Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Legge di attrazione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
19 risposte a questa discussione

#1 Paolottoroma

Paolottoroma

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 11 messaggi

Inviato 15 febbraio 2018 - 08:05

Ne avrete senz'altro parlato nel passato in questo forum.
Voi ci credete? Parlo del primo libro di inizio '900 La chiave suprema di Haanel. L'ultimo torrente di libri mi sembra poco credibile....
La mia esperienza è che il 20% funziona...(quindi...statisticamente poco rilevante)....funziona più la preghiera.
Voi che dite?
  • Galencrow, Ridgetop e BrantPa piace questo

#2 Maxwelly

Maxwelly

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 16 febbraio 2018 - 09:57

Ne avrete senz'altro parlato nel passato in questo forum.
Voi ci credete? Parlo del primo libro di inizio '900 La chiave suprema di Haanel. L'ultimo torrente di libri mi sembra poco credibile....
La mia esperienza è che il 20% funziona...(quindi...statisticamente poco rilevante)....funziona più la preghiera.
Voi che dite?

 

Yes, l'ho applicata diverse volte con risultanti sorprendenti ( anche se al momento per piccole cose), ma bisogna lavorarci su ogni giorno e sperimentare continuamente. Tutto dipende dal proprio atteggiamento mentale.

La chiave è credere ciecamente che ciò che si sta chiedendo all'universo si realizzerà e poi lasciare andare, in particolare il lasciare andare è di fondamentale importanza poiché se si continua a rimuginare sul proprio desiderio emergono mille preoccupazioni e pensieri inconsci che tanto quel che si è chiesto non lo si otterrà mai e così si sabota il tutto.

In più questa attitudine mentale deve diventare parte della propria quotidianità, perché essere profondamente convinti che la vita è dura e che tutto viene solo per distruggerci e farci soffrire e poi mettersi a desiderare un milione di euro di certo non porterà alcun risultato. Se credi che tutto viene per nuocerti come puoi lanciare vibrazioni positive all'universo e ottenere ciò che desideri? Se pensi che tutto è contro di te allora tutto sarà contro di te, poiché tutto ciò che chiedi ti sarà dato.

I nostri pensieri inconsci, quindi parlo anche di tutto ciò di cui magari ci hanno profondamente convinti da piccoli, sono fatali. Per intenderci, se da bambino ti hanno convinto che non potrai mai arrivare in alto perché in alto ci arrivano solo i raccomandati o chessò i truffatori allora tu sarai sempre portato a credere che devi accontentarti delle briciole, quindi pur chiedendo con la LDA di diventare un milionario resterai a vita un semplice operaio, perché è ciò che credi di meritare o poter ottenere.

I limiti ce li poniamo sempre e soltanto noi, ma se solo ci permettessimo di sognare un po' più in grande non crollerebbe il mondo no? :)



#3 Guest_Meditante_*

Guest_Meditante_*
  • Ospiti

Inviato 16 febbraio 2018 - 03:41

io sono molto avanti

non parlo più della legge dell'attrazione

 

tieni presente che la legge dell'attrazione parte dal presupposto che quello che senti dentro attrai fuori quindi è uno specchio

non c'è bisogno di crederci lo possiamo notare tutti i giorni

però in the secret non ci hanno dato esercizi su come cambiare le nostre emanazioni interne

ecco perchè ho lasciato il new age e mi sono buttato sull'esoterismo



#4 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 643 messaggi

Inviato 28 gennaio 2019 - 09:58

Rilancio questo thread , qualcuno di voi ha provato su di se effetti della legge di attrazione? quello che avete chiesto vi è davvero arrivato? c'è qualche meditazione particolare da fare?? considerate che parto da una posizione abbastanza scettica



#5 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 19816 messaggi

Inviato 28 gennaio 2019 - 10:15

Allenare immaginazione creativa e volontà. La meditazione, in generale, aiuta per questi intenti primari.
  • kiradavid97 piace questo

#6 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 04:37

La "legge di attrazione" è l'ennesima boiata new age inventata per vendere libri :dunno:
Pretende di avere basi scientifiche, ma non ne ha; pretende di avere una giustificazione "spirituale"/esoterica, ma anche lì, come tutte le concettualizzazioni sincretiche nate sul tronco della new age morente, risulta carente, contraddittoria.

 

Il bello è che pretende di essere una legge con conseguenze "pratiche", ma al netto dei fatti, nessuna delle teorie proposte trova applicazione concreta e i risultati sono rimandati all'incidenza statistica-casuale.

Nell'immaginario comune, è l'equivalente di chiedere "intensamente" una penna e qualche tempo dopo, trovare una penna per terra... la verità è che quando si ha bisogno/si vuole qualcosa, siamo molto più attenti a certe coincidenze o avvenimenti che in altri frangenti non avremmo notato, o che avremmo appunto considerato come mere casualità.

 

Ricordo che una volta avevo sognato, in un contesto onirico che non sto a spiegarvi, il nome "Selene" - nelle settimane seguenti il sogno, mi sembrava come se l'universo facesse di tutto per sbattermi in faccia quel nome, lo leggevo ovunque, lo sentivo pronunciare per strada, accendevo la TV e qualcuno lo diceva o almeno così mi sembrava, su internet capitavano pubblicità strane con quel nome.

Eppure non è per nulla un nome comune :dunno:

Ma non ho mai pensato nemmeno per un secondo che fosse un messaggio da parte dell'universo o chi per lui, era semplicemente la mia attenzione che s'era focalizzata nel recepire ogni dato proveniente dall'esterno connesso all'oggetto della ricerca, selezionandolo fra le centinaia di migliaia di altri dati che pervengono in input al cervello ogni giorno.

Col tempo, i dati raccolti nell'arco di quasi un mese, spiccavano su quelli che invece erano stati ignorati e mi davano l'idea di aver raccolto una casistica anomala di coincidenze, in qualche modo significativa.

 

Se tale serie di coincidenze opportunamente selezionate dall'attenzione non si fosse verificata, il fenomeno non sussisterebbe neppure e non ne parlerei, è "strano" a posteriori, perché è a posteriori che i dati vengono esaminati e ricollocati in un quadro d'insieme significativo, è lo stesso principio che "svela" il trucco di sogni premonitori/profezie varie/segni dall'universo.

Tutti i fenomeni simili e connessi, non sono altro che "giochi dell'attenzione" o scherzi della mente, al più una serie reale di coincidenze che però tali rimangono e vengono considerate solo in quanto si verificano al momento giusto per ricevere un significato soggettivo.

Se avessi ascoltato il nome "Selene" anche mille volte nell'arco di un mese senza che questo però mi dicesse nulla di particolare (senza averlo sognato), per me non avrebbe avuto alcun significato :dunno: e d'altro canto, se dopo il sogno non si fossero verificate quelle "strane" coincidenze, il nome "Selene" sarebbe rimasto un nonsense captato durante un'esperienza onirica.

Quindi il nome "Selene" riceve significato come "segno dell'universo" in un duplice procedimento: ha una legittimazione forte che ne crea "a priori" il mito, ossia viene sognato in un certo contesto onirico, ed una seconda legittimazione concreta "a posteriori", che ne conferma il mito tramite una serie di coincidenze peculiari, è in questo secondo momento del bias di conferma che il mito si proietta anche "a priori" e riceve una doppia e quindi "sicura" legittimazione.

 

Se uno dei due pilastri di legittimazione viene meno, ecco che cade anche il "mito" di Selene e l'idea connessa di un segno dall'universo/et similia.

In realtà, infatti, è "a posteriori" che viene fondata anche la pregnanza dell'unicum a priori :dunno: e la preminenza della costruzione a posteriori c'informa che in realtà è stata tutta un'opera costruttiva della propria mente alla ricerca di un'ordine preciso nella casualità atematica della quotidianità. 


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#7 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 19816 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 04:57

Non è proprio così eh.
Anche perché, boh, di che New Age stiamo parlando? Di The Secret?
La LoA, o legge di assunzione, o comunque l'hanno voluta chiamare, esiste come concetto da immemore tempo, in soldoni magnetizzare l'immaginazione, o in altri filoni spostarsi fra questa realtà e la realtà altra dove il volere è in processo.
Si tratta di mettere in atto il principio formativo potenziale che è (dovrebbe essere, ipotizziamo che) insito nel nostro essere "creatori", anche se sarebbe più corretto dire "formatori", perché non si creerebbe altro che una realtà in cui tutto è già creato, noi si forma soltanto la struttura.

Poi ogni cosa, come la prendi, ci credi o meno, funziona o meno.
Ad essere Seri si tratta di immane lavoro mentale e disciplina, mica ti concentri due minuti al giorno e ti aspetti di vedere elefanti rosa in fila alla posta.

E assolutamente aborrire, nel caso, le robe "moderne" tipo The Secret, The Key, blabla.

I "fondatori", Napoleon Hill, Neville Goddard e quel filo.

#8 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 05:00

Non è proprio così eh.
Anche perché, boh, di che New Age stiamo parlando? Di The Secret?
La LoA, o legge di assunzione, o comunque l'hanno voluta chiamare, esiste come concetto da immemore tempo, in soldoni magnetizzare l'immaginazione, o in altri filoni spostarsi fra questa realtà e la realtà altra dove il volere è in processo.
Si tratta di mettere in atto il principio formativo potenziale che è (dovrebbe essere, ipotizziamo che) insito nel nostro essere "creatori", anche se sarebbe più corretto dire "formatori", perché non si creerebbe altro che una realtà in cui tutto è già creato, noi si forma soltanto la struttura.

Poi ogni cosa, come la prendi, ci credi o meno, funziona o meno.
Ad essere Seri si tratta di immane lavoro mentale e disciplina, mica ti concentri due minuti al giorno e ti aspetti di vedere elefanti rosa in fila alla posta.

E assolutamente aborrire, nel caso, le robe "moderne" tipo The Secret, The Key, blabla.

I "fondatori", Napoleon Hill, Neville Goddard e quel filo.

 

 

E il risultato di tale immane lavoro mentale qual è, la capacità di ottenere "magicamente" l'oggetto del proprio volere senza lavoro di gambe e braccia per andarselo a prendere? :arg:


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#9 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 19816 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 05:03

E il risultato di tale immane lavoro mentale qual è, la capacità di ottenere "magicamente" l'oggetto del proprio volere senza lavoro di gambe e braccia per andarselo a prendere? :arg:


That's Magic, Baby!

Ottieni molto. A volte, e cosa più importante, ottieni di capire che in realtà il 99.9% delle cose che pensavi di volere non le volevi davvero.
O quando le ottieni manco le noti che vuoi già altro.
O le ottieni e non è così bello come pensavi.
O non ottieni niente e cerchi qualcos'altro che dia un senso alle tue giornate.

#10 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 05:04

That's Magic, Baby!

Ottieni molto. A volte, e cosa più importante, ottieni di capire che in realtà il 99.9% delle cose che pensavi di volere non le volevi davvero.
O quando le ottieni manco le noti che vuoi già altro.
O le ottieni e non è così bello come pensavi.
O non ottieni niente e cerchi qualcos'altro che dia un senso alle tue giornate.

 

 

E allora non serve a una ceppa, perdona. Tre "o" per tre scuse, agire o non agire a livello "magico" non cambia il risultato: puoi ottenerlo, ma anche no :asdsi: :rotfl:

 

Se l'Universo fosse una macchina perfetta in cui l'unica variabile è la libertà umana, allora un buon orologiaio potrebbe muovere il pezzo adatto nel tempo e luogo giusto per ottenere il "ticchettio" desiderato, manipolare il corso degli eventi in una sorta di effetto farfalla presente, ma in primis non sappiamo se la libertà umana è davvero svincolata dalle leggi materiali (e con ogni probabilità, anche esotericamente parlando, a livello base non lo è) e poi, si tratterebbe di conoscere un numero di dati immane da processare tenendo in conto ogni variabile data dalla libertà umana altrui  :dunno:


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#11 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 19816 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 05:31

La libertà umana (che vuol dire, poi? :arg:) non è mica l'unica variabile. Anche perche le libertà umane sono millemila molte (numero molto alto, n.b.), che poi non c è bisogno di tirare in ballo sta cosa, lo si vede ogni istante al mondo, causa/effetto, ogni nostra azione/reazione/inazione si ripercuote dentro/fuori di noi.

Ciò che sarebbe ipoteticamente fattibile è giusto conoscere a fondo questo meccanismo per fare in modo che da una causa apposta scaturisca l'effetto desiderato. Non lo fai su questo piano, né su quello sopra, forse un altro sopra ancora.

Oppure, siccome esistono in potenza tutte le possibili varianti, si tratta solo di spostarsi da una all'altra. Che mi frega della libertà umana altrui? Non si pone il problema, se comunque esiste una stringa in cui quella realtà è già in essere. In questa stringa io e te litighiamo, in un altra beviamo un drink a Soho, in un altra io sono te e tu sei me. Mi sposto. :D


Riguardo il discorso causa/effetto, insomma sono cose stranote, in mille salse.

Come quel tizio, quello antico, del mondo delle idee :asdsi:

Come quei vecchi e barbosi rabbini che si arrampicano su per le sephirot. :asdsi:

Come quella roba moderna che la realtà varia in base al l'osservatore e i gatti nelle scatole. :asdsi:

(è che non ho voglia di difendere una certa argomentazione. Io la trovo interessante, soprattutto scartando la New Age e prendendola più a fondo. Ma è inutile che mi prodighi in spiegazioni, non avrebbero senso.)

#12 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 07:30

La libertà umana (che vuol dire, poi? :arg:) non è mica l'unica variabile. Anche perche le libertà umane sono millemila molte (numero molto alto, n.b.), che poi non c è bisogno di tirare in ballo sta cosa, lo si vede ogni istante al mondo, causa/effetto, ogni nostra azione/reazione/inazione si ripercuote dentro/fuori di noi.

Ciò che sarebbe ipoteticamente fattibile è giusto conoscere a fondo questo meccanismo per fare in modo che da una causa apposta scaturisca l'effetto desiderato. Non lo fai su questo piano, né su quello sopra, forse un altro sopra ancora.

Oppure, siccome esistono in potenza tutte le possibili varianti, si tratta solo di spostarsi da una all'altra. Che mi frega della libertà umana altrui? Non si pone il problema, se comunque esiste una stringa in cui quella realtà è già in essere. In questa stringa io e te litighiamo, in un altra beviamo un drink a Soho, in un altra io sono te e tu sei me. Mi sposto. :D

 

 

 

Come se esistesse un qualche piano in cui una mera inferenza umana debba avere valore di legge :D

 

 

 

Riguardo il discorso causa/effetto, insomma sono cose stranote, in mille salse.

Come quel tizio, quello antico, del mondo delle idee  :asdsi:

Come quei vecchi e barbosi rabbini che si arrampicano su per le sephirot.  :asdsi:

Come quella roba moderna che la realtà varia in base al l'osservatore e i gatti nelle scatole.  :asdsi:

(è che non ho voglia di difendere una certa argomentazione. Io la trovo interessante, soprattutto scartando la New Age e prendendola più a fondo. Ma è inutile che mi prodighi in spiegazioni, non avrebbero senso.)

 

 

Eh no, non è per nulla lo stesso discorso.

Platone col suo Iperuranio, le Sephirot e l'Entanglement sono concetti filosofici, esoterici e scientifici che partono da basi, culturali e di conoscenza, diverse per arrivare a risultati diversi, con valori e significati diversi e "applicazioni" nella realtà (culturale) di chi li recepisce e interpretazioni empirico-razionali altrettanto diverse.

 

Non stai per nulla scartando la New Age nel momento in cui applichi lo stesso principio di sincretismo estremo e fai di "tutto un uno", senza comprendere a fondo nessuna delle parti e credendo siano compatibili o addirittura interscambiabili.

Platone o i Rabbini non avevano un acceleratore di particelle e del resto gli scienziati del CERN o chi per loro, non avevano alle spalle la temperie socio-culturale in cui Platone si sentì in dovere di discorrere di un mondo delle idee o in cui i rabbini cercavano di dare un'ordine "segreto" al mondo.

 

Non sono cose "stra-note", se lo fossero, non si sentirebbe la necessità di appiattirle l'una sull'altra come fossero soltanto condimenti diversi dello stesso piatto.

Se fossero cose "stra-note", si saprebbe anche ad esempio che David Hume critica il principio di causalità definendo che il collegamento fra causa ed effetto non è dimostrabile, non vi è fra essi alcun legame necessario e universale, ma soltanto un collegamento di fatto, che noi inferiamo sulla base dell'esperienza ma non abbiamo alcuna possibilità di dimostrare in maniera logico-matematica, o persino scientifica eh.

Siccome è accaduto in passato che l'evento A causasse l'evento B, allora noi inferiamo che anche in futuro ogni volta che A causa si manifesta, allora anche B effetto deve manifestarsi; ma non c'è nessun "deve", nessuna certezza assoluta che sia vero, l'abbiamo deciso noi ad un certo punto.

 

Anche questa è una concettualizzazione "stra-nota", ma forse non abbastanza da evitare strumentalizzazioni metafisiche della causalità.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#13 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 19816 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 07:50

Ouf nun c'ho voglia Nehe, ho la gastrite impennata e sto per piangere dai dolori.

Fatto sta che io e te non abbiamo mai fatto discorsi esoterici o ermetici, quindi tu non sai quello che so io e viceversa. Idealmente mi doveva bastare fare qualche accenno e se ci fosse stato un "contatto" ci saremmo capiti al volo.
Magari senza gastrite mi sarei presa a spiegarti come ad esempio Platone, Cabbala e Fisica dicano esattamente le stesse cose. Nell'ottica che a me interessa, quella esoterica, ovvio.

A te non funziona, la LoA? Pazienza.
È una balla? Pazienza.

Ah, ora che ci penso. Cerco di farmici passare la gastrite cazzo.

#14 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 08:49

Onestamente, questo gioco del "capirsi a volo" e balle spaziali varie su un forum non funziona, non pretendere il contrario perché anche quando qualcuno dovesse "intuire" ciò che tu intendi, probabilmente starebbe solo "capendo" se stesso prendendo le tue parole a pretesto per esprimere le sue.

Così finireste a parlare per giorni anche della "stessa cosa" mentre intendete e pensate cose diverse.

E' sempre così, "o viceversa" (cit.) :roll:

 

E che vuol dire fare discorsi "esoterici"? Secondo te bisogna usare un registro particolare...? :rotfl:
No no, qui stai parlando di cose, appunto, "note e stranote", il principio di causa-effetto ad esempio: prima che (nella tua interpretazione) esoterico, si tratta di un principio filosofico e scientifico, quindi che ora che non c'hai modo o voglia di discuterne e mi vieni a dire che dovevo essere io a intuirti al volo, mi suona abbastanza sbagliato. Non voglio dire "una scusa" perché poi suona antipatico, ma in fondo sì... :dunno:

 

Insomma, pane al pane vino al vino: se mi parli di Platone, nel quale mi spiace ma credo di essere un attimino più ferrato di te, mescolandolo ad esoterismo e fisica quantistica, poi non te ne esci con "no vabbé mi dispiace non è scattata la scintilla e non hai inteso, e poi mi fa male la pancia." Ma che boutade della menga.

Se poi per te "esoterico" ed "ermetico" è mescolare tutto un po' alla cazzo e mettere in bocca a Platone e la Cabbala e la fisica quantistica "e altri" cose che pensi tu di aver capito, eh cara a maggior ragione è ovvio che non ci si intenda ;)

 

Massì, parli di magia? Siamo nel secolo sbagliato, però - e non per una questione culturale questa volta, ma perché proprio arrivi troppo tardi (o troppo presto, chi sa) per "fare la maga", ma c'è anche la possibilità che non sia stato/non sarà mai possibile... quindi di che ti affanni?  :rotfl: Che ne sai in che corso di possibilità ti trovi? Vuoi sprecare una vita intera piazzando scommesse?

Fatti bastare quello che non hai e ti troverai bene.

Se guardi bene il mondo lo puoi intuire, dai: ho fiducia in te :asdsi:

 

...e ora intuisci cosa volevo dire :rotfl:


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#15 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 19816 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 09:35

Che vuoi andare a farti fottere?

Secondo me ho intuito bene.

E vedi di esprimerti decentemente senza questo tono sarcastico del cazzo, perché non mi rappresenti niente a livello di conoscenza, sia chiaro. Platone, si si, e poi dovevo passare il resto della sera a spiegarti cosa sia Atzilut o Briah perché siccome non sono nei libri di scuola non è sciiiienza o cultura.
Vabbo.

#16 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 31 gennaio 2019 - 09:56

Che vuoi andare a farti fottere?

Secondo me ho intuito bene.

E vedi di esprimerti decentemente senza questo tono sarcastico del cazzo, perché non mi rappresenti niente a livello di conoscenza, sia chiaro. Platone, si si, e poi dovevo passare il resto della sera a spiegarti cosa sia Atzilut o Briah perché siccome non sono nei libri di scuola non è sciiiienza o cultura.
Vabbo.

 

 

;)

Guarda, se poi ti pare il caso menare i santi (o la cabala in questo caso) per parlare dell'argomento più scemo del mondo...

 

E per tua informazione, la Cabala nei libri c'è eccome, altrimenti nemmeno tu ne sapresti nulla: dovresti essere ebrea, ed iniziata, fra l'altro, per parlarne compiutamente - e dovresti essere anche un uomo, in realtà, visto che a quanto pare i rabbini che detengono le chiavi della conoscenza di un simile arcano sono dei maschilisti del cazzo; ma tu non sei un uomo, non sei ebrea né iniziata, posso immaginare, ergo, quello che mi potresti "spiegare" a riguardo non aggiungerebbe nulla a ciò che potrei trovare in tre minuti sulla rete, o in un qualsiasi testo cartaceo sull'argomento, da cui immagino anche tu avrai tratto le tue informazioni.

Quindi?

 

E il tono sarcastico è direttamente una risposta al tuo tono di sufficienza, come se dovessi sforzarti a far capire ai poveri mortali qualcosa "che sai solo tu", magari è pure vero se intendi dispiegare nero su bianco in forma compiuta e umanamente fruibile quell'ingorgo di roba mezza digerita che sputi fuori ogni volta che si tratta un argomento, ma non credo costituisca i semi di chissà quale arricchimento trascendentale per nessuno.

 

Che vuoi andare a farti fottere?
 
Secondo me ho intuito bene.

 

 

 

 

Ohhh ma allora lo vedi che sai rispondere a tono ad un "dito medio"? :dunno:

Sbagli il tempo e il luogo, ma fa niente, ti puoi allenare per quello.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#17 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1341 messaggi

Inviato 08 febbraio 2019 - 09:48

allora ribadisco che la legge di attrazione è pura azione

non basta o meglio non è sufficiente pensare alle cose perchè avvengono

devi agire

devi imparare a conoscerti


  • Nehelamite piace questo

#18 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1341 messaggi

Inviato 09 febbraio 2019 - 07:52

una strigliata a quelli di the secret

hanno fatto un prodotto commerciale senza spiegare nulla

come dare illusioni alla gente

potevano approfondire il discorso delle discorsività comportamentali

una cosa che ho notato è che quando faccio delle azioni sotto si genera un intento che mi spinge o mi allontana dal desiderio

in questo caso bisogna osservare ogni azione che si fa per capire l'intento che si è generato sotto 

e quindi bloccare l'azione sul nascere



#19 LunaRossa91

LunaRossa91

    Utente Senior

  • Utenti
  • 409 messaggi

Inviato 09 febbraio 2019 - 09:39

Io non la chiamo legge di attrazione, o meglio, tento di arrivare a qualcosa che poi non.so se con sta legge ha a che fare, e devo dire che ha puntualmente funzionato. Me l'ha insegnata mia mamma, che ripete frasi che chiamano 'arcani', che io ho approfondito e che ripeto pure io, praticamente sempre. Ma quando li ripeti devi essere particolarmente concentrato su quel che desideri ottenere e immaginarlo. Sono anni che io punto tutto sul mio negozio, vivo in un paesino e dipendo da sti 4 gatti di paese xD, che mano a mano attiro a me. Ripeto arcani che mo ha insegnato mia mamma in ogni momento che mi sento propensa a farlo e quando sono sola, a voce media/alta e ad occhi chiusi. Anzitutto immagino di buttare fuori le negatività e richiudo il mio negozio in una bolla immaginaria protettiva, che io creo. Ripeto arcani che fortificano la mia autostima e le mie capacità e alla fine attirò persone e soldi a me, ripetendone altri ancora.

Funziona entro la giornata stessa. Non dico che mi entra il mondo e fatturo a manetta, ma questo mi ha aiutata tanto anche nel gestire le spese e a motivare e convincere chi compra. Ripetere ste frasi credo sia un lavoro notevole su di sé che poi di conseguenza attrae e da i suoi frutti. Non so se può correlarsi alla legge di attrazione.. alla fine io rendo di più non grazie a un corso, non ho mai fatto corsi che aiutano alla vendita o cose simili, semplicemente recito 4 o 5 arcani ogni giorno..

#20 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1341 messaggi

Inviato 09 febbraio 2019 - 11:56

secondo me è un discorso di volontà

più richiami energia con la volontà più vivi le sensazioni più attingi conoscenza più vivi quelle cose di cui ti sei inondato

e la chiave è la conoscenza cioè non ignorare niente non dire questo mi interessa 

interessarsi di tutto

gossip, come cronaca, politica, come sport tipo calcio

non ignorare nulla






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi