Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Il Nuovo Governo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1647 risposte a questa discussione

#1641 metallica

metallica

    rompicoglioni

  • Utenti
  • 6772 messaggi

Inviato Ieri, 22 giu 2018 alle 19:15

hai ragione, ti ho sopravvalutato, spiace.

potevi dirlo subito che vuoi l'anarchia per sentito dire evitavo di perdere tempo

For whom the bell tolls


#1642 celestino

celestino

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 1601 messaggi

Inviato Ieri, 22 giu 2018 alle 19:50

Ma che cazzo c'entra, Chiara Appendino aveva solo autorizzato che si potesse vedere la partita dei Champions League, in Piazza San Carlo su un maxischermo, che poi la folla sia andata in delirio e vi fosse addirittura la morte di una donna, Chiara Appendino mica poteva saperlo a meno che non avesse la scheda magica. Mi direte che si sarebbero potute organizzare maggiori precauzioni, ma per una partita sportiva mica si va a pensare a tutto e men che meno, che per una sconfitta, chi guardava lo schermo fosse colto da un attacco di panico.

   I contro del contro di tutto si appellano ad ogni cavillo, la soluzione oggi è quella di non permettere più nulla visto lo stato di demenza popolare, solo che poi ti accusano come al solito di fascismo quando questi non sanno o fanno finta di non sapere cosa realmente era il fascismo.



#1643 Yanez

Yanez

    Utente Full

  • Utenti
  • 1639 messaggi

Inviato Ieri, 22 giu 2018 alle 22:24

 

Vaccini, la ministra della Salute Grillo contro Salvini: "Sono fondamentali, decide il mio ministero"

 
mossa astuta di Salvini per far ammettere al movimento cinque stelle che i vaccini sono fondamentali, questi si che sono i governanti di cui il paese ne ha bisogno, ma io dico solo una cosa, ma vi sembra giusto e sensato per giochi di potere, farci rimettere la salute dei cittadini, specialmente quelli delle fasce più deboli come gli anziani e i bambini? 

 

 

Salvini non può essere tanto stupido, né tanto inebriato dall'adrenalina. Non fino a questo punto: io credo che il suo sia un calcolo, una strategia precisa.

Il ministro degli Inreni vuole tirare la corda all'inverosimile, urtando di gomito e di ginocchio i 5stelle, in modo da far arrivare Di Maio & C. all'esasperazione e costringerli a rompere.

Nel frattempo le sue invasioni di campo gli fruttano consensi, che metterà all'incasso nelle elezioni che seguiranno alla rottura.


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#1644 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 9650 messaggi

Inviato Oggi, 23 giu 2018 alle 10:30

Salvini non può essere tanto stupido, né tanto inebriato dall'adrenalina. Non fino a questo punto: io credo che il suo sia un calcolo, una strategia precisa.

Il ministro degli Inreni vuole tirare la corda all'inverosimile, urtando di gomito e di ginocchio i 5stelle, in modo da far arrivare Di Maio & C. all'esasperazione e costringerli a rompere.

Nel frattempo le sue invasioni di campo gli fruttano consensi, che metterà all'incasso nelle elezioni che seguiranno alla rottura.

10 vaccini non è che siano troppi, dovrebbero piuttosto essere dilazionati in un tempo più lungo per avere il minimo dei problemi ed il massimo della risposta immunitaria, lo dice lo Jawetz, il più grande immunologo esistente. Inoltre una valutazione dello stato immunologico del bambino è indispensabile, non si può fare un vaccino ad un bambino che ha un valore di Vit D inferiore a 10 ng/ml, si possono rischiare problemi gravi, non si avrebbe produzione di Catelicidine (anticorpi) da parte dei T Linfociti, ma solo effetti collaterali.



#1645 purple

purple

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 1635 messaggi

Inviato Oggi, 23 giu 2018 alle 10:58

Il sindaco Appendino rinviata a giudizio per omicidio colposo, se.fosse stato per tutti gli altri, anche solo indagati, dimissioni subito, ora invece i 5 stelle si riscoprono garantisti, allora sono delle merde anche loro, non sono coerenti, pensano anche loro solo alle poltrone, devono estinguersi merdeeeeeeeee

 

Parlando in generale, ché non ho approfondito la vicenda, mi ha fatto strano solo tutto quel vetro in giro. La calca è imprevedibile e ci si può fare poco, ma ormai il vetro lo proibiscono perfino fuori dai pub, non puoi portarti fuori il boccale per fumarti una sigaretta in tanti posti, boh. Però c'è da dire che una volta si andava ai concerti con le bottiglie nello zaino, agli stadi con ogni sorta di roba, ai 200 all'ora in macchina ubriachi il sabato sera. Succedevano casini e tragedie e nessuno ne faceva questioni di stato come se dovesse sempre cadere la testa di qualcuno. Certe cose vanno benissimo, sono magari segno di civiltà, ma bisogna anche dire che tra un po' non si può manco più respirare perché non deve succedere NULLA. Non si può bere, no bottiglie in vetro, guai a farti beccare con un coltellino dietro, non andare forte in auto in mezzo al nulla. Poi se ne esce uno col fucile, auto o piccone e fa una strage per frustrazione come in USA. Non si accetta più il rischio che comporta il vivere e l'irrazionale della vita.

Su quello che dice @Yanez sono d'accordo a metà: il rischio si deve accettare se si vogliono avere eventi e manifestazioni per la collettività, però è anche vero che si tende a concentrare la socializzazione in pochi eventi super-di massa (quindi bombe a orologeria), invece di averne tanti e accessibili anche per prezzo, in modo da avere la gente sparsa e non concentrata e soprattutto un po' di vita. Non la mort-vida (citazione di un mio conoscente).


  • Vanesio piace questo

#1646 Vanesio

Vanesio

    Utente Sexy

  • Utenti
  • 2313 messaggi

Inviato Oggi, 23 giu 2018 alle 13:21

Parlando in generale, ché non ho approfondito la vicenda, mi ha fatto strano solo tutto quel vetro in giro. La calca è imprevedibile e ci si può fare poco, ma ormai il vetro lo proibiscono perfino fuori dai pub, non puoi portarti fuori il boccale per fumarti una sigaretta in tanti posti, boh. Però c'è da dire che una volta si andava ai concerti con le bottiglie nello zaino, agli stadi con ogni sorta di roba, ai 200 all'ora in macchina ubriachi il sabato sera. Succedevano casini e tragedie e nessuno ne faceva questioni di stato come se dovesse sempre cadere la testa di qualcuno. Certe cose vanno benissimo, sono magari segno di civiltà, ma bisogna anche dire che tra un po' non si può manco più respirare perché non deve succedere NULLA. Non si può bere, no bottiglie in vetro, guai a farti beccare con un coltellino dietro, non andare forte in auto in mezzo al nulla. Poi se ne esce uno col fucile, auto o piccone e fa una strage per frustrazione come in USA. Non si accetta più il rischio che comporta il vivere e l'irrazionale della vita.
Su quello che dice @Yanez sono d'accordo a metà: il rischio si deve accettare se si vogliono avere eventi e manifestazioni per la collettività, però è anche vero che si tende a concentrare la socializzazione in pochi eventi super-di massa (quindi bombe a orologeria), invece di averne tanti e accessibili anche per prezzo, in modo da avere la gente sparsa e non concentrata e soprattutto un po' di vita. Non la mort-vida (citazione di un mio conoscente).

sicuramente tu avrai capito che la mia era una provocazione, ma il punto sul quale volevo far riflettere era che, pur essendo il sindaco di Torino innocente fino a processo, gli iscritti e i troll del m5s in tutti questi anni hanno sparso fiumi di merda contro avversari politici per le stesse questioni, coerenza = 0
Prima erano al 30%, adesso sono al 18%, dopo questa esperienza di governo scenderanno al 10 o giù di lì. Il problema di questi grillini è che piuttosto che ammettere gli errori dei loro beniamini sarebbero in grado di vendere la madre. Oltretutto a quell'epoca l'Appendino si era tenuta le deleghe per la gestione eventi e per la sicurezza, ne è dentro PERSONALMENTE fino al collo e oltre.
  • Yanez piace questo

#1647 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 7561 messaggi

Inviato Oggi, 23 giu 2018 alle 13:42

sicuramente tu avrai capito che la mia era una provocazione, ma il punto sul quale volevo far riflettere era che, pur essendo il sindaco di Torino innocente fino a processo, gli iscritti e i troll del m5s in tutti questi anni hanno sparso fiumi di merda contro avversari politici per le stesse questioni, coerenza = 0
Prima erano al 30%, adesso sono al 18%, dopo questa esperienza di governo scenderanno al 10 o giù di lì. Il problema di questi grillini è che piuttosto che ammettere gli errori dei loro beniamini sarebbero in grado di vendere la madre. Oltretutto a quell'epoca l'Appendino si era tenuta le deleghe per la gestione eventi e per la sicurezza, ne è dentro PERSONALMENTE fino al collo e oltre.

quello che voi detrattori dovreste mettervi in mente è che i troll e gli idioti alla base del m5s NON sono quelli al governo o i rappresentanti del movimento, basta tornare indietro nelle cronache o sentire, dalla loro viva voce sul tubo, le loro dichiarazioni, che sono sempre state coerenti e riadattate in base all'evolversi delle situazioni.

inoltre NON terrei molto fede ai sondaggi, come detto salvini sta cavalcando l'onda perchè questo è il suo momento, ma sta pure inanellando una serie di cazzate che potrebbero farlo cadere ben presto, ma questo è, deve giocarsi adesso il tutto per tutto perchè quando ci saranno le riforme economiche e del lavoro, sarà eclissato totalmente dal m5s quindi se vuole consolidare la sua fetta di elettorato, deve farlo adesso con queste manovre, per altro "facili" o come detto, sarà la lega a venire fagocitata dal m5s.

per come la vedo io, fossi stato in salvini NON avrei accettato di fare il governo con i 5s, sta giocando una partita pericolosa e queste sue uscite, redditizie sul momento, gli causeranno un mucchio di guai in futuro. prendiamo ad esempio l'aver tolto la scorta a ingroia, semmai gli succedesse qualcosa, salvini dovrà dimettersi per manifesta incapacità e dubito avrà poi, nelle successive elezioni, il consenso che ha adesso.


la nobiltà dello schiavo è la ribellione

#1648 Yanez

Yanez

    Utente Full

  • Utenti
  • 1639 messaggi

Inviato Oggi, 23 giu 2018 alle 17:31

Parlando in generale, ché non ho approfondito la vicenda, mi ha fatto strano solo tutto quel vetro in giro. La calca è imprevedibile e ci si può fare poco, ma ormai il vetro lo proibiscono perfino fuori dai pub, non puoi portarti fuori il boccale per fumarti una sigaretta in tanti posti, boh. Però c'è da dire che una volta si andava ai concerti con le bottiglie nello zaino, agli stadi con ogni sorta di roba, ai 200 all'ora in macchina ubriachi il sabato sera. Succedevano casini e tragedie e nessuno ne faceva questioni di stato come se dovesse sempre cadere la testa di qualcuno. Certe cose vanno benissimo, sono magari segno di civiltà, ma bisogna anche dire che tra un po' non si può manco più respirare perché non deve succedere NULLA. Non si può bere, no bottiglie in vetro, guai a farti beccare con un coltellino dietro, non andare forte in auto in mezzo al nulla. Poi se ne esce uno col fucile, auto o piccone e fa una strage per frustrazione come in USA. Non si accetta più il rischio che comporta il vivere e l'irrazionale della vita.

Su quello che dice @Yanez sono d'accordo a metà: il rischio si deve accettare se si vogliono avere eventi e manifestazioni per la collettività, però è anche vero che si tende a concentrare la socializzazione in pochi eventi super-di massa (quindi bombe a orologeria), invece di averne tanti e accessibili anche per prezzo, in modo da avere la gente sparsa e non concentrata e soprattutto un po' di vita. Non la mort-vida (citazione di un mio conoscente).

 

La metà sarebbe comunque un buon punteggio, ma in realtà siamo d'accordo al cento per cento.

Certe manifestazioni, certi super-assembramenti sono il frutto di un cedimento "culturale", per cui la socializzazione dev'essere soprattutto improntata al gigantismo e all'esaltazione dell'Evento.

Non so quanti fossero in quella piazza di Torino, ma sicuramnte era un numero paragonabile a quello presente in uno stadio:  da anni negli stadi ci sono controlli all'entrata e sorveglianza all'interno, e nei casi più a rischio la proibizione alla vendita di alcolici nei dintorni e altre precauzioni più o meno stringenti.

Semmai, bisognerebbe cercare di capire quale sia il rapporto che lega certe amministrazioni comunali al conformismo della piazza, quando si tratta di calcio - e lo dico da tifoso, non da agnostico in materia.

A Torino la Juventus è una specie di istituzione, e forse più che un'istituzione, per cui è forse inevitabile concedere una piazza per assistere all'Evento.

Sono sicuro che anche a Napoli farebbero la stessa cosa nel caso di una finale di Champions.

A me vengono le bolle, se penso a una delle nostre splendide piazze di Roma date in appalto a una manifestazione del genere, se mai la Roma facesse una finale - le feste al Circo Massimo sono anche queste ai limiti, ma almeno sono minori i rischi di vandalismo e l'eventualità di rimanere imbottigliati in un recinto solido.

In ogni caso, la sicurezza negli eventi che riguardano il calcio - anche fuori dagli stadi - non è mai dei sindaci, ma delle forze di polizia.

 

quello che voi detrattori dovreste mettervi in mente è che i troll e gli idioti alla base del m5s NON sono quelli al governo o i rappresentanti del movimento

 

Vuoi dire che tu e qualche altro, qui, non siete di base, ma fate parte del governo o siete rappresentanti del Movimento?

 

Comunque sia, cerca di spiegarci come si distingue un idiota al governo da un idiota di base: dalle virgole? Dal numero delle m quando dice "spalatori di mmerda"? Dalla concentrazione nello sguardo?

O magari dal fatto che quelli governativi o rappresentanti portano il distintivo di non-idioti e no-troll?


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale





4 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 4 visitatori, 0 utenti anonimi