Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Mi manca così poco ma non riesco ad uscire

VA Viaggi astrali VIvibrazioni aiuto consigli

  • Per cortesia connettiti per rispondere
78 risposte a questa discussione

#1 low_fonzjj

low_fonzjj

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 39 messaggi

Inviato 27 marzo 2017 - 08:28

Buongiorno a tutti questo è il mio 2 post.
in quello precedente ho scritto della mia paura riguardo ai viaggi astrali e l ho superata.
Adesso da un paio di giorni con la tecnivlca del conto alla rovescia riesco a raggiungere (penso) la massima contrazione e rilassamento. ciò però non mi porta a nulla.
inoltre quando arrivo a zero per un po vibro tutto ma dopo 10 secondi scompare.
non sento più il tatto madi VA manco l'ombra.
Qualcuno così gentile mi potrebbe aiutare



#2 goodlie

goodlie

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 615 messaggi

Inviato 27 marzo 2017 - 08:49

1) prova a visualizzare o percepire te stesso come energia e tenta di muoverla prima all'interno  poi fuori dal tuo corpo
2) concentrati sulla vibrazione e metti la tua intenzione nell'alzarne la frequenza



#3 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 27 marzo 2017 - 08:59

Ci vuole tempo. E sopratutto non è detto che tu inizialmemte ne abbia memoria.
Anzi quasi sicuramente se non ti aiuti con delle meditazioni non riuscirai a ricordare per i primi tempi.

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#4 low_fonzjj

low_fonzjj

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 39 messaggi

Inviato 27 marzo 2017 - 09:23

grazie ancora iride il punto e che per dieci min faccio delle Om vocalizzazioni (spero di avere scritto giusto).
Quindi pensi che possa essere uscito per poco tempo e di non essermi accorto?

#5 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 27 marzo 2017 - 09:35

No io non lo so.
Però ti dico che se sei riuscito è normale che non ricordi.
Io credo che i mantra non vadano bene per ol va.
Dove hai letto di recitare l'om?

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#6 low_fonzjj

low_fonzjj

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 39 messaggi

Inviato 27 marzo 2017 - 09:42

su vari forum e persone che conosco che me l'hanno consigliato.
tu mi consigli altre forme di meditazioni?

#7 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 06:14

Non ho mai usato i mantra per il rilassamento. Uso i mantra per la meditazione perché i mantra a seconda dei suoni che emetti (che poi sono parole), attraverso le vibrazioni che quel suono crea attiva determinate aree del cervello e quindi determinate percezioni.
Io proverei anche ad usare una trcnica di rilassamente e svuotamento. Devi libersare e svuotare la mente in modo assoluto.

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#8 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 06:16

Però guarda non prendere per oro colato quello che dico. Devi seguire il tuo percorso. Io ti parlo in base al mio che può non andar bene per te.

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#9 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3824 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 06:26

Buongiorno a tutti questo è il mio 2 post.
in quello precedente ho scritto della mia paura riguardo ai viaggi astrali e l ho superata.
Adesso da un paio di giorni con la tecnivlca del conto alla rovescia riesco a raggiungere (penso) la massima contrazione e rilassamento. ciò però non mi porta a nulla.
inoltre quando arrivo a zero per un po vibro tutto ma dopo 10 secondi scompare.
non sento più il tatto madi VA manco l'ombra.
Qualcuno così gentile mi potrebbe aiutare

Scusa....una domanda. Che è una curiosità.

Viaggi astrali per andare dove?


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#10 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 07:32

Scusa....una domanda. Che è una curiosità.
Viaggi astrali per andare dove?


Hahahaha
La cosa bella dei viaggia astrali non è andare ma le sensazioni che si provano. Tutto è più enfatizzato. Non c'è il filtro della morale e della coscienza quindi "provi" immensamente.

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#11 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3824 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:28

Hahahaha
La cosa bella dei viaggia astrali non è andare ma le sensazioni che si provano. Tutto è più enfatizzato. Non c'è il filtro della morale e della coscienza quindi "provi" immensamente.

:icon_biggrin:

 

continuo a mantenere il mio sano scetticismo. :icon_biggrin:

la nostra mente è piena di voli pindarici che altro non sono che "fuga dalla realtà".

non voglio dire che si tratti di questo ma....continuo a mantenere il mio sano scetticismo. :icon_biggrin:

 

Voli pindarici

 

Solitamente l’espressione “fare dei voli pindarici” viene attribuita a persone che tendono a proiettarsi in un mondo irreale, creativo, dunque a sé stante. Il termine deriva dal nome dell’antico poeta e cantore greco Pindaro, uno dei più grandi esponenti della lirica corale, per intenderci.

Di base è un distacco dalla realtà contemporanea e il conseguente ingresso in un mondo ad essa parallelo, spesso dai contorni allucinogeni e fiabeschi dove regna una “sana” alterazione assolutamente deviante e per certi versi destabilizzante.

È una sorta di “droga autofinanziata” dal nostro cervello quindi un viaggio nel subconscio. Il raggiungimento di un mondo fantastico senza far uso di droghe sintetiche e quindi una pura e libera divagazione in un’entità creata da noi stessi. Naturalmente molto dipende dal quoziente d’immaginazione e inventiva che appartiene a ognuno di noi.

La missione del “volo” è quella di annientare gli influssi catastrofici e nefasti del mondo circostante. Una non-accettazione della realtà porta quindi a farsi cullare in mondi colorati e conditi da dolci evasioni, staccarsi dal suolo terreno metaforicamente. Un distacco dai propri doveri per approdare in un mondo fatto di ricordi, emozioni, sogni e aspirazioni.


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#12 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:36

E se pure così fosse?

Anche io ero scettica.
Non credevo fosse possibile.
Ma è reale. Certo è un elaborato della mente. Ma come tutto. Si può se si vuole.
E... a me accadeva molto prima che possi avere bisogno di evasione. Mi accadeva senza che io lo cercassi. Solo dopo ho imparato a controllare.

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#13 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3824 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:46

bè...il mio scetticismo non è legato al fatto che si possano fare.

so benissimo che i voli pindarici si possono fare.

:icon_biggrin:


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#14 franciscus

franciscus

    Utente Senior

  • Utenti
  • 608 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:47

Buongiorno a tutti questo è il mio 2 post.
in quello precedente ho scritto della mia paura riguardo ai viaggi astrali e l ho superata.
Adesso da un paio di giorni con la tecnivlca del conto alla rovescia riesco a raggiungere (penso) la massima contrazione e rilassamento. ciò però non mi porta a nulla.
inoltre quando arrivo a zero per un po vibro tutto ma dopo 10 secondi scompare.
non sento più il tatto madi VA manco l'ombra.
Qualcuno così gentile mi potrebbe aiutare

...Dovresti concentrarti di più sulla respirazione...E' un requisito fondamentale.Infatti per poter avere un "distacco" è necessario che il corpo fisico sia "allineato"con la mente.

 

Respirando correttamente,ossigeni maggiormente il cervello e contemporaneamente riesci a ridurre i battiti del cuore.

Non servono complicate tecniche di prana-yama,è sufficiente che inspirazione,trattenimento del respiro "a polmoni pieni",espirazione, durino  c.a 5 secondi ( inizialmente puoi contare fino a 5... ) per ogni suddetta fase. 


  • Iride piace questo

#15 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:48

Scemo
Allora scettico su cosa?

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#16 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3824 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:50

Scemo
Allora scettico su cosa?

ahahahah :icon_biggrin: :icon_biggrin: :icon_biggrin:

 

eh! sono scettico di natura.

se non vedo non credo.

sono un po' come Tommaso. :icon_biggrin:


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#17 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:51

Prova a vedere allora.

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#18 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3824 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:54

eh! temo che per me la via sia sbarrata.

mi si sono atrofizzate le ali. :icon_biggrin:

non ho ancora capito se è un problema di "evoluzione" o di "involuzione"....ci sto lavorando su.

 

forse potrei provare a meditare profondamente ripetendomi: "mi crescono le ali...mi crescono le ali".

Potrei provare. :icon_biggrin:


Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

#19 Iride

Iride

    resilienza e femminismo

  • Utenti
  • 1642 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 08:57

Magari qualcuno o qualcosa te le ha solo tarpate le ali...

Posso essere una brava ragazza per molto tempo ma poi si comincia a riempire il serbatoio della cattiva ragazza e.....(cit.)

 

Io sono una selva e una notte di alberi scuri,ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Nietzsche


#20 Myfriend

Myfriend

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3824 messaggi

Inviato 28 marzo 2017 - 09:01

Magari qualcuno o qualcosa te le ha solo tarpate le ali...

Si, questo è possibile. Anzi...è molto probabile.

 

Iride....ci sono quelli che hanno la fortuna di avere l'innata capacità di risorgere dalle proprie ceneri. :icon_biggrin:

E' un dono della vita.

e ci sono quelli che invece....rimangono inceneriti. Senza risorgere. :icon_biggrin:

Per risorgere ci vorrebbe un miracolo....ahahahahah :icon_biggrin:


  • ChocolateMints piace questo
Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.





Anche taggato con VA, Viaggi astrali, VIvibrazioni, aiuto, consigli

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi