Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Il danno invisibile di un caffè

caffeacido ascorbico cloruro di magnesio vitamina d danno dal caffè inganno sul caffè caffè insetticida caffè droga

  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
216 risposte a questa discussione

#181 genfranco

genfranco

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 454 messaggi

Inviato 08 ottobre 2018 - 06:32

Concordo mario61, del resto bisogna prendere atto che il titolo della discussione è "IL DANNO INVISIBILE DI UN CAFFè"

Ciao SauroClaudio, con rammarico devo sottolineare che personalmente non ho mai detto a nessuno di non bere il CAFFE', ma mi limito ad evidenziare che questo purtroppo i danni del CAFFE' non sino visibili subito ma solo col tempo, e come il solito per chi propone un qualcosa di nocivo, l'importante è che nessuno riesca a dimostrare che a causarlo è il suo prodotto.

Per questo il titolo riporta la parola INVISIBILWE.

ciaooo genfranco

.

.


Tutti sono pronti a credere che la CIA menta, che il governo menta, che l'FBI menta, che la Casa Bianca menta. MA CHE MENTA L'ISTITUTO DI SANITA', non è possibile, la Sanità è sacra, tutto ciò che esce dagli Istituti Nazionali di Sanità è parola di Dio. Niente fa differenza, nemmeno la storia di come Gallo scoprì il virus.

#182 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 22 ottobre 2018 - 08:51

il caffè non fa bene solo alla salute ... ma pure al PIL

https://papers.ssrn....ract_id=1586375



#183 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 12 dicembre 2018 - 08:18

https://www.eurekale...c-dbo121118.php

#184 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 12 dicembre 2018 - 09:56

https://www.amjmed.c...0510-2/fulltext



#185 genfranco

genfranco

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 454 messaggi

Inviato 13 dicembre 2018 - 08:21

 

Caro mario61, vedo che non ti ancora bastata la lezione sull'altro mio discorso, quindi ci riporvi anche quì.

Ora ti sottopongo u ragionamento che sono certo TUTTI CAPIRANNO:

"Prima di tutto però vorrei determinare senza ombra di dubbio cosa vuol dire la parola:
 "SCIENZA"
 e di conseguenza che scopo hanno le RICERCHE SCIENTIFICHE, ma sopratutto perchè queste RICERCHE
 Per poterlo fare però, dobbiamo fissare dei PARAMETRI INCONTESTABILI. che per farlo devo porti delle domande:
 Tu ingoi delle MELE?
 Si dice che "una mela al giorno leva il medico di torno" vero?
 ingoi delle NOCI?
 ingoi dei CARCIOFI?
 si dice che il CARCIOFO è indicato a risanare il fegato
 ingoi della insalata?
 ingoi dei fagioli?
 ingoi dei piselli?
 ingoi dei ceci?
 ingoi dei finocchi?
 non parlo della carne o delle uova, poichè qualcuno potrebbe contestare per i vari motivi che ormai conosciamo molto bene, ma se chiedo:
 ingoi del latte animale o vegetale?
 SONO CERTO CHE TUTTI RISPONDONO DI SI'.
 Ma perchè si ingoiano questi CIBI NATURALI?
 Semplice, perchè il nostro corpo senza questi CIBI NATURALI morirebbe per mancanza di sostentamento.
 Bene, chiaro, vero?
 Ma sapendo che questi CIBI NATURALI sono stati impostanti NATURALMENTE, avete mai sentito dire che una qualche casa farmaceutica abbia fatto delle ricerche su questi CIBI NATURALI per vedere se alcuni di loro potrebbero causare dei danni all'individuo?
 Sul CAFFE' dicono di sì, ma il CAFFE' NON E' UN CIBO NATURALE, ma una DROGA-INSETTICIDA.
 Cosa molto diversa dal finocchio o da una mela, vero?
 Ma allora a che cosa si dedica la così detta SCIENZA se non si dedica alla ricerca per EVITARE LA CARENZA di questi CIBI NATURALI per dare la giusta informazione  alle persone disinformate o per correggere gli eventuali errori delle persone?
 Sì perchè noi sappiamo che questi CIBI NATURALI contengono gli "ALIMENTI ESSENZIALI" senza i quali è malattia certa.
http://acidoascorbic...imiciincasa.htm

 

Quindi le "RICERCHE SCIENTIFICHE" le fanno SOLO SU PRODOTTI CHIMICI VELENOSI per poi sbandierare delle PROVE FALSE affinchè il malcapitato ingoi quanto da loro proposto.

Questo è per FARE IL PIL, come hai detto tu sul CAFFE' DROGA-INSETTICIDA.

Parò abbiamo appena visto che queste "RICERCHE SCIENTIFICHE" non sono fatte sui CIBI NATURALI, quindi è facile capire che se sul CAFFE' invce si sbandierano queste "PROVE" NON PUO' ESSERE CHE UN VELENO.

Riporto ora l'inizio del tuo articolo tradotto in italiano, comprensibile a TUTTI:

"Per molti, iniziare la giornata con la caffeina da una tazza di caffè è un must. Nelle unità di terapia intensiva neonatale, o NICU, i bambini prematuri nati sotto le 29 settimane ricevono una dose giornaliera di caffeina per garantire il miglior inizio possibile alla vita. Un nuovo studio condotto dai ricercatori dell'Università di Calgary mostra che prima può essere somministrata la dose di caffeina, meglio è."

Sapendo però che è nell'idea del SISTEMA diminuire la popolazione mondiale, lascio quindi tirare le conclusioni al lettore di quanto sia utile questa paratica.

Come buon ultimo ti faccio presente che anche il cocainomane è felice di inziare una giornata con una dose, ma quanto durerà la sua vita:

ciaooo Genfranco

.

.


Tutti sono pronti a credere che la CIA menta, che il governo menta, che l'FBI menta, che la Casa Bianca menta. MA CHE MENTA L'ISTITUTO DI SANITA', non è possibile, la Sanità è sacra, tutto ciò che esce dagli Istituti Nazionali di Sanità è parola di Dio. Niente fa differenza, nemmeno la storia di come Gallo scoprì il virus.

#186 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 13 dicembre 2018 - 03:40

.... sono rappresentante della segafredo .... tengo famiglia



#187 genfranco

genfranco

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 454 messaggi

Inviato 14 dicembre 2018 - 07:49

Nel paesino dove ho abitato da piccola, erano passati pochi anni dall'ultima guerra e alcuni erano emigrati in Brasile.
Non c'erano soldi ma tanta allegria.
Dal paese mandavano torrone,dolci tipici e anche pane carasau ai parenti in Brasile e loro ci mandavano il caffè in chicchi verdi. Nelle case si tostava il caffe sulla brace con un attrezzo che era un cilindro con sportellino infilato in uno spiedo che si girava a mano e intorno c'era un profumo paradisiaco. E si beveva finalmente un buon caffè. Nessuno si ammalava per il caffe.
Ora so che è il paese dei centenari e sempre allegri!

Ciao arjanetta, e si, allora erano altri tempi e la MICIDIALE TOSTATURA era un  giono che non superava i 100 gradi e nessuno aggiungeva nulla alla tostatura.

Oggi invece la tostatura raggiunge i 240 gradi e non sai cosa aggiungo poi al caffè tostato pur di creare la DIPENDENZA.

Solo chi fuma può capirlo.

La pagina recita:

"

Le industrie del CAFFE' continuano a riportare degli articoli che esaltano degli studi sicuramente FALSI, adducendoli a ricercatori e personaggi di fama internazionale, cui il dio denaro riesce a scalfire la loro integrità.
Con la quantità di denaro guadagnato GIORNALMENTE da queste industrie, possono permettersi questo e molto altro di più.
Per noi però è molto facile smontare queste dichiarazioni di salute che si ottiene bevendo GIORNALMENTE questa DROGA-INSETTICIDA.
Per farlo, e vi assicuro che è molto facile, basta in piccolo ragionamento INCONTROVERTIBILE.
Abbiamo certezza che il chicco di CAFFE' è il seme della pianta stessa, quindi suo figlio per la continuazione della specie.
Abbiamo anche certezza che in quanto SEME, come TUTTI i semi vegetali al mondo, egli contiene il GERME, altrimenti non potrebbe sicuramente GERMOGLIARE come è naturale che sia.
Difatti:
"Il germe di grano contiene agenti fitoattivi, calcio, potassio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro, magnesio, manganese, molibdeno, selenio, silicio, lecitina, vitamina del complesso B, vitamine A e D, inoltre contiene anche una grande quantità di vitamina E. Quest’ultima rallenta in modo naturale lo sviluppo delle malattie degenerative causate dall’inquinamento dell’aria, inoltre rinforza il sistema immunitario. La vitamina E ha un ruolo importante anche nel trattamento del cancro: Impedisce la riproduzione delle cellule cancerose, previene il danneggiamento del DNA, si utilizza con molta efficacia contro il cancro della prostata. Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer, le malattie del cuore, dei polmoni e del sistema circolatorio. Un altro principio attivo importante del germe di grano è l’OCTACOSANOLO, che è un alcool saturo composto da 28 atomi di carbonio. Per il fatto che il germe di grano contribuisce al miglioramento della nostra lucidità mentale e resistenza fisica, è particolarmente raccomandato a sportivi e studenti. L’OCTACOSANOLO rinforza la capacità riproduttiva degli uomini, rilassa la muscolatura spesso contratta a causa dello stress, ravviva gli organi dei sensi ed accelera i riflessi. Il germe di grano con i suoi principi attivi diminuisce il livello del colesterolo nel sangue e mantiene in equilibrio il funzionamento dell’organismo."
quindi ritengo che questo sia il LIQUIDO SEMINALI del grano dove è contenuto il DNA della pianta.
MA NON CONTIENE ACIDO ASCORBICO, al contrario di quello animale che ne è la base.
http://acidoascorbic...aacrilamide.htm

 

e se ci sono i centenari in Sardegna, lo sappiamo tutti, che probabilmente continauno a tostare il CAFFE' come allora, UNA FIGATA, perchè come dice il video:

"CAFFE': la più grande dipendenza da sempre.....
 Ogni giorno nel mondo vengono consumate 300 tonnellate di caffeina:
 l'equivalente di una tazza per ogni uomo, donna e bambino......
 Il maggiore acquirente mondiale di caffè, gli Stati Uniti, deve importare quasi tutto il suo fabbisogno
 perchè le piante di caffè da cui viene raccolta la caffeina, a livelli commerciali, crescono
 solo tra i tropici del Cancro e il tropico del Capricorno, in una zona chiamata: la cintura del caffè. Solo uno stato si trova all'interno della cintura; le Hawaii:
 Tuttavia gli Stati Uniti sono il maggiore acquirente solo perchè sono molto popolosi.
 I bevitori di caffè più entusiasti pro-capite sono, in ordine crescente in: Olanda, Danimarca, Islanda,
 Norvegia e, campione del mondo, la Finlandia, dove bevono tre volte tanto di caffè,
 al giorno rispetto all'americano medio. Tutti questi paesi si trovano fuori dalla cintura del caffè
 maaa...non pare strano che chi produce non lo beva?
 ....a me sinceramente NOOOO. VI AVVELENERESTE
 
voi sapendo di avvelenarvi GIORNO dopo GIORNO?
 
...ora è facile capire che chi produce SA!
 e devono importare il 100% del loro fabbisogno di caffeina.

https://youtu.be/OTVE5iPMKLg

è la conferma che il produttore SA' LA VERITA? e NON E' STUPIDO, ti pare?

ciaooo Genfranco

.

.


Tutti sono pronti a credere che la CIA menta, che il governo menta, che l'FBI menta, che la Casa Bianca menta. MA CHE MENTA L'ISTITUTO DI SANITA', non è possibile, la Sanità è sacra, tutto ciò che esce dagli Istituti Nazionali di Sanità è parola di Dio. Niente fa differenza, nemmeno la storia di come Gallo scoprì il virus.

#188 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 19 dicembre 2018 - 01:55

 
Caffè e mortalità
È già stata dimostrata in parecchi studi la relazione inversa che esiste tra il consumo di caffè e la mortalità (uno fra tanti: BMJ 2017; 359:j5024), ma è stato osservato che una parte delle cause di questa associazione potrebbe essere dovuta a polimorfismi genici.
Per tale motivo alcuni ricercatori in UK hanno utilizzato un set di genetica, comportamenti e dati clinici relativi ad una popolazione di circa 500.000 soggetti, monitorati in base all’assunzione di caffè ed alla mortalità, sia generale sia specifica. I risultati sono stati analizzati in base ad un’ampia serie di fattori demografici e clinici, compresi ovviamente l’abitudine al fumo e l’assunzione di alcolici.
Durante il follow-up di 7 anni si sono verificati circa 14.000 decessi: tra i bevitori di caffè (78% del totale) si è osservata una riduzione della mortalità che è andata dal 6% al 16%, in base alla quantità di caffè assunta giornalmente (da meno di 1 ad oltre 8 tazzine). Una riduzione di pari grandezza è stata osservata anche per quanto riguarda la mortalità specifica da cause cardio-vascolari e da tumori. Non è invece stata dimostrata alcuna relazione tra la mortalità e il polimorfismo genico nei 4 loci genetici che sono influenzati dal metabolismo della caffeina.
..... Pare proprio che il caffè non faccia male, anzi. In questo studio sono anche stati esaminati i fattori eventuali genetici, ma il verdetto conferma quelli precedenti: chi beve caffè vive più a lungo. Gli amanti di questa bevanda possono dormire sonni tranquilli.


#189 genfranco

genfranco

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 454 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 06:01

 

 
Caffè e mortalità
È già stata dimostrata in parecchi studi la relazione inversa che esiste tra il consumo di caffè e la mortalità (uno fra tanti: BMJ 2017; 359:j5024), ma è stato osservato che una parte delle cause di questa associazione potrebbe essere dovuta a polimorfismi genici.
Per tale motivo alcuni ricercatori in UK hanno utilizzato un set di genetica, comportamenti e dati clinici relativi ad una popolazione di circa 500.000 soggetti, monitorati in base all’assunzione di caffè ed alla mortalità, sia generale sia specifica. I risultati sono stati analizzati in base ad un’ampia serie di fattori demografici e clinici, compresi ovviamente l’abitudine al fumo e l’assunzione di alcolici.
Durante il follow-up di 7 anni si sono verificati circa 14.000 decessi: tra i bevitori di caffè (78% del totale) si è osservata una riduzione della mortalità che è andata dal 6% al 16%, in base alla quantità di caffè assunta giornalmente (da meno di 1 ad oltre 8 tazzine). Una riduzione di pari grandezza è stata osservata anche per quanto riguarda la mortalità specifica da cause cardio-vascolari e da tumori. Non è invece stata dimostrata alcuna relazione tra la mortalità e il polimorfismo genico nei 4 loci genetici che sono influenzati dal metabolismo della caffeina.
..... Pare proprio che il caffè non faccia male, anzi. In questo studio sono anche stati esaminati i fattori eventuali genetici, ma il verdetto conferma quelli precedenti: chi beve caffè vive più a lungo. Gli amanti di questa bevanda possono dormire sonni tranquilli.

 

Ciao mario61 vedo che non hai ancora capito che più STUDI, fatti da RICERCHE SCIENTIFICHE ci sottoponi, più ci ricordi che, dato che le RICERCHE SCIENTIFICHE sono fatte SOLO SU PRODOTTI CHIMICI VELENOSI (per metterli poi nei cibi e farceli ingoiare), che però queste RICERCHE SCIENTIFICHE NON SONO FATTE SUI CIBI NATURALI come le pere, le mele o l'insalata, ecco che con gli STUDI da te postati ci ricordi che questi NON SONO FATTI SU UN PRODOTTO NATURALE, ma su un PRODOTTO VELENOSO: IL CAFFE'.
 ciaooo Genfranco
 

.

.


Tutti sono pronti a credere che la CIA menta, che il governo menta, che l'FBI menta, che la Casa Bianca menta. MA CHE MENTA L'ISTITUTO DI SANITA', non è possibile, la Sanità è sacra, tutto ciò che esce dagli Istituti Nazionali di Sanità è parola di Dio. Niente fa differenza, nemmeno la storia di come Gallo scoprì il virus.

#190 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 24 dicembre 2018 - 07:18

Ma pensate a vivere senza stare a pensare sempre alle malattie. Ma quanto cazzo pensate di vivere? Se va bene 90 anni e in questo brevissimo tempo voi state a pensare se il caffè fa male o no? Magari poi fumate oppure girate nel centro a Natale pieno di traffico a respirare merda

#191 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 07:33

.... ecco intanto cominciamo a pensare .... e ad esprimere concetti semplici, scritti in un italiano comprensibile alle persone semplici



#192 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 24 dicembre 2018 - 07:51

.... ecco intanto cominciamo a pensare .... e ad esprimere concetti semplici, scritti in un italiano comprensibile alle persone semplici

infatti dovete pensare e pensare e pensare ma a vivere non a se " ma il caffè fa male? " vivete che domani chissà se ci siamo



#193 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 07:55

.... cvd



#194 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 24 dicembre 2018 - 08:16

.... cvd

mi raccomando non uscite di casa che l'aria è inquinata



#195 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 08:57

.... cenone pesante



#196 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 24 dicembre 2018 - 09:02

.... cenone pesante

non facciamo il cenone, quindi cena leggera



#197 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 09:15

... però alla fine ci vuole sempre un bel caffè ... magari un  La...za, che "più lo mandi giù, e più ti tira su!"



#198 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 24 dicembre 2018 - 09:25

... però alla fine ci vuole sempre un bel caffè ... magari un  La...za, che "più lo mandi giù, e più ti tira su!"

non mi piace il lavazza, adesso bevo quello della Nespresso



#199 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 09:52

... il La...za suerte è una 'bomba' .... 



#200 mario61

mario61

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 829 messaggi

Inviato 30 dicembre 2018 - 08:43

più caffè .... meno parkinson

https://www.medicaln...cles/323997.php






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi