Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Ancora sulla bufala di Ofiuco e del 13° segno zodiacale

astrologia stelle costellazioni bufala ofiuco NASA

  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 Guest_Giuseppe Galeota Al Rami_*

Guest_Giuseppe Galeota Al Rami_*
  • Ospiti

Inviato 15 gennaio 2017 - 10:53

Ieri, sul mio blog ho introdotto il nuovo tema dell'anno: le origini dell'astrologia. Avevamo visto che gli antichi Cilici, attorno al primo secolo A.C. avevano eletto Perseo a divinità massima della città di Tarso. Infatti, siccome da poco si conoscevano gli effetti della precessione degli equinozi, ossia lo slittamento indietro delle costellazioni durante l'equinozio di primavera, e siccome il Toro aveva lasciato spazio all'Ariete, allora bisognava salutare la vecchia età del Toro attraverso la sua uccisione allegorica. Immaginarono che fosse Perseo il responsabile della precessione perché la sua costellazione era direttamente a cavallo con quella del Toro. Perciò le iconografie dell'epoca mostrano Perseo, un guerriero col copricapo frigio, che cavalca un Toro e lo colpisce alla gola. Evidentemente il pugnale non sarebbe altro che l'allegoria della costellazione dell'Ariete. Perseo fu denominato Mithra solo perché (probabilmente) i pirati dell'epoca, che seguivano le rotte grazie alle stelle, erano guidati dal Re Mitriade.  Nello stesso periodo si usava un altro tipo di zodiaco oltre a quello siderale. Già secoli prima, infatti, si divideva l'eclittica in 12 parti uguali; e perciò è chiaro che l'astrologia stava subendo una forte trasformazione, stava cambiando prospettiva e punto di osservazione: dalle stelle al Sole, dallo spazio esterno del Sole, ovvero alle costellazioni, allo spazio interno, ovvero all'inclinazione dei raggi solari. Perciò, quando si parla di un tredicesimo segno zodiacale si commette una gravissimo errore: già da più di 2000 anni l'astrologia si avvale di una diversificazione netta con quella Indiana che invece si basa sulle costellazioni. Dunque, tutte le rappresentazioni astrologiche successive a quel periodo, riguardano i pianeti nei segni e non più nelle costellazioni, a meno che non vi fossero ancora influenze del sistema babilonese. Rispetto all'astrologia Indiana che trae spunto direttamente dallo zodiaco Babilonese, quella nostra, dei giorni nostri, è relativamente più giovane ed è nata ai tempi di Ipparco e Tolomeo. Non si basa sulle costellazioni zodiacali ma sull'eclittica. Tuttavia, circa la sua nascita si dovrebbe essere più chiari e precisi; ma non posso aggiungere null'altro per il momento, perché come ho scritto ieri, questo sarà l'oggetto del mio prossimo libro. L'importante è che almeno la gente sappia che l'astrologia non si basa su stelle (a parte il Sole) e costellazioni, e che da due millenni, noi astrologi conosciamo la questione della precessione, e che quindi la NASA non ha scoperto e non ha dimostrato un bel nulla tranne la sua ignoranza rispetto alla storia dell'astrologia (e mi riferisco alla sua castroneria mostruosa circa il fatto che gli astrologi dovrebbero aggiungere pure Ofiuco nel sistema interpretativo).

 

Tutta la bibliografia qui: http://alramiastrolo...bliografia.html


  • Cthulhu e BleatmestBora piace questo

#2 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9411 messaggi

Inviato 17 gennaio 2017 - 11:55

che poi secondo me hanno usato lo stesso acume per declassare anche plutone, seppure per un breve periodo, da pianeta a non pianete


s.


#3 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 18 gennaio 2017 - 07:38

Ri- propongo la domanda.
Se l'astrologia degli oroscopi non si basa su stelle e costellazioni, come mai i segni zodiacali sono ricavati da costellazioni?

#4 Guest_Giuseppe Galeota Al Rami_*

Guest_Giuseppe Galeota Al Rami_*
  • Ospiti

Inviato 19 gennaio 2017 - 11:32

Ri- propongo la domanda.
Se l'astrologia degli oroscopi non si basa su stelle e costellazioni, come mai i segni zodiacali sono ricavati da costellazioni?

Perché in periodo ellenistico gli astrologi adottarono per la nuova astrologia gli stessi nomi che venivano usati a Babilonia. Possiamo dire che hanno preso  vecchi nomi delle costellazioni e li hanno usati per fare questa nuova astrologia. 



#5 Guest_Giuseppe Galeota Al Rami_*

Guest_Giuseppe Galeota Al Rami_*
  • Ospiti

Inviato 19 gennaio 2017 - 11:34

Perché in periodo ellenistico gli astrologi adottarono per la nuova astrologia gli stessi nomi che venivano usati a Babilonia. Possiamo dire che hanno preso  vecchi nomi delle costellazioni e li hanno usati per fare questa nuova astrologia. 

in antichità non era raro fondere insieme sistemi provenienti da culture diverse... Ma approfondirò tutto nel mio libro sulla storia delle origini del pensiero "stellare"



#6 astro

astro

    Utente Full

  • Utenti
  • 2069 messaggi

Inviato 14 febbraio 2017 - 08:19

 







Anche taggato con astrologia, stelle, costellazioni, bufala, ofiuco, NASA

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi