Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Viaggi Astrali & Universi Paralleli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
51 risposte a questa discussione

#41 Leprechaun

Leprechaun

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 28 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 01:47

Non è nemmeno questione di onestà morale o meno, ma devi essere saldo e sapere cosa vuoi, un "uomo tutto d'un pezzo" si direbbe, anche se non è proprio quello il senso ma ci siamo capiti.

Riguardo questo, mi chiedevo, senza rituali magici o cose simili, è possibile contattare tramite il pensiero questo genere di entità per ottenere qualcosa a fronte di una ragionevole contropartita?



#42 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 22903 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 01:57

Riguardo questo, mi chiedevo, senza rituali magici o cose simili, è possibile contattare tramite il pensiero questo genere di entità per ottenere qualcosa a fronte di una ragionevole contropartita?

 

 

E come intenderesti contattarle senza "rituali o cose simili"? :D Il rituale non serve all'entità, ovvio, serve a te - poi con l'esperienza e la conoscenza, puoi arrivare eventualmente a farne a meno, il tutto dipende dal tipo di percorso che intraprendi.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#43 Leprechaun

Leprechaun

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 28 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 02:37

E come intenderesti contattarle senza "rituali o cose simili"? :D Il rituale non serve all'entità, ovvio, serve a te - poi con l'esperienza e la conoscenza, puoi arrivare eventualmente a farne a meno, il tutto dipende dal tipo di percorso che intraprendi.

L'idea era di formulare mentalmente una semplice richiesta del tipo -Ho l'esigenza X. Se nell'universo un essere o entità è capace di soddisfarla subito a fronte di una richiesta per me ragionevole o in assoluta liberalità, gli chiedo di contattarmi in modo chiaro e univoco- parola più parola meno



#44 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 22903 messaggi

Inviato 20 novembre 2018 - 03:12

L'idea era di formulare mentalmente una semplice richiesta del tipo -Ho l'esigenza X. Se nell'universo un essere o entità è capace di soddisfarla subito a fronte di una richiesta per me ragionevole o in assoluta liberalità, gli chiedo di contattarmi in modo chiaro e univoco- parola più parola meno

 

 

Nah, una richiesta del genere non penso abbia alcun valore a livello magico, è la classica "preghiera degli atei", suvvia.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#45 Leprechaun

Leprechaun

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 28 messaggi

Inviato 26 novembre 2018 - 11:01

Dovresti avere un quantitativo di energia tale da distorcere lo spazio e il tempo, quindi presumo di no.
È già tanto se passeggi nella tua stanza durante un viaggio astrale.

Non riesco a trovare il link, ma mi sono imbattuto in un aspetto interessante dell'Aldilà.

In questo libro viene detto che ad un certo punto, dopo essersi godute il paradiso, per così dire, le anime trapassate possono vivere o ri-vivere determinate esperienze terrene che in vita hanno fatto o meno.

Personalmente ho almeno due "scenari" che mi piacerebbe sperimentare, purtroppo devo attendere la mia dipartita :ghost:


  • Giulia De Vivo piace questo

#46 Giulia De Vivo

Giulia De Vivo

    Utente Full

  • Utenti
  • 1063 messaggi

Inviato 18 dicembre 2018 - 03:19

 

Non riesco a trovare il link, ma mi sono imbattuto in un aspetto interessante dell'Aldilà.

In questo libro viene detto che ad un certo punto, dopo essersi godute il paradiso, per così dire, le anime trapassate possono vivere o ri-vivere determinate esperienze terrene che in vita hanno fatto o meno.

Personalmente ho almeno due "scenari" che mi piacerebbe sperimentare, purtroppo devo attendere la mia dipartita :ghost:

 

 

Potrebbe interessarti magari dare una lettura a questo libriccino: "Se il paradiso è così bello, perché siamo qui?" di John L. Brooker. Qui non si parla di attendere la dipartita, ma di sperimentare il tutto contemporaneamente.



#47 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 22903 messaggi

Inviato 23 dicembre 2018 - 01:19

C'è anche chi crede che la realtà stessa sia una questione di coscienza, un livello relativo di coscienza al quale ci si adegua come "pacchetto base" in quanto esseri umani e che si condivide al livello percettivo interpersonale, il mondo fisico; di fatto specie diverse hanno una percezione dell'ambiente diametralmente opposta alla nostra, in meglio o in peggio.

Il limite di questa costatazione, per cui non è possibile a conti fatti affermare l'"illusorietà" del piano fisico in termini generali, è che persino con le altre specie noi condividiamo quantomeno la fisicità del mondo "in sé", ossia ci muoviamo entro le stesse coordinate spazio-temporali, e questo vale per tutto e tutti, oggetti inanimati compresi.

 

Un'ape, nonostante il suo sistema percettivo sia terribilmente diverso dal nostro, "vedrà" lo stesso fiore che vediamo noi e se mentre lo stiamo annusando la infastidiamo, ci "vedrà" e deciderà ch'è ora di un attacco suicida verso la nostra oggettiva, interpersonale e fisica mano :asdsi: indipendentemente da come ed in che termini ci percepisce, l'ape percepisce che siamo lì e che lì c'è la nostra mano che stringe il *suo* fiore :arg: esattamente come la nostra presenza e il medesimo fiore sono "percepiti" e oggettivi per gli esseri umani che abbiamo intorno e per tutti gli altri animali e piante del prato.

Anche un sassolino spinto dal vento, che non possiede alcuna coscienza di sé, si fermerà andando a sbattere contro il fiore, segno che la presenza del fiore è oggettiva anche per il sasso.

 

Di contro, secondo la tradizione (e secondo varie esperienze personali) nei "piani sottili" è tutta una questione di coscienza: ti ci mantieni presente, agisci e percepisci ciò ch'è all'altezza del tuo attuale stato di coscienza, non esistono coordinate spaziali condivise a priori da "tutti", e il momento in cui la coscienza vacilla, vacilla non solo la percezione di quello che hai davanti ma è il mondo stesso a perdere di coerenza, a svanire o cambiare, perché in larga parte la "forma" della sua materia dipende dal viaggiatore.

Si può passare dal sogno, dal SL e dalla PN al VA, ma può accadere anche il processo inverso - in specie se non si sa esattamente "cosa" fare, nel momento in cui ci si allontana "fisicamente" dall'ambiente della propria stanza, ch'è il più comune al momento dell'"uscita", è difficile mantenere il controllo senza lasciarsi trascinare in un guscio onirico, e quindi in genere ci si immerge di nuovo nel SL o si perde del tutto coscienza tornando nel semplice sogno.

 

Ci sono vari trucchetti, chiamiamoli così, per mantenere un livello alto di coscienza, ma "muoversi" fisicamente spostandosi da una parte all'altra in genere serve davvero a poco, salvo poi al risveglio a dirsi "oooh figo ho visto la mia stanza e sono arrivato fino alla finestra!", embè? La tua stanza non sei capacissimo di vederla anche da sveglio?

Che bisogno c'è di sperimentare il VA per una quisquilia simile? :dunno:

Già in genere è abbastanza difficile ottenere un VA "puro" da contaminazioni squisitamente oniriche, e quando ci si riesce, non è detto ne valga la pena.

L'ideale, sarebbe la creazione di un Tempio Astrale in cui approdare ogni volta che eseguite una proiezione, o che potete raggiungere anche da svegli; un luogo senza dubbio con molte utilità.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#48 Giulia De Vivo

Giulia De Vivo

    Utente Full

  • Utenti
  • 1063 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 04:48

Ci sono vari trucchetti, chiamiamoli così, per mantenere un livello alto di coscienza, ma "muoversi" fisicamente spostandosi da una parte all'altra in genere serve davvero a poco, salvo poi al risveglio a dirsi "oooh figo ho visto la mia stanza e sono arrivato fino alla finestra!", embè? La tua stanza non sei capacissimo di vederla anche da sveglio?

 

In effetti, dopo un periodo di sperimentazione, è possibile porsi e raggiungere obiettivi molto più seri.



#49 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 22903 messaggi

Inviato 24 dicembre 2018 - 01:15

Del tipo?

 

Il genere di obbiettivo da porsi dipende molto dalla persona e dalla ragione per cui si avvicina alla pratica, se uno è semplicemente curioso, credo vada bene anche l'autoesaltarsi per aver svolazzato in camera; per altri scopi invece ci sono tecniche e percorsi migliori, il VA non è prioritario.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#50 Giulia De Vivo

Giulia De Vivo

    Utente Full

  • Utenti
  • 1063 messaggi

Inviato 26 dicembre 2018 - 08:15

Del tipo?

 

Il genere di obbiettivo da porsi dipende molto dalla persona e dalla ragione per cui si avvicina alla pratica, se uno è semplicemente curioso, credo vada bene anche l'autoesaltarsi per aver svolazzato in camera; per altri scopi invece ci sono tecniche e percorsi migliori, il VA non è prioritario.

Beh... Non sempre è la persona che si avvicina alla pratica! A volte è la pratica che si impone alla persona. Può esserci una sorta di curiosità esistenziale che si esplica con questo tipo di domande, oppure la curiosità esistenziale comincia proponendoti situazioni anomale che, coltivate, danno luogo a tutto un percorso di apprendimento e conoscenza esistenziale personale.

 

Il libro che ho citato è molto interessante a questo riguardo. Potresti anche leggerlo come se fosse un romanzo per vedere se e ti dice qualcosa. Esiste purtroppo molta confusione su questo argomento, ed esistono approfittatori che lucrano sul mal di vivere di chi non ha modo di approfondire in modo serio certi discorsi per tenere corsi da 1650 € alla botta e indottrinare persone vulnerabili con paure assurde e infondate, invece di tenere presente l'importanza di quello che facciamo nella vita qui e ora, che è quello che conta di più per quanto ne so io, indipendentemente dal fatto di essere scettici, agnostici o di avere un qualsiasi credo.


  • Lunanerina piace questo

#51 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 22903 messaggi

Inviato 26 dicembre 2018 - 02:09

Beh... Non sempre è la persona che si avvicina alla pratica! A volte è la pratica che si impone alla persona. Può esserci una sorta di curiosità esistenziale che si esplica con questo tipo di domande, oppure la curiosità esistenziale comincia proponendoti situazioni anomale che, coltivate, danno luogo a tutto un percorso di apprendimento e conoscenza esistenziale personale.

 

Il libro che ho citato è molto interessante a questo riguardo. Potresti anche leggerlo come se fosse un romanzo per vedere se e ti dice qualcosa. Esiste purtroppo molta confusione su questo argomento, ed esistono approfittatori che lucrano sul mal di vivere di chi non ha modo di approfondire in modo serio certi discorsi per tenere corsi da 1650 € alla botta e indottrinare persone vulnerabili con paure assurde e infondate, invece di tenere presente l'importanza di quello che facciamo nella vita qui e ora, che è quello che conta di più per quanto ne so io, indipendentemente dal fatto di essere scettici, agnostici o di avere un qualsiasi credo.

 

 

Se uno ha 1650 euro da sprecare così, beh in fondo un po' se lo merita anche che gli vengano spillati :asdsi: 

Sì, quando avrò un po' più tempo lo leggerò, anche se decisamente non è il mio genere... per il resto, come ho detto l'importanza del VA è strumentale ad altri fini, da solo ha un valore abbastanza relativo.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#52 Giulia De Vivo

Giulia De Vivo

    Utente Full

  • Utenti
  • 1063 messaggi

Inviato 26 dicembre 2018 - 05:46

... l'importanza del VA è strumentale ad altri fini, da solo ha un valore abbastanza relativo.

Sono assolutamente d'accordo.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi