Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Una domanda su un nettuno molto leso


  • Per cortesia connettiti per rispondere
72 risposte a questa discussione

#1 Equiseto

Equiseto

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 202 messaggi

Inviato 14 novembre 2016 - 10:28

Volevo farvi una domanda

su una mia amica , lei ha un nettuno  molto leso in capricorno in undicesima casa

che gli quadra quasi tutto ( luna, marte, sole( che sono in ottava cas) , giove (che è in quinta casa )  ), 

nonostante gli aspetti negativi ha però spesso avuto sogni premonitori 

e qualche sdoppiamento e sogni lucidi,

vorrei sapere visto che in una discussione precedente avete detto che nettuno è collegato al terzo occhio 

in che situazione sarebbe messa la mia amica? 

 

Sapevo infatti che nettuno stava anche alle illusioni e alle droghe e alle dipendenze.


Ho dormito per non morire, buttando i miei miti di carta su cieli di schizofrenia

 

Vox clamantis in deserto




#2 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 14 novembre 2016 - 12:35

Dipende dal resto del tema. Soprattutto da Saturno, che magari bilancia le lesini di Nettuno imponendo quindi controllo e moderazione, e facendo sì che non cada in illusioni e droghe. Per quanto riguarda gli sdoppiamenti e i sogni lucidi secondo me non dipendono da Nettuno, almeno nella mia esperienza.
  • arjanedda piace questo

#3 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 14 novembre 2016 - 10:05

Innanzitutto, come dice Redrose, bisognerebbe avere tutto il cielo per poter essere il più precisi possibili ed evitare di dire castronate....!

I sogni dipendono dalla luna di nascita ed  è facile che abbia i sogni rivelatori dato che si trova in 8a casa. Tenderei a pensare che non sia dovuto a nettuno i sogni e sdoppiamenti ma più al sole e marte anch'essi in 8a, magari congiunti stretti. Questa situazione mi fà pensare ad una situazione di tensione interiore che eccita l'emotività della luna fino ad avere sogni premonitori e sdoppiamenti con sogni lucidi. A parte i "benefici" che lei può avere, penserei di più alle ripercussioni di questi pianeti che quadrano nettuno. Se non sbaglio tua sorella è della ..bilancia? Se fosse, di carattere tende ad equilibrare tutto, dalle emozioni fino alle proprie relazioni con il mondo. Questo può essere un problema perchè tenderà a voler bilanciare anche le situazioni che gli si presentano ma che non dipendono da lei perchè si parla di 8a casa. Nettuno trovandosi in 11a casa, cioè quella delle amicizie più intime, quella degli ideali, delle religioni, dello sport, degli hobby...  essendo leso nettuno in questa casa potrebbe indurla a creare problemi in questi campi non trovando ciò che le serve per bilanciare il suo essere spirituale (6° chakra).

Di solito, quando una persona a tante quadrature nel cielo natale (e sono tante le persone) nel crescere riesce ad "appacificare" queste tendenze negative vivendo una vita normale. Ma, queste situazioni di tensioni "nascoste" si potrebbero ripercuotere nei momenti di eventuali traumi che possono succedere nella vita mettendole confusione psicologica. 

Tua sorella è una persona che ha bisogno di trovare ristoro nel sonno e bisognerà controllare che anche il suo letto sia posizionato bene sia per campi elettromagnetici o per rumori molesti da strada o vicini maleducati e tant'altro. Nel giorno penso che nel momento di avere sogni lucidi o sdoppiamenti sia dovuto ad una tensione interiore. E' sensibile a riguardo le percezioni esterne ed interne, quindi non induciamola o stimoliamola a questa pratica esoterica ma portala a  praticare tecniche di rilassamento e al pensiero di non voler "inquadrare tutto"(bilancia). Ricorda anche che nettuno (in negativo) sono medici e medicine (che son droghe), quindi è meglio una cura dolce come lo è la medicina alternativa. Su quest'ultimo, Nettuno negativo, ne sò qualcosa perchè pure io ho nettuno opposto al sole di nascita.


  • Equiseto piace questo

#4 Equiseto

Equiseto

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 202 messaggi

Inviato 15 novembre 2016 - 10:22

Vi ringrazio delle risposte

lei comunque   è anche una gemella astrale

quindi praticamente abbiamo gli  stessi problemi(veramente) 

e suppergiù le stesse esperienze ( ovviamente simili ma non uguali).

 

Solo che lei è più sensibile di me effettivamente e ultimamente riscontrava proprio dei problemi 

per quanto riguarda sogni parecchio movimentati,effettivamente

io credo che infatti la quadrature tra queste pianeti ci impongono di smettera di voler controllare

tutto.. mentre lei non crede che sia cosi.. 

 

vi metto comunque il tema

 

https://s13.postimg....ma_susanna.gif 


Ho dormito per non morire, buttando i miei miti di carta su cieli di schizofrenia

 

Vox clamantis in deserto


#5 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 15 novembre 2016 - 11:56

be' le quadrature stimolano moltissimo e spesso sono più potenti dei trigoni. per dire, ci sono molti più veggenti con aspetti dissonanti di nettuno, che non con aspetti armonici. la differenza è che la quadratura ti stimola perché la percepisci come un'anomalia, o comunque in qualche modo ti disturba, mentre il trigono lo vivi fluidamente senza farti troppe domande. il rischio delle quadrature di nettuno, però, è quello di spodestarlo dal suo ruolo di guardiano dell'inconscio e dell'interiorità, trasferendolo sul vissuto quotidiano, quindi iniziando ad attribuire valenze magiche o mistiche a cose che non lo sono. tipo: hai un giramento di testa e pensi che sia il tuo corpo astrale che si sta sdoppiando, hai degli acufeni e pensi che siano le voci degli angeli, hai dei fosfeni (quei lampi di luce negli occhi) e pensi di aver visto degli orbs, ecc ecc. insomma può dare molti problemi a distinguere tra realtà e fantasia, ma una volta che ci riesci ti apre effettivamente le porte a delle percezioni molto particolari.


  • arjanedda e Equiseto piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#6 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 15 novembre 2016 - 02:40

Vi ringrazio delle risposte

lei comunque   è anche una gemella astrale

quindi praticamente abbiamo gli  stessi problemi(veramente) 

e suppergiù le stesse esperienze ( ovviamente simili ma non uguali).

 

Solo che lei è più sensibile di me effettivamente e ultimamente riscontrava proprio dei problemi 

per quanto riguarda sogni parecchio movimentati,effettivamente

io credo che infatti la quadrature tra queste pianeti ci impongono di smettera di voler controllare

tutto.. mentre lei non crede che sia cosi.. 

 

vi metto comunque il tema

 

https://s13.postimg....ma_susanna.gif 

Marte e Sole non sono in 8a e, direi anche abbastanza distanti dalla luna...  Nettuno è congiunto a Saturno... e pure opposto a Giove e sestile a Plutone!!! Cambiano un pò di cose.

La luna richiede sempre rispetto per le ore di sonno e la tranquillità del sonno. La stanchezza (a cui siete portate), può provocare i sintomi sopra descritti da Antony. Il problema maggiore sono proprio le energie fisiche che sono la base del segno Bilancia! Il sole congiuntissimo con marte, nel segno bilancia e in 7a casa vi fanno persone puntigliose, all'azione, impulsive e di carattere....  burocratico e poco confidenziali! Aggiungiamo mercurio quadrato a urano indica una tendenza ad arrabbiarsi o a stancarsi psicologicamente e facilmente (astenia).

Nettuno è rallentato, raffreddato da saturno e quindi anche qui una scarsa tendenza ad entusiasmarvi nelle gioie della vita (opposto a giove in 5a). Il troppo lavoro o inquadratura dello stile di vita possono stancarvi ma, non tendete a fermarvi. Per fortuna che nettuno ha un senstile di plutone che dona energia dal campo 9° e in scorpione.. indice di una "pratica", sportiva o idealista che porta beneficio alle vie urinarie e organi limitrofi (reni = bilancia).

In sostanza dovete essere delle gran lavoratrici sottovalutando tutti gli aspetti spirituali ed emotivi: il sonno disturbato, carenza nel concedervi svago, tenacia nei vostri progetti e forse qualche disturbo nelle funzioni dei reni (che sono la batteria del corpo umano). La luna influisce sullo stomaco, quindi non escludo il classico disturbo di gastrite o comunque problemi di stomaco. Essendo donne, non dico anche alle vie urinarie dato che siete protette da plutone in quella zona. Però, come indica Chirone, occhio anche a disturbi che possono influire sul fegato facendo attenzione a cosa mangiate e, non solo il cibo.......!

 

Se cerchi consiglio di come migliorare la vostra vita, seguite il consiglio del nodo lunare nord (le realizzazioni) che si trova in acquario e in 1a casa!!!!! Libertè egalitè fraternitè..  (scusa non c'entra nulla il francese hahah) Libertà, amicizia, tecniche new age, viaggi lontani (anche plutone in 9a lo consiglia), avventura, un occhio alla circolazione sanguigna ma di più energetica (meridiani agopuntura), di elemento aria (il vostro elemento che dà carica come boschi o aromaterapia) ma, soprattutto Socialità (amicizie confidenziali e divertimento)!

 

Ti metto come esempio un meridiano del rene con descrizione energetica. Al contrario, se fosse che avete il rene a posto, prova a vedere anche il suo compagno yang Vescica (rene yin) Penso che lo trovi interessante:

http://www.generazio...o.com/rene.html

http://www.generazio...om/vescica.html

 

Ps: scusa se parlo al plurale, avevo capito che eravate gemelle!



#7 Equiseto

Equiseto

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 202 messaggi

Inviato 16 novembre 2016 - 02:55

volevo ringraziare  entrambi per le risposte

e volevo dire a Anthony che effettivamente

 mi è successo molto volte di scambiare la realtà con l'immaginazione

e anche i sogni con la realtà.. quindi direi che è proprio come dici tu

oppure mi è capitato quando avevo determinati dolori di avere la paura e la paranoia

che fosse psicosomatico..

 

Avrei una domanda  per BBog

 

Perchè qualcuno vede il mio sole congiunto a marte in settima casa, 

altri in ottava

 e altri ancora sulla cuspide tra la settima e l'ottava casa ? 


  • Anthony Van De Boer piace questo

Ho dormito per non morire, buttando i miei miti di carta su cieli di schizofrenia

 

Vox clamantis in deserto


#8 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 16 novembre 2016 - 03:59

Avrei una domanda  per BBog

 

Perchè qualcuno vede il mio sole congiunto a marte in settima casa, 

altri in ottava

 e altri ancora sulla cuspide tra la settima e l'ottava casa ? 

Ahh..  ti capisco: ho pure io un Giove sulla cuspide!!! Io ho dedotto che sono in 8a perchè il softwer del tema che hai postato li mette in 7a casa astrologica. Però, se la tua 8a casa è a 7gradi, allora direi che sono in 8a casa, cioè allo zero gradi dell'8a casa. La cuspide si dice quando un pianeta è a cavallo tra due case, di poco, di 1grado credo. Secondo me se sole e marte sono a 7,29 gradi, sono sempre in 7a.....   Comunque, devi vedere tu se evidenzi i valori di una o dell'altra ma, penso che evidenzierai i valori di entrambe le case. Il problema è che ti mettono sempre il dubbio quando ti fanno un tema natale e ti chiedi...  e se ci mettessi i minuti esatti nel fare il tema natale? ...il softwer potrebbe essere anche sballato? ...i calcoli astronomici non potrebbero sbagliare di secondi?

Ed ecco che salta fuori il .....sulla cuspide!!! Si intende che praticamente dovresti avere i valori di entrambe le case. Se ti chiedessi di valutare se il sole e marte ti porta di più a "sentire" una casa o l'altra è un casino, perchè anch'io, come te, oltre al pianeta in questione, nelle due case astrologiche contese, ho altri pianeti e, non si capisce più dove il pianeta sulla cuspide agisce. Comunque io penso che agisce su entrambe le case.


  • Equiseto piace questo

#9 purple

purple

  • Utenti
  • 3899 messaggi

Inviato 16 novembre 2016 - 05:09

Io ho dedotto che sono in 8a perchè il softwer del tema che hai postato li mette in 7a casa astrologica. Però, se la tua 8a casa è a 7gradi, allora direi che sono in 8a casa, cioè allo zero gradi dell'8a casa. La cuspide si dice quando un pianeta è a cavallo tra due case, di poco, di 1grado credo. Secondo me se sole e marte sono a 7,29 gradi, sono sempre in 7a.....   

 

In pratica tu consideri un pianeta esattamente nella casa in cui si trova per gradi. Invece alcuni astrologi (e anche alcuni software sono impostati automaticamente così), considerano come appartenenti ad una casa, anche quelli che si trovano nei 5 gradi precedenti alla casa stessa. Ecco perchè alcuni dicono che Sole-Marte di @Equiseto sono in 8a casa.

Concordo con te che in questi casi, gli effetti del pianeta si fanno sentire in entrambe le case. A seconda dei periodi, possono agire in una casa oppure in quella successiva.

Poi tra l'altro, oltre a quello che dici sulla precisione dell'orario di nascita, ci sono diversi sistemi per calcolare le case, la cosiddetta domificazione (Placido, Koch, Regiomontano...) e a seconda del sistema di domificazione usato, il pianeta può cadere in una casa o nell'altra. Per cui è giusto, credo, non fossilizzarsi troppo e guardarli come se fossero un po' in entrambe le case.


  • Equiseto piace questo

#10 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 16 novembre 2016 - 06:08

Ciao Purple, sai che sono alla buona negli oroscopi.....    

 

 

 

 

Ho cancellato perchè non vorrei che la vedessi come sfida. Come abbiamo sempre fatto, io sono proprio alla base nelle regole astrologiche e tu sei precisa nelle regole. Ci equilibriamo!!!!!!!! Lo yin e lo yang..... 


  • Equiseto piace questo

#11 purple

purple

  • Utenti
  • 3899 messaggi

Inviato 16 novembre 2016 - 06:21

Non è che a far le cose semplici si sbaglia, anzi a dirla tutta, a logica io non l'ho mai capito perchè contare una casa come se iniziasse 5 gradi prima... allora tanto vale farla iniziare 5 gradi prima... boh, certe cose "complicate" vanno anche un po' contro logica, ma poi magari un bel giorno si capisce che c'è un motivo.


  • Bobbg e Equiseto piace questo

#12 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 16 novembre 2016 - 07:40

Hai colto il vero senso del perchè me ne stò largo con le regole. E' come quando si calcola gli aspetti tenendo conto dei sette gradi prima e sette dopo di un pianeta....  praticamente tutti fanno aspetti quadrati e trigoni e gli oroscopi diverrebbero indecifrabili.


  • Equiseto piace questo

#13 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 17 novembre 2016 - 08:50

Per me quella dei 5 gradi non ha proprio senso, si mettono i confini apposta. E un po' come dire : tu sei dentro a una proprietà privata entro 5 metri prima, allora a sti punti tanto vale spostare il confine. Per non parlare poi delle case corte, io ho una casa di 15 gradi con due pianeti a dopo i 10, dovrei contarli nella casa dopo ? Non avrebbe senso
  • Bobbg piace questo

#14 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 17 novembre 2016 - 09:08

Questa cosa delle cuspidi è molto dibattuta. LA mia scuola ad esempio non sente ragioni: i pianeti stanno dove stanno, nessuno spostamento. Io non sono d'accordo per due motivi: 1) nessuno conosce mai alla perfezione il proprio orario di nascita e quindi è sempre il caso di arrotondare; 2) secondo me segni e case sono settori che sfumano gli uni negli altri, non divisi con la cazzuola. Per cui trovarsi nei pressi della cuspide tra un segno e l'altro, o tra una casa e l'altra una certa valenza deve averla, pur restando il fatto che il pianeta sta o da una parte o dall'altra. Si tratta di un'ottica diversa. Facendo l'esempio del confine di redrose77: tra l'Italia e la Germania c'è un confine netto, politicamente, ma mano mano che ci si avvicina a Bolzano la popolazione che parla tedesco aumenta, e anche le usanze e il background culturale si fanno meno italiani e più tedeschi. Quindi sì, se io devo ragionare per schemi, settori e numeri (cosa in cui la Morpurgo eccelleva), allora il sole sta in settima casa. Ma se vado a osservare la realtà del vissuto umano (cosa in cui la Morpurgo era una capra), allora dovrò un attimino sfumare le due cose.

 

Detto questo, resto convinto del fatto che il sole visto come progetto dell'Io vada considerato nel segno in cui sta, anche se si trova a 29 gradi e mezzo. Anche gli altri pianeti: io ad esempio ho marte a 29 gradi e mezzo dell'aquario e il mio modo di manifestare l'aggressività è assolutamente aquariano, non pescino. Però è vero che ho una tonalità energetica acquosa, un po' bassina e confusa, non esattamente mentale e lucida come sarebbe in pieno Aquario.


  • Bobbg, purple e Equiseto piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#15 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 17 novembre 2016 - 09:19

Comunque 5 gradi di tolleranza per una casa è troppo, un pianeta è sulla cuspide entro i 2-3 gradi massimo. Diverso è per i quattro angoli, che invece valgono come una congiunzione, quindi un pianeta è congiunto all'ascendente, al medio cielo ecc, quando si trova 10 gradi prima o 10 gradi dopo, pur venendo letto comunque come appartenente alla casa in cui sta. Ad esempio, se hai il medio cielo a 15 gradi dell'ariete e marte a 5 gradi dello stesso segno in nona casa, lo leggerai congiunto al medio cielo e contemporaneamente in nona. Il che significa che per quanto riguarda viaggi, istruzione superiore, immaginazione del futuro e aspirazioni religiose sarai molto marziale. Ma allo stesso tempo quel marte ti servirà nella tua auto-realizzazione, che probabilmente avverrà in ambiti marziali (chessò la carriera militare o lo sport). Dalle statistiche Gauquelin infatti è emerso che la maggior parte degli sportivi hanno marte verso la fine della nona casa o verso la fine della dodicesima, e non direttamente in decima o in prima. Stessa cosa con giove per gli attori, ecc.  


  • Bobbg, arjanedda e Equiseto piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#16 purple

purple

  • Utenti
  • 3899 messaggi

Inviato 18 novembre 2016 - 12:54

Dalle statistiche Gauquelin infatti è emerso che la maggior parte degli sportivi hanno marte verso la fine della nona casa o verso la fine della dodicesima, e non direttamente in decima o in prima. Stessa cosa con giove per gli attori, ecc.


Questo tra l'altro conferma quanto dice la tradizione, cioè che la massima forza del pianeta in una casa si ha quando è sulla cuspide. Quello che mi ha sempre fatto strano è che osservando il moto del cielo, un pianeta è sulla cuspide di una casa quando sta uscendo dalla casa stessa, non quando vi sta entrando. Per esempio la prima casa, l'ascendente. Un pianeta appena sotto il punto Est da cui sta per sorgere è in 1a casa. Appena sbuca all' orizzonte è sulla cuspide, esattamente congiunto all' ascendente, massima forza quindi. Ma pochi minuti dopo sarà salito di qualche grado sull' orizzonte e si troverà già in 12a casa...
  • Anthony Van De Boer piace questo

#17 RedRose777

RedRose777

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 503 messaggi

Inviato 18 novembre 2016 - 01:59

Questo tra l'altro conferma quanto dice la tradizione, cioè che la massima forza del pianeta in una casa si ha quando è sulla cuspide. Quello che mi ha sempre fatto strano è che osservando il moto del cielo, un pianeta è sulla cuspide di una casa quando sta uscendo dalla casa stessa, non quando vi sta entrando. Per esempio la prima casa, l'ascendente. Un pianeta appena sotto il punto Est da cui sta per sorgere è in 1a casa. Appena sbuca all' orizzonte è sulla cuspide, esattamente congiunto all' ascendente, massima forza quindi. Ma pochi minuti dopo sarà salito di qualche grado sull' orizzonte e si troverà già in 12a casa...

Quando dici : la massima forza di un pianeta si ha sulla cuspide, intendi sulla cuspide in entrata o in uscita?, cioè qualche grado prima il confine o dopo ? O in tutti e due i casi?

#18 purple

purple

  • Utenti
  • 3899 messaggi

Inviato 18 novembre 2016 - 02:23

Ora non ricordo in che testi l'ho letto, potrebbe essere Tolomeo, poi spulcio... comunque dicevano proprio la cuspide in uscita, letto e riletto perché mi sembrava controintuitivo, eppure è così . Infatti i punti considerati più importanti sono l'Ascendente, che è il punto in cui in realtà finisce la 1a casa secondo il movimento del cielo, e il Medio Coeli dove finisce la 10a. Seguendo la numerazione delle case il MC sembra l'inizio della 10a casa, dove dalla 9a si passa alla 10a, ma in realtà nello scorrere dei minuti tutte le case si spostano nell'ordine dei segni (sorge ariete poi toro gemelli etc) e il pianeta al MC passa dalla 10a alla 9a. Come nel caso dell'ascendente passa dalla 1a alla 12a. Spero si sia capito cosa intendo. :/

Edit: ovviamente anche l'altro confine della casa è una cuspide (quello in entrata), ma è cuspide che ha i significati della casa successiva. Ad esempio nel caso della 1a casa, la sua cuspide è l'ascendente , mentre l'altro confine è la cuspide della 2a, con i significati della 2a casa. (In teoria, poi subentra il discorso che si faceva prima di non essere troppo rigidi a riguardo etc...).


  • Anthony Van De Boer e RedRose777 piace questo

#19 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 18 novembre 2016 - 06:26

Ho letto con interesse dato che ho Giove in "uscita" e luna in "entrata" di una casa..  la luna di 3 gradi, ma comunque, sento in entrambe le loro valenze in quella casa dove si trovano. Giove che è in uscita, a dire il vero non è che ne sento questo potere maggiorato. Almenochè, essendo alla fine della 6a casa,  non sia il continuo stress quotidiano che mi fa ritrovare con mille impegni ogni volta. Maggiorato in senso negativo??? L'unico elemento negativo è che si trova in opposizione all'ascendente. Comunque, in settima casa (la casa che viene dopo), non me la sento la positività di giove... 

Con questo, penso di poter dire che anche se manca mezzo grado per entrare alla casa dopo, sia le valenze che la posizione, meglio inquadrarle nella casa stessa dove si trova. Equiseto, il tuo sole è in 7a casa! ....per essere più chic, diciamo che ce l'hai sulla cuspide ma...  in 7a!!!!

......sperando che i calcoli siano giusti....  il softwear del pc è affidabile? ....e se mettessi anche i minuti esatti? ....e se l'infermiera aveva un'orologio dei cinesi quando son nato? ...e se mi hanno scambiato con l'infante della stanza accanto?  e................vado a prendermi un'aspirina!!!!!!!!



#20 purple

purple

  • Utenti
  • 3899 messaggi

Inviato 18 novembre 2016 - 08:27

Quando dici : la massima forza di un pianeta si ha sulla cuspide, intendi sulla cuspide in entrata o in uscita?, cioè qualche grado prima il confine o dopo ? O in tutti e due i casi?

 

 

Scusa, ho un po' frainteso la domanda... Sarebbero tutti i gradi intorno alla cuspide, i precedenti, i seguenti e il grado esatto. 

 

Non ho trovato il libro in cui lo avevo letto, ma su Internet ho trovato un articolo ben fatto anche se non so chi sia l'autore. Cito:

 

 
Il primo a menzionare la regola secondo la quale i pianeti devono essere considerati in una casa  anche se sono posizionati fino a cinque gradi in quella precedente è stato Tolomeo (180 D.C.), e da quì in poi, attraverso i secoli, le cose si sono talmente ingarbugliate e confuse, causa mancanza di testi, errori di trascrizione, difficoltà a tradurre gli originali, confusione nel capire le intenzioni di chi aveva scritto ecc. ecc. che tuttora nessun studioso di astrologia può dire di aver capito esattamente cosa ne pensasse Tolomeo, i suoi posteri e perchè la pensassero così.
Una cosa è però certa, a prescindere dal sistema di domificazione usato, tutti gli astrologi del passato (e moltissimi anche del presente) hanno sempre fatto cadere l'inizio di una casa circa 5 gradi prima della sua cuspide, ovviamente anche la fine della casa sarà circa 5 gradi prima della cuspide seguente.
 
Per le case intermedie non è poi un gran problema, ma se prendiamo in considerazione i quattro angoli della carta natale e specialmente l'Asc vedremo subito che seguire o meno questa regola è di importanza fondamentale.
Considerare in prima casa un Saturno situato ad esempio a 15° Bilancia con ASC a 19° Bilancia determina una differenza assolutamente non trascurabile nella lettura del tema, avere Saturno in 1a o 12a casa fa una enorme differenza per qualsiasi individuo.
 
In quanto alla pratica astrologica essa dice che le cose stanno proprio così, un pianeta influisce su una casa tanto più in maniera evidente quanto più vicino è alla sua cuspide, sia che la preceda o che la segua.
 

 

vado a prendermi un'aspirina!!!!!!!!

 

Mal di testa? Ma se non ho neppure parlato dei retrogradi che entrano in casa con moto contrario  :D .

Comunque Giove in 7a (opposto a Nettuno in 1a , con Saturno in 4a) ce l'aveva anche Marilyn Monroe  :tajo:(accostamento fantasia!) e a parte che non credo abbiate molte cose in comune, viene citato spesso nel suo tema per dire che Giove in 7 non vuol dire sempre e per forza fortuna, ma può essere appunto esagerazione, bulimia, "mai abbastanza" nelle relazioni interpersonali. Cioè quello di Marilyn Monroe dimostra che non indica per forza, in questo caso in un tema femminile,  un matrimonio felice, ma magari una che si sposa 7 volte e ha 50 fidanzati ed è sempre nei casini.


  • Anthony Van De Boer e RedRose777 piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi