Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Tutti nella geena??


  • Per cortesia connettiti per rispondere
69 risposte a questa discussione

#1 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2168 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 02:42

Secondo la classica dottrina cristiana ognuno di noi un giorno andrà in due possibili luoghi: il Paradiso, luogo bellissimo e immerso nella luce e nella gloria di Dio, oppure all'Inferno, luogo terribile e pieno di tormento. Ovvero il famoso "stagno di fuoco e di zolfo", la "geena".

Il primo, se avranno creduto in Cristo. Il secondo, se non avranno creduto.

Ma è davvero proprio così? Può davvero far parte di un Dio giusto e misericordioso inviare tutti coloro che non avranno creduto a bruciare nelle fiamme dell'Inferno, INDIPENDENTEMENTE  da quello che avranno compiuto in vita?

Io sono di dottrina predeterminista, cioè credo che Dio si è scelto un popolo in mezzo all'umanità, che Lo servisse, diffondesse la Sua Parola e vivesse con Lui l'eternità. Dottrina di cui mi è capitato di parlarne più volte in questo forum. Dottrina, anche, spesso respinta, perchè, giustamente, qualcuno potrebbe ribattere: "E allora io dovrei andare a bruciare all'Inferno solo perchè Dio NON mi ha scelto per essere parte del Suo popolo, della Sua Chiesa? Che colpa ne ho io?"

E' vero che Dio si è scelto un popolo, ma può mai essere un Dio giusto e misericordioso quello che getta nella geena tutti quelli in cui Lui stesso non ha operato perchè fossero parte della Sua Chiesa?

Infatti sembra che non sia proprio così. Riporto due passi importanti a suffragio della mia tesi:

 

31 Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria con tutti i suoi angeli, si siederà sul trono della sua gloria. 32 E saranno riunite davanti a lui tutte le genti, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri, 33 e porrà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra. 34 Allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo. 35 Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, 36 nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. 37 Allora i giusti gli risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere? 38 Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito? 39 E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti? 40 Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me. 41 Poi dirà a quelli alla sua sinistra: Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli. 42 Perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare; ho avuto sete e non mi avete dato da bere; 43 ero forestiero e non mi avete ospitato, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato. 44 Anch'essi allora risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato o assetato o forestiero o nudo o malato o in carcere e non ti abbiamo assistito? 45 Ma egli risponderà: In verità vi dico: ogni volta che non avete fatto queste cose a uno di questi miei fratelli più piccoli, non l'avete fatto a me. 46 E se ne andranno, questi al supplizio eterno, e i giusti alla vita eterna». ( Matteo 25 )

 

Qui sta parlando chiaramente del giudizio delle nazioni che non faranno parte della Chiesa, il Giudizio Finale, a cui saranno sottoposti solamente coloro che non avranno creduto in Lui e che non fanno parte del popolo che Lui si è scelto. E' scritto che ci saranno persone che riceveranno benedizioni eterne per le opere giuste, fatte con cuore, che avranno fatte nei confronti dei cristiani, i Suoi "minimi fratelli".

Coloro che avranno fatto del male, invece, riceveranno la punizione della geena.

 

Questo passo si ricollega ad Apocalisse 20:

[11]Vidi poi un grande trono bianco e Colui che sedeva su di esso. Dalla sua presenza erano scomparsi la terra e il cielo senza lasciar traccia di sé. [12]Poi vidi i morti, grandi e piccoli, ritti davanti al trono. Furono aperti dei libri. Fu aperto anche un altro libro, quello della vita. I morti vennero giudicati in base a ciò che era scritto in quei libri, ciascuno secondo le sue opere. [13]Il mare restituì i morti che esso custodiva e la morte e gli inferi resero i morti da loro custoditi e ciascuno venne giudicato secondo le sue opere. [14]Poi la morte e gli inferi furono gettati nello stagno di fuoco. Questa è la seconda morte, lo stagno di fuoco. [15]E chi non era scritto nel libro della vita fu gettato nello stagno di fuoco.

 

Anche qui si vede come Giovanni nota una distinzione tra coloro che verranno giudicati in base alle loro opere, cioè quelli che non avranno avuto fede in Cristo e saranno sottoposti al Giudizio.

Fa pensare il fatto che venga aperto il Libro della Vita: non tutti quelli che non avranno creduto verranno gettati nello stagno di fuoco e di zolfo, ma solo quelli che, sottoposti al giudizio, saranno ritenuti degni di esservi gettati, in base alle loro opere. Quelli non scritti nel Libro.

 

Quindi io credo che ci saranno persone che, nell'eternità, pur non facendo parte della Chiesa, scelta ed eletta da Dio, vivranno comunque in uno stato di beatitudine a causa delle opere che avranno compiuto in vita, opere che non saranno state ritenute degne dell'Inferno, dello stagno di fuoco e di zolfo.

Non ha forse Gesù detto dello stagno di fuoco che è "preparato per il diavolo e per i suoi angeli"? E basta?


  • cimychan piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#2 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 13402 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 04:12

Ciao Luna, molto bello quando dici "pur non facendo parte della Chiesa, scelta e eletta da Dio, vivranno comunque uno stato di beatitudine etc", è proprio quello che mi chiedevo leggendoti. Lungi dal dibattere sul tuo pensiero, che è "curioso", non avevo ancora chiaro quale fosse nonostante, come dici, tu ne abbia parlato spesso, dicevo che mi chiedevo questo, in base anche a Matteo che hai portato a sostegno, se sottoposti al giudizio saranno solo questi "eletti" o comunque tutte le nazioni, che poco dopo riprendo chiarendo, e quindi anche chi tra non credere o anche non conoscere affatto la dottrina cristiana, si trova comunque ad essere preso in esame. E alla fine concludi che, secondo te certo, lo tengo in conto che sia un tuo credo quindi non sto nemmeno tanto a contestare, anzi niente, anche chi non è fra il popolo eletto ma sarà stato riconosciuto giusto agli occhi di Dio godrà della beatitudine. Il che mi sembra giusto diciamo, per quello dico bello. E pensavo: e dove lo mettono poi? :D
Metti caso io sia che ne so, buddista, o altro è uguale, e per tutta la vita mi prodigo per il bene, indipendentemente dalla situazione, nutro gli indigenti, curo i sofferenti, insomma proprio una brava persona, e tutto senza pensare a dio o senza pensare che un giorno ne renderò conto. Arrivo al giudizio finale e cavolo, mi trovo in questa situazione per cui un essere supremo ritiene io sia stata giusta, dici che i giusti ma non "eletti" riconosceranno in dio la summa del bene che hanno sempre fatto e sentito e tutti felici, o magari "Grazie del complimento dio, se non ti spiace vado a meditare su quella nuvola che non ho mai creduto in te e la beatitudine me la godo per conto mio" :D
O metti tutto contro una brutta persona, sia per volere o per circostanza, non credente in nessun dio o magari che abbia tutta la vita creduto nel male, a trovarsi al giudizio, dovrebbe accettare con rassegnazione il giudizio incontestabile di un essere di cui non ha mai intuito l'esistenza? Si trova a bagnare in zolfo e stagno e intanto si chiede: si vabbè ma questo non è mica il mio inferno!

O dici che una volta morti, come dicono alcune dottrine spiritiste, ci troveremo a prender coscienza in autonomia dei nostri sbagli o meriti e tutto andrà come nei piani?

#3 fasiel

fasiel

    IN VACANZA

  • Utenti
  • 4443 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 04:21

il primo testo che hai fatto vedere parla di 2 tipi di persone

1)gli atei o i credenti non praticanti che hanno fatto del bene(i salvati)

mentre i dannati sono i cattolici che pregavano tutto il giorno senza pero' operare come i primi

 

ovviamente non prendete esempio da 1 o 2 ma da entrambi



#4 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 8484 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 04:31

Interessante, Lunanerina.
Boh io sinceramente non lo so, è un argomento che non mi è chiaro.
Però credo che, rispondendo anche a Furor, valga il principio "a chi molto è stato dato molto sarà chiesto", e viceversa.
Cioè a uno che Gesù non lo ha mai sentito nominare è chiaro come non puoi chiedere conto della mancanza di fede cristiana, e forse se neanche gli è stata insegnata una forma di bene non gli si potrà imputare nemmeno quel l'insegnamento che non ha ricevuto. E queste cose Dio le sa, conosce ogni millimetro delle nostre vite, per questo motivo storco sei un po' il naso quando questi ragionamenti paventano l'ingiustizia, anzi, se c'è Dio la giustizia è giusta.
Diverso e più pesante secondo me e ne sono convinta, il destino di chi consapevolmente rigetta ciò che gli è stato insegnato e rigetta la fede in Gesù Cristo: in questo caso secondo me si parla a pieno titolo di durezza di cuore e di libero arbitrio, cioè in realtà ai cristiani ma soprattutto a chi tra loro ha fede, è stato dato molto di più, ma rischiano di più, proprio perché hanno la responsabilità di che uso fare di ciò che gli hanno insegnato.

#5 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2591 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 05:28

@lunanerina

 

Quelli che non fanno parte del libro della vita sono tutti condannati. Indipendentemente dalle opere.

E quelli che non fanno parte del libro della vita sono quelli che non appartengono alla chiesa...cioè i non battezzati.

 

Nessuna pietà per loro. :icon_biggrin:

 

Oddio...per qualcuno non ci dev'essere nessuna pietà nemmeno per quelli che appartengono alla chiesa e che divorziano e poi si risposano. Per loro non c'è perdono perchè lo dice.....uhmmmmm, chi lo dice? Non lo so. Ma è così e basta perchè lo dico io. :icon_cool:


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#6 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 8484 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 05:36

@lunanerina

Quelli che non fanno parte del libro della vita sono tutti condannati. Indipendentemente dalle opere.
E quelli che non fanno parte del libro della vita sono quelli che non appartengono alla chiesa...cioè i non battezzati.

Nessuna pietà per loro. :icon_biggrin:

Oddio...per qualcuno non ci dev'essere nessuna pietà nemmeno per quelli che appartengono alla chiesa e che divorziano e poi si risposano. Per loro non c'è perdono perchè lo dice.....uhmmmmm, chi lo dice? Non lo so. Ma è così e basta perchè lo dico io. :icon_cool:

se lo dici tu allora siamo tranquilli che hai capito tutto :asdsi:
  • Lunanerina piace questo

#7 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2591 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 07:54

beh...ma non è che forse il tizio che ha scritto l'apocalisse aveva qualche rotella fuori posto? :icon_biggrin:

 

Ahhhhhh ho capito. :icon_cool:  Il libro della vita verrà riempito man mano chi i morti verranno sottoposti al giudizio. E' una specie di "libro contabile" dove sarà registrato l'esito del giudizio e saranno scritti  i nomi di quelli che saranno salvati dalle fiamme. In modo tale che nessun condannato possa fare il furbo dicendo "io sono stato salvato e nella geena non ci vado".

E' una specie di Shindler list dell'aldilà. :icon_biggrin:

 

Già me lo vedo dio con la barba che apre il librone della vita e, con in mano una penna d'oca (o una bic!), si mette a scrivere i nomi di quelli da salvare mentre giudica uno ad uno tutti noi poveri sfigati.

 

Ma non ti sembra una idea troppo troppo troppo "umana"?

Ma non senti che qualcosa non quadra? Non senti odore di bruciato? (a parte l'odore sgradevole che emamano quelli che vengono gettati nello stagno di fuoco, ovviamente)

No eh?

Ah già! tu con me non ci parli e mi hai già segnalato n-mila volte. :icon_biggrin:

 

Chissà poi perchè questa mania del "fuoco eterno"? A me farebbe più impressione un "ghiaccio eterno" perchè adoro i climi caldi...mentre detesto il gelo della montagna. Però son gusti personali eh...e sui gusti personali non si discute. :bapho:


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#8 fasiel

fasiel

    IN VACANZA

  • Utenti
  • 4443 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 08:35

beh...ma non è che forse il tizio che ha scritto l'apocalisse aveva qualche rotella fuori posto? :icon_biggrin:

 

Ahhhhhh ho capito. :icon_cool:  Il libro della vita verrà riempito man mano chi i morti verranno sottoposti al giudizio. E' una specie di "libro contabile" dove sarà registrato l'esito del giudizio e saranno scritti  i nomi di quelli che saranno salvati dalle fiamme. In modo tale che nessun condannato possa fare il furbo dicendo "io sono stato salvato e nella geena non ci vado".

E' una specie di Shindler list dell'aldilà. :icon_biggrin:

 

Già me lo vedo dio con la barba che apre il librone della vita e, con in mano una penna d'oca (o una bic!), si mette a scrivere i nomi di quelli da salvare mentre giudica uno ad uno tutti noi poveri sfigati.

 

Ma non ti sembra una idea troppo troppo troppo "umana"?

Ma non senti che qualcosa non quadra? Non senti odore di bruciato? (a parte l'odore sgradevole che emamano quelli che vengono gettati nello stagno di fuoco, ovviamente)

No eh?

Ah già! tu con me non ci parli e mi hai già segnalato n-mila volte. :icon_biggrin:

 

Chissà poi perchè questa mania del "fuoco eterno"? A me farebbe più impressione un "ghiaccio eterno" perchè adoro i climi caldi...mentre detesto il gelo della montagna. Però son gusti personali eh...e sui gusti personali non si discute. :bapho:

la parola libro è da tradurre, i libri servono a esseri limitati come noi

lassu' l'ammontare di conoscenza ha forme diverse che non sono chiuse in un oggetto,si vedono,hanno un profumo,svolazzano,entrano,escono velocemente

un libro da 2 ore di letture x DIO è niente,se lo leggesse quanto tempo passerebbe?0,000000000000000001 sec?



#9 Owl

Owl

    Utente Full

  • Utenti
  • 1704 messaggi

Inviato 29 novembre 2017 - 10:59

I nostri avi hanno inventato l'inferno per dar sfogo al nostro impulso alla vendetta, il paradiso lo si è inventato per venire incontro a tutti gli altri impulsi negati in vita.


  • Cyberdragon piace questo

#10 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 8484 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 06:11

I nostri avi hanno inventato l'inferno per dar sfogo al nostro impulso alla vendetta, il paradiso lo si è inventato per venire incontro a tutti gli altri impulsi negati in vita.

Ma la domanda del 3D non chiede "perché secondo voi si parla di Paradiso e l'inferno? Sarà un'invenzione umana oppure sarà un fatto reale?"
:bb:
Parte anzi dall'affermare "nella dottrina cristiana c'è Paradiso ed inferno. c'è. È un fatto assodato. Secondo voi quali potrebbero essere i parametri di giudizio nella destinazione finale dei peccatori?"
Quindi scusa se te lo faccio notare, ma la tua risposta è completamente fuorviante, non hai centrato l'obiettivo del 3D, e se non l'hai centrato.. non c'entra. :roll:
  • Furor piace questo

#11 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 8484 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 07:25

doppione copione

#12 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2591 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 10:14

I nostri avi hanno inventato l'inferno per dar sfogo al nostro impulso alla vendetta, il paradiso lo si è inventato per venire incontro a tutti gli altri impulsi negati in vita.

ehhhhh...c'è del vero in quello che scrivi. C'è del vero. :icon_biggrin:


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#13 Pianura

Pianura

    Utente Senior

  • Utenti
  • 315 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 12:37

31 Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria con tutti i suoi angeli, si siederà sul trono della sua gloria. 32 E saranno riunite davanti a lui tutte le genti, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri, 33 e porrà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra. 34 Allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo. 35 Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, 36 nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. 37 Allora i giusti gli risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere? 38 Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito? 39 E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti? 40 Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me. 41 Poi dirà a quelli alla sua sinistra: Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli. 42 Perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare; ho avuto sete e non mi avete dato da bere; 43 ero forestiero e non mi avete ospitato, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato. 44 Anch'essi allora risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato o assetato o forestiero o nudo o malato o in carcere e non ti abbiamo assistito? 45 Ma egli risponderà: In verità vi dico: ogni volta che non avete fatto queste cose a uno di questi miei fratelli più piccoli, non l'avete fatto a me. 46 E se ne andranno, questi al supplizio eterno, e i giusti alla vita eterna». ( Matteo 25 )

 

Qui sta parlando chiaramente del giudizio delle nazioni che non faranno parte della Chiesa, il Giudizio Finale, a cui saranno sottoposti solamente coloro che non avranno creduto in Lui e che non fanno parte del popolo che Lui si è scelto. E' scritto che ci saranno persone che riceveranno benedizioni eterne per le opere giuste, fatte con cuore, che avranno fatte nei confronti dei cristiani, i Suoi "minimi fratelli".

Coloro che avranno fatto del male, invece, riceveranno la punizione della geena.

 

La Sacra Bibbia contiene tanti errori, sia il Vecchio Testamento e il Nuovo Testamento, molti scritti sono stati fatti dagli uomini.

 

L'inferno eterno non esiste, esistono le leggi universali che sono CAUSA ed EFFETTO chi fa del bene riceve del bene, chi fa del male riceve il male. Più male le persone fanno più reincarnazioni difficili avranno da sopportare. Un Dio giusto fa questo per far si che l'uomo abbia a capire i propri sbagli e col tempo si mette sulla giusta via.

 

Fino che leggiamo le Sacre Scritture non ne verremo più a capo, invece che conoscere le verità otterremo solo confusione.

...........................................

Ma il cielo e l’inferno sono stati resi ridicoli dalle vostre religioni, alterate in modo tale da essere completamente incredibili per ogni pensatore logico. Però il cielo e l’inferno esistono davvero, benché in altra forma. Noi sappiamo che le religioni della Terra hanno il potere di mandarvi in rovina. L’ignoranza nei riguardi dei mondi trascendentali ed extraterrestri è una pericolosa stupidità. Voi non avete, ora, la scusa di dire che la verità non vi ha raggiunto. Noi extraterrestri ci sforziamo da millenni di istruirvi adeguatamente a questo riguardo, ma non ci avete mai presi sul serio, neanche sul Monte Sinai. Persino se un Dio come voi lo immaginate, vi avesse parlato, l’avreste offeso e schernito.

...........................................

Quando le vostre religioni parlano dell’inferno, hanno in mente il luogo della dannazione. Non occorre che un uomo venga dannato da Dio, egli si danna da solo durante molte vite terrestri, candendo di gradino in gradino, finché avrà perso completamente la sua impronta divina. Egli perde ogni legame e sembianza di Dio. E’ un avvenimento terribile, ma vero!


Tutti gli scritti di Cristo e del Registratore:

http://www.pietra.altervista.org/

.................................................................

Gesù è sulla terra non si farà conoscere da nessuno.

Non è qui per essere giudicato ma è qui per giudicare:

http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/04/Ges%C3%83%C2%B9-sulla-Terra.pdf

 

Per tutti coloro che vogliono dialogare in qualsiasi mio scritto, io gli risponderò basta che la domanda venga scritta in chiaro.

.................................................................

DIO:

http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2017/11/Dio.pdf

.................................................................

Il Diavolo:

http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/04/Il-diavolo.pdf

.................................................................

Conoscere Dio:

http://librolettura.altervista.org/

 


#14 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 13402 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 01:01

Domanda cretina:

Furono aperti molti libri; Fu aperto anche il Libro della Vita.

---

Coloro che non erano nel Libro della Vita furono gettati etcc

Pensavo: Ma perché Libro della Vita. Scusate se sbaglio, ma non è detto in modo chiaro che sia proprio in quel libro che siano valutati i canoni del giusto o del malvagio. Si certo, la presenza in quel libro determina se vai giù o su, ma allora gli altri libri? Possibile che gli "altri libri" testimonino il bene e il male del singolo, e che il libro della vita serva a stabilirne il peso adeguato in base ad altro che sia solo la mera azione o il mero pensiero?

Non so se mi son spiegata. :D

Tipo: Furor sei nel libro nero, hai fatto x e y di male. Sei anche nel libro bianco, hai fatto a e b di buono. Soppesiamo, hai fatto il male ma hai anche fatto bene, questo essendo lo scopo della vita, imparare, e ti ci metto appunto nel libro della Vita. :D

Mi è venuta in mente la bilancia con cui Toth se non sbaglio pesava il cuore degli egizi, con una piuma a contrappeso. Positivo Negativo e Neutro in equilibrio, insomma qualcosa che ritroviamo in pratica in mille mila posti diversi. Mi pare che anche il dio dell'apocalisse si meriti un giusto neutro.

#15 skynight

skynight

    Utente Senior

  • Utenti
  • 2065 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 01:19

Prima di raggiungere la vita eterna, però, il defunto doveva sconfiggere i mostri 
e attraversare i laghi di fuoco; ma se aveva il libro dei morti
che racchiudeva le preghiere per esorcizzarli, gli ostacoli venivano superati facilmente.

La prova più difficile da superare era l'ultima: 
Anubis portava il morto da Osiride e dai suoi 42 giudici,
che pesavano il cuore del morto con la piuma della Dea Maat.
Se il cuore pesava più della piuma il defunto veniva divorato da Ammut, un mostro terrificante,
se il cuore pesava come la piuma andava verso la vita eterna.

 

http://ilmondodiaura.../EGIZIMORTI.htm

 

qualcosa mi dice  che se fosse cosi non ci entrerebbe nessuno in paradiso nella vita eterna.


  • arjanedda e Furor piace questo

In My Restless Dream, I See That Town. Silent Hill... 


#16 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 13402 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 03:49

Aah Grazie Sky, era Anubi che portava al peso, Toth c'era comunque, a prendere appunti sui libri (libri? coincidenze? Io non credo :roll:)

#17 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2591 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 04:59

Ahhhhh...è per questo che si dice: "Quanto pesa? Pesa un toth". Ora mi è tutto chiaro, finalmente. :icon_cool:


  • Uedra e arjanedda piace questo
Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#18 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 6555 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 05:38

Bene, ho una statuetta di Anubi di fianco a me.
La trovo così bella e affascinante e per un attimo d'ilarità gli ho chiesto di trasportare i dal responsabile dei giudizi per una bella chiacchierata sui pesi e le misure della sua mente! Sarebbe bocciato!
Dalla spada della mia bilancia!
Seu mala?

#19 cimychan

cimychan

    polpetta

  • Utenti
  • 8484 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 05:40

Bene, ho una statuetta di Anubi di fianco a me.
La trovo così bella e affascinante e per un attimo d'ilarità gli ho chiesto di trasportare i dal responsabile dei giudizi per una bella chiacchierata sui pesi e le misure della sua mente! Sarebbe bocciato!
Dalla spada della mia bilancia!
Seu mala?

mala sese :asdsi:

so dire anche abba gherese :asdsi:
(e abba ghelzo)
  • arjanedda piace questo

#20 Owl

Owl

    Utente Full

  • Utenti
  • 1704 messaggi

Inviato 30 novembre 2017 - 09:29

Ma la domanda del 3D non chiede "perché secondo voi si parla di Paradiso e l'inferno? Sarà un'invenzione umana oppure sarà un fatto reale?"
:bb:
Parte anzi dall'affermare "nella dottrina cristiana c'è Paradiso ed inferno. c'è. È un fatto assodato. Secondo voi quali potrebbero essere i parametri di giudizio nella destinazione finale dei peccatori?"
Quindi scusa se te lo faccio notare, ma la tua risposta è completamente fuorviante, non hai centrato l'obiettivo del 3D, e se non l'hai centrato.. non c'entra. :roll:

i parametri varieranno sempre nelle bocche di coloro che paventano ancora oggi l'inferno e il risentimento nei confronti di coloro che non la pensano come costoro influisce notevolmente, di conseguenza anche quello che ho detto poc'anzi torna a fagiolo per chiarire il panorama umano caotico nel quale certe domande non possono avere risposta  






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi