Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Due temi


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Dasyu3

Dasyu3

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 10 messaggi

Inviato 14 giugno 2017 - 09:21

Ciao a tutti/e, conosco l'astrologia da qualche anno ma non sono un esperta. Però la studio sempre e cerco di capire gli altri anche e soprattutto con questa disciplina.Io sono un cancro, molto ricettiva e sensibile. E cerco negli altri protezione ed empatia. Ci sono due persone adesso nella mia vita che mi stanno incuriosendo, per motivi diversi. La prima è una mia collega, che si è rivelata una buona amica, pur avendo avuto molte antipatie iniziale. Ma non vorrei che facesse il doppio gioco per motivi di interesse. Nata a Cremona, il 12/06/1985. La seconda persona è un uomo. Ed è questa la sfida o l'incubo che mi è capitato, perchè un uomo così non mi era mai passato sulla mia strada. Mi colpì mesi fà perchè oltre ad essere bello (una bellezza diciamo "dolce", occhi verdi languidi e teneri), aveva un corpo robusto, con muscoli che non erano poi da bodybilder, ma tutto era al posto giusto. Il suo carattere mi ha però preoccupato , anche se all'inizio mi piaceva anche quello(era più riservato e trattenuto). La sua caratteristica è l'energia fisica, e mentale. In pratica, lui potrebbe, se volesse, fare la guerra a tutti, restando da solo...voglio dire che è un tipo che, a differenza degli ometti conosciuti prima, si gestisce da solo, vive solo nella casa di sua nonna, l'ha ripulita, sistemata, era a pezzi, e ha permesso che tornasse ad essere una casa vera e bella. Si lava tutti i suoi vestiti, cucina, insomma un individualista, amante della libertà. Ma anche un ragazzo che spaventa per molte cose: è bizzarro, e da molti suoi discorsi e aspetti, credo che nella sua vita non sia stata l'unica ad averlo così definito. E alterna momenti di estremo infantilismo, tenerezza bambinesca, voluti e ricercati, a momenti nei quali la sua durezza è implacabile, e non riesci ad andarli contro se non vuoi perdere. Insomma, un ragazzo complesso, che definirei meglio come imprevedibile totalmente, oltre che bizzarro. Se qualche bravo esperto mi da una dritta soprattutto su quest'uomo(che volevo portarmi a letto dalla prima sera, ma il tipo, strambo, ci ha provato ma poi ha rinunciato..)che per me è un piccolo enigma. I suoi dati: 18/03/1981 ore 18.35, Milano.Grazie mille per qualche chiarimento!








0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi