Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Esiste un'aldilà anche per gli animali domestici..?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
67 risposte a questa discussione

#1 Sharkde

Sharkde

    Utente Junior

  • Utenti
  • 52 messaggi

Inviato 07 settembre 2018 - 09:15

Qualche settimana fa è morta la mia gattina, Stella, di 9 anni.. non so come, ancora non me lo spiego, io ero partita e andata a trovare mia madre per qualche giorno, lei è morta proprio mentre io non c'ero. La mia vicina di casa che andava a darle da mangiare non l'ha vista arrivare quando è entrata quindi è andata a cercarla e l'ha trovata dietro un armadio, sapevo che stella si era ammalata perchè era strana da qualche giorno prima che partissi, il veterinario era in ferie e volevo portarla proprio il giorno che sarei tornata... invece.. da quel giorno non faccio altro che chiedermi dove vanno a finire, se c'è un altra possibilità anche per loro.. era una gatta intelligentissima, capiva tutto, quando le dicevo tipo "a casa" mentre era fuori, tornava dentro, sembrava veramente una persona che non poteva parlare... bellissima, l'ho trovata davanti casa che non camminava neanche bene tanto che era piccola, c'era neve fuori quel giorno e lei non si vedeva neanche, aveva il pelo bianco,si sentiva solo che miagolava come se chiedesse aiuto.. la adoravo, non ha potuto avere neanche dei gattini, avevo solo lei.. non ho sentito la sua presenza quando sono tornata a casa, non ho sentito niente... lei aveva dei campanellini nel collare, la sentivo sempre corrermi incontro quando tornavo... ora è strano.
  • purple e Lunanerina piace questo

#2 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21720 messaggi

Inviato 08 settembre 2018 - 06:48

Beh, ovviamente non posso darti una vera e propria risposta, ma giacché il requisito essenziale per accedere all'aldilà dovrebbe essere avere un'anima e siccome dubito altamente che gli animali non ne possiedano una, se esiste una continuazione della vita dopo la morte stai tranquilla che riguarderà sicuramente anche loro...per il resto, trovo questa storia veramente molto bella, mi riferisco ovviamente al racconto di come l'hai trovata da piccola tutta bianca nella neve bianca: il tutto ha un qualcosa di poetico, di commovente e mi rendo conto che per te deve essere stato un grandissimo shock perderla da un giorno all'altro, così, senza neppure sapere bene il perché.

#3 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21266 messaggi

Inviato 08 settembre 2018 - 12:21

Se sei cristiano, no, non esiste un'aldilà per gli animali. Idem per musulmani ed ebrei.

Secondo le "religioni del libro" gli animali non hanno un'anima, ed ha anche senso, dal momento che sono sprovvisti dell'autocoscienza.

Se diventassi buddista (buddista alla occidentale, s'intende) però potresti credere nella reincarnazione: risolverebbe molti tipi di problemi, fra i quali questo.


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#4 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2784 messaggi

Inviato 08 settembre 2018 - 03:47

😢 che tristezza, mi dispiace....e ti capisco profondamente...quasi un anno fa ho perso la mia Luna, una bellissima meticcia persiana tutta nera. Trovata sbranata da un bracco da cinghiale appena tornata dal lavoro. Aveva sette anni e aveva 45 giorni quando la adottati.
Guarda, io sono sicura che non finisce per loro dopo la morte ma allo stesso tempo credo nella trasmigrazione della loro anima ( e dei diversi principi spirituali che abitano ogni loro singolo corpo...ora sarebbe un po lunga e complessa da spiegare... ) in un corpo di un animale di pari o superiore livello evolutivo...fino ad arrivare infine al completamento nel corpo di un essere umano.
Una sorta di perfezionamento animico-spirituale, per spiegarlo in termini "semplici".
Poiché anche loro hanno uno scopo non solo per noi ma soprattutto per loro stessi.
Sii forte 👍

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#5 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21266 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 12:26

Una cristiana che crede nella trasmigrazione dell'anima.

Preghiamo :roll:

 

Nel cristianesimo l'animale esiste a mera disposizione dell'uomo :dunno: ed il suo destino non è la vita eterna - semmai, una volta giunta la fine dei tempi, la natura e le specie animali dovrebbero essere salvate (la natura dopo la caduta è anch'essa "natura caduta", corrotta dal peccato, a dispetto di quanto fa intendere il film di Noah :roll: ) e ritornare com'erano ai tempi dell'Eden (c'erano anche i dinosauri, mi chiedo, nel giardino dell'Eden? :D ) ma sull'"individualità" di ciascun animale, non è scritto niente da nessuna parte :dunno:

Se a Dio piace l'idea, potrebbe decidere su richiesta esplicita, una volta giunti in paradiso, di "rigenerare" l'animale perso, ma non è un'idea molto ortodossa.

 

Altra perla di Franceschino sull'argomento: https://www.huffingt..._n_6230710.html

Mi chiedo cosa diranno adesso (adesso... va beh, è un'articolo del 2014) tutti quei bravi cristiani tradizionalisti con gattini e cagnolini, se rimarranno coerenti criticando Bergogno usque ad mortem, o diranno "eh va beh su questo c'ha preso, almeno, dai..."


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#6 purple

purple

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 2155 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 01:18

Qualche settimana fa è morta la mia gattina, Stella, di 9 anni.. non so come, ancora non me lo spiego, io ero partita e andata a trovare mia madre per qualche giorno, lei è morta proprio mentre io non c'ero. La mia vicina di casa che andava a darle da mangiare non l'ha vista arrivare quando è entrata quindi è andata a cercarla e l'ha trovata dietro un armadio, sapevo che stella si era ammalata perchè era strana da qualche giorno prima che partissi, il veterinario era in ferie e volevo portarla proprio il giorno che sarei tornata... invece.. da quel giorno non faccio altro che chiedermi dove vanno a finire, se c'è un altra possibilità anche per loro.. era una gatta intelligentissima, capiva tutto, quando le dicevo tipo "a casa" mentre era fuori, tornava dentro, sembrava veramente una persona che non poteva parlare... bellissima, l'ho trovata davanti casa che non camminava neanche bene tanto che era piccola, c'era neve fuori quel giorno e lei non si vedeva neanche, aveva il pelo bianco,si sentiva solo che miagolava come se chiedesse aiuto.. la adoravo, non ha potuto avere neanche dei gattini, avevo solo lei.. non ho sentito la sua presenza quando sono tornata a casa, non ho sentito niente... lei aveva dei campanellini nel collare, la sentivo sempre corrermi incontro quando tornavo... ora è strano.

 

Come hanno detto a me in una circostanza simile  :flu: , l'importante è la vita di qualità che ha vissuto con te, non la sua morte. In ogni caso credo che come tutti noi e come ogni cosa, anche gli animali in vita e dopo la morte si trasformino. La materia di cui siamo fatti va incontro a continue trasformazioni, come la coscienza che ci sostanzia (o l'anima che dir si voglia) . Anch'essa si trasforma senza sosta apparentemente, mentre in profondità fa parte dell'eternità immobile. Tutto finisce e nulla in realtà ha una vera fine. 


  • skynight e G.a.b.r.i.e.l piace questo

#7 tornado

tornado

    Josephine Williams 😂🙂🤣

  • Utenti
  • 16913 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 09:51

Se sei cristiano, no, non esiste un'aldilà per gli animali. Idem per musulmani ed ebrei.

Secondo le "religioni del libro" gli animali non hanno un'anima, ed ha anche senso, dal momento che sono sprovvisti dell'autocoscienza.

Se diventassi buddista (buddista alla occidentale, s'intende) però potresti credere nella reincarnazione: risolverebbe molti tipi di problemi, fra i quali questo.

 

Ma perché, io, te e tutti l'umanità, abbiamo un'autocoscienza?  :icon_eek:


                                       28saiba.jpg

 

 

                        a.e.%2B7.jpg

 

 

                                          


#8 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21266 messaggi

Inviato 10 settembre 2018 - 12:46

Ma perché, io, te e tutti l'umanità, abbiamo un'autocoscienza?  :icon_eek:

 

 

Sì. 

Puoi o non puoi sensatamente dire "io esisto"? Quando pronunci queste parole, ti rendi conto del loro significato? 
Riesci a fare introspezione, a guardare al tuo passato, programmare il tuo futuro, interpretare il tuo presente, rimanendo protagonista della narrazione della tua vita, sapendo di stare al mondo, sapendo che sei costituito di atomi e impulsi elettrici? Interpreti te stesso e la tua vita, mantenendo ferma la coscienza di essere te stesso e nessun altro?
Se sì, hai autocoscienza :dunno: Letteralmente, coscienza di te stesso. Che poi dottrine spirituali varie ed eventuali attribuiscano a questa coscienza gradi e qualità, poco tange.

 

La magia dell'autocoscienza è nella materia che realizza di essere materia. Un animale non realizza alcunché, vive secondo bisogni ed istinti funzionali alla sopravvivenza, l'uomo d'altro canto pur rimanendo fedele agli stessi obbiettivi di base, va molto oltre ciò, fonda una società che fonda gli individui che fondano la società :dunno: e lo fa secondo quella peculiarità ch'è propria dell'essere umano e di nessun'altra specie vivente sulla Terra.


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#9 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4380 messaggi

Inviato 10 settembre 2018 - 07:47

tu Nehelamite hai una visione estremamente cartesiana della scienza..hai mai avuto animali per curiosità? cani o gatti?


No moon is there, no voice, no sound of beating heart; a sigh profound. Once in each age as each age dies. Alone is heard. Far, far it lies the Land of Waiting where the Dead sit, In their thought's shadow, by no moon lit. Upon the plain, there rushed forth and high shadows at the end of night and mirrored in the sky. Far far away beyond might of day there lay the land of the dead of mortal cold decay.

 

 
 

#10 vanny

vanny

    Utente Senior

  • Utenti
  • 429 messaggi

Inviato 11 settembre 2018 - 01:09

Ogni tanto, nel dormiveglia, sentirai i suoi passi sopra la coperta.


  • Lunanerina piace questo

#11 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2784 messaggi

Inviato 11 settembre 2018 - 12:42

Ogni tanto, nel dormiveglia, sentirai i suoi passi sopra la coperta.

A me è successo più di una volta dopo la morte di Luna ed è vero che ho un'altra gatta, sua sorella, ma in quel momento era certo che quell'altra non era e succedeva pure quando lei non era sul letto.


"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#12 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21266 messaggi

Inviato 11 settembre 2018 - 03:13

tu Nehelamite hai una visione estremamente cartesiana della scienza..hai mai avuto animali per curiosità? cani o gatti?

 

 

Perché cartesiana? Ho dato questa impressione?
Beh, ho avuto una tartaruga ch'è morta di recente, fra l'altro, ma non mi sono mai fatto troppe illusioni sul fatto che lei capisse me o che io riuscissi a capire lei: più la guardavo fare "cose senza senso", più mi rendevo conto della distanza incolmabile che ci separava a livello evolutivo, biologico, mentale, e forse anche spirituale.

Una tartaruga o un rettile in generale è diverso da un cane o un gatto, sicuramente, che in una certa misura ti mostrano affetto, ma il loro è comunque un affetto animale, di tipo diverso anche se indubbiamente sintomo di una certa intelligenza, funzionale alla sopravvivenza e tipico di animali che per la loro natura "domestica", identificano il padrone nel capo branco/capo colonia.
Rispetto agli animali selvatici, quelli domestici (mi riferisco comunque ai mammiferi, cane, gatto) è come se rimanessero dei cuccioli fino all'età adulta, rimane in loro e viene rafforzata quella componente sociale/di gioco che in natura possedevano solo o quasi solamente nei primi tempi dello sviluppo e cura parentale. Per questo sono così "affabili."

In un branco di lupi, iene o leoni, vedi certamente quelli che potrebbero essere interpretati come segni di affetto e di legame fra membri del gruppo, però è un qualcosa di una natura, qualità e quantità inevitabilmente diversa da quella di un essere umano.

 

Rettili e uccelli invece, beh, non mostrano affetto e non credo lo provino affatto: se avessi lasciato la mia tartaruga in uno stagno, sarebbe nuotata via senza guardarsi indietro, di questo sono abbastanza sicuro.

E gli uccelli... non avrebbero bisogno di una gabbia altrimenti.

Al di là della questione "affetto", è il punto dell'autocoscienza ch'è fondamentale: in certi primati e anche nei mammiferi marini è presente in embrione, mentre nell'uomo è caratteristica fondante e, anche tenendo fuori la metafisica, trascendente la mera animalità.


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#13 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4380 messaggi

Inviato 11 settembre 2018 - 06:33

.intendi gli animali come macchine biologiche mosse dall'istinto e basta. Il discorso che fai riguardo all'adattamento se ci pensi bene, non può essere una prova del fatto che anche negli animali esiste una sorta di consapevolezza di se' e del mondo che li circonda, quindi anche della vita e della morte? 

 

quando andavo alle superiori avevo trovato un gattino bianco che miagolava in un prato vicino a casa, era un batuffolo col pelo lungo, forse un incrocio. L'ho portato a casa perchè ho pensato che fosse stato abbandonato. Mi sembrava in buone condizioni perchè i primi giorni era anche abbastanza vivace, poi dopo 3 4 giorni ha iniziato ad indebolirsi e a muoversi sempre di meno. Una mattina mia madre l'ha trovato raggomitolato vicino a un armadio, si capiva che stava male. Al pomeriggio l'ho portato dal veterinario, dopo averlo sottoposto a tutti gli esami necessari è emerso che era gravemente disidratato. Probabilmente la madre aveva avuto una cucciolata numerosa e non potendo nutrire tutti ha abbandonato lui che era il più debole.

 

il veterinario mi ha detto subito che le condizioni erano molto gravi. O gli facevo un'iniezione per sopprimerlo, o avrei potuto tentare di tenerlo in vita facendogli iniezioni di cortisone se ricordo bene. Io non me la sono proprio sentita di sopprimerlo, ho scelto la seconda opzione e l'ho portato a casa seguendo le indicazioni del veterinario. L'ho messo sul divano avvolto in una coperta leggera ma non è durato più di qualche ora. Io sono sempre stato li con lui e ti dico, la sensazione che mi ha dato è che capiva bene che se ne stava andando.


  • Lunanerina piace questo
No moon is there, no voice, no sound of beating heart; a sigh profound. Once in each age as each age dies. Alone is heard. Far, far it lies the Land of Waiting where the Dead sit, In their thought's shadow, by no moon lit. Upon the plain, there rushed forth and high shadows at the end of night and mirrored in the sky. Far far away beyond might of day there lay the land of the dead of mortal cold decay.

 

 
 

#14 Il Decimo

Il Decimo

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 723 messaggi

Inviato 12 settembre 2018 - 08:40

Il Papa ha detto che in paradiso troveremo anche gli animali che abbiamo amato in vita.


  • skynight piace questo

#15 Bartimeus

Bartimeus

    Utente Senior

  • Utenti
  • 287 messaggi

Inviato 12 settembre 2018 - 10:04

Bah, personalmente ho sinceri dubbi che esista un' aldilà anche per gli esseri umani. 

Comunque, facendo un ragionamento semplice, terra terra ma che rappresenta la realtà dei fatti, se sezioniamo un animale o un essere umano lo troviamo pressoche identico. Da qui la domanda, perche un corpo umano dovrebbe contenere (dove) un' anima e, ad esempio, un cane no? Non c'è nessunissima differenza tra un cane o una scimmia con un essere umano. Non esiste l' organo che contiene l' anima. 

Per quello che mi riguarda è difficile credere ad un' aldilà sia per gli umani che per gli animali.

Per assurdo gli animali potrebbero avere un' anima immortale che continua a vivere nell' aldilà e gli esseri umani no. Chi lo vieta? 



#16 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4482 messaggi

Inviato 12 settembre 2018 - 10:08

Il Papa ha detto che in paradiso troveremo anche gli animali che abbiamo amato in vita.

 

Edita prima che Cimena lo legga !!!!



#17 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7297 messaggi

Inviato 12 settembre 2018 - 10:09

Bah, personalmente ho sinceri dubbi che esista un' aldilà anche per gli esseri umani. 

Comunque, facendo un ragionamento semplice, terra terra ma che rappresenta la realtà dei fatti, se sezioniamo un animale o un essere umano lo troviamo pressoche identico. Da qui la domanda, perche un corpo umano dovrebbe contenere (dove) un' anima e, ad esempio, un cane no? Non c'è nessunissima differenza tra un cane o una scimmia con un essere umano. Non esiste l' organo che contiene l' anima. 

Per quello che mi riguarda è difficile credere ad un' aldilà sia per gli umani che per gli animali.

Per assurdo gli animali potrebbero avere un' anima immortale che continua a vivere nell' aldilà e gli esseri umani no. Chi lo vieta? 

 

ipotizzo che l'anima sia la coscienza di se di esistere e in quanto tale allora tutti gli esseri viventi ne possiedono una, questo spiegherebbe anche perchè l'anima non sia replicabile come un organismo vivente e del perchè ogni anima è UNICA. 

l'anima ritorna una volta deceduto il nostro corpo terreno a cui sarebbe unita, alla sua origine, cioè da Dio che le ha create.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#18 Il Decimo

Il Decimo

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 723 messaggi

Inviato 12 settembre 2018 - 10:11

Edita prima che Cimena lo legga !!!!

Lo ha detto il Papa mica io.



#19 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4482 messaggi

Inviato 12 settembre 2018 - 10:45

Lo ha detto il Papa mica io.

 

Lo so, ma il pippone lo attacca a te, mica al Papa :asdsi:


  • EleChan piace questo

#20 Il Decimo

Il Decimo

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 723 messaggi

Inviato 12 settembre 2018 - 12:20

Lo so, ma il pippone lo attacca a te, mica al Papa :asdsi:

No no per carità... me ne lavo le mani, sono parole del Papa che io ho riportato.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi