Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

prima dell'universo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
110 risposte a questa discussione

#1 tnt74

tnt74

    utente perverso

  • Utenti
  • 6254 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 12:03

domanda elementare..elementare, prima dell'universo in cui viviamo, cosa c'era?

P.S. se mi scrivete la massa da cui poi è scaturito il big bang, vorrei sapere questa massa da dove è saltata fuori.


  • Sween piace questo

61OFG%2BEDgaL.jpg


#2 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 12:27

Non conosciamo l'universo ora, Come potremmo sapere se è come è originato da qualcosa?
Ma, tentare un cammino a ritroso, è affascinante,soprattutto se in viaggio si dispone di birra e fumo.
Io mi sono fermata a una scatola nera contenente gli elementi chimici che però non possono prescindere dall'ambiente e...
Preferisco pensare che non esiste il nulla.
E il lavoro di trasformazione è eterno!
  • tnt74 piace questo

#3 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 12:35

la vita


  • arjanedda piace questo

#4 Rainbow

Rainbow

    Tempus fugit

  • Utenti
  • 26524 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 12:48

È da una vita che me lo chiedo e le risposte forintemi fino ad oggi dagli scienziati sinceramente non mi soddisfano affatto.:asdsi:
  • tnt74 e Sween piace questo

#5 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 01:07

Risposta pazza. Il nostro universo non è altro che il sistema circolatorio di un essere vivente più grande di noi.
  • tnt74 piace questo

#6 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 01:21

Essere vivente?
Grande?
Tipo King Kong?

#7 tnt74

tnt74

    utente perverso

  • Utenti
  • 6254 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 02:09

Il discorso è che: nulla si crea dal nulla, sono poi le critiche che la scienza rivolge alla magia e soprannaturale in genere, ma a sto punto qualche domanda su come sia saltata fuori tutta sta materia a me viene.
  • Sween piace questo

61OFG%2BEDgaL.jpg


#8 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 02:43

Ma come si fa? Miliardi e miliardi di anni,quanti? Boh!
La materia non può essere comparsa all'improvviso.

Possiamo solo osservare il movimento.
Non è neanche,questo l'ho capito ora, possibile pensare di imbrigliare tutti gli elementi in una scatola,
Come posso rinchiudere il vento?

O l'acqua dei fiumi,degli oceani e delle nubi?
Non riesco a immaginare.
Ecco perché, fino a prova contraria, preferisco pensare che non ci sia stato un motore o una dinamo o una qualsiasi altra causa.
Esiste una causa che genera un effetto, ma a sua volta quella causa sarà l'effetto scaturito da un'altra causa e così via.
Siamo una realtà virtuale creata dalla materia
Ma la materia non è un oggetto e non è una mente.
È solo un infinito universo sconosciuto.
È strano,si ipotizza un dio con appellativi umani, beh tutto in famiglia con dio padre padrone.
Ipotesi del momento: se la materia fosse dio?
Noi saremmo i figli ingrati, superbi e cattivi.
Altro che demoni immaginari!
  • Sween piace questo

#9 Sween

Sween

    chi sei...

  • Utenti
  • 1376 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 04:10

Siamo una realtà virtuale creata dalla materia
Ma la materia non è un oggetto e non è una mente.
 

 

se siamo o non siamo una realtà virtuale non lo puoi stabilire , ma se la materia è un  qualcosa di fisico perchè non le si pu conferire il termine "oggetto"?  che cosa è un oggetto?


Siccome io non mi sopporto dovete sopportarmi voi :D


#10 Guest_metallica_*

Guest_metallica_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 04:40

Essere vivente?
Grande?
Tipo King Kong?

un essere come noi, ma più grande

#11 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 04:48

Certo, definiamo oggetti tutto quel che vediamo, un termine sbrigativo.
Ma io so, l'avevo già scritto, che per ogni cosa si potrebbero scrivere poesie, trattati e video e ne sapremmo ancora poco.
In una goccia d'acqua ci sono più molecole che stelle in una galassia.
In un granello di sabbia ci sono più di 50 milioni di atomi.
E così via.
  • tnt74 e Sween piace questo

#12 Guest_Meditante_*

Guest_Meditante_*
  • Ospiti

Inviato 09 dicembre 2016 - 04:57

la materia nasce dal momento che la osservi


  • tnt74 piace questo

#13 Sween

Sween

    chi sei...

  • Utenti
  • 1376 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 05:09

Certo, definiamo oggetti tutto quel che vediamo, un termine sbrigativo.
 

sì è propio così, ma cosa vediamo quando diciamo di vedere una mela che cade da un albero ad esempio?, in realtà quello che vediamo è una sequenza di colori, di ombre e di luci, un pacchetto di informazioni che costituiscono la definizione dell’oggetto che creiamo nella nostra mente. Quando vogliamo parlare della stessa mela noi intendiamo parlare del modello di mondo che abbiamo costruito nella nostra mente dell’oggetto e per poterlo fare dobbiamo a nostra volta tradurre il modello mentale in informazioni, definizioni, parole, bit che siano comunicabili.  Io penso che le cose, qualsiasi cosa esse siano, abbiano due aspetti diversi e separati:

1 - Quello che io so di qualcosa

2 - Quello che posso condividere di questo qualcosa


  • tnt74 piace questo

Siccome io non mi sopporto dovete sopportarmi voi :D


#14 Sween

Sween

    chi sei...

  • Utenti
  • 1376 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 05:18

per cercare di rispondere alla domanda cosa c'era prima dell'universo credo che bisognerebbe stabilire se l'universo sia o meno la conseguenza di un universo precedente oppure no. Se l'universo fosse una sequenza di universi che partono ognuno alla fine di quello precedente in maniera infinita allora si risolverebbe perlomeno il problema di quando è nata la materia , infatti in un modello del genere basato sull 'infinito la materia non è mai nata , poichè si tratta di un infinito senza inizio e senza fine , siamo forse davvero immersi nell infinito? difficile dirlo. 


  • tnt74 piace questo

Siccome io non mi sopporto dovete sopportarmi voi :D


#15 tnt74

tnt74

    utente perverso

  • Utenti
  • 6254 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 05:26

per cercare di rispondere alla domanda cosa c'era prima dell'universo credo che bisognerebbe stabilire se l'universo sia o meno la conseguenza di un universo precedente oppure no. Se l'universo fosse una sequenza di universi che partono ognuno alla fine di quello precedente in maniera infinita allora si risolverebbe perlomeno il problema di quando è nata la materia , infatti in un modello del genere basato sull 'infinito la materia non è mai nata , poichè si tratta di un infinito senza inizio e senza fine , siamo forse davvero immersi nell infinito? difficile dirlo.

Ecco..queste sono le cose che quando le leggo mi inizia a girar la testa

61OFG%2BEDgaL.jpg


#16 Cremisi

Cremisi

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3745 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 06:30

domanda elementare..elementare, prima dell'universo in cui viviamo, cosa c'era?

P.S. se mi scrivete la massa da cui poi è scaturito il big bang, vorrei sapere questa massa da dove è saltata fuori.

Dio.


  • tnt74 piace questo

#17 bronson95

bronson95

    Runner

  • Utenti
  • 1407 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 07:22

a me tutto questo fa pensare che la materia proviene da una matrice spirituale, un intelligenza infinita ed eterna inconcepibile per l essere umano

e noi siamo il mezzo tramite cui l universo piano piano si riconosce


 "Se per te Dio è un concetto che non sta in ogni luogo ma che sta lontano, io te lo trasformo in energia vitale. E non possiamo affermare che l'energia vitale sia distaccata perchè altrimenti saremmo morti. Che cosa ci sostiene? Ciò che ci sostiene è qui. Dio è energia vitale; se questa energia la usi per costruire è Dio, se la usi per distruggere è il diavolo. Però è la stessa energia, dipende da come la utilizzi. Questo è quello che chiamo libero arbitrio. Dio o il diavolo sono un'energia a nostra disposizione, se la usiamo male è una catastrofe, se la usiamo bene Dio è qui. Esiste solo il presente, se Dio non è qui, non è da nessuna parte; se il diavolo non è qui, non è da nessuna parte; se tu ed io non siamo qui, non siamo da nessuna parte. Siamo fatti della stessa sostanza del divino: entrare nel sacro è entrare in sè stessi."   - Alejandro Jodorowsky

 

Ogni giorno di piu’, mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell’amore che non abbiamo donato. L’amore che doniamo e’ la sola ricchezza che conserveremo per l’eternita’.

 

 

 
 


 


#18 fasiel

fasiel

    pervertito gentiluomo

  • Utenti
  • 4733 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 07:53

se siamo o non siamo una realtà virtuale non lo puoi stabilire , ma se la materia è un  qualcosa di fisico perchè non le si pu conferire il termine "oggetto"?  che cosa è un oggetto?

l'oggetto è una delle tante parti della materia,il corpo dell'uomo è materia,l'acqua è materia,il vento,il fuoco,tutto cio' che non è spirituale è materia



#19 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 08:12

l'oggetto è una delle tante parti della materia,il corpo dell'uomo è materia,l'acqua è materia,il vento,il fuoco,tutto cio' che non è spirituale è materia

a me tutto questo fa pensare che la materia proviene da una matrice spirituale, un intelligenza infinita ed eterna inconcepibile per l essere umano
e noi siamo il mezzo tramite cui l universo piano piano si riconosce


Questa storia dello spirituale é la cosa più classica e semplice a cui possa pensare l'uomo, e di fatto è anche là più ovvia. Non dico che non sia vera, però nasce come al solito dalla tendenza dell'uomo a polarizzarsi, a creare il polo opposto per ogni cosa. La faccia che noi vediamo é la materia e allora ovviamente diamo per scontato l'esistenza di un qualcosa di immateriale, da cui pensiamo derivi la vita e la materia stessa, è così potrebbe anche essere effettivamente. Anzi così è sicuramente, visto che il pensiero, l'idea o il simbolo viene prima della materializzazione della cosa stessa. Prima una cosa la penso, e poi si materializza.

Dunque il nostro universo secondo me è troppo complesso per essere campato dal nulla, ed é sicuramente un opera demiurgica complessa a opera di individui molto sviluppati,, la fonte prima é troppo lontana secondo me da questo universo, ch secondo me, e qui lo dico schiettamente é stato creato da esseri intelligenti. Questo proprio a causa della sua complessità. Quanto siano lontani questi esseri intelligenti dalla fonte primaria ( che molti chiamano Dio ) , non posso saperlo. É ovvio che uno più é in alto, cioè più è vicino all'origine, più è vicino a Dio. La kabbalah prova a fare una schematizzazione del creato in questo senso da me enunciato.

#20 bronson95

bronson95

    Runner

  • Utenti
  • 1407 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 08:27

Questa storia dello spirituale é la cosa più classica e semplice a cui possa pensare l'uomo, e di fatto è anche là più ovvia. Non dico che non sia vera, però nasce come al solito dalla tendenza dell'uomo a polarizzarsi, a creare il polo opposto per ogni cosa. La faccia che noi vediamo é la materia e allora ovviamente diamo per scontato l'esistenza di un qualcosa di immateriale, da cui pensiamo derivi la vita e la materia stessa, è così potrebbe anche essere effettivamente. Anzi così è sicuramente, visto che il pensiero, l'idea o il simbolo viene prima della materializzazione della cosa stessa. Prima una cosa la penso, e poi si materializza.

Dunque il nostro universo secondo me è troppo complesso per essere campato dal nulla, ed é sicuramente un opera demiurgica complessa a opera di individui molto sviluppati,, la fonte prima é troppo lontana secondo me da questo universo, ch secondo me, e qui lo dico schiettamente é stato creato da esseri intelligenti. Questo proprio a causa della sua complessità. Quanto siano lontani questi esseri intelligenti dalla fonte primaria ( che molti chiamano Dio ) , non posso saperlo. É ovvio che uno più é in alto, cioè più è vicino all'origine, più è vicino a Dio. La kabbalah prova a fare una schematizzazione del creato in questo senso da me enunciato.

per matrice spirituale intendevo che se veniamo dall universo siamo della stessa natura e quinid anche lui è fatto di spirito...cioè cio che si fa nel mondo fisico riflette una realta spirituale. siccome non so spiegarlo bene adesso ti faccio un esempio: conoscendo se stessi si conosce anche come è fatto l universo. oppure:l istinto di riproduzione che spinge glu uomini ad accoppiarsi riflette una realta spirituale, quella di avvicinarsi a se stessi e unirsi a dio, essere un unica cosa.quindi l atto di conoscere , perche uomo è autocoscienza in realta i l tentativo dell universo di conoscere se stesso....mmmgngnggn sto un p confuso ma spero haicapito


 "Se per te Dio è un concetto che non sta in ogni luogo ma che sta lontano, io te lo trasformo in energia vitale. E non possiamo affermare che l'energia vitale sia distaccata perchè altrimenti saremmo morti. Che cosa ci sostiene? Ciò che ci sostiene è qui. Dio è energia vitale; se questa energia la usi per costruire è Dio, se la usi per distruggere è il diavolo. Però è la stessa energia, dipende da come la utilizzi. Questo è quello che chiamo libero arbitrio. Dio o il diavolo sono un'energia a nostra disposizione, se la usiamo male è una catastrofe, se la usiamo bene Dio è qui. Esiste solo il presente, se Dio non è qui, non è da nessuna parte; se il diavolo non è qui, non è da nessuna parte; se tu ed io non siamo qui, non siamo da nessuna parte. Siamo fatti della stessa sostanza del divino: entrare nel sacro è entrare in sè stessi."   - Alejandro Jodorowsky

 

Ogni giorno di piu’, mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell’amore che non abbiamo donato. L’amore che doniamo e’ la sola ricchezza che conserveremo per l’eternita’.

 

 

 
 


 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi