Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

amico addotto o soltanto abusato?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
16 risposte a questa discussione

#1 diamanda

diamanda

    Utente Junior

  • Utenti
  • 449 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 08:35

UN mio amico tempo fa mi raccontò di una specie di sogno in cui lui veniva preso da questi esseri alieni e dopo veniva messo su un tavolo e gli facevano delle cose strane.

Ora, non per sfiducia, ma siccome la suddetta persona in questione ha pure subito fenomeni di bullismo, come si può capire se quel sogno sia una cosa realmente vissuta o sia solo la trasposizione di un'esperienza reale che magari non è stata elaborata e superata? E in quale caso si può parlare di abduction? 


l'unico limite dell'uomo è se stesso.



#2 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9046 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 09:19

L'esistenza degli alieni non è stata dimostrata quindi è quasi un controsenso cercare di decifrare un'esperienza riconducendola ad un'abduction.

I sintomi del tuo amico sicuramente possono essere ricondotti a disturbi del sonno, allucinazioni e paralisi, che si verificano anche in assenza di scompensi psicologici. Quindi è tutto molto vago.

Ipotizzando che le abduction siano esperienze reali, dovrebbe trovare, secondo me, segni tangibili e inequivocabili, sul e dentro il corpo. All'ipnosi regressiva non darei 2 cent.

Parti del nostro inconscio, comunque, sono veramente aliene rispetto a noi, e secondo me è veramente difficile capire se ti ha "rapito" un alieno o se ti sei rapito da solo. In entrambi i casi, la soluzione è sempre la stessa: acquisire consapevolezza ed eliminare la dualità (come dice Malanga).



#3 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 11:47

non è un male essere addotti,quindi se lo è stai tranquilla :/



#4 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9046 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 11:57

E' sempre un male quando si perde il controllo della propria libertà. Che cacchio dici? Che sia a causa di alieni o di problemi personali irrisolti che ci limitano.


  • Menkalinan, Notte e Tyrande Soffiabrezza piace questo

#5 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 06:52

E' sempre un male quando si perde il controllo della propria libertà. Che cacchio dici? Che sia a causa di alieni o di problemi personali irrisolti che ci limitano.

nemmeno ci credi agli alieni quindi non capisco la tua rabbia inutile quanto un pesce nel deserto :/

che poi gli alieni sono persone per bene,non come noi



#6 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9046 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 07:00

 

che poi gli alieni sono persone per bene,non come noi

sono gente tali e quali come noi

Noi normali

Sanno ridere sanno piangere sanno battere le mani

Proprio come alle persone sani.

 

Comunque non ho detto che non ci credo, ma che non è stata dimostrata la loro esistenza. :noob:


  • Anarko piace questo

#7 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 07:04

sono gente tali e quali come noi

Noi normali

Sanno ridere sanno piangere sanno battere le mani

Proprio come alle persone sani.

 

Comunque non ho detto che non ci credo, ma che non è stata dimostrata la loro esistenza. :noob:

si dipende,quelli che arrivano qui,quindi tecnologicamente e spiritualmente piu avanzati non conoscono la sofferenza,quindi non piangono :/

beh è impossibile credere che siamo gli unici in questo GRANDISSIMO universo,ci sono trilioni di galassie con miliardi e miliardi di stelle con trillioni di pianeti e forse anche di piu',poi potrebbero esistere anche altri universi



#8 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9046 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 07:08

si dipende,quelli che arrivano qui,quindi tecnologicamente e spiritualmente piu avanzati non conoscono la sofferenza,quindi non piangono :/

 

Se dovessero leggerci in questa discussione, un po' piangerebbero.


  • Menkalinan, Notte e dodecaedra piace questo

#9 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 07:10

Se dovessero leggerci in questa discussione, un po' piangerebbero.

concordo :D

già li sento


  • JAMMIN' piace questo

#10 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 07 gennaio 2017 - 04:16

CaptainobviousChooseOption.jpg

 

Io direi che NON si tratta di rapimenti alieni.


  • Tyrande Soffiabrezza piace questo

-Flip Flap-


#11 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 27 gennaio 2017 - 12:56

UN mio amico tempo fa mi raccontò di una specie di sogno in cui lui veniva preso da questi esseri alieni e dopo veniva messo su un tavolo e gli facevano delle cose strane.

Ora, non per sfiducia, ma siccome la suddetta persona in questione ha pure subito fenomeni di bullismo, come si può capire se quel sogno sia una cosa realmente vissuta o sia solo la trasposizione di un'esperienza reale che magari non è stata elaborata e superata? E in quale caso si può parlare di abduction? 

è un argomento delicato quindi, se la cosa turba la persona, non si dovrebbe ne prenderla sottogamba (sono sogni, fissazioni...) ne dargli una collocazione immediata (sono alieni... oddio sono un addotto).

 

Ci sono caratteristiche tanto particolari, quanto poco note, che gli addotti, quelli veri, manifestano

così come ce ne sono per spingere verso fenomeni naturalissimi come sogni particolarmente vividi o altri disturbi che niente hanno a che fare con i presunti (perchè di prove certissime disponibili non ce ne sono) rapimenti alieni.

 

Il tuo amico come si comporta con questi "ricordi" ? 

ne parla come se fosse una specie di prescelto ?

non li vuole nemmeno nominare e la cosa lo sconvolge ? ne ha paura e vuole che nessuno lo sappia ?

oppure non ne parla più, era una cosa successa una volta, non gliene frega poi molto....


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#12 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 785 messaggi

Inviato 22 febbraio 2017 - 07:55

Quel sogno potrebbe essere un possibile caso di abduction oppure forse solo una valvola di sfogo della mente che vede quei bulli come delle creature estranee che abusano della sua libertà. Che strano mondo sono i sogni! Condivido le domande di rsorrt.

 

Però ci tengo a dire la mia su una cosa: che gli alieni siano tecnologicamente avanzati da giungere fino a noi ci può stare, ma non per questo sono spiritualmente più evoluti di noi. Un rapimento è pur sempre un rapimento, non un cortese invito al quale possiamo rifiutarci di partecipare, ricordiamocelo bene...



#13 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 23 febbraio 2017 - 03:18

Quel sogno potrebbe essere un possibile caso di abduction oppure forse solo una valvola di sfogo della mente che vede quei bulli come delle creature estranee che abusano della sua libertà. Che strano mondo sono i sogni! Condivido le domande di rsorrt.

 

Però ci tengo a dire la mia su una cosa: che gli alieni siano tecnologicamente avanzati da giungere fino a noi ci può stare, ma non per questo sono spiritualmente più evoluti di noi. Un rapimento è pur sempre un rapimento, non un cortese invito al quale possiamo rifiutarci di partecipare, ricordiamocelo bene...

concordo sul fatto che un grado di tecnologia molto superiore al nostro non debba per forza significare una pari superiorità in saggezza. Basti pensare alla nostra storia in cui ci sono stati diversi incontri tra civiltà umane e sempre quella superiore tecnologicamente ha praticamente estinto l'altra.  


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#14 Guest_Meditante_*

Guest_Meditante_*
  • Ospiti

Inviato 03 maggio 2017 - 02:03

L'esistenza degli alieni non è stata dimostrata quindi è quasi un controsenso cercare di decifrare un'esperienza riconducendola ad un'abduction.

I sintomi del tuo amico sicuramente possono essere ricondotti a disturbi del sonno, allucinazioni e paralisi, che si verificano anche in assenza di scompensi psicologici. Quindi è tutto molto vago.

Ipotizzando che le abduction siano esperienze reali, dovrebbe trovare, secondo me, segni tangibili e inequivocabili, sul e dentro il corpo. All'ipnosi regressiva non darei 2 cent.

Parti del nostro inconscio, comunque, sono veramente aliene rispetto a noi, e secondo me è veramente difficile capire se ti ha "rapito" un alieno o se ti sei rapito da solo. In entrambi i casi, la soluzione è sempre la stessa: acquisire consapevolezza ed eliminare la dualità (come dice Malanga).

 

ci potresti spiegare

che significa paralisi ed allucinazioni che si verificano anche in casi di scompensi psicologici?



#15 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9046 messaggi

Inviato 03 maggio 2017 - 05:48

ci potresti spiegare

che significa paralisi ed allucinazioni che si verificano anche in casi di scompensi psicologici?

No, ho detto: paralisi ed allucinazioni che si verifcano anche in assenza di scompensi psicologici, cioè  semplici disturbi del sonno, diverse dalle allucinazioni che affliggono chi è affetto da schizofrenia, disturdi dissociativi ecc.



#16 Guest_Daniele Zummo_*

Guest_Daniele Zummo_*
  • Ospiti

Inviato 01 ottobre 2017 - 06:33

Gli alieni non hanno tecnologia, viaggiano in altre dimensioni, non ne hanno bisogno. Non sono come noi, loro sono migliori di noi.

#17 Guest_Daniele Zummo_*

Guest_Daniele Zummo_*
  • Ospiti

Inviato 01 ottobre 2017 - 06:33

Gli alieni non hanno tecnologia, viaggiano in altre dimensioni, non ne hanno bisogno. Non sono come noi, loro sono migliori di noi.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi