed insufficiente per spiegare la complessità e l’ampiezza della gamma di fenomeni collegati agli UFO. Keel si rese conto che appartenevano agli avvistamenti ufologici anche quei fenomeni misteriosi che non potevano essere spiegati partendo dall’idea che gli UFO fossero delle astronavi aliene.

 

Keel, cominciò a pensare che esisteva un legame tra una vasta gamma di fenomeni misteriosi che apparentemente sembravano non collegati tra loro.
In sintesi Keel giunse alla convinzione che
ufologia, racconti riguardanti fate, gnomi ed elfi, sedute spiritiche, fenomeni paranormali, incontri con creature terrificanti, racconti riguardanti l’ondata di aeronavi che nel 1896-1897 si ebbe in vari Stati americani, nonché, i fenomeni di poltergeist ed almeno una parte dei fenomeni collegati col mondo esoterico erano tutti fenomeni misteriosi che riconoscevano la loro origine nella stessa realtà ignota che si manifestava agli uomini utilizzando di volta in volta delle messe in scena e dei travestimenti estremamente variabili e camaleontici.

 

Keel formulò la sua famosa teoria dei “cavalli di Troia”: secondo tale teoria, gli UFO e gli altri fenomeni appartenenti alla dimensione del mistero, non erano altro che dei travestimenti, dei “cavalli di Troia” utilizzati da tale realtà ignota per condizionare e manipolare la razza umana sin dagli inizi della storia del genere umano. Tale realtà ignota, cambierebbe nelle varie epoche storiche il modo di travestirsi per adattarsi intenzionalmente al contesto storico, sociale e culturale esistente nei vari periodi storici, in modo da mimetizzarsi più facilmente. Per dirla in altro modo, Keel sosteneva che tale realtà ignota, si travestiva ai giorni nostri da extraterrestri perché ci trovavamo nell’era spaziale, mentre nel medioevo tale realtà ignota assumeva la forma di fate, gnomi ed elfi, perché in quel periodo storico tale travestimento era molto credibile.

 

Secondo Keel, al tempo dei romani, tale realtà ignota aveva assunto la forma di “clipei ardentes”, mentre nel 1896-’97 aveva assunto la forma di aeronavi.

 

In sintesi Keel era convinto che tale realtà misteriosa aveva in tutte le epoche storiche un suo

sistema di riferimento che teneva conto del clima socio-culturale, delle credenze, delle paure, delle aspirazioni, delle leggende che dominavano in ogni periodo storico.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Di John Keel ho letto "Creature dall'ignoto" e ora sto leggendo "The Mothman Prophecies, Voci dall'ombra". Non sono libri di fantasia ma ciò con cui ha avuto a che fare Keel nella sua vita da ricercatore.  La sua teoria non è del tutto assurda e spiega molte cose veramente assurde che riportano i testimoni degli eventi più disparati.

 

Molto interessante è la cronaca dei cosiddetti Men In Black (MIB) che li descrive come personaggi del tutto assurdi e improbabili sia nei comportamenti che nell'apparenza. Si tratta di personaggi che compaiono improvvisamente a bussare alla porta di chi ha avuto esperienze di avvistamenti UFO, vestono solitamente in NERO (con abiti sempre inadatti al clima... roba leggera, ad esempio, con temperature sottozero) e hanno cadillac nere vecchio modello ma sempre nuovissime come se fossero appena state fatte e loro stessi indossano sempre roba nuovissima. Inoltre non sanno comportarsi, dicono frasi assurde, non sanno a volte nemmeno reggere la farsa di chi dicono di essere (agenti del governo, ispettori...). Fatto sta che chiedono sempre di non parlare degli avvistamenti fatti e spesso minacciano le persone.

 

Spiazzante è quando Keel racconta di alcune di visite di MIB che danno la mano non come si fa di solito ma solo porgendo 3 dita... oppure gli si offre qualcosa da mangiare e non sanno come si mangia, oppure sono attratti da oggetti tipo penne e altre cose ordinarie... per non parlare dell'aspetto a volte molto strano, quasi innaturale.

 

Curioso poi che laddove compaiono "mostri" come uomini-falena, folletti, creature pelose, fenomeni di poltergeist, visioni supposte religiose ecc... solitamente ci sono di mezzo avvistamenti di UFO e i misteriosi Men In Black.

 

Secondo Keel esiste  una parte dello spettro elettromagnetico non percepibile dai nostri sensi  con entità che riescono in qualche modo a manifestarsi a noi ma per farlo hanno bisogno di "materia" quindi si spiegherebbero le mutilazioni animali, la sparizione di molti animali,  l'assenza di sangue nei corpi ritrovati degli animali mutilati. L'assurdità delle mutilazioni è spiazzante per via di tagli netti e precisissimi che nessun animale può aver fatto e soprattutto senza una goccia di sangue intorno. Ci sono poi le asportazioni di organi, animali letteralmente tagliati in due.... roba assurda.

 

Gli avvistamenti  UFO denunciati, secondo Keel sono pochissimi sopratutto quelli più assurdi

sia perchè la gente non ci tiene a passare per matta sia per l'azione vessatoria dei men in black. Un fenomeno quindi di cui percepiamo solo la punta di un iceberg molto grande.

 

Secondo lui esistono da sempre questi fenomeni e non provengono da chissadove, ma sono sempre stati qui, solo in una regione della realtà che non percepiamo e assumono ogni volta caratteristiche diverse a seconda del tempo in cui avvengono e si adattano al nostro modo di vedere le cose.

 

Noi diamo la caccia alle astronavi, agli gnomi, alle fate, ai fantasmi, ai mostri che appaiono e immancabilmente spariscono nel nulla (e che pure lasciano tracce) ma niente di questo troveremo mai davvero perchè, secondo Keel, sarebbero manifestazioni ingannevoli di entità provenienti da un posto della realtà a noi del tutto inaccessibile.


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi