Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Il signore con la mano sul petto -> gesto marrano


  • Per cortesia connettiti per rispondere
46 risposte a questa discussione

#1 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 01:50

Ci vorrebbe un thread sull'Arte ed i misteri relativi all'iconografia in essa celati ma vabbè...

 

Intendo analizzare un simbolo, il gesto marrano, a partire da un quadro di El Greco.

 

El_caballero_de_la_mano_en_el_pecho_El_G

 

Marrani erano gli ebrei convertiti a forza dai cristiani in Spagna che per sfuggire alla morte, abbracciavano un'altra fede ma che, in qualche modo, mantenevano fede alla religione d'origine, nascostamente, utilizzando forse dei segni distintivi per farsi riconoscere dai loro simili.

 

A Madrid, Museo del Prado, è esposta la più grande collezione al mondo di dipinti di El Greco e tra questi spicca  El caballero de la mano al pecho, ossia il Cavaliere/Signore con la mano sul petto.

 

Nell'anno 1578 a Toledo e Madrid, in Spagna, il pittore Dominikos Theotokpoulos, originario di Creta e conosciuto come El Greco, ha creato questo quadro. Il dipinto è un ritratto a mezzo busto su uno sfondo scuro di uno sconosciuto signore spagnolo, vestito di nero, con finiture in pizzo bianco ai polsi e al collo, ornato di un ciondolo d'oro, l'elsa d'oro di una spada e con la mano destra sul petto.

 

C'è una sola particolarità in questa pittura: il gesto della mano destra, le dita sono aperta, ad eccezione della terza e quarta, che sono strette insieme. Queste due dita sono dipinte insieme, così strettamente unite, che si potrebbe pensare che fossero fisicamente fuse.

 

Il gesto della mano del caballero di El Greco non è passato inosservato agli storici dell'arte del passato, anche se i loro sforzi sono stati diretti esclusivamente ad analizzare il lavoro di El Greco e nemmeno nel suo complesso, ma concentrandosi soprattutto su questo capolavoro.

 

Essi hanno formulato questa speculazione: "La mano è posta sul petto come per affermare un fatto di grande importanza, tenendola sul cuore come per testimone di un giuramento. Se la posa è insolita, ancor più strano è il modo in cui è posizionata questa mano, con le due dita centrali unite insieme, mentre le altre sono sparse a ventaglio".

 

Poiché non ci sono manuali d'arte che descrivono questo gesto specifico o cosa significava, il suo simbolismo latente deve essere dedotto da fonti secondarie e poi può essere solo teoricamente supposto.

 

Per andare oltre dobbiamo quindi supporre che il gesto del caballero abbia qualche significato diverso da quello di essere semplicemente una mano sul petto.

 

La nostra esperienza ci dice che queste dita, data la loro insolita fattezza e la loro singolare ripetizione nel lavoro di alcuni artisti, non sono patologicamente unite ma vengono rappresentate così come un dispositivo artistico, sia esso spontaneamente meccanico o filosoficamente simbolico.

 

Questa tecnica artistica utilizzata sia da Tiziano e da El Greco e da molti altri prima di loro, porta a presumere che il gesto non è solo una stranezza infrequente ma un simbolo carico di contenuti: una comunicazione di una più ampia idea astratta attraverso un segno fisico più piccolo.

 

Solo due ipotesi di base sono state presentate:

 

1. che il gesto della mano è un segreto che indica che il signore è un marrano, un cripto-ebreo che ha accettato  il battesimo cristiano al fine di rimanere in Spagna dopo l'ordine del Re cattolico del 1492 che tutti gli ebrei lasciassero la Spagna.

 

2. che il gesto indichi un Loyoliano / gesuita che chiede al peccatore di mettere la sua mano sul petto dopo aver commesso un peccato, come segno di dolore morale.

 

Entrambe queste teorie sono state discusse ampiamente nei circoli accademici senza tuttavia che vi sia stata una formale accettazione di alcuna, anche se alla fine si concede che la mano "assume una comunicazione importante, una dichiarazione personale".

 

L'articolo continua qui: http://www.darkfiber...z/chapter1.html

 

In rete si possono trovare diversi dipinti recanti questo gesto e personaggi religiosi o politici che lo utilizzano consciamente o meno...

Il complottismo si spreca.

 

L'autoritratto di El Greco somiglia in modo incredibile a quel cavaliere:

 

800px-El_Greco_-_Portrait_of_a_Man_-_WGA

 

Greco ortodosso, si convertì al cattolicesimo all'arrivo in Spagna.

 

Possibile che avesse potuto sentirsi vicino ai marrani, convertiti a forza e che abbia inserito nella sua pittura questo segno distintivo?

 

dice wiLkipedia:

 

La maggior parte degli studiosi ritiene che "la famiglia Theotokópoulos fosse quasi certamente di religione greco-ortodossa"[19] anche se alcune fonti lo vogliono nato cattolico.[nota 4][20][21][22] Al pari di molti emigranti ortodossi in Europa dell'epoca, dopo il suo arrivo apparentemente si convertì al cattolicesimo, e sicuramente lo professò in Spagna, dove nel suo testamento si descrisse come un "devoto cattolico". Le approfondite ricerche d'archivio condotte fin dall'inizio degli anni sessanta da ricercatori come Nikolaos Panayotakis, Pandelis Prevelakis e Maria Constantoudaki suggeriscono comunque che la famiglia e gli antenati di El Greco fossero greco-ortodossi. Uno dei suoi zii era un prete ortodosso e il suo nome non viene menzionato nell'archivio dei registri battesimali di Creta. Prevelakis si spinge oltre, esprimendo il dubbio che in realtà l'artista non abbia mai praticato il cattolicesimo.[23]


  • arjanedda e JAMMIN' piace questo

#2 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 09 novembre 2016 - 02:03

Erano tempi bui per la ragione.
Trovo verosimile che sia un gesto che in pratica significa:
"Mi hanno obbligato a una diversa fede ma il mio cuore non l'avranno.
È un'ipotesi azzardata che mi piace.

#3 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:15

Anche a me piace e la somiglianza tra i due soggetti dei dipinti è impressionante!

 

Alcuni dipinti col gesto marrano, ripreso anche da artisti moderni:

 

 

chest.jpg

 

 

 

Ignazio di Loyola raffigurato col gesto marrano e Francesco Borgia:

 

 

180px-Ignatius_of_Loyola_(militant).jpgFreemason-Francis-Borgia.jpg

 

 

 

ma anche Gesù Cristo e Maria Maddalena, dipinti sempre da El Greco:

 

CCeNIm.jpgEl_Greco_-_Mary_Magdalen_in_Penitence_-_

 

 

E infine il Papa:

 

PopeFrancis_handsigns_01.jpg

 

 

Sono tutti stati costretti ad abiurare????

 

:) l'idea mi piace!!!!

 

Ma cosa?



#4 Guest_cimena_*

Guest_cimena_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:26

Questo video l'avrai già visto, immagino.

Spoiler

 

 

Non so se sia utile, ma c'è da notare che quelle unite sono le due dita che vengono piegate nel gesto tipico di fare le corna.


  • arjanedda piace questo

#5 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:28

no, non lo guardo nemmeno perché troppo complottismo mi fa male alle coronarie



#6 Guest_Parvati_*

Guest_Parvati_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:30

È il gesto del rebis. Un segno di riconoscimento fra alchimisti.
Penso che alcuni moderni personaggi lo facciano solo per darsi un tono.

#7 Guest_cimena_*

Guest_cimena_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:31

Io avevo letto che è diventato un gesto di riconoscimento dei massoni.

comunque se ci provo mi risulta molto difficile tenere le dita in quella posizione. Non c'ho il fisico.



#8 Guest_Parvati_*

Guest_Parvati_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:35

La massoneria è troppo vago come concetto, vuol dire poco.
Alchemicamente invece è chiara l'unione dei due principi in uno.
In pratica è come dichiarare di aver realizzato almeno in parte l'Opera.

#9 madmax

madmax

    Utente Full Optional

  • Utenti
  • 8396 messaggi

Inviato 09 novembre 2016 - 02:36

Che brutti quei tratti somatici...
Ma marrano non era un'epiteto negativo attribuito a sedicenti ladroni?
  • JAMMIN' piace questo

"Significa una totale libertà. In questa libertà c'è un'enorme energia, perchè non c'è nessun conflitto, nessuna lotta. Nulla!"


 
 
 
 

#10 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:36

Hai trovato delle fonti scritte a riguardo?



#11 Guest_cimena_*

Guest_cimena_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:39

Che brutti quei tratti somatici...
Ma marrano non era un'epiteto negativo attribuito a sedicenti ladroni?

nei film di Zorro, sì.

 

Ma il significato originale significa ebreo convertitosi al cattolicesimo, anzi in realtà dovrebbe significare maiale o qualcosa di simile.

 

Non riesco a capire però se il significato di quel gesto indichi quello che col tempo è diventato il segno di qualcuno che finge un credo, oppure abbia altri significati, perchè l'ho visto anche su dipinti di Madonne. Che sembrerebbe un pò il segnale che il pittore rinneghi il credo per il quale dipinge, o peggio.



#12 Guest_Parvati_*

Guest_Parvati_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:42

Si ci sono fonti scritte , anche se non ho letto nulla sulla realizzazione dell'Opera ma credo sia facilmente intuibile.
Mano del rebis e gesto marrano sono proprio sinonimi se li cerchi (anche su google).
Poi lasciamo perdere le interpretazioni complottiste sul presunto significato diabolico, di cui mi pare ricca la rete e che non riporto perché le trovo indecenti.
Basta attenersi al significato del rebis e al buonsenso per capire, secondo me.
  • JAMMIN' piace questo

#13 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:46

Per fonti scritte, intendo testi di alchimia, google è un motore di ricerca dove trovi di tutto, non mi pare un buona referenza.

 

Cercavo qualcosa di storico, il buon senso lo lasciamo per le libere interpretazioni.



#14 Guest_Parvati_*

Guest_Parvati_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:48

Non ho fonti scritte allora, solo orali e dunque non dimostrabili.

#15 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 09 novembre 2016 - 02:52

La cosa strana è appunto come qualcuno ha scritto, è che non è facile tenere tenere a lungo medio e anulare uniti.
Nei ritratti sembra una posizione abituale.
Improbabile.
Un segno di riconoscimento di un qualcosa, tra pittori?
  • JAMMIN' piace questo

#16 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 novembre 2016 - 02:56

La cosa strana è appunto come qualcuno ha scritto, è che non è facile tenere tenere a lungo medio e anulare uniti.
Nei ritratti sembra una posizione abituale.
Improbabile.
Un segno di riconoscimento di un qualcosa, tra pittori?

 

i pittori tramandavano un messaggio non a loro stessi, ma a chi potesse usufruirne: al popolo o alle persone acculturate

 

il marrano / rebis nazista :) 

 

marrano4.gif



#17 madmax

madmax

    Utente Full Optional

  • Utenti
  • 8396 messaggi

Inviato 09 novembre 2016 - 04:31

i pittori tramandavano un messaggio non a loro stessi, ma a chi potesse usufruirne: al popolo o alle persone acculturate
Bhe si sa che famiglie ebree per tenersi la fabbrichetta abbiano sostenuto il regime..che le sosteneva economicamente....Come dopo la guerra i tedeschi colpevoli di presunti genocidi furono arruolati nelle fila americane...Ci sono dei contenziosi ancora aperti su queste cose...



marrano4.gif


"Significa una totale libertà. In questa libertà c'è un'enorme energia, perchè non c'è nessun conflitto, nessuna lotta. Nulla!"


 
 
 
 

#18 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 10 novembre 2016 - 05:46

Stanotte ho verificato qualcosa che mi ha fatto ricredere sulle dita.
Ero a letto in posizione sonno, cioè prona, a pancia in giù
Pensavo a Caravaggio, a Van Goch, ai loro sistemi per dipingere in libertà.
A un certo punto ho sentito le mie dita nel senso che le ho mentalmente controllate e con mio grande stupore, il medio e l'anulare erano strettamente uniti, indice e medio aperti.
Grande sorpresa :le spostava e tornavano in quella posizione. Mi sono alzata, caffè e sigaretta, e pensavo; non avevo certo intenzione di.mettere le dita in quel modo, semplicemente non ci avevo mai pensato.
Sono tornata a letto e dopo un poco , rilassata, ho verificato mentalmente le dita, sempre medio e anulare uniti.
Dopo vari giri mentali sulle posizioni di mani e piedi, ho notato un cambiamento;
Le quattro dita della mano erano unite e il pollice aperto.
Allora ho pensato che un dipinto mostra la posizione delle dita in un possibile modo.
Semplicemente un modo di tenerle,
Mentre scrivo, tengo il cellulare con medio e anulare uniti, mignolo libero e pollice ripiegato a tenere la base.
Riprenderò a praticare i mudra.

#19 Guest_iaionzi_*

Guest_iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 10 novembre 2016 - 12:29

però El Greco le dipingeva quasi esclusivamente in QUEL modo... per puro caso secondo te?

 

e i nostri contemporanei lo usano per abitudine?

 

io non lo so eh... ci sto pensando... oggi in macchina ho provato il gesto del papa, con entrambe le mani... difficiiiiiiiiiiiiileeeeeeee, non mi veniva così, per caso, dovevo concentrarmi parecchio!!!!

 

photo.jpgaboltmurphy_thumb.gifBritish-prime-minister-To-001.jpgabolthandsymbol_thumb.gifCo4df3kWAAAXMHH.jpg



#20 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 10 novembre 2016 - 12:41

Ora guardo altri dipinti.
Allora,
Giotto,Giorgione, Piero della Francesca, Mantegna, Bellini, Raffaello, Leonardo, non hanno dipinto anulare e medio uniti.
.Caravaggio nella conversione di Saulo ha dipinto la mano sinistra di Saulo con anulare e medio uniti.
Michelangelo,nel Giudizio Universale, ha dipinto la mano del Cristo Redentore, con anulare e medio uniti.
Ovviamente il numero di dipinti che ho potuto consultare è esiguo, ma ora guardo l'arte moderna.
Un'osservazione.
In Conversione di Saulo, in primo piano c'è la natica e la maestosità del cavallo.
Un modo per affermare la sua libera interpretazione?
Comunque, secondo me, non c'è un significato esoterico e le mani con medio e anulare uniti,sono più eleganti.
Mi pare.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi