Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Compagno geloso parte 2


  • Per cortesia connettiti per rispondere
169 risposte a questa discussione

#1 LunaRossa91

LunaRossa91

    Utente Senior

  • Utenti
  • 256 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 10:37

Non so davvero più come comportarmi, sarà anche che non me ne rendo conto ma secondo lui io lo provoco e ferisco i suoi sentimenti se parlo di ragazzi che conosco o vecchi amici di scuola. Purtroppo per lui, io ho avuto molti più amici maschi, e garantisco che si trattava di sole amicizie, e se parlo di una qualche cosa che a me viene in mente è ne parlo per entusiasmo, ecco che lui "scoppia". Al liceo ho avuto un amicizia particolare, ho sempre stimato questo mio amico, ma lui non sa distinguere la stima dalla 'cotta da zoccola' (come la definisce lui). Bene. Ho appena fatto il drammatico errore di dirgli, nell' entusiasmo della cosa, anche perché il numero 19 mi perseguita da sempre, che anche il mio amico è nato il giorno 19 del tal mese come suo papà.

Da qui la raffica di insulti, che sono stronza, provocatrice di proposito e che sono una merda dopo tutto quello che lui sta facendo per me. ...parte così a razzo nel dirmene che io mi blocco, non riesco nemmeno a rispondere o a dirgli che non lo faccio di proposito e che mi è "scappata" la cosa che non dovevo assolutamente dire per via dell' entusiasmo che invece ho provato io all' idea. Anchio sono nata il 19, ho conosciuto tanti nati il 19, ho abitato al 19... e cosi via, é normale il mio entusiasmo, credo. Ultimamente perdo la voglia di farmi valere e mi rendo conto che sto iniziando a rispondere passivamente 'si,scusa' ...sapendo bene che sbaglio ma non ho forza di fare altro. Riconosco si quello che fa per me, ma questo lato del suo carattere mi butta giù, come dire, mi sento diventare sempre piu piccola piccola e rinchiusa in gabbia. Ho momenti di crisi ogni giorno perché ogni giorno ce ne è una nuova.. credo che mi consideri una poco di buono a prescindere. Non voglio mollare tutto, dico la verità, da brava mongola direte xD, ma sono motivazioni così stupide che ci portano a litigare, e mai per qualcosa che è tra me e lui.. però allo stesso tempo mi chiedo se non sto cadendo in una sorta di soggezione psicologica, non so come fare, gli voglio bene.. :////

#2 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 22733 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 11:34

Come sarebbe a dire "per motivazioni stupide?"
Ti chiama stronza, zoccola, ti fa delle scenate terribili e a poco a poco ti sta spegnendo dentro (il tuo essere ormai diventata totalmente passiva davanti alle sue sfuriate e ai suoi scatti improvvisi è infatti la cosa più preoccupante di tutte) e tu li definisci ancora motivi stupidi?
Cosa dovrebbe fare più per indurti finalmente a lasciarlo?
No, per capire. :asdsi:
  • skynight, Asterah, arjanedda e un altro piace questo

#3 Guest_cimychan_*

Guest_cimychan_*
  • Ospiti

Inviato 05 settembre 2018 - 11:51

la sua è una gelosia retroattiva, ovvero vorrebbe tu fossi stata chiusa in una scatoletta senza rapporti con l'esterno finché non è arrivato lui.
Ha ha che fare con il senso del possesso, NON con l'amore: perché una persona la ami così com'è, ed è così com'e' proprio per i trascorsi che ha avuto.
È abbastanza diffusa, ti basti sapere che in paesi come l'India o dove imperano i regimi talebani, ne hanno fatto una legge che la donna non possa avere alcun tipo di relazione interpersonale e che debba vivere chiusa tra quattro mura.

In questo senso il comportamento del tuo ragazzo è comprensibile, ma proprio perché è comprensibile che tu dovresti scappare veloce come un leprotto.

NON certo perché tu sbagli ad essere una giovane donna piena di entusiasmi: ma perché lui è una persona che tutti gli entusiasmi te li vuole tarpare.

Per carità ci sta che sia geloso del tuo migliore amico, perché per quanto, sicuramente ti trova desiderabile e non riesce a capire che un altro uomo non ti desideri allo stesso modo: ma se da un lato è anche una lusinga, dall'altro significa che di quello che pensi vuoi e desideri TU, lui se ne sbatte altamente.

Trova irrilevante la tua opinione, ti considera un oggetto sessuale privo di volontà, di sua proprietà, in un mondo pieno di uomini bramosi.
E il tuo punto di vista non conta niente, non crede alle tue parole perché NON si fida di te: mica perché hai fatto qualcosa di sbagliato eh.
Perché ti considera se non una puttana, un oggetto a forma di puttana.

Che poi oh per quanto la bramosia maschile intorno a te esista e tu possa essere bellissima, non per questo non puoi credere nell'amicizia o lui ha il diritto di leggere in chiave zoccoleggiante la tua vita precedente l'incontro fatale con il tuo "signore e padrone assoluto".
cioè

Certo non è carino lodare un uomo di cui è geloso di fronte a lui, ma è assai peggio darti per questo della zoccola.

Riprendi te stessa ed il tuo diritto di non essere insultata gratuitamente, perché chi ti offende ti sta mettendo i piedi in testa, si sta facendo forte del tuo buon carattere e della tua comprensione, e invece cara mia è meglio che lo impari prima di subito: con chi ti insulta tolleranza zero.

Altrimenti oggi ti dice troia, perché glielo permetti e "ha ragione in fondo ho sbagliato io", e lui si permetterà ogni volta di alzare l'asticella, quindi domani ti pesterà a sangue e lo accetterai perché "ha ragione in fondo ho sbagliato io".

mollalo e non voltarti indietro a guardarlo, altrimenti diventi una statua di sale (e imparera' che ha potere su di te)
  • Rainbow e Il Decimo piace questo

#4 zarina

zarina

    Utente Fricchettona

  • Utenti
  • 7352 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 12:09

Non capisco una cosa.

Vuoi una soluzione per stare meglio o solo lamentarti della tua condizione?

Perché i discorsi sono i soliti. I problemi i medesimi.
Senza scomodare tanta fantasia, le soluzioni sono poche.


-Questa relazione nonostante tutto questo, ti va bene così.

-Questa relazione entra in contraddizione con la tua natura, ti limita, e non ti fa vivere bene.


Se le cose non sono cambiate nel tempo nonostante i sentimenti, il dialogo, e la volontà di costruire qualcosa lavorandoci insieme, dubito che un miracolo fulminante cambierà la mentalità del tuo compagno.

Le persone (e la realtà), a un certo punto vanno viste e accettate per quello che sono. E se quello che sono non coincide con la tua serenità, con tutta la delusione del caso, sai già da sola qual è la via per uscirne.


Se poi vuoi solo sfogarti, è un altro discorso. Ma sii consapevole del fatto che le risposte a 'compagno geloso 4,5,6 e 7' non potranno essere tanto diverse da quelle di 'compagno geloso original'.
  • skynight, darkdog74, malia e 2 altri piace questo

#5 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 22733 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 12:26

E non dimentichiamoci che questo non è solo un rapporto che la limita e non la rende serena, questo rapporto può facilmente trasformarsi in qualcosa di più pericoloso, le premesse ci sono tutte.
Metti caso che un giorno ti veda salutare o parlare non con un semplice amico o un vecchio compagno di scuola, ma addirittura con un tuo ex ....Cosa potrebbe succedere?
Magari potrebbe non limitarsi ad una serie di insulti, ma metterti addirittura le mani addosso.
Se non riescono a farti cambiare strada la stima di te, l'insofferenza per i suoi sorprusi e l'amore (sacrosanto) per la tua libertà può forse riuscirci la paura, che costituisce da sempre per l'uomo non solo un freno, ma anche, in certi casi, un potente stimolo all' azione.
Ecco, non prendere costantemente sottogamba queste sue reazioni furiose, non definire le vostre liti sciocche e senza importanza, comincia a paragonare la tua storia a quelle che leggi sui giornali e che sfociano spesso in terribili episodi di violenza e chiediti se per caso non ci sia qualche indesiderato punto in comune.
Comincia a vederlo insomma come una potenziale minaccia alla tua incolumità, non solo come un uomo che poveretto "soffre per amore, fa tanto per me e io pur non volendo lo ripago così, ferendo i suoi sentimenti".
Forse questo ti darà finalmente una mossa, chissà.
  • Il Decimo piace questo

#6 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Utenti
  • 959 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 12:41

Classica persona che vorrebbe cancellare il passato del partner. Queste persone mi danno sui nervi, le trovo ottuse. Tutti abbiamo un  passato, non è possibile cancellarlo.

L'aprirsi con il proprio partner è segno di fiducia e parlare del proprio passato è una cosa bella... certo, c'è modo e modo di farlo ma non mi sembra che tu ti sia vantata di atteggiamenti poco seri.

Se il mio partner non si confidasse con me sarei preoccupato... non ci vedo nulla di male nel ricordare il passato con entusiasmo, significa che hai avuto belle esperienze e per il tuo ragazzo dovrebbe essere una cosa positiva conoscerle, anche per capire qualcosa in più di te.



#7 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 22733 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 12:51

Classica persona che vorrebbe cancellare il passato del partner. Queste persone mi danno sui nervi, le trovo ottuse. Tutti abbiamo un passato, non è possibile cancellarlo.
L'aprirsi con il proprio partner è segno di fiducia e parlare del proprio passato è una cosa bella... certo, c'è modo e modo di farlo ma non mi sembra che tu ti sia vantata di atteggiamenti poco seri.
Se il mio partner non si confidasse con me sarei preoccupato... non ci vedo nulla di male nel ricordare il passato con entusiasmo, significa che hai avuto belle esperienze e per il tuo ragazzo dovrebbe essere una cosa positiva conoscerle, anche per capire qualcosa in più di te.

Il problema è che tu sei un tipo equilibrato, mentre a quanto ho capito lui è un soggetto un po' particolare...qui non stiamo parlando semplicemente di una gelosia un po'accentuata, alcuni uomini e alcune donne infatti per carattere (o meglio per insicurezza) non amano conoscere a fondo le relazioni passate dei loro partner, anche perché il confronto indiretto che può nascere con quella che li vede protagonisti oggi li infastidisce alquanto ed è un discorso che ci potrebbe anche stare...qui però parliamo di vere e proprie esplosioni incontrollate di ira, con tanto di insulti e continui tentativi di svalutazione della persona "amata", che addirittura ad un certo punto cambia modo di essere e si spegne a poco a poco in una triste acquiescenza.
Un quadro molto fosco.
Non lo so, sarò esagerata, ma per me andiamo un po' oltre il difetto della gelosia eccessiva (che pure esiste e sicuramente è una bella gatta da pelare in molte relazioni) e sfociamo quasi nel patologico.

#8 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23413 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 01:11

La soluzione è abbastanza semplice, tanto da risultarti difficile, quasi impossibile da realizzare data la tua ostinazione a rimanere ancorata a questo fallito: lascialo. 

Gente del genere non vale il peso atomico degli elementi di cui è composta :dunno:

 

Sicché lasciarlo è l'unica soluzione per te di star bene, se il tuo obiettivo è star bene, è questo ciò che devi fare - se poi sei masochista rimani pure con lui, ma almeno sii sincera con te stessa e dì "sì, voglio che quest'uomo continui a farmi del male." A quel punto però evita anche di lamentartene, è ridicolo :D

Sei convinta che possa cambiare, maturare? Ti sei una crocerossina? Dis-convincitene, la gente non cambia, non matura, al massimo va' a male.

Trovatene "un altro più bello che problemi non ha."


  • skynight piace questo
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#9 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 22733 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 01:13

la gente non cambia, non matura, al massimo va' a male.

Triste verità.:asdsi:
  • Nehelamite piace questo

#10 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23413 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 01:16

Triste verità. :asdsi:

 

 

Non si può "salvare" né cambiare le persone senza che queste vogliano salvarsi e cambiare per conto loro ed anche in quel caso spesso si fallisce; quando però credono di essere nel giusto, allora bisogna anche dire "no basta, mi arrendo" e levare le tende.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#11 Vanesio

Vanesio

    Utente Sexy

  • Utenti
  • 3979 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 01:28

È innamorata.
  • Asterah e purple piace questo

#12 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18370 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 01:31

Buondio LunaRossa.

Staccatelo via come fosse un bubbone infetto. Ti farà male, quello che ti pare, ti sembrerà di aver perso qualcosa.

Ma tra qualche mese, forse basta anche qualche settimana, ti guarderai indietro chiedendoti chi cazzo te lo faceva fare a stare con uno così.

Che già a me, a distanza, leggendo quattro righe, sono montati i nervi e la sete si sangue. Non immagino cosa sia averci a che fare faccia a faccia. Dovresti cancellargliela contro un muro, la faccia, sia per averti trattato senza rispetto sia per aver contribuito a perdere a tal punto rispetto di te stessa per permettergli questo.
  • Asterah e Nehelamite piace questo

#13 Guest_cimychan_*

Guest_cimychan_*
  • Ospiti

Inviato 05 settembre 2018 - 01:42

ora non è che tutti i gelosi vanno fucilati al muro.
c'è una gelosia data dal fatto che una persona ti fornisca elementi per dubitare di lei, e poi c'è una gelosia irragionevole che non dipende dal partner.

Siamo già a quella irragionevole per il fatto che ciò che affeemi e' del tutto normale.
Ma è il fatto che ti insulti pesantemente che non devi e non puoi tollerare. Siccome queste persone tendono a farti il vuoto intorno, invece di confidarti su un forum con sconosciuti, parlane con persone che ti vogliono veramente bene: tuo padre tua madre, un fratello maggiore.
Non chiuderti per la vergogna di raccontare, non isolarti, crea una rete solidale con te che ti aiuti a vedere come sei dalla giusta prospettiva, senza lasciare a lui l'esclusivita del farti da specchio distorto di come sei davvero.
  • skynight e purple piace questo

#14 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18370 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 01:52

Non va fucilato perché è geloso.
Uno che ti insulta così pesantemente va oltre l'essere geloso. È offensivo, irrispettoso, violento verbalmente.
Quale che siano le sue motivazioni (che per buone che possano essere le risolva con un buon lavoro di introspezione).

Ma anche se uno stesse con la peggiore zoccola del mondo, oh bello mio, se ti va bene okkei, altrimenti via, fuori.

Ma scherziamo.

Vai vai Luna, e grattuggiagli la faccia su qualche superficie abrasiva.
  • Nehelamite piace questo

#15 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23413 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 02:04

"Alle donne piacciono gli stronzi."

:asdsi:

 

A certe donne, sicuramente.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#16 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Utenti
  • 959 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 02:50

Il problema è che tu sei un tipo equilibrato, mentre a quanto ho capito lui è un soggetto un po' particolare...qui non stiamo parlando semplicemente di una gelosia un po'accentuata, alcuni uomini e alcune donne infatti per carattere (o meglio per insicurezza) non amano conoscere a fondo le relazioni passate dei loro partner, anche perché il confronto indiretto che può nascere con quella che li vede protagonisti oggi li infastidisce alquanto ed è un discorso che ci potrebbe anche stare...qui però parliamo di vere e proprie esplosioni incontrollate di ira, con tanto di insulti e continui tentativi di svalutazione della persona "amata", che addirittura ad un certo punto cambia modo di essere e si spegne a poco a poco in una triste acquiescenza.
Un quadro molto fosco.
Non lo so, sarò esagerata, ma per me andiamo un po' oltre il difetto della gelosia eccessiva (che pure esiste e sicuramente è una bella gatta da pelare in molte relazioni) e sfociamo quasi nel patologico.

Si certo, concordo. Volevo solo evidenziare un problema che ritengo sia odioso e credo sia già esso un requisito per mandare il tizio in questione a quel paese.

Naturalmente se si aggiungono aggressioni verbali e fisiche non ci siamo proprio... è da denuncia.



#17 goodlie

goodlie

    Utente Senior

  • Utenti
  • 487 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 03:01

Lui ha un problema di insicurezza e mancanza di fiducia, che significa che vede pericoli per sé stesso e per il suo mondo ovunque, ha una sensibilità acutizzata verso la possibilità di non essere amato abbastanza, che tu possa essere stata più felice con altri, che rimpianga il passato e via dicendo. Oltre a questa sensibilità parossistica (la gelosia appunto) c'è una mancanza di controllo degli istinti e un'aggressività che è la risposta psicofisica di difesa che evidentemente è abituato a porre in essere quando qualcosa lo turba. Quindi, fondamentalmente, stai con una persona immatura, non necessariamente cattiva, ma sicuramente poco sviluppata interiormente. È estremamente raro che una persona si accorga e voglia migliorare questo tipo di aspetti di sé, più è adulta e peggio è perché capisci che sono aspetti basilari di intelligenza emotiva che dovrebbero essere padroneggiati già da adolescenti. Stai con una persona così che molto probabilmente resterà così a meno che si impegni in un percorso di crescita.
Vedi tu se vuoi andare avanti e cercare di camminare sulle uova per chissà quanto tempo sperando che prima o poi si stanchi lui di essere com'è, oppure vuoi affrontare la questione una volta per tutte in modo adulto.
  • Asterah e EleChan piace questo

#18 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 22733 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 03:08

Si certo, concordo. Volevo solo evidenziare un problema che ritengo sia odioso e credo sia già esso un requisito per mandare il tizio in questione a quel paese.
Naturalmente se si aggiungono aggressioni verbali e fisiche non ci siamo proprio... è da denuncia.

Si, però quello che io non ho ancora capito è se vuole lasciarlo ma no ne ha il coraggio perché è ancora innamorata di lui ecc ecc, o se proprio non le passa per la testa un'idea del genere, se insomma non l'ha mai mai neppure considerata.:asdsi:
  • Il Decimo piace questo

#19 Frèyja

Frèyja

    .L.

  • Utenti
  • 4419 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 03:09

Se vuoi stare con lui devi scrollarti di dosso una certa ingenuità nel dire alcune cose riguardanti il tuo passato e/o nel modo di dirle.
È un compromesso. Impara a conoscerlo minuziosamente. Se si arrabbia solo per come ti esprimi verso altri ragazzi è abbastanza semplice evitare certi discorsi. Diverso è il caso in cui si ingelosisca davvero dal nulla, anche se uno ti guarda per strada, e se la prende con te. In questi casi tu non potresti farci nulla e la situazione sarebbe estremamente complicata. In breve, se è geloso solo quando tu sei un soggetto attivo, puoi controllare la cosa. Quando invece sei passiva e sottoposta a sguardi, discorsi, battute altrui, non puoi fare nulla e quindi si trasforma in un rapporto malato e impossibile.
Se gli vuoi bene puoi forse compiere lo sforzo di comprenderlo, altrimenti l'altra opzione è lasciarlo.
Per il resto come è? È una brava persona? È generalmente tranquillo?
  • skynight e purple piace questo

#20 purple

purple

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 2501 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 03:23

Nelle coppie, oltre a esserci una buona dose di irrazionalità (dove più dove meno), le cose si creano in due. Tu sei innamorata credo, altrimenti prenderesti una decisione a sangue freddo e stop, ma magari lo provochi inconsciamente perché la sua gelosia ti dimostra che ti ama, ma al tempo stesso questa gelosia ti rende infelice. Lui altrettanto probabilmente ti ama, ma per qualche motivo (tue vecchie storie importanti o non si sente alla tua altezza o ha la coda di paglia per qualcosa) ha paura di perderti, così si comporta da deficiente e ti perde davvero. Faccio ipotesi naturalmente, perché nessuno di noi può sapere come siete come persone e come coppia. Può darsi che tu cerchi di arrivare al punto limite per lasciarlo perché c'è in lui qualcosa che non ti convince a intuito profondo, o lui cerchi di coglierti in fallo di tradimento per avere lui la forza di lasciarti perché c'è qualcosa che non lo convince di te. Noi queste cose non le possiamo sapere. Ma se invece siete entrambi innamorati e proiettati verso un futuro insieme, devi dirglielo chiaro e tondo in un momento di pace, non di litigio: che così facendo la vostra storia è destinata a finire, l'amore a consumarsi, è matematico. Una storia così non può reggere per sempre di sicuro, quindi deve cambiare atteggiamento lui e probabilmente anche tu, o meglio porre fine subito invece di trascinarsi per anni. Diglielo  :asdsi: .


  • Asterah e antifona piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi