Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Salvini e il razzismo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
373 risposte a questa discussione

#1 Moroni

Moroni

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 752 messaggi

Inviato 26 settembre 2018 - 05:42

da quando salvini è al governo si stanno verificando più episodi impuniti di xenofobia e razzismo o sbaglio? Siete contenti di questo governo? Tra casapound e malati di testa non si capisce più niente 

finchè gli stranieri causano problemi portarli al loro paese 

ma la violenza inutile crea altra violenza in una spirale che non finisce mai



#2 Guest_cimychan_*

Guest_cimychan_*
  • Ospiti

Inviato 26 settembre 2018 - 06:18

no, non sono per niente contenta di questi episodi di razzismo.
Però va detta una cosa: i media hanno il potere di influenzare l'opinione pubblica, e ciò che viene messo in risalto è sempre il frutto di un'accurata strategia comunicativa.
Quindi non posso sapere se prima di Salvini gli episodi di razzismo non avvenissero maimaimaimai ed oggi invece si. Ci sta pure il dubbio lecito che oggi sia più conveniente, per determinate scelte editoriali, dargli più risalto possibile, in maniera da demonizzare l'operato di questo ministro.
Magari sbaglio ma non mi stupirebbe.

Comunque io la penso più o meno come lui
https://www.ilfattoq...ociali/4617540/

#3 Moroni

Moroni

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 752 messaggi

Inviato 26 settembre 2018 - 06:29

L'italia è un paese nel caos

tra razzismo, anarchia

il terrorismo è scomparso da anni

però la violenza c'è sempre

il terrorismo è scomparso

ma la mafia c'è sempre 

e la violenza si manifesta anche sotto forma di bullismo o criminalità comune

 

mi ricordo che roberto fiore leader di forza nuova voleva evitare di mandare soldati in afghanistan per mandarli nella locride e nel napoletano, ti cito le parole proprio come disse lui, non so se sia valido fare questo. A me ammirava questa idea però gli italiani sono contrari alla repressione e ai metodi duri

certo che nel periodo della democrazia cristiana abbiamo avuto in tempi di pace carri armati a bologna negli anni '70



#4 metallica

metallica

    rompicoglioni

  • Utenti
  • 7128 messaggi

Inviato 26 settembre 2018 - 06:30

Io vedo parecchi episodi di immigrati che commettono reati contro italiani, poi siamo sempre lì ormai se fai notare questa cosa diventi razzista.

For whom the bell tolls


#5 Moroni

Moroni

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 752 messaggi

Inviato 26 settembre 2018 - 06:39

Io vedo parecchi episodi di immigrati che commettono reati contro italiani, poi siamo sempre lì ormai se fai notare questa cosa diventi razzista.

io la penso come te

devono andarsene al loro paese

se dico di essere razzista mi rinfacciano che siamo un paese antifascista

purtroppo la sinistra tra berlinguer, occhetto e d'alema hanno rovinato un paese con la loro morale

poi lo dice anche la costituzione che siamo antifascisti

evviva il gregge di pecore

ci vorrebbe una rivoluzione 



#6 Piter

Piter

    Utente Full

  • Utenti
  • 1717 messaggi

Inviato 26 settembre 2018 - 08:30


certo che nel periodo della democrazia cristiana abbiamo avuto in tempi di pace carri armati a bologna negli anni '70

 

 

E a Reggio Calabria

 

http://www.lastorias...26/default.aspx


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#7 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 127 messaggi

Inviato 27 settembre 2018 - 08:41

probabile che si tenga a dare più risalto a crimini commessi dagli immigrati ma ciò non toglie che avvengano , la stazione della mia città di notte è un posto da evitare a tutti i costi , Marocchini , Albanesi e Senegalesi a più non posso ... ma non è la loro presenza in se ma il fatto che spacciano apertamente droga senza nessuno a controllarli ed è capace che se glieli fai girare ti ritrovi nel migliore dei casi senza portafoglio



#8 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2273 messaggi

Inviato 27 settembre 2018 - 09:18

no, non sono per niente contenta di questi episodi di razzismo.
Però va detta una cosa: i media hanno il potere di influenzare l'opinione pubblica, e ciò che viene messo in risalto è sempre il frutto di un'accurata strategia comunicativa.
Quindi non posso sapere se prima di Salvini gli episodi di razzismo non avvenissero maimaimaimai ed oggi invece si. Ci sta pure il dubbio lecito che oggi sia più conveniente, per determinate scelte editoriali, dargli più risalto possibile, in maniera da demonizzare l'operato di questo ministro.
Magari sbaglio ma non mi stupirebbe.

Comunque io la penso più o meno come lui
https://www.ilfattoq...ociali/4617540/

 

Una vera e propria strategia la mettono in atto soltanto alcuni, nemmeno tutti, tra i media strettamnte legati a un partito.

Ma la comunicazione nel suo complesso rispecchia soprattutto un clima - non voglio chiamarla "cultura" - generale: bada bene, il concetto di "specchio" è da intendere più precisamnte come "gioco di specchi", nel senso che i media assecondano la stessa opinione pubblica prevalente che hanno contribuito a creare, per cui a un certo punto è difficile capire di chi sia effettivamnte la responsabilità.

Tieni conto, oltre tutto, che nei tempi più recenti i media hanno accolto, tra i propri operatori, una quantità di persone - giovani e meno giovani - assai poco preparate, poco pagate e precarie, che producono informazione di basso livello "tecnico", vale a dire  estremamente banale, costituita da frasi fatte e cultura raccogliticcia. Perfino nelle testate più importanti, soprattutto nelle edizioni on-line.

 

Quanto al link che hai indicato, faresti bene - io credo - a distinguerti da quello che dice il Dibba.

Tutti possono essere d'accordo con lui, e tutti in disaccordo, dipende da quale parte lo guardi: è il classico, tipico discorso fatto di "se da una parte ... però dall'altra ... tuttavia è così... però anche no".

Da parte di un comune cittadino un discorso come quello del Dibba potrebbe essere definito semplicemente vago e generico, ma scusabile, di fronte a un problema così complicato.

Da parte di un politico, per di più con l'ambizione di essere un opinion leader, è un soufflè di chiacchiere, senza capo né coda, che non significa assolutamnte nulla - o meglio, significa quello che ogni ascoltatore preferisce farlo significare.


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#9 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6565 messaggi

Inviato 27 settembre 2018 - 09:57

probabile che si tenga a dare più risalto a crimini commessi dagli immigrati ma ciò non toglie che avvengano , la stazione della mia città di notte è un posto da evitare a tutti i costi , Marocchini , Albanesi e Senegalesi a più non posso ... ma non è la loro presenza in se ma il fatto che spacciano apertamente droga senza nessuno a controllarli ed è capace che se glieli fai girare ti ritrovi nel migliore dei casi senza portafoglio

le accuse di razzismo oramai sono strumentali perchè nessuno ce l'ha con gli immigrati che rispettano le regole, lavorano e sono rispettosi del paese che li ospita.

 

E' un dato di fatto che queste persone finiscono con molta probabilità per delinquere 

quindi il razzismo è proprio l'ultima delle cose che si possono dire di fronte ad una esasperazione di massa che ha portato 

il PD ad essere cacciato letteralmente via dal governo.

 

Salvini razzista ?

ma proprio no, piuttosto usa il buon senso per tentare di affrontare una situazione che il pd ha lasciato incancrenire aprendo le porte a tutti.  

 

Ma quando mai uno lascia la porta di casa aperta e fa entrare il primo sconosciuto con l'obbligo di mantenerlo ?

Se uno non lo fa è razzista oppure è un idiota chi pretende che sia fatta una cosa del genere.

 

Nessuno ha l'obbligo di accogliere nessuno e men che mai chi non lo merita

anzi l'obbligo è di allontanare al più presto proprio chi non rispetta le regole e sopratutto di 

trattenere chiunque arrivi per identificarlo, stabilire se ha diritto e agire di conseguenza e non certo di permettere a chiunque di girare indisturbato e sconosciuto sul territorio.

Questi si che sono obblighi dettati dal buon senso.

 

Chi accusa di razzismo è un idiota o un personaggio in mala fede.


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#10 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4380 messaggi

Inviato 27 settembre 2018 - 10:46

probabile che si tenga a dare più risalto a crimini commessi dagli immigrati ma ciò non toglie che avvengano , la stazione della mia città di notte è un posto da evitare a tutti i costi , Marocchini , Albanesi e Senegalesi a più non posso ... ma non è la loro presenza in se ma il fatto che spacciano apertamente droga senza nessuno a controllarli ed è capace che se glieli fai girare ti ritrovi nel migliore dei casi senza portafoglio

 

 

fidati, avviene esattamente. il contrario...episodi che hanno come vittime stranieri -rarissimi in realtà- vengono gonfiati a dismisura, fatti che hanno come vittime gli italiani vengono praticamente sempre censurati..questo accade non solo in Italia ma a livello globale. Esistono delle disposizioni del resto, date ai pennivendoli, che li costringono ad attenersi a certe regole. Il codice deontologico previsto dalla Carta di Roma, un vero schifo, è semplicemente un modo escogitato da chi controlla l'informazione per far in modo che non vengano diffuse informazioni scomode che riguardano ne@ri e arabi.

 

 

In Germania la Merkel ha appena rimosso il capo dell'intelligence che aveva affermato che il suo governo avesse creato ad hoc un filmato che mostrava la caccia all'immigrato, casualmente in seguito all'ennesima uccisione di un tedesco avvenuta per mano di un profugo...

 

ogni giorno gli italiani subiscono violenze, furti e pestaggi per opera di qualche immigrato.

 

 

ieri una ragazza, a Fidenza, senza alcun motivo apparente, è stata riempita di sputi e picchiata da un magrebino a cui il PD aveva concesso il permesso umanitario (pazzesco).

 

ora bisognerebbe capire perchè se qualcuno mosso dall'esasperazione alza la voce con un ne@ro è razzismo, se invece un africano pesta una ragazza italiana senza alcun motivo l'ipotesi del razzismo non viene presa in considerazione nemmeno per scherzo.

 

 

 

vedi come funziona? questo ne@ro, un rapper, istiga alla violenza contro gli europei "bianchi" (impiccate i bianchi) e viene addirittura invitato a cantare per la pappatoia Telethon su un canale della tv nazionale francese.

 

http://www.seneweb.c...u_n_260098.html


No moon is there, no voice, no sound of beating heart; a sigh profound. Once in each age as each age dies. Alone is heard. Far, far it lies the Land of Waiting where the Dead sit, In their thought's shadow, by no moon lit. Upon the plain, there rushed forth and high shadows at the end of night and mirrored in the sky. Far far away beyond might of day there lay the land of the dead of mortal cold decay.

 

 
 

#11 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 10274 messaggi

Inviato 27 settembre 2018 - 10:48

Bellissima questa intervista a Matteo Salvini a Di Martedì:

 



#12 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4380 messaggi

Inviato 27 settembre 2018 - 11:08

in Sudafrica, da anni, i  bianchi stanno subendo privazioni, torture e uccisioni a causa del razzismo dei ne@ri. All'UE e all'ONU, a tutti questi organi parassitari che vorrebbero imporvi la convivenza con africani e arabi non frega un bel niente. 

 

nei media nazionali ed internazionali è vietato parlarne..crollerebbe il mito del ne@ro vittima del razzismo dei bianchi utile ad addomesticarvi.


  • tornado piace questo
No moon is there, no voice, no sound of beating heart; a sigh profound. Once in each age as each age dies. Alone is heard. Far, far it lies the Land of Waiting where the Dead sit, In their thought's shadow, by no moon lit. Upon the plain, there rushed forth and high shadows at the end of night and mirrored in the sky. Far far away beyond might of day there lay the land of the dead of mortal cold decay.

 

 
 

#13 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21266 messaggi

Inviato 27 settembre 2018 - 01:50

Scusate, ma stiamo usando il termine razzismo un po' ad cazzum.

Salvini non è "razzista", non penso ce l'abbia coi neri in quanto tali, ce l'ha con gli immigrati clandestini... è una forma di discriminazione? Beh sì, ma non è razzismo.

Poi che lui, come persona, creda nella superiorità dell'etnia/razza bianca, fatti suoi.

 

Sono più razzista io di lui, da questo punto di vista.


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#14 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2273 messaggi

Inviato 29 settembre 2018 - 09:04

Moroni - da quando salvini è al governo si stanno verificando più episodi impuniti di xenofobia e razzismo o sbaglio? Siete contenti di questo governo? Tra casapound e malati di testa non si capisce più niente 

finchè gli stranieri causano problemi portarli al loro paese 

ma la violenza inutile crea altra violenza in una spirale che non finisce mai

 

Hai scritto tre o quattro post, nei quali dici cose esattamente opposte l'una dall'altra.

O sono io che non capisco?

 

 

Nehalimite - Scusate, ma stiamo usando il termine razzismo un po' ad cazzum.

Salvini non è "razzista", non penso ce l'abbia coi neri in quanto tali, ce l'ha con gli immigrati clandestini... è una forma di discriminazione? Beh sì, ma non è razzismo.

Poi che lui, come persona, creda nella superiorità dell'etnia/razza bianca, fatti suoi.

 

Ad cazzum ci sono un sacco di cose che girano vorticosamente, da vent'anni in qua.

Compreso il significato di molte parole: per esempio la parola "rivoluzione", poi  "liberale" usata da Berlusconi, poi i "comunisti", etc etc, e questa del "razzista".

 

Salvini Matteo, come individuo, lui personalmente con barba e felpa, probabilmente non è razzista, così come non lo sono la maggior parte di quei tanti che lo vanno ad applaudire a Pontida, o che partecipano alle riunioni della Lega padana.

Non lo sono, personalmente, nemmeno i simpatizzanti salviniani che conosco, qui a Roma e dintorni: la stessa gente che fino a pochi anni fa non si curava minimamente di quale fosse il colore della pelle degli altri, do della loro provenienza, africana, est-europea o sudamericana che fosse. A Roma città, poi - come scrisse Flaiano - nemmeno i marziani avrebbero fatto sensazione per più di cinque minuti, se fossero scesi dal disco volante.

 

Secondo me, Salvini Matteo è un ex ragazzo che, durante la propria carriera nella Lega, ha scoperto che gli slogan "identitari" semplicemnete FUNZIONANO.

Infatti, quando, nella prima fase leghista, l'immigrazione africana ancora non c'era, o era inavvertibile, il bersaglio erano i napoletani, e Roma ladrona contrapposta ai virtuosi padani - e la Lega si sentiva molto mitteleuropea e molto germanica.

Nella politica delle contrapposizioni, conta solo quello che "funziona": ciò che "si pensa" coincide con "ciò che funziona" - e appena si comincia ad accorgersi che funziona si soffia sul fuoco per farlo funzionare ancora meglio.

Per allargare il proprio consenso e per far diventare la Lega un partito nazionale, evidentemente l'ostilità verso i meridionali non andava più bene: e poi, in fondo, i apoletani e i pugliesi, e perfino i romani non sono poi tanto facilmente distinguibili dai bergamaschi e dai veneti, no?

I neri invece si distinguono subito, senza tante elucubrazioni linguistiche e culturali, psicologiche e politiche.


  • skynight piace questo

Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#15 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4380 messaggi

Inviato 29 settembre 2018 - 10:27

dove è SuperCimmy quando servirebbe un suo intervento per rispondere come si deve al Gitano?

 

SuperCimmy, su, intervieni. 


No moon is there, no voice, no sound of beating heart; a sigh profound. Once in each age as each age dies. Alone is heard. Far, far it lies the Land of Waiting where the Dead sit, In their thought's shadow, by no moon lit. Upon the plain, there rushed forth and high shadows at the end of night and mirrored in the sky. Far far away beyond might of day there lay the land of the dead of mortal cold decay.

 

 
 

#16 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7297 messaggi

Inviato 29 settembre 2018 - 11:09

il fatto è che la delinquenza non ha differenze etniche o colore della pelle, quello che Yanez voleva dire è che con la scusa della propaganda si usano eventi a delinquere per incolpare e generalizzare tutto un insieme di gente che invece di colpe non ne hanno, come se prima dell'immigrazione non ci fossero lo stesso situazioni di estrema violenza, quello che si vuole è una giustizia e una legge che sia davvero imparziale con tutti, sia che siano gli italiani i colpevoli che gli stranieri, se hai commesso un crimine devi pagare, non che invece non ti fai nemmeno un giorno di gabbio e al massimo ti buttano fuori con un ridicolo foglio di via, in cui ti è scritto che devi andartene dal paese, come se avesse un qualche valore o significato per certa gente senza scrupoli e delinquente. insomma invece di urlare al propagandismo indiscriminato, anzi la certezza delle pene e galera per CHIUNQUE si comporti male, danneggiando gli altri.

e sopratutto dovrebbero fare come negli altri paesi, quando una decina di anni fa ero con i miei amici a Londra e attenti bene, prima del casino degli attentati, oltre a essere sempre un poliziotto in giro, sia per i quartieri che nelle metropolitane, c'erano telecamere anche nei bagni degli appartamenti privati per dire, telecamere ovunque e dovunque, cosa che dovrebbero fare anche qui da noi, allora si che le cose cambierebbero prendendo una piega migliore, non che si deve avere paura a uscire di casa, ad una certa ora per paura di essere rapinati o nel caso fossi una donna peggio ancora violentati, non esiste in un paese che si dovrebbe considerare civile.


  • Yanez piace questo

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#17 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4380 messaggi

Inviato 29 settembre 2018 - 11:36

no no, la delinquenza ce l'ha eccome le differenze etniche, di più, i tipi di reati commessi si diversificano i a seconda dell'etnia di chi li commette, basta con le cagate.

 

 

si, sei un genio, telecamere ovunque. Questa è la soluzione, non eliminare il problema alla radice. La soluzione è limitare la tua libertà di andar al cesso in tranquillità per non limitare la libertà degli islamici d'infestare l'Europa intera.


No moon is there, no voice, no sound of beating heart; a sigh profound. Once in each age as each age dies. Alone is heard. Far, far it lies the Land of Waiting where the Dead sit, In their thought's shadow, by no moon lit. Upon the plain, there rushed forth and high shadows at the end of night and mirrored in the sky. Far far away beyond might of day there lay the land of the dead of mortal cold decay.

 

 
 

#18 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7297 messaggi

Inviato 29 settembre 2018 - 11:45

no no, la delinquenza ce l'ha eccome le differenze etniche, di più, i tipi di reati commessi si diversificano i a seconda dell'etnia di chi li commette, basta con le cagate.

 

 

si, sei un genio, telecamere ovunque. Questa è la soluzione, non eliminare il problema alla radice. La soluzione è limitare la tua libertà di andar al cesso in tranquillità per non limitare la libertà degli islamici d'infestare l'Europa intera.

 

non hai capito una sega come tuo solito, uno che ti rapina e ti da una coltellata se non gli dai il portafoglio cambia niente che sia italiano o straniero sempre delinquente rimane.

 

con le telecamere ovunque e poliziotti dovunque stai sicuro che ci penserebbero sopra dieci volte certa gente a delinquere e per quanto riguarda la religione islamica il nostro è un paese laico e non confessionale, per cui anche loro hanno la libertà di culto, se poi invece vogliono e pretendono di fare i furbi, un domani cercando di cambiare le regole del nostro stato e società, si fa presto a rendere la loro religione illegale e ha proibirla senza se e senza ma, la religione deve rimanere dove deve stare, cioè separata dal potere temporale e politico.

chi infrange la legge cercando di sovvertire l'ordine costituito viene proibita la sua fede, fine.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#19 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4380 messaggi

Inviato 29 settembre 2018 - 11:54

si non ho capito un cazzo...quando ti capiterà di fare fiki-fiki con la tua ragazza nel salotto di casa  tua (con 4 telecamere, una per ogni angolo) comprenderai che sei tu a non aver capito un cazzo...lassà stà, ci arriverai a scoppio ritardato ma ci arriverai.


No moon is there, no voice, no sound of beating heart; a sigh profound. Once in each age as each age dies. Alone is heard. Far, far it lies the Land of Waiting where the Dead sit, In their thought's shadow, by no moon lit. Upon the plain, there rushed forth and high shadows at the end of night and mirrored in the sky. Far far away beyond might of day there lay the land of the dead of mortal cold decay.

 

 
 

#20 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 10241 messaggi

Inviato 29 settembre 2018 - 12:16

Sicuramente l'informazione è pilotata.
E la colpa è solo dei giornalisti o di chi li governa.
Per capire se gli episodi di razzismo siano realmente aumentati o meno, bisognerebbe fare un'analisi statistica seria e non certo basarsi sulle cagate che scrivono quei quattro scribacchini finanziati con i soldi pubblici.

"Le morti per morbillo sono aumentate del 50% rispetto all'anno scorso"

Le morti per morbillo sono aumentate da 4 a 6"

La notizia è la stessa, ma nel primo caso "oddio moriremo tutti", mentre nel secondo "sticazzi".
Insomma è così che va """l'informazione""" tra mille virgolette.


Che Salvini sia razzista o meno, non è un nostro problema.
Ciò che conta sono le affermazioni che fa o le leggi che promuove.
  • Cthulhu, Preferiscovivere, occhibianchi e 2 altri piace questo

Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi