Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Se ti avessi davanti ....(LEGGERE AVVISO NEL PRIMO POST)


  • Per cortesia connettiti per rispondere
106 risposte a questa discussione

#101 zarina

zarina

    Utente Fricchettona

  • Utenti
  • 7230 messaggi

Inviato 11 novembre 2018 - 02:07

Sei in ritardo.
  • Pandorax piace questo

#102 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 17573 messaggi

Inviato 18 novembre 2018 - 08:05

Piove, ed è di nuovo sera. Sei come fiato caldo che si scontra con l'aria, umido, liscio. Ti rubo un po' di vita, guarda cosa ne faccio.
Alza il viso alla pioggia, ne passa poca, abbastanza, sotto gli alberi. Chiudi gli occhi, lascia che piova, dice la canzone, lascia che piova.. Balliamo questa canzone che sento solo io, se ascolti posso farla diventare udibile, assordante, chiudi gli occhi e lascia che piova. Balliamo fermi, sotto gli alberi, lascia che il mio viso si nasconda nel tuo collo, posso farti passare sotto la pelle il mio respiro, certo che posso, finché continua a piovere. Posso cancellare ogni espressione dal tuo volto, con le mie dita posso chiuderti gli occhi, e socchiudere le labbra, lascia che ti piova dentro, l'acqua, la pioggia che gocciola dagli aghi dei pini, evapora, io, tu, accendiamo un fuoco ballando fermi, con la musica che sento solo io. Lascia che piova, dice.

#103 zarina

zarina

    Utente Fricchettona

  • Utenti
  • 7230 messaggi

Inviato 27 dicembre 2018 - 11:48

Tutto quel che dici parla di te: in particolar modo quando parli di un altro.

(Paul Valéry)
  • Nastassja in eternal sleep piace questo

#104 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2378 messaggi

Inviato 29 dicembre 2018 - 09:06

Tutto quel che dici parla di te: in particolar modo quando parli di un altro.

(Paul Valéry)

 

... e anche quando il silenzio

 

 

grazie Paul


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#105 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 17573 messaggi

Inviato 11 gennaio 2019 - 11:16

Povero piccolo Johnny.

Hai voluto che ti vedessi, ti ho guardato, e ora esisti in ciò che vedo.

E ora, che fai Johnny? Che è successo? Vuoi nasconderti? Ho provato a non vederti, ma tu guardi di sottecchi perché io lo so, ti capisco, l'abisso ipnotizza. Sai che potresti caderci, e per questo non puoi smettere di guardarci dentro.

Hai paura, Johnny? È di quell'altro, che hai paura? Lo distruggerei, per te. Se tu volessi. Cancellerie questa realtà per costruirne un altra, se tu volessi. Ed è quello che sto facendo, Johnny. Anche se mi dispiace, un po'. Ma è troppo tardi, e non puoi fuggire. L'unica cosa che puoi fare, Johnny, è decidere da che parte stare, senza paure, senza dubbi, senza nessuna paura, mai. E allora si, dirò il tuo nome, che per adesso non ha nessun valore, è flebile, è quasi scomparso.

Johnny. O sei vivo, o sei solo carne.

#106 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 17573 messaggi

Inviato 13 gennaio 2019 - 09:00

Quando ti trovi ad odiare così tanto, è vero, è perché o hai amato troppo, o niente. La possibilità mancata di quell'amore che volevi che si manifesta e cerca di inghiottirti. Chissà se esistono altri modi, o altri mondi, chissà.
Quelle cose che all'inizio era meravigliose, quei piccoli difetti che ti facevano ridere, o prendermi in giro, per farmi ridere, poi diventano il simbolo della repulsione.
Finisci a chiederti,
Come ho potuto?
Allora che forse diventa tutto estremamente insopportabile, perché hai potuto, hai voluto, hai creduto.
Vedi, io faccio ora quello che va fatto poi. Perdonami, se non posso lasciarmi amare. Così poi non potrò farmi odiare.
Potrò conservare il mio corpo coperto, e amare da sola quello che di me non voglio, e conservare sigillate le mie emozioni, perché non si perdano, non si lascino dilaniare, sparse fra me e te.
Ci vuole un po' ancora, ma tutto accade. Lascia un fiore al buio, senza acqua, e chiudi perfino quella lama di luce che lo teneva in vita, muore, e poi passa a pulire i resti.
Vorrei fermarmi un ultima volta, a stirarmi verso quella luce, ma già le immagini dei giochi sono sopraffatte da quelle più tristi. Odio tutto questo, di me, e non voglio che nessun altro possa odiarlo, tranne me. Anche se non lo saprai mai, perdonami, perché ti volevo salvare.
  • Pandorax piace questo

#107 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 17573 messaggi

Inviato 15 gennaio 2019 - 08:50

È per qualcosa che ho fatto, o detto?
È perché sono come sono?
È perché queste parole si sono perse, le prime e le ultime? È perché ho maledetto io stessa i miei sogni?
Dove sei fuggito, dove devo raggiungerti?
Cosa pensi di me? Tu pensi a me? Devono davvero queste parole sembrare uscite da un pessimo romanzo d'amore, ma sono solo parole. Ho tentato invano di trasformarle in carne, e dove ho creato si è fatto il vuoto. Insopportabile, vuoto di colpa. È perché sono come sono? È perché ho troppe domande, troppi angoli, è perché è tutto troppo, e nessuno sembra voler dividerne?
Aspetto, ancora un poco, tentando le mie magie fra i vestiti che fumano al sole.
Sei scomparso mentre ci addormentavamo nei miei sogni? Sei rimasto incastrato fra le onde dei miei capelli, volevo incatenarti e ora non sei più libero? Dove devo raggiungerti?
  • EleChan piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi