Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Stan Romanek e le sue equazioni


  • Per cortesia connettiti per rispondere
16 risposte a questa discussione

#1 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 27 agosto 2014 - 06:32

Stan Romanek è un appassionato di ufo e alieni e abdotto; l'ho incrociato ieri nelle mie navigazioni semi-causali e mi ha preso moltissimo per ciò che ha scarabocchiato.

 

Per le sue equazioni.

 

Mi interessano perché certe cose le scrissi anche io tempo fa, in modo meno tecnico, più discorsivo. Avevo delle cose nella testa che dovevo mettere giù a forza e così mi misi a studiare un po' di fisica ed a scrivere.

 

Scrivevo ma venivo anche guidata in una specie di dialogo con delle energie non meglio identificate che mi hanno inciso alcuni concetti a fuoco nella mente.

 

Beh, questi concetti li ho ritrovati ieri negli scritti di Romanek.

 

Uno dei concetti chiave è L'Elio è il primo elemento della tavola periodica e da questo discendono tutti gli altri, Idrogeno compreso.

 

Questa rivelazione contrasta pesantemente con quanto ci racconta la fisica che si studia a scuola, eppure è una certezza dentro di me, raggiunta non senza sudore e fatica in un momento di illuminazione davvero entusiasmante.

 

wpb2c06112_06.png

 

 

 

Ecco qui uno dei disegni di Romanek che mi eccita la mente come pochi.

 

In verità mi ha colpito, dapprincipio, l'immagine finale, ma poi, analizzandola tutta, sono rimasta stordita anche da quella iniziale e da tutte le altre.

 

10406506_10204924731546337_4565654336570

 

L'Elio come noi lo conosciamo, rappresentato nella prima immagine.

 

E poi l'Elio come nasce in Principio, in Origine: con un diprotone, un dineutrone ed un dielettrone.

Da cui tutti gli elementi sino ad uno degli ultimi scoperti.

 

10348271_10204924763107126_6060965016506

 

 

Qui spiega come dall'Elio nascono gli elementi.

 

Qualcuno vuole aiutarmi a capirci qualcosa e ad analizzare anche il resto?

 

 

P.s: eviterei di perdere tempo con lo scetticume, non mi interessa. Vorrei cercare di capire questi scritti in base a ciò che io o voi percepite, se possibile. Grazie


  • onlagunpe piace questo

:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#2 Cyberdragon

Cyberdragon

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 239 messaggi

Inviato 27 agosto 2014 - 07:04

wpb2c06112_06.png

 

 

Giusto per informazione, la parte di destra della prima riga è una delle equazioni di Maxwell (la legge di Ampère con la correzione di Maxwell). Comunque il rotore del campo magnetico è una quantità vettoriale, quindi non può essere uguale a 15 (19? non si capisce bene), che è uno scalare.

 

Sotto a destra c'è l'equazione di Drake con in aggiunta un fattore moltiplicativo di 100. 

 

Hai detto di andar piano con lo scetticume, quindi io mi limiterò a un  :bb:


  • cribbio piace questo

#3 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 27 agosto 2014 - 07:35

Giusto per informazione, la parte di destra della prima riga è una delle equazioni di Maxwell (la legge di Ampère con la correzione di Maxwell). Comunque il rotore del campo magnetico è una quantità vettoriale, quindi non può essere uguale a 15 (19? non si capisce bene), che è uno scalare.

 

Sotto a destra c'è l'equazione di Drake con in aggiunta un fattore moltiplicativo di 100. 

 

Hai detto di andar piano con lo scetticume, quindi io mi limiterò a un  :bb:

 

Ciao Cyber, ti ringrazio.

 

Invece la parte centrale è lo state of the hull electrons, che non so che significhi (configurazione elettroni degli atomi gassosi allo stato fondamentale),  e l'ho trovato qui: http://www.algebra.at/microobjects.htm

 

C'è un errore. E' 5f alla 14esima e non 56.

 

Considera che questo di fisica non sa una minchia, non è male.

 

Eccolo qui:

 

http://en.wikipedia....nts_(data_page)

 

10407377_10204925152996873_4122443932774

 

Ah, c'è anche da considerare che l'elemento 115 all'epoca degli scritti di Stan, non era stato ancora trovato.

 

 

Scusa Cyber, il 15 o 19, dove lo vedi????? Son orba...


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#4 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 27 agosto 2014 - 07:56

Ecco, fin qui ci siamo arrivati:

 

1609754_10204925261599588_46328440273155

 

Grazie a Cyber e a Anarkucciolo ;)

 

Aggiungo alcuni concetti scritti da me che sembrerebbero confermati da ciò che Stan Romanek scrisse:

 

4. La teoria del "modello alfa esteso" dell'atomo è corretta e fa dell'Elio il centro e il mattoncino dell'Universo chimico e fisico.

5. Tutti gli elementi chimici nascono dall'Elio e vi ritornano in un continuo processo di trasformazione; per tale motivo esso è l'elemento più abbondante in Natura sebbene ne osserviamo abitualmente la sua principale derivazione: l'Idrogeno.

6. Il Plasma, quarto stato della materia, detiene le doppie chiavi del Paradiso della Fisica che ci apriranno alla corretta comprensione scientifica della materia/energia.

 

7. All'interno di un Plasma d'Elio confinato chimicamente e magneticamente avvengono fusioni e fissioni nucleari a debole energia che portano alla creazione degli elementi chimici. E' possibile sperimentarlo in laboratorio ma è già stato osservato in Natura con alcune Sfere di Luce. Anche nel nucleo del Sole avvengono tali reazioni nucleari "fredde".


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#5 Cyberdragon

Cyberdragon

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 239 messaggi

Inviato 27 agosto 2014 - 08:21

Ciao Cyber, ti ringrazio.

 

Invece la parte centrale è lo state of the hull electrons, che non so che significhi,  e l'ho trovato qui: http://www.algebra.at/microobjects.htm

 

C'è un errore. E' 5f alla 14esima e non 56.

 

Considera che questo di fisica non sa una minchia, non è male.

 

Ciao Cribbio, non c'è di che. Ma come vedi chiunque può copiare sta roba da Wikipedia (o da un libro di testo). Non significa niente. (skeptic mode on :angel: )

 

Eccolo qui:

 

http://en.wikipedia....nts_(data_page)

 

10407377_10204925152996873_4122443932774

 

 

Giusto, è lo stato fondamentale dell'elemento 115.

 

Ah, c'è anche da considerare che l'elemento 115 all'epoca degli scritti di Stan, non era stato ancora trovato.

 

Non importa, perché la configurazione elettronica dello stato fondamentale segue uno schema matematico già noto. Lo si può derivare dalla fisica che descrive un generico atomo con un certo numero di elettroni, anche se non è ancora stato scoperto. Quindi quello si sapeva già.

 

Scusa Cyber, il 15 o 19, dove lo vedi????? Son orba...

 

 Sorry, il 15 era il 115 ma il cerchio attorno mi copriva il primo "1"  :boardmod_main:. Anyway, same difference.

 

Scusa, una pignoleria poi ti lascio stare: come fai a dire che il primo disegno è l'elio "al momento del Big Bang". Quello sembra un disegno dell'elio-4 e basta. Perché non potrebbe essere un atomo di elio-4 qualsiasi?


  • cribbio piace questo

#6 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 27 agosto 2014 - 08:40

 

Scusa, una pignoleria poi ti lascio stare: come fai a dire che il primo disegno è l'elio "al momento del Big Bang". Quello sembra un disegno dell'elio-4 e basta. Perché non potrebbe essere un atomo di elio-4 qualsiasi?

 

Tutto vero quello che dici ma tendo a dare credito a questo signore per vari motivi. Comunque è morto.

 

Alla domanda che mi hai fatto successivamente ci devo pensare più a lungo e rivedere i miei vecchi appunti... ma perché rappresentare neutroni, protoni ed elettroni raggruppati in quel modo, come fossero della particelle complesse? 

(ho un amico suggeritore che mi ha parlato di Dyson e degli adroni complessi)

 

Qui immagine di Elio4, le particelle non sono raggruppate
helio-4++2.png

 

In ogni caso, come per Stan, mi raggiungono delle informazioni solo che io sono perfettamente lucida. L'unica differenza è che me le devo conquistare, non mi vengono infuse.

Tra le cose già conquistate c'è questa: Elio primo elemento chimico, mattoncino dell'Universo e nel suo plasma il segreto per i viaggi interdimensionali.


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#7 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 27 agosto 2014 - 08:58

Intanto vado avanti con la decriptazione della prima figura.

 

10576926_10204925685930196_2147745348831

 

Orione, la cintura ed una stella specifica.

Sistema solare, Terra, Sole e fascia di Van Allen.

Equazione di Drake ma moltiplicata x 100 :D (troppo simpatici!!!!)

 

Ed infine la chiave per i viaggi dimensionali. Tempo/spazio lineare e tempo/spazio circolare. Se vogliamo potrebbero anche rappresentare gli elettroni dell'Elio non più separati negli orbitali ma affiancati.

 

10616148_10204925860214553_7897290779579

Poiché gli elettroni sono fermioni, essi sono soggetti al principio di esclusione di Pauli, il quale stabilisce che due fermioni non possono occupare lo stesso stato quantico contemporaneamente. Questo principio è fondamentale nel determinare la configurazione degli elettroni negli atomi: una volta che uno stato viene occupato da un elettrone, l'elettrone successivo deve occupare uno stato differente.

 

Ma il disegno di Stan sottintende uno stesso stato quantico per due elettroni in questo tipo di Elio!!!!

 

10349943_10204926140621563_2177070341065

 

Forse qui si capisce meglio la somiglianza tra il disegno che apre e che chiude questa serie.


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#8 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 28 agosto 2014 - 08:11

Mamma mia, ho ripescato vecchi appunti del 2008, che tempi!!!!

 

Ho scritto in inglese perché poi condivido le immagini anche in altri luoghi.

 

10649555_10204932150291801_3387212006765

 

Ecco, mi spiegarono a suo tempo, sta cosa dell'Elio che è prigioniero del campo elettrico. Una volta liberato, si ottiene un Elio elementare/astrale, da cui ebbero origine tutti gli elementi.

L'Elio elementare è ovunque, progenitore di tutto ciò che esiste ed è un monopolo magnetico.

 

La carica magnetica dell'Elio elementare è superiore a quella di qualsiasi altro elemento.

 

Il modo per ottenere Elio elementare dall'Elio?   Occorre tornare all'Origine, quando tutto venne creato, o poco dopo. Gli elettroni dell'atomo di Elio sono sullo stesso orbitale ed hanno lo stesso spin, checché ne dica Pauli.

Due elettroni che occupano lo stesso stato annullano il campo elettrico.

 

Sono pazza? Lo sooooooooooooooooooooooooo

ahahahahahahaha :)


  • Anarko piace questo

:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#9 Setsuna

Setsuna

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 66 messaggi

Inviato 01 settembre 2014 - 08:11

L' elio è l' elemento base dal quale si formano gli elementi più pesanti.

 

Qui, al fondo del post 14, c' è più o meno spiegato come funziona:

http://www.cosenasco...i/#entry1200757

 

Qua ci sono altre informazioni:

http://it.wikipedia....intesi_stellare

http://it.wikipedia....ocesso_tre_alfa

 

Riguardo alle immagini che hai postato, dovrei ripassarmi un po' di chimica, ma la prima parte dell' equazione mi fa pensare ad una qualche configurazione chimica:

http://giuseppemerli...ementi-chimici/



#10 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 01 settembre 2014 - 09:38

Le immagini di Dan Romanek che ho postato sono state spiegate abbastanza esaurientemente. Sono realtà già conosciute.

Forse si può interpretare la sequenza, alcuni pensano ad un bombardamento dell'elemento 115 da parte dell'Elio, io penso invece che si volesse intendere altro: l'Elio è la causa prima della configurazione elettronica degli elementi. Compreso il 115 che non era ancora stato scoperto.

 

So benissimo di dire delle castronerie non sIIIIIIIIIentifiche, però è quello che SO io e che nessuno mi toglierà dalla mente: dall'Elio discendono TUTTI gli elementi.

 

Aggiungo che l'Idrogeno non è considerato un elemento.

 

Prometto che leggerò quello che hai postato... un giorno o l'altro. Per ora il tempo è poco.

 

Grazie per la partecipazione :)


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#11 Kitkat

Kitkat

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 785 messaggi

Inviato 05 settembre 2014 - 02:24

Io non ci vedo nulla di strano in queste cose, visto che al liceo le studiamo un po' tutti (anche io, nonostante frequentassi un liceo linguistico). Se uno si appassiona poi, è più facile che se le ricordi o le riprenda in mano nel corso della sua vita. 

In poche parole, rimango un po' scettica in questo caso.. XD



#12 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 25 settembre 2014 - 11:31

Ho riassunto il mio pensiero circa l'equazione di Stan Romanek sopra riportata, evidenziando alcuni punti con delle immagini che, per semplicità, ho dettagliato in inglese (devo tradurre l'articolo).

 

C'è dell'altro nella mia testa. Ma ho bisogno di tempo per tirare fuori tutto.

 

Nel frattempo ho scoperto un altro folle, in rete, che scrive delle cose molto interessanti, in linea con quanto percepisco io.

 

Buona lettura e buoni suggerimenti, se ne avete da darmi :)

 

 

http://descensusinfe...Atomo_Elio.html


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#13 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 12 ottobre 2014 - 07:34

15280_10205320706405461_3619877347283666

 

 

Elio Magnetico, un superconduttore.


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#14 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 12 ottobre 2014 - 08:06

stranger1 mi ha illuminato lo spirito ma anche un'ottima sambuca allo cherry, ci ha messo del suo!

 

Qui di seguito vi illustro alcune mie geniali conclusioni.

 

10678725_10205321029813546_5043274954042

Terra, bipolare, elettrica, con un nord/sud.

 

Sole, magnete monopolare il cui centro attrae gli altri corpi non per solo effetto della gravità ma per l'effetto Meissner, ossia per effetto della superconduttività.

 

Il sistema solare ruota attorno ad un magnete.

 

Ah, Dio, son fulminata!!!!!

 

10626878_10205321198777770_5820346947712

 

Nella Terra prevale la dimensione elettrica, nel Sole quella magnetica.

Da uno stato all'altro, cambiano le varie dimensioni spazio/temporali.

 

Mi amo.

 

Mi lovvo.

 

Perdonatemi.


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#15 int74

int74

    Utente Full

  • Utenti
  • 1139 messaggi

Inviato 25 ottobre 2014 - 09:07

Il sole ha un campo magnetico basso e irregolare, fatte salve alcune aree di attività particolarmente marcata.

La teoria che spiega come quattro ioni di idrogeno prozio (protoni) si fondano in He4 tramite il carbonio e l'azoto nel nucleo delle stelle di seconda e terza generazione come il sole (ciclo di Bethe) è talmente collaudata che bisogna essere folli per buttarla via.

 

Paragonarla alle eccentriche e agli epicicli di Tolomeo sarebbe un insulto, se a qualcuno venisse in mente di provarci.

E nell'insieme il mondo speculativo paraufologico è diventato un'insulsa trivialità.


  • tornado piace questo

#16 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 25 ottobre 2014 - 11:18

Una teoria, per quanto collaudata, resta una teoria, triviale al pari delle altre.


:D

:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#17 int74

int74

    Utente Full

  • Utenti
  • 1139 messaggi

Inviato 17 dicembre 2014 - 12:17

Una teoria, per quanto collaudata, resta una teoria, triviale al pari delle altre.


:D

 

No. Una teoria collaudata è una teoria che funziona. Una teoria che funziona è una teoria operativamente confermata. Una teoria operativamente confermata è una teoria vera all'interno del dominio sperimentale da cui provengono i dati che essa spiega. Anche in presenza di nuovi dati, provenienti da strumenti più accurati, che ampliano il dominio sperimentale, la nuova teoria contempla la precedente come un caso particolare che a determinate condizioni rimane un modello operativamente efficace dei fatti.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi