Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



È tempo di chiudere i cancelli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
98 risposte a questa discussione

#81 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7925 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:25

Non critico qualsiasi cosa di positivo tu scriva in merito alla fede cristiana - è che fino ad ora, hai scritto solo cose negative.

 

 

 

Il cristianesimo è stato importante, fondamentale, anche per dirigere le riflessioni laiche in materia di etica ed ha riformato in maniera radicale il modo di pensare l'etica e la morale dell'occidente: direi che esso conteneva da sé gli elementi per il suo superamento.

 

mi basta a me bastava solamente che rispondessi a questo, per cui secondo me anche in base alla tua risposta posso tranquillamente ammettere di credere che Gesù Cristo è stato un illuminante per i suoi tempi e rivoluzionario riformatore di una religione che ha portato grandi benefici per portare ad un mondo e modo di vivere migliore, permettendo addirittura per quanto scrivi e hai compreso di superarsi grazie a elementi presenti nell'insegnamento stesso di Cristo. 

 

e per questo secondo me vedendo cosi lontano di come si sarebbe evoluto il mondo grazie al suo vangelo, cosa impensabile ai tempi per qualsiasi essere umano comune, posso essendo credente ritenere quanto affermava Gesù Cristo di essere sia figlio che Dio stesso sostanzialmente vero per la mia personale fede.

 

mentre invece magari per te Gesù Cristo potresti visto la tua risposta di cui non ho niente da criticare, credere che sia stato da non credente non certo Dio ma almeno una persona illuminata

che con il suo insegnamento ha portato a delle conseguenze più grandi di lui di quanto avesse mai potuto pensare.

di certo se non fosse Dio o figlio di Dio sarebbe stato una bella coincidenza non trovi?

 

ah tranquillo Nehe non voglio di certo convertirti o farti cambiare idea facendo proselitismo religioso, ma solo esporti il mio punto di vista dalla tua risposta che almeno a differenza di molti che criticano il cristianesimo è stata davvero sensata, logica e imparziale.

 

aggiungo che seguendo questa logica a Dio esistendo come divinità soprannaturale interesserebbe di più il benessere e l'evoluzione etica-morale e spirituale derivato dal suo insegnamento più che seguire la sua dottrina in maniera letterale, se il mondo secondo quanto da Gesù Cristo alias Dio andrà nel verso giusto può essere imho che grazie all'evoluzione anche nel campo tecnologico oltre che spirituale sarà possibile arrivare forse a quel mondo idilliaco e utopico tanto promesso di un mondo bellissimo e perfetto dove non ci saranno più incomprensioni e potremmo vivere davvero felici e sereni.

ma forse corro troppo con la mia fervida immaginazione, visto che se sopravviveremo a questo secolo di cambiamenti non possiamo sapere dove la tecnologia e la sua evoluzione ci porterà. 


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#82 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:29

Molti pensatori hanno cambiato la storia del pensiero occidentale senza essere figli di Dio.

Socrate, ad esempio. E' partito tutto da lui, fondamentalmente, nel bene e nel male.

 

Al cristianesimo debbo riconoscere un'indubbia importanza storica, nel bene e nel male, a livello personale però non smette di starmi sulle balle, alle volte... mica sempre  :dunno:

Basta che non si parli di inferno, paradiso, fede, morte, sesso, donne e froci, e per il resto non ho nulla da ridire :asdsi:


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#83 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3096 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:38

Skynight ma certo che il diavolo o chi per lui tenta sempre di far peccare e di far cadere, quando anche fosse il Figlio di Dio e Dio stesso, che lui pensa ancora di poter spodestare.
E Dio non può certo essere tentato da alcuno, come fai a dire che Dio potrebbe peccare???
Ma Gesù ha lasciato anche al male la possibilità di cercare di tentarLo, mostrandogli che ciò non è possibile.
La tentazione mica serviva a Lui stesso!

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#84 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:41

Skynight ma certo che il diavolo o chi per lui tenta sempre di far peccare e di far cadere, quando anche fosse il Figlio di Dio e Dio stesso, che lui pensa ancora di poter spodestare.
E Dio non può certo essere tentato da alcuno, come fai a dire che Dio potrebbe peccare???
Ma Gesù ha lasciato anche al male la possibilità di cercare di tentarLo, mostrandogli che ciò non è possibile.
La tentazione mica serviva a Lui stesso!

 

 

A te proprio il concetto di Trinità non entra in testa eh.

Nemmeno la natura del Figlio :dunno:


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#85 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7925 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:42

Molti pensatori hanno cambiato la storia del pensiero occidentale senza essere figli di Dio.

Socrate, ad esempio. E' partito tutto da lui, fondamentalmente, nel bene e nel male.

 

Al cristianesimo debbo riconoscere un'indubbia importanza storica, nel bene e nel male, a livello personale però non smette di starmi sulle balle, alle volte... mica sempre  :dunno:

Basta che non si parli di inferno, paradiso, fede, morte, sesso, donne e froci, e per il resto non ho nulla da ridire :asdsi:

 

a volte quando mi faccio pipponi mentali ho pensato che se una eventuale divinità esistesse davvero, nonostante la sua promessa di libero arbitrio, forse non si sentirebbe in colpa 

nell'intervenire ogni tanto in maniera impercettibile per illuminare le menti dei più grandi pensatori e rivoluzionari che sono esistiti nel corso della storia, beh almeno io farei cosi se fossi al posto di Dio, perchè mi scoccerebbe ammettere di avere fallito nel creare la mia opera preferita e cercherei ogni mezzo per vincere facile e mandare l'umanità nella giusta direzione.

tanto nessuno può criticarti di barare finchè non viene scoperto il trucco no?


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#86 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:45

Nessuno può criticarti a prescindere, se sei Dio :dunno:
Anche se si sedesse sul trono dicendo "no va beh, mo' ci penso io", qui contra?

 

Sempre meglio che farsi i fatti suoi :dunno:


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#87 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7925 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:49

Skynight ma certo che il diavolo o chi per lui tenta sempre di far peccare e di far cadere, quando anche fosse il Figlio di Dio e Dio stesso, che lui pensa ancora di poter spodestare.
E Dio non può certo essere tentato da alcuno, come fai a dire che Dio potrebbe peccare???
Ma Gesù ha lasciato anche al male la possibilità di cercare di tentarLo, mostrandogli che ciò non è possibile.
La tentazione mica serviva a Lui stesso!

 

essendo in forma umana incarnato in un corpo fisico materiale per forza di cose secondo me deve avere per breve tempo della sua esistenza terrena avere rinunciato a dei sui attributi divini,

altrimenti le tentazioni che ha dovuto subire dal diavolo non avrebbero avuto nessun senso di esistere, perchè essendo onnisciente ogni possibile tentazione di Satana, Gesù Cristo alias Dio

avrebbe potuto saperla in anticipo e agire di conseguenza.

non servirebbe a niente giocare a poker con qualcuno cercando di farlo perdere se questo oltre a sapere le tue mosse conoscesse non solo le carte che tieni in mano ma anche pure tutte le carte del mazzo che dovranno in seguito uscire no?

no secondo me per avere un senso tutte le prove che Gesù Cristo ha dovuto  superare essendo in forma umana, per agire, vivere e insegnare in mezzo alle sue creature da esso create

ha dovuto scendere a compromessi e limitare i suoi poteri divini pure rimanendo senza peccato e perfetto.

in questo caso avrebbe davvero senso le tre entità in una sola che si sono temporaneamente separate 

 

 

il padre - Dio

 

lo spirito santo

 

e suo figlio Gesù Cristo

 

IMHO


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#88 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3096 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:55

essendo in forma umana incarnato in un corpo fisico materiale per forza di cose secondo me deve avere per breve tempo della sua esistenza terrena avere rinunciato a dei sui attributi divini,
altrimenti le tentazioni che ha dovuto subire dal diavolo non avrebbero avuto nessun senso di esistere, perchè essendo onnisciente ogni possibile tentazione di Satana, Gesù Cristo alias Dio
avrebbe potuto saperla in anticipo e agire di conseguenza.
non servirebbe a niente giocare a poker con qualcuno cercando di farlo perdere se questo oltre a sapere le tue mosse conoscesse non solo le carte che tieni in mano ma anche pure tutte le carte del mazzo che dovranno in seguito uscire no?
no secondo me per avere un senso tutte le prove che Gesù Cristo ha dovuto superare essendo in forma umana, per agire, vivere e insegnare in mezzo alle sue creature da esso create
ha dovuto scendere a compromessi e limitare i suoi poteri divini pure rimanendo senza peccato e perfetto.
in questo caso avrebbe davvero senso le tre entità in una sola che si sono temporaneamente separate


il padre - Dio

lo spirito santo

e suo figlio Gesù Cristo

IMHO


Non ha rinunciato a niente. E poi non dici sempre che esiste il libero arbitrio? E quindi perché non permettere anche ad uno spirito maligno di cercare di tentarlo? Si faccia pure avanti, non riuscirà.

Metti in dubbio l'esistenza di Dio. Pensi che Dio possa peccare rinunciando ( è una tua opinione ) agli attributi divini. Ipotizzi che abbia fallito nel creare l'umanità e ora voglia aggiustare il tiro.

Ti senti davvero un credente, un cristiano, alla luce di tutto questo?

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#89 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 03:57

Ti senti davvero un credente, un cristiano, alla luce di tutto questo?

 

 

Chi non si fa domande non è un buon cristiano, ma un buon robot.

Fattela anche tu qualche domanda, perché alla luce della tua ignoranza in materia e alle tue asserzioni ben poco ortodosse, fa strano chiamare te "cristiana."


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#90 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7925 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 04:03

Nessuno può criticarti a prescindere, se sei Dio :dunno:
Anche se si sedesse sul trono dicendo "no va beh, mo' ci penso io", qui contra?

 

Sempre meglio che farsi i fatti suoi :dunno:

 

ah noi no di sicuro se è dalla nostra parte, il Diavolo invece secondo me di certo non la prendere molto bene, a volte comunque ho il sospetto che se anche da credente posso credere che la bibbia sia stata scritta sotto ispirazione divina come pure abbia ispirato molte persone importanti che hanno influenzato positivamente il corso della storia umana, ci siano dei tasselli incompleti di tutta la storia e delle parti mancanti che non ci sono state del tutto rivelate, sarei davvero curioso di conoscerne il motivo, anche se potrebbe essere che non eravamo ancora pronti e abbastanza evoluti spiritualmente per comprendere la completa volontà di Dio.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#91 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 04:05

C'è scritto anche nel Vangelo, non ricordo la parte esatta, che lo Spirito Santo sarebbe tornato a dire le cose in maniera completa e chiara per tutti, non si sa come e quando o perché :dunno:

Forse verrà ad aggiornare certe cosette che oggi non vanno più bene, tipo ristrutturazione  :D

Della serie: "ma sì, abbiamo costruito proprio un bell'edificio, solo che all'epoca non si sapeva quanto tossico fosse l'amianto... fra qualche annetto andiamo a toglierlo."


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#92 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7925 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 04:21

Non ha rinunciato a niente. E poi non dici sempre che esiste il libero arbitrio? E quindi perché non permettere anche ad uno spirito maligno di cercare di tentarlo? Si faccia pure avanti, non riuscirà.

Metti in dubbio l'esistenza di Dio. Pensi che Dio possa peccare rinunciando ( è una tua opinione ) agli attributi divini. Ipotizzi che abbia fallito nel creare l'umanità e ora voglia aggiustare il tiro.

Ti senti davvero un credente, un cristiano, alla luce di tutto questo?

 

una creatura per quanto potente e maligna più di qualsiasi altro essere del creato non potrà MAI superare il suo creatore.  :bb:

non esisterebbe nessun libero arbitrio da parte del diavolo che avrebbe potuto giustamente obbiettare che essendo 

Dio stesso onnisciente sapeva benissimo quali tentazioni gli avrebbe proposto, infatti tra l'altro che l'avevo proprio riportato

in passato rispondendo ad un altro utente, Dio ha limitato la sua onniscienza proprio per permettere alle sue creature il libero arbitrio

che altrimenti non esisterebbe e ne sarebbe possibile.

veramente ho sempre specificato di credere in Dio e il fatto che voglia salvare tutti quanti non è di certo una novità che mi sono inventato io per aggiustare il tiro,

insomma lo scopo di Dio è o non è salvare più anime possibili dalle mani del maligno? è dottrina questa non mie opinioni eh.

 

si :asdsi:

 

Se non mi sfiorassero i dubbi, la vita sarebbe scontata e la fede sarebbe una cosa da burattini. Il continuare a domandarsi, a credere, a sperare è quello che mette in gioco la nostra libertà” (A. d’Avenia)

Esiste una distinzione tra:

  • onniscienza inerente - l'abilità di conoscere qualunque cosa uno scelga di conoscere e che possa essere conosciuta.
  •  
  • onniscienza totale - sapere veramente tutto ciò che può essere conosciuto. Alcuni teologi cristiani moderni sostengono che l'onniscienza di Dio è inerente anziché totale e che Dio sceglie di limitare la Sua onniscienza, al fine di preservare il libero arbitrio e la dignità delle Sue creature. Giovanni Calvino, tra gli altri teologi del XVI secolo, associandosi alla definizione di Dio come essere onnisciente nel senso totale, abbracciò la dottrina della predestinazione.

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#93 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3096 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 04:24

<p>

una creatura per quanto potente e maligna più di qualsiasi altro essere del creato non potrà mai superare il suo creatore. :bb:
non esisterebbe nessun libero arbitrio da parte del diavolo che avrebbe potuto giustamente obbiettare che essendo
Dio stesso onnisciente sapeva benissimo quali tentazioni gli avrebbe proposto, infatti tra l'altro che l'avevo proprio riportato
in passato rispondendo ad un altro utente, Dio ha limitato la sua onniscienza proprio per permettere alle sue creature il libero arbitrio
che altrimenti non esisterebbe e ne sarebbe possibile.
veramente ho sempre specificato di credere in Dio e il fatto che voglia salvare tutti quanti n on è di certo una novità che mi sono inventato io per aggiustare il tiro,
insomma lo scopo di Dio è o non è salvare più anime possibili dalle mani del maligno? è dottrina questa non mie opinioni eh.

si :asdsi:

Se non mi sfiorassero i dubbi, la vita sarebbe scontata e la fede sarebbe una cosa da burattini. Il continuare a domandarsi, a credere, a sperare è quello che mette in gioco la nostra libertà” (A. d’Avenia)
Esiste una distinzione tra:

  • onniscienza inerente - l'abilità di conoscere qualunque cosa uno scelga di conoscere e che possa essere conosciuta.
  • onniscienza totale - sapere veramente tutto ciò che può essere conosciuto. Alcuni teologi cristiani moderni sostengono che l'onniscienza di Dio è inerente anziché totale e che Dio sceglie di limitare la Sua onniscienza, al fine di preservare il libero arbitrio e la dignità delle Sue creature.[1]Giovanni Calvino, tra gli altri teologi del XVI secolo, associandosi alla definizione di Dio come essere onnisciente nel senso totale, abbracciò la dottrina della predestinazione.

"Chi sta punto in dubbio non pensi di ricevere qualcosa dal Signore" cit. Bibbia

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#94 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7925 messaggi

Inviato 06 settembre 2018 - 04:36

"Chi sta punto in dubbio non pensi di ricevere qualcosa dal Signore" cit. Bibbia

 

ho tempo almeno fin quando il buon Dio me lo concederà per poter risolvere i miei dubbi circa la sua dottrina e volontà, d'altronde anche Gesù Cristo stesso pardon Dio in persona ha criticato i farisei di seguire scrupolosamente alla lettera tutte le tradizioni secolari del vecchio testamento, contrariamente a Gesù Cristo che li metteva sempre in discussione, come quando guarì li cieco di sabato, salvò una adultera dalla lapidazione e affermò, dichiarazione più blasfema di tutte di essere il figlio di Dio.

 

da questo credo IMHO che Dio non ci chieda espressamente di credergli senza avere e nutrire dubbi, visto che siamo imperfetti e peccatori, ma che nonostante le nostre perplessità possiamo arrivare a capire e comprendere lo stesso la sua volontà che sia la cosa giusta e migliore da seguire.

 

altrimenti la parabola del figlio prodigo non avrebbe significato.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#95 Cremisi

Cremisi

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3741 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 10:37

Perché deve essere una cifra che non ripassi la sequenza degli eventi :roll:
PRIMA si è scoperto che il corpo non c'era, e POI Gesù è apparso.
Se dici che è accaduto al contrario, o hai una fonte dell'epoca più attendibile che gli storici non conoscono, oppure stai semplicemente inventando una versione della storia a tuo capriccio.
La questione della natura divina nel corpo è nella trasfigurazione ed ascesa al Cielo. È vero che non è spiegata molto bene la faccenda che nel Giorno del Giudizio risorgeremo con il corpo, in effetti la nostra consapevolezza dell'aldila' si blocca alla fase "tra la morte fisica e la resurrezione futura", e l'unica cosa che conosciamo sono gli eventuali contatti con le anime disincarnate.
Ma il Credo cristiano considera tutto questo una fase intermedia, perché la vita eterna con un corpo fisico è difficile da visualizzare

E molto confusa la sequenza degli eventi, pare che Gesù sia apparso a molte persone ma a chi per primo non si sa, Maria di magdala si dice che abbia visto Gesù per prima  fuori dal sepolcro,  in un primo momento lo aveva scambiato per il giardiniere poi lo a riconosciuto, sia lei che le altre donne che la accompagnavano non erano ancora entrate nel sepolcro.

 

2 uomini della cerchia di Gesù in cammino verso Emmaus incontrano Gesù sulla via e , scambiandolo per un forestiero, fanno un lungo tratto di strada con lui, la sera della domenica i 3 si fermano in un ostello e qui Gesù si fa riconoscere spezzando il pane e poi sparendo,  quando i 2 vanno a raccontare agli altri apostoli di aver visto il risorto  si viene a sapere che Gesù stesso è apparso a Simon Pietro, ma questo incontro non è specificato, e nessun evangelista si sofferma a presentarlo.

 

Mentre gli apostoli discutono animatamente di queste visioni, la sera stessa di Pasqua, Gesù li interrompe apparendo dal nulla nella sala in cui tutti gli apostoli si erano rinchiusi per non essere scovati dai Giudei. qui li invita a toccare le sue mani e i suoi piedi come prova che egli non sia una fantasma...e qui i conti non tornano,

 

Per chi ha effettuato degli studi può notare che la vicenda è andata così...

Allora Gesù una volta morto scese nell'ades perchè il paradiso non esisteva c'era l'ades che era diviso dalla parte dei buoni il seno di Abrahamo e l'inferno dei cattivi..
Gesù una volta morto scese per 3 giorni nel seno di Abrahamo una volta risorto si fece vedere da Maria Maddalena che infatti riusci a conoscerlo perchè era risorto per come è morto.. Dopo questa apparizione che infatti gli disse non toccarmi perchè non sono ancora salito al padre mio.. salì in cielo e creò il paradiso e si portò con se tutti quelli del seno di Abrahamo una volta tornato che era salito al padre tornò in terra con il corpo incorruttibile sicuramente era diverso anche nel viso perchè infatti i discepoli non lo riconobbero e Tommaso toccò le sue mani per capire chi Lui fosse. Dopo tante apparizioni e anche cene con i suoi discepoli e le apparizioni a numerosi discepoli anche a 2 nella via di Emmaus, fece l'ultimo discorso quando Tornò di nuovo al Padre dicendo che stava preparando un luogo per noi appena sarà finito tornerà e porterà con se tutti quelli che hanno fatto la sua volontà e che lo hanno accettato come personale salvatore.
Quella fu L'ultima apparizione di Gesù Cristo

 

Se i discepeoli non lo riconobbero in quanto diverso anche nel viso...come fece Tommaso a capire chi fosse solo toccandogli le mani?



#96 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3096 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 04:15

Cremisi, chi altro poteva avere le ferite nel costato e sulle mani....che i discepoli non conoscessero?

E del riconoscimento di Maria Maddalena quando Gesù la chiamò? Che dici?

Di che non credi a tutto ciò che è scritto nei Vangeli riguardo la Resurrezione e fai prima 😉

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#97 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8106 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 04:36


E del riconoscimento di Maria Maddalena quando Gesù la chiamò? Che dici?

Veramente Maddalena l'aveva scambiato per l'ortolano. :boardmod_main:

 

Cremisi, chi altro poteva avere le ferite nel costato e sulle mani....che i discepoli non conoscessero?

 

Altre persone uccise per crocifissione?



#98 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3096 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 04:42

Veramente Maddalena l'aveva scambiato per l'ortolano. :boardmod_main:

Altre persone uccise per crocifissione?


Ma quando Gesù l'ha chiamata per nome lei lo ha riconosciuto 😆

Cioè Gesù non era risorto e un piru piru qualsiasi sì? 😑

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#99 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8106 messaggi

Inviato 09 settembre 2018 - 04:53

Cioè Gesù non era risorto e un piru piru qualsiasi sì?

Ahhhhhh, torturate per crocifissione, giusto.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi