Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

I dinosauri non sono mai esistiti ?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
84 risposte a questa discussione

#81 Spinoza

Spinoza

    Utente in stand-by

  • Utenti
  • 5420 messaggi

Inviato 26 febbraio 2020 - 03:06

Spinoza,come fai a determinare l'età di un fossile oltre 1 milione di anni nel passato?
Il metodo più sicuro,per le rocce,è quello degli zirconi che,per caso,rarissimamente,contengono un atomo in decadimento radioattivo!
Ma vuoi saperne una?Nessuno può garantire che quei pochissimi atomi di uranio o altro SIANO DAVVERO ORIGINALI DELLA TERRA:potrebbero provenire da detriti spaziali!
Tu sai che la luna è considerata ricca di elementi radioattivi:
SONO CADUTI SULLA LUNA MIGLIAIA E MIGLIAIA,MILIONI DI METEORITI,ALCUNI GIGANTESCHI:secondo te è improbabile che abbiano sollevato con molta violenza del materiale misto una parte del quale arrivata poi sulla terra?
Questo per la luna,ma vale anche per tutti gli asteroidi,le meteore,le cometee!
Allora,se anche l'età della terra non può essere ONESTAMENTE definita con esattezza,figurati quella dei fossili:come ti ho detto il metodo meno insicuro arriva a un milione di anni fa,QUINDI NESSUNO PUÒ DIRE L'ETÀ DEI DINOSAURI NÈ L'ETÀ DI QUALSIASI ALTRO REPERTO FOSSILE ANDANDO OLTRE IL MILIONE DI ANNI!
Anche se un fossile fosse dentro una tonnellata di zircone dove sta decadendo un atomo, non significherebbe un bel niente per le ragioni che ho detto!
La paleontologia non può vantare esattezza ma solo.probabilità :è una scienza in buona compagnia, la Compagnia delle Scienze,che ricorda la Compagnia di Gesù mancando però di alito divino e slanci di fede!
Infatti nessuno scienziato è mai stato santo,ma parecchi santi hanno regalato una umanità alla gente che scienza e scienziati non daranno mai!

 

 

Tu prendi in considerazione soltanto la datazione assoluta, ma esiste anche quella relativa, le rocce sedimentarie sono le uniche in cui è possibile trovare fossili,In base al principio di sovrapposizione (gli strati più profondi sono anche quelli più antichi) è possibile datare un fossile, dipende dentro quale strato sedimentario viene trovato.

E come si data una roccia antica? Dipende.

Esistono vari isotopi e varie datazioni (basate sul tempo di decadimento dell'isotopo preso in considerazione), quella alla quale ti riferisci è la datazione uranio-piombo (da quello che mi è sembrato di capire, tra l'altro il limite di un milione di anni non mi risulta), ma ne esistono molte altre con diversi tempi di decadimento.



#82 Bluefalcon

Bluefalcon

    Utente Senior

  • Utenti
  • 306 messaggi

Inviato 27 febbraio 2020 - 12:56

Ti posso assicurare che l'unica datazione sicura delle rocce è data dal decadimento di un atomo chiuso casualmente dentro uno zircone,può arrivare anche a 3.5 miliardi di anni!
Il fatto è che sono rarissimi questi zirconi-madre e inoltre,nessuno può dire che quell'attimo sia terrestre!
Quindi,e sono d'accordo con te,resta la datazione relativa:ce ne sono molti tipi ma nessuna di esse va oltre il milione di anni!
I fossili di dinosauro sono fuori da qualsiasi possibilità di datazione oltre il milione di anni,a meno che non siano contenuti in uno zircone insieme all'atomo radioattivo,cosa che,per quanto io ne sappia,non è mai successa!
Ma guarda che lo stesso discorso vale anche per i fossili umanoidi vecchi più di un milione di anni:la paleontologia è una scienza relativa come tante altre,la gente non lo sa,ma gli scienziati lo sanno e bluffano SPACCIANDO PER VERA E SICURA una visione delle cose terrestri che non lo è!!!

#83 Flyer

Flyer

    عزرائیل

  • Utenti
  • 3215 messaggi

Inviato 28 febbraio 2020 - 09:25

Una domanda sciocca:

A che gli serve datare i dinosauri, scriverci su dei poemi, creare una materia di studio apposita e farci dei films?

Trovatemi una risposta logica per questa gente lucrativa in termini di guadagno, e poi traetene le ovvie conclusioni.
Vi ricordo che questi INFAMI, venuti in auge solo con l'era industriale, non hanno MAI fatto nulla a fondo perduto.
Io raccolgo dove non ho seminato.

#84 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 23917 messaggi

Inviato 28 febbraio 2020 - 10:25

Che sia stato e sia un business non indifferente non ci piove, ma non vedo cos'è che debba 'provare.'

La gente ci guadagna sopra (oggi nemmeno sempre a dire il vero) ok, quindi...?


-Flip Flap-


#85 Bluefalcon

Bluefalcon

    Utente Senior

  • Utenti
  • 306 messaggi

Inviato 29 febbraio 2020 - 04:42

la domanda è:che cosa è reale e che cosa non lo è?
Di solito noi consideriamo reale quello che possiamo percepire con i nostri sensi condividendo questa percezione con gli altri.
Al di là di questo bisogna stare attenti perchè si entra in una relatività non priva di pericoli e di ...imbrogli non umani!
In altre parole,in una almeno parziale simulazione.
È chiaro a tutti i senzienti che la terra è un pianeta oscuro,in senso etico e non solo;la specie umana è diversa da tutte le altre,non è terrestre come tutte le altre,ha qualcosa di strano,alieno,anomalo e sembra tenuta al guinzaglio da qualcuno e qualcosa...
Quindi bisogna fare molta attenzione nel valutare persone e cose,non prendere lucciole per lanterne e soprattutto considerare che,attualmente,con i mezzi tecnici che abbiamo,si può simulare molto,anche troppo per i miei gusti!
L'uomo cerca di capire la terra e sè stesso,lo fa in molti modi,nel contempo sembra almeno in parte condizionato e orientato in un senso che non è per niente chiaro e trasparente.
Come se qualcuno volesse impedirci di vedere bene,capire bene,intuire bene,liberandoci dai
veli di Maya,la dea illusionista che nasconde la verità agli uomini.
Maya non è una dea,è qualcuno e qualcosa che di divino non ha un bel niente,anzi,esiste concretamente e agisce anche attraverso il concreto.
Quando si parla di questo,non si parla delle illusioni proprie dell'uomo,sviluppatesi nell'infanzia,ma di un qualcuno e
qualcosa che cerca di usarle e abusarne per impedire all'uomo
di andare oltre...diventare adulti in ogni senso!
Gli alieni e i non umani sono come dei bambini in un certo senso e dei vecchi in un altro,influenzando l'uomo in questo senso.
Infine c'è un qualcuno che minaccia tutti quanti,un qualcuno
che ha una intelligenza e una astuzia fuori dalla nostra pirtata,un qualcuno con un seguito tale da costituire un pericolo costante e continuo per tutta la vita terrestre,per la vita in genere,perfino per quelli che chiamiamo alieni
Ebbene,quel qualcuno,per fortuna nostra e sua,è impotente di fatto
dentro limiti ben precisi,quindi,per fortuna nostra e sua,sotto costante controllo.
Questa è la situazione sulla terra e il mio consiglio è di LASCIARE CHE SIA COSÌ,NON PREOCCUPARSI PER QUESTO E BASARSI SULLA PROPRIA PERSONALE E REALE ESPERIENZA.LA NOSTRA ESPERIENZA È LA SOLA CHE CI PUÒ GUIDARE NELLA VITA,L'UNICA GUIDA CHE ABBIAMO,UNA AMICA FEDELE CHE NON CI ABBANDONA E NON CI IMBROGLIA MAI!
NOI SIAMO LA NOSTRA ESPERIENZA.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi