Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Le proprie paure


  • Per cortesia connettiti per rispondere
7 risposte a questa discussione

#1 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1268 messaggi

Inviato 14 ottobre 2018 - 01:17

bisogna passarci attraverso

cosa ne pensate? Siete d'accordo?



#2 bronson95

bronson95

    Runner

  • Utenti
  • 1406 messaggi

Inviato 14 ottobre 2018 - 10:51

Si attraversarle e farsi attraversare

 "Se per te Dio è un concetto che non sta in ogni luogo ma che sta lontano, io te lo trasformo in energia vitale. E non possiamo affermare che l'energia vitale sia distaccata perchè altrimenti saremmo morti. Che cosa ci sostiene? Ciò che ci sostiene è qui. Dio è energia vitale; se questa energia la usi per costruire è Dio, se la usi per distruggere è il diavolo. Però è la stessa energia, dipende da come la utilizzi. Questo è quello che chiamo libero arbitrio. Dio o il diavolo sono un'energia a nostra disposizione, se la usiamo male è una catastrofe, se la usiamo bene Dio è qui. Esiste solo il presente, se Dio non è qui, non è da nessuna parte; se il diavolo non è qui, non è da nessuna parte; se tu ed io non siamo qui, non siamo da nessuna parte. Siamo fatti della stessa sostanza del divino: entrare nel sacro è entrare in sè stessi."   - Alejandro Jodorowsky

 

Ogni giorno di piu’, mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell’amore che non abbiamo donato. L’amore che doniamo e’ la sola ricchezza che conserveremo per l’eternita’.

 

 

 
 


 


#3 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1268 messaggi

Inviato 14 ottobre 2018 - 11:18

un respiro e passa tutto

ho letto su un sito

respira e dimentica quello che stavi pensando



#4 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior

  • Utenti
  • 498 messaggi

Inviato 15 ottobre 2018 - 01:30

se intendi subirle in pieno per poi uscirne (o almeno tentare) allora si perfettamente d'accordo



#5 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18857 messaggi

Inviato 15 dicembre 2018 - 10:53

Già una gran cosa ammetterle a se stessi.
Anche a voce alta, parlando col muro.

Non so quanto sia necessario poi ammetterle al mondo fuori, forse serve solo a dimostarSi, a se stessi, di averle pienamente prese in coscienza.

E poi, e poi. Una volta che le hai belle davanti, fare qualcosa. A volte è semplice, almeno in apparenza, ombre mostruose che alla luce si rivelano piccoli scarafaggi. E tanto basta.
A volte invece, una porta che si apre verso una scala che scende, gambe in spalla, cammina cammina senza ben sapere dove le scale porteranno.

Oggi ho ammesso qualcuna delle mie paure. Sembra sempre di esserne sprovvisti, quando va bene, fuori, e ci si sente potenti.
Come si dice, poi, nel buio della tua cameretta, scorgi le ombre sui muri. È forse bastato parlarci. Le ho viste, le ho fatte uscire ben fuori, con un sospiro.
Non so bene ancora che farci. Il fatto stesso di doverle affrontare fa paura, e forse solo quello, a ben vedere.
Bah.
  • malia piace questo

#6 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 7952 messaggi

Inviato 15 dicembre 2018 - 11:24

Io ho capito di coltivare alcune paure: cioè le vedo, mi fanno paura :boardmod_main:, e invece di superarle (e so bene come) preferisco tenermele lì, giorno dopo giorno, le annaffio, le curo, per paura che, una volta superate quelle, mi si presentino altre ancora più grosse.

E' una cosa che mi fa pure abbastanza schifo, di me.


  • Furor piace questo

#7 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18857 messaggi

Inviato 15 dicembre 2018 - 03:11

Coraggio. Facciamo tutti un po' schifio, :D
È che almeno quelle le conosci, oramai siete amiche. Forse sarebbe anche brutto che sparissero, forse ci mancherebbero.
I know :arg:
  • malia piace questo

#8 Iride

Iride

    Perché di amore si vive

  • Utenti
  • 1563 messaggi

Inviato 20 dicembre 2018 - 08:35

Io non ho mai avuto paura.
Lo psicologo mi ha detto che si ha un risvolto psicopatico quando si è veramente assenti da paure.
E me lo ha detto mentre parlavamo di questa emozione che improvvisamente ad un certo punto della mia vita ho imparato a conoscere.
Sono diventata ipocondriaca o meglio ho il terrore ma a livello di vera e propria fobia di ammalarmi in particolare di cancro. Ammalarmi e morire.
Non saprei esattamente come passarci dentro a questa paura né come farmi attraversare. Dovrei ammalarmi per farlo la qual cosa mi pare molto poco auspicabile.
Sta di fatto che le paure e le fobie ti fanno vivere veramente male.
Male male.
E credo che siano come un veleno che si insinua nel cervello.
Io mi farei fare un reset se si potesse.
Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi