Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Misoginia da tastiera rampante


  • Per cortesia connettiti per rispondere
132 risposte a questa discussione

#1 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 03:53

Siccome i nemici (del buon senso -cit.) aprono una marea di topic, scrivono una marea di post, esplicitando le loro immani idiozie, avevo pensato di aprirne uno a mia volta per raccogliere alcune delle perplessità che in me suscitano certi atteggiamenti e considerazioni che più volte ho definito come più adeguate a un bar, usando un eufemismo per non dire "cesso di un autogrill per camionisti", che ad un forum di discussione.

 

Alcuni si criticano da soli, tipo la "piovra uterina" o la distopia massonico-luciferina in cui alcuni credono di vivere certi, ma non fa mai male aggiungere un po' di legna alla pira che si preparano loro stessi, anche perché non vorrei mai che degli estranei passando per le pagine del forum, si convincano che la linea di pensiero vigente sia quella e anche fosse, è opportuno sottolineare che non tutti sono d'accordo con il laissez-faire che ha contribuito alla permanenza perniciosa di certi elementi che liberamente continuano ad intervenire, i quali da soli hanno inquinato il forum di scurrili e infantili, se non proprio odiose, affermazioni.

Ma il mio non è un intento politico né di sedizione alcuna :asdsi: Da buon ghibellino disilluso accetto l'inattuabilità dei miei disegni utopistici di un forum senza... mosche.

Piuttosto, la mia "pacifica" polemica è contro l'ebete misogino in quanto status astratto, ergo slegato dalle singole persone che ne sono contingente rappresentanza, ma inevitabilmente legato alle suggestioni che tali esemplari lasciano e in fondo è ad essi si rivolge la mia critica, a loro intesi come manifestazioni più o meno graduate in risibilità e intensità maligna dell'entità ivi menzionata: l'ebete misogino, con la sua elusiva e giustificazionista opera di corruzione della razionalità.

 

Leggendo le bestialità più disparate, mi son convinto che l'incapacità culturale di accettare il cambiamento di mentalità che ha caratterizzato gli ultimi 50 anni di storia dell'umanità nell'ambito del rapporto fra i sessi da parte di certi, è da ricondurre a due caratteristiche specifiche dell'ebete misogino: ignoranza, fondamentale e ovvia, derivata da un ambiente sociale se non disastroso e periferico, quantomeno ossessivo, opprimente, segnato da esempi che mal hanno influito sulla maturazione psicologica del soggetto in esame; repressione, caratteristica che accompagnata o meno alla precedente, delinea il quadro di individui fortemente incapaci di relazionarsi con successo all'altro sesso ma mentre questa è in fondo una peculiarità generale di noi uomini, quella di non capire le donne :asdsi: , in loro la frustrazione del desiderio ha provocato la traslazione dell'istanza di colpevolezza sull'oggetto di quello stesso desiderio, ossia la donna, la femminilità in quanto tale - sicché la propria incapacità relazionale viene concepita non come una mancanza della propria persona, bensì proiettata all'esterno e giustificata come un cambiamento di costumi e una deviazione da una non ben precisata "morale", che in altri contesti avrebbe concesso quindi loro di avere approcci funzionali e vittoriosi.

In questo contesto, vediamo come anche la componente religiosa, da sempre foriera di atteggiamenti alienanti e giustificazionisti, è assunta come una mera scusa per mascherare il processo psicologico di proiezione; in pratica, ce l'avete con le donne perché non ve la danno :asdsi: e questo non lo sto dicendo io, l'ha detto più o meno chiaramente uno dei vostri affermando che "una donna emancipata dovrebbe concedersi a chiunque senza remore", con ciò intendendo che disprezzava quelle donne che pur mostrando la merce, a lui proprio non volevano abbandonarsi, comprensibilmente.

Il tutto, viene poi condito con quel pizzico di fanatismo e/o ignoranza, che impediscono alla mente frustrata di concentrare il proprio interesse su altri obbiettivi o delineare strade funzionali al raggiungimento degli stessi; detto in parole povere, se non ve la danno perché siete brutti e antipatici, fate una corsa al parco, una doccia fredda... o guardatevi un porno invece che scrivere scemenze su CN per mascherare le vostre lagne, è senz'altro un'attività più edificante.

Vi è poi quella categoria dei mici-macho, che nonostante vantino più o meno a ragione varie ed eventuali "capitomboli" delle loro prede, e quindi una presunta attività di corteggiamento portata ripetutamente a buon fine, alcuni addirittura sposati o fidanzati, esprimono comunque un atteggiamento sminuente nei confronti del sesso opposto; mi si permetterà di liquidare la questione come un eccesso di testosterone e/o un'endemica incapacità argomentativa, nonché di pensiero bisogna concludere.

Del resto risulta anche questo abbastanza evidente da certe uscite infelici che noi tutti ben conosciamo, e che non è opportuno ripetere in questa sede anche al netto di ciò ch'è già avvenuto.

 

Ora, il punto qual è? Basta davvero un apparato mentale/culturale/religioso preconfezionato a farvi disprezzare il 50% del genere umano? Fate come i misantropi e disprezzate tutti, piuttosto! Senza soffermarvi su categorie, generi, minoranze, razze, meticci e compagnia cantante. Coerenza ci vuole.

E' evidente, questo bisogna sottolinearlo, che in taluni se non nella maggioranza dei soggetti, l'atteggiamento misogino si accompagni all'atteggiamento razzista, xenofobo e omofobo, contribuendo a chiudere il quadro di una persona assolutamente e totalmente disprezzabile da ogni punto di vista :D

O non siete d'accordo con me nell'affermare che un: razzista, xenofobo, misogino, omofobo e integralista, sia assolutamente e inevitabilmente disprezzabile? Vi sfido ad affermare il contrario, è senso comune del resto :D

 

Soffermandoci ora sulla specificità di certi comportamenti, viene spontaneo chiedere: alla vostra vita e libertà personale, esattamente cos'è che toglie una donna che vada in giro in minigonna e con un'abbondante scollatura? La risposta è semplice: essendo che quella non è merce destinata a loro o che loro, per un motivo o per l'altro, non possono conquistare, si applica la famosa sindrome della volpe con l'uva.

Quando invece di tal merce c'è abbondanza, o presunta tale, il disprezzo anche di ciò che si (potrebbe) possedere si configura come una mera affermazione sadica della volontà di potere, da manuale freudiano.

Ci sono poi quelli che alle loro mistificazioni adducono motivazioni di carattere sociale e ideologico, prendendosela con i media che presentano la vittima sempre al femminile e sottolineando casistiche vergognosamente basse e strumentalizzate al limite del paradosso di abusi su uomini: con loro basta ricondurli alla realtà nelle apposite sedi e qualora non volessero comprendere, ignorarli o canzonarli come sto facendo io in questo stessissimo momento :asdsi:

L'atteggiamento preponderante, comunque, ch'è quello di metter bocca nella libertà personale, sessuale e individuale della donna, è senz'altro un rimasuglio dell'antica e sempreverde mentalità prevaricatrice di certi "uomini", e come rimasuglio va trattato: scopa, paletta e spazzatura. Ah, se solo fosse possibile :asdsi: e invece ci tocca sorbire questa spazzatura ad ogni topic sull'argomento e i soggetti son così tanti, che a volerli bloccare tutti si finirebbe con lo svuotare le discussioni :D
Una volta però colta la matrice di simili atrocità, se non diventa meno squallido averci a che fare, è almeno più comprensibile la motivazione sicché si possa agire, dove necessario, con un mero e pietoso sorriso di condiscendenza, come di chi faccia buon viso a cattivo gioco quando un bambino pestifero strilla al ristorante, compatendo i genitori più che il bambino; educazione è la parola magica :asdsi:

 

Del resto, viviamo in una società ancora in fase di assestamento e ritrovare istanze vecchie e reazionarie, retrograde, al pari di nuove idee e concezioni, è la norma di ogni fase di transizione.

In futuro, mi auguro, saremo in grado di spedire su Marte certe forme di vita, a scoprire se le rocce ferrose del pianeta rosso presentano o meno le caratteristiche ergonomiche per una penetrazione :asdsi:
Nel frattempo, lo dico più a me stesso che a voi cari, sorridete (sorridiamo) al bambino e cerchiamo, per quanto possibile, di non ridere delle disgrazie altrui e dell'altrui inferiorità culturale :bb:


  • arjanedda, dodecaedra, Tyrande Soffiabrezza e un altro piace questo

giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#2 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3101 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 05:01

è opportuno sottolineare che non tutti sono d'accordo con il laissez-faire che ha contribuito alla permanenza perniciosa di certi elementi che liberamente continuano ad intervenire, i quali da soli hanno inquinato il forum di scurrili e infantili, se non proprio odiose, affermazioni.

 

Esiste la libertà di espressione....anche se le idee sono scurrili e infantili.

E il forum non è affatto inquinato.

Se ritieni che le idee di qualche utente siano scurrili e infantili, affronta l'utente in singolar tenzone con la dialettica.

Chiamare a raccolta il branco, come hai fatto tu con questo 3d...questo sì è scurrile e infantile.

 

E' chiaro che certi modi di essere e certe affermazioni danno fastidio anche a me. Ma se ho qualcosa da dire lo dico al diretto interessato. Altrimenti lascio perdere.

Chiamare a raccolta il branco per ottenere...che cosa? Un applauso? Qualche "mi piace"?

Ecco...non capisco perchè hai aperto questo 3d.

O meglio...non capisco perchè lo hai aperto mettendo implicitamente all'indice qualche utente.

Vuoi forse indossare l'abito da giustiziere?

 

L'argomento del 3d è più che valido, ovviamente.

Quello che non è valido è il fatto che tu abbia aperto il 3d puntando il dito verso qualcuno.

Ecco...questo non è valido. E non mi piace.

 

I processi pubblici...sono un retaggio del passato.

Un passato oscuro.

Ed io ho l'impressione che tu abbia usato un argomento di facile successo proprio per fare un processo pubblico a qualcuno.

La logica del branco....e del capobranco.

 

Ecco....non hai il fascino del capobranco. :icon_biggrin:


  • Iasonis e Flyer piace questo
Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#3 viator1945

viator1945

    Utente Junior

  • Utenti
  • 82 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 05:01

Salve. L'ho già detto qui dentro in altro tema. La donna? "l'incomprensibile indispensabile".

Uomo e donna, maschio e femmina sono due mezzi corpi che vanno riuniti a tutti i costi. Innovazione e conservazione, pieno e vuoto, attività e passività, termini il cui significato svanisce se vengono privati del loro opposto complementare.


  • celestino piace questo

#4 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 05:11

è opportuno sottolineare che non tutti sono d'accordo con il laissez-faire che ha contribuito alla permanenza perniciosa di certi elementi che liberamente continuano ad intervenire, i quali da soli hanno inquinato il forum di scurrili e infantili, se non proprio odiose, affermazioni.

 

Esiste la libertà di espressione....anche se le idee sono scurrili e infantili.

E il forum non è affatto inquinato.

Se ritieni che le idee di qualche utente siano scurrili e infantili, affronta l'utente in singolar tenzone con la dialettica.

Chiamare a raccolta il branco, come hai fatto tu con questo 3d...questo sì è scurrile e infantile.

 

E' chiaro che certi modi di essere e certe affermazioni danno fastidio anche a me. Ma se ho qualcosa da dire lo dico al diretto interessato. Altrimenti lascio perdere.

Chiamare a raccolta il branco per ottenere...che cosa? Un applauso? Qualche "mi piace"?

Ecco...non capisco perchè hai aperto questo 3d.

O meglio...non capisco perchè lo hai aperto mettendo implicitamente all'indice qualche utente.

Vuoi forse indossare l'abito da giustiziere?

 

L'argomento del 3d è più che valido, ovviamente.

Quello che non è valido è il fatto che tu abbia aperto il 3d puntando il dito verso qualcuno.

Ecco...questo non è valido. E non mi piace.

 

I processi pubblici...sono un retaggio del passato.

Un passato oscuro.

Ed io ho l'impressione che tu abbia usato un argomento di facile successo proprio per fare un processo pubblico a qualcuno.

La logica del branco....e del capobranco.

 

Ecco....non hai il fascino del capobranco. :icon_biggrin:

 

 

Se ho o meno il fascino del capobranco non è questa la sede per discuterlo, del resto non è questo il branco di cui sono e voglio essere capo :asdsi:
Il processo pubblico? Quale processo? Ho semplicemente esposto la verità dei fatti e delle citazioni e del resto ammetti anche tu che l'argomento è pertinente, se ho additato qualcuno è stato per necessità funzionale, insomma: sono cose che han detto in pubblico già loro stessi, riunirle e porle sotto l'occhio di tutti è, più che l'opera di un giustiziere, lo scrupolo di un mero e umile notaio ma che in fondo, essendo anch'egli umano, di restare distaccato dall'argomento non ne ha voglia.

 

Inoltre, dove e quando avevo qualcosa da dire a qualcuno, l'ho fatto senza remore e anche questo è sotto l'occhio di tutti.

Lo scopo del topic è aprire una discussione sull'atteggiamento in esame ed eventualmente, farsi quattro risate fra "compagni del branco", se ce ne sono :D

In più, non ho rivolto insulti personali ad alcuno, non più di quanti e come ne siano stati rivolti da loro ad altri e altre.

 

Salve. L'ho già detto qui dentro in altro tema. La donna? "l'incomprensibile indispensabile".

Uomo e donna, maschio e femmina sono due mezzi corpi che vanno riuniti a tutti i costi. Innovazione e conservazione, pieno e vuoto, attività e passività, termini il cui significato svanisce se vengono privati del loro opposto complementare.

 

 

Io invece sono convinto che ognuno possegga la propria individualità che non è affatto incompleta: questa completezza è data anche dal rapporto con l'altro ma pensare che tale rapporto sia simmetrico e complementare, ecco, non lo vedo opportuno, o almeno non rende giustizia né alla simmetria né all'asimmetria.

Che un rapporto debba basarsi sulla parità per essere definito funzionale è un conto, ma la complementarità presuppone una fissazione dei ruoli fin troppo schematica.


giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#5 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 17920 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 05:27

Avevo letto misognia da tastiera arrapante.:asdsi:
Comunque, io vedo la misoginia trionfare un po' ovunque, non certo solo in questo forum...a mio parere più che da ignoranza, immaturità, retaggi culturali ecc ecc è causata soprattutto dalla paura...non so dire perché certi tipi di uomini debbano temere così tanto le donne, ma so che spesso la paura si traveste da disprezzo. :asdsi:
  • skynight, Nehelamite e cimychan piace questo

#6 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 05:33

E nel mentre che il nemico da lo suo venefico pulpito intensifica le arringhe, miei compari, noi dobbiam restare saldi e additare la corruzione e la iniquità laddove possiamo scorgerla e dove non riusciamo, giungere con lo nostro cuore a scovare il vero e scardinare con la forza, quando d'uopo, l'insolenza del Cappone abbruttito dai propri biechi processi mentali.

Il tiranno, miei amici, non impugna più lo scettro ma è fra noi, è ne lo animo contorto de li facinorosi agitatori reazionari, che cercano in nel passato una sommaria giustizia che non pensano di ottenere in nel presente: ma noi, oh sì, noi dobbiamo rimanere franchi dalle loro lesinate e turpi parole, sicché è nel rispetto de la libertà nostra e de lo nostro retto giudizio che noi la loro libertà vogliam porre a giudizio e quando non eliminare, ché non è ne li nostri poteri, porre a giubilo e pubblica gogna.

Alzatevi miei prodi, poiché colui che liberamente vede, servo tiene! E poiché se lo mondo non è ne lo giusto, perisca pure esso e chi per lo quale, ne lo loro mondo d'infame disgrazia. Contra li Capponi e loro schiere, contro chi fomenta e chi lor sostiene! Contra l'arme del Cappone, contra 'l tedio de' lor padrone!

 

 

Avevo letto misognia da tastiera arrapante. :asdsi:
Comunque, io vedo la misoginia trionfare un po' ovunque, non certo solo in questo forum...a mio parere più che da ignoranza, immaturità, retaggi culturali ecc ecc è causata soprattutto dalla paura..non so poi perché certi tipi di uomini debbano temere le donne, ma penso che spesso la paura si travesta da disprezzo.

 

 

E' appunto contra a lo loro disprezzo che invito anche voi, madonna, a trionfare a lo fianco nostro, contro queli turpi malcreati :asdsi:

Che la paura che ne lo loro cuore sentono divenghi or ora reale, piucché la lancia infranga lo scudo e di poi lo scudo la faccia lor fracassi  :mmhehe:

Va beh :D Seriamente, concordo su tutta la linea, ma proprio la paura è frutto di ignoranza e retaggi culturali da sradicare.


giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#7 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 17920 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 05:38

Va beh :D Seriamente, concordo su tutta la linea, ma proprio la paura è frutto di ignoranza e retaggi culturali da sradicare.

Si, su questo hai sicuramente ragione...ma cosa temono di preciso? Cimi risponderebbe forse :-il potere di dare vita a un altro essere umano- Freya parlerebbe magari di energie, qualcun altro molto più prosaicamente del fatto che certi tipi di uomini oggi possono sentirsi più facilmente minacciati a livello sociale (le donne stanno infatti iniziando a concorrere con gli uomini nel mondo del lavoro, rivendicano la loro indipendenza in tutti i modi possibili ecc ecc )...ma la verità quale sarà mai?.
  • cimychan piace questo

#8 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 05:44

Bene, ignori la mia poesia in prosa, okay :asdsi: Torno in Guascogna... 

 

Si, su questo hai ragione...ma cosa temono? Cimi direbbe forse il potere di dare vita a un altro essere umano, Freya parlerebbe magari di energie, qualcun altro più prosaicamente del fatto che potrebbero sentirsi minacciati a livello sociale (le donne stanno iniziando a concorrere con gli uomini nel mondo del lavoro, rivendicano la loro indipendenza ecc ecc )...ma la verità quale sarà?

 

 

Sicuramente possiamo lasciar perdere le energie :D e molto concretamente concentrarci su quanto già detto e su ciò che invece hai aggiunto adesso: minaccia a livello sociale.

Oltre le varie motivazioni psicologiche (psicotiche) che portano una persona alla misoginia, certamente la genesi di molti pensieri misogini è da attribuire a una paura di essere scansati a livello sociale dalla nuova concorrenza femminile, fra le altre cose, nonché dalle loro prerogative da "maschi" in quanto lavoratori che portano il pane a casa.

Non è frequente da parte di certuni parlare di una diminuzione della femminilità e con questo intendono che, date le nuove possibilità aperte alle donne e al loro modo di essere dalle recenti e recentissime conquiste, sentono piuttosto che sia la loro virilità ad essere messa a repentaglio :D
Una sorta di paura della castrazione proiettata a livello sociale.


giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#9 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 14659 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:06

che 3D da femminuccia :asdsi:


Samsara 1 - Nirvana 0

 


#10 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:07

che 3D da femminuccia :asdsi:

 

 

Compare Uedra, uniamoci insieme contra li Capponi!


giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#11 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 14659 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:09

Compare Uedra, uniamoci insieme contra li Capponi!

 

non posso sono mestruata :asdsi:


Samsara 1 - Nirvana 0

 


#12 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:12

non posso sono mestruata :asdsi:

 

 

A maggior ragione: la tua forza ormonale ci sarà d'aiuto :asdsi:


giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#13 celestino

celestino

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 1489 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:19

Salve. L'ho già detto qui dentro in altro tema. La donna? "l'incomprensibile indispensabile".

Uomo e donna, maschio e femmina sono due mezzi corpi che vanno riuniti a tutti i costi. Innovazione e conservazione, pieno e vuoto, attività e passività, termini il cui significato svanisce se vengono privati del loro opposto complementare.

Non mi piace pensare Maschio & Femmina come materia ed antimateria che si annichiliscono a vicenda incontrandosi !

Brrr che brivido eccitante le Donne !!!



#14 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4731 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:28

è sempre odio, e chiunque odi stà dalla parte sbagliata



#15 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:32

è sempre odio, e chiunque odi stà dalla parte sbagliata

 

 

Più che di odio, un sentimento troppo importante da sprecare, parlerei di disprezzo, come si disprezza l'immondizia lasciata ai bordi di una strada.

I misogini ad esempio sono da disprezzare... da spezzare, dislocare, annichilire, annientare  :asdsi:


giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#16 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4731 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:36

Più che di odio, un sentimento troppo importante da sprecare, parlerei di disprezzo, come si disprezza l'immondizia lasciata ai bordi di una strada.

I misogini ad esempio sono da disprezzare :asdsi:

non devi abbassarti al loro livello

 

loro si alimentano di energia negativa e tu praticamente li stai ricaricando gratis senza chiedere 5 euro come fanno i tipi in tabaccheria



#17 Nehelamite

Nehelamite

    Hohenstaufen

  • Utenti
  • 17517 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 06:38

non devi abbassarti al loro livello

 

loro si alimentano di energia negativa e tu praticamente li stai ricaricando gratis senza chiedere 5 euro come fanno i tipi in tabaccheria

 

 

Sono persone, mica larve astrali.

Avranno anche loro un onore da difendere, no? Io sono qui che li aspetto se hanno da ribattere; anche senza far nomi ognuno sa a chi mi riferisco.

Se poi son davvero larve, oh beh, tiro fuori il DDT.


giphy.gif

 

The stars, the moon, they have all been blown out
You left me in the dark
No dawn, no day, I'm always in this twilight
In the shadow of your heart

 


#18 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 7255 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 07:11

Siccome i nemici (del buon senso -cit.) aprono una marea di topic, scrivono una marea di post, esplicitando le loro immani idiozie, avevo pensato di aprirne uno a mia volta per raccogliere alcune delle perplessità che in me suscitano certi atteggiamenti e considerazioni che più volte ho definito come più adeguate a un bar, usando un eufemismo per non dire "cesso di un autogrill per camionisti", che ad un forum di discussione.

 

...

tu, bugiardo infame che NON sei altro, che anni fa con le tue vaccate in chat hai portato sull'orlo del suicidio una poveraccia mentalmente instabile facendole credere che avrebbe partorito l'anticristo, ridendotela poi dietro, osi parlare di buon senso? ma veramente ci vuole coraggio, solo il vile personaggio che sei ti può permettere di scrivere certe cazzate per poi fare finta di nulla, provo profondo ribrezzo per quelli come te che tutto hanno, a parte il buon senso.


  • Iasonis, MEDUSOTTERO e madmax piace questo
la nobiltà dello schiavo è la ribellione

#19 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 6848 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 07:24

Mah! Io conosco da poco Nehelamite e mi pare scriva cose sensate senza offendere nessuno.
Se in passato ha commesso degli errori, sarà cambiato.
Per me è uno a posto.

#20 skynight

skynight

    Utente Senior

  • Utenti
  • 3310 messaggi

Inviato 04 gennaio 2018 - 07:35

Si, su questo hai sicuramente ragione...ma cosa temono di preciso? Cimi risponderebbe forse :-il potere di dare vita a un altro essere umano- Freya parlerebbe magari di energie, qualcun altro molto più prosaicamente del fatto che certi tipi di uomini oggi possono sentirsi più facilmente minacciati a livello sociale (le donne stanno infatti iniziando a concorrere con gli uomini nel mondo del lavoro, rivendicano la loro indipendenza in tutti i modi possibili ecc ecc )...ma la verità quale sarà mai?.

paura di confrontarsi e perdere su tutti i fronti perché inferiori,psicologicamente e culturalmente ne farebbero un dramma esistenziale! :rotfl:


  • arjanedda piace questo

In My Restless Dream, I See That Town. Silent Hill... 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi