Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Google: video svela complotto contro i partiti 'populisti'.


  • Per cortesia connettiti per rispondere
107 risposte a questa discussione

#101 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21842 messaggi

Inviato 22 settembre 2018 - 03:28

La sinistra - ma anche la politica nel suo insieme - ha cominciato a dimostrare di essere entrata in crisi, quando ha cominciato a concentrarsi sul "quando è il momento di scegliere", cioè di votare.

Il voto, ossia - in democrazia - cercare il conferimento di un potere dal quale derivare autorevolezza, invece che il possesso di autorevolezza che conferisce un potere.

 

 

E chi ha detto che stavo parlando del voto?


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
Infandum, regina, iubes renovare dolorem -
Mens immota manet, lachrimae volvuntur inanes.

 


#102 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2360 messaggi

Inviato 22 settembre 2018 - 03:36

E chi ha detto che stavo parlando del voto?

 

Lo dico io: solo così si può intendere la tua frase, inserita in quel discorso - il voto o una forma di sostegno.

 

Ma, a parte questo, proprio un attimo fa ho riletto quello che avevo evidentemente dimenticato, cioè un tuo messaggio (in Filosofia - il flop degli intellettuali) che si conclude con "Scusate, non ho soluzioni".


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#103 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21842 messaggi

Inviato 22 settembre 2018 - 03:39

Lo dico io: solo così si può intendere la tua frase, inserita in quel discorso - il voto o una forma di sostegno.

 

Ma, a parte questo, proprio un attimo fa ho riletto quello che avevo evidentemente dimenticato, cioè un tuo messaggio (in Filosofia - il flop degli intellettuali) che si conclude con "Scusate, non ho soluzioni".

 

 

Sì, ma non ho detto "scusate, non cerco più soluzioni" o "scusate, non *ci sono* soluzioni", ho detto di non averne. Avevo.

E "forma di sostegno" può voler dire tante cose. 


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
Infandum, regina, iubes renovare dolorem -
Mens immota manet, lachrimae volvuntur inanes.

 


#104 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2360 messaggi

Inviato 23 settembre 2018 - 01:30

Sì, ma non ho detto "scusate, non cerco più soluzioni" o "scusate, non *ci sono* soluzioni", ho detto di non averne. Avevo.

 

 

Ho capito: le soluzioni erano disponibili in magazzino, ma non te le avevano ancora consegnate  :frog:


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#105 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21842 messaggi

Inviato 23 settembre 2018 - 03:09

Ho capito: le soluzioni erano disponibili in magazzino, ma non te le avevano ancora consegnate  :frog:

 

 

Prima di tutto, era un contesto diverso: lì si parlava di soluzioni circa il "problema degli intellettuali disinteressati", o giù di lì.

Qui si parla di soluzioni "per il paese."

Se per te le due cose coincidono, mah... spiega tante cose.

 

In secondo luogo, se avessi adesso, delle soluzioni, sarei a proporle (o a imporle), non perderei certo tempo a discuterle qui.


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
Infandum, regina, iubes renovare dolorem -
Mens immota manet, lachrimae volvuntur inanes.

 


#106 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2360 messaggi

Inviato 23 settembre 2018 - 09:46

Prima di tutto, era un contesto diverso: lì si parlava di soluzioni circa il "problema degli intellettuali disinteressati", o giù di lì.

Qui si parla di soluzioni "per il paese."

Se per te le due cose coincidono, mah... spiega tante cose.

 

In secondo luogo, se avessi adesso, delle soluzioni, sarei a proporle (o a imporle), non perderei certo tempo a discuterle qui.

 

Ti sei perso un pezzo: quello che dicevo nel mio post, cioè il collegamento tra la "politica del paese" e "gli inttelltuali" più o meno utili o interessati.

...Lo stesso vale quando limitiamo il discorso alla crisi di singoli partiti, in questo caso soprattutto della sinistra: è molto astratta l'idea - che circola molto nel PD attuale e in altre formazioni limitrofe - che il rinnovamnto, il superamnto della crisi, etc, si possa trovare scegliendo una tattica o l'altra, un espediente o l'altro, una formula o l'altra.

Le tattiche e gli espedienti funzionano - o meglio potrebbero funzionare, eventualmente - se un soggetto è in crisi per quello che "fa" (e può scegliere di non fare), ma non se è in crisi per quello che "è".

Tutt'al più si può dire quello che "fai" dipende da quello che "sei", ma anche trovare formule per uscire dalla crisi è un "fare": infatti non solo nel PD non riescono a uscirne (e nemmeno a prendere atto della crisi, da parte dei renziani) ma tutto il loro brain storming sull'argomento è fatto di tatticismi, di analisi ottuse, di ipotesi deboli e confuse.

Sarà - se sarà - la realtà a generare le condizioni di un nuovo, diverso "modo di essere".

L'unico mezzo - sia per azione, sia per pensiero ...

 

Questo dicevo e tu a questo chiedevi soluzioni.

Io non ti rimprovero di non avere queste soluzioni: tu hai rimproverato me.

 

Sul fatto di perdere tempo, facciamo finta che non ha detto niente.


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#107 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21842 messaggi

Inviato 23 settembre 2018 - 11:23

Beh, anche a te sfugge un passaggio importante, s'è per questo: non ti rimprovero di non avere soluzioni, nessuno le ha, compresi i signori che abbiamo al governo, s'è per questo.

Ti rimprovero di aver rinunciato a cercarle affidandoti alla "divina provvidenza" antropologica.


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
Infandum, regina, iubes renovare dolorem -
Mens immota manet, lachrimae volvuntur inanes.

 


#108 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2360 messaggi

Inviato 23 settembre 2018 - 08:21

Beh, anche a te sfugge un passaggio importante, s'è per questo: non ti rimprovero di non avere soluzioni, nessuno le ha, compresi i signori che abbiamo al governo, s'è per questo.

Ti rimprovero di aver rinunciato a cercarle affidandoti alla "divina provvidenza" antropologica.

 

Non ho rinunciato a cercare, ho preso atto di una situazione, nella quale - come ho detto - non ci sono soluzioni intese come "atti risolutivi" - che ho definito espedienti, tatticismi o formule.

Come, per esempio, considero velleitaria l'idea che "bisogna riallacciare il rapporto con la gente", o "ascoltare la gente", perché non significano niente.

Se partecipassi a un congresso farei un discorso centrato, semmai, sul fatto che bisogna recuperare la funzione di "parlare alla gente": sapendo bene, però, che è un discorso che significa altrettanto poco o niente, perché il vero problema sta nell'avere qualcosa da dire di importante e di credibile.

Ma ancora più importante, essenziale, sarebbe parlare avendo autorevolezza, che è qualcosa che non s'improvvisa, né si costruisce con tattiche e con "soluzioni" studiate a tavolino, o "pensate" in orgogliosa solitudine.

In queste cinque righe ho detto in forma appena più estesa ciò che credo di aver già detto in modo più condensato nei miei post precedenti, .

 

Poi, sì, una soluzione immediata - che vale come premessa a qualunque passo successivo - è di liberarsi di tutto il plancton costituito da una nomenklatura, che non ha perso solo le elezioni, ma proprio l'autorevolezza, la credibilità.

Ma questo era ovvio, e quindi sottinteso.

Forse meno ovvio, dati i trascorsi - ma ovvio per me -  il fatto di tornare rapidamente a una forma di partito vero, con sedi materiali e organizzazione che ne costituiscano il nucleo, a prescindere dall'eventuale supporto di una comunicazione web.

Poi sarebbe essenziale abbandonare l'idea disastrosa della "vocazione maggioritaria", ossia di partito/contenitore, e invece individuare quello che deve essere il proprio elettorato di riferimento: non esistono partiti buoni per tutto, partiti per il "popolo" e per la "nazione", ma partiti buoni per "una parte" di popolo e per una "idea di nazione". Essere populisti o non esserlo, non è una forma di comportamnto, ma una forma di "pensiero".


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi