Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Saturno e Plutone dominanti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
38 risposte a questa discussione

#1 Guest_Hebe_*

Guest_Hebe_*
  • Ospiti

Inviato 10 aprile 2017 - 08:16

Ciao a tutti... Vi ringrazio in anticipo per le risposte... Ho nel tema una dominante saturniana, al secondo posto plutoniana... Nonostante io abbia avuto un'infanzia piuttosto difficile e sofferto parecchio per problemi di vario genere ho sempre ritenuto di essere una persona molto fortunata sotto vari aspetti.
. Queste due forti ed inquietanti dominanti.. devo preoccuparmi ulteriormente? Che ne pensate?

Allega File(s)



#2 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 11 aprile 2017 - 07:10

La tua dominante è il capricorno, ascendente e sole in decima, poi con quella decima così piena.

Saturno è il pianeta del capricorno, quindi si è la dominante.

Secondo me è un bel tema invece. Ma sei un ragazzo o una ragazza ?

#3 Guest_Hebe_*

Guest_Hebe_*
  • Ospiti

Inviato 11 aprile 2017 - 11:25

Sono una ragazza 😁 quindi Saturno e il sole sarebbero le dominanti, non Plutone?? Dici? Saturno come dominante è un bell'impiccio.. come mai pensi che sia un bel tema? Dello Scorpione non ho proprio nulla?

#4 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 808 messaggi

Inviato 15 aprile 2017 - 05:57

Io avrei considerato come dominante plutone, invece. Ci sono tutti e tre i governatori nel segno e si trovano in una casa di spicco, che dà molta visibilità a quei valori. Di solito non considero mai il governatore dell'ascendente come dominante del tema, ma effettivamente in questo caso saturno riceve un bel po' di aspetti (sei) di cui si trova a fare da catalizzatore, più ci sono l'ascendente e la decima casa, certo. Ma non sottovaluterei che nel tema c'è un trigono d'acqua, una luna in cancro trigona a plutone, un sole congiunto a tutti e tre i pianeti dello scorpione e inoltre una prevalenza di valori acqua (cinque pianeti più nettuno all'ascendente, anche se congiunto a urano). Comunque Hebe il tuo tema è bellissimo dal mio punto di vista: ricco, sfaccettato, sensibile ma cazzuto.

 

In generale non ho ancora capito bene come valutare la dominante, perché ognuno usa una tecnica diversa, ma mi interesserebbe molto fare un confronto di analisi. Che ne dite di postare i vostri temi e vedere in che modo cerchiamo la dominante?

 

Per cominciare vi posto il mio:

 

Allega File  astro_w2gw_10_io.21301.4416.gif   50,76K   1 Numero di downloads

Allega File(s)


  • purple piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#5 astro

astro

    Utente Full

  • Utenti
  • 2069 messaggi

Inviato 15 aprile 2017 - 10:00

In generale non ho ancora capito bene come valutare la dominante, perché ognuno usa una tecnica diversa, ma mi interesserebbe molto fare un confronto di analisi. Che ne dite di postare i vostri temi e vedere in che modo cerchiamo la dominante?

 

 

Secondo me non ha molto senso questo discorso sulla dominante, perché ogni parte del tema natale ha un suo significato, ed è difficile che il significato di un pianeta sia predominante rispetto agli altri al punto da annullarne il significato. 

 

La ricerca della dominante può essere una specie di esercizio con cui si cerca di vedere se nel tema di nascita ci sono degli elementi che vanno nella stessa direzione e che quindi si rafforzano. Si tratta quindi di un esercizio utile che permette di circoscrivere quelle che dovrebbero essere le caratteristiche salienti di un tema natale. Però non bisognerebbe esagerarne l'importanza, perché in un oroscopo contano tutti gli elementi, e non solo quelli principali. 

Ad esempio nel tema natale di Hebe è vero che il Capricorno è in evidenza, perché è il segno dell'ascendente e c'è una X casa piena, però non si può ignorare la Luna in Cancro e tutte le altre particolarità del tema natale. 

 

Inoltre se nel tema natale di Hebe c'è una certa dominante del Capricorno, non vedo perché bisognerebbe dire che Saturno è il pianeta dominante. Nonostante il fatto che Saturno venga associato al segno del Capricorno, non c'è una somiglianza perfetta tra il pianeta e il segno, per cui preferirei parlare di dominante Capricorno, piuttosto che di dominante Saturno.

 

Io ho Saturno congiunto all'ascendente, e nel mio caso potrei dire che Saturno è il mio pianeta dominante, ma sicuramente non direi di avere una dominante Capricorno. Questo perché segni e pianeti non sono equivalenti, anche se tra essi notiamo delle relazioni e delle somiglianze.

 

 

 

 

astro.gif


  • Bobbg piace questo

#6 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9628 messaggi

Inviato 15 aprile 2017 - 10:11

un po c'entra..anche come si cresce..che colpo astro.


.    .
:nevreness:


#7 purple

purple

    Utente

  • Utenti
  • 3621 messaggi

Inviato 15 aprile 2017 - 02:56

Anche a me interessa molto la faccenda della dominante. Come dice @astro, nell'analisi del tema bisogna considerare tutte le componenti, ma a seconda del tipo di ragionamento astrologico che ci si trova a fare, può servire identificare quello che gli antichi chiamavano il "governatore della genitura" (intendendo un pianeta). Di solito, quando provo a cercare la dominante, non ce n'è una sola che emerge nettamente, ma spessissimo un mix di due o tre elementi. Poi volendo proprio eleggerne uno, si deve scegliere, o con criteri matematici (come certi antichi che assegnavano un punteggio a seconda delle "dignità": pianeta del segno solare tot. punti, pianeta dell'ascendente tot., se in domicilio tot., se in triplicità tot., se in casa cardinale tot. etc...) , oppure più a ispirazione.

 

Per @Hebe (bel tema, 6 pianeti in domicilio!), io avrei detto Marte. Nessuno se l'è filato di pezza, ma per me che apprezzo l'astrologia classica ha tutte le carte in regola (governa il segno solare e la 10a casa, si trova in domicilio, è esaltato in Capricorno che è il segno ascendente, governa  altri 3 pianeti in Scorpione più la prima casa in cui ce ne sono altri due).

Poi Plutone (in realtà quasi a pari merito con Marte, ma essendo generazionale lo metto al secondo posto).

Poi Saturno.

 

Per @Anthony, dovrei guardare meglio il tema perché non è molto facile da determinare... Di primo acchito direi:

Saturno (governatore dell'Ascendente, congiunto al Sole, in una casa succedente*, regge due pianeti in Capricorno-Aquario e tre pianeti in casa 10);

Giove (segno solare, in domicilio, in una casa succedente, regge Sole e Saturno);

Nettuno (a pari merito con Giove praticamente, regge il segno solare, è congiunto all'ascendente, nella sua casa 12a).

 

Tu quale diresti nel tuo tema? Magari alcune cose a prima vista mi sono sfuggite.

 

 

Per @astro anche devo guardare meglio, a prima vista non riesco a capire quale sia la dominante (forse Giove?).

 

 

 

 

 

*case cardinali 1,4,7,10, succedenti 2,5,8,11, cadenti 3,6,9,12.

 

 

 

Il mio tema (la dominante non l'ho mai capita del tutto).



#8 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 808 messaggi

Inviato 15 aprile 2017 - 05:58

Allora, in generale mi trovo d'accordo con astro: la dominante può essere un concetto fuorviante, perché in ogni tema ci sono sempre almeno un paio di tendenze diverse, spesso anche in contrasto tra loro. Concordo assolutamente sul fatto che avere una dominante saturnina non vuol dire avere un capricorno dominante, perché quest'ultimo è il frutto della commistione tra tre pianeti (saturno, urano e marte). La mia scuola non considera molto la dominante, ma a me continua a incuriosire molto come tema, perché mi piace il concetto di riuscire in qualche modo a riassumersi in un segno o in un pianeta. Diciamo che per me la dominante è l'equivalente del segno solare: di solito ci si descrive dicendo "sono un cancro" o "sono una vergine", ma spesso e volentieri si hanno pochissimi valori in quel segno e c'è una dominante diversa (segno o pianeta).

 

Per quanto riguarda il mio tema: ho sempre considerato la mia dominante plutone, che mi è stata confermata da diverse persone (congiunzione al mediocielo, domiciliato, congiunto a due pianeti personali e fa sette aspetti. Però sento moltissimo anche nettuno e, in negativo, saturno (che è lesissimo). Il pianeta che ha più aspetti in assoluto è la luna, ed effettivamente ho molti atteggiamenti lunari, però di base non ho quel temperamento ricettivo, ho la pignoleria razionale della luna in vergine. Giove mi è stato indicato come dominante da molte persone, ma non è un pianeta che sento così tanto.

 

@astro: dando una scorsa al tuo tema, assegnerei il ruolo dominante alla congiunzione Giove-Urano, che secondo me non possono essere considerati separamente. Giove è il secondo governatore del tuo segno e si trova in Cancro, dove secondo l'astrologia classica è esaltato (io lo esalto in toro, ma non sono fissato con questi dettagli, si tratta comunque di un segno in cui si trova bene); inoltre hai la prima casa che cade quasi del tutto in Sagittario. Lo vedo come un iove d'acqua, e immagino te come un Pesci "gioviale", didattico, più portato verso la divulgazione rispetto a un nativo di tipo classico, che tenderebbe a essere più introvertito. E' al contempo un giove uranizzato, riformista, anticonvenzionale, irriducibile, dedito alla ricerca dei grandi collegamenti che tengono insieme tutte le cose. I valori uraniani vengono sottolineati dai due pianeti in Aquario, dal quinconce con Venere e soprattutto dal trigono col Sole, ma anche in misura minore dalla Luna in Vergine, che è affine a Urano nella sua ricerca della perfezione e nell'amore per "i meccanismi".

 

@purple: il tuo tema è molto difficile... c'è una Luna che fa da catalizzatrice a quasi tutte le energie del tema, ed è anche in un segno congeniale, ma non direi che sia la dominante (così come non penso lo sia nel mio tema). Forse la parte mercuriale-virginea è quella che si evidenzia maggiormente, ma non si può ignorare che poi hai un sole in Sagittario congiunto a Nettuno, quindi come minimo vivi molto la contrapposizione tra mente razionale e mente analogica. In generale domina l'elemento Terra, con due bei trigoni che sostengono quel tipo di energia. Ma resta pur sempre un sole molto nettunizzato e irrazionale. Alla fine credo che riassumerei il tuo tema con la quadratura sagittario-vergine.


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#9 purple

purple

    Utente

  • Utenti
  • 3621 messaggi

Inviato 15 aprile 2017 - 08:25

 

 

Per quanto riguarda il mio tema: ho sempre considerato la mia dominante plutone, che mi è stata confermata da diverse persone (congiunzione al mediocielo, domiciliato, congiunto a due pianeti personali e fa sette aspetti. Però sento moltissimo anche nettuno e, in negativo, saturno (che è lesissimo). Il pianeta che ha più aspetti in assoluto è la luna, ed effettivamente ho molti atteggiamenti lunari, però di base non ho quel temperamento ricettivo, ho la pignoleria razionale della luna in vergine. Giove mi è stato indicato come dominante da molte persone, ma non è un pianeta che sento così tanto.

 

 

 

L'avevo notato Plutone in posizione di forza, però sono un po' restia a considerare uno stellium come dominante. I luminari ad esempio (Sole e Luna), di per sè hanno già una grande importanza, però la considero una forza diversa rispetto alla "dominanza". Quella dei luminari mi sembra una spinta vitale diciamo, che prende la forma dei segni in cui si trovano e degli aspetti che fanno; quella di uno stellium la vedo come una marcatura della persona, un punto di agglomerazione delle energie, una caratteristica settoriale. La dominante planetaria, la vedo come il pianeta che gerarchicamente guida gli altri in sottofondo. Senza esagerarne l'importanza come facevate notare giustamente.

Se nello stellium c'è il governatore di segno o Ascendente la cosa cambia ovviamente. Ma diversamente tendo a guardare prima i pianeti governatori di segno e Ascendente, e solo nel caso siano molto deboli mi rivolgo agli altri. In questo senso gli aspetti che fanno questi pianeti, a meno di cose eclatanti, li considero poco nello stabilire la dominanza.  Quindi personalmente nel tuo tema non metterei Plutone, ma piuttosto quelli che ho elencato, indipendentemente dal fatto che gli aspetti di Saturno siano disarmonici. Anche perchè il MC, più che caratteristica intrinseca della persona è un qualcosa a cui si tende, a meno che non ci siano lì vicino al MC proprio i pianeti di segno e Ascendente, e allora la cosa si fa più confusa. Per gli stessi motivi escluderei la Luna, che sicuramente è un punto focale, ma non "dominante" gerarchicamente.

E' un punto di vista del tutto personale comunque... su non so più che software avevo lo schema dei domini, che rendeva abbastanza leggibile la prospettiva gerarchica. Basta fare uno schemino grafico tipo: Saturno governa l'Ascendente. Giove governa Saturno e governa se stesso. 

Saturno governa Nettuno e Nettuno governa Saturno (ricezione). etc... alla fine, se va bene, ne rimarrà solo uno :)  .

 

 

Sul mio tema invece, hai dato un'interpretazione sintetica ma molto veritiera, roba che mi ci son voluti secoli per arrivare a capire questi punti chiave. Solo che io come dominante avevo il dubbio tra Mercurio e Giove-Nettuno sì, ma anche Marte... La Luna no per gli stessi motivi che ti dicevo prima, anche se nei temi a ventaglio come il mio, il pianeta manico è spesso un fulcro, e in quanto tale veramente assimilabile come funzione a un pianeta dominante. Ma io ci vedo ancora una leggera sfumatura di senso tra le due cose.

Il manico, tira a sé continuamente quello che si crea dalle dinamiche del settore occupato dello zodiaco, spesso per contrasto visto che c'è quasi sempre un'opposizione centrale e aspetti ambigui come il quinconce. Ma è un rapporto simile all'opposizione appunto, uno scambio continuo. 

 

Edit: a proposito di modelli planetari, il tuo tema è una bowl (tazza) esatta, e in questo modello idealmente se c'è un t-square (mezza croce), il fulcro risulta essere il pianeta al centro che riceve le due quadratura dai pianeti ai bordi. Quindi la congiunzione Sole-Saturno.



#10 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 16 aprile 2017 - 12:36

Dovete considerare l'intero tema secondo me, quella della dominante è un giochino tanto per evidenziare l'imprinting principale. Però come in un equazione è una somma di vari elementi che da il risultato finale, non solo un elemento, quindi i vari aspetti del tema si manifestano anche come conseguenza degli altri. Posso fare un esempio banale, un sagittario con Plutone in scorpione e tanti aspetti di Plutone li vivrà diversamente da un leone con i medesimi aspetti, questo perché si trova su un terreno diverso, e così via anche per gli altri aspetti e combinazioni.

Inoltre per gli aspetti composti che non siano congiunzioni ho notato che possono attivarsi oppure no, tutto dipende sempre dal terreno in cui ci si trova, se è fertile per attivare la simbologia. Io posso avere tutta la simbologia che voglio ma se sto tutto il giorno a casa come fa a manifestarsi? Di fatti è inutile, bisogna trovare una mediazione per tutte le simbologie, studiarsele bene e cercare di viversle tutte ( quelle positive in termini pratici ) e esorcizzare quelle negative in termini pratici come le quadrature ( ovvero evitare di trovarsi nel terreno dove possono manifestarsi, oppure farlo pure sapendo quali sono le conseguenze però ) .
  • Bobbg piace questo

#11 astro

astro

    Utente Full

  • Utenti
  • 2069 messaggi

Inviato 16 aprile 2017 - 02:14

 

@astro: dando una scorsa al tuo tema, assegnerei il ruolo dominante alla congiunzione Giove-Urano, che secondo me non possono essere considerati separamente. Giove è il secondo governatore del tuo segno e si trova in Cancro, dove secondo l'astrologia classica è esaltato (io lo esalto in toro, ma non sono fissato con questi dettagli, si tratta comunque di un segno in cui si trova bene); inoltre hai la prima casa che cade quasi del tutto in Sagittario. Lo vedo come un iove d'acqua, e immagino te come un Pesci "gioviale", didattico, più portato verso la divulgazione rispetto a un nativo di tipo classico, che tenderebbe a essere più introvertito. E' al contempo un giove uranizzato, riformista, anticonvenzionale, irriducibile, dedito alla ricerca dei grandi collegamenti che tengono insieme tutte le cose. I valori uraniani vengono sottolineati dai due pianeti in Aquario, dal quinconce con Venere e soprattutto dal trigono col Sole, ma anche in misura minore dalla Luna in Vergine, che è affine a Urano nella sua ricerca della perfezione e nell'amore per "i meccanismi".

 

 

E' piacevole farsi leggere l'oroscopo. Mi piacciono le cose che dici sul mio Giove in Cancro, e mi pare che tu abbia descritto abbastanza bene degli aspetti del mio carattere. Però non credo di avere una dominante gioviana sebbene uranizzata.

Se la mia dominante fosse Giove, dovrei essere una persona gioviale, con una grande carica di simpatia e con un sacco di amici, ma non è così. Nel mio oroscopo Giove si limita ad attenuare le caratteristiche del mio  Saturno  congiunto all'ascendente.

Non sono così asociale come lo sarei senza l'apporto di Giove, però prevale sempre Saturno e le sue brutte quadrature con Plutone e Mercurio nel complesso della mia personalità.

 

C'è qualche dubbio sul mio orario di nascita, perché stando al mio certificato di nascita sarei nato 19 minuti prima, per cui l'ascendente non sarebbe sull'ultimo grado dello Scorpione, ma qualche grado prima. Io però mi fido maggiormente dell'orario che mi disse mia madre, per cui sarei nato l'otto marzo e non il 7 marzo come riportato sui miei documenti. Mia madre non mi ha mai saputo spiegare le ragioni per cui sebbene fossi nato l'otto marzo sia stato registrato come nato il 7 marzo, però si è sempre detta sicura che sarei nato nei primi minuti del giorno otto.

 

Comunque sia, io mi sento più Scorpione che Sagittario sebbene abbia delle caratteristiche di questo segno. Ad esempio mi muovo con lo scooter, e questo è molto da Sagittario, specialmente se consideriamo che non sono giovanissimo.

 

Però pur se si somma il Sagittario ai Pesci questo non mi da una dominante Giove, nemmeno se consideriamo che Giove è in un segno in cui si troverebbe a suo aggio e che sia in trigono con il Sole. Con questo non voglio negare che Giove sia importante nel mio oroscopo, però definirlo il mio pianeta dominante mi sembra eccessivo.  

 

Lo stesso vale anche per il tuo oroscopo, perché non credo che la tua dominante sia Plutone.

 

Nettuno in Capricorno congiunto all'ascendente, il tuo Sole in Sagittario congiunto a Saturno e in undicesima, la tua Luna in Vergine, la congiunzione Mercurio- Venere al MC, sono tutte cose che dovrebbero avere una importanza maggiore di Plutone.

 

Se tu fossi veramente un plutoniano, dovresti incutere negli altri un po' di timore, e non mi sembra che questo sia il tuo caso.

 

 

 

 

purple.gif

 

 

 

Nel caso di Purple si potrebbe anche dire che ha come dominante Mercurio perché il pianeta è all'ascendente ed è rafforzato dalla presenza di tre pianeti in Vergine e al MC.


  • silvya piace questo

#12 Guest_Hebe_*

Guest_Hebe_*
  • Ospiti

Inviato 16 aprile 2017 - 09:05

Vi ringrazio per le risposte!!! Io per trovare la dominante ho usato astrodienst (astro.com, spero non sia spam)... Bisogna andare su horoscopes ---> extendend chart selection ----> methods: pullen astrolog --+-> chart type ---> simple chart delineation by Walter pullen, poi scorrere un po' finché non trovate le informazioni come quelle nelle immagini allegate!!

Allega File(s)


  • purple piace questo

#13 Guest_Hebe_*

Guest_Hebe_*
  • Ospiti

Inviato 16 aprile 2017 - 09:06

Vi ringrazio per le risposte!!! Io per trovare la dominante ho usato astrodienst (astro.com, spero non sia spam)...

#14 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 17 aprile 2017 - 12:56

Vi ringrazio per le risposte!!! Io per trovare la dominante ho usato astrodienst (astro.com, spero non sia spam)...



Ma con quella decima così piena non hai intenzione di fare il leader in qualche settore ? Tra l'altro in scorpione ( Comandare e imporre la tua autorità in modo occulto )

#15 Guest_Hebe_*

Guest_Hebe_*
  • Ospiti

Inviato 17 aprile 2017 - 02:15

Credo di essere portata per il comando, anche se generalmente non sempre comando subito gli altri, all'inizio non mi piace farlo... Poi se mi rendo conto che l'altro mi da campo libero lo faccio volentieri! Un po' manipolatrice lo sono, effettivamente...
  • RedRose777 piace questo

#16 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9628 messaggi

Inviato 17 aprile 2017 - 08:57

Ma con quella decima così piena non hai intenzione di fare il leader in qualche settore ? Tra l'altro in scorpione ( Comandare e imporre la tua autorità in modo occulto )

non è lavoro


.    .
:nevreness:


#17 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 17 aprile 2017 - 11:32

non è lavoro


No non è lavoro, o almeno non solo, si può dare anche quella definizione, ma è alquanto limitata e ristretta

#18 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9628 messaggi

Inviato 17 aprile 2017 - 04:31

nooo
l'ideale sarebbe essere scorpione ..


.    .
:nevreness:


#19 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 17 aprile 2017 - 05:07

nooo
l'ideale sarebbe essere scorpione ..


Vorresti essere scorpione ? Ahah

#20 purple

purple

    Utente

  • Utenti
  • 3621 messaggi

Inviato 17 aprile 2017 - 07:26

Sono andata a spulciare qualche sito. Mi pare di capire che nell'astrologia classica si considerassero dominanti il reggente dell'ascendente e del segno solare (un po' come ho ragionato io), mentre nell'astrologia moderna si dà più peso agli angoli, ascendente e Mc in particolare (come avete in parte ragionato voi). Ma i pianeti all'ascendente c'è da dire che comunque lavorano in modo diverso a seconda del segno in cui si trovano, e quindi prendono una modalità in qualche modo parente del governante dell'ascendente. Per esempio il mio Mercurio, è in Scorpione, quindi lavora in modo scorpionico e quindi è in qualche modo guidato da Marte. O no? 

 

 

E' piacevole farsi leggere l'oroscopo. 

 

:asdsi:

 

 

Mi piacciono le cose che dici sul mio Giove in Cancro, e mi pare che tu abbia descritto abbastanza bene degli aspetti del mio carattere. Però non credo di avere una dominante gioviana sebbene uranizzata.

Se la mia dominante fosse Giove, dovrei essere una persona gioviale, con una grande carica di simpatia e con un sacco di amici, ma non è così. Nel mio oroscopo Giove si limita ad attenuare le caratteristiche del mio  Saturno  congiunto all'ascendente.

Non sono così asociale come lo sarei senza l'apporto di Giove, però prevale sempre Saturno e le sue brutte quadrature con Plutone e Mercurio nel complesso della mia personalità.

 

 

Il Giove che dici tu, espansivo, ottimista, socievole,solare,  è però quello sagittariano secondo me, nei Pesci è più il Giove della generosità, comprensione e bontà (anche se i Pesci sono molto vari e sfaccettati).

 

Però pur se si somma il Sagittario ai Pesci questo non mi da una dominante Giove, nemmeno se consideriamo che Giove è in un segno in cui si troverebbe a suo aggio e che sia in trigono con il Sole. Con questo non voglio negare che Giove sia importante nel mio oroscopo, però definirlo il mio pianeta dominante mi sembra eccessivo.  

 

 

 

Parlando di modelli planetari, in quelli "sparsi" come il tuo, con 8-9 segni occupati, secondo me la dominante è più labile, perché sono temi più universali, che hanno un po' di tutto lo zodiaco o quasi. La caratteristica preponderante del tuo tema però potrebbe essere il bel trigono d'acqua (roba da veggenti  :ufetto: ).

 

 

 


Nel caso di Purple si potrebbe anche dire che ha come dominante Mercurio perché il pianeta è all'ascendente ed è rafforzato dalla presenza di tre pianeti in Vergine e al MC.

 

 

 

Sì, forse Mercurio la vince, anche nei calcoli del sito che ha indicato @Hebe risulta il più forte. Infatti è un pianeta che mi piace molto come simbologia. 

 

Ma come fai a mettere le carte in modo che si vedano anche senza essere connessi? Io non riesco!






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi