Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Homo Sapiens a Creta 5,7 milioni di anni fa?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
37 risposte a questa discussione

#21 Usékar

Usékar

    Utente Junior

  • Utenti
  • 199 messaggi

Inviato 11 settembre 2017 - 01:06


Il punto è la parte finale, si ipotizzano incroci molto più antichi addirittura tra sapiens che secondo questa teoria sarebbero molto più antichi ed erectus per esempio, in generale si ipotizza che vi siano stati molti incroci e che quindi buona parte delle specie non sarebbero anelli di congiunzione tra specie diverse ma in buona parte il risultato di incroci. È essenzialmente questa la parte che trovo interessante e realistica, la teoria dell'out of africa secondo me ormai fa acqua da tutte le parti. L'ipotesi multiregionale coi suoi incroci mi sembra molto più realistica.



#22 Usékar

Usékar

    Utente Junior

  • Utenti
  • 199 messaggi

Inviato 11 settembre 2017 - 01:22

Non ho capito perché l'editor mi ha cancellato quello che avevo scritto sotto la citazione e ora nemmeno mi lascia aggiungerlo in modifica.

Vabbè, riscrivo il mio pensiero.

 

Sono d'accordo, Cthulhu, ho citato l'esempio dell'ibridazione Cro-Magnon con Neanderthal solo perché è accertato e accettato, provato dall'analisi del DNA che si è riusciti ad isolare da loro resti.

Per esempio, l'uomo di Dmanisi e il Denisova, oltre al Pekinensis, non sembrano trovare collocazione logica nell'albero evolutivo normalmente accettato.

 

L'ipotesi multiregionalistica si scontra sia con la pretesa solidità di quella "out of Africa" sia con l'obbligo di pensare "politically correct", secondo cui accettare il multiregionalismo potrebbe portare alla "rinascita" del concetto di razza umana e a derive facilmente immaginabili.

I cinesi, per esempio, ci hanno già provato e ci provano ancora, sono convinti che il Sinanthropus  Pekinensis, oggi ribattezzato Homo erectus pekinensis, si sia evoluto nella loro regione direttamente dall'Habilis, dando vita ad una razza cinese più evoluta ed intelligente del "normale" Sapiens.

Insomma, secondo una linea di pensiero, i cinesi Han sarebbero una specie di Homo Superior...


  • Cthulhu piace questo

#23 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6565 messaggi

Inviato 11 settembre 2017 - 06:30

si ipotizzano incroci molto più antichi addirittura tra sapiens che secondo questa teoria sarebbero molto più antichi ed erectus per esempio, in generale si ipotizza che vi siano stati molti incroci e che quindi buona parte delle specie non sarebbero anelli di congiunzione tra specie diverse ma in buona parte il risultato di incroci. È essenzialmente questa la parte che trovo interessante e realistica, la teoria dell'out of africa secondo me ormai fa acqua da tutte le parti. L'ipotesi multiregionale coi suoi incroci mi sembra molto più realistica.

vorrei sottolineare come oggi non si parla più di "anelli di congiunzione" è un concetto oramai anacronistico. In pratica non esiste alcun anello di congiunzione ma si parla di "forme di transizione" ossia con caratteristiche intermedie tra un gruppo più antico e uno più recente, ma non è detto che gli esemplari siano sempre appartenenti alle specie progenitrici (che pure devono essere esistite).

 

Se troviamo un fossile che ha caratteristiche intermedie tra pesci e anfibi possiamo dire che quella è una creatura che si è trovata nell'evoluzione avvenuta dai pesci agli anfibi ma non possiamo dire

che è un progenitore degli anfibi seppure tali progenitori debbano essere esistiti. Non possiamo quindi dire che quella creatura è un "anello di congiunzione" tra Pesci e Anfibi però è una forma di passaggio tra le 2 specie e ci permette di avere informazioni sui progenitori.

 

Sugli incroci verissimo, molte specie Homo hanno convissuto e probabilmente si sono incrociate tra di loro

quindi anche il classico disegno lineare della protoscimmia che gradatamente (per anelli di congiunzione) diventa Homo Sapiens oggi è anacronistico, è una visione errata dell'evoluzione.


  • Cthulhu piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#24 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2881 messaggi

Inviato 12 settembre 2017 - 02:48

 

L'ipotesi multiregionalistica si scontra sia con la pretesa solidità di quella "out of Africa" sia con l'obbligo di pensare "politically correct", secondo cui accettare il multiregionalismo potrebbe portare alla "rinascita" del concetto di razza umana e a derive facilmente immaginabili.

I cinesi, per esempio, ci hanno già provato e ci provano ancora, sono convinti che il Sinanthropus  Pekinensis, oggi ribattezzato Homo erectus pekinensis, si sia evoluto nella loro regione direttamente dall'Habilis, dando vita ad una razza cinese più evoluta ed intelligente del "normale" Sapiens.

Insomma, secondo una linea di pensiero, i cinesi Han sarebbero una specie di Homo Superior...

Già purtroppo questo rischio è sempre dietro l'angolo, cosa che mette davvero una tristezza infinita.

Anche sul concetto di "razza" molto ci sarebbe da discutere, ma certo che questo moderno livellamento si scontra con quelle ricerche antropologiche del passato dove vedevamo esploratori conoscere culture oggi scomparse. Esplorazioni e ricerche fatte in modo quasi romantico e avventuroso, purtroppo contrapposte a una mentalità profondamente razzista e tendente a vedere nella cultura occidentale una superiorità di fatto inesistente.

Non so se qualcuno ricorda le vecchie figurine sui popoli della terra che ancora giravano intorno agli anni 80 anche se erano già datate (http://www.cartesio-...li/popoli-3.htm), per come la vedo io erano un modo per conoscere e apprezzare la diversità, diversità che oggi sembra quasi scomparsa o cmq destinata a sparire, vedo qualcosa di profondamente sbagliato e triste in questo.

Anche l'andare oltre la teoria dell'out of Africa almeno nella mia testa nulla toglie all'africa, non è certo uno sminuire un continente o i suoi popoli, non dovrebbe neanche essere necessario dirlo. Anche perchè parliamoci chiaro, se verrà provata la teoria multiregionale tutti o quasi avranno qualche razza ancestrale da presentare come superiore. Poi superiore in cosa? Adattamento fisico? Come conseguimenti intellettuali? Come tecnologia? Lo stesso concetto di razza superiore è assurdo e vago, ma questo rischio non può portare a negare la diversità o la verietà. Ma vabbè, non allarghiamo troppo il discorso.

 

 

vorrei sottolineare come oggi non si parla più di "anelli di congiunzione" è un concetto oramai anacronistico. In pratica non esiste alcun anello di congiunzione ma si parla di "forme di transizione" ossia con caratteristiche intermedie tra un gruppo più antico e uno più recente, ma non è detto che gli esemplari siano sempre appartenenti alle specie progenitrici (che pure devono essere esistite).

 

Se troviamo un fossile che ha caratteristiche intermedie tra pesci e anfibi possiamo dire che quella è una creatura che si è trovata nell'evoluzione avvenuta dai pesci agli anfibi ma non possiamo dire

che è un progenitore degli anfibi seppure tali progenitori debbano essere esistiti. Non possiamo quindi dire che quella creatura è un "anello di congiunzione" tra Pesci e Anfibi però è una forma di passaggio tra le 2 specie e ci permette di avere informazioni sui progenitori.

 

Sugli incroci verissimo, molte specie Homo hanno convissuto e probabilmente si sono incrociate tra di loro

quindi anche il classico disegno lineare della protoscimmia che gradatamente (per anelli di congiunzione) diventa Homo Sapiens oggi è anacronistico, è una visione errata dell'evoluzione.

Si sono d'accordo, infatti la teoria dell'evoluzione per me è assolutamente corretta, da capire e da conoscere, da approfondire e forse in qualcosa anche da revisionare, ma è fondamentalmente corretta.


  • Usékar piace questo

6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#25 astro

astro

    Utente Full

  • Utenti
  • 2067 messaggi

Inviato 12 settembre 2017 - 08:55

Ma è proprio accertato che si tratti di un'orma di un ominide? Non potrebbero essere semplicemente delle incavature sulla sabbia lasciate da chissà che cosa?

 

So che i cacciatori sanno riconoscere le orme, ma si tratta di orme fresche, e non vecchie di 5 milioni di anni.

 

Mah, non so, forse gli scienziati avranno i loro metodi, ma secondo me non è nemmeno certo che quella sia effettivamente un'orma.

 

Qualche giorno fa ho rimproverato ClaudioSauro perché vedeva delle figure tra i sassi di Marte, è sicuro che non si tratti di qualcosa di analogo? Capisco che i ritrovamenti di fossili possano essere interessanti, ma le orme mi lasciano scettico.



#26 Usékar

Usékar

    Utente Junior

  • Utenti
  • 199 messaggi

Inviato 14 settembre 2017 - 12:19

Non ci sono solo le impronte di Creta, ci sono anche questi 2 fossili, rinvenuti in Grecia e Bulgaria, a rendere più verosimile l'ipotesi della multiregionalità

 

http://journals.plos...al.pone.0177127

 

https://ilfattostori...anze-in-europa/


  • Cthulhu piace questo

#27 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2881 messaggi

Inviato 15 settembre 2017 - 03:20

Non ci sono solo le impronte di Creta, ci sono anche questi 2 fossili, rinvenuti in Grecia e Bulgaria, a rendere più verosimile l'ipotesi della multiregionalità

 

http://journals.plos...al.pone.0177127

 

https://ilfattostori...anze-in-europa/

Si si conoscevo quello in Bulgaria è citato anche dall'articolo che avevo postato. Per me tra le due tesi quella multiregionale è la più realistica, staremo a vedere se il futuro mi darà ragione! :friendly_wink:


6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#28 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 7332 messaggi

Inviato 16 settembre 2017 - 09:35

http://www.repubblic...-C6-P27-S2.6-T1

 

Hanno cercato di rubare una parte delle impronte e le hanno limate. :|


  • Cthulhu piace questo

#29 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2881 messaggi

Inviato 17 settembre 2017 - 01:08

http://www.repubblic...-C6-P27-S2.6-T1

 

Hanno cercato di rubare una parte delle impronte e le hanno limate. :|

Notizie veramente assurde! :icon_eek:  Meno male che l'hanno sgamato, le ha anche alterate per fortuna erano solo una parte!


6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#30 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2881 messaggi

Inviato 21 ottobre 2017 - 07:22

Non credo serva aprire un nuovo post, condivido solo una nuova interessantissima scoperta, non si tratta di sapiens ma di un ominide (sembra austrolopiteco) in Germania vecchio di ben 9,7 milioni di anni. Per capire l'importanza della scoperta, è l'ennesimo reperto che contraddice completamente la teoria dell'out of Africa, ricordiamo che Lucy, il fantomatico primo antenato dell'uomo (in Africa) è vecchio "solo" di 3 milioni circa di anni. Come dicevo, molto semplicemente per me la storia umana è da riscrivere completamente o quasi dal neolitico a ritroso, volendo essere molto ottimista. Sul fatto che la teoria dell'out of Africa sia un enorme abbaglio sinceramente ho ormai pochissimi dubbi.
http://www.corriere....55f38f5a5.shtml
  • tornado, malia e Usékar piace questo

6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#31 Guest_cimychan_*

Guest_cimychan_*
  • Ospiti

Inviato 21 ottobre 2017 - 10:59

il problema è che quando ci si innamora di una teoria scientifica e la si diffonde diventa poi difficile collocare i ritrovamenti che la contraddicono che non vengono presi in considerazione. E come in questo caso si aspetta un anno prima di pubblicare certe notizie. Eppure le teorie scientifiche per continuare ad essere scientifiche dovrebbero mettere sul piatto tutto senza avere paura. altrimenti non è più una teoria scientifica ma una ideologia.
  • tornado e Usékar piace questo

#32 tornado

tornado

    Josephine Williams 😂🙂🤣

  • Utenti
  • 16907 messaggi

Inviato 21 ottobre 2017 - 11:18

A questo punto, a me sembrano ritrovamenti fake :asdsi:


                                       28saiba.jpg

 

 

                        a.e.%2B7.jpg

 

 

                                          


#33 Usékar

Usékar

    Utente Junior

  • Utenti
  • 199 messaggi

Inviato 22 ottobre 2017 - 08:23

Premesso che anche io sono portato a credere alla teoria dell'evoluzione regionalistica, cerchiamo di attenerci ai fatti.

 

I giacimenti fossili di Eppelsheim sono ben noti e nel corso di scavi, che durano da almeno un secolo, hanno restituito fossili anche di altri primati.

 

In questo caso, sono stati rinvenuti 2 denti, un molare e un canino, che sembrano appartenere ad un primate, appunto.

In particolare, il canino mostrerebbe caratteri simili a quelli della celebre Lucy.

Per ora, siamo fermi qui... non mi sembra molto e soprattutto non mi sembra sufficiente a "riscrivere la storia dell'umanità".

 

Qui, una intervista, rilasciata da uno degli scopritori alla rivista online Researchgate, come anteprima alla pubblicazione dell'articolo completo, avvenuta sulla rivista stessa (accessibile solo ai sottoscrittori)

https://www.research...ut-human-origin

 

Nell'articolo di cui trascrivo l'indirizzo alla fine si possono leggere una serie di considerazioni in merito, delle quali riporto la principale, con mia traduzione.

 

"The canine tooth described in the paper has an unusual, intriguing shape, says University of Toronto paleoanthropologist Bence Viola, an expert on the teeth of humans' extinct relatives. However, the molar—which he says is the more important tooth for classification purposes—contradicts any case for a human connection...

The second tooth (the molar), which they say clearly comes from the same individual, is absolutely not a hominin, [and] I would say also not a hominoid."

 

vale a dire, secondo la mia traduzione

 

"Il canino descritto nell'articolo ha una forma insolita e intrigante - dice il paleoantropologo Bence Viola dell'Università di Toronto, esperto dei denti dei parenti estinti degli esseri umani - Tuttavia, il molare - che dice lui (Viola, ndt) è il dente più importante per scopi di classificazione - contraddice qualsiasi ipotesi di connessione umana...

Il secondo dente (il molare), che loro (i tedeschi, ndt) dicono provenire chiaramente dallo stesso individuo, non appartiene assolutamente ad un hominino, [e] direi anche assolutamente non a un umanoide"

 

Fonte

https://news.nationa...istory-science/


  • Cthulhu, malia, arjanedda e un altro piace questo

#34 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2881 messaggi

Inviato 22 ottobre 2017 - 11:36

 

il problema è che quando ci si innamora di una teoria scientifica e la si diffonde diventa poi difficile collocare i ritrovamenti che la contraddicono che non vengono presi in considerazione. E come in questo caso si aspetta un anno prima di pubblicare certe notizie. Eppure le teorie scientifiche per continuare ad essere scientifiche dovrebbero mettere sul piatto tutto senza avere paura. altrimenti non è più una teoria scientifica ma una ideologia.

È anche vero che l'attendere un anno per pubblicarla è indice che la cosa è stata studiata e ponderata in modo approfondito, per rispondere a tornado proprio questo conferma che non è una bufala o un ritrovamento fake, è una notizia che circola in ambiente scientifico non su voyager, è proprio questo fatto di pensare alla bufala non appena una notizia contraddice il luogo comune attualmente in voga che fa si che passi un anno prima di pubblicare la notizia. Si potrà dibattere sulle implicazioni ma è evidente che il ritrovamento è reale.

Per come la vedo io per un anno non l'hanno pubblicata proprio per l'enorme dilemma che solleva, ma l'averla infine diffusa dimostra una cosa semplice, se scientificamente la cosa è provata e tangibile alla fine viene divulgata, è un pò quel che avvenne con Gebekly Tepe, tanto scetticismo, dubbi, sospetti di bufala, ma i dati erano chiari e innegabili e quindi alla fine si è dovuto accettare l'evidenza, qui i fatti mi sembrano analoghi.

 

User, cerchiamo di dare il giusto peso alle parole, riscrivere la storia dell'umanità è la frase usata dall'articolo, sensazionalistica sicuramente ma secondo me corretta specie se non considerata come caso isolato ma integrata agli altri ritrovamenti che sollevano lo stesso problema, "riscrivere" nel senso più semplice come lo stesso articolo spiega:

 

 

Axel von Berg, un archeologo locale, ha detto che i nuovi risultati hanno «stupito gli esperti». Con la prima pubblicazione della ricerca comincia il lavoro vero. Capirne scientificamente la portata. Adesso infatti sono diverse le prove fossili che vedrebbero le «grandi scimmie» girovagare per l’Europa già milioni di anni fa, anche se al momento non ci sono conferme della presenza di ominidi nel continente in quel peoriodo. Al momento la scienza dice infatti che gli umani moderni si sono evoluti in Africa orientale tra i 400.000 e 200.000 anni fa, e poi, circa 70mila anni fa, hanno cominciato la loro «diaspora» nel resto del mondo.

Mi sembra evidente, i denti sembrano richiamare un ominino-primate simile a Lucy, questo era considerato l'antenato "ancestrale" dell'uomo, vecchio di 3 milioni di anni e presente in Africa che è vista per questo  culla dell'umanità da cui si sarebbe poi evoluto e diffuso l'uomo moderno. Se te invece trovi qualcosa di molto simile datato a 5-6 milioni di anni prima in Europa qualcosa non torna, ergo la teoria dell'out of Africa è da riscrivere (e quindi la storia dell'uomo visto che di questo si tratta), tanto più considerando che questo è solo uno dei tanti ritrovamenti che la contraddice.

A ognuno la sua opinione ma sinceramente l'articolo che citi mi sembra il classico articolo che tende a conservare l'ipotesi-luogo comune in voga sentendola "minacciata" da questa e da altre scoperte, tanti dubbi sull'origine del canino ma se l'avessero trovato in Africa scommetto la mia attività che sarebbbe stata l'ennesima prova della nostra origine africana, come dicevo poi se questa fosse l'unica scoperta che contraddice la teoria "africana" sarei parzialmente d'accordo, ma come dicevo io personalmente non ho quasi più dubbi sul fatto che questa teoria sia superata ed errata, poi per carità, questa è la mia opinione che d'altronde però anche te dici di condividere.

Inoltre lo stesso articolo di national geographic cita luoghi comuni ancora più vecchi e superati che per me gli fanno decisamente perdere autorità e credibilità, tipo la migrazione dei sapiens dall'africa tra i 120000 e i 50000 anni fa:

 

 

Overwhelming fossil and genetic evidence points to an African origin for modern humans, who left Africa no earlier than 120,000 years ago and most likely between 50,000 and 80,000 years ago. The Eppelsheim teeth are roughly a hundred times older. If the Eppelsheim teeth say anything about human evolution, they help to clarify where and how the earliest hominoids lived and evolved.

 

 

 

Ancora? Questa per me è disinformazione, per paura di superare una teoria superata continuiamo a tirare fuori luoghi comuni contraddetti da più ritrovamenti? Tante belle parole per dare all'articolo credibilità ma alla fine vedo solo il solito conservatorismo che regge solo su dichiarazioni false e luoghi comuni superati.

Superati ad esempio per dirne una perchè sono stati trovati resti di sapiens vecchi di 100000 anni in Cina (https://www.focus.it...00-mila-anni-fa). Sono solo denti o resti miseri? Lo sono anche quelli sulla cui base è stata inventata la teoria dell'out of africa che però si sforzano tanto di difendere, anzi è bastato anche meno a diffonderla e farla diventare purtroppo quasi certezza.

Si pone l'accento poi sul non confondere l'uomo moderno con gli ominidi, gli ominini i primati e via dicendo, ma sbaglio o la teoria africana nasce in primis proprio grazie al ritrovamento di Lucy che non è certo un sapiens? Ancora, tanti dubbi sul fatto che questi denti siano di ominini-ominidi da una parte ma dall'altra si parla quasi di certezza:

 

Gli scienziati erano molto confusi riguardo alla scoperta, tanto da procrastinare la pubblicazione dello studio, pronto già un anno fa. Ora, però, per il direttore dello scavo, Herbert Lutz, è arrivato il momento di uscire allo scoperto: "Si tratta chiaramente di denti di un primate. Le loro caratteristiche assomigliano a quelle dei ritrovamenti africani, che però sono 4 o 5 milioni di anni più giovani dei denti di Eppelsheim. È un mostruoso colpo di fortuna, ma anche un grande mistero". La ricerca verrà finalmente data alle stampe nel corso dell'ultima settimana di ottobre. "Siamo solo all'inizio del lavoro per arrivare a fondo del mistero" ha spiegato Lutz.

http://www.huffingto...ita_a_23249972/

Forse detta così suona esagerata o sensazionalistica ma i dati in direzione opposta del national geographic per me lo sono ancor più, almeno gli altri hanno aspettato un anno per diffondere la notizia, segno che non stiamo parlando di Giacobbo.

Io vedo solo ipocrisia quando si tratta di ammettere i limiti di una teoria nata da luoghi comuni ma ormai diffusa e considerata erroneamente certezza, ovvio però che questo mio giudizio è influenzato dalla mia opinione sulla questione.

Seriverebbe più prudenza nelle conclusioni date da queste scoperte? Si lo posso capire, ma di prudenza nell'inventarsi la teoria dell'out of Africa e difenderla a spada tratta ne ho vista anche meno.


6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#35 tornado

tornado

    Josephine Williams 😂🙂🤣

  • Utenti
  • 16907 messaggi

Inviato 22 ottobre 2017 - 11:48

Diciamo la verità, è un'assurdità che da un'impronta e 2 denti ritrovati, si possa riscrivere la storia evolutiva dell'uomo 😓

                                       28saiba.jpg

 

 

                        a.e.%2B7.jpg

 

 

                                          


#36 Cthulhu

Cthulhu

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 2881 messaggi

Inviato 22 ottobre 2017 - 12:17

Diciamo la verità, è un'assurdità che da un'impronta e 2 denti ritrovati, si possa riscrivere la storia evolutiva dell'uomo

Stavo finendo di ritoccare il mio intervento, potrei essere d'accordo ma per scrivere quella che è la teoria attualmente in voga è bastato anche meno. Se fosse provato che quel dente vecchio di nove milioni di anni è sovrapponibile a quello di Lucy per me sarebbe assurdo continuare a fingere di non capire che la teoria dell'out of Africa è superata. Tutti questi dubbi e questa rigidità usiamoli allora anche epr verificare quanto sia credibile la teoria in voga, non solo per smonatare le teorie che la contraddicono.


6588708.jpgCiò che non si vede non significa necessariamente che non esista, anche l’aria per esempio, non si può vedere, ma non per questo bisogna smettere di respirare.
 
 
leftquote.pngL'anima non è di oggi; essa conta milioni di anni. Ma la coscienza individuale è solo il fiore e il frutto di una stagione.rightquote.png  - Carl Gustav Jung
 
 

D: in che cosa il sogno differisce dallo stato di veglia?
M: nel sogno si prendono corpi differenti, che rientrano nel corpo fisico quando si sognano le percezioni dei sensi.
Dialoghi con Sri Ramana Maharshi vol. 2

 

La mente è un buon servitore, ma è un padrone crudele”  cit. Blavatsky

 

“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”


#37 Usékar

Usékar

    Utente Junior

  • Utenti
  • 199 messaggi

Inviato 22 ottobre 2017 - 05:05

@ Cthulhu

Aspettiamo eventuali confronti fra il canino tedesco e quello etiope, se risulteranno come dici tu sovrapponibili, allora...

Nemmeno i tedeschi puntano sul molare...

 

Sono d'accordo con te sul fatto che per costruire la teoria "out of Africa" a suo tempo bastò pochissimo e  mi ripeto: sono favorevole alla teoria multiregionalistica.

Ma un canino ancora poco studiato non mi sembra sufficiente per corroborarla.


  • Cthulhu piace questo

#38 tornado

tornado

    Josephine Williams 😂🙂🤣

  • Utenti
  • 16907 messaggi

Inviato 22 ottobre 2017 - 07:22

Stavo finendo di ritoccare il mio intervento, potrei essere d'accordo ma per scrivere quella che è la teoria attualmente in voga è bastato anche meno. Se fosse provato che quel dente vecchio di nove milioni di anni è sovrapponibile a quello di Lucy per me sarebbe assurdo continuare a fingere di non capire che la teoria dell'out of Africa è superata. Tutti questi dubbi e questa rigidità usiamoli allora anche epr verificare quanto sia credibile la teoria in voga, non solo per smonatare le teorie che la contraddicono.

 

Mi pare di ricordare che si era accreditata l'ipotesi di più linee evolutive, quindi la nostra potrebbe essere solo una delle tante :asdsi: Ci sta che magari diversi milioni di anni fa fuori dall'Africa vi erano homo che poi si estinsero :asdsi: Alla luce di questi fatti, la nostra linea evolutiva sarebbe comunque salva :asdsi:


  • Cthulhu piace questo

                                       28saiba.jpg

 

 

                        a.e.%2B7.jpg

 

 

                                          





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi