Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Storie Zen e Koan


  • Per cortesia connettiti per rispondere
287 risposte a questa discussione

#41 carthusian

carthusian

    Bannato

  • Bannati
  • 222 messaggi

Inviato 20 aprile 2007 - 12:08

Io sono molto d'accordo con questa tua espressione, carthusian.
Allora ti chiedo (poichè io sono molto impreparata in materia), come si concilia quella affermazione con quella di Don Bosco che ho trovato in rete:
"Ricordatevi, o giovani, che noi siamo creati per amare e servire Dio nostro creatore e che nulla ci gioverebbe tutta la scienza e tutte le ricchezza del mondo, senza timor di Dio. Da questo santo timore dipende ogni nostro bene temporale ed eterno"?


Grazie Cincin. Hai ragione a notare una sorta di stridore. Tuttavia nell'ascetica cristiana il timore di Dio è uno dei doni dello Spirito Santo o se vogliamo un frutto dello sgorgare della vita divina al fondo della nostra anima. In questo caso timore non indica una paura psicologica anzi esso è precisamente l'antidoto ad ogni paura legata al piano dello psicologico e dell'egoico. Sta ad indicare il senso di profonda adesione alla volontà di Dio, la percezione della sua presenza alla radice di noi stessi e di ogni cosa ed il desiderio d'amore di corrispondere sempre più docilmente a questa presenza silenziosa sino a coincidere con essa, anche se mai totalmente, restando Dio sempre al di là di ogni cattura da parte dell'uomo, in un rapporto di comunione continua nella libertà e mai nel possesso



#42 cincin

cincin

    Moderatrice ad honorem

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 20 aprile 2007 - 05:57

In questo caso timore non indica una paura psicologica anzi esso è precisamente l'antidoto ad ogni paura legata al piano dello psicologico e dell'egoico.

Insomma, chiodo schiaccia chiodo, mi pare di capire :D

Grazie per le delucidazioni ;)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#43 cincin

cincin

    Moderatrice ad honorem

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 05 agosto 2007 - 05:57

L'articolo linkato da gemmo:

http://forum.cosenas...html#post222417

da cui ho estratto la parte iniziale:

"Se hanno mal di testa è sicuramente per un cancro al cervello. Se non digeriscono bene è celiachia. Se si sentono stanchi, corrono a fare il test dell'Hiv. Sono gli ipocondriaci, quelle persone che soffrono di malattie che non hanno; che interpretano ogni più piccolo sintomo come presagio di un'imminente catastrofe"

ma ha ricordato una bellissima e significativa storia Zen:

"C'era una volta un uomo che venne invitato a casa da un amico, e quando fu sul punto di bere del vino che gli era stato offerto, gli sembrò di vedere un serpentello nella tazza. Poichè non voleva mettere in imbarazzo l'anfitrione attirando l'attenzione sulla faccenda, inghiottì coraggiosamente. Al ritorno a casa avvertì forti dolori allo stomaco; gli somministrarono diverse cure ma tutto fu inutile, e l'uomo, a quel punto gravemente ammalato, si sentiva prossimo alla morte. L'amico, informato sulle sue condizioni, lo invitò ancora una volta, e, dopo averlo fatto accomodare nello stesso posto, gli offrì un'altra tazza di vino, dicendogli che era una medicina. Quando l'afflitto sollevò la tazza per bere vide ancora che conteneva un serpentello, e questa volta richiamò l'attenzione del padrone di casa. Senza una parola, l'anfitrione indicò il soffito sopra il posto dell'ospite, dove era appeso un arco. All'improvviso il malato si rese conto che il "serpentello" era il riflesso dell'arco appeso; i due si guardarono e scoppiarono in una risata. La sofferenza del malato svanì ed egli recuperò la salute all'istante."

Tratto da: 365 Zen.

:) :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#44 Il Morto

Il Morto

    Pandemio

  • Utenti
  • 22106 messaggi

Inviato 13 febbraio 2012 - 07:37

credo di aver "conosciuto" un Maestro.

mi è stato riportato da un mio amico (uita uera, quindi) che costui, interrogato sull'importanza dei "grandi ideali" che fanno l'uomo Uomo, ha risposto testualmente:

"sveglia alle 6, cemento, acqua e betoniera"


giuro che mi sono venute quasi le lacrime agli occhi :o
Samsara 1 - Nirvana 0

#45 Guest_Fabio16_*

Guest_Fabio16_*
  • Ospiti

Inviato 13 febbraio 2012 - 09:08

Un uomo domandò una volta a Ma-tsu:

"Qual è la verità suprema?"


"Te lo dirò" rispose il maestro
"quando avrai bevuto tutta l'acqua del fiume"



"L'ho già bevuta" replicò l'altro prontamente


"Allora, te l'ho già detta"



l'ho presa da qui Lo studio dei Koan Zen: Te l'ho già detto!

sta anche nello sfidante

#46 Guest_Peter Pan_*

Guest_Peter Pan_*
  • Ospiti

Inviato 13 febbraio 2012 - 11:02

Uedra, io sono un po' tardo per queste cose, puoi spiegarmi come mai ti son venute le lacrime agli occhi? :)

#47 Il Morto

Il Morto

    Pandemio

  • Utenti
  • 22106 messaggi

Inviato 14 febbraio 2012 - 06:58

Uedra, io sono un po' tardo per queste cose, puoi spiegarmi come mai ti son venute le lacrime agli occhi? :)


perchè quell'uomo ha capito cose che certa gente ci mette anni e anni di meditazione a capire :rotfl:

Edit:
ovviamente non sono riuscito a spiegare nulla!! ahahah. sono stordito.

mi sono venute qualsi le lacrime perchè come risposta si avvicina incredibilmente a quello che io concepisco come "lavoro" sull'interiorità.
la nostra vita è fatta soprattutto di queste cose, di "betoniere", in sostanza. star lì a riflettere su chissà quali cose è come se ti allontanasse da quello che è la Realtà.
tu dici cose, pensi cose, etc... ma alla fine ti perdi quello che è davvero quello che fai.

se non ci sono ancora riuscito a rendere l'dea... non posso fare di più. non ce la faccio proprio a :insane:
Samsara 1 - Nirvana 0

#48 Nenia

Nenia

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 28 messaggi

Inviato 27 febbraio 2012 - 10:46

Un filosofo si recò un giorno da un maestro Zen e gli dichiarò:

"Sono venuto a informarmi sullo Zen, su quali siano i suoi principi ed i suoi scopi".

"Posso offrirti una tazza di tè?" gli domandò il maestro. E incominciò a versare il tè
da una teiera.

Quando la tazza fu colma, il maestro continuò a versare il liquido, che traboccò.

"Ma che cosa fai?" sbottò il filosofo. "Non vedi che la tazza é piena?"

"Come questa tazza" disse il maestro "anche la tua mente è troppo piena di opinioni e di
congetture perché le si possa versare dentro qualcos'altro...

Come posso spiegarti lo Zen, se prima non vuoti la tua tazza?"
;)


Una delle mie preferite <3 Ma d'altronde ce ne sono talmente tante.. che bello questo topic ragazzi!!*__*

- Nenia Samael

Se la vostra mente non è aperta, tenete chiusa anche la bocca. (Sue Grafton)


#49 Il Morto

Il Morto

    Pandemio

  • Utenti
  • 22106 messaggi

Inviato 29 febbraio 2012 - 07:57

uppo a bestia con una roba che mi ha folgorato :D

Mu Chou chiese ad un monaco: "Da dove vieni?".
Il monaco immediatamente urlò.
Mu Chou disse: "Mi hai urlato una volta".
Il monaco di nuovo urlò.
Mu Chou disse: "Dopo tre o quattro urli che farai?"
Il monaco non ebbe nulla da dire.
Allora Mu Chou lo colpì e disse: "Che impostore!"

Samsara 1 - Nirvana 0

#50 robi73

robi73

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 1124 messaggi

Inviato 03 marzo 2012 - 01:25

ho trovato questo sito: 101 storie zen :)

#51 73abramelin9

73abramelin9

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 680 messaggi

Inviato 04 marzo 2012 - 06:30

:eek:
1 Maestro Zen: "Se ho ben capito,io,alla fine dei tempi,sarò giudicato per i peccati che ho commesso oggi,giusto?

Missionario:"Giusto!"

Maestro:"Che sarebbe come dire che,se mi dai una martellata sulle dita oggi,fra 50 anni mi metterò a urlare?"

2:

Missionario:"Rispondimi con un semplice no o con un semplice: Sì"
Esiste Dio?
"Sì"
"E ha creato tutto ciò che esiste?"
"Sì"
"E chi ha creato Dio?"
"Tu !"
"Io ????!!"
"Quel Dio in cui TU credi,quel Dio al quale reciti le tue preghiere è una TUA invenzione."

3:

Missionario:"Cos'è per te la fede?"

Maestro:"Fede significa recarsi in un ristorante a cinque stelle senza un soldo in tasca,ordinare

una mezza dozzina di ostriche sperando di trovare in una di esse una perla con cui pagare il conto."

:D

#52 Il Morto

Il Morto

    Pandemio

  • Utenti
  • 22106 messaggi

Inviato 06 marzo 2012 - 07:20

Alla fine del ritiro estivo Ts'ui Yen disse alla comunità: "Per tutta l'estate vi ho parlato, fratelli; guardatemi e vedete se le sopracciglia sono ancora lì"
Pao Fu disse: "Il cuore del ladro è codardo".
Ch'ang Ch'ing disse: "Cresciute".
Yun Men disse: "Una barriera".


ostico... :insane:
Samsara 1 - Nirvana 0

#53 Guest_Fabio16_*

Guest_Fabio16_*
  • Ospiti

Inviato 06 marzo 2012 - 07:48

Alla fine del ritiro estivo Ts'ui Yen disse alla comunità: "Per tutta l'estate vi ho parlato, fratelli; guardatemi e vedete se le sopracciglia sono ancora lì"
Pao Fu disse: "Il cuore del ladro è codardo".
Ch'ang Ch'ing disse: "Cresciute".
Yun Men disse: "Una barriera".


ostico... :insane:



cos'è?

#54 Il Morto

Il Morto

    Pandemio

  • Utenti
  • 22106 messaggi

Inviato 07 marzo 2012 - 07:16

ho crossato la risposta di là per metterla qua.

ok postate indovinelli koan :D:clap::mrgreen:

di koan te ne posto quanti ne vuoi qui e non nell'altro topic.

però non ti intrippare. perchè se il koan te lo spieghi a parole allora non ci sei arrivato :lol:come si dice in gergo saresti un "uomo tra le erbacce" :tajo:
Samsara 1 - Nirvana 0

#55 73abramelin9

73abramelin9

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 680 messaggi

Inviato 25 luglio 2012 - 08:31

:cold:
La storiella che sto per scrivere può portare all'illuminazione improvvisa:

Guru Thailandese:"Dunque,se ho ben capito,dopo che Tu sarai morto,il Tuo corpo andrà in cimitero
mentre la Tua anima andrà in Paradiso giusto?"

Missionario Cristiano:"Giusto!"

Guru: "Si ma....io non ho ancora capito dov'è che andrai TU !"


:angry:

#56 Dimo87

Dimo87

    Utente Esperto

  • Oscuro
  • 2605 messaggi

Inviato 25 luglio 2012 - 11:27

potresti non scrivere preventivamente che portano all'illuminazione?
altrimenti la mente dice: ok ora vedo di illuminarmi e io rimango fregato :D

poi un altro modo sarebbe anche chiedersi da dove cavolo si è usciti fuori e cosa si era prima di nascere, ma magari cosa si è ora in questo momento
però non mi stupiscono tanto questo tipo di domande ma quanto il fatto che in molti diano così poca importanza se non nulla a questo tipo di domande :)
ma questo è un altro paio di maniche
il segreto non è inseguire le farfalle, ma prendersi cura del giardino affinché esse vengano da te
-Marìo Quintana-

[SIGPIC][/SIGPIC]

#57 73abramelin9

73abramelin9

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 680 messaggi

Inviato 25 luglio 2012 - 12:32

potresti non scrivere preventivamente che portano all'illuminazione?
altrimenti la mente dice: ok ora vedo di illuminarmi e io rimango fregato :D

poi un altro modo sarebbe anche chiedersi da dove cavolo si è usciti fuori e cosa si era prima di nascere, ma magari cosa si è ora in questo momento
però non mi stupiscono tanto questo tipo di domande ma quanto il fatto che in molti diano così poca importanza se non nulla a questo tipo di domande :)
ma questo è un altro paio di maniche

:cold:
Tanto difficile capire la differenza fra il verbo ESSERE e il vebo AVERE ?
Dire "Il MIO corpo"implica che qui siamo in due :Io e il Mio corpo.
Dire :"La MIA ANIMA" significa che siamo in due: Io e la MIA anima.
E il problema consiste nel sapere chi è quell'Io proprietario di anima e di corpo.
Perchè tanto difficile?
Perchè contrasta totalmente con il comune pensare umano.

:idea:

#58 majjhimanikaya

majjhimanikaya

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3602 messaggi

Inviato 25 luglio 2012 - 12:54

Non e' che leggendo 4 righe si diventa un buddha, questa e' una scemenza. Una storiella puo' dare appena il LA a una ricerca che e' cominciata molto prima di leggere un raccontino simile e non finira' certamente comprendendo che siamo un mistero persino a noi stessi. Chi pensa ci si possa illuminare in una frazione di secondo perdera' solo tempo. La comprensione e' qualcosa di molto piu' vasto di cio' che si puo' vivere in un secondo, chi crede di essere un illuminato perche' ha visto il mondo in se' o che peggio, egli stesso non esiste perche' e' il nulla e' meglio che sparecchi tutto e ricominci a cucinare.

Dubitare di tutto o credere in tutto sono due soluzioni ugualmente semplici perché dispensano dal riflettere. (H.Poincaré)


#59 Il Morto

Il Morto

    Pandemio

  • Utenti
  • 22106 messaggi

Inviato 25 luglio 2012 - 02:22

il koan in sè non è ciò che ti fa illuminare.
è la "comprensione" del koan che porta al satori.

e per capirne uno possono passare anni.

forse non è nemmeno la "comprensione" del koan in sè che porta al satori.
ma è lo scioglimento del dubbio di cui ti ingravida il koan.
bhò.

io ne ho passati tre e non sono illuminato quindi.... :insane:

ovviamente IMHO :)

Edit: e poi i koan massimo è la Realtà. quindi perchè crucciarsi a passare la trafila? :tajo:
Samsara 1 - Nirvana 0

#60 Dimo87

Dimo87

    Utente Esperto

  • Oscuro
  • 2605 messaggi

Inviato 25 luglio 2012 - 03:29

:cold:
Tanto difficile capire la differenza fra il verbo ESSERE e il vebo AVERE ?
Dire "Il MIO corpo"implica che qui siamo in due :Io e il Mio corpo.
Dire :"La MIA ANIMA" significa che siamo in due: Io e la MIA anima.
E il problema consiste nel sapere chi è quell'Io proprietario di anima e di corpo.
Perchè tanto difficile?
Perchè contrasta totalmente con il comune pensare umano.

:idea:


sono problemi che stai ponendo tu
io non mi pongo il problema, perché so che una persona non può avere un'anima ma può solo esserla
la questione non è "tanto difficile" anzi...ma non è che sapendo questo mi illumino :)
il segreto non è inseguire le farfalle, ma prendersi cura del giardino affinché esse vengano da te
-Marìo Quintana-

[SIGPIC][/SIGPIC]




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi