Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Storie d' amore e astrologia


  • Per cortesia connettiti per rispondere
18 risposte a questa discussione

#1 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 10 luglio 2017 - 02:50

Salve! Adoro l' Astrologia da sempre e sto approfondendo ultimamente i significati dei transiti planetari, soprattutto quelli che segnalano l' arrivo di una storia d' amore.
Quindi le case coinvolte sono la 5, la 7 e la 10.
I pianeti: Sole, Luna, Venere, Saturno, Giove.
I punti: Discendente, Ascendente, il nodo Lunare di Nascita .
I pianeti lenti in particolare Plutone.
Le combinazioni; trigono Venere-Plutone, Sole-Saturno, Sole-Urano
Vero e' che l' Astrologia non si nutre di combinazioni esatte e che i transiti sono molto personali e che si deve tenere conto delle progressioni e della RS.Ma secondo la vostra esperienza quale transito e' stato determinante per la nascita di un amore?

#2 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 10 luglio 2017 - 06:58

io non credo all'astrologia, pero' credo nell'anima gemella e penso di averla trovata anche se penso lei abbia già un fida 

:dread:

 

bisogna ascoltare l'anima e lei ci avvicinerà al nostro destino



#3 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 10 luglio 2017 - 07:14

@Fasiel
Infatti era una domanda tecnica per chi crede nell' Astrologia.Bello cmq credere nell' anima gemella, speriamo di trovarla anch'io

#4 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 10 luglio 2017 - 07:24

@Fasiel
Infatti era una domanda tecnica per chi crede nell' Astrologia.Bello cmq credere nell' anima gemella, speriamo di trovarla anch'io

e di baciarla anche  :cold:

 

trovarla e non averla è peggio che non trovarla  :icon_eek:

 

non che sia al primo posto oper me, 1° c'è DIO

 

spero tu la trovi e che sia intelligente, perchè le anime gemelle non hanno la stessa evoluzione


  • Danae@ e Eucalipto piace questo

#5 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 10 luglio 2017 - 07:30

In via generale i transiti di un pianeta lento su Venere e/o sulla settimana casa.

Questa è la prima cosa che mi viene da dire, poi a seconda del tema è soggettivo
  • Danae@ piace questo

#6 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 10 luglio 2017 - 09:39

@Redrose e come li vedi i transiti di un pianeta lento sul nodo radix?

#7 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 808 messaggi

Inviato 11 luglio 2017 - 09:51

Devo dire che raramente ho visto storie d'amore annunciate da transiti "classici". Sicuramente non un transito del Sole o di Venere nelle case (vorrebbe dire che tutti gli anni ci si innamora intorno allo stesso mese). Venere può tutt'al più predisporre al piacere e all'armonia.

 

Le relazioni in realtà sono tutto fuorché ciò che pensiamo noi. Sono semplicemente strumenti per conoscere parti di noi che non conoscevamo e, spesso e volentieri, per risolvere vecchi conflitti. Per esempio, se nel tema ho Venere in Ariete quadrata a Marte, è possibile che il passaggio di un pianeta lento (da Saturno in poi) mi faccia incontrare una persona di cui mi innamorerò e con la quale poi dovrò risolvere il mio carattere egopatico e fumantino, ma non è che il transito parli nello specifico di amore. Ho visto donne col Sole in aspetto a Saturno innamorarsi di Capricorni o Vergini quando un transito lento toccava quella configurazione, ma alla fine quel transito non parlava dell'amore, parlava di loro. 

 

Poi a seconda del pianeta che passa, nascono storie con uno scopo diverso. Quelle nate con Saturno di solito sono le più stabili, perché richiamano alla responsabilità, ma possono anche essere storie nelle quali ci si rende conto di essere immaturi e incapaci di impegnarsi. Con Nettuno più che innamorarsi ci si illude, si usa il partner come trampolino di lancio per voli pindarici nella fantasia o nella spiritualità. Con Urano grandi cambiamenti e rinnovamenti, magari nasce una storia che ci fa rivoluzionare i nostri schemi riguardo alla coppia. Con Plutone invece si viene stimolati a conoscere se stessi e l'altro nel profondo, e di solito la molla è qualcosa che non torna: o ci sono dei segreti, o dei tradimenti, oppure è una storia clandestina, oppure c'è gelosia morbosa, è sempre una persona che ci riflette le cose di noi che non conosciamo, cose di solito non proprio piacevoli da ammettere... alla fine è un transito che dovrebbe insegnarci a non mettere mai il nostro potere in mano a qualcun altro.

 

So di persone che si sposano con Saturno di transito in settima o su Venere, questo sì. Ma un transito di Giove in quinta boh, al massimo ti regala un periodo di belle scopate.


  • Bobbg, Lamia, purple e 2 altri piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#8 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 12 luglio 2017 - 10:01

Devo dire che raramente ho visto storie d'amore annunciate da transiti "classici". Sicuramente non un transito del Sole o di Venere nelle case (vorrebbe dire che tutti gli anni ci si innamora intorno allo stesso mese). Venere può tutt'al più predisporre al piacere e all'armonia.

Le relazioni in realtà sono tutto fuorché ciò che pensiamo noi. Sono semplicemente strumenti per conoscere parti di noi che non conoscevamo e, spesso e volentieri, per risolvere vecchi conflitti. Per esempio, se nel tema ho Venere in Ariete quadrata a Marte, è possibile che il passaggio di un pianeta lento (da Saturno in poi) mi faccia incontrare una persona di cui mi innamorerò e con la quale poi dovrò risolvere il mio carattere egopatico e fumantino, ma non è che il transito parli nello specifico di amore. Ho visto donne col Sole in aspetto a Saturno innamorarsi di Capricorni o Vergini quando un transito lento toccava quella configurazione, ma alla fine quel transito non parlava dell'amore, parlava di loro.

Poi a seconda del pianeta che passa, nascono storie con uno scopo diverso. Quelle nate con Saturno di solito sono le più stabili, perché richiamano alla responsabilità, ma possono anche essere storie nelle quali ci si rende conto di essere immaturi e incapaci di impegnarsi. Con Nettuno più che innamorarsi ci si illude, si usa il partner come trampolino di lancio per voli pindarici nella fantasia o nella spiritualità. Con Urano grandi cambiamenti e rinnovamenti, magari nasce una storia che ci fa rivoluzionare i nostri schemi riguardo alla coppia. Con Plutone invece si viene stimolati a conoscere se stessi e l'altro nel profondo, e di solito la molla è qualcosa che non torna: o ci sono dei segreti, o dei tradimenti, oppure è una storia clandestina, oppure c'è gelosia morbosa, è sempre una persona che ci riflette le cose di noi che non conosciamo, cose di solito non proprio piacevoli da ammettere... alla fine è un transito che dovrebbe insegnarci a non mettere mai il nostro potere in mano a qualcun altro.

So di persone che si sposano con Saturno di transito in settima o su Venere, questo sì. Ma un transito di Giove in quinta boh, al massimo ti regala un periodo di belle scopate.


Ahaha concordo in tutto.

Comunque ti faccio notare che non sempre ( però lo è nella maggior parte dei casi a causa dell'incosapevezza ) la proiezione è qualcosa di negativo o qualcosa che si deve risolvere. A volte si possono proiettare sull'altro parti armoniose che vogliamo vivere e che necessitano di due persone ( la verità è che non si può fare tutto da soli, o meglio si può ma a quel punto si sceglie l'eremitaggio o un ipotetico ritorno all'uno ). In quest'ultimo caso la relazione è sana e armonica, e mira obiettivi più elevati, quali condivisione, amore, ecc, o anche a cose concrete che per essere realizzate comunque richiedono più di una persona.
  • Anthony Van De Boer e Danae@ piace questo

#9 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 12 luglio 2017 - 10:31

Concordo Antony! In più, tempo fà, nello stesso modo che descrivi i pianeti lenti, per una serata interessante io guardavo alla luna in che case e che aspetti aveva. Funzionava! Forse per una love story, sarebbe meglio guardare ancora a marte e venere (fisico prestante e bellezza/attrazione) dei due cieli della coppia, anche se ci fossero gli altri pianeti mal messi.......... Del resto sono rarissimi i rapporti idilliaci ed eterni specialmente quando hanno fisici prestanti o bellezza! 


  • Danae@ piace questo

#10 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 808 messaggi

Inviato 12 luglio 2017 - 10:53

Ahaha concordo in tutto.

Comunque ti faccio notare che non sempre ( però lo è nella maggior parte dei casi a causa dell'incosapevezza ) la proiezione è qualcosa di negativo o qualcosa che si deve risolvere. A volte si possono proiettare sull'altro parti armoniose che vogliamo vivere e che necessitano di due persone ( la verità è che non si può fare tutto da soli, o meglio si può ma a quel punto si sceglie l'eremitaggio o un ipotetico ritorno all'uno ). In quest'ultimo caso la relazione è sana e armonica, e mira obiettivi più elevati, quali condivisione, amore, ecc, o anche a cose concrete che per essere realizzate comunque richiedono più di una persona.

 

Sì, sono assolutamente d'accordo, infatti penso anche io che la proiezione sia, in positivo, un vero e proprio atto di amore, perché ci fa regalare all'altro una parte preziosa di noi. Lasciamo che sia il partner a indossare un aspetto del nostro inconscio e, in questo modo, rinunciamo a viverlo in prima persona, lo viviamo attraverso di lui/lei. E va benissimo così, perché sarebbe impossibile agire in prima persona tutti i lati che ci compongono, a turno dobbiamo sempre proiettare qualcosa. Io tendo a descrivere la cosa più in negativo perché alla fine mi rendo conto che abbiamo zero consapevolezza di questi meccanismi, e alla fine ci fregano.

Sul risolvere qualcosa, invece... mmmmh devo dirti la verità, non riesco a concepire una relazione dove non si debba risolvere qualche complesso, almeno all'inizio...


  • Danae@ e RedRose777 piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#11 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 12 luglio 2017 - 11:20

@Anthony Van De Boer

Effettivamente sulle proiezioni ci riflettevo anch'io.Ogni storia che viviamo deve aggiungere un tassello alla nostra evoluzione, compresa quelle frivole....Dunque per quanto riguarda il piacere fine a se stesso, che poi se ci pensiamo ha anche una sua validità  evolutiva, personalmente ho vissuto il transito di congiunzione di Giove lo scorso anno sulla mia Venere in 7 a 18 gradi della Vergine....si, molto traffico, molte occasioni...vivacità, bellissimo periodo ma davvero nulla di stabile.

Concordo sugli aspetti dei pianeti lenti a Venere...ricordo il trigono di Urano nei lontani anni 90 sulla mia Venere radix e lì m'innamorai perdutamente e per la prima volta, ed ebbi come complice la bella congiunzione della Luna progressa sulla cuspide delle mia Settima casa su cui si trova il mio Sole in Leone.

Adesso la mia Venere radix si trova in trigonata da Plutone, guarda sento un forte cambiamento dentro me, ovvero sarà la maturità, ma adesso ho una tale percezione strutturata della mia persona, che le storie d'amore le vivo davvero se e solo costituiscano un arricchimento personale per me, dalla semplice  toccata e fuga, alla frequentazione più impegnativa,Ho esigenza di accrescere il mio animo.

Tuttavia, un pò stufa di essere sempre e comunque scompagnata, mi ero fatta leggere il tema natale da chi è sicuramente più competente di me, che, invece, aveva visto una stabilizzazione della mia vita affettiva, più  che altro nella prossima congiunzione di Saturno sul mio nodo lunare al 5 grado del Capricorno.Hai presente l'incontro Karmico per eccellenza?Incuriosita ho controllato le progressioni e la mia Luna progressa in quel periodo sarà congiunta al mio Sole radix in 7, a sua volta interessato anche dal transito di congiunzione al mio Sole.

Non contenta di ciò mi sono fatta leggere la rivoluzione solare: Luna e Nettuno in 5 casa, Urano in 7, Sole in 10 e Giove in 1.

Una rivoluzione che parla di un cambiamento drastico nell'intendere i miei rapporti di coppia.

Ergo, caro, sono sempre sola, purtroppo.


  • RedRose777 piace questo

#12 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 12 luglio 2017 - 11:33

@RedRose
Sono assolutamente convinta anch'io che si debba osservare attentamente la qualità dei pianeti coinvolti dagli aspetti.
Ripeto, Plutone di transito in trigono alla mia Venere in 7.
Sento un forte cambiamento.
Un'evoluzione strana....Il mio primo amore, anni 90.Urano in trigono con la mia Venere in 7.Questo transito mi regalò l'euforia del primo amore, l'energia, la forza, tuttavia quando fu Nettuno a trigonare la mia Venere qualche anno dopo in questi stessi gradi....la delusione superò qualsiasi emozione e questo amore svanì.
Adesso da qualche mese sto subendo l'infuenza di Plutone,
Sai come mi sento?Molto più arguta e meno illusa.Tanta energia, magnetismo....ma penso a tutto, fuorchè a fammi fregare dalla Dea dell'Amore!
In soldoni: ora so chi sono e so chi posso amare.Se non ci si percepisce come persone strutturate, non si puo' amare nessuno.
  • Bobbg e RedRose777 piace questo

#13 purple

purple

    Utente Per Aspera

  • Utenti
  • 3465 messaggi

Inviato 13 luglio 2017 - 09:29

Penso che per valutare i transiti che riguardano le storie d'amore, bisogna individuare nel tema natale quale è la configurazione che deve essere "completata" o sollecitata per avere svolte in quel senso. Cioè dalla struttura generale del tema, bisogna individuare quali sono le configurazioni nevralgiche per il settore delle relazioni. Tipo nel tuo caso, con Venere in settima, è molto probabile che sia lei il significatore delle relazioni amorose, quindi i transiti dei lenti che la riguardano indicano cambiamenti sentimentali. Ma non è detto che sia l'unico significatore. Ad esempio bisogna vedere anche la Luna, in che rapporto è con Venere e col pianeta di transito. Che segno sei? E ascendente?

Altro esempio: una donna che ha un trigono Sole-Marte, probabilmente quando passerà un pianeta lento di transito a chiudere il grande trigono, significherà qualcosa. 

E' importante anche valutare segno e ascendente e dominanti del tema.

Su ascendente e discendente sono un po' scettica... non credo c'entrino molto, soprattutto i transiti sull'ascendente. Sui nodi non saprei, probabilmente se la Luna è uno dei significatori delle relazioni per la persona, allora sì, i nodi sollecitati possono indicare qualcosa.


  • Danae@ piace questo

#14 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 13 luglio 2017 - 12:46

@Purple
Sono del Leone.Il punto nevralgico del mio tema natale e' il Sole in Settima congiunto al Discendente.La mia Luna radix purtroppo e' lesa da Plutone e Saturno.

#15 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 13 luglio 2017 - 12:47

Il mio Tema natale

#16 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 13 luglio 2017 - 12:57

Ecco.Ci sono i transiti e le progressioni.Il Sole in 7 casa e congiunto all' ascendente e' il punto nevralgico del mio TN

Allega File(s)



#17 purple

purple

    Utente Per Aspera

  • Utenti
  • 3465 messaggi

Inviato 15 luglio 2017 - 05:10

Sì, da tenere d'occhio i transiti rispetto al Sole, Venere e Urano, che fanno un bel piccolo trigono. Sole e Venere tutti positivi come aspetti. Però io guarderei anche cosa fanno i transiti nel frattempo rispetto a quella configurazione critica Luna-Plutone-Saturno, che si scarica sul forte Marte in Ariete (punto di Talete), in 2 casa.


  • Danae@ piace questo

#18 Danae@

Danae@

    Utente Senior

  • Utenti
  • 403 messaggi

Inviato 16 luglio 2017 - 08:28

@Purple
Grazie soprattutto per avermi astrologicamente aggiunto una conoscenza in piu', non conoscevo il punto di Talete.Sto consultando un po' di materia e e da quel poco che ho letto, dovrebbe essere un punto critico o meglio di scarico delle energie dei pianeti partecipanti a un certo aspetto.Devo capire come il mio Marte scarichi questi aspetti, dal momento in cui ho sempre stimato Marte nel mio TN come un pianeta positivo, sia perché in Ariete, sia soprattutto perché mi risolve la brutta opposizione Saturno- Luna, che d' il mio punto debole, trigonando la mia Luna anche lesa da Plutone
  • purple piace questo

#19 Eucalipto

Eucalipto

    Utente Senior

  • Utenti
  • 388 messaggi

Inviato 18 luglio 2017 - 08:58

Vi dirò XD, io mi sono sempre fidanzata tra fine aprile e inizio maggio XD!!!!!

 

Nello specifico: 25 aprile 2006 con un acquario

9 maggio 2010 con un capricorno

13 maggio 2011 con un acquario XD


  • Danae@ piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi