Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Monolite nero Odissea nello Spazio


  • Per cortesia connettiti per rispondere
42 risposte a questa discussione

#1 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 09:35

monolito.jpg

 

Tre anni feci un sogno: l'umanità veniva perseguitata dall'uomo inicccccuo :D a cui io sfuggivo riparandomi sotto il monolite nero di Odissea nello Spazio.

 

Non solo sfuggivo all'atroce persecuzione ma ero una delle poche che rivedeva la luce del sole dopo che il tempo subiva uno stop.

 

Il particolare del monolite mi è rimasto particolarmente impresso perché non sono mai stata una fan di film, tantomeno di questo genere e mi sono domandata come ci fosse finito quel monolite nel mio sogno e cosa rappresentasse.

 

Ho fatto delle ricerche e mi sono data delle risposte ma nessuna mi convince del tutto. Mi restano dei dubbi e cerco  nuovi punti di vista.

 

Ho pensato che il monolite rappresentasse la nera Terra a cui affidarsi per sfuggire a leggi iniccccccue (l'anticristo dirigeva i suoi tentacoli distruttivi da un centro commerciale), ma anche che potesse simboleggiare una specie di volontà celeste a cui mi sarei adeguata.

 

Sta di fatto che boh... 

 

Nel film dopo la comparsa del monolite le scimmie conoscono la violenza, l'aggressività e si dividono in gruppi dominanti e subalterni, come se la pietra nera desse origine ad una sorta di civilizzazione.

Mi è anche venuto in mente l'albero della conoscenza del Bene e del Male a cui Adamo ed Eva attingono, trovando la morte.

 

Nel mio sogno l'anticristo non aveva alcun potere su quel monolite, mentre ce l'aveva su tutto il resto del mondo. Era una specie di zona franca piantata lì a riparo di alcuni esseri umani.

E nonostante solo io lo utilizzassi, percepivo benissimo che altri umani avrebbero fatto lo stesso in altre parti del mondo.

 

Quindi il monolite credo non rappresentasse un luogo fisico ma avesse una valenza spirituale/psicologica.

 

Ho anche pensato che se l'albero della conoscenza ha permesso ad Adamo ed Eva di separare il bene dal male, ritornare nei suoi pressi potesse significare tornare ai primordi, in cui le polarità convivevano pacificamente nella psiche umana.

 

Però, nonostante ami in modo spropositato questa visione alchemica della spiritualità, temo che sia troppo complicata e troppo distante dagli esseri umani per essere accolta sufficientemente tanto da poter mettere al riparo abbastanza cristiani.

 

Non so se potete capirmi...

 

Forse è solo un sogno della minchia. Certo, è che finora la parte restante si è avverata  :hurt:  quindi vorrei capire anche questaaaaa!!!!!

 

 



#2 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:07

Per me nulla di profetico, semplicemente avevi qui pensieri che hanno generato la tua visione onirica. Poi dal punto di vista simbolico questa cosa potrebbe dire molto, e in parte la hai analizzata bene. É un sogno molto ricorrente il tuo, la sostanza intendo é ricorrente, le sfaccettatura sono diverse e cambiano a seconda della immagini mentali dominanti che noi e la coscienza collettiva abbiamo in quel dato momento. Il fatto che fossi una delle poche che si salva, intende secondo me il tuo sentimento interiore di sentieri speciale o eletta, e se così pensi, così é. Così è se vi pare

#3 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:12

questo sogno è stato profetico, vidi un uomo che poi ho conosciuto nella realtà!!!!

vidi situazioni che si son realizzate

 

questa del monolite ancora no... però è vero che nei miei sogni io mi salvo sempre, sempre

 

intorno a me gli altri se la passano male, io invece, anche in modi assurdi come in questo caso, ne vengo fuori

più che eletta, mi sento di possedere una forza particolare che in altri non vedo

 

ma è anche vero che potrei peccare di presunzione, quindi chissà



#4 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:20

questo sogno è stato profetico, vidi un uomo che poi ho conosciuto nella realtà!!!!
vidi situazioni che si son realizzate

questa del monolite ancora no... però è vero che nei miei sogni io mi salvo sempre, sempre

intorno a me gli altri se la passano male, io invece, anche in modi assurdi come in questo caso, ne vengo fuori
più che eletta, mi sento di possedere una forza particolare che in altri non vedo

ma è anche vero che potrei peccare di presunzione, quindi chissà

Capita sempre anche a me, a volte nei miei sogni succedono disastri e io mi salvo sempre, SEMPRE.

#5 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:21

il monolite cosa è?

cosa volevo dirmi?



#6 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:33

il monolite cosa è?
cosa volevo dirmi?

Monolite - MONO. Ti rifugiavi nell'UNO, trascendendo tutti gli opposti e tutte le dualità, è così quindi ti salvavi dalla vera miseria, che altro non è che la polarizzazione. Albero della conoscenza del bene e del male.

#7 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:36

La vedi alchemicamente quindi...

#8 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:37

La vedi alchemicamente quindi...


Anche!!

#9 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:38

speravo in uno spunto differente... diverso dal mio modo comune di vedere le cose



#10 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:40

anche a me succede di salvarmi,non sempre ovviamente,qualche volta muoio ma ad esempio quando cadevano i meteoriti a me non mi colpivano mai,



#11 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:42

fasiel, per te cosa rappresenta il monolite del mio sogno?



#12 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:49

SI IL MONOLITE non è una roccia vera e propria da cui ripararsi,è dentro di noi,

chiediti anche: ripararsi da cosa?dalla stupidità?dall'ignoranza? se conosci la verità sei un monolite vivente

se è spirituale non puo' ripararti da qualcosa di materiale come bombe atomiche



#13 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:51

questo sogno è stato profetico, vidi un uomo che poi ho conosciuto nella realtà!!!!

vidi situazioni che si son realizzate

 

questa del monolite ancora no... però è vero che nei miei sogni io mi salvo sempre, sempre

 

intorno a me gli altri se la passano male, io invece, anche in modi assurdi come in questo caso, ne vengo fuori

più che eletta, mi sento di possedere una forza particolare che in altri non vedo

 

ma è anche vero che potrei peccare di presunzione, quindi chissà

non pecchi di presunzione,uno dei miei pregi è sentire circa a che livello la persone è,posso dirti che ci ho azzeccato quasi sempre

o vorrei dire uno dei miei poteri da sensitivo



#14 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 10:55

 

se è spirituale non puo' ripararti da qualcosa di materiale come bombe atomiche

 

 

ah no? avrei detto il contrario...



#15 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 11:03

potrebbe anche essere di si ma saranno gli alieni a salvarti e portarti su',questo è quello che penso io

DIO salverà il salvabile,tutti i bambini e le persone pure di cuore

succederà prima del 2050



#16 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8296 messaggi

Inviato 11 dicembre 2016 - 02:50

monolito.jpg

 


Ho anche pensato che se l'albero della conoscenza ha permesso ad Adamo ed Eva di separare il bene dal male, ritornare nei suoi pressi potesse significare tornare ai primordi, in cui le polarità convivevano pacificamente nella psiche umana.

 

Però, nonostante ami in modo spropositato questa visione alchemica della spiritualità, temo che sia troppo complicata e troppo distante dagli esseri umani per essere accolta sufficientemente tanto da poter mettere al riparo abbastanza cristiani.

 

Non so se potete capirmi...

 

Forse è solo un sogno della minchia. Certo, è che finora la parte restante si è avverata  :hurt:  quindi vorrei capire anche questaaaaa!!!!!

A me il colore nero fa pensare al fatto che assorbe tutta le luce, senza riflettere niente. Quindi gli effetti dell'Anticristo sono nulli vicino al monolite perchè la sua luce viene assorbita. Il monolite assorbe, con-prende la luce dell'Anticristo, non oppone resistenza come farebbe una supericie riflettente, e lo "frega". Quindi tu ti salvi perchè sei vicina ad un oggetto/entità che assorbe tutto, comprende tutto, persino la luce di un presunto sterminatore.



#17 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 11 dicembre 2016 - 08:19

A me il colore nero fa pensare al fatto che assorbe tutta le luce, senza riflettere niente. Quindi gli effetti dell'Anticristo sono nulli vicino al monolite perchè la sua luce viene assorbita. Il monolite assorbe, con-prende la luce dell'Anticristo, non oppone resistenza come farebbe una supericie riflettente, e lo "frega". Quindi tu ti salvi perchè sei vicina ad un oggetto/entità che assorbe tutto, comprende tutto, persino la luce di un presunto sterminatore.


Oh malia grazie!!!!

Che bella interpretazione!!! Molto vicina a come mi vedo però non ci avevo pensato proprio!!!

Devo rifletterci meglio.
  • malia piace questo

#18 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 10 settembre 2019 - 02:19

Riprendo in mano questo topic copiando l'ultimo pezzo del libro che descrive il monolite:

Spoiler


Sto meditando sul grumo nero gorgogliante che ho visto nell'ultimo viaggio e volevo capire se poterlo associare al monolite di questo sogno.

Ogni interpretazione è benvenuta.

Allettanti, mal definiti fantasmi si mossero sulla sua superficie e nelle
sue profondità.


Questa frase descrive perfettamente ciò che ho visto, qualcosa di attraente ma al contempo spaventoso. Fantasmi più profondi della mente, certamente.

...esso costituiva soltanto la manifestazione esteriore di forze troppo sottili per
poter essere percepite consapevolmente. Era un mero giocattolo per distrarre i sensi, mentre il processo reale veniva attuato a livelli di gran lunga più profondi di quelli della mente.


Questo punto lo sento ma non lo capisco:

Seppe di essere tornato, seppe che lì era
l’origine di molte razze oltre alla sua; ma seppe anche che non poteva rimanere. Di là da quel momento, si trovava un’altra nascita, più strana di ogni altra del passato.


Così come il seguito. Il bambino sembra dover attraversare VOLONTARIAMENTE la porta della morte per poi tornare nello spazio/tempo ma completamente rinnovato.
Giusto?

Per questo mi faceva tanto terrore. Sembrava la MORTE ma anche la VITA che mi chiamava dicendomi: prova a vedere tu stessa! Che di qui si può tornare!


Come era ovvio, come era necessario, il rapporto matematico dei lati del monolito, la sequenza dei quadrati, 1:4:9!

quadrati_1.png

Ogni quadrato si può ottenere come somma di 2 numeri triangolari consecutivi:

triangolari_1.png

Elucubroooooo. Pensavo a 19 e 63, i numeri di occhibianchi che sono due numeri TRIANGOLARI se presi in modo inverso!
Stra interessante!

19->91 è il TREDICESIMO numero triangolare
63->36 è l'ottavo numero triangolare.
  • occhibianchi piace questo

#19 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 4994 messaggi

Inviato 10 settembre 2019 - 03:41

Tempo fa anch'io ho sognato qualcosa di simile. Un enorme quadrato nero, compatto, che levitava in lontananza. Non era un sogno apocalittico. Lo guardavo con occhibianchi. La cosa che mi colpiva è che non c'entrava assolutamente nulla col panorama circostante: un bel paesaggio luminoso.

Prendo spunto da questo mio sogno, che magari non c'entra niente, e penso al tuo.
La cosa che mi viene in mente è che ti sei data la rappresentazione di un NULLA salvifico.
Per quanti sforzi uno possa fare, per quanto sia potente, non si può avere presa sul nulla. Il "vizio " ha bisogno di qualcosa a cui aggrapparsi. Spiritualmente direi che ha bisogno di una personalità, di una individualità ben precisa. Se non c'è nulla a cui possa aggrapparsi non ha alcun potere.
Chi è nel centro (Nirvana) non ha bisogno di lottare, di opporsi. Vi scorre tutto senza che nulla rimanga nella forma in cui è arrivato. È un potere estremo e pacifico.
  • occhibianchi piace questo

#20 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 10 settembre 2019 - 03:46

Interessante anche perché i numeri sognati di occhi sono quelli che compongono la sequenza dei quadrati attraverso la somma dei TRIANGOLARI!

Il resto sinceramente non l'ho capito perché quello non era solo un nulla, né il monolite né il grumo nero.
Era anche ASSOLUTEZZA che comprendeva ogni cosa.

Presa sul nulla che significa?

Hai scritto il tuo sogno? Magari l'ho anche letto ma vorrei rileggerlo se possibile. Grazie




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi