Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Il faro delle isole Flannan


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 Peter Pan

Peter Pan

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 8723 messaggi

Inviato 06 novembre 2014 - 11:35

Storia sentita per la prima volta questa estate durante il mio viaggio in Scozia, mi ero ripromesso che avrei aperto un thread su CN al mio ritorno, non l'ho fatto, ma lo faccio adesso che mi è ritornata in mente.
 
 
Le isole Flannan sono un gruppo di 7 isolotti che si trovano nell'arcipelago delle Ercadi esterne, in un tratto di mare molto pericoloso dove in passato persero la vita parecchi marinai, da qui il nome "Seven Hunters" e la decisione di costruire un faro sull'isolotto più grande: Eilean Mòr.
 
 
15 dicembre 1900. La nave Archtor comunicò alla capitaneria di porto di Oban di aver trovato spento il faro di Eilean Mòr. Cosa molto strana, visto che nel piccolo isolotto si trovavano ben tre guardiani, che fino ad allora avevano sempre rispettato il loro compito. Un quarto guardiano, Joseph Moore, si trovava sulla terraferma, infatti ogni due settimane uno di loro rientrava a casa per restare con la famiglia.
 
26 dicembre 1900. Quando la Hesperus, la nave che riportava Moore sull'isolotto, raggiunse Eilean Mòr, non trovò nessuno dei guardiani sul molo, cosa che avveniva ad ogni attracco. Nessun segno di vita dal faro, niente di niente. Così Moore scese dalla nave e si diresse verso il faro, ma degli altri tre guardiani nessuna traccia. Dentro il faro niente di strano da segnalare, se non una sedia rovesciata ed un impermeabile, questo vuol dire che due guardiani lo avevano indossato prima di uscire dalla struttura, forse a causa del brutto tempo. Ma l'altro? Perché uscì senza impermeabile?
 
2c2HaSLm.jpg
 
Ad oggi non si sa cosa sia accaduto a quei tre guardiani. 
Per dare un tocco di mistero al tutto, in Scozia si parla delle Flannan come di isole infestate e abitate dal piccolo popolo, questo da ben prima della scomparsa dei guardiani. 
 
Da questo blog riporto quelle che dovrebbero essere le ultime annotazioni nel diario di uno dei tre guardiani:
 

12 Dicembre: Vento di tempesta da Nord-NordOvest. Mare molto agitato. Siamo Bloccati. Ore 9 P.M: Onde altissime scuotono il faro, mai vista una burrasca simile. Ducat è nervoso. Mc Arthur sta piangendo.

 
13 Dicembre: La tempesta è continuata per tutta la notte. Il vento soffia a ovest. Ducat è tranquillo,Mc Arthur prega.
 
14 Dicembre: Giornata grigia. Io, Ducat e Mc Arthur abbiamo pregato.
 
15 Dicembre: Il temporale è cessato. Il mare è calmo. Dio veglia su tutto.

 

Notare che il giorno in cui accadde sicuramente qualcosa, data la testimonianza del capitano dell'Archtor, era cessato anche il temporale.

Quindi rimane anche il perché legato all'assenza dei due impermeabili, fra le tante cose.

 

 
Pagina Wikipedia: Flannan Isles (in inglese) 
Coordinate Google Maps: link
F3uqDsS.pngl2oqQaA.jpg

  • LadyMorwen, Notte, HNVK e un altro piace questo



#2 Guest_Foglia Al Vento_*

Guest_Foglia Al Vento_*
  • Ospiti

Inviato 07 novembre 2014 - 05:07

intrigante mistero...

mah, da quello che ho letto potrebbe trattarsi di una serie di onde anomale, e mi pare l'ipotesi più verosimile...

La dotazione che i tre guardiani avevano era un impermeabile e degli stivali, che erano sempre soliti usare quando uscivano dal faro...

Il fatto che due di loro li avessero indossati e l'altro no, potrebbe far ipotizzare che due si sono trovati in difficoltà ed il terzo è uscito per un'emergenza  (trasgredendo il regolamento che vietava di lasciare il faro incustodito), o per soccorrerli, perchè magari li ha sentiti urlare, ed un'altra onda ha travolto pure lui.

E poi che i loro corpi non siano mai stati trovati si potrebbe spiegare, secondo me, con il fatto che erano passati molti giorni prima dell'allarme sulla sparizione dei tre, ed il mare da quelle parti non scherza.

Quello che mi sembra strano davvero è il motivo del pianto e della paura di tre uomini che dovevano avere del fegato per aver deciso di vivere in un posto così.

E se anche c'era una tempesta come mai avevano visto prima, era improbabile che un'onda potesse arrivare fin sul faro e travolgerli, visto che l'isola è alta.

Tu che idea ti sei fatto?


  • Peter Pan e Avagaia piace questo

#3 Peter Pan

Peter Pan

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 8723 messaggi

Inviato 07 novembre 2014 - 11:49

Ancora non mi sono fatto un'idea ben precisa, sto cercando qualche informazione più dettagliata, sui blog e su wikipedia non si trova tantissimo, addirittura alcune cose non coincidono.

 

Devo dire che quando mi hanno raccontato la storia non ho potuto fare a meno di pensare che il quarto guardiano potesse avere un ruolo in tutto ciò, però è anche vero che all'epoca avranno avuto i loro buoni motivi per non sospettare di lui. Però il fatto che sia stato lui il primo a controllare il tutto mi ha fatto viaggiare un po' con la mente come nei migliori gialli, ma direi che è solo fantasia :D

 

Come dici bene tu, mi pare strano che addirittura tre esperti come loro si siano lasciati fregare da una qualche onda anomala (e cavolo, tutti e tre? in più uno pare essere uscito in seguito, alla faccia dell'onda anomala), ancor di più che in caso di maltempo te ne stai ben lontano dalla scogliera, ma soprattutto il temporale era cessato il giorno in cui il faro è stato visto spento dall'Archtor.  

 

 

Quello che posso dire da persona che questa estate ha visitato principalmente le isole scozzesi, è che il mare da quelle parti è sì mediamente mosso, però è altrettanto vero che si tratta di brevi distanze che possono essere coperte anche con piccole imbarcazioni, infatti in ogni porto queste imbarcazioni private non mancano di certo.

Per dire che raggiungere il faro non sarebbe stato di certo complicato.

 

L'ipotesi che sia scoppiato un litigio fra i tre mi sento di scartarla :asdsi:



#4 Dalailama81

Dalailama81

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 4508 messaggi

Inviato 10 novembre 2014 - 10:52

Bella storia, fa molto dieci piccoli indiani, secondo me uno dei tre è schizzato di cervello, ne ha fatto fuori uno, rientrato nel faro a seccato l'altro, che stava dentro e infine si è ammazzato.

CROATOAN
Stavo facendo una cazzo di surplex ad uno squalo in cravatta. Vi chiederete chi indossava la cravatta, se io o lo squalo. La risposta è: sì!!!!!!!!!!!!

#5 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 5906 messaggi

Inviato 21 giugno 2022 - 09:37

Volevo scrivere sul mistero delle isole Flannan, cercando ho trovato questa discussione.

 

Quello che ne è uscito è tutto abbastanza esatto.

 

Aggiungo solo che esiste una confessione del quarto guardiano, quello arrivato sull'isola per dare il cambio, in cui sembrerebbe che al suo arrivo ci fossero dei pasti lasciati a metà, una sedia rovesciata e altri particolari misteriosi. A distanza di anni si è scoperto che tale testimonianza è un'invenzione risalente al 1912, quindi dodici anni più tardi rispetto agli avvenimenti. All'epoca un poeta pubblicò una storia sull'accaduto, inserendoci aneddoti inventati, mai usciti prima.

 

Vedo che è stata citata anche Croatoan. In effetti le due storie fanno parte delle scompare misteriose. In realtà le due storie hanno molto meno mistero di quanto si pensi. Più che altro ci sono delle cose che non sappiamo e non sapremo mai, ma nulla di così misterioso da pensare a paranormale, alieni, fate...






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi