Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Numero 23 e numerologia


  • Per cortesia connettiti per rispondere
27 risposte a questa discussione

#1 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 08:08

Allora, premetto che sono sempre stata scettica in merito alla numerologia e non mi sono nemmeno mai approfondita in modo particolare sul tema, però sono anni che ho un rapporto piuttosto contrastato col numero 23 e questo mi ha spinto a pormi qualche domanda in più.

Ci sono periodi in cui vedo questo numero in modo ossessivo, quasi esasperato direi (come al momento ad esempio). Ogni situazione e occasione è buona per vedermi parare dinanzi il numero 23 e vi giuro sono le situazioni più impensabili e disparate. Poi ci sono invece periodi ( se non anni) in cui scompare del tutto, tanto da dimenticarmene completamente.

Ho fatto ricerche al riguardo ma non riesco a trovare nessun tipo di spiegazione soddisfacente, solo frammenti qua e là di significati correlati ad eventi specifici legati al numero, date storiche, ma niente di univoco.

Per questo motivo ho deciso di scrivere qui nella speranza di trovare qualcuno che magari abbia esperienza diretta della cosa o conosca la numerologia e via discorrendo. Apprezzo qualsiasi spunto di riflessione e condivisione di esperienze. Vi prego di non commentare solo per ridicolizzare o sminuire il tema, grazie. 


  • GoracU e iaionzi piace questo

#2 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21099 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 09:06

A prescindere dal fatto che dietro tutto questo ci possa essere un significato o piuttosto della metà casualità (come tendo a credere) non capisco come mai la questione ti turbi così tanto, sembri davvero insofferente, come se il tuo fosse un esasperante problema da risolvere (e infatti ci chiedi persino di non provare a sminuire il tema) quando un problema, inteso nel senso più tradizionale del termine,
in realtà non c'è.
Credo che al tuo posto al massimo potrei provare curiosità, eccitazione, sicuramente non una sorta di malessere.
Ti andrebbe di spiegarci come mai questa questione ti sconcerta così tanto, sempre ammesso che io non abbia equivocato le tue reazioni?
  • arjanedda piace questo

#3 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 09:34

A prescindere dal fatto che dietro tutto questo ci possa essere un significato o piuttosto della metà casualità (come tendo a credere) non capisco come mai la questione ti turbi così tanto, sembri davvero insofferente, come se il tuo fosse un esasperante problema da risolvere (e infatti ci chiedi persino di non provare a sminuire il tema) quando un problema, inteso nel senso più tradizionale del termine,
in realtà non c'è.
Credo che al tuo posto al massimo potrei provare curiosità, eccitazione, sicuramente non una sorta di malessere.
Ti andrebbe di spiegarci come mai questa questione ti sconcerta così tanto, sempre ammesso che io non abbia equivocato le tue reazioni?

 

Hai ragione, è perché in effetti lo vedo davvero in maniera ossessiva e non riesco a spiegarmene il motivo. La sensazione è un po' come se qualcuno ti ripetesse all'infinito e per giorni e giorni un qualcosa che per te non ha alcun senso, ma che vorresti sinceramente capire. Dopo un po' sovviene un senso di frustrazione, ecco tutto. 



#4 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21099 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 09:38

Hai ragione, è perché in effetti lo vedo davvero in maniera ossessiva e non riesco a spiegarmene il motivo. La sensazione è un po' come se qualcuno ti ripetesse all'infinito e per giorni e giorni un qualcosa che per te non ha alcun senso, ma che vorresti sinceramente capire. Dopo un po' sovviene un senso di frustrazione, ecco tutto.

Giusto, in effetti quando non capiamo quello che ci circonda è anche normale farsi della domande.
Tu per carattere sei per caso una persona molto osservatrice?

#5 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 09:48

Giusto, in effetti quando non capiamo quello che ci circonda è anche normale farsi della domande.
Tu per carattere sei per caso una persona molto osservatrice?

Sì molto, più che altro cerco di dare sempre un senso a tutto quel che mi accade attraverso l'osservazione e analisi. 



#6 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21099 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 10:00

Sì molto, più che altro cerco di dare sempre un senso a tutto quel che mi accade attraverso l'osservazione e analisi.

Quindi non può essere che noti spesso il 23 (ovunque si trovi) solo perché ti sei focalizzata su di esso dopo qualche coincidenza che ti ha colpito e adesso la tua mente attenta e scritatrice lo scorge anche in quei luoghi in cui ad una persona molto distratta (tipo me ad esempio XD) sfuggerebbe?
Per capire se siamo di fronte ad una vera e propria persecuzione misteriosa dovremmo per forza saperne di più...quali sono stati i luoghi più bizzarri o le circostanze più inaspettate nelle quali ti sei imbattuta in questo numero?

#7 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 10:16

Quindi non può essere che noti spesso il 23 (ovunque si trovi) solo perché ti sei focalizzata su di esso dopo qualche coincidenza che ti ha colpito e adesso la tua mente attenta e scritatrice lo scorge anche in quei luoghi in cui ad una persona molto distratta (tipo me ad esempio XD) sfuggerebbe?
Per capire se siamo di fronte ad una vera e propria persecuzione misteriosa dovremmo per forza saperne di più...quali sono stati i luoghi più bizzarri o le circostanze più inaspettate nelle quali ti sei imbattuta in questo numero?

 

Sì, assolutamente, infatti spesso ci penso anche io al fatto che possa esser dato da un mio semplice focalizzarmici troppo su. Il motivo però che mi ha fatto pensare possa significare qualcosa di più è dato dal fatto che se così fosse dovrei esserne tipo ossessionata sempre e comunque. Invece ci sono periodi in cui non lo vedo affatto, tanto da domandarmi come mai e aspettarmi di vederlo comparire prima o poi, cosa che invece non succede. Quindi in quel caso se fossi io a focalizzarmici su non dovrei in automatico iniziare a vederlo nuovamente solo perché appunto ci sto dando attenzione? E proprio perché me lo aspetto? Invece no, nada de nada. 

Il punto è che qualsiasi situazione fornissi come esempio per voi potrebbe sembrare semplicemente frutto della mia attenzione spropositata verso quel numero, quindi lo trovo alquanto inutile stare qui a farci un elenco su. 



#8 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2736 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 03:13

Pensa che ci hanno fatto su anche un film, "Number 23" con Jim Carrey ( tutto tranne che comico ) in cui il protagonista era, come te, ossessionato da tale numero.
Quindi, pensavo, alla luce di quello che scrivi, se addirittura ci fanno un film, potrebbe significare che sia un fenomeno di cui non sei tu l'unica protagonista? Una sorta di ossessione "collettiva" che ha colpito anche altri nel mondo, forse legata proprio al numero 23? Che non fa di te il vero problema ma piuttosto il problema sta in una simbologia nascosta dietro al numero 23?

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#9 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 03:59

Pensa che ci hanno fatto su anche un film, "Number 23" con Jim Carrey ( tutto tranne che comico ) in cui il protagonista era, come te, ossessionato da tale numero.
Quindi, pensavo, alla luce di quello che scrivi, se addirittura ci fanno un film, potrebbe significare che sia un fenomeno di cui non sei tu l'unica protagonista? Una sorta di ossessione "collettiva" che ha colpito anche altri nel mondo, forse legata proprio al numero 23? Che non fa di te il vero problema ma piuttosto il problema sta in una simbologia nascosta dietro al numero 23?

 

Quando ho fatto ricerche sul numero ho letto del film di Jim Carrey al riguardo, ma non l'ho mai visto, quindi non so se io possa rivedermici in qualche modo. Adesso che me lo dici però mi è sorta curiosità e penso lo recupererò quanto prima. In effetti riguardo la simbologia del numero, come dicevo, non sono riuscita a trovare niente di niente che sia in qualche modo chiarificatore, quindi senza dubbio una qualche tipo di cripticità immagino ci sia dietro.


  • Lunanerina piace questo

#10 UffaLaMuffa

UffaLaMuffa

    Captain Maravigghia 😁

  • Utenti
  • 1446 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 06:28

Ti scrive una che è ossessionata, o meglio vessata dal numero 4. Ne avevo anche abbondantemente parlato tra il serio e il faceto in un thread su Esperienze. Se ti va di dare un'occhiata è qui http://www.cosenasco...72-segni/page-3

Tu in che circostanze vedi il 23 esattamente?
  • Maxwelly piace questo

#11 iaionzi

iaionzi

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 640 messaggi

Inviato 05 settembre 2018 - 06:28

Il Salmo 23 è uno dei più conosciuti e recitati:

https://it.m.wikiped...g/wiki/Salmo_23

https://youtu.be/8z_1dING_uI
  • Maxwelly piace questo
A new Real World is being born, a Red Rose after the thorns

pensare messianicamente trattiene la mente dal precipitare nell’incretinimento generale

#12 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:23

Ti scrive una che è ossessionata, o meglio vessata dal numero 4. Ne avevo anche abbondantemente parlato tra il serio e il faceto in un thread su Esperienze. Se ti va di dare un'occhiata è qui http://www.cosenasco...72-segni/page-3

Tu in che circostanze vedi il 23 esattamente?

 

Mah dalle circostante più classiche, come il vedere costantemente l'orologio alle 23:23. Vado alla posta e prendo come numero il 23. Mi passa un tipo in bicicletta davanti e indossa una maglia col numero 23. Apro una pagina a caso di Instagram e il profilo ha 323 iscritti, apro il primo post e ci sono 23 commenti, di cui il primo inviato 23 min prima (mi sento pure stupida a scriverlo ma la cosa mi era saltata subito all'occhio). Mi hanno assegnato da poco un nuovo numero civico ed è, guarda caso, il 23. Potrei continuare all'infinito in verità, perché gli esempi sono davvero così tanti che molti li scordo pure e per di più stare qui ad elencarli uno per uno mi fa sentire ancora più ossessionata dalla cosa, quando in verità cerco di darci il meno peso possibile perché spero che prima o poi scompaia come in passato. Ho pensato che forse capendone il significato sarebbe scomparso prima, ma la vedo difficile. 



#13 UffaLaMuffa

UffaLaMuffa

    Captain Maravigghia 😁

  • Utenti
  • 1446 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 07:05

Mah dalle circostante più classiche, come il vedere costantemente l'orologio alle 23:23. Vado alla posta e prendo come numero il 23. Mi passa un tipo in bicicletta davanti e indossa una maglia col numero 23. Apro una pagina a caso di Instagram e il profilo ha 323 iscritti, apro il primo post e ci sono 23 commenti, di cui il primo inviato 23 min prima (mi sento pure stupida a scriverlo ma la cosa mi era saltata subito all'occhio). Mi hanno assegnato da poco un nuovo numero civico ed è, guarda caso, il 23. Potrei continuare all'infinito in verità, perché gli esempi sono davvero così tanti che molti li scordo pure e per di più stare qui ad elencarli uno per uno mi fa sentire ancora più ossessionata dalla cosa, quando in verità cerco di darci il meno peso possibile perché spero che prima o poi scompaia come in passato. Ho pensato che forse capendone il significato sarebbe scomparso prima, ma la vedo difficile.


Sì idem, capitano anche a me questo genere di cose ma ci passo su onestamente ascrivendole a mere casualità (benche' le noti eh). Il guaio è che io trovo più o meno ovunque delle cose che assumono la forma di un 4, dai capelli, a fili d'erba, pezzetti di legno, persino ragnatele. Per non parlare di macchie anomale su pavimenti o frutta o verdura. Ecco, sono questi avvenimenti che mi fanno scuotere la testa, che mi lasciano interdetta.

P.s. vivo in campagna su una provinciale, non ho il numero civico ma sto al km 14 e la tabella sta proprio sul muro a secco della mia recinzione :rotfl:

#14 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 08:13

Sì idem, capitano anche a me questo genere di cose ma ci passo su onestamente ascrivendole a mere casualità (benche' le noti eh). Il guaio è che io trovo più o meno ovunque delle cose che assumono la forma di un 4, dai capelli, a fili d'erba, pezzetti di legno, persino ragnatele. Per non parlare di macchie anomale su pavimenti o frutta o verdura. Ecco, sono questi avvenimenti che mi fanno scuotere la testa, che mi lasciano interdetta.

P.s. vivo in campagna su una provinciale, non ho il numero civico ma sto al km 14 e la tabella sta proprio sul muro a secco della mia recinzione :rotfl:

 

Oddio le cose che assumono forme di numeri mi era nuova, ma immagino lo sconcerto. xD

E tu hai trovato info sul numero 4 che possano in qualche modo dare una parvenza di senso al fatto che ti si pari dinanzi continuamente? 



#15 Crispus73

Crispus73

    Utente Senior

  • Utenti
  • 293 messaggi

Inviato 07 settembre 2018 - 05:43

Io non me ne intendo di numerologia, però tempo addietro avevo preso un libro, che mi era anche piaciuto. Ma in  numerologia tutti i numeri composti da più di una cifra, quindi da due cifre in su, vengono ridotti ad una cifra attraverso la somma delle singole cifre. Fanno eccezzione i numeri 11 e 22 che hanno un loro significato particolare, e quindi se vengono fuori nella sommatoria delle cifre, si presta attenzione anche a questi. Ma nulla sul numero 23, purtroppo. Ma in questo libro si propone la lettura dei numeri abbinata ai tarocchi. Per esempio, se nella sommatoria vi esce il numero 18, si va a guardare la corrispondente carta dei tarocchi, che in questo caso è la luna (significato illusioni e tranelli).
Quindi per concludere ti posso dire qual'è (secondo questo libro) il significato della carta dei tarocchi n. 23.

 

Re di bastoni - Potenza e protezione

Riuscita nei progetti. Energia fisica e dominio materiale. Valore e meriti personali vengono riconosciuti.

Consigli. Guardarsi dal trionfalismo. Frenare possibili tendenze all'angoscia, al predominio e alla collera.

 

Fonte: Numerologia di Francois Notter, Ed. De Vecchi.

 

Sinceramente, io cercherei altrove, e cioè non nel significato del numero 23, ma in questa tua dote di osservare. Devi lasciare la tua mente libera di osservare tutto quanto. Per esempio, Jiddu Krishnamurti parla di "osservare senza scelta" nei suoi insegnamenti, che ha un significato preciso. I suoi insegnamenti mirano al superamento dell'ego (che non significa semplice egoismo, cioè come atteggiamento) e lui vuole dire che finchè noi osserviamo solo quello che vuole la mente (che ci interessa), noi siamo sotto l'effetto dell'ego, ne siamo ancora schiavi e quindi non possiamo superarlo. Premessa, l'osservazione di sè stessi è quella che ci permette di superare l'ego, ma lui parla di un'attenzione particolare, un'osservazione senza scelta!

 

Ciao


  • Maxwelly piace questo

#16 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 07 settembre 2018 - 08:49

Io non me ne intendo di numerologia, però tempo addietro avevo preso un libro, che mi era anche piaciuto. Ma in  numerologia tutti i numeri composti da più di una cifra, quindi da due cifre in su, vengono ridotti ad una cifra attraverso la somma delle singole cifre. Fanno eccezzione i numeri 11 e 22 che hanno un loro significato particolare, e quindi se vengono fuori nella sommatoria delle cifre, si presta attenzione anche a questi. Ma nulla sul numero 23, purtroppo. Ma in questo libro si propone la lettura dei numeri abbinata ai tarocchi. Per esempio, se nella sommatoria vi esce il numero 18, si va a guardare la corrispondente carta dei tarocchi, che in questo caso è la luna (significato illusioni e tranelli).
Quindi per concludere ti posso dire qual'è (secondo questo libro) il significato della carta dei tarocchi n. 23.

 

Re di bastoni - Potenza e protezione

Riuscita nei progetti. Energia fisica e dominio materiale. Valore e meriti personali vengono riconosciuti.

Consigli. Guardarsi dal trionfalismo. Frenare possibili tendenze all'angoscia, al predominio e alla collera.

 

Fonte: Numerologia di Francois Notter, Ed. De Vecchi.

 

Sinceramente, io cercherei altrove, e cioè non nel significato del numero 23, ma in questa tua dote di osservare. Devi lasciare la tua mente libera di osservare tutto quanto. Per esempio, Jiddu Krishnamurti parla di "osservare senza scelta" nei suoi insegnamenti, che ha un significato preciso. I suoi insegnamenti mirano al superamento dell'ego (che non significa semplice egoismo, cioè come atteggiamento) e lui vuole dire che finchè noi osserviamo solo quello che vuole la mente (che ci interessa), noi siamo sotto l'effetto dell'ego, ne siamo ancora schiavi e quindi non possiamo superarlo. Premessa, l'osservazione di sè stessi è quella che ci permette di superare l'ego, ma lui parla di un'attenzione particolare, un'osservazione senza scelta!

 

Ciao

 

Grazie mille per la tua risposta, davvero. Mi ha dato molto da riflettere e ho apprezzato molto il discorso sull'osservazione e l'ego, dal momento che è qualcosa che già cerco di fare, nonostante le difficoltà. Inizierò a guardare la cosa anche da questa prospettiva, senza dubbio. :)


  • Crispus73 piace questo

#17 iaionzi

iaionzi

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 640 messaggi

Inviato 07 settembre 2018 - 11:27

Io non ho capito. Come si osserva senza scelta?
A new Real World is being born, a Red Rose after the thorns

pensare messianicamente trattiene la mente dal precipitare nell’incretinimento generale

#18 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 16469 messaggi

Inviato 07 settembre 2018 - 11:34

Osservi tutto, senza giudizio, senza pensare se ti piaccia più guardare un cielo azzurro o un mucchio di pietre.
  • Maxwelly piace questo

#19 iaionzi

iaionzi

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 640 messaggi

Inviato 07 settembre 2018 - 11:45

Un esempio pratico? Non capisco come si fa ad osservare rinunciando al piacere.

Io nel forum leggo solo ciò che mi piace, compio una scelta precisa.
A new Real World is being born, a Red Rose after the thorns

pensare messianicamente trattiene la mente dal precipitare nell’incretinimento generale

#20 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 16469 messaggi

Inviato 07 settembre 2018 - 02:40

Certo. Ma in un certo sistema di "pensiero" potremmo dire che è il tuo ego a compiere questa scelta, e tu senti di esserne responsabile tanto quanto ti identifichi con esso, in realtà non ne sei responsabile, non sei propriamente tu, è il tuo ego, quello che credi essere tu, che in realtà ti preclude alcune cose a favore di altre. D'altronde, una persona efficacemente libera dovrebbe poter essere capace di spaziare in ogni campo, senza piacere ne pena, liberamente. In questo senso il "piacere" è ritenuto un condionamento costrittivo, nel senso che se non trai piacere non ci fai caso. Altresì può essere per il dolore, la gioia, l'ossessione, insomma dipende da ciò che in quel momento fa più presa su di noi. In parole spicce questa è una spiegazione sbrigativa, spero non troppo.

(non amo particolarmente questi discorsi, ego et blabla, cerco solo di spiegarti se ci riesco :arg:, poi oh, ognuno è libero di seguire quello che ritiene giusto, o di non seguire niente e di affacciarsi al mondo con ingenuità e magia ;))




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi