Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Qual è la funzione di una lettura di Tarocchi

tarocchi cartomanzia

  • Per cortesia connettiti per rispondere
53 risposte a questa discussione

#21 Viora

Viora

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 25 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 11:56

È possibile chiedere responsi ad un esperto di tarocchi sulla situazione di un'altra persona? Oppure la lettura deve essere collegata proprio alla persona che pone la domanda?



#22 Il Tarologo

Il Tarologo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 31 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 11:59

È possibile chiedere responsi ad un esperto di tarocchi sulla situazione di un'altra persona? Oppure la lettura deve essere collegata proprio alla persona che pone la domanda?

 

 

Ci sono diverse filosofie di pensiero. Per il mio modo di vedere, i tarocchi sono come degli specchi da cui emergono i riflessi profondi del consultante, per cui non reputo idoneo analizzare la situazione di un'altra persona, in quanto al massimo emergerebbe il modo in cui il consultante "sente" e "vive" la persona in questione.

Ma questa è la mia visione personale, per cui non escludo che molti diano responsi anche su persone non facenti parte della lettura.


"E vedi il mio futuro fino a quando non ci rincontreremo tra molti anni?"

"Sei anni".
"Ma se me lo dici non sarà più il mio futuro, e se mi riveli il nuovo futuro, anche quello cambierà?", domandò.

#23 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 01:16

Per quello che hanno insegnato a me, si può fare una lettura su terze persone solo in relazione a se stessi. Se chiedi se un tuo amico ti sta odiando, ovviamente ti risponderanno, ma se chiedi come andrà il trasloco del tuo amico no. Mi è stato insegnato che questa regola decade solo per le persone con cui hai legame di sangue o seme (insomma se ci hai scopato). Per cui una madre può chiedere per conto del figlio e un fidanzato può chiedere per conto del partner (a meno che non sia un fidanzamento in bianco). Credo sia perché col sesso e la parentela le aure delle due persone si "intersecano".


  • Persian piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#24 Il Tarologo

Il Tarologo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 31 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 01:29

Se chiedi se un tuo amico ti sta odiando, ovviamente ti risponderanno, ma se chiedi come andrà il trasloco del tuo amico no. Mi è stato insegnato che questa regola decade solo per le persone con cui hai legame di sangue o seme (insomma se ci hai scopato). 

 

Ottima osservazione la tua, ovvero la distinzione tra alcune persone esterne, ma che hanno per dei motivi di sangue o di seme dei legami con il consultante.

Posso aggiungere però, per mia esperienza (leggo i tarocchi molto spesso, per cui li ho letti a molte persone, creandomi quindi una discreta percentuale di casi), la maggiore richiesta di lettura in cui la persona riguardante la lettura non sia il diretto consultante, è per il 95% su una persona con un legame di seme.

 

Quindi, sempre per mia esperienza, mi troverei a dover leggere nella maggior parte dei casi situazioni in cui il consultante, vuoi o non vuoi, proietterebbe ciò che emerge dalla lettura, interpretando totalmente quanto detto attraverso il suo filtro emotivo in relazione alla persona, e dato il tipo di legame, sarebbe una interpretazione sua alle mie parole molto distorta. Cosa che non gioverebbe né a lui, né tanto meno alla persona terza.

 

Non sappiamo mai chi abbiamo di fronte e come reagisce a una sua interpretazione soggettiva. E, per mia etica, non mi prendo la responsabilità di questo genere di letture.

Come detto, è un mio limite soggettivo, non significa che tali letture non si possano fare.


  • Persian piace questo

"E vedi il mio futuro fino a quando non ci rincontreremo tra molti anni?"

"Sei anni".
"Ma se me lo dici non sarà più il mio futuro, e se mi riveli il nuovo futuro, anche quello cambierà?", domandò.

#25 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 02:05

Immagino... però, dunque, se la richiesta è sull'eventuale infedeltà di un partner, allora penso sia legittima. Lì il lavoro grosso sta nel far prendere coscienza alla persona che quando si verifica un tradimento all'esterno c'è sempre prima un tradimento di se stessi. E' un discorso delicato che richiede un lungo lavoro. Poi ci sta che una moglie chieda se il marito troverà lavoro, che una mamma chieda se il figlio si diplomerà, ecc. Io trovo abbastanza inutile fare queste domande, visto che di base riguardano la vita di un'altra persona. Soprattutto non tollero le mamme che si ossessionano sui risultati scolastici dei figli. Ma vabbè, limite mio, anche questo.


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#26 Guest_cimena_*

Guest_cimena_*
  • Ospiti

Inviato 04 ottobre 2016 - 02:16

Io preferivo le domande d'amMmore. :asdsi:

mi divertivo di più.


  • Persian piace questo

#27 Il Tarologo

Il Tarologo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 31 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 02:19

Concordo, Anthony, però vedi, io leggo i tarocchi molto spesso in un locale, con decine e decine di persone a serata. E lo faccio da un bel po' di tempo. E, per natura del contesto, quelle persone possono entrare nella mia vita quel tempo di una lettura, e potrei non rivederle mai più.

E, onestamente, dire a una persona che ti chiede se una relazione di seme porta con se un tradimento, che da quello che vedi nelle carte potrebbe essere di sì, e poi lasciarla andare alla sua vita, è una responsabilità enorme. Non sai se questa persona, interpretando le tue parole (per quanto attente e accurate), possa andare da questa persona e sparargli due colpi in mezzo alla strada.

E magari nella lettura tu le hai detto tutt'altro, ma è il suo sospetto che filtrerà il tuo messaggio e le farà credere di aver intuito proprio quello.

 

In certi contesti, è legittima come lettura, ma in altri, è un rischio che non prenderei, ma sono io a non sentirmi pronto a ciò.


  • Persian e Viora piace questo

"E vedi il mio futuro fino a quando non ci rincontreremo tra molti anni?"

"Sei anni".
"Ma se me lo dici non sarà più il mio futuro, e se mi riveli il nuovo futuro, anche quello cambierà?", domandò.

#28 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 02:39

Infatti credo che il contesto sia un po' troppo caotico per addentrarsi in cose del genere, lì ci vorrebbe un approccio da counselor con un paio di sedute almeno. Per esempio Jodorowsky legge i tarocchi in un locale, ma lui spesso bypassa la fase dell'analisi per dare risoluzioni psicomagiche, per cui non è necessario che il consultante sappia troppi retroscena del suo inconscio. Io non mi trovo benissimo con quell'approccio, ma più che altro perché non mi fido di lui come persona.


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#29 Il Tarologo

Il Tarologo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 31 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 02:43

Sì, per quanto un locale sia quieto, è comunque un contesto dove il tempo e lo spazio sono limitati. Anche lo stesso stato mentale è differente.

Poi, dipende chi ti trovi davanti. Ho fatto letture bellissime (intendo dal risvolto utile per il consultante) e ho incontrato persone meravigliose, ma ormai dopo molte letture posso dirti da come uno varca la soglia del locale cosa mi chiederà e se sia il caso di rispondere o meno ai quesiti.

Ma in quel contesto mi prendo il numero minore di rischi possibili.

Mentre quando lo faccio in privato, con tempo e modi adatti, allora si può lavorare anche in altri modi con il consultante.


"E vedi il mio futuro fino a quando non ci rincontreremo tra molti anni?"

"Sei anni".
"Ma se me lo dici non sarà più il mio futuro, e se mi riveli il nuovo futuro, anche quello cambierà?", domandò.

#30 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 02:50

Sì, lo capisco. Poi è necessario avere delle antennine psichiche che funzionino bene, in modo da capire cosa rischi di scatenare in chi ti trovi davanti. Certo, mentire non va bene. Io mi sono trovato a leggere spesso le carte alla madre di una mia amica nel momento in cui era stata lasciata bruscamente e tenuta sul filo del rasoio. Vidi chiaramente che non ci sarebbe stato nessun ritorno, almeno non a breve, però mi limitai a spiegarle quale fosse l'atteggiamento interiore di lui, cosa non gli andasse bene, e le consigliai di concentrarsi su se stessa perché al momento lui era poco propenso. Ho indorato la pillola dicendole che, se si fosse occupata di se stessa e del suo equilibrio psicologico, lui sarebbe stato più invogliato a tornare. La cosa frustrante, nel fare queste letture, è che ti rendi conto chiaramente che c'è un filtro selettivo nel consultante: in pratica recepisce solo le informazioni che possono dargli un suggerimento pratico per ottenere quello che vuole, mentre tutto il resto lo ignora completamente. Se lei vuole che lui torni, sarà sorda a tutto ciò che non riguardi questa cosa specifica. Credo sia questo il motivo per cui la vita (o il nostro Sé), ci prende a schiaffi. Dopo la ventesima volta che resti bruscamente solo, non ti resta altro da fare che occuparti della tua interiorità, e allora lì magari cominci a essere più ricettivo e capisci che sei tu il problema, non l'altro.


  • Persian piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#31 Il Tarologo

Il Tarologo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 31 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 02:51

Parole sante.


"E vedi il mio futuro fino a quando non ci rincontreremo tra molti anni?"

"Sei anni".
"Ma se me lo dici non sarà più il mio futuro, e se mi riveli il nuovo futuro, anche quello cambierà?", domandò.

#32 Viora

Viora

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 25 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 03:36

Cavoli, devo essere onesta.. Mai avrei pensato che la lettura dei tarocchi potesse essere così appassionante :-D

OT: Se posso chiedere.. cosa vi ha spinto ad iniziare?? Naturale predisposizione e particolare sensibilità?

 

In effetti io sarei curiosa di fare alcune domande sul mio ex con il quale mi sono lasciata da poco.. Lo so, è sicuramente un motivo egoistico!!

Però è anche vero che la curiosità è donna.. Quesiti della serie: troverà la felicità sentimentale in breve tempo oppure rimarrà solo per un po'? Oppure, la sua agognata promozione al lavoro arriverà?

 

In effetti forse dovrei guardare avanti e occuparmi del mio benessere.. Se avessi l'occasione davanti però, credo non resisterei.

 

In fondo, non potrei comunque cambiare le cose, né influenzarlo negativamente.. Non posso sapere chi incontrerà o impedire certi fatti.



#33 Il Tarologo

Il Tarologo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 31 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 03:41

Sì, è un mondo incredibilmente affascinante, come in genere quei mondi che ti mettono in contatto profondo con la comprensione dell'animo umano. Ed è il motivo che mi ha attratto... innanzi tutto, comprendermi e comprendere.

Penso che ci voglia una certa predisposizione personale per esserne attratti, e che siano degli amplificatori di una sensibilità interiore, ma che non possano creare una sensibilità che non c'è.

Però penso anche che molte più persone di quante si creda siano dotate di sensibilità, magari poco utilizzata.


  • Persian e Viora piace questo

"E vedi il mio futuro fino a quando non ci rincontreremo tra molti anni?"

"Sei anni".
"Ma se me lo dici non sarà più il mio futuro, e se mi riveli il nuovo futuro, anche quello cambierà?", domandò.

#34 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 03:46

Ma se ti venisse detto che troverà a breve una donna di cui si innamorerà pazzamente e che porterà all'altare, come reagiresti? Non so se si tratti di motivi egoistici (alla fine chiunque si faccia leggere le carte di base lo fa per sé, non per salvare il mondo), ma sicuramente è una domanda che cela qualcosa... A me è servito - relativamente - sapere che il mio ex aveva un'altra storia per farmene una ragione, ma poi non è che le cose dentro di me siano cambiate. Mi è stato anche detto che mi aveva tradito (cosa che sospettavo), ma anche lì, non potendo avere una conferma diretta, non so quanto mi sia servito saperlo...

Ma tu lo chiedi per semplice altruismo o piuttosto perché ti piacerebbe sapere che sei insostituibile e indimenticabile? Credo che con gli ex ci sia sempre una battaglia su chi si rifarà una vita per primo.

 

Non ti so dire cosa mi abbia spinto a iniziare, giocavo con i tarocchi da quando ero piccolo. Poi c'è stato un periodo verso i 16 anni, quando avevo ormai dimenticato di aver giocato con i tarocchi, in cui sognavo di continuo la carta della torre, in varie situazioni. Pian piano mi si è riacceso l'interesse, ma l'ho coltivato seriamente solo dopo aver conosciuto una persona che me li ha fatti come si deve e mi ha iniziato alla materia (lì avevo circa 25 anni).


  • Persian e Viora piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#35 Il Tarologo

Il Tarologo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 31 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 03:52

 

Ma tu lo chiedi per semplice altruismo o piuttosto perché ti piacerebbe sapere che sei insostituibile e indimenticabile? Credo che con gli ex ci sia sempre una battaglia su chi si rifarà una vita per primo.

 

Nella stragrande maggioranza dei casi, la questione è questa. Tu, Anthony, come sei arrivato a questo approccio di lettura dei tarocchi? 


"E vedi il mio futuro fino a quando non ci rincontreremo tra molti anni?"

"Sei anni".
"Ma se me lo dici non sarà più il mio futuro, e se mi riveli il nuovo futuro, anche quello cambierà?", domandò.

#36 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 03:58

Mi sono sempre interessato di psicologia, di esoterismo, studio astrologia psicologica e counseling, credo mi sia connaturato. Però sicuramente devo molto a Luciana Pedirota (leggete i suoi libri, valgono la pena), che mi ha insegnato i tarocchi in quest'ottica. Non credo avrei mai potuto sopportare un approccio previsionale, perché avrebbe amplificato la mia tendenza a essere fatalista, che tutt'ora sto cercando di combattere. Sono stato protetto e guidato, in questo percorso, ho avuto "fortuna", forse ho una buona guida interiore in questo senso.


  • Persian e Viora piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#37 Viora

Viora

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 25 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 04:26

Ma se ti venisse detto che troverà a breve una donna di cui si innamorerà pazzamente e che porterà all'altare, come reagiresti? Non so se si tratti di motivi egoistici (alla fine chiunque si faccia leggere le carte di base lo fa per sé, non per salvare il mondo), ma sicuramente è una domanda che cela qualcosa... A me è servito - relativamente - sapere che il mio ex aveva un'altra storia per farmene una ragione, ma poi non è che le cose dentro di me siano cambiate. Mi è stato anche detto che mi aveva tradito (cosa che sospettavo), ma anche lì, non potendo avere una conferma diretta, non so quanto mi sia servito saperlo...

Ma tu lo chiedi per semplice altruismo o piuttosto perché ti piacerebbe sapere che sei insostituibile e indimenticabile? Credo che con gli ex ci sia sempre una battaglia su chi si rifarà una vita per primo.

 

Partendo dal presupposto che sono consapevole che le cose non torneranno come prima e che quasi sicuramente il rapporto personale è irreparabile, mi piacerebbe sapere se prima o poi si renderà conto dei suoi errori (così come io lo farò dei miei.. nemmeno io sono perfetta aimhè!)  e di quanto il suo comportamento non sia stato proprio da grande Uomo.

 

Per cui si.. Lo farei più per la seconda ipotesi ahahah. Inutile essere buonista ;-) ..Sapere che è in giro tutto allegro con un'altra non mi renderebbe felice di sicuro :-D     Mi farebbe male.. Ma forse con una cruda verità spiattellata in faccia darei un taglio ai miei continui pensieri.



#38 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 08:35

Non so, forse ti farebbe invelenire ancora di più sai? le storie finite sono lunghe da digerire, specie se ci si sente vittime di un'ingiustizia, lì bisogna fare un lungo lavoro per riconoscere le proprie proiezioni sull'altro, e riprendersele. Di che segno sei, per curiosità?


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#39 Viora

Viora

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 25 messaggi

Inviato 04 ottobre 2016 - 09:44

Ah come hai ragione!! Per dimenticare quanto tempo ci vuole mannaggia..

Comunque sono Sagittario.. in teoria dai calcoli ascendente Leone.

Posso chiederti cosa vuol dire "riprendersi le proiezioni sull'altro"?

#40 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 05 ottobre 2016 - 12:21

Intendo dire che bisogna capire dove noi abbiamo sbagliato: se c'è stata una serie di scorrettezze nei nostri confronti, vuol dire che ci siamo fatti star bene una situazione che non ci stava bene, e perché l'abbiamo fatto? per amore o per bisogno? 

Spiegare le proiezioni in generale è difficile, si tratta di contenuti del nostro inconscio, parti della nostra personalità, che non riusciamo a riconoscere e accettare, e quindi ci colpiscono in un'altra persona. Per esempio, io stavo con una persona mondana e profondamente ambiziosa, direi un arrivista. Odiavo questa cosa, anche perché si ripercuoteva negativamente sulla nostra storia. Mi sentivo vittima di diverse scorrettezze dovute a questa ambizione. A un certo punto, per interrompere il rancore, ho dovuto riconoscere il mio lato ambizioso. Mi sono dovuto rendere conto che quell'atteggiamento mi bruciava molto perché ero io a soffrire di un'ambizione frustrata. Poi ho dovuto capire che volevo farci con quell'ambizione, e non l'ho ancora capito, ma se non altro so che c'è. 


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.






Anche taggato con tarocchi, cartomanzia

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi