Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Sulla chiusura degli esrcizzi commerciali


  • Per cortesia connettiti per rispondere
36 risposte a questa discussione

#21 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 10052 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 08:43

Tutto qua,  "per un pugno di voti".

C'è il rischio che li perda i voti, lo fa solo perchè crede sia giusto..



#22 Piter

Piter

    Utente Full

  • Utenti
  • 1454 messaggi

Inviato 14 settembre 2018 - 04:24

Sia giusto su che basi ? 

 

Sono decenni decenni che ipermercati et similia sono aperti la domenica e di domenica chi vuole andare alle funzioni religiose va alle funzioni religiose (i luoghi di culto sono sempre pieni nei dì comandati, come è giusto che sia), chi vuole andare a farsi una gita fuori porta va farsi la gita fuori porta , chi vuole nadare a vederi la partita va  a vedersi la partita, chi vuole andare agiocare a carte va  giocare a carte e  chi vuole andare a farsi la spesa va a fari la spesa all' ipermercato,

 

In sintesi da decenni e decenni la gente è libera di fare quel che piu' gli aggrada il fine settimana.

 

 Ma forse il problema per qualcuno è proprio questo: si vuole dirottare la gente verso recinti ideologici.

 

Per cosa poi ? Per un pugno di voti.

 

Prima viene il monocolore verde meglio è, almeno avremo un solo software che ci crea il tormentone del momento.


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#23 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 15421 messaggi

Inviato 14 settembre 2018 - 11:26

io ho un'amica che fa la commessa e lavorare la domenica mentre sua figlia e il suo compagno sono a casa non è il massimo per lei.

conosco il suo punto di vista

 

poi io al centro commerciale la domenica non vado perchè mi fa tristezza

 

però quando ho avuto proprio bisogno, due volte nella vita, ci sono andata eccome.



#24 purple

purple

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 1993 messaggi

Inviato 14 settembre 2018 - 11:51

io ho un'amica che fa la commessa e lavorare la domenica mentre sua figlia e il suo compagno sono a casa non è il massimo per lei.

conosco il suo punto di vista

 

poi io al centro commerciale la domenica non vado perchè mi fa tristezza

 

però quando ho avuto proprio bisogno, due volte nella vita, ci sono andata eccome.

 

Infatti, mettere d'accordo tutti come diceva @rsorrt è un casino, chi la vuole cotta, chi la vuole cruda. Diciamo che per come siamo fatti noi italiani secondo me il centro commerciale è un po' un degrado in sé da un lato, mentre dall'altra è un progresso.

Degrado perché abbiamo quei bei centri con le belle strade e stradine, dove avere un negozio è anche umanamente appagante, mentre avere un negozio in franchising in un prefabbricato al buio, cioè senza vedere la luce del sole, senza potersi affacciare sul mondo fuori... certo che economicamente ormai è quasi l'unico modo di stare sicuri che un'attività si tenga a galla. Nei centri città ci resta il settore lusso, nei paesini le attività chiudono e riaprono nel giro di poco senza poter trovare una sicurezza economica.

Progresso perché col ritmo di vita frenetico moderno avere qualcosa di aperto sempre e dove si concentrano molte offerte di beni e servizi diversi è vitale. Però a 'sto punto non sarebbe meglio un suq permanente? Umanamente parlando... farebbe da collante sociale molto più brillantemente. Magari anche con l'usato. Si sperimenta poco in occidente su questo fronte, almeno che io sappia, forse per l'interesse delle multinazionali, ma anche per le normative su igiene, sicurezza etc...

 

Questa proposta nasce da una raccolta firme per una proposta di legge fatta dai commercianti. Poi raccolta da esponenti del PD come fa notare Di Maio. Non è il M5S che l'ha messa all'ordine del giorno, ma fa bene a discuterne e portarla avanti in quanto istanza di una parte della popolazione (i piccoli commercianti).

 

Poi vabbeh, il fatto è che si è andati troppo oltre su certe cose. È facile dire "remuneriamo meglio i precari costretti a lavorare la domenica". Ma quella del lavoro è una questione che va affrontata più globalmente, in modo strutturato.

Come l'obiezione superficiale dei giornalisti e politici e mediocri per cui "eh ma poi si compra online". Anche lì, bisognava pensarci molto prima a sviluppare un nostro commercio online efficiente. O comunque è un problema che va affrontato in modo incisivo e organico, e che la chiusura domenicale dei negozi lambisce solo di striscio (anche perché, come fa giustamente notare Di Maio, per ora non è che ordini la domenica e ti arriva la roba entro un'ora  :roll:) .



#25 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4368 messaggi

Inviato 14 settembre 2018 - 03:18

Impossibile accontentare tutti, alcune categorie rimarranno inevitabilmente deluse.

 

Ma una cosa è sicura, se mai dovesse diventare legge, i colossi degli acquisti online come Amazon stapperebbero lo champagne.



#26 Piter

Piter

    Utente Full

  • Utenti
  • 1454 messaggi

Inviato 15 settembre 2018 - 11:55

Ci sarà chi stapperà lo champagne, quello buono ,  e chi avrà pure problemi per un piatto di lenticchie:

 

https://it.yahoo.com...-152401488.html

 

"

Lavoro, chi rischia il posto con le chiusure domenicali

... Chi rischia il posto

Analizzando la filiera della Gdo, rischia il posto un numero di persone compreso tra le 30mila e le 40mila unità. I più a rischio sono gli assunti con un contratto a termine, che rappresentano il 9 per cento del totale dei dipendenti. Gli stessi precari che, tra l’altro, non hanno preso bene le modifiche introdotte dal Decreto dignità. Insieme a loro, non possono dormire sonni tranquilli neanche i lavoratori assunti attraverso le agenzie per il lavoro.

 

"

 

Ma tanto per il piatto di lenticchie ci sarà il reddito di cittadinanza, no ?


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#27 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6443 messaggi

Inviato 15 settembre 2018 - 12:47

Io lascerei piena libertà di aprire quando si vuole però con regole di turnazione e paga più alta per chi fa il turno domenicale.

 

Parentesi apro/chiudo:

per il reddito di cittadinanza per attuarlo come si deve occorre che sia creato il lavoro altrimenti sai la massa di fancazzisti che ne approfitterà.!!!

Il lavoro col cazzo che se lo vanno a cercare, il comune non glielo trova perchè non c'è....  e che facciamo li manteniamo a vita ?


  • Anarko piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#28 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 15421 messaggi

Inviato 15 settembre 2018 - 01:50

Io lascerei piena libertà di aprire quando si vuole però con regole di turnazione e paga più alta per chi fa il turno domenicale.

Parentesi apro/chiudo:
per il reddito di cittadinanza per attuarlo come si deve occorre che sia creato il lavoro altrimenti sai la massa di fancazzisti che ne approfitterà.!!!
Il lavoro col cazzo che se lo vanno a cercare, il comune non glielo trova perchè non c'è.... e che facciamo li manteniamo a vita ?

se il lavoro non c'è non puoi parlare di fancazzismo, scusa eh.
insultare preventivamente gente che non solo non trova un lavoro ma che deve essere anche insultata per questo, anche no.
Non so se verranno mantenuti a vita la' dove lavoro proprio non c'è, però può darsi che l'esborso statale alla fine generi il meccanismo di volontà di agevolare la creazione di posti di lavoro.
perché finora questa volontà non si è vista proprio
o me lo auguro
  • purple piace questo

#29 celestino

celestino

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 1625 messaggi

Inviato 15 settembre 2018 - 07:42

tutto vero però....
immaginati in una meta turistica:
hai un negozio di souvenirs o un bar o un chiosco e non puoi aprire la domenica quando arrivano frotte di turisti.
 
Gli hotel non possono più aprire la domenica ?
allora nemmeno farmacie e ospedali se tutti volessero per forza la domenica libera per "glorificare il signore" (al quale, se esiste, è anche probabile importi sega della dedizione umana)
 
L'obbligo di tenere chiuso tutto mi pare eccessivo anche perchè uno potrebbe dire:
"io mi riposo il Lunedi e la domenica del signore mi rimbalza, io voglio lavorare per guadagnare".

 

Gli ebrei non lavorano il Sabato, i musulmani si fermano il Venerdì, i salumieri e i macellai chiudono prima il Giovedì, i barbieri non aprono il Mercoledì e le pizzerie restano chiuse il Lunedì.

   Certo, capisco le tue perplessità, adesso però cerco di risolvere i tuoi dubbi, chi schiavizza i dipendenti sono le piccole o medie attività commerciali che per stare al passo delle grandi catene cercano di chiudere il meno possibile per incrementare i profitti con un numero ristretto di dipendenti obbligandoli a turni di lavoro da (negri di altra epoca) lasciando invariati i salari, le grandi catene, gli hotel, gli ospedali, tutte le forze dell'ordine, effettuano turni anche di Domenica è vero, però di controparte hanno poi dei giorni liberi o di riposo infrasettimanali, un negozio di souvenir oppure un bar se è a gestione familiare allora si è liberi anche di dormirci dentro all'attività 24 ore di seguito, il problema sorge quando un piccolo bar assume uno o due dipendenti non potendo conciliare lavoro e tempo libero mentre, un grande bar che assume più dipendenti può dare loro dei turni di lavoro più precisi ed umani, quindi mi domanderai, <allora come deve fare un piccolo bar ?>, cavoli suoi, resta lui e la moglie a lavorare 18 ore al giorno e, ti garantisco che il profitto lo vedono bene, di certo non puoi schiavizzare le persone che di questi tempi pur di lavorare accettano di tutto !



#30 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6443 messaggi

Inviato 16 settembre 2018 - 09:25

   Certo, capisco le tue perplessità, adesso però cerco di risolvere i tuoi dubbi, chi schiavizza i dipendenti sono le piccole o medie attività commerciali che per stare al passo delle grandi catene cercano di chiudere il meno possibile per incrementare i profitti con un numero ristretto di dipendenti obbligandoli a turni di lavoro da (negri di altra epoca) lasciando invariati i salari, le grandi catene, gli hotel, gli ospedali, tutte le forze dell'ordine, effettuano turni anche di Domenica è vero, però di controparte hanno poi dei giorni liberi o di riposo infrasettimanali, un negozio di souvenir oppure un bar se è a gestione familiare allora si è liberi anche di dormirci dentro all'attività 24 ore di seguito, il problema sorge quando un piccolo bar assume uno o due dipendenti non potendo conciliare lavoro e tempo libero mentre, un grande bar che assume più dipendenti può dare loro dei turni di lavoro più precisi ed umani, quindi mi domanderai, <allora come deve fare un piccolo bar ?>, cavoli suoi, resta lui e la moglie a lavorare 18 ore al giorno e, ti garantisco che il profitto lo vedono bene, di certo non puoi schiavizzare le persone che di questi tempi pur di lavorare accettano di tutto !

 

Accanto a casa mia ci sono bar e rosticcerie di medie dimensioni che la domenica sono aperti e guadagnano parecchio proprio la domenica, poi chiudono il lunedi.

Ci lavorano diverse persone, mai sentito nessuno lamentarsi ne sbuffare ne altro.... sono ben felici di aprire la domenica perchè è pieno di gente.

In questi esercizi ci lavora tutta la famiglia con alcuni dipendenti e il lunedi si riposano.

 

Se ci sono regole e sindacati che funzionano nessuno viene schiavizzato e chi vuole lavorare lavora.

Non vedo perchè impedire il lavoro invece di regolamentarlo per bene.

 

E' pieno di gente che la domenica lavora e riposa il lunedi.

I giornalai fanno a turno... dove sto io 2 edicole si sono "fasate" aprendo una volta per uno a settimana.

 

Le pasticcerie poi è proprio la domenica che fanno soldi, i bar pure...  e si riposano il lunedi.

 

Il piccolo bar riposa il lunedi, se poi uno la domenica vuole per forza fare festa cercherà un altro lavoro, se non lo trova rimane nel bar fino a che non ne trova un altro.

 

Il "mercato" degli esercenti deve seguire la domanda, se i clienti in una zona ci sono sopratutto la domenica quindi si guadagna bene la domenica

ma quale coglione tiene il negozio chiuso la domenica ?

Lo chiuderà il lunedi e si riposa il lunedi.

 

Vallo a dire a chi lavora nella rosticceria vicino casa mia se gli piacerebbe rimanere chiusi forzatamente la domenica sopratutto in certi periodi dell'anno.


  • supersimmetry piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#31 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 17081 messaggi

Inviato 17 settembre 2018 - 05:47

In un mondo in cui il week end è fatto anche del sabato, ci può stare la chiusura domenicale senza che nessuno si scandalizzi.

Evitiamo di fare drammi dove non ci sono.

Non hanno chiesto la chiusura nei we.
Hanno
Chiesto la chiusura alla domenica cazzo.

Siete patetici.

Io sono per la regolamentazione. Apri di domenica qusnto vuoi ma devi pagare di conseguenza i tuoi dipendenti
  • Preferiscovivere e cimychan piace questo

Samsara 1 - Nirvana 0

 


#32 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 7949 messaggi

Inviato 17 settembre 2018 - 06:12

In un mondo in cui il week end è fatto anche del sabato, ci può stare la chiusura domenicale senza che nessuno si scandalizzi.
Evitiamo di fare drammi dove non ci sono.
Non hanno chiesto la chiusura nei we.
Hanno
Chiesto la chiusura alla domenica cazzo.
Siete patetici.
Io sono per la regolamentazione. Apri di domenica qusnto vuoi ma devi pagare di conseguenza i tuoi dipendenti

l'unico post sensato finora. a parte io fatto che si parla di turn cover, NON di chiusura assoluta (sempre più indottrinati vedo, ormai smettete di leggere e seguite il gregge perdendo pure la capacità di comprendere quelle che leggete) la cosa è rivolta a chi lavora, NON ai consumatori compulsivi (per quelli serve lo psichiatra), ma serve soprattutto a riportare la dignità a coloro che in diversi settori NON essenziali si ritrovano a lavorare obbligatoriamente anche nei giorni festivi, con l'indennità relativa negli anni sempre più risicata.
smettetela di fare i piter e aprite la vostra mente al ragionamento, se NON volete che poi vi aprano il culo con queste fregature propagandistiche.
  • celestino piace questo
la nobiltà dello schiavo è la ribellione

#33 metallica

metallica

    rompicoglioni

  • Utenti
  • 6889 messaggi

Inviato 17 settembre 2018 - 07:12

Cmq se la gente va in panico per la chiusura domenicale il problema sta nelle persone. Se questi sono problemi allora siamo messi male
  • celestino piace questo

For whom the bell tolls


#34 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 15421 messaggi

Inviato 17 settembre 2018 - 08:21

Accanto a casa mia ci sono bar e rosticcerie di medie dimensioni che la domenica sono aperti e guadagnano parecchio proprio la domenica, poi chiudono il lunedi.
Ci lavorano diverse persone, mai sentito nessuno lamentarsi ne sbuffare ne altro.... sono ben felici di aprire la domenica perchè è pieno di gente.
In questi esercizi ci lavora tutta la famiglia con alcuni dipendenti e il lunedi si riposano.

Se ci sono regole e sindacati che funzionano nessuno viene schiavizzato e chi vuole lavorare lavora.
Non vedo perchè impedire il lavoro invece di regolamentarlo per bene.

E' pieno di gente che la domenica lavora e riposa il lunedi.
I giornalai fanno a turno... dove sto io 2 edicole si sono "fasate" aprendo una volta per uno a settimana.

Le pasticcerie poi è proprio la domenica che fanno soldi, i bar pure... e si riposano il lunedi.

Il piccolo bar riposa il lunedi, se poi uno la domenica vuole per forza fare festa cercherà un altro lavoro, se non lo trova rimane nel bar fino a che non ne trova un altro.

Il "mercato" degli esercenti deve seguire la domanda, se i clienti in una zona ci sono sopratutto la domenica quindi si guadagna bene la domenica
ma quale coglione tiene il negozio chiuso la domenica ?
Lo chiuderà il lunedi e si riposa il lunedi.

Vallo a dire a chi lavora nella rosticceria vicino casa mia se gli piacerebbe rimanere chiusi forzatamente la domenica sopratutto in certi periodi dell'anno.

a me crea più problemi la chiusura del lunedì per esempio, perché il weekend la spesa non la faccio, mentre quando finisco di lavorare il lunedì due cose le comprerei.

#35 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 15421 messaggi

Inviato 17 settembre 2018 - 08:28

Accanto a casa mia ci sono bar e rosticcerie di medie dimensioni che la domenica sono aperti e guadagnano parecchio proprio la domenica, poi chiudono il lunedi.
Ci lavorano diverse persone, mai sentito nessuno lamentarsi ne sbuffare ne altro.... sono ben felici di aprire la domenica perchè è pieno di gente.
In questi esercizi ci lavora tutta la famiglia con alcuni dipendenti e il lunedi si riposano.

Se ci sono regole e sindacati che funzionano nessuno viene schiavizzato e chi vuole lavorare lavora.
Non vedo perchè impedire il lavoro invece di regolamentarlo per bene.

E' pieno di gente che la domenica lavora e riposa il lunedi.
I giornalai fanno a turno... dove sto io 2 edicole si sono "fasate" aprendo una volta per uno a settimana.

Le pasticcerie poi è proprio la domenica che fanno soldi, i bar pure... e si riposano il lunedi.

Il piccolo bar riposa il lunedi, se poi uno la domenica vuole per forza fare festa cercherà un altro lavoro, se non lo trova rimane nel bar fino a che non ne trova un altro.

Il "mercato" degli esercenti deve seguire la domanda, se i clienti in una zona ci sono sopratutto la domenica quindi si guadagna bene la domenica
ma quale coglione tiene il negozio chiuso la domenica ?
Lo chiuderà il lunedi e si riposa il lunedi.

Vallo a dire a chi lavora nella rosticceria vicino casa mia se gli piacerebbe rimanere chiusi forzatamente la domenica sopratutto in certi periodi dell'anno.

ristoranti bar e rosticcerie hanno una logica diversa.
è lo shopping che la domenica secondo me ha poco senso.
Comunque il centro commerciale la domenica specie se piove è un po' un refugium peccatorum di chi non ha molte altre risorse.
Non dico sia un male.
Forse è un po' triste.

ci sono andata anche io eh
  • celestino piace questo

#36 celestino

celestino

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 1625 messaggi

Inviato Ieri, 19 set 2018 alle 17:51

Accanto a casa mia ci sono bar e rosticcerie di medie dimensioni che la domenica sono aperti e guadagnano parecchio proprio la domenica, poi chiudono il lunedi.

.....................................

I giornalai fanno a turno... dove sto io 2 edicole si sono "fasate" aprendo una volta per uno a settimana.

 

Le pasticcerie poi è proprio la domenica che fanno soldi, i bar pure...  e si riposano il lunedi.

 

......................................

   Evidentemente conosciamo storie diverse, una mia amica lavora in un centro commerciale e la costringono a lavorare quasi tutte le Domeniche, inizialmente le stava bene lavorare due Domeniche al mese, attualmente le cose sono cambiate drasticamente e non sopporta più questo genere di sopruso che la obbliga a non poter più passare delle Domeniche con la famiglia, la gente si abitua come gli fa comodo e come tu gli fai prendere determinate abitudini, ma secondo te i nostri nonni allora erano degli idioti che passavano la Domenica in piazza ad incontrare e discutere con i loro amici mentre le nonne andavano in chiesa ?

 

   Si certo le abitudini sono cambiate ma stare tra la gente non significa rompersi i coglioni obbligatoriamente in un bar a bere, esistono ancora le ville cittadine ove passeggiare ? E allora ! Se adesso le ville cittadine sono state sostituite dai centri commerciali ove andare a cazzeggiare, chi ci va di mezzo sono gli impiegati che comunque quel giorno non fanno assolutamente vendite da capogiro come si crede, questo mi è stato riferito dalla mia amica che li ci lavora, io che comunque lo so che non faccio testo; preferisco che tutte le attività stiano aperte il Lunedì, quando ho un Lunedì libero riesco a fare più cose insieme che la Domenica, comunque ognuno poi faccia o pensi come crede, non voglio assolutamente polemizzare, però, ti ripeto che sicuramente abbiamo conoscenza di realtà diverse.



#37 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6443 messaggi

Inviato Ieri, 19 set 2018 alle 18:35

   Evidentemente conosciamo storie diverse, una mia amica lavora in un centro commerciale e la costringono a lavorare quasi tutte le Domeniche, inizialmente le stava bene lavorare due Domeniche al mese, attualmente le cose sono cambiate drasticamente e non sopporta più questo genere di sopruso che la obbliga a non poter più passare delle Domeniche con la famiglia, la gente si abitua come gli fa comodo e come tu gli fai prendere determinate abitudini, ma secondo te i nostri nonni allora erano degli idioti che passavano la Domenica in piazza ad incontrare e discutere con i loro amici mentre le nonne andavano in chiesa ?

 

   Si certo le abitudini sono cambiate ma stare tra la gente non significa rompersi i coglioni obbligatoriamente in un bar a bere, esistono ancora le ville cittadine ove passeggiare ? E allora ! Se adesso le ville cittadine sono state sostituite dai centri commerciali ove andare a cazzeggiare, chi ci va di mezzo sono gli impiegati che comunque quel giorno non fanno assolutamente vendite da capogiro come si crede, questo mi è stato riferito dalla mia amica che li ci lavora, io che comunque lo so che non faccio testo; preferisco che tutte le attività stiano aperte il Lunedì, quando ho un Lunedì libero riesco a fare più cose insieme che la Domenica, comunque ognuno poi faccia o pensi come crede, non voglio assolutamente polemizzare, però, ti ripeto che sicuramente abbiamo conoscenza di realtà diverse.

Proprio perchè ci sono realtà ed esigenze diverse occorre regolamentare in modo che chi non può decidere sia protetto con

regole di turnazione e limite di tot domeniche al mese e paga maggiorata la domenica

e chi invece può decidere faccia come gli pare.


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi