Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Sono anni che faccio ricerche. Niente. Niente di niente


  • Per cortesia connettiti per rispondere
612 risposte a questa discussione

#561 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7660 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 12:12

Sono fra quelli che credono sia meglio non partecipare a questi esperimenti, per quel che mi riguarda, serietà, paura e amor proprio non c'entrano assolutamente nulla con il non voler partecipare o con il consiglio di non partecipare, come ben sai le mie prove le ho avute, come ne hai avute parecchie anche tu, ed è esattamente per questo che sconsiglio questo tipo di esperimenti, non gli esperimenti in generale che invece sono fondamentali. la pratica spirituale, di un certo livello, è un discorso personale, e di certo la coscienza non si innalza con questi giochini qui ma con un lavoro intenso su se stessi, per questo leggere che servono per "crescere" mi fa sorridere, la coscienza non teme il fallimento ma non ha nemmeno bisogno di queste cose, che se da un lato fallendo potrebbero far tremare l'io, potrebbero essere spinte proprio dal desiderio di arricchirlo quell'io essendo spinti dai moventi sbagliati, quali farci sentire diversi o speciali, e questo significa lambire la controiniziazione, il pericolo in questi casi non è palese, ma subdolo, anche per un praticante esperto figuriamoci per uno alle prime armi, voglio dire, c'è un motivo se in "tutti" i percorsi iniziatici vengono sconsigliate queste dimostrazioni e soprattutto il distacco totale da queste esperienze minori. ovviamente è giusto e bello che ognuno la pensi in modo diverso, ed è altrettanto giusto vagliare tutti i pareri, cosi si possono conoscere diversi approcci alla via iniziatica ed annessi. sono molto d'accordo con te sul profondo esame di coscienza, ne abbiamo molto bisogno tutti, ma sempre, non solo per queste cagate, ed è questo che veramente fa "crescere".

Proprio perché ciò che arricchisce o mortifica l'io è una questione, principalmente, di moventi, è abbastanza evidente che qualsiasi cosa può agire in un senso o nell'altro. Anche la pratica intensa su sé stessi o l'astensione possono essere motivi di rafforzamento egoico. Non vi è nessuna regola generale. La coscienza può arricchirsi in qualsiasi maniera, specie laddove non c'è azione nociva verso il prossimo, altrimenti non sarebbe vero che qualunque via porta a Dio. Questo dipende dal percorso individuale di ciascuno e dall'organizzazione interna soggettiva.
Ci vuole una buona dose di arroganza o di ignoranza nel sostenere che un'azione porta le medesime conseguenze interne in ciascuno e nel decidere cosa permette o meno di crescere spiritualmente.
  • malia piace questo



#562 occhibianchi

occhibianchi

    Orietur in tenebris lux tua

  • Moderatore
  • 1519 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 12:20

Esistono cose soggettive ed esistono cose oggettive, le prime per definizione sono stravolte dall'esperienza del singolo, le seconde restano fisse, nonostante, l'esperienza del singolo e tentare di modificarle è un atto di ignoranza o di arroganza, ma come dicevo a nehe, arrivati ad un certo punto si finisce per fare sofismi sterili perché ognuno vede le cose dal suo punto di vista, e questa è la cosa più giusta del mondo.

#563 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7660 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 12:26

Esistono cose soggettive ed esistono cose oggettive, le prime per definizione sono stravolte dall'esperienza del singolo, le seconde restano fisse, nonostante, l'esperienza del singolo e tentare di modificarle è un atto di ignoranza o di arroganza, ma come dicevo a nehe, arrivati ad un certo punto si finisce per fare sofismi sterili perché ognuno vede le cose dal suo punto di vista, e questa è la cosa più giusta del mondo.

Se in questo campo riesci a tracciare una linea netta e sicura fra oggettivo e soggettivo, senza peccare a tua volta di soggettività, beh complimenti.
Secondo me non è possibile stilare una regola generale.
Comunque si, non perdiamoci in discorsi inutili.

#564 occhibianchi

occhibianchi

    Orietur in tenebris lux tua

  • Moderatore
  • 1519 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 12:30

Non c'è bisogno che ci riesca io, o te, fortunatamente ci sono le Tradizioni a preservare le cose autentiche da certe cialtroneria, se dipendesse dagli iscritti in un forum, lo spirito sarebbe alla deriva. #econciochiudo

#565 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 12:30

Sono dell'idea che se uno si sottrae agli esperimenti soprannaturali non dovrebbe andare ad insistere che certe cose sono vere e sono ciò che dice lui perchè le ha vissute in prima persona. E' ovvio che se insiste sulla realtà di ciò che afferma qualcuno gliene chiederà, a buon ragione, la prova.

 

Il "viaggiatore astrale" che afferma la realtà di quanto dice, quindi che esiste il "piano astrale" ecc

è tenuto a dare prove altrimenti non potrà "offendersi" ne attaccare gli altri in alcun modo tacciandoli di essere: incompetenti, scientisti, materialisti e amenità varie.

Nessuno è al di sopra del dover dimostrare le affermazioni fatte.

Se non vuole render conto, non affermi ma dubiti o si tenga per se le sue convinzioni senza darle per verità indimostrabili non comprovabili ne replicabili... perchè se così si facesse ognuno potrebbe affermare ciò che vuole e sarebbe il regno del "così è se mi pare".

 

Se invece mantiene il dubbio sulle sue esperienze allora non dovrà offrirne prova, si tratta di una sua convinzione.

 

La regola è semplice ma viene spesso (e volentieri) ignorata da chi vuole per forza discutere affermando ed è presto scritta e non ci si può sottrarre il fisico nucleare così come il sedicente paragnosta:

"chi afferma ha l'onere della prova".

 

 

Le "tradizioni" non aggiungono nulla alla verità.

Dovremmo allora dichiarare che gli dei dell'olimpo sono veri ma solo quando ve n'è la "tradizione" ?

Sarebbe una verità legata solo alla credulità della gente.


  • malia piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#566 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 12:49

Io ad es ho notato, come immaginavo, che dal momento in cui mi sono proposta ho avuto almeno 5 distacchi. Una media altissima al confronto con la mia personale. Perfino stanotte ne ho subito uno, pur non volendo, probabilmente proprio perché discuterne ha rimesso in moto qualcosa.
Questo è il motivo per cui dicevo, pagine fa, che serve anche a me.
Non vedo perché dovrebbe sviare e soprattutto chi. La pratica è essenziale, e l'intenzione anche.
Se non ho motivi che ritengo validi io ad esempio non mi impegno. Un esperimento del genere è un toccasana per la mia pigrizia ed eventualmente, per la mia superbia.
Chi lo fa, ha tutto da guadagnare e francamente credo nulla da perdere.
Naturalmente non deve diventare un impegno inderogabile o un'ossessione, come certi individui avrebbero preteso.
Sia in quel caso che nel caso di chi crede sia meglio non partecipare perché sono cose troppo delicate, noto una serietà eccessiva, una paura eccessiva, un amor proprio eccessivo. La coscienza non teme il fallimento. L'io trema al pensiero.
Consiglio a tutti un profondo esame di coscienza, me compresa ovviamente.

 

 

Meh, sarà perché dell'opinione altrui m'è sempre interessato poco, ma gli "esperimenti" che ho ritenuto valesse la pena condurre li ho sempre condotti a modo mio, ai miei tempi, e soprattutto, per me stesso e nessun altro.

Naturalmente non si tratta di esperimenti del tipo "leggi la scritta sul foglio", anche se cose del genere ricordo di averle pur fatte, ma giusto per curiosità e per soddisfare uno sfizio del momento che certo non mi arrivava dalla coscienza superiore o che pretendevo mi aprisse una strada di crescita personale. E comunque ho sempre fallito nel fornire e a me stesso e agli altri questo genere di prove: qualche volta ci ho anche azzeccato, ma non ho mai superato la soglia utile a eliminare il fattore coincidenza. Credo valga per tutti, salvo che per quegli individui oscuri e sconosciuti che, si dice, sappiano effettivamente farlo ma di cui nessuno sa nulla :dunno:

Se lo si fa per cazzeggiare, oh beh, ben venga... però da perdere e da guadagnare si ha sempre qualcosa e bisognerebbe chiedersi chi o cosa è che perde o guadagna da questo genere di esperimento?

 

 

Sono dell'idea che se uno si sottrae agli esperimenti soprannaturali non dovrebbe andare ad insistere che certe cose sono vere e sono ciò che dice lui perchè le ha vissute in prima persona. E' ovvio che se insiste sulla realtà di ciò che afferma qualcuno gliene chiederà, a buon ragione, la prova.

 

Il "viaggiatore astrale" che afferma la realtà di quanto dice, quindi che esiste il "piano astrale" ecc

è tenuto a dare prove altrimenti non potrà "offendersi" ne attaccare gli altri in alcun modo tacciandoli di essere: incompetenti, scientisti, materialisti e amenità varie.

Nessuno è al di sopra del dover dimostrare le affermazioni fatte.

Se non vuole render conto, non affermi ma dubiti o si tenga per se le sue convinzioni senza darle per verità indimostrabili non comprovabili ne replicabili... perchè se così si facesse ognuno potrebbe affermare ciò che vuole e sarebbe il regno del "così è se mi pare".

 

Se invece mantiene il dubbio sulle sue esperienze allora non dovrà offrirne prova, si tratta di una sua convinzione.

 

La regola è semplice ma viene spesso (e volentieri) ignorata da chi vuole per forza discutere affermando ed è presto scritta e non ci si può sottrarre il fisico nucleare così come il sedicente paragnosta:

"chi afferma ha l'onere della prova".

 

 

Io per esempio credo in una vasta amenità di cose (mi si consenta l'uso enfatico del termine) che però non verrò mai a scrivere sul forum perché non ho possibilità/competenza di provarle, sono soltanto idee che mi ha fatto piacere far mie per una serie di ragioni e ragionamenti personali.

Nonostante il mio stile aggressivo di discorso, sono uno che vive bene anche quando la gente attorno la pensa diversamente; non si direbbe, ma è così :D

E dopo questo momento di feroce autocritica personale :asdsi: vorrei spendere una parola sulla tua terza frase: "Il viaggiatore astrale che afferma la realtà di quanto dice, quindi che esiste il piano astrale ecc è tenuto a dare prove."

 

In realtà no. Cioè. Dipende da cosa intendi con "esistenza", non c'è un significato univoco al termine né un valore assoluto da tenere in considerazione quando si discute di esistenza.

Diciamo che "esiste" la giustizia, che esistono la morale, la libertà, l'amore (tranne Gufo), la felicità ecc, nonostante tali concetti non abbiano degli oggetti fisici di riferimento, ad esempio.


-Flip Flap-


#567 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7660 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 01:51

Non c'è bisogno che ci riesca io, o te, fortunatamente ci sono le Tradizioni a preservare le cose autentiche da certe cialtroneria, se dipendesse dagli iscritti in un forum, lo spirito sarebbe alla deriva. #econciochiudo

Le tradizioni mettono in guardia dall'esibizione futile delle proprie capacità, in vista magari di un guadagno in termini di superbia o peggio, di ricchezza.
Ma credo debba essere considerato il fatto che un mezzo praticamente anonimo come questo si presta ben poco a una glorificazione personale, visto e considerato che generalmente non sappiamo neanche che faccia abbia l'interlocutore.
E se anche si arrivasse a ciò, sarebbe relativa a un contesto così minimo e insignificante che chiamare in causa l'astensione per eventuale eccesso di esibizionismo è quantomeno ridicolo.
Sia ben chiaro che non ho nulla in contrario a sentire opinioni diverse, finché appunto si tratta di opinioni e non richiami dal retrogusto moraleggiante che mal si addicono al contesto e pongono chi li attua su una sorta di podio etico.

Va inoltre considerato che il problema non si pone per una questione squisitamente logica, perché chi sa farlo probabilmente è ben al di sopra dei problemi che possono derivare dall'esibizionismo in un forum con 4 gatti.

#568 occhibianchi

occhibianchi

    Orietur in tenebris lux tua

  • Moderatore
  • 1519 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 02:07

se hai sentito il retrogusto moraleggiante, è un problema tutto tuo, per fare la morale dovrei essere nella condizione di farla, non solo non lo sono, ma sarebbe una spinta altruistica che non mi appartiene, ho tenuto a specificare alcune cose per amore dell'argomento trattato, perché dal MIO punto di vista ci sono grosse inesattezze, ma se per gli altri va bene cosi, buon per loro, fortunatamente le opinioni altrui, quando si ha qualcosa in contrario possono essere ribattute, o ignorate.

le Tradizioni non mettono in guardia, le Tradizioni impediscono di farlo, per il bene di chi è legato alla Tradizione stessa, a prescindere dal contesto, che può essere minimo ed insignificante quanto vuoi ma apporta cambiamenti nella vastità dell'anima di chi pratica.

per carità, potremmo continuare a disquisire sulla cosa, ma non troveremo mai un punto di incontro perché viviamo la cosa in modo totalmente diverso.



#569 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7660 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 02:13

se hai sentito il retrogusto moraleggiante, è un problema tutto tuo.


Più che problema, è una sensazione.
Sarebbe un problema se me ne fregasse più del dovuto.

#570 occhibianchi

occhibianchi

    Orietur in tenebris lux tua

  • Moderatore
  • 1519 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 02:26

Più che problema, è una sensazione.
Sarebbe un problema se me ne fregasse più del dovuto.

 

peccato, avevo già pronto il decalogo del moralista pseudo spirituale.



#571 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7660 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 02:31

peccato, avevo già pronto il decalogo del moralista pseudo spirituale.


Vabbè se proprio non puoi farne a meno ti ascolto eh :D
  • occhibianchi piace questo

#572 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 03:46

Sì Freyja sono cose delicate e non giocattoli con cui ci si può trastullare come ci pare addirittura da farne delle gare dimostrative a chi è più bravo ad indovinare cosa c'è in casa di rrsort. Sono cose serie, non circhi.
E non c'entra né la paura, la serietà e l'amor proprio eccessivi.
Partecipando, cosa volevi dimostrare a rrsort e a tutti noi? Quale era il tuo obiettivo?
Se non eri sicura di riuscire, perché ti sei messa in gioco? Oppure eri sicura..( e questo, a mio avviso, è anche peggio) ?

Hai voluto metterci...il nick ☺...e non hai avuto successo. Non puoi dare la colpa alla luce che era poca ( non capisco ancora cosa c'entri ) o agli utenti che ti hanno "stressato" con le loro opinioni.
No, la responsabilità è tua, non puoi lanciare il sasso e ritirare la mano.
Con questo non dico che non debba dire la tua su quello che sperimenti ed in cui credi e sei convinta...ma secondo me sei andata troppo oltre...e a che pro? E non puoi lamentarti ora se alcuni utenti ti hanno mosso delle critiche.
Questo è il mio pensiero.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#573 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 04:06

Sono dell'idea che se uno si sottrae agli esperimenti soprannaturali non dovrebbe andare ad insistere che certe cose sono vere e sono ciò che dice lui perchè le ha vissute in prima persona. E' ovvio che se insiste sulla realtà di ciò che afferma qualcuno gliene chiederà, a buon ragione, la prova.

Il "viaggiatore astrale" che afferma la realtà di quanto dice, quindi che esiste il "piano astrale" ecc
è tenuto a dare prove altrimenti non potrà "offendersi" ne attaccare gli altri in alcun modo tacciandoli di essere: incompetenti, scientisti, materialisti e amenità varie.
Nessuno è al di sopra del dover dimostrare le affermazioni fatte.
Se non vuole render conto, non affermi ma dubiti o si tenga per se le sue convinzioni senza darle per verità indimostrabili non comprovabili ne replicabili... perchè se così si facesse ognuno potrebbe affermare ciò che vuole e sarebbe il regno del "così è se mi pare".

Se invece mantiene il dubbio sulle sue esperienze allora non dovrà offrirne prova, si tratta di una sua convinzione.

La regola è semplice ma viene spesso (e volentieri) ignorata da chi vuole per forza discutere affermando ed è presto scritta e non ci si può sottrarre il fisico nucleare così come il sedicente paragnosta:
"chi afferma ha l'onere della prova".


Le "tradizioni" non aggiungono nulla alla verità.
Dovremmo allora dichiarare che gli dei dell'olimpo sono veri ma solo quando ve n'è la "tradizione" ?
Sarebbe una verità legata solo alla credulità della gente.

Perché cerchi le prove negli altri e non in te stesso? Perché, se desideri veramente avere dimostrazione del paranormale, non fai tu un tuo percorso interiore che con ogni probabilità ti porterà ad ottenere dei risultati, se la tua ricerca è sincera e fatta con una mente aperta e disponibile?
Invece vuoi che gli altri te lo debbano dimostrare invece di impegnarti tu stesso nella ricerca.
Troppo comodo. Oltre che sa leggermente di...provocatorio. Per me.
E quindi lanci una sfida per dimostrare che tanto nessuno verrà a casa tua in astrale per dirti cosa c'è nella tua stanza o nello studio.
Per poi alla fine dire..."io ve lo avevo detto".
Non hai pensato che magari ci potrebbero essere tra noi anche persone veramente esperte ( me ne tiro fuori, sono ancora nel pieno del mio percorso personale ) che non si abbasserebbero mai a voler soddisfare queste tue curiosità perché magari hanno altro di meglio da fare?
Per me, eh?!

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#574 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7660 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 04:15

Sì Freyja sono cose delicate e non giocattoli con cui ci si può trastullare come ci pare addirittura da farne delle gare dimostrative a chi è più bravo ad indovinare cosa c'è in casa di rrsort. Sono cose serie, non circhi.
E non c'entra né la paura, la serietà e l'amor proprio eccessivi.
Partecipando, cosa volevi dimostrare a rrsort e a tutti noi? Quale era il tuo obiettivo?
Se non eri sicura di riuscire, perché ti sei messa in gioco? Oppure eri sicura..( e questo, a mio avviso, è anche peggio) ?
Hai voluto metterci...il nick ☺...e non hai avuto successo. Non puoi dare la colpa alla luce che era poca ( non capisco ancora cosa c'entri ) o agli utenti che ti hanno "stressato" con le loro opinioni.
No, la responsabilità è tua, non puoi lanciare il sasso e ritirare la mano.
Con questo non dico che non debba dire la tua su quello che sperimenti ed in cui credi e sei convinta...ma secondo me sei andata troppo oltre...e a che pro? E non puoi lamentarti ora se alcuni utenti ti hanno mosso delle critiche.
Questo è il mio pensiero.


Non mi pare di aver mai dato la colpa alla luce. Se hai letto questo postami dove l'avrei detto. Ho anzi affermato che quasi tutte le esperienze sono avvenute durante il mattino, per cui non è mai stata una scusa per l'insuccesso.
Per il resto, il mio obbiettivo era semplicemente verificare dove potevo spingermi, visto che avevo recentemente imparato a distaccarmi volontariamente durante le paralisi e avevo avuto diversi episodi interessanti.
Ripeto per la milionesima volta che non ho MAI affermato di riuscire con sicurezza, anzi, ho detto più volte che sarebbe stato molto difficile. Era solo appunto un esperimento, come ce ne sono stati moltissimi altri qua sopra, simili o uguali, senza che nessuno battesse ciglio o avesse da polemizzare con tanta enfasi. (Ti consiglio di guardare la sezione laboratorio, in caso).
Non ho lanciato nessun sasso, né tantomeno mi lamento delle critiche, giuste o sbagliate che siano per me. Mi sono lamentata per comportamenti fuoriluogo. Se non capisci la differenza fra critica inerente e atteggiamento fuoriluogo/attacco immotivato alla persona, non so che farci.

#575 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 04:27

I contatti privati con rsorrt non servirebbero a chiarire eventuali divergenze o polemiche, perché non ci sono state e credo non ci saranno. Come ho detto, serviranno a continuare privatamente l'esperimento, se dovesse presentarsi di nuovo un'occasione di tentare, per me.
Quindi non è la stessa cosa.

Sul fatto della luce, come ho già detto, non posso che basarmi sulle mie esperienze, e, come già chiarito, potrebbe essere un mio bisogno soggettivo più che una regola generica. Non vedo dove sia il problema. Oltretutto le esperienze più interessanti anche in questo thread le ho fatte al mattino, per cui non era di certo una scusante per non procedere.


Ecco Freyja qui stai rispondendo a Wolf che non capisce perché tu abbia bisogno di luce per i tuoi viaggi e ne parlate anche in seguito.
E per questo li fai al mattino, perché senti la necessità della luce.
Ho letto anche che pensi di viaggiare con il corpo astrale nel mondo fisico. Io sono di idea diversa, cioè per ogni piano dimensionale...ci si muove con il corrispondente corpo energetico. Con il corpo astrale ti muovi in astrale, con quello eterico in eterico, con il corpo fisico nel fisico, e così via.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#576 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 04:42

Breve sonnellino con paralisi.
È stata dura distaccarsi perché avevo un tremendo ronzio alle orecchie e delle scosse dappertutto. Comunque mentre mi ronzavano le orecchie ho pensato di andare da rrsort.
Mi sono poi ritrovata in una casa di cui ho visto sostanzialmente solo due pavimenti. Uno una graniglia e l'altro più scuro, sul grigio.
Il resto era tutto al buio, forse finestre tutte chiuse o io non riuscivo a guardare.
Mi hanno colpito diversi oggetti, di cui purtroppo ricordo soltanto un giocattolo da bambina che era fuori posto, cioè non doveva stare in quella stanza, perché non era una cameretta. O così mi pareva.
Di nuovo vista dall'esterno: fuori poco lontano ho visto una ringhiera di ferro chiaro e un palazzo/ casa rossiccio.
Poi il tutto è diventato un sogno comune.

Qui ad esempio non sei riuscita a guardare in una stanza mettendo in conto che poteva essere per la questione del buio.
Tanto che Wolf poi in seguito, ironicamente, si è offerto di inviare delle lampade a rrsort per aiutarti nell'esperimento.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#577 occhibianchi

occhibianchi

    Orietur in tenebris lux tua

  • Moderatore
  • 1519 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 05:25

Vabbè se proprio non puoi farne a meno ti ascolto eh :D


Così è troppo semplice, mi nasconderò nelle tenebre dell'arroganza e dell'insolenza ed aspetterò la prossima inesattezza :D
  • Frèyja piace questo

#578 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7660 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 05:26

Qui ad esempio non sei riuscita a guardare in una stanza mettendo in conto che poteva essere per la questione del buio.
Tanto che Wolf poi in seguito, ironicamente, si è offerto di inviare delle lampade a rrsort per aiutarti nell'esperimento.

Non mi sembra di aver dato colpa alla luce.
Ho riportato ciò che ho visto, una stanza buia, potrebbe essere stato un mio limite o potrebbe essere effettivamente che relazionandosi col mondo fisico si abbia che fare con le leggi fisiche.
Vedi, il punto è che non ho ostentato alcuna sicurezza in merito, al contrario tuo. Ho diversi dubbi sulla questione luce, non vedo perché debba essere motivo di sfrenata polemica.

Quanto alla richiesta di prove di rsorrt, per quanto lo ritenga un gran rompiballe, ha una sua logica. Siamo tutti qui a parlare di viaggi astrali e cazzabubbole eteriche come se fossero la cosa più normale del mondo. Poi appena viene richiesta una prova c'è un fuggi fuggi generale, una riluttanza generica verso il confronto, per buoni o cattivi motivi. A me questo atteggiamento non sembra giusto.
Mettersi a disposizione mi sembra un atto dovuto, accettare le conseguenze di questo confronto anche. Conseguenze che sono su chi si espone, ovviamente. Non capisco dunque questo atteggiamento di rimprovero, come se la questione ti riguardasse personalmente. Tu ti sei rifiutata, hai avuto i tuoi buoni motivi, come io ho avuto i miei per partecipare. Stabilire la ragione o il torto non ha senso.
Infatti non ti ho detto nulla a proposito del tuo rifiuto, mi premeva solo farti capire, e te lo ripeto, che se non hai la sicurezza per partecipare, per logica non ce l'hai neanche per esprimerti sulle regole del gioco e su ciò che lo dovrebbe caratterizzare nel dettaglio. Mi sembra piuttosto ovvio.
  • malia piace questo

#579 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 06:10

Perché cerchi le prove negli altri e non in te stesso? Perché, se desideri veramente avere dimostrazione del paranormale, non fai tu un tuo percorso interiore che con ogni probabilità ti porterà ad ottenere dei risultati, se la tua ricerca è sincera e fatta con una mente aperta e disponibile?
Invece vuoi che gli altri te lo debbano dimostrare invece di impegnarti tu stesso nella ricerca.
Troppo comodo. Oltre che sa leggermente di...provocatorio. Per me.
E quindi lanci una sfida per dimostrare che tanto nessuno verrà a casa tua in astrale per dirti cosa c'è nella tua stanza o nello studio.
Per poi alla fine dire..."io ve lo avevo detto".
Non hai pensato che magari ci potrebbero essere tra noi anche persone veramente esperte ( me ne tiro fuori, sono ancora nel pieno del mio percorso personale ) che non si abbasserebbero mai a voler soddisfare queste tue curiosità perché magari hanno altro di meglio da fare?
Per me, eh?!

perchè cercarle negli altri o in me stesso è sempre qualcosa di soggettivo. 

Il "percorso interiore" è fatto di idee, opinioni, credenze, superstizioni, equivoci, sensi, illusioni, sensazioni, sentimenti, cultura personale, persone a cui si da fiducia, cose in cui si crede ed altre che non ci stanno simpatiche.... ecc ecc ecc

Questo non prova niente.

 

Il fatto che in passato tutti credessero in Zeus seguendo la propria interiorità e la tradizione prova che Zeus esiste ?

Oggi non ci crede più nessuno in Zeus ma questo non prova mica che non esiste !

La soggettività non offre prove offre dubbi.

 

Io non ho mai detto "ve lo avevo detto" ne ho mai lanciato sfide, ho proposto degli esperimenti e ho anche detto che il fallimento non avrebbe dimostrato la non esistenza. 

Il fatto che tu parli di sfide e derisioni è una riprova che la soggettività inganna.

 

Le persone "veramente esperte" per la materia di cui si parla, ho sempre visto che alla fine sono persone che "veramente ci credono".

Prove serie non ne ho mai viste.

Probabilmente non erano così esperte ma molto convinte di esserlo.

 

 

Nessuno obbliga a dare prove esattamente come nessuno obbliga ad affermare.

Se affermi qualcosa allora la devi provare altrimenti dubitane, il resto son tutti discorsi.


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#580 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 13 settembre 2018 - 11:13

Beh oh adesso Lunanerina che fa "la voce della ragione" anche no. Siamo al paradosso.

Per il resto, c'è credenza e credenza.

Se dici di credere in Zeus, nelle fate o negli unicorni rosa certamente non puoi portare prove valide a riguardo, dovrebbe essere l'ente in sé a mostrarsi al mondo/alla persona che richiede le prove, tu non puoi fare nulla - se invece affermi di avere la capacità di poter vedere il mondo fisico tramite il viaggio astrale, beh, in quel caso è ragionevole chiedere di provarlo.

 

Che poi nemmeno ricordo tutta questa cosa com'è nata. Cos'è che ha detto *di preciso* Freiya? Non vado a rileggermi 30 pagine di topic per scoprirlo.


-Flip Flap-





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi