Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

i media di distrazione di massa e le sue tecniche di comunicazione


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
29 risposte a questa discussione

#1 Herr Wolfo

Herr Wolfo

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 5151 messaggi

Inviato 15 marzo 2017 - 02:48

Prendo spunto da un fatto recente di cronaca per dimostrare in che modo, oggigiorno, i media mainstream utilizzino il linguaggio per influenzare le masse. L'articolo è il seguente:

Bulli quindicenni violentavano e picchiavano, in chat violenze come trofei, anche 6 denunce. Un quindicenne ‘fragile’ la vittima preferita, fatto ubriacare e portato al guinzaglio

Sgominata dai Carabinieri a Vigevano (Pavia) la “baby gang delle stazioni ferroviarie”: bulli quindicenni che violentavano e picchiavano. Quattro arresti e sei denunce.

Le violenze erano esibite come trofei su sistemi di messaggistica istantanea. Secondo le indagini, in un caso gli arrestati avevano costretto un loro coetaneo – il bersaglio preferito per le loro angherie, un quindicenne ‘fragile’ – a bere alcolici fino ad ubriacarlo, poi gli avevano messo una catena al collo e l’avevano portato come un cane al guinzaglio in giro per le strade della cittadina in cui risiedono. In un’altra occasione, in cinque contro uno l’avevano afferrato con la forza, denudato, tenuto appeso per le gambe a testa in giù sopra un ponte e costretto a subire atti sessuali.

Il tutto ripreso da un telefonino e il filmato era stato diffuso tra gli amici. I carabinieri di Vigevano li hanno arrestati e condotti all’ istituto penale minorile Beccaria di Milano con accuse che vanno dal concorso in violenza sessuale alla riduzione in schiavitù, dalla pornografia minorile (per la diffusione delle immagini delle loro ‘imprese’ nei social network) alla violenza privata aggravata mediante lo stato di incapacità procurato alla vittima. Con i quattro arrestati c’era anche un ragazzino ancora più piccolo, tredicenne e dunque legalmente non imputabile. La sua posizione, considerata la pericolosità sociale, è al vaglio per l’ eventuale richiesta di una misura di prevenzione.

Il bersaglio principale delle persecuzioni era un ragazzo di 15 anni, studente di prima superiore, definito dagli inquirenti “fragile”. Inizialmente, succube del capo della banda di bulli, aveva accettato di subire una serie di piccole angherie e prese in giro perché temeva di essere emarginato dal gruppo. Le vessazioni e le umiliazioni, però, erano cresciute d’intensità fino a diventare sempre più violente e insopportabili. Del “branco” – composto soprattutto da coetanei, anche se qualcuno di loro causa bocciature è ancora alle scuole medie – facevano parte anche altri cinque minori tra i 15 e i 16 anni, accusati solo di aver partecipato insieme agli arrestati a una serie di episodi di vandalismo contro treni, altro “passatempo” del gruppo: lanci di sassi, finestrini rotti con i martelletti frangivetro, estintori scaricati all’interno delle carrozze. Dovranno rispondere di danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio.

I protagonisti non appartengono a un mondo di marginalità sociale. Sono definiti dagli investigatori tutti “ragazzi di buona famiglia”, figli di professionisti, commercianti, impiegati, operai. Le indagini dei carabinieri del capitano Rocco Papaleo sono state complesse e delicate. Dopo aver raccolto notizie relative ad alcuni degli episodi, hanno dovuto anzitutto convincere a presentare denuncia i genitori di alcune vittime, preoccupati per quanto sarebbe potuto ulteriormente accadere ai loro figli. Non sono mancate le spedizioni punitive, come quella avvenuta a febbraio quando due ragazzi di 15 anni, ritenuti responsabili di aver denunciato alcuni degli episodi di bullismo, sono stati affrontati al rientro a casa, spintonati e presi a pugni. Solo l’intervento di un genitore, casualmente di passaggio, ha posto fine all’aggressione. Fondamentale nello sviluppo delle indagini è stata la collaborazione che i carabinieri hanno ottenuto da un coetaneo delle vittime, testimone di alcune violenze. Hanno conquistato la sua fiducia e lui, sentendosi protetto, è riuscito a procurarsi e poi consegnare una delle foto della violenza sessuale divulgate dal “branco”, in cui i responsabili si mostravano visibilmente compiaciuti ma soprattutto erano ben riconoscibili.


Un altro fatto di cronaca. Altro articolo.

Un’intera cittadina è sotto choc per quanto accaduto a un ragazzino di appena 10 anni: a Boretto (Reggia Emilia) due 17enni residenti nel reggiano sono stati accusati di concorso in violenza sessuale – su uno dei due indagati grava anche il reato di minaccia – e i carabinieri della locale stazione li hanno denunciati alla procura della Repubblica del Tribunale per i minorenni di Bologna.

Reggio Emilia, 17enni abusano e minacciano un bimbo di 10 anni
Un’accusa sconcertante e ancor più scioccante il fatto che la vittima dei due orchi in erba sia un ragazzino indifeso (per età e per forza fisica ) di appena 10 anni: la mamma, che si era accorta del malessere del bambino che da un po’ di tempo gli appariva cupo e triste, è riuscita a farsi raccontare tutto dal figlioletto, e ha sporto denuncia contro i due adolescenti che, a quanto trapelato fin qui sul caso, avrebbero agito con crudeltà e cinismo. Sembra anche che, tra le cattiverie imposte alla piccola vittima, almeno in una circostanza i 2 avrebbero anche accerchiato il bambino, costretto ad assistere, in un angolo dello spogliatoio di una palestra, alle “esibizioni” di uno dei due bulli.

Le indagini ricostruiscono il calvario fisico e psicologico del piccolo
In un altro momento, invece, i 17enni gli avrebbero intimato il silenzio si tutto quanto visto e subìto, minacciandolo brutalmente, tanto che il bambino, terrorizzato, è arrivato a nascondersi, chiudendosi a chiave all’interno di un armadietto pur di proteggersi, in qualche modo, dalla ferocia dei suoi due aguzzini.


Baby gang..bulli..tanti paroloni che eccitano l"immaginario collettivo..

Ma non troverete mai il termine "omosessuale". È vietato. Dovete pensare che gli "omosessuli sono sempre vittime dell'astrattissima "omofobia sociale" e basta.

Ore di sfracellamento di palle per informarvi dei festini di Varani e mai una volta che si facesse riferimento all'orientamento sessuale dei suoi assassini, due gay.

È lo stesso meccanismo per cui il termine "profugo" viene utilizzato a sproposito, nascondendo invece il suo status e la sua identità quando commette un reato (è ancora accaduto pochi giorni fa in Germania..il "profugo" islamico armato di machete che ha ferito alcune persone era semplicemente uno "squilibrato" senza nome e cognome).


Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 



#2 Flyer

Flyer

    عزرائیل

  • Utenti
  • 3215 messaggi

Inviato 15 marzo 2017 - 09:12

Ma insomma, lo vuoi capire o no che Lucifero è ermafrodita e pure abbronzato di carbone?
E secondo te i media devono mancare di rispetto al signore? Le masse pendono dalla fonte dei suoi denari, mica possono dar retta a te, loro vivono civilmente, concretamente e cristianamente, che credi!
Io raccolgo dove non ho seminato.

#3 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 5551 messaggi

Inviato 15 marzo 2017 - 09:28

Caro wolfy, nel secondo caso si dovrebbe parlare di pedofilia, a mio avviso, piuttosto che omosessualità.
Eppure non vi è riferimento neanche a questo.
Non sarà che la cricca dei pedofili ha sempre più potere?
Chissà poi se erano tutti di origine italiana.
Non lo dice mi pare. E neanche un cenno sugli hobbies.
È una vergogna.

#4 Guest_cimena_*

Guest_cimena_*
  • Ospiti

Inviato 15 marzo 2017 - 09:38

Ma insomma, lo vuoi capire o no che Lucifero è ermafrodita e pure abbronzato di carbone?
E secondo te i media devono mancare di rispetto al signore? Le masse pendono dalla fonte dei suoi denari, mica possono dar retta a te, loro vivono civilmente, concretamente e cristianamente, che credi!

Potevi anche evitare il cristianamente, Flyer.
  • Lunanerina piace questo

#5 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 15 marzo 2017 - 09:46

Caro wolfy, nel secondo caso si dovrebbe parlare di pedofilia, a mio avviso, piuttosto che omosessualità.
Eppure non vi è riferimento neanche a questo.
Non sarà che la cricca dei pedofili ha sempre più potere?
Chissà poi se erano tutti di origine italiana.
Non lo dice mi pare. E neanche un cenno sugli hobbies.
È una vergogna.

penso che se non dice la nazionalità è perchè è italiano, ho notato che dicono sempre la nazionalità quando non sono italiani



#6 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 5551 messaggi

Inviato 15 marzo 2017 - 09:59

penso che se non dice la nazionalità è perchè è italiano, ho notato che dicono sempre la nazionalità quando non sono italiani


Già.

#7 Flyer

Flyer

    عزرائیل

  • Utenti
  • 3215 messaggi

Inviato 16 marzo 2017 - 08:05

Wolf, ma non vedi che ormai a Sodoma sono tutti omofili? Mica li puoi convertire, la fine che fecero è quella che faranno, non c'è altra soluzione, perchè la Storia si ripete sempre in grande, regola non dei frattali, ma della marmaglia moltiplicata di numero.
  • Herr Wolfo piace questo
Io raccolgo dove non ho seminato.

#8 Herr Wolfo

Herr Wolfo

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 5151 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 12:30

Caro wolfy, nel secondo caso si dovrebbe parlare di pedofilia, a mio avviso, piuttosto che omosessualità.
Eppure non vi è riferimento neanche a questo.
Non sarà che la cricca dei pedofili ha sempre più potere?
Chissà poi se erano tutti di origine italiana.
Non lo dice mi pare. E neanche un cenno sugli hobbies.
È una vergogna.

 

a tuo avviso appunto, giusto perché essendo una comune mortale ne hai introiettato ad libitum ogni schema mentale.  Pur tuttavia, riconosco che i limiti intrinseci alla grigia condizione in cui versi non ti hanno ancora neutralizzato totalmente la ragione, poiché ti sei accorta almeno dell'esistenza dell'influentissima setta lgbt, ti hanno solo stordito quanto basta per renderti uno dei tanti confondibili automi del volgo. Ti dimeni come una forsennata per emergere dall oceano di mediocritá che ti risucchia verso il fondo, ma in fondo sai che è inutile, sai di essere solo una delle tante. Accetta il tuo destino dunque.


Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 

#9 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 5551 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 01:04

a tuo avviso appunto, giusto perché essendo una comune mortale ne hai introiettato ad libitum ogni schema mentale.  Pur tuttavia, riconosco che i limiti intrinseci alla grigia condizione in cui versi non ti hanno ancora neutralizzato totalmente la ragione, poiché ti sei accorta almeno dell'esistenza dell'influentissima setta lgbt, ti hanno solo stordito quanto basta per renderti uno dei tanti confondibili automi del volgo. Ti dimeni come una forsennata per emergere dall oceano di mediocritá che ti risucchia verso il fondo, ma in fondo sai che è inutile, sai di essere solo una delle tante. Accetta il tuo destino dunque.

Che figata.

Lo voglio mettere nel 3d le frasi più belle che vi hanno dedicato. 


  • Furor piace questo

#10 Flyer

Flyer

    عزرائیل

  • Utenti
  • 3215 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 02:12

Ma che c'entrano pedofili e invertiti in questo topic? Qualcuno per caso soffre di queste devianze e vuole trasformarsi in un essere sano?
Io raccolgo dove non ho seminato.

#11 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 5551 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 02:16

Ma che c'entrano pedofili e invertiti in questo topic? Qualcuno per caso soffre di queste devianze e vuole trasformarsi in un essere sano?

beh due 17 enni che molestano sessualmente un ragazzino di 10 non sono pedofili secondo te? 


  • Lunanerina piace questo

#12 Herr Wolfo

Herr Wolfo

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 5151 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 03:59

beh due 17 enni che molestano sessualmente un ragazzino di 10 non sono pedofili secondo te? 

 

 

ovviamente, ma sono anche omosessuali..un po' come i pretazzi pedofili, che eccitano le masse di untori atei senza che si accorgano che soprattutto nel contesto chiesaiolo e Vatic-ano la relazione tra pedofilia pederastia e omosessualitá è pressoché totale.

 

 

siamo infrattati pesantemente in una dimensione orwelliana, anzi, lo siete voi sudditi. La manipolazione della coscienza passa anche attraverso il linguaggio.

 

basta nascondere o modificare (o inventare di sana pianta nuovi termini) le parole per modificare la percezione della realtá.

 

qual pennivendolo sará mai tanto audace da affermare che i colleghi pedofili del rosso apostata argentino sono tutti sodomiti?


Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 

#13 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 5551 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 04:40

ovviamente, ma sono anche omosessuali..un po' come i pretazzi pedofili, che eccitano le masse di untori atei senza che si accorgano che soprattutto nel contesto chiesaiolo e Vatic-ano la relazione tra pedofilia pederastia e omosessualitá è pressoché totale.


siamo infrattati pesantemente in una dimensione orwelliana, anzi, lo siete voi sudditi. La manipolazione della coscienza passa anche attraverso il linguaggio.

basta nascondere o modificare (o inventare di sana pianta nuovi termini) le parole per modificare la percezione della realtá.

qual pennivendolo sará mai tanto audace da affermare che i colleghi pedofili del rosso apostata argentino sono tutti sodomiti?


Si, piccolo lupetto. Ma ciò che ti fa molestare un bambino non è l'essere gay, è l'essere pedofilo.
Se non fossero stati gay ma solo pedofili, e avessero molestato una bambina, s sarebbe stato tutto ok?
 


  • occhibianchi, zarina e Lunanerina piace questo

#14 Herr Wolfo

Herr Wolfo

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 5151 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 08:23

Si, piccolo lupetto. Ma ciò che ti fa molestare un bambino non è l'essere gay, è l'essere pedofilo.
Se non fossero stati gay ma solo pedofili, e avessero molestato una bambina, s sarebbe stato tutto ok?
Se non capisci provo a farti un disegno, magari l'emisfero destro ce l'hai ancora funzionante.

 

sei patetica..credi veramente di sminuirmi continuando a storpiare il mio nomignolo ecc? ci vuole ben altro.

 

intanto, non ho sostenuto che stuprare una bambina sia ok quindi sei pregata di non ficcarmi in bocca parole che non ho mai proferito e inoltre non mi servono i tuoi disegni del cazzo per comprendere la tua realtá, perché non m'interessa la tua visione distorta delle cose.

 

inoltre, ciò che ti fa molestare un bambino in sacrestia, e per bambino intendo proprio una persona di sesso maschile, è si l'essere pedofilo, ma è straevidente che in certi contesti non si può scindere la pedofilia dall'omosessualitá e non si può fingere di non accorgersi che i preti pedofili sono tutti degli invertiti gay.

 

a meno che non si deambuli nel tuo ovattato universo del progresso lgbt che ti fa pensare che il fatto che dei preti violentino solo bambini maschi sia frutto della casualitá..non hai neanche abbastanza cervello per arrivare a comprendere che se fosse facile adescare e manipolare un adulto quanto è semplice circuire un bambino questi schifosi prelati si fotterebbero anche maschi maturi a valanga, infatti col businnes dei finti profughi in cui è invischiata la Caritas, i casi di preti pizzicati a farsi montare da senegalesi si sono moltiplicati a dismisura, anche se naturalmente i media di distrazione evitano di darne notizia. ..che cazzo vuoi disegnare e a chi..

 

oltretutto la questione che volevo sollevare è relativa all'uso del linguaggio nei media come tentativo di manipolare le masse, e mi sembra evidente che, e per quale motivo, ai pennivendoli di regime sia stato imposto il divieto tassativo di utilizzare i termini 'gay' e 'omosessuale' associandoli a persone omosessuali che sono coinvolte in un fatto di cronaca negativo.


Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 

#15 Flyer

Flyer

    عزرائیل

  • Utenti
  • 3215 messaggi

Inviato 20 marzo 2017 - 11:19

beh due 17 enni che molestano sessualmente un ragazzino di 10 non sono pedofili secondo te?

Vedi, il problema delle scimmie è che non possono e non vogliono guardare dietro le quinte per vedere gli effettivi movimenti del loro burattinaio, in questa ultima ora Satana in persona, dunque fermarsi ai pedofili è deviare l'intento del topic di Wolf, che vuole aprire gli occhi ai ciechi, atto umanitario dovuto, sebbene sia impossibile riuscirci.

Enola Gay, fu l'allegro nomignolo dell'aereo genocida che arrostì centinaia di migliaia di Giapponesi con la bomba all'idrogeno, un nome a caso? Affatto, anche quella fu una pillola mediatica, Lucifero fa ogni cosa secondo precisi piani strategico-spirituali; gay, pedofili e streghe dai facili costumi sono le sue orde corruttrici con cui spera di ammorbare tutto il mondo colpendo all'Anima chiunque abiti sulla Terra, per cui li tutela perfino legalmente e con messaggi spot subliminali, ciò per rendere il fenomeno "normale", dunque lecito, dunque investito addirittura di potere giudiziario contro i sani (i santi) che dovessero opporsi. Nei paesi nordici già pianificano la depenalizzazione della pedofilia.

L'informaziome mediatica e tutto il resto sono meticolosamente studiati per un lavaggio di cervello planetario, dove ogni lordura è paraventata ed esaltata con i termini più idonei per oltrepassare la sfera cognitiva cosciente ed infilarsi nel subconsio, diventando così il nuovo modo di essere anima traviata ed illudendo così le vittime di essersi emancipate. I media esaltano ogni sorta di schifezza.
Ora, chi parteggia per questa azione antiumanità e non vuole vedere oltre il suo naso partecipa alle opere del diavolo.
Io raccolgo dove non ho seminato.

#16 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 5551 messaggi

Inviato 21 marzo 2017 - 08:49

 

 

intanto, non ho sostenuto che stuprare una bambina sia ok quindi sei pregata di non ficcarmi in bocca parole che non ho mai proferito e inoltre non mi servono i tuoi disegni del cazzo per comprendere la tua realtá, perché non m'interessa la tua visione distorta delle cose.

 

 

La mia era una domanda infatti. 

Non ti ho ficcato in bocca nulla e non succederà mai.

 

 

 

 

 

Vedi, il problema delle scimmie è che non possono e non vogliono guardare dietro le quinte per vedere gli effettivi movimenti del loro burattinaio, in questa ultima ora Satana in persona, dunque fermarsi ai pedofili è deviare l'intento del topic di Wolf, che vuole aprire gli occhi ai ciechi, atto umanitario dovuto, sebbene sia impossibile riuscirci.

Enola Gay, fu l'allegro nomignolo dell'aereo genocida che arrostì centinaia di migliaia di Giapponesi con la bomba all'idrogeno, un nome a caso? Affatto, anche quella fu una pillola mediatica, Lucifero fa ogni cosa secondo precisi piani strategico-spirituali; gay, pedofili e streghe dai facili costumi sono le sue orde corruttrici con cui spera di ammorbare tutto il mondo colpendo all'Anima chiunque abiti sulla Terra, per cui li tutela perfino legalmente e con messaggi spot subliminali, ciò per rendere il fenomeno "normale", dunque lecito, dunque investito addirittura di potere giudiziario contro i sani (i santi) che dovessero opporsi. Nei paesi nordici già pianificano la depenalizzazione della pedofilia.

L'informaziome mediatica e tutto il resto sono meticolosamente studiati per un lavaggio di cervello planetario, dove ogni lordura è paraventata ed esaltata con i termini più idonei per oltrepassare la sfera cognitiva cosciente ed infilarsi nel subconsio, diventando così il nuovo modo di essere anima traviata ed illudendo così le vittime di essersi emancipate. I media esaltano ogni sorta di schifezza.
Ora, chi parteggia per questa azione antiumanità e non vuole vedere oltre il suo naso partecipa alle opere del diavolo.

A me più che atti umanitari, questi, sembrano tentativi di sputare sentenze a destra e manca per innalzarsi sopra gli altri, senza alcuna ragione valida se non la propria debolezza interna.

A me non interessa l'intento, che posso o non posso condividere, ma vedo chi o da cosa è messo in atto. 

In questo caso è l'arroganza, e l'arroganza va sempre ostacolata. 

Credo che più o meno tutti, in questo forum, siamo capaci di renderci conto che esiste una manipolazione mediatica in atto. Non ci raccontate nulla di nuovo. 

Proprio la banalità sconcertante dell'argomento in questione e la forzatura con cui è esposto mostrano chiaramente che è frutto della frustrazione.

 

 

 

inoltre, ciò che ti fa molestare un bambino in sacrestia, e per bambino intendo proprio una persona di sesso maschile, è si l'essere pedofilo, ma è straevidente che in certi contesti non si può scindere la pedofilia dall'omosessualitá e non si può fingere di non accorgersi che i preti pedofili sono tutti degli invertiti gay.

 

a meno che non si deambuli nel tuo ovattato universo del progresso lgbt che ti fa pensare che il fatto che dei preti violentino solo bambini maschi sia frutto della casualitá..non hai neanche abbastanza cervello per arrivare a comprendere che se fosse facile adescare e manipolare un adulto quanto è semplice circuire un bambino questi schifosi prelati si fotterebbero anche maschi maturi a valanga, infatti col businnes dei finti profughi in cui è invischiata la Caritas, i casi di preti pizzicati a farsi montare da senegalesi si sono moltiplicati a dismisura, anche se naturalmente i media di distrazione evitano di darne notizia. ..che cazzo vuoi disegnare e a chi..

 

oltretutto la questione che volevo sollevare è relativa all'uso del linguaggio nei media come tentativo di manipolare le masse, e mi sembra evidente che, e per quale motivo, ai pennivendoli di regime sia stato imposto il divieto tassativo di utilizzare i termini 'gay' e 'omosessuale' associandoli a persone omosessuali che sono coinvolte in un fatto di cronaca negativo.

Guarda, a me non importa assolutamente niente nè di difendere i gay, nè di discutere con gli idioti. 

Ciò che ho fatto notare è solamente il fatto che gli articoli da te postati non sono strumentalizzabili come vorresti, cioè come dimostrazione della manipolazione mediatica a favore dell'omosessualità. Siccome lo fai sempre, cioè prendi un cazzo di articolo qualunque e ci ricami sopra le tue paturnie mestruali senza che ve ne sia motivo, ti invito a cercare semmai, la prossima volta, degli esempi più calzanti.

Sennò apri un topic senza degli articoli, e illuminaci esclusivamente con la tua saggezza. Poi se non lo vuoi fare pazienza, me ne farò una ragione.

Hai perfettamente ragione, non hai bisogno di me per sminuirti, basta che uno legga i tuoi tentativi di ragionamento. 


  • occhibianchi piace questo

#17 occhibianchi

occhibianchi

    Offline

  • Moderatore
  • 983 messaggi

Inviato 21 marzo 2017 - 09:22

continuate senza insultarvi, grazie



#18 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 21 marzo 2017 - 09:28

continuate senza insultarvi, grazie

quando insultano me pero' metti pure mi piace  :icon_cool:  :icon_cool:


  • Flyer piace questo

#19 occhibianchi

occhibianchi

    Offline

  • Moderatore
  • 983 messaggi

Inviato 21 marzo 2017 - 09:34

quando insultano me pero' metti pure mi piace  :icon_cool:  :icon_cool:

 

non hai chiaro il concetto di insulto, forse dovrei farti un ripassino



#20 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 21 marzo 2017 - 09:44

non hai chiaro il concetto di insulto, forse dovrei farti un ripassino

 Atto, frase di spregio nei confronti di una persona o di valori, di sentimenti SIN ingiuriaoffesa

 

eccoti mr io so tutto perchè sono un mod

 

a casa mia idiota è idiota, ma a casa tua no sembra


  • occhibianchi piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi