Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies

Foto

pena di morte


  • Per cortesia connettiti per rispondere
46 risposte a questa discussione

Sondaggio: Pena di morte , si o no? (9 utente(i) votanti)

siete favorevoli alla pena di morte

  1. Votato Si (4 voti [44.44%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 44.44%

  2. Votato No (5 voti [55.56%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 55.56%

  3. No , ma in certi casi eccezzionali si (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Voto I Visitatori non possono votare

#21 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 20 novembre 2018 - 08:24

Mi fate quasi paura...

Non si deresponsabilizza. Non ho detto di non punire ma di non uccidere.

Non è solo un problema legale e/o politico ( questo lasciamolo da parte perche credo che facendo un discorso su tali aspetti potremmo tutti trovarci d'accordo sulla inopportunità dell'esistenza nell'ordinamento della pena capitale, chi per un motivo chi per altri). Qui il problema è umano e morale.
Certo la terra sarebbe ben più vivibile con molte meno persone.
Ma io credo fortemente nel potere riabilitativo e nella deprecazione sociale di alcuni comportamente come credo altrettanto fortemente che alcuni comportamenti siano insiti nella natura umana e che sebbene non condivisi e non accettabili in questa epoca storica e nella nostra società non vuol dire che non facciano parte della umanità. Anzi il contrario si decide di stabilire che un comportamento non è autorizzabile proprio perché è diffuso. Se non lo fosse non ci sarebbe la necessità di vietarlo.
Come puoi decidere di eliminare una persona che per sua natura non riesce a conformarsi.
Ognuno è quello che è.
Meriti la punizione se non riesci a conformarti ma la punizione non può essere l'eliminazione.
Se domani decidessimo che è grave quanto l'omicidio il rubare una mela, potremmo accettare di condannare a morte un affamato?
Io credo succedesse a me una cosa simile che si, mi farei "giustizia" nessuno potrebbe ostacolarmi o fermarmi.
Ma qesto è comprensibile. Una reazione emotiva forte e inarrestabile consapevole di doverne comunque pagare le conseguenze.
Io capisco di fuori di se dal dolore si fa giustizia.
Ma ciò non vuol dire che possa essere ammessa questa circostanza né che possa legittimarsi la pena di morte. La pena capitale è un omicidio. Lo stato che commina una tale pena è un omicida. Andrebbe punito con la stessa pena. È evidente il non sense...

abbiamo capito te sei per riabilitare un pedofilo seguendolo e fargli una specie di rinnovo mentale...io per pedofili, mafiosi o chi commette reati gravi su altre persone sono per la pena di morte

#22 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 08:30

abbiamo capito te sei per riabilitare un pedofilo seguendolo e fargli una specie di rinnovo mentale...io per pedofili, mafiosi o chi commette reati gravi su altre persone sono per la pena di morte

Giusto per dirlo perché sono sicura che non è questo il tono con cui mi hai risposto ma:
1) se ti annoio non leggere
2) se ti pare che ripeto non leggere o leggi meglio decidi te
3)non pensare che una piccatina così mi porti a non continuare a scrivere.
Ma sicuramente ho frainteso io eh!
Che comunque mi avrebbe fatto piacere che tu esponessi le tue ragioni argomentandole io le avrei lette con piacere ma a quanto pare hai solo continuato a dire "si perché si"
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#23 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 08:30

Ma poi "riabilitazione" che vuol dire? Una roba alla Arancia Meccanica? 

Se uno è fritto è fritto, che vuoi riabilitare. Sparagli un colpo in testa e ti levi il pensiero, non è che qualcuno ne sentirà la mancanza.

 

Ci risparmi soldi, fatica e tempo.


-Flip Flap-


#24 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 08:39

Ma poi "riabilitazione" che vuol dire? Una roba alla Arancia Meccanica? 
Se uno è fritto è fritto, che vuoi riabilitare. Sparagli un colpo in testa e ti levi il pensiero, non è che qualcuno ne sentirà la mancanza.
 
Ci risparmi soldi, fatica e tempo.


Ma poi "fritto" che vuol dire?
Una cosa tipo che è stato colpito da una scarica elettrica.

Rieducati. Risocializzati.
Resettati nelle loro cooscenze e cresenze.
Si può fare.
Si fa
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#25 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 08:41

Ma poi "fritto" che vuol dire?
Una cosa tipo che è stato colpito da una scarica elettrica.

Rieducati. Risocializzati.
Resettati nelle loro cooscenze e cresenze.
Si può fare.
Si fa

 

 

Quindi rifondati psicologicamente, manipolati e rigenerati? Una sorta di lavaggio del cervello? Lo fanno davvero...?
Ma certa gente non rimane semplicemente buttata una vita intera su una sedia a rotelle in un manicomio, a sbavare con lo sguardo perso nel vuoto imbottito di farmaci?

Per me sopprimerli è un atto di estrema umanità, in quel caso :asdsi: 

 

"Fritto" nel senso di "irrecuperabile."


-Flip Flap-


#26 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 08:45

Quindi rifondati psicologicamente, manipolati e rigenerati? Una sorta di lavaggio del cervello? Lo fanno davvero...?
Non come sembra che hai pensato tu ma con la terapia comportamentale e con l'ipnosi.


Ma certa gente non rimane semplicemente buttata una vita intera su una sedia a rotelle in un manicomio, a sbavare con lo sguardo perso nel vuoto imbottito di farmaci?

I manicomi sono chiusi.


Per me sopprimerli è un atto di estrema umanità, in quel caso :asdsi: 
 
"Fritto" nel senso di "irrecuperabile."

Avevo capito ti stavo facendo il verso


Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#27 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 08:48

 

 

Non come sembra che hai pensato tu ma con la terapia comportamentale e con l'ipnosi.

 

 

Ipnosi eh. Mah, non credo molto nell'efficacia di quella tecnica, non ci crede nemmeno la scienza in realtà :asdsi:

Terapia comportamentale... tipo un collare elettrico?

 

 

 

I manicomi sono chiusi.

 

 

Pardon. Cliniche ed istituti di sanità mentale o come si chiamano in politichese :asdsi:


-Flip Flap-


#28 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 08:58

Ipnosi eh. Mah, non credo molto nell'efficacia di quella tecnica, non ci crede nemmeno la scienza in realtà :asdsi:
Terapia comportamentale... tipo un collare elettrico?
 

 
 
Pardon. Cliniche ed istituti di sanità mentale o come si chiamano in politichese :asdsi:


Si tratta di insegnare valori sociali e morali che non sono stati imparati.
Io a studio ho una stirpe di ladri e scassinatori. Si tramandano il mestire di generazione in generazione.
La prole riceve quella educazione.
Ora l'ultima generazione studia, lavora le madri cercano di ripulirli ma è come una impronta genetica. Quello fanno.
Non conoscono altro.
Se però, e con uno di loro ci sono riuscita, vengono presi, tirati fuori, impartita altra educazione... cambia tutto.
E che continua a dire: ergastolo. Usiamoli come forza lavoro. Facciamogli espiare le loro colpe.
Facciamo in modo che possano redimenrsi.
Ucciderli è troppo facile per loro e per noi che non ci prendiamo la responsabilità della mancanza dell'intervento sociale.
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#29 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 09:22

Si tratta di insegnare valori sociali e morali che non sono stati imparati.
Io a studio ho una stirpe di ladri e scassinatori. Si tramandano il mestire di generazione in generazione.
La prole riceve quella educazione.
Ora l'ultima generazione studia, lavora le madri cercano di ripulirli ma è come una impronta genetica. Quello fanno.
Non conoscono altro.
Se però, e con uno di loro ci sono riuscita, vengono presi, tirati fuori, impartita altra educazione... cambia tutto.
E che continua a dire: ergastolo. Usiamoli come forza lavoro. Facciamogli espiare le loro colpe.
Facciamo in modo che possano redimenrsi.
Ucciderli è troppo facile per loro e per noi che non ci prendiamo la responsabilità della mancanza dell'intervento sociale.

 

 

Non sto parlando di ladri di mestiere, la qual cosa a sentirla risulta anche simpatica (chi non ha mai rubato in vita propria, del resto?), ma di assassini e stupratori - che genere di educazione si pretende di impartire a questa gente?


-Flip Flap-


#30 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 21 novembre 2018 - 05:07

Giusto per dirlo perché sono sicura che non è questo il tono con cui mi hai risposto ma:
1) se ti annoio non leggere
2) se ti pare che ripeto non leggere o leggi meglio decidi te
3)non pensare che una piccatina così mi porti a non continuare a scrivere.
Ma sicuramente ho frainteso io eh!
Che comunque mi avrebbe fatto piacere che tu esponessi le tue ragioni argomentandole io le avrei lette con piacere ma a quanto pare hai solo continuato a dire "si perché si"

ti ho risposto pena di morte per chi commette reati gravi. Pedofili, mafiosi alla sedia elettrica. Non c'è altro da aggiungere. Come detto te sei per la strada della rieducazione io no. Per certo soggetti sono per la pena di morte. Un pedofilo un mafioso non va rieducato va condannato

#31 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 21 novembre 2018 - 06:25

ti ho risposto pena di morte per chi commette reati gravi. Pedofili, mafiosi alla sedia elettrica. Non c'è altro da aggiungere. Come detto te sei per la strada della rieducazione io no. Per certo soggetti sono per la pena di morte. Un pedofilo un mafioso non va rieducato va condannato


Perché? Non ho capito per quale motivo.
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#32 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 21 novembre 2018 - 06:30

Perché? Non ho capito per quale motivo.

non hai capito perché ci vuole la pena di morte per pedofili e mafiosi? Perché non hanno diritto a stare su questo pianeta dato che con i loro comportamenti rovinano la vita alle persone

#33 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 21 novembre 2018 - 06:42

Non sto parlando di ladri di mestiere, la qual cosa a sentirla risulta anche simpatica (chi non ha mai rubato in vita propria, del resto?), ma di assassini e stupratori - che genere di educazione si pretende di impartire a questa gente?


Il principio è lo stesso. Aberrazione dei valori socialmente riconosciuti. In modo più o meno ampio.
Però si ad ammazzarli facciamo prima. Sicuramente. Poi magari li bruciamo in una fossa comune anche per evitare spese di sepoltura, due pale di terra sopra e vai...
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#34 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 21 novembre 2018 - 06:45

non hai capito perché ci vuole la pena di morte per pedofili e mafiosi? Perché non hanno diritto a stare su questo pianeta dato che con i loro comportamenti rovinano la vita alle persone


E lo decidi tu. Io decido che che approva la pena di morte siccome potenziale assasino va rinchiuso in una grotta buia e umida con razioni minime di cibo e acqua, neppure tutti i giorni.
E alla fine ogni persona che arriva al governo decide chi rlvive e chi muore.
Avremmo sicuramente più spazio individuale e nessun problema di parcheggio della macchina..
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#35 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 21 novembre 2018 - 08:12

E lo decidi tu. Io decido che che approva la pena di morte siccome potenziale assasino va rinchiuso in una grotta buia e umida con razioni minime di cibo e acqua, neppure tutti i giorni.
E alla fine ogni persona che arriva al governo decide chi rlvive e chi muore.
Avremmo sicuramente più spazio individuale e nessun problema di parcheggio della macchina..

 ribadisco te sei per rieducare chi ha sessualmente abusato di un bambino di 2-3-4-5-6-7 anni e anche ragazzini di 15-16 anni, io no. Io per queste persone sono per la pena di morte perché se vuoi fare sesso ci sono milioni di adulti contenti di fare sesso senza subire violenza. Per i mafiosi stessa cosa pena di morte dato che il mafioso con i suoi gesti provoca morte a persone innocenti. Piccolo esempio? la morte di Falcone e Borsellino uccisi dalla mafia e con loro persone innocenti come cittadini che vivevano nel palazzo della mamma di Borsellino. A queste persone che commettono questi reati di MERDA ci vuole la pena di morte PUNTO!


  • kiradavid97 piace questo

#36 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 21 novembre 2018 - 08:32

Si perché si.
Ok ho capito il tuo punto di vista.
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#37 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 21 novembre 2018 - 08:33

Si perché si.
Ok ho capito il tuo punto di vista.

esatto si perché se uno è delinquente, e non intendo rubare una mela per mangiare ma reati gravi, si non hai diritto di stare su questo pianeta



#38 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 762 messaggi

Inviato 21 novembre 2018 - 08:35

Un pedofilo non può guarire dalla sua compulsione perchè per lui è normale così , i soggetti che si contengono e non espletano le loro fantasie sessuali vanno certamente aiutati e un pò si aiutano già da se nel semplice atto di non fare , ma io ti consiglio di cercare su google Peter Gerald Scully , poi dimmi se un individuo del genere merita la galera o un colpo in mezzo alla testa

 

oppure prendiamo uno psicopatico , è stato provato che negli psicopatici l'amigdala che è la zona del cervello che ci fa provare paura in loro non funziona o funziona pochissimo pertanto se non hanno paura di niente sono più propensi a violare la legge , oltre a questo va detto che gli psicopatici sempre a causa di questo deficit sono del tutto privi di empatia e vedono le persone come semplici mezzi da sfruttare per i loro scopi (quando va bene) o come oggetti da usare per il proprio "divertimento" (quando va male) la lista dei nomi di questi soggetti sarebbe lunga ... queste 2 tipologie di persone che ho appena descritto non possono e anche se potessero non vogliono guarire e poichè creano danni alla società "normale" vanno eliminati così non c'è neanche possibilità di evasione



#39 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 21 novembre 2018 - 09:30

Attenzione io non sto dicendo che queste persone debbano essere lasciate libere.
Debbono scontare le loro pene.
Io mi sono sempre battuta affinché venga comminata la pena. Ma una pena che sia giusta. Equa. Finalizzata.
Non mi sono mai sentita una buona giudicante. Troppo emotiva e troppo sensibile. Non ho scelto la strada della magistratura perché non sono in grado di mettermi dietro una cattedra e dire sei colpevole, sei innocente.
Non che non condivida alcune tra le cose che state dicendo.
Semplicemente non credo che nessuno possa essere tanto onniscente da decidere delle sorti di una persona in modo " definitivo"
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche

#40 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 21 novembre 2018 - 09:33

Attenzione io non sto dicendo che queste persone debbano essere lasciate libere.
Debbono scontare le loro pene.
Io mi sono sempre battuta affinché venga comminata la pena. Ma una pena che sia giusta. Equa. Finalizzata.
Non mi sono mai sentita una buona giudicante. Troppo emotiva e troppo sensibile. Non ho scelto la strada della magistratura perché non sono in grado di mettermi dietro una cattedra e dire sei colpevole, sei innocente.
Non che non condivida alcune tra le cose che state dicendo.
Semplicemente non credo che nessuno possa essere tanto onniscente da decidere delle sorti di una persona in modo " definitivo"

ma scusa chi abusa di un bambino e questa creatura per le violenze che subisce muore, ma ad una persona che commette questo reato che pena gli vorresti dare? la galera a vita così dobbiamo pure mantenerlo fino a che la sua vita non va altrove?


  • kiradavid97 piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi