Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

PD: come rendersi ridicoli ogni volta che si apre bocca


  • Per cortesia connettiti per rispondere
366 risposte a questa discussione

#361 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 7997 messaggi

Inviato Ieri, 19 ott 2018 alle 22:30

vabbè dai, ci hai provato e quanto meno oltre a farci ridere, ci hai dato qualche spunto di discussione sul come i media, manipolando qualche parola, riescano a deformare la realtà percepita dai lettori.

magari quando avrai mangiato qualche tonnellata di pasta e fagioli, ritenta e forse sarai più fortunato. 


la nobiltà dello schiavo è la ribellione

#362 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 20895 messaggi

Inviato Ieri, 19 ott 2018 alle 22:38

vabbè dai, ci hai provato e quanto meno oltre a farci ridere, ci hai dato qualche spunto di discussione sul come i media, manipolando qualche parola, riescano a deformare la realtà percepita dai lettori.

magari quando avrai mangiato qualche tonnellata di pasta e fagioli, ritenta e forse sarai più fortunato. 

 

 

Eh no, non te la cavi così :roll:

 

Tu hai detto: "c'è differenza tra il mentire conoscendo i fatti, o sbagliarsi perchè NON si era a conoscenza di alcuni dettagli."

Quindi stai dicendo che Di Maio è un cretino, che non sa come funziona o come minimo, non era informato di fatti che, prima di sparare a mille sui social e su Porta a Porta, avrebbe dovuto premurarsi di apprendere.

 

La mia "trappola" si articolava su due fasi: o tu ci cascavi, e piombavi nel silenzio (come stai cercando di fare adesso), o non ci cascavi, e ti lasciavi sfuggire una frase spiacevole.

Direi che ci sei cascato in pieno, dai.

 

Almeno una cosa adesso la sappiamo per certo: Di Maio non sa dove ha il naso :asdsi:

Se poi è anche in malafede, ah non si può dire - rimane da vedere cosa ne sarà...


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#363 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 7997 messaggi

Inviato Ieri, 19 ott 2018 alle 23:01

be, se volevi arrivare al patetico, dire che ci sei riuscito, se NON altro perchè semmai NON te ne fossi accorto, tu stesso sei cascato del tuo tranello, sapevo benissimo dove volevi arrivare e come hai visto, ti ho asfaltato usando la tua stessa retorica, sfruttando i link che credevi dovessero mettermi in difficoltà. 

come spiegato, un conto è essere bugiardi, in malafede, ben sapendo come stanno i fatti, un altro è sbagliarsi perchè si ignorano certi dettagli. tu, come  pagliaro, stai cercando di far passare il messaggio che di maio sia un bugiardo quando in realtà le cose stanno in modo diverso, anzi, praticamente la presidenza del consiglio con quella nota che ho citato dal tuo stesso link, ha dato piena ragione a di maio e dimostrato che è salvini il bugiardo, smontando la tua tesi.

ora potrai pontificare di trappole e altre cazzate quanto ti pare, ma è evidente che se c'è qualcuno in malafede e con evidenti segni di disagio nel comprendere e accettare la realtà dei fatti, quello sei tu. 

forse faresti bene a fare anche tu il bibitaro, sono certo che impareresti qualcosa in più.


  • Nehelamite piace questo
la nobiltà dello schiavo è la ribellione

#364 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 20895 messaggi

Inviato Ieri, 19 ott 2018 alle 23:05

be, se volevi arrivare al patetico, dire che ci sei riuscito, se NON altro perchè semmai NON te ne fossi accorto, tu stesso sei cascato del tuo tranello, sapevo benissimo dove volevi arrivare e come hai visto, ti ho asfaltato usando la tua stessa retorica, sfruttando i link che credevi dovessero mettermi in difficoltà. 

come spiegato, un conto è essere bugiardi, in malafede, ben sapendo come stanno i fatti, un altro è sbagliarsi perchè si ignorano certi dettagli. tu, come  pagliaro, stai cercando di far passare il messaggio che di maio sia un bugiardo quando in realtà le cose stanno in modo diverso, anzi, praticamente la presidenza del consiglio con quella nota che ho citato dal tuo stesso link, ha dato piena ragione a di maio e dimostrato che è salvini il bugiardo, smontando la tua tesi.

ora potrai pontificare di trappole e altre cazzate quanto ti pare, ma è evidente che se c'è qualcuno in malafede e con evidenti segni di disagio nel comprendere e accettare la realtà dei fatti, quello sei tu. 

forse faresti bene a fare anche tu il bibitaro, sono certo che impareresti qualcosa in più.

 

 

Amen.

Quindi hai scelto l'opzione B: Di Maio è un fesso che si fa fare le scarpe da Salvini.

Eppure l'indizio te l'avevo dato...

 

 

Nel frattempo ti (vi) do un indizio: ricordi cos'è che dissi agli "inizi" di questo governo?

 

 

Davvero non hai collegato? Davo per scontato che da qualche parte tu conservassi un taccuino con tutte le mie affermazioni :roll:


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#365 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 10179 messaggi

Inviato Ieri, 19 ott 2018 alle 23:11

Trova l'intruso.

 

Fra l'altro, OT ci siete tutti visto che si parlava dell'infausta affermazione di Martina.

Mi sembra che da quello spunto iniziale si sia andati abbondantemente oltre, no?

 

E' diventato un topic di caccia indiscriminata al piddino, o di commenti in generale su quanto il PD ancora complotti contro il "governo del cambiamento" o_o 

Magari Di Maio soffre di disturbo da personalità multipla e la sua seconda personalità è in realtà una sorta di doppelganger di Renzi che cerca di sabotarlo, cosa ne sappiamo? :rotfl:

Io credo che tu soffra di gravi disturbi della personalità viste le cazzate che scrivi a raffica. Potresti avere almeno la decenza di ritirarti da questa discussione, non abbiamo bisogno di dementi.


  • Nehelamite piace questo

#366 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 20895 messaggi

Inviato Ieri, 19 ott 2018 alle 23:16

Io credo che tu soffra di gravi disturbi della personalità viste le cazzate che scrivi a raffica. Potresti avere almeno la decenza di ritirarti da questa discussione, non abbiamo bisogno di dementi.

 

 

E' l'Entità A. che parla?


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#367 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2170 messaggi

Inviato Ieri, 19 ott 2018 alle 23:24

Sì, possono mettere da parte la finzione, tipo se una botta in testa li fa rinsavire. Ma dai...

 

Per evitarmi un po' di fatica esplicativa, sono andato a googlare - malafede e stupidità -  sicuro di trovare sufficienti conferme a quella che a me sembra un'evidenza.

Ho trovato quanto segue.

 

ll rasoio di Hanlon  è un principio metodologico, formulato sul modello del ben più famoso rasoio di Occam, che suggerisce:

"Non attribuire mai a malafede quel che si può ragionevolmente spiegare con la stupidità".

 

...Clarke sostiene che il nome “Robert Hanlon” è frutto di un errore tipografico: esso si riferirebbe in realtà a Robert Heinlein, noto autore di fantascienza, nel cui Logica dell'Impero (1941)[5] figura un passo che recita: «Hai attribuito a malvagità circostanze che si spiegano più semplicemente con l'idiozia»

 

A prescindere dalle varie attribuzioni, il concetto che nelle linee essenziali suggerisce di non presumere cattive intenzioni in quei casi dove l'errore umano o la semplice mancanza di raziocinio basterebbero a giustificare un'azione sconveniente fu espresso in varie forme in epoche anteriori a quelle dei soggetti citati in precedenza: Wolfgang Goethe, nei Dolori del giovane Werther (1774), scrive infatti che «…l'incomprensione reciproca e l'indolenza fanno forse più male nel mondo della malignità e della cattiveria. Almeno queste due ultime sono certo più rare»[8]

 

Nel manuale Truppenführung, saggio sulle strategie militari e sulle tecniche di comando a opera del generale tedesco Kurt von Hammerstein-Equord, l'alto ufficiale traccia quattro profili-base di soldato in base ai vari gradi di indole e di intelligenza[9]: Hammerstein pone ai gradi più alti gli intelligenti e i laboriosi, adatti secondo lui alle cariche di Stato Maggiore; quelli stupidi e pigri li considera in qualche maniera utili; coloro che uniscano intelligenza e pigrizia possono essere in qualche maniera adatti al comando, in quanto dotati di «temperamento e nervi saldi per affrontare qualsiasi situazione»[9]; invece coloro da allontanare subito sono gli stupidi laboriosi;[9] si potrebbe presumere che la ragione di questo convincimento sia nel fatto che, essendo laboriosi, essi non si limitino a essere inutili come quelli pigri, ma dannosi.

 

... una massima di Sir Bernard Ingham, per molti anni portavoce del Primo Ministro britannico Margaret Thatcher, che contrappone caos a macchinazione (prima il casino e poi il complotto [11]). Essa infatti recita: «Molti giornalisti hanno finito per sposare teorie di complotti governativi laddove, vi assicuro, sarebbe stato più produttivo per loro attenersi alla teoria del casino».

 

Per il bene la stupidità è un nemico più pericoloso della malvagità. Contro il male è possibile protestare, ci si può compromettere, in caso di necessità è possibile opporsi con la forza; il male porta sempre con sé il germe dell'autodissoluzione, perché dietro di sé nell'uomo lascia almeno un senso di malessere. Ma contro la stupidità non abbiamo difese. (Dietrich Bonhoeffer)

 

La stupidità ha fatto progressi enormi. È un sole che non si può più guardare fissamente. Grazie ai mezzi di comunicazione, non è più nemmeno la stessa, si nutre di altri miti, si vende moltissimo, ha ridicolizzato il buon senso, spande il terrore intorno a sé (Flaiano).

 

Un fesso non sa niente ma ritiene di sapere tutto. Un buon inizio per una carriera politica (G.B.Shaw)


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi