Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Tra realtà e irrealtà indotta.


  • Per cortesia connettiti per rispondere
283 risposte a questa discussione

#1 Anfiarao

Anfiarao

    Oracolo degli scettici.

  • Utenti
  • 778 messaggi

Inviato 20 gennaio 2019 - 06:43

Penso che, in questo espletamento, si presenti lo scetticismo più arido che mi appartiene, quasi come se, altra faccia mai vista di una medaglia usuale ( l' esoterismo imperante). Da quando i video di Biglino invadono il web, si sta assistendo al dilagare ( più del dovuto) di una convinzione che trovo alquanto aberrante: le manifestazioni legate prettamente alle realtà del nostro pianeta, profondamente connesse con noi, cristallizzate nella materia e che hanno avuto un volto ( ma anche no) da secoli oscuri ad oggi, sono aliene. Sono alieni gli Dèi, sono aliene la Piramidi, aliena era Atlantide, alieno è il Dio malvagio dei Giudei, siamo noi un prodotto alieno, alieno è l' universo intero; quando invece, di alieno non c' è proprio nulla.L' umanità dirottata sul nulla, la realtà stessa dirottata nell' irrealtà tecnologica ( lì ci sono gli alieni, ma quelli creati dagli uomini), ed ecco che, si scruta l' universo alla ricerca di forme di vita (che non ci sono), di altri mondi o pianeti da terraformare (la storia della terraformazione è "stupenda" non solo da l' illusione di creare un pianeta come il nostro, ma anche il diritto prepotente di distruggere una realtà, qualunque essa sia), e poi  non sappiamo la Luna che incisione ha sulla vita stessa del pianeta, ancora non sappiamo nelle tetre profondità dell' Atlantico cosa ci sia.E a proposito dell' Atlantico, come anche di ogni altro mare, quello si che è pieno di tutto, l' universo, "è vuoto", se si parla appunto di qualcosa che non esiste ( gli alieni).    


  • Cthulhu, Furor, Wish You Were Here e un altro piace questo
 
Dietro l'apparente perfezione nostra, serpeggia la vita esclusa.   [cit.]
 
 
 
02-700x300.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#2 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 7851 messaggi

Inviato 20 gennaio 2019 - 07:17

 si scruta l' universo alla ricerca di forme di vita (che non ci sono),

Tutto quello che vuoi, ma non arriviamo a conclusioni affrettate :arg:.



#3 Anfiarao

Anfiarao

    Oracolo degli scettici.

  • Utenti
  • 778 messaggi

Inviato 20 gennaio 2019 - 10:54

Tutto quello che vuoi, ma non arriviamo a conclusioni affrettate :arg:.

 

Non ci sono conclusioni per dei "mancati inizi". 


 
Dietro l'apparente perfezione nostra, serpeggia la vita esclusa.   [cit.]
 
 
 
02-700x300.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#4 Spinoza

Spinoza

    Prima i Maremmani !!!

  • Utenti
  • 4949 messaggi

Inviato 21 gennaio 2019 - 07:34

Non ci sono conclusioni per dei "mancati inizi". 

 

Lo hai scritto tu che "non ci sono".



#5 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 7851 messaggi

Inviato 21 gennaio 2019 - 08:59

Biglino ( :love:) non ha fatto niente di originale puntando sull'ipotesi aliena. Ne esistevano già a tonnellate di ipotesi del genere. L'uomo è fatto così: quando c'è incertezza da sfruttare per trascendere, anche in modo terra terra, ci piazza l'alieno di moda, che può essere grigio, rettiliano, può essere lo gnomo che intreccia la coda ai cavalli, ecc. Poi ci sono quelli che si sono inventati Dio, estremisti, quelli eh :arg:, almeno un alieno te lo immagini grigio e puzzone, dio è proprio difficile da immaginare. L'uomo è creativo. E' una caratteristica dell'uomo.

 

Il sogno di terraformare, che poi è diventato puntualmente realtà nella storia dell'umanità, è un sogno, desiderio, necessità costante, che ha accompagnato l'uomo dagli albori.

 

 

Secondo me le cose cambiano nome, ma alla fine sono sempre quelle.



#6 Anfiarao

Anfiarao

    Oracolo degli scettici.

  • Utenti
  • 778 messaggi

Inviato 21 gennaio 2019 - 03:15

Lo hai scritto tu che "non ci sono".

 

Non solo, documentati.

 

 

Biglino ( :love:) non ha fatto niente di originale puntando sull'ipotesi aliena. Ne esistevano già a tonnellate di ipotesi del genere. L'uomo è fatto così: quando c'è incertezza da sfruttare per trascendere, anche in modo terra terra, ci piazza l'alieno di moda, che può essere grigio, rettiliano, può essere lo gnomo che intreccia la coda ai cavalli, ecc. Poi ci sono quelli che si sono inventati Dio, estremisti, quelli eh :arg:, almeno un alieno te lo immagini grigio e puzzone, dio è proprio difficile da immaginare. L'uomo è creativo. E' una caratteristica dell'uomo.

 

Il sogno di terraformare, che poi è diventato puntualmente realtà nella storia dell'umanità, è un sogno, desiderio, necessità costante, che ha accompagnato l'uomo dagli albori.

 

 

Secondo me le cose cambiano nome, ma alla fine sono sempre quelle.

 

 

L' incertezza non porta alla trascendenza, citare esseri inesistenti, o meglio, vestire con questa invenzione quello che è sempre esistito ( persino l' invisibile) è alquanto scadente. Dio ( quale dei tanti?), inventato dagli estremisti, o dipinto come tale? Ci sono Dèi e Dèi, popoli e popoli, è verità di fatto, inopinabile.

 

Sul terraformare, sogno , desiderio, necessità? Quest' ultima ormai non si sa proprio cos' è a mio avviso, gli antichi ne avevano  più consapevolezza. Io mi auguro, che una follia del genere, mai venga  attuata, ma la mente dell' uomo di oggi è deviata. 


 
Dietro l'apparente perfezione nostra, serpeggia la vita esclusa.   [cit.]
 
 
 
02-700x300.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#7 Spinoza

Spinoza

    Prima i Maremmani !!!

  • Utenti
  • 4949 messaggi

Inviato 21 gennaio 2019 - 03:26

Non solo, documentati.

 

 

 

Forse non ci siamo capiti, visto che non esistono indizi in un senso o nell'altro è evidente, come hai affermato tu stesso, che non possiamo trarre alcuna conclusione..........però tu l'hai fatto contraddicendoti.

 

Possiamo solamente ragionare in termini probabilistici.

Più chiaro adesso?



#8 Anfiarao

Anfiarao

    Oracolo degli scettici.

  • Utenti
  • 778 messaggi

Inviato 21 gennaio 2019 - 06:45

Forse non ci siamo capiti, visto che non esistono indizi in un senso o nell'altro è evidente, come hai affermato tu stesso, che non possiamo trarre alcuna conclusione..........però tu l'hai fatto contraddicendoti.

 

Possiamo solamente ragionare in termini probabilistici.

Più chiaro adesso?

 

Io non mi sono contraddetto, ho affermato una realtà ( l' inesistenza di questi esseri), il discorso è chiuso. Ragionare in termini probabilistici, nemmeno, esiste una probabilità ? Nemmeno quella, si può ragionare solo su un nesso: perchè l' essere umano ha creato una fantasia del genere? Perchè distrarre l' umanità, dalla realtà, con questo fantoccio?


 
Dietro l'apparente perfezione nostra, serpeggia la vita esclusa.   [cit.]
 
 
 
02-700x300.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#9 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2909 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 11:08

Non sai quanto ti capisco, Biglino e quelli come lui per me sono persino dannosi, dicono di limitarsi a tradurre pretendendo che sia così naturale arrivare a parlare di alieni, astronavi, ridurre tutto a tecnologia e materialismo per arrivare infine alla conclusione che l'uomo è un incrocio creato per essere uno schiavo. È il triste e ridicolo segno dei tempi, credono di capire gli scritti tradizionali avendo qualcosa in più, cioè la conoscenza della tecnologia, al contrario capendo solo questa però finiscono per dire esclusivamente  una serie infinita di baggianate.


  • Lamia, Anfiarao, Frèyja e un altro piace questo

6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#10 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 7851 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 12:32


 

L' incertezza non porta alla trascendenza, citare esseri inesistenti, o meglio, vestire con questa invenzione quello che è sempre esistito ( persino l' invisibile) è alquanto scadente. Dio ( quale dei tanti?), inventato dagli estremisti, o dipinto come tale? Ci sono Dèi e Dèi, popoli e popoli, è verità di fatto, inopinabile.

 

Sul terraformare, sogno , desiderio, necessità? Quest' ultima ormai non si sa proprio cos' è a mio avviso, gli antichi ne avevano  più consapevolezza. Io mi auguro, che una follia del genere, mai venga  attuata, ma la mente dell' uomo di oggi è deviata. 

 

Allora, dunque, visto che nonostante le osservazioni che simpaticamente, almeno da parte mia, ti sono state fatte, continui ad affermare alcune cose, vorrei mettere dei puntini sulle i. :arg:

E seriamente eh, anche se lo so che il mio modo di scrivere porta a non prendere sul serio quello che scrivo.

 

------>Non si può affermare che gli alieni siano inesistenti<--------

 

Quello che fa Biglino non entra in contrasto con la logica:  lui ipotizza (senza paura di poter essere smentito) che tizio e caio erano alieni e se con molta scaltrezza si permette di farlo è proprio perchè gioca su questa o quella incertezza data dai testi, che può essere un dubbio sulle traduzioni, un mancato riscontro sulle fonti documentali universalmente riconosciute, una mancato indizio sull'inesistenza degli alieni, ecc. Ci guadagna su un gioco, ci guadagna sul suo famoso (famoso per chi lo conosce veramente) "facciamo finta che" recitato all'inizio di ogni conferenza.

Non ha la pretesa di dire la verità e chi lo vede come una minaccia, un male,  ha, secondo me, veramente valutato, nel modo peggiore, i suoi scritti. Cacchio, ma come fa ad essere una minaccia uno che rimane nel limbo delle 3456 traduzioni del termime elhoim, per dirne una, e che prima di ogni conferenza dice: facciamo finta che?

 

Secondo me, chi lo vede come una minacciia, o come una vergogna, o come un danno, lo prende troppo su sel serio. Non che non meriti, eh, che se le sue traduzioni (discorso alieni a parte) sono state prese e riprese, commentate e confutate, da esperti di lingua ebraica un motivo ci sarà.

"Non si prende a calci un cane morto" :arg: " no? 

 

Quello che è sempre esistito non dice nulla su cosa lo abbia creato. Da fastidio che il sempre esistito possa essere, nelle più creative fantasie, essere stato creato dagli alieni? Oh, ma è una fanstasia, esattamente come lo sono i vari dei dei vari popoli. Come può nuocere una fantasia del genere?

Oddeo, se Biglino volesse metter su dei riti codificati, normati, una gerarchia di detentori della verità e di poteri, :look:, se volesse obbligare qualcuno a seguire le sue fantasie con il ricatto e le minacce, forse sarebbe un problema. Ma al momento mi sembra che non sia interessato a questo.

 

 

 

Terraformare, questa follia.

Gli omini che hanno scolpito le statue dell'isola di Pasqua, arrivati sull'isola, da cosa erano spinti?

 

Io non so in base a cosa si possa affermare che gli antichi avessero più consapevolezza (parola che ultimamente va molto di moda). Da quel poco che so,  gli antichi erano pure folli, audaci, spinti da altro oltre che dalla pura necessità ed è questa cosa che spinge gli uomini a fare le cose anche se non sono "strettamente" necessarie perchè è una caratteristica degli uomini.



#11 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18499 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 12:56

Io non mi sono contraddetto, ho affermato una realtà ( l' inesistenza di questi esseri), il discorso è chiuso. Ragionare in termini probabilistici, nemmeno, esiste una probabilità ? Nemmeno quella, si può ragionare solo su un nesso: perchè l' essere umano ha creato una fantasia del genere? Perchè distrarre l' umanità, dalla realtà, con questo fantoccio?


Perché scrivi prima "l'essere umano che ha creato sta fantasia" e poi "distrarre l'umanità".

L'essere umano distrae se stesso? Distrae i suoi simili per X scopi?
Altrimenti bisognerebbe inserire un "esterno" che ci tiene a distrarre.
  • Spinoza piace questo

#12 Spinoza

Spinoza

    Prima i Maremmani !!!

  • Utenti
  • 4949 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 01:55

Io non mi sono contraddetto, ho affermato una realtà ( l' inesistenza di questi esseri), il discorso è chiuso. Ragionare in termini probabilistici, nemmeno, esiste una probabilità ? Nemmeno quella, si può ragionare solo su un nesso: perchè l' essere umano ha creato una fantasia del genere? Perchè distrarre l' umanità, dalla realtà, con questo fantoccio?

 

Non ho capito se i tuoi limiti siano logici o di linguaggio, o magari un mix delle due cose, ti ho già risposto e non mi dilungo oltre.

 

Forse il tuo è soltanto un fraintendimento, magari confondi la possibilità che esista vita extraterrestre con gli avvistamenti UFO.



#13 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23591 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 02:32

ed ecco che, si scruta l' universo alla ricerca di forme di vita (che non ci sono)

 

 

D'accordo su tutto, i demoni e gli dei di ieri sono gli alieni di oggi, ma... su questo, no: le possibilità che nell'Universo ci siano altre forme di vita sono prossime al 100%, poi che UFO ed altri siano effettivamente extraterrestri, è un'altra questione.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#14 Anfiarao

Anfiarao

    Oracolo degli scettici.

  • Utenti
  • 778 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 05:18

Allora, dunque, visto che nonostante le osservazioni che simpaticamente, almeno da parte mia, ti sono state fatte, continui ad affermare alcune cose, vorrei mettere dei puntini sulle i. :arg:

E seriamente eh, anche se lo so che il mio modo di scrivere porta a non prendere sul serio quello che scrivo.

 

------>Non si può affermare che gli alieni siano inesistenti<--------

 

Quello che fa Biglino non entra in contrasto con la logica:  lui ipotizza (senza paura di poter essere smentito) che tizio e caio erano alieni e se con molta scaltrezza si permette di farlo è proprio perchè gioca su questa o quella incertezza data dai testi, che può essere un dubbio sulle traduzioni, un mancato riscontro sulle fonti documentali universalmente riconosciute, una mancato indizio sull'inesistenza degli alieni, ecc. Ci guadagna su un gioco, ci guadagna sul suo famoso (famoso per chi lo conosce veramente) "facciamo finta che" recitato all'inizio di ogni conferenza.

Non ha la pretesa di dire la verità e chi lo vede come una minaccia, un male,  ha, secondo me, veramente valutato, nel modo peggiore, i suoi scritti. Cacchio, ma come fa ad essere una minaccia uno che rimane nel limbo delle 3456 traduzioni del termime elhoim, per dirne una, e che prima di ogni conferenza dice: facciamo finta che?

 

Secondo me, chi lo vede come una minacciia, o come una vergogna, o come un danno, lo prende troppo su sel serio. Non che non meriti, eh, che se le sue traduzioni (discorso alieni a parte) sono state prese e riprese, commentate e confutate, da esperti di lingua ebraica un motivo ci sarà.

"Non si prende a calci un cane morto" :arg: " no? 

 

Quello che è sempre esistito non dice nulla su cosa lo abbia creato. Da fastidio che il sempre esistito possa essere, nelle più creative fantasie, essere stato creato dagli alieni? Oh, ma è una fanstasia, esattamente come lo sono i vari dei dei vari popoli. Come può nuocere una fantasia del genere?

Oddeo, se Biglino volesse metter su dei riti codificati, normati, una gerarchia di detentori della verità e di poteri, :look:, se volesse obbligare qualcuno a seguire le sue fantasie con il ricatto e le minacce, forse sarebbe un problema. Ma al momento mi sembra che non sia interessato a questo.

 

 

 

Terraformare, questa follia.

Gli omini che hanno scolpito le statue dell'isola di Pasqua, arrivati sull'isola, da cosa erano spinti?

 

Io non so in base a cosa si possa affermare che gli antichi avessero più consapevolezza (parola che ultimamente va molto di moda). Da quel poco che so,  gli antichi erano pure folli, audaci, spinti da altro oltre che dalla pura necessità ed è questa cosa che spinge gli uomini a fare le cose anche se non sono "strettamente" necessarie perchè è una caratteristica degli uomini.

 

Al Concilio di Nicea, nel IV secolo d.C. Il Vescovo di Myra, Nicola, schiaffeggiò Ario per aver affermato delle eresie: da me, non hai altro che una reazione metaforica identica a distanza di secoli, forse è questo che non capisci Malia, solo che io ci vado più pesante del Santo di Bari, che di questi tempi, userebbe il pastorale più che lo schiaffo aggiungo. Gli alieni non esistono. Archeologicamente, quello che esiste, il più delle volte, racconta eccome del suo creatore, le realtà non si manifestano dal nulla, le Piramidi sono del popolo egizio, il Partenone è del popolo greco, le rovine nel Lago Titicaca, sono della popolazione che ha vissuto sulle sue sponde, il resto è invenzione che deve tamponare la noia ( gli Alieni).

 

 

Perché scrivi prima "l'essere umano che ha creato sta fantasia" e poi "distrarre l'umanità".

L'essere umano distrae se stesso? Distrae i suoi simili per X scopi?
Altrimenti bisognerebbe inserire un "esterno" che ci tiene a distrarre.

 

E chi se no? Gli Alieni? Suvvia Furor!

 

 

Non ho capito se i tuoi limiti siano logici o di linguaggio, o magari un mix delle due cose, ti ho già risposto e non mi dilungo oltre.

 

Forse il tuo è soltanto un fraintendimento, magari confondi la possibilità che esista vita extraterrestre con gli avvistamenti UFO.

 

Penso che i tuoi limiti siano nella sintassi senza senso più che altro, dovresti esplicitarti un po' nei tuoi concetti, io sono, per quanto mi riguarda, fin troppo chiaro e diretto nell' esporre.

 

Medita. 

 

 

D'accordo su tutto, i demoni e gli dei di ieri sono gli alieni di oggi, ma... su questo, no: le possibilità che nell'Universo ci siano altre forme di vita sono prossime al 100%, poi che UFO ed altri siano effettivamente extraterrestri, è un'altra questione.

 

Ma anche no, Dèi e Demoni Alieni? Eresia delle eresie.

 

Uhm,forme di vita prossime nell' universo, se non si parla di Alieni, non so tu a cosa ti stia riferendo, alle stelle e all' annesso?


 
Dietro l'apparente perfezione nostra, serpeggia la vita esclusa.   [cit.]
 
 
 
02-700x300.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#15 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23591 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 05:43

Ma anche no, Dèi e Demoni Alieni? Eresia delle eresie.

 

 

Lo sarebbero per definizione, ma non era quello che intendevo quindi lasciamo stare.

 

 

Uhm,forme di vita prossime nell' universo, se non si parla di Alieni, non so tu a cosa ti stia riferendo, alle stelle e all' annesso? 

 

 

Cosa ti riesce difficile da comprendere? C'è una possibilità prossima al 100% che la vita si sia sviluppata su altri pianeti. Questo è un fatto scientifico ed assodato.

Ciò che invece non è né scientifico né assodato, ed anzi assai dubbio, è che forme di vita intelligenti giungano/siano giunte/giungeranno qui a bordo di astronavi ed abbiano avuto/abbiano/avranno contatto con noi.

 

E' semplice.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#16 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18499 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 06:44

No gli alieno no, per carità. :rotfl:

#17 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23591 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 07:04

No gli alieno no, per carità. :rotfl:

 

 

Che intendi? C'è qualcosa che non ti torna nel mio ragionamento? :dunno:


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#18 Anfiarao

Anfiarao

    Oracolo degli scettici.

  • Utenti
  • 778 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 07:36

Lo sarebbero per definizione, ma non era quello che intendevo quindi lasciamo stare.

 

 

 

Cosa ti riesce difficile da comprendere? C'è una possibilità prossima al 100% che la vita si sia sviluppata su altri pianeti. Questo è un fatto scientifico ed assodato.

Ciò che invece non è né scientifico né assodato, ed anzi assai dubbio, è che forme di vita intelligenti giungano/siano giunte/giungeranno qui a bordo di astronavi ed abbiano avuto/abbiano/avranno contatto con noi.

 

E' semplice.

 

Esplicita la definizione, così comprendo.

 

Mi dici questa possibilità prossima al 100% da cosa è composta? La scienza cosa "mi porta a tavola" per convincermi?


 
Dietro l'apparente perfezione nostra, serpeggia la vita esclusa.   [cit.]
 
 
 
02-700x300.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#19 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2909 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 07:43

Tanto per capirci, la mia avversione non è per il parlare di alieni anche perchè per me angeli arcangeli ecc. sono proprio entità o intelligenze legate ad altri pianeti. Io ho solo sincera avversione per la visione materialista e semplicistica che porta a conclusioni proprio opposte al messaggio essenziale di quei testi.
  • Emanuele, Lamia e Frèyja piace questo

6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#20 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23591 messaggi

Inviato 22 gennaio 2019 - 08:41

 

Mi dici questa possibilità prossima al 100% da cosa è composta? La scienza cosa "mi porta a tavola" per convincermi?

 

 

La legge dei grandi numeri, e il fatto che le condizioni che han generato la vita sul pianeta Terra non sono così irripetibili, oltre naturalmente all'ovvia costatazione che potrebbero esserci forme di vita che non hanno affatto bisogno di quello di cui abbiamo bisogno noi per vivere - quindi aria, calore, distanza dal sole ecc.

 

Pura logica: in un universo così incommensurabilmente vasto, il "fenomeno vita" accade solo su uno sperduto pianeta in una sperduta galassia...? Assai poco probabile.

Date le stesse condizioni di partenza della Terra, e nel detto universo sicuramente altri pianeti le avranno, cosa impedisce che nasca la vita? Fra l'altro, non è nemmeno detto che le condizioni che han generato la vita sulla Terra siano necessarie in generale e non solo una delle tante possibilità, quindi le chance salgono ancora e si estendono anche a pianeti diversi dalla Terra.

 

 

Esplicita la definizione, così comprendo.

 

 

 

Non abita fisicamente sulla Terra, non è un essere vivente terrestre, ergo è alieno alla Terra.

"Alieno" è sempre tale relativamente a qualcosa.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi