Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

2015...una data...e immagini....aiuto!


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1425 risposte a questa discussione

#1 Ragadast

Ragadast

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 12:40

Chi si è di voi mai chiesto cosa significa percepire?
Io percepisco, io ho uno strano sentire…
Questo è il primo luogo ove io mi confesso, dove parlo liberamente e senza timore né di giudizio né di mistero di ciò che spesso, forse da sempre, mi accade…
La mia speranza è di capire di più, di capire meglio….e di trovare qualcuno che possa capire insieme a me…
Capita che senta mille fremiti che vanno sotto la pelle, dentro la pelle, dentro mente e cuore
Capita che i miei occhi diventino ciechi al normale e vedano altre luci
Capita che le mie orecchie non siano più qui e ora, e diventino tese sull’infinito
Mi sento una spugna percettiva, come se i flussi di pensieri e le onde dei futuri possibili che stanno nell’aria e stanno sotto il tempo mi prendessero e mi coprissero, come se a volte li assorbissi senza volerlo
E poi li ritrovassi in frammenti, in parti, in percezioni, in sentire…
E poi visi mai visti che rivedrò, e poi scenari e sfondi nella mia mente
E date…. 2015…
Potrei secondo voi parlare di questo senza renderlo una cosa non custodita, non segreta, non celata, senza renderlo vano?


Lasciando alle spalle ogni luce
Immersione nell’ombra, e butto fuori la testa
Rompendo placenta di anni
Su un picco che guarda
Su carcasse di mandrie ormai segni di morte.
Carestia delle bestie, tra distese d’erba grigia
Dove si trova il centro del Mondo?
Aspettando l’arrivo del Tempo
Iniziamo i sentieri in salita
Perché alto è il monte del Domani
Con Venti a spirare da Est, per sconvolger le genti e far tremar chi comanda,
e artigli da Ovest, a dilaniar dello spirito gli ultimi legacci
e gettarlo in pasto alla Tela del Ragno, alla Rete del Pescatore Scuro
Che ride verso i piedi della Terra, ma stringe il suo collo tra le mani.
Ancor 4 diadi, 96 lune di segni e preparazioni
Ancor qualche tempo d’attesa, e di ricerca di salvezza
Prima che il Cancello si apra
E dalla Città con le Cupole Rosse arrivi il primo grido d’allarme.
Non so se Immagini vedute da Dio
O da che altra forza o entità queste sono
Ma cercar nel cuore dell’uomo una fiamma, un calore, una luce d’amore
E Stretti attorno a nuovi focolari
Aspettare le Prove.
  • wbzp18840 piace questo
" Apri le porte della percezione: ci sono mille linee e mille onde che circondano il tuo essere"

#2 Baldes

Baldes

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 883 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 01:00

Molto interessante davvero ma se potresti spiegare un pò meglio quello che hai visto e sentito sarebbe più utile a tutti (anche in pvt) :asdsi:
Il passato, il futuro e il presente sono la stessa cosa e io e te siamo gia morti, siamo qui e dobbiamo ancora nascere… questa è infatti la verità del Tao.

#3 edozilla

edozilla

    Moderatore

  • Moderatore
  • 13035 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 01:13

Belle poesie, ma al pensiero di quella data non provo nessuna delle tue sensazioni... anzi provo l'esatto opposto, tranquillità e serenità.

Il 2015 non è la data della fine del ciclo azteco in conflitto col 2012 dei maya?

Della seconda poesia ho capito poco o nulla, l'unica cosa in cui sono d'accordo è il fatto di aspettare le prove.
Queste catastrofi preannuciate mi ricordano quali i testimoni di Geova (non è una critica alla loro religione o un modo per denigrare...), ogni tanto uno di loro crede di trovare nella bibbia (testo sacro cristiano) i segni della fine del mondo in una data precisa e si comporta di conseguenza...
ogni tanto qualcuno consultando antichi testi sacri pagani crede di trovarci la fine/inizio del mondo e cade in disperazione...

Viviamo con più serenità la vita quotidiana, Ragadast da parte mia credo che non succederà nulla... a questo punto resta di sperare che io non abbia torto :)

PS. Concordo con Baldes... se è una tua visione si un po più preciso.
Immagine inserita Immagine inserita
Per chi vuole partecipare e scrivere un racconto, legga QUI. :deal: Gruppo e partecipanti

#4 Pilo

Pilo

    Utente Full

  • Utenti
  • 1026 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 02:39

Io sono dell'idea che nel prossimo decennio vedremo degli "sconvolgimenti" che colpiranno, in modo radicale, il modo di ragionare dell' uomo, mi spiego meglio: credo che affronteremo quella che potremmo chiamare una "rivoluzione mentale" riguardante l'intero genero umano, in poche parole un "illuminismo" ma con conseguenze molto piu accentuate. Questo non vuol dire che sarà un cambiamento in negativo, anzi io penso che sarà totalmente l'opposto, ci aiuterà a capire la fragilità dell'uomo e ha comprendere gli errori "stupidi" che stiamo facendo in questo periodo. E addirittura potremmo trovare il "filo logico" che congiunge tutti i misteri del nostro pianeta.

#5 edozilla

edozilla

    Moderatore

  • Moderatore
  • 13035 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 03:19

I cataclismi ci sono già stati e hanno portato numerose vittime (guerre, scontri civili, terremoti, tsunami...), personalmente credo che stiamo cambiando già da ora, ma sarà un processo lento (e probabilmente verrà anche rallentato).

Anche dopo la seconda guerra mondiale c'è stato un profondo cambiamento nella gente... mangrado tutto siamo ancora qui a scongiurare catastrofi e ad aspettare un futuro cambiamento...

Come disse Niope a Morpheus in Matrix 2: "alcune cose cambiano, altre non cambieranno mai".

Io la vedo in questo modo, certamente la storia ci riserva altre "sorprese" che senz'altro ci cambieranno, ma dubito che avvenga un cambiamento su tutti i fronti e in breve tempo. La storia ci insegna che gli errori del passato a volte vengono dimenticati e ripetuti...
Immagine inserita Immagine inserita
Per chi vuole partecipare e scrivere un racconto, legga QUI. :deal: Gruppo e partecipanti

#6 Siegfried

Siegfried

    Utente Full

  • Utenti
  • 1715 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 05:54

Complimenti,neppure Nostradamus ha saputo essere così criptico.Se vuoi che ti aiutiamo è meglio se curi un po' di più la forma dei tuoi posts.
^Siegfried^

[FONT="]Nulla soddisfa più la vanità che il confessarsi peccatori (Oscar Wilde). [/FONT]

#7 Baldes

Baldes

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 883 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 06:19

Complimenti,neppure Nostradamus ha saputo essere così criptico.Se vuoi che ti aiutiamo è meglio se curi un po' di più la forma dei tuoi posts.


Cerca di non essere offensivo...
Il passato, il futuro e il presente sono la stessa cosa e io e te siamo gia morti, siamo qui e dobbiamo ancora nascere… questa è infatti la verità del Tao.

#8 Siegfried

Siegfried

    Utente Full

  • Utenti
  • 1715 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 06:32

Non sono offensivo,ma ironico,la prossima volta ci metterò un'emoticon,così si capisce.
^Siegfried^

[FONT="]Nulla soddisfa più la vanità che il confessarsi peccatori (Oscar Wilde). [/FONT]

#9 Buck

Buck

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 715 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 07:29

Io sono dell'idea che nel prossimo decennio vedremo degli "sconvolgimenti" che colpiranno, in modo radicale, il modo di ragionare dell' uomo, mi spiego meglio: credo che affronteremo quella che potremmo chiamare una "rivoluzione mentale" riguardante l'intero genero umano, in poche parole un "illuminismo" ma con conseguenze molto piu accentuate. Questo non vuol dire che sarà un cambiamento in negativo, anzi io penso che sarà totalmente l'opposto, ci aiuterà a capire la fragilità dell'uomo e ha comprendere gli errori "stupidi" che stiamo facendo in questo periodo. E addirittura potremmo trovare il "filo logico" che congiunge tutti i misteri del nostro pianeta.


secondo me invece tra un decennio nn accadrà proprio niente anzi...
se qualkosa deve cambiare, cambierà in negativo. Ci saranno nuove guerre e nuove catastrofi... nn vedo nulla di positivo...

#10 Pilo

Pilo

    Utente Full

  • Utenti
  • 1026 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 07:51

secondo me invece tra un decennio nn accadrà proprio niente anzi...
se qualkosa deve cambiare, cambierà in negativo. Ci saranno nuove guerre e nuove catastrofi... nn vedo nulla di positivo...


Abbiamo due punti di vista diversi :)
In fondo solo il tempo ci dirà quello che succederà...basta aspettare ;)

#11 orphen84

orphen84

    Utente Senior

  • Utenti
  • 423 messaggi

Inviato 10 gennaio 2006 - 08:58

anke io sono d'accordo cn siegfried spero ke i prox posti abbiano + particolari e non siano delle poesie
Immagine inserita

#12 guerriglia86

guerriglia86

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 858 messaggi

Inviato 11 gennaio 2006 - 01:54

Ragà, dai! Ora, dopo che uno ha scritto di sta benedetta data, 2015... saltano fuori persone dal nulla che se la sognano e se la menano! C'hanno le vibrazioni sotto pelle e vedono le luci!
Ma valà! Mi dispiace per te, ma io non credo a una singola parola! :bb:

Ragadast...la prossima volta cerca di essere un pò più priginale!

Gue.

#13 Ragadast

Ragadast

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 11 gennaio 2006 - 10:46

Squarci di Futuro



Vedere attraverso la luce che filtra negli squarci della tenda grigia
Del tempo presente che fluttua
Resistere al bagliore dell’indefinito possibile con gli ochci di dentro…
Si apre una finestra…
Che venti gelidi di sconvolgimento dei cuori del Mondo fa entrar nella vista di chi Percepisce…
Non un sol uomo lasciato in disparte, non un sol uomo non coinvolto
Nell’Età delle Prove dell’Uomo
E alle facce e ai cuori cadute, scosse, sciabordii perenni che si riprendon la terra,
e ritorni, e fughe e paure, e il gelo come di morte…
solo piccoli Varchi per l’uomo e il suo Essere, come piccole crune d’ago, attraverso gli avvenimenti e gli avventi…
piccole comunità
il centro caldo del mondo
cultura millenaria dei colori del colibrì
ritrovarsi popolo
migrare per ere
il canto dell’anima alla bocca che è mano fonte e scudo
dell’energia della Vita
Vita che non morrà, trasformata, tornata selvaggia
In cui l’Uomo, la terraferma e il tempo
Sono solo elementi
Di una Nuova Forma che nasce

Pietro Romano… pastore di bimbi..
Poi Il nuovo Battista…
Si torna a camminare… ma insieme…
Attenzione al Nord e al Sud… dove presto le campane delle cattedrali e gli altoparlanti dei centri commerciali
Riecheggeranno in sordina sotto metri e metri di blu,

E’ il corso del Ciclo che ritorna, che ricrea, che risconvolge…che rimette alla prova il Vecchio Giovane Uomo…Per capire che ilt empo non ha tempo, che le ere sono circonvoluzione
Che anche Atlantide e iperborea erano figlie irriconoscenti, come ogni figlio, dello stesso Dio
Mai abbandonante Mondo e Uomo…
Età della prova della Luce verso Dio
Poi Era del Confronto, tra i rimasti della nuova vecchia umanità…

Squarci di futuro possibile…
Percezioni sotto il pelo dell’acqua del tempo…

2015…
" Apri le porte della percezione: ci sono mille linee e mille onde che circondano il tuo essere"

#14 guerriglia86

guerriglia86

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 858 messaggi

Inviato 11 gennaio 2006 - 11:14

Ah bhe...allora adesso abbiamo capito.

Gue.

#15 Ragadast

Ragadast

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 12 gennaio 2006 - 12:02

Gue...
non capisco tale accanimento
da che ne sappia io questo è un forum di libera espressione, il che si intende per tutti i casi e le modalità in cui una persona voglia esprimersi.
nel mio caso si tratta dell'unico linguaggio e stile che mi viene naturale usare se penso alle "vivide visoni" e ai "sogni lucidi" che mi sono capitati
Spezzo una lancia in favore di chi discretamente ha cercato di dialogare con post anche critici, mentre mi ha deluso il comportamento di alcuni che si sono limitati ocn tono arrogante a sbeffeggiare.
Una delle prime cose che ho anticipato è stata proprio quella di aver scritto qui perchè mi vergogno di dire ciò alla maggior parte delle persone. Speravo in comprensione maggiore.
In merito al post di edo: non mi ritengo simile ai testimoni di Geova per due motivi:
- non si tatta di visioni messianiche o di profezie dottrinali. Non voglio convincere nè convertire nessuno. ho solo cercato di trasmettervi cose che spesso lasciano basito anche me, come febbrilmente scosso.
- Non credo che quello che ho visto o vedo sia un sicuro futuro, può essere un futuro pèossibile, possono essere tracce dell'esperienza psichica futura in un futuro possibile lasciata da masse di persone.

Ho una teoria particolare sulle percettività e sulle premonizioni, cui secondo me praticamente tutti sono predisposti ma che si attivano (chissà come) solo in alcuni.
" Apri le porte della percezione: ci sono mille linee e mille onde che circondano il tuo essere"

#16 astralDragon

astralDragon

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 567 messaggi

Inviato 12 gennaio 2006 - 12:19

Mi piace molto il tuo scrivere Radagast, riesci a trasmettere frammenti di quello che percepisci...Hai mai provato a "pilotare" le visioni che hai ?? oppure a prolungarle....fammi sapere ciao
Alla ricerca della libertà

#17 Ragadast

Ragadast

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 12 gennaio 2006 - 12:26

aH..
Due o tre cose più "concrete":
1 - So che morirò a 56 anni
2 - So che dal 2008 inizierà un processo poso reversibile di scongelamento delle calotte polari
3 - so che l'emisfero nord tra 10 anni andrà dai deserti di taiga siberiana, tagliati da venti orizzontali, con meno 20 di media ( zone vicine attorno al tropico superiore) a distese di bianco ghiaccio con punte di meno 170 gradi (zone vicino all'ex circolo polare artico)
4 - so che le terre dall'equatore in giù (soprattutto del sudamerica e dell'australia) dovranno dotarsi di reti e strutture per l'accoglienza di ingenti flussi migratori
5 - so che si ritornerà a vivere in nuclei multifamiliari, con strutture stile "fattorie lombarde" e in microvillaggi con molti materiali autoprodotti.Ritorneranno potenti tra le leggi, gli usi e i costumi , i cosiddetti "legami caldi" cioè i rapporti relazionali che non dipensono dai ruoli ma dai legami di conoscenza e/o parentela Un'altra parte di umanità sarà organizzata invece in gruppi di senzatetto nomadi su piccole tratte.
6 - so che le specie animali che sopravviveranno di più e si garantiranno fasi evolutive "in impennata" saranno gli insetti, i mustelidi e alcuni tipi di uccelli (insomma le specie, inseiem agli uomini, più adattabili)

Ora spero che non sia tutto vero, ma per tradurla in termini spicci queste sono alcune delle cose che ho visto o percepito
" Apri le porte della percezione: ci sono mille linee e mille onde che circondano il tuo essere"

#18 Guest_Foglia Al Vento_*

Guest_Foglia Al Vento_*
  • Ospiti

Inviato 12 gennaio 2006 - 07:49

aH..
Due o tre cose più "concrete":
1 - So che morirò a 56 anni
2 - So che dal 2008 inizierà un processo poso reversibile di scongelamento delle calotte polari
3 - so che l'emisfero nord tra 10 anni andrà dai deserti di taiga siberiana, tagliati da venti orizzontali, con meno 20 di media ( zone vicine attorno al tropico superiore) a distese di bianco ghiaccio con punte di meno 170 gradi (zone vicino all'ex circolo polare artico)
4 - so che le terre dall'equatore in giù (soprattutto del sudamerica e dell'australia) dovranno dotarsi di reti e strutture per l'accoglienza di ingenti flussi migratori
5 - so che si ritornerà a vivere in nuclei multifamiliari, con strutture stile "fattorie lombarde" e in microvillaggi con molti materiali autoprodotti.Ritorneranno potenti tra le leggi, gli usi e i costumi , i cosiddetti "legami caldi" cioè i rapporti relazionali che non dipensono dai ruoli ma dai legami di conoscenza e/o parentela Un'altra parte di umanità sarà organizzata invece in gruppi di senzatetto nomadi su piccole tratte.
6 - so che le specie animali che sopravviveranno di più e si garantiranno fasi evolutive "in impennata" saranno gli insetti, i mustelidi e alcuni tipi di uccelli (insomma le specie, inseiem agli uomini, più adattabili)

Ora spero che non sia tutto vero, ma per tradurla in termini spicci queste sono alcune delle cose che ho visto o percepito


Ciao,
beh intanto è già qualcosa visto e considerato che la maggior parte dei sedicenti veggenti o "veggenti" veri e propri...(per chi ci crede ovviamente...) fornisce delle versioni poco affidabili e specialmente nebulose del futuro, e lo fa di sicuro a bella posta.
Mi pare di vedere un mondo post-atomico nella tua descrizione, certo che convivere con questi flash o incubi non dev'essere facile per te...anche se non si dovessero poi verificare; e con questo non voglio assolutamente mettere in dubbio la tua buona fede, anche perchè sono convinta che esistano persone in grado di "elevare" i propri sensi e di percepire il fluido/energia universale dove è già tutto scritto. Lo dico anche perchè è capitato più volte a me, ma con cose che non riguardano il destino del mondo; solo me ed i miei affetti. Ovviamente non conoscendoti non so se questo è il tuo caso.

Intanto sarebbe importante sapere se ti capita spesso di percepire futuri avvenimenti che poi puntualmente si verificano...se questa facoltà ce l'hai da piccolo; casi concreti a breve-medio termine che hai da riportare, ci darebbero delle prove un pò più solide.
Ciao :)

#19 Barney

Barney

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 735 messaggi

Inviato 12 gennaio 2006 - 08:23

Il futuro è ancora tutto da scrivere...
All that we learn this time is carried beyond this life, what we have been is what we are...

#20 Siegfried

Siegfried

    Utente Full

  • Utenti
  • 1715 messaggi

Inviato 12 gennaio 2006 - 09:28

Mmh,ma se le calotte polari si sciolgono vuol dire che la temperatura aumenta.Quindi mi sembra strano che avvenga una nuova glaciazione,a meno ché non avvenga un cambiamento climatico improvviso.A volte succede,nel '600,per esempio la temperatura si è abbassata tutt'a un tratto,mentre nel '200 era salita.
^Siegfried^

[FONT="]Nulla soddisfa più la vanità che il confessarsi peccatori (Oscar Wilde). [/FONT]




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi