Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Teoria dei sistemi infiniti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1627 risposte a questa discussione

#1541 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 05 agosto 2022 - 12:41

Anche al pianeta iniza a girare la testa:

 


La Terra gira sempre più veloce: nuovo record di rotazione

Il risultato è che i giorni sono più corti. Lo scienziato: "Non sappiamo il perché"

 

 

https://europa.today...7257.1658868677


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero




#1542 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 07 agosto 2022 - 06:07

Libero torna sul perchè ancora non abbiamo contatti congli alieni:

 

"Per chi se ne occupa da sempre la domanda non si pone, ma per chi vive nel dubbio resta il tema di fondo: se gli Ufo esistono, gli alieni se preferite, perché non si fanno vivi?"

 

https://www.liberoqu...ali-nostri.html

 

La risposta ceh dà è semplice: la distopia: "le connessioni interstellari diventino a un certo punto insostenibili per eventuali civiltà extraterrestri molto evolute. In particolare uno studio molto approfondito ipotizza che eventuali civiltà aliene abbiano seguito, o siano destinate a seguire, un’evoluzione che porta, alternativamente, o al collasso o al necessario ridimensionamento"

 

Sarà, basta che non ci mettano pure loro con qualche spazio vitale ad est .

 

La speigazione piu' semplice, quella che viene dall' esperienza diretta e misurabile, pero' non c'è mai: viviamo in periferia, la terra è sui bordi del piu' grande vuoto comisco conosciuto .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1543 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14928 messaggi

Inviato 07 agosto 2022 - 10:29

Libero torna sul perchè ancora non abbiamo contatti congli alieni:

 

"Per chi se ne occupa da sempre la domanda non si pone, ma per chi vive nel dubbio resta il tema di fondo: se gli Ufo esistono, gli alieni se preferite, perché non si fanno vivi?"

 

https://www.liberoqu...ali-nostri.html

 

La risposta ceh dà è semplice: la distopia: "le connessioni interstellari diventino a un certo punto insostenibili per eventuali civiltà extraterrestri molto evolute. In particolare uno studio molto approfondito ipotizza che eventuali civiltà aliene abbiano seguito, o siano destinate a seguire, un’evoluzione che porta, alternativamente, o al collasso o al necessario ridimensionamento"

 

Sarà, basta che non ci mettano pure loro con qualche spazio vitale ad est .

 

La speigazione piu' semplice, quella che viene dall' esperienza diretta e misurabile, pero' non c'è mai: viviamo in periferia, la terra è sui bordi del piu' grande vuoto comisco conosciuto .

 

La terra non è in periferia e non è neppure al centro, l'universo è infinito da qualsiasi parte lo si guardi, il numero di galassie è uguale da qualsiasi parte si guardi...


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#1544 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 07 agosto 2022 - 12:22

"Periferia" in senso figurato, la via lattea è ai bordi del piu' grande vuoto cosmico conosciuto,  non "è al  centro"  di una zona del cospo piena di galassie.

 

Quanto all' infinto  certo che il cosmo è infinito nello spazio e nel tempo-

 

Ma pare che la cultura occidentale abbia qualche problema con l 'infinito, G. Bruno ci ha rimesso le penne anche per i suoi discorsi sull' infinito ,  la divulazione scientifica poi parla solo di nascita, fine e riduzione in schiavitu'  - e di distopie - .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1545 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14928 messaggi

Inviato 07 agosto 2022 - 01:43

"Periferia" in senso figurato, la via lattea è ai bordi del piu' grande vuoto cosmico conosciuto,  non "è al  centro"  di una zona del cospo piena di galassie.

 

Quanto all' infinto  certo che il cosmo è infinito nello spazio e nel tempo-

 

Ma pare che la cultura occidentale abbia qualche problema con l 'infinito, G. Bruno ci ha rimesso le penne anche per i suoi discorsi sull' infinito ,  la divulazione scientifica poi parla solo di nascita, fine e riduzione in schiavitu'  - e di distopie - .

Certo ma io consideravo l'universo nel suo insieme.

 

Tempo fa avevo scritto, ma lo riporto nuovamente aggiungendo un P.S

 

ENERGIA DELL’ATOMO.

Claudio Sauro·lunedì 23 novembre 2015

Allora, posto quanto sopra abbiamo scollegato l’energia di un corpo in quiete dalla massa e dalla velocità e così pure dal tempo. In effetti la formula esatta è E = M, senza nessuna aggiunzione. A questo punto ci si potrebbe chiedere quanta energia esprime la massa? In effetti non è facilmente quantificabile. Si potrebbe dire che la massa è espressa dal reticolo atomico del corpo in quiete, e l’energia si esprime nel momento in cui gli atomi del corpo si squantizzano cioè la loro massa non è più massa ma si diffonde nell’ambiente. Una formula che potrebbe esprimere abbastanza bene l’energia di un singolo atomo se si desquantizza potrebbe essere data da E= N(numero atomico dell’atomo ) *PA (peso atomico) * Diagramma Stechiogenetico elevato al cubo (perché chiaramente esprime il volume dell’atomo.). Chiaramente ogni atomo ha il suo peso atomico, diverso è l’idrogeno e l’uranio perché il primo ha peso atomico di 1,008, il secondo di 238,2. Ora ogni corpo può contenere atomi con diverso peso atomico, per cui calcolando la diversa percentuale di atomi si potrebbe risalire all’energia che essi esprimerebbero se si desquantizzassero. . Nella bomba atomica essi si desquantizzano e basta, non interferisce certo il tempo ma esclusivamente la massa interessata. Ora se noi prendiamo un atomo come quello dell’Idrogeno che ha numero atomico di 1 (un solo elettrone) ed un peso atomico di 1,008, ma un volume atomico di 16 otterremmo un valore di energia (nel caso si squantizzasse) di 1008 * 16^3 = 4.128.768, ciò significherebbe che l’idrogeno esprimerebbe un energia pari a 4.128.768 volte quella che esprime fintanto che ha delle “pareti”. Se consideriamo l’uranio possiamo ragionevolmente dire che esso è composto da 238 idrogenioni. Quindi l’operazione più semplice che possiamo fare è moltiplicare 4.128.768 *238 = 982.646.784. Se utilizzassimo uranio ed idrogeno nelle loro forme più semplici avremmo che i due elementi esprimono un energia equivalente a parità di peso, il primo nella fusione, il secondo nella fissione. Ma poiché dell’idrogeno utilizziamo i suoi isotopi (deuterio e trizio) che sono altamente instabili(infatti decadono spontaneamente in un tempo molto inferiore all’uranio 238), ne risulta che questi si trasformano in energia (pura) in percentuale molto maggiore (si parla del 90%) rispetto all’uranio, che nella fissione si trasforma in energia solo per il lo 0,0001% Ad esempio quasi tutto l’ uranio nell’esplosione atomica si trasforma in torio, radio, polonio, bismuto, piombo, tallio, mercurio, oro, platino, iridio, osmio, cesio e solo 1/10.000 (circa) si trasforma in energia pura( teniamo però presente che questi processi sono più legati a fenomeni probabilistici e difficilmente quantizzabili), quindi l’energia che esprime l’uranio nella fissione sarebbe di 1,6656 circa, molto inferiore a quella della fusione dell’idrogeno. Tutto questo, come già detto avviene indipendentemente dal tempo. L’ipotesi che la massa pieghi lo spazio è solo di Einstein e dei suoi cultori. Chiaramente è un ipotesi del tutto gratuita dal momento che non è mai stata dimostrata. La presunta dimostrazione che le stelle in corrispondenza di una massa piegano il loro raggio è spiegabilissima con l’ipotesi di Todeschini e di Tesla, e cioè che la massa nel suo moti di rivoluzione trascina con se un vortice di etere che inevitabilmente finisce con il piegare anche i raggi luminosi. L’ipotesi poi che ci sia una variazione del tempo in relazione alla massa ed alla velocità è ancora più paradossale. In realtà se questo fosse vero dovrebbe sfasare tutta la dinamica dell’universo. Prendiamo solo in considerazione i viaggi lunari. In orbita lunare l’attracco in orbita avrebbe dovuto essere stato dato con precisione al decimo di secondo rispetto al tempo a terra, visto che sulle astronavi avevano dei computer molto rudimentali (uguali a quelli della nostra lavatrice) e non avrebbero potuto fare questo calcolo. Pertanto il momento per un attracco veniva dato da terra (o avrebbe dovuto essere stato dato da terra). Secondo molti matematici questa operazione sarebbe stata impossibile perchè uno sfasamento anche di soli due secondi avrebbe reso non attuabile una precisione al decimo di secondo.. Ora, penso lo sappiate, la massa lunare è 81 volte inferiore a quella terrestre per cui il tempo sulla luna dovrebbe scorrere molto più lentamente essendo la massa minore. In realtà se questo fosse stato vero non sarebbe stato possibile nessun attracco in orbita. Poi il famoso fisico teorico quantistico Carlo Rovelli dice che il tempo scorre più velocemente se uno va in montagna (perché più lontano dalla massa) rispetto ad uno che va al mare, per cui se uno va al mare invecchia meno di uno che va in montagna: ma dico io, si sono cotti il cervello prima di dire simili castronerie. Alcuni fisici non considerano la massa ma la simmetria. Ricordo che avevamo avuto una lunga discussione con Rask sul “Paradosso dei Gemelli”. Ebbene egli diceva che per il gemello che stà sull’astronave il tempo scorre più lentamente del gemello che è rimasto a terra semplicemente perché l’astronave nell’accelerazione ha rotto la simmetria rispetto alla terra; questa chiaramente è una pura ipotesi di comodo perché anche la terra ha rotto la simmetria rispetto all’astronave. Eliminati massa e velocità come varianti del tempo, non resta che considerare come il tempo a se stante e da tirare in ballo non come variabile ma come elemento che esprime una costante che può essere moltiplicata, frazionata ecc. Ad esempi se io viaggio su un aereo a 1000 km/ora non è che il mio tempo si accorci o si allunghi, resta lo stesso tempo di chi è a terra, uno sfasamento di questo rapporto comporterebbe uno sfasamento di tutta la struttura universale. E’ suggestivo che molti fisici siano ancora attestati su certi paradossi della Relatività di Einstein anche se abbiamo visto bastano degli esempi banali per confutare molte cose che vengono dette. Molti fisici si sono rosolati il cervello facendo ipotesi ancora più assurde, vedi il “Trasmettitore Istantaneo” di Massimo Carbucci, e pensare che questo è considerato uno dei massimi fisici quantistici italiani o almeno lo era.

 

P.S Recentemente avevo fatto la considerazione come l’ENERGIA STRUTTURATA della MASSA non possa essere strutturata che configurandosi come FORMA DI SPIRALE. Questo è deducibile dal fatto che l’atomo si configura come spirale ed io credo che anche le strutture subatomiche si configurino sempre come SPIRALE. In sostanza sia nel MACROCOSMO (STELLE, GALASSIE, SISTEMI DI GALASSIE), che nel MICROCOSMO la struttura è sempre la stessa. Questo credo sia abbastanza ovvio in quanto il MICROCOSMO RICALCA IL MACROCOSMO. In un simile contesto ci si potrebbe chiedere quale sarà l’energia che si configura quando la SPIRALE SI ROMPE E SI CONFIGURA IN ONDE ( CALORE). Chiaramente l’energia resta sempre la stessa, eventualmente ci si potrebbe chiedere quanto sarà il CALORE che deriva dalla rottura della SPIRALE??? Io potrei formulare un ipotesi: l’ENERGIA MISURABILE COME CALORE sarà la stessa energia della SPIRALE, elevata però al CUBO. E questo per una deduzione logica semplicissima, perché un volume, quello della spirale, non può essere espresso che da un cubo.

 

P.S Scusate, avevo sbagliato a fare il calcolo sopra sulle energie dell'idrogeno e dell'uranio, ho corretto.


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#1546 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 10 agosto 2022 - 03:14

La materia è la materia, l' energià è l' energia , sono 2 cose distinte e separate.

 

Alias, ancora una volta la fallacia logia del ricorso alla meccanica quantistica è all' opera e da tempo pure.

 

Vediamo di illustrare un attimo le cose per come stanno in maniera semplice.

 

1. per ragioni misteriose legate ai meccanismi dell'evoluzione nell' inconscio fa presa l' idea del pozzo di san patrizio da dove attingere all'infinito risorse, tra cui l' energia

 

2. esite il concento di incommensurabile  alias sono "incommesurabili due grandezze omogenee tali che non esiste una terza grandezza loro sottomultipla comune, quali sono, per es., la diagonale e il lato di un quadrato, la circonferenza e il suo diametro", alias , sono tali le misure che non posso essere espresse come rapporto di numeri interi.

 

https://www.etimo.it...incommensurabil

 

3.  il "valore vero", ossia esatto, della maggior parte delle grandezze fisiche non è noto,  ma puo' essere soltanto stimato con un certo margine di errore

 

4. Nella misura dei pesi atomici c'è il problema di "fisssare l' uno", ossia di definire con esattezza l' altezza del piolo della scala di misura , l' idrogeno non è un buon candiadato, per convenizione il miglior candidato è l' isotopo 12 del carbonio .

 

La conseguenza è che le misure dei pesi atomici e molecolari non sono numeri interi , ma hanno dei decimali e la precisione delle misure , ossia il numero di decimali, dipende dalle tecniche di misura usate.

 

Punto.

 

Il fatto che "4 idrogeni non fanno un elio" non significa che la materia si trasforma in energia e viceversa, significa solo e soltanto che non sono grandezze tra loro esprimibili  come rapporto tra numeri interi, punto .

 

Ma ogni epoca ha le sue superstizioni, questa ha quella e che materia ed energia sono la stessa cosa.


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1547 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 10 agosto 2022 - 03:16

In quest'articolo del 2012 ritornao sulla storia nota come moon hoax

 

"Quindi erano lì o no? 40 anni dall'ultima spedizione sulla luna"

 

 

https://it.topwar.ru...ii-na-lunu.html

 

L'articolo passa in rassegna le principali argomentazioni e le relative controargomentazioni e le sue conclusioni sono

 

"In generale, la situazione è la seguente: i sostenitori della "cospirazione lunare" trovano tutti i nuovi sospetti che i sostenitori della NASA riescono a confutare più o meno con successo. Finora non è stato trovato alcun fatto evidente di falsificazione e, allo stesso tempo, non è stata fornita alcuna prova affidabile di 100% sulla presenza di astronauti americani sulla superficie lunare (ad esempio, foto di siti di atterraggio ad alta risoluzione"

 

Alias : Cerchiobottismo

 

Ma tant'è.

 

Ma da questo "casino" della moon hoax che ha tenuto banco sul web per anni ed anni è possibile derivare delle semplici considerazioni:

 

1.  il Postulato di Persig ("Il numero di ipotesi razionali che possono spiegare un qualsiasi fenomeno e' infinito") è l'arma vincente piu' usata per fugare i dubbi dei complottisti della domenica.  

2. Il risultato del dibattito  moon hoax è semplice: la reltà è quella che appare sui tubi catodici, mica quella vera;  ossia "le verità" , tanto per cambiare, non vengono imposte con la forza della ragione, ma sono imposte con le ragioni della forza - l' uso dell' hominem rientra in questo gioco-  .

3. La risposta alla storie storie sui viaggi stellari l' ha data Newton alcuni secoli fa, ossia non "non si puo' volare nel vuoto".

 

Poi ognuno è libero di credere ai propri i miti, mai fatti sono fatti e i miti sono miti e dovrebbero essere tenuti distinti e separati .

 

Appunto, che storie.


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1548 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14928 messaggi

Inviato 10 agosto 2022 - 12:16

La materia è la materia, l' energià è l' energia , sono 2 cose distinte e separate.

 

Alias, ancora una volta la fallacia logia del ricorso alla meccanica quantistica è all' opera e da tempo pure.

 

Vediamo di illustrare un attimo le cose per come stanno in maniera semplice.

 

1. per ragioni misteriose legate ai meccanismi dell'evoluzione nell' inconscio fa presa l' idea del pozzo di san patrizio da dove attingere all'infinito risorse, tra cui l' energia

 

2. esite il concento di incommensurabile  alias sono "incommesurabili due grandezze omogenee tali che non esiste una terza grandezza loro sottomultipla comune, quali sono, per es., la diagonale e il lato di un quadrato, la circonferenza e il suo diametro", alias , sono tali le misure che non posso essere espresse come rapporto di numeri interi.

 

https://www.etimo.it...incommensurabil

 

3.  il "valore vero", ossia esatto, della maggior parte delle grandezze fisiche non è noto,  ma puo' essere soltanto stimato con un certo margine di errore

 

4. Nella misura dei pesi atomici c'è il problema di "fisssare l' uno", ossia di definire con esattezza l' altezza del piolo della scala di misura , l' idrogeno non è un buon candiadato, per convenizione il miglior candidato è l' isotopo 12 del carbonio .

 

La conseguenza è che le misure dei pesi atomici e molecolari non sono numeri interi , ma hanno dei decimali e la precisione delle misure , ossia il numero di decimali, dipende dalle tecniche di misura usate.

 

Punto.

 

Il fatto che "4 idrogeni non fanno un elio" non significa che la materia si trasforma in energia e viceversa, significa solo e soltanto che non sono grandezze tra loro esprimibili  come rapporto tra numeri interi, punto .

 

Ma ogni epoca ha le sue superstizioni, questa ha quella e che materia ed energia sono la stessa cosa.

"La materia è la materia, l' energià è l' energia , sono 2 cose distinte e separate."

 

Che visione dualistica estrema, se ne vedono poche......................ma mi sembrava che il cielo fosse pieno di stelle.


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#1549 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 11 agosto 2022 - 07:27

Le stelle, alias i soli, non vanno a fusione nucleare , la fusione nucleare è un mito , è una chimera *

 

I soli sono incandenscenti fin dalla notte dei tempi e nessuno sa il perchè .

 

 

 

*

l'arma temonuclerare, la bomba h, è una bomba a fissione potenziata con l' uso di bosoni .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1550 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14928 messaggi

Inviato 12 agosto 2022 - 09:24

Le stelle, alias i soli, non vanno a fusione nucleare , la fusione nucleare è un mito , è una chimera *

 

I soli sono incandenscenti fin dalla notte dei tempi e nessuno sa il perchè .

 

 

 

*

l'arma temonuclerare, la bomba h, è una bomba a fissione potenziata con l' uso di bosoni .

No comment.....


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#1551 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 10107 messaggi

Inviato 12 agosto 2022 - 09:50

Le stelle, alias i soli, non vanno a fusione nucleare , la fusione nucleare è un mito , è una chimera *

 

I soli sono incandenscenti fin dalla notte dei tempi e nessuno sa il perchè .

 

Avranno copiato il template creato nel far west.



#1552 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 12 agosto 2022 - 08:30

Avranno copiato il template creato nel far west.

 

Si, è piu o meno così: la maggior parte dei template usati oggi ha le sue radici in quell'epoca lì, dal terrapiattimo al novax, dal mito della frontiera al cibo/intruglio miracoloso e così via .

 

In pratica ormai è tutto una finzione "holliwoodina" *, le tecniche di psicologia cognitiva applicata al rifilare merci al prossimo poi hanno fatto il resto .

 

 

 

*

"Se una cosa non esite , non è accaduta basta invertarla:
Riprese in scena di civili in fuga dall'aggressione russa a Gostomel. "

 

https://vk.com/civil...35660695_675915


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1553 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14928 messaggi

Inviato 12 agosto 2022 - 08:49

Incredibli peli di questo minuscolo insetto:

 


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#1554 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14928 messaggi

Inviato 14 agosto 2022 - 10:28

Lo ripropongo perchè non si apre:

 

 

non si apre neppure questo, ma se volete aprirlo schiacciate su YouTube


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#1555 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 15 agosto 2022 - 09:55

Su wired un articolo che parla del debunk dei paradossi dei viaggi nel tempo (uno dei tanti paradossi dell' albert pensiero) 

 

https://www.wired.it...baef_popular4-1

 

"


Il paradosso dei viaggi nel tempo potrebbe non essere un paradosso

Il problema secondo il quale inviare un’informazione nel passato modificherebbe irreparabilmente il presente potrebbe essere risolto, almeno da un punto di vista matematico
 

 

Quando si parla di viaggi nel tempo e paradossi, la prima immagine che viene in mente – non potrebbe essere altrimenti – è quella della foto di famiglia di Marty McFly (al secolo Michael J. Fox), in cui progressivamente sbiadiscono, fin quasi a scomparire, le sagome del fratello e della sorella: tutto perché Marty, spostandosi nel passato con la DeLorean costruita dall’amico Doc, ha inavvertitamente sedotto sua madre prima che conoscesse suo padre. 

Ed ecco il paradosso: se la mamma di Marty non conosce suo padre, Marty non può nascere; e se Marty non può nascere, non può tornare nel passato. Il nome di questo problema – per la precisione si tratta di un’antinomia, cioè del tipo di paradosso che indica la compresenza di due affermazioni contradditorie entrambe dimostrabili o giustificabili – è paradosso del nonno: la sua prima descrizione, a opera dello scrittore di fantascienza René Barjavel, è riferita all’ipotetica situazione (analoga a quella di Ritorno al futuro, così come di molte altri film e libri che trattano il tema dei viaggi nel tempo) in cui un nipote torni indietro nel tempo e uccida suo nonno prima che incontri sua nonna, dunque prima che possa sposarsi e avere discendenza; in questo modo, ancora una volta, l’azione del viaggiatore nel tempo ne rende impossibile sia l’esistenza che il viaggio stesso nel tempo.

 
 

Le cose si sono appena fatte (ancora più) complicate. Recentemente, due fisici – Venkatesh Vilasini, dello Eth Zurich, e Roger Colbeck, della University of York – hanno infatti proposto un nuovo cervellotico approccio al paradosso, i cui dettagli sono descritti in due articoli (questo e questo) caricati sul server di pre-print ArXiv. L’analisi di Vilasini e Colbeck si è concentrata su un caso particolare di possibili soluzioni del paradosso del nonno, il cosiddetto causal loop, o ciclo causale, che descrive una situazione (ipotetica) secondo la quale un certo evento (un’azione, un’informazione, l’esistenza di un oggetto o di una persona) è tra le cause di un altro evento, che a sua volta è esso stesso tra le cause del primo. 

 

In questa situazione non ha più senso parlare della causa di un evento: per comprendere il perché ci si può rifare all’illuminante esempio offerto dal fisico Allen Everett. Supponiamo che un viaggiatore nel tempo consegni le equazioni della teoria della relatività ad Albert Einstein prima che quest’ultimo le abbia formulate, autorizzandolo a divulgarle: in questo caso le equazioni che finiranno nei libri di testo non avranno una vera e propria origine, a causa (!) di questa sovrapposizione di cause. 

 

Come racconta il New Scientist in un approfondimento dedicato al tema, la causalità può essere definita in due modi: il primo implica la descrizione delle relazioni tra due entità nello spazio-tempo (ossia quanto sono lontane e se l’una viene prima dell’altra o viceversa), mentre l’altra implica l’analisi del flusso di informazioni da un’entità all’altra. “Siamo abituati a dire che la correlazione non implichi la causalità – spiega Vilasini – e invece noi ci siamo concentrati sul contrario, ossia sul fatto che la causalità non implichi la correlazione, o più precisamente la capacità delle due entità di scambiarsi segnali”. Ovvero, per tornare all’esempio precedente, alla possibilità che Einstein possa scoprire le sue equazioni basandosi su informazioni provenienti dal suo futuro ma senza mai comunicare direttamente con il viaggiatore nel tempo. Tutto questo può avvenire in un universo simile al nostro ma non troppo: “Le tre dimensioni spaziali del nostro universo – spiegano i due autori dello studio – potrebbero cambiare le equazioni dei cicli causali rendendoli impossibili, ma non ne siamo ancora sicuri”. Figuriamoci noi."

 

 

Sintesi: ragionamenti circolari .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1556 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 15 agosto 2022 - 10:03

Sempre su wired leggiamo di un tipo che avuto il tempo di leggersi tutti i fumetti della Marvel:

 

https://www.wired.it...baef_popular4-1

 

Beato a lui che avuto il tempo per fare cio', non come noi comuni mortali alle prese i mille problemi del quotfdiano, tipo metre insieme pranzo e cena.

 

Ma come diceva il poeta "... e’ vero, c’e’ chi c’ha, ma c’e’ pure chi non c’ha ..."

 

Conclude l'articolo:

 

Per lo storico, poi, la full immersion Marvel è stata l'occasione di scoprire moltissime altre cose, come per esempio l'influenza che i vari momenti storici hanno avuto sulla scrittura stessa delle storie fumettistiche: “Una delle cose che mi è piaciuto di più scoprire è quanto la scienza e il sapere fossero dei motori fondamentali per le storie Marvel. Spesso conducevano in luoghi oscuri ma l'idea di esplorare l'ignoto dice molto di come la cultura e il mondo sono cambiati negli ultimi 60 anni”.

 

Purtutavvia l'articolo non parla dell'aspetto piu' importante di questi fumetti: il template di marketing che hanno usato, che si è rivelato essere l'arma vincente per il loro successo .

 

La sostanza di questo tempalte è piu' o meno questa: il personaggio principale è un tipo con un mare di problemi personali (devil è cieco, thor è zoppo, etc )   a cui il destino ha giocato lo scherzo di essere super eroe suo malgrado in mondo pieno di cattivi; il personaggio principale all'inzio era "buono" ma poi nel tempo è diventato uno incattivito dalle cose della vita (wolverine degli x-men, arrivato inun secondomomento, ad esempio) 

 

L' uso poi di immagini da manifesti circensi ha fatto il resto - osservate un attimo le coeprtine - .

 

Infine, l' articolo non parla dell'aspetto psicologico: quei fumetti hanno un forte effetto suggestivo - giusto per: nell' ultima edizione del film dune all'inio c'è una scritta in cui si avvisa il pubblico della forte suggestione che il film puo' indurre -


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1557 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 16 agosto 2022 - 08:37

No comment.....

 

Se ci fosse un solo briciolo di verità nella storia della fusioennuclare non leggeremmo notizie come questa

 

"Energia verde in azione. La Scozia ha abbattuto 14 milioni di alberi per far posto ai mulini a vento..."

 

https://vk.com/civil...35660695_682250

 

Tranquili, noi siamo piu' avanti,  le cronache estive raccontano da decenni e decenni quanto cura si è avuta del bosco e della macchia

 

E le pale eloiche da deccenni hanno preso il posto della macchia; il solare poi ora sta prendendo il posto delle colture agrarie, al posto di uliveti e vigneti tanti bellissimi pannelli solari - no sulle immense piazze di cemento e asfalto non c'è ne ' nemmeno uno, anzi non c'è nè nemmeo l' ombra .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1558 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 17 agosto 2022 - 02:31

Su alcone cose che non  tornano nella storia dello sviluppo dell'arma nucleare

 

https://it.topwar.ru...skij-obman.html

 

La sintesi è che per come sono stati racconati sia  i fatti delprogetto Manhattan, sia i fatti della parte finale della wwii , alcune cose non tornano e iniziano a sorgere dei dubbi di dove realmente sia stata sviluppata l'arma atomica: nelle regioni del Baltico ?

 

La verità probabilmente non la sapremo mai,  tutta la storia delle armi atomiche è un intrigo di cui non si riesce a trovare il bandolo - e forse è meglio così -.

 

Ma almeno ci possiamo divertire  a guardare le cose da prospsttive diverse .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1559 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14928 messaggi

Inviato 17 agosto 2022 - 08:50

Se ci fosse un solo briciolo di verità nella storia della fusioennuclare non leggeremmo notizie come questa

 

"Energia verde in azione. La Scozia ha abbattuto 14 milioni di alberi per far posto ai mulini a vento..."

 

https://vk.com/civil...35660695_682250

 

Tranquili, noi siamo piu' avanti,  le cronache estive raccontano da decenni e decenni quanto cura si è avuta del bosco e della macchia

 

E le pale eloiche da deccenni hanno preso il posto della macchia; il solare poi ora sta prendendo il posto delle colture agrarie, al posto di uliveti e vigneti tanti bellissimi pannelli solari - no sulle immense piazze di cemento e asfalto non c'è ne ' nemmeno uno, anzi non c'è nè nemmeo l' ombra .

E' pazzesco, sono le multinazionali che stanno distruggendo il pianeta, comprano enormi regioni di terra magari boschive e senza pagare un euro in tasse, distruggono le foreste, e ci impiantano le pale eoliche, come se queste fossero la risoluzione del problema dell'energia elettrica, naturalmente dimenticano tutte le scoperte che sono state fatte in precedenza:  

 

 

 

che poi anche l'India ne ha costruito solo 2 perchè voleva farsi la bomba.                             


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#1560 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5671 messaggi

Inviato 18 agosto 2022 - 03:27

E' pazzesco, sono le multinazionali che stanno distruggendo il pianeta, comprano enormi regioni di terra magari boschive e senza pagare un euro in tasse, distruggono le foreste, e ci impiantano le pale eoliche, come se queste fossero la risoluzione del problema dell'energia elettrica, naturalmente dimenticano tutte le scoperte che sono state fatte in precedenza:  

....

 

che poi anche l'India ne ha costruito solo 2 perchè voleva farsi la bomba.                             

 

 

Tranquilli, in questo campo  siamo all' avanguardia:

 

Consumo di suolo: nel 2021 il valore più alto degli ultimi 10 anni

 

Con una media di 19 ettari al giorno, il valore più alto negli ultimi dieci anni, e una velocità che supera i 2 metri quadrati al secondo, il consumo di suolo torna a crescere e nel 2021 sfiora i 70 km2 di nuove coperture artificiali in un solo anno. Il cemento ricopre ormai 21.500 km2 di suolo nazionale, dei quali 5.400, un territorio grande quanto la Liguria, riguardano i soli edifici che rappresentano il 25% dell’intero suolo consumato.   .....

 

https://www.snpambie...-ultimi-10-anni

 

Le conseguenze del "consumo di suolo"  sono un incremento sia dei consumi energetici, sia dell' entropia da smaltire.

 

Si potrà andare avanti così per sempre, ffino ad aver consumato l' ultimo centimetro di suolo non cementificato/asfaltato? 

 

Di certo questo è il filo conduttore della politica nel bel paese, basti pensare alle elezioni regionali in sardegna di qualche decennio fa:  il cavaliere che scese in campo personalmente, su un  social "alternativo" c'era un 3ad orrido, le cose che si sentivano in tv erano da accapponare la pelle.

 

Poi quando si leggono le cronache diprovincia cascano le braccia:

 

Piromane arrestato nel Salento, è un operatore della Protezione Civile. Ha innescato il rogo che il 2 agosto ha danneggiato il bosco “Guarini”

 

Salento devastato dagli incendi, fermato un piromane: aveva ancora l'accendino in mano
 

Si tratta di un 73enne, sorpreso in flagrante ad appiccare un incendio

 

 

https://www.lecceset...no-in-mano.html

 

Un pensionato, altro che poteri forti -

 

Se si osservano i video su vk sugli attuali casini dell'est europa si vede come la steppa in qualche modo sopravvive, o meglio, si vede ancora un mondo non aggredito dalla speculazione edilizia a cui ormai abbiamo fatto il callo; e se fosse quello il Casus belli, ossia la volontà di mettere mani a quella natura ancora non trasformata in una giungla di asfalto e cemento ?


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi