Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Angelo custode o coincidenza?

angelo custode segnali

  • Per cortesia connettiti per rispondere
20 risposte a questa discussione

#1 Esmeraldah

Esmeraldah

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 02 giugno 2014 - 04:42

Ciao a tutti! E' da tempo che mi documento sull'argomento degli angeli custodi che, devo ammettere, mi ha sempre affascinata...ma non riuscendo a trovare le risposte che cercavo ho deciso di raccontare le mie esperienze nella speranza che qualcuno possa esprimere delle opinioni al riguardo e aiutarmi a capire se davvero io abbia qualcuno accanto o siano solo coincidenze.
Tutto è cominciato circa due anni fa...quando mi ritrovai a dover allontanare dalla mia vita la persona che più amavo al mondo certa che non potesse corrispondere i miei sentimenti (o quantomeno ci provai ma era davvero difficile)... non avevo mai preso prima una decisione così difficile...stavo lì a tormentarmi se avessi fatto bene o no....e così quel giorno cominciai a ripetere dentro di me: "Avrò fatto bene? E' questa la scelta migliore?" Dentro di me speravo che se ci fosse qualcuno in ascolto, un angelo magari, potesse darmi un segno....già...volevo proprio un segno...che non tardò ad arrivare...perchè all'improvviso in autobus, notai una signora che non smetteva di fissarmi...non capivo quale fosse il suo problema...mi fissava con insistenza...poi cominciò a parlare...mi fece un complimento e mi chiese se l'autobus portasse alla stazione centrale...la risposta era abbastanza ovvia, ma non gli diedi peso...sembrava essere straniera...dell'est credo...passati pochi minuti, vidi che continuava a fissarmi...e poi iniziò a dire: "Sta tranquilla! Anche se non sembra, a te lui ci tiene! Non te lo dimostra ma ci tiene! Forse negli ultimi tempi vi ritrovate a discutere...litigate spesso...magari è solo geloso...ma ci tiene....lui ti vuole bene anche se non sembra...credimi!" Io restai spiazzata...lei continuava a guardarmi e dirmi "devi credermi" ma io non sapevo cosa dire...e così le dissi forse per metterla un po' in difficoltà..."ma io non ho nessun fidanzato, non è possibile"...e lei continuò imperterrita...diceva che non era il mio fidanzato, che ci teneva a me....cominciò a dire delle cose su di me...sul fatto che avessi perso delle persone che credevo amiche, cose riguardanti la mia famiglia....ed erano tutte vere...la cosa finì lì, lasciandomi perplessa...
I mesi passarono  tra un tormento e l'altro...ovviamente ero ancora innamorata di quel ragazzo e pensavo sempre alle parole di quella sconosciuta...tutto mi faceva credere che un po' lei avesse ragione...che lui fosse davvero restio ad esternare che un ci tenesse davvero a me...ma più il tempo passava più io mi disperavo e davo il tormento a me e a lui, e le cose andavano sempre peggio...
Quando poi arrivò un periodo in cui tutto non faceva altro che rafforzare le mie convinzioni sula fatto che in un angolo del suo cuore ci tenesse anche lui (e credetemi, per pensarla così avevo dei motivi), una mattina mi svegliai con una voce femminile che mi sussurrava all'orecchio...non penso potrò mai dimenticarla...ricordo che mentre parlava avevo un po' paura...quella voce mi ripeteva che non dovevo arrendermi, perchè lui ci teneva a me...
Eppure nulla è mai cambiato...lui è sparito dalla mia vita e sta con un'altra ragazza...ma perchè c'è sempre dentro me una voce che mi dice di non mollare? Sono tanti i piccoli segni che mi arrivano...ma io mi chiedo, cosa devo fare? Erano solo stupide coincidenze?
A volte non voglio credere che lo siano...sopratutto quando penso che nonostante questo dovrebbe essere un periodo difficilissimo da affrontare, da quando penso che accanto forse ho qualcuno che mi aiuta e sostiene, riesco a vivere molto più serenamente...e credetemi, questa forza che sto trovando non è mia.
Vi è mai capitato nulla di simile? io mi sento impazzita  :icon_cry: e questa cosa mi rattrista tanto. Se vi va, mi piacerebbe sentire le vostre testimonianze su questo argomento.  :ciao:


  • Adhara e wbzp18840 piace questo



#2 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 02 giugno 2014 - 08:50

Eccome se mi è capitato! Ma quel tizio che tutti i segni, per anni (ancora oggi) dicono che non devo mollare, non hanno portato ad un fico secco!

 

Quindi io ho mollato la presa ed ho smesso di martoriarmi.

 

Se i segni avessero ragione, lui verrà da me spontaneamente.

Se non avessero ragione, io ho continuato a vivere e ad amare... la mia vita, insomma.

 

Nel frattempo ho imparato che ogni cosa, anche il sentimento, ha dei tempi imperscrutabili che occorre accettare.

 

Bonne chance!

 

 

Ops, non ho risposto al quesito primario... gli angeli. Bah, io sono più propensa a credere che la nostra psiche costruisca i segni.

Ma se è così forte da creare dei segni, è altrettanto forte da influenzare la psiche di chi ci piace. E questo l'ho appurato.

Ci sono menti e cuori duri da ammorbidire ;) ci vuole tempo e pazienza.

Non fissarti.


  • Aindir e Esmeraldah piace questo

:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#3 Preferiscovivere

Preferiscovivere

    Inniò

  • Utenti
  • 10571 messaggi

Inviato 02 giugno 2014 - 10:23

se gli angeli custodi lavorano tutti così io il mio lo licenzio senza neanche averlo mai conosciuto, poco ma sicuro.
in pratica ti ha dato -ti sei data- un'illusione e tu ti ci sei aggrappata; e invece avrebbe dovuto dirti di andare avanti con la tua vita e che quel che dovrà essere sarà.
  • cribbio e Esmeraldah piace questo

il caffè ti aiuta a vedere il mondo con occhi diversi: prima di berlo ti fa schifo, dopo paura


#4 Edgar

Edgar

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 225 messaggi

Inviato 03 giugno 2014 - 12:18

Ciao, mi dispiace dovermi unire a chi dice che probabilmente i “segni" sono solo illusioni. Non voglio privare nessuno di una speranza. A volte il perseverare può portare i frutti che si desiderano.
Tuttavia la nostra mente è abilissima a cercare e trovare collegamenti, anche dove non ne esistono se non, appunto, nella nostra stessa mente.
Oggettivamente nel tuo racconto non ci presenti dei fatti che, razionalmente, facciano escludere ipotesi naturali. La sconosciuta probabilmente ha letto il tuo stato d'animo e ha un po' tirato ad indovinare. Una cosa molto simile capito' anche a me anni fa quando un uomo quasi sconosciuto mi chiese se avessi litigato con la fidanzata...
In effetti ci eravamo lasciati! ma io ebbi chiaro da subito che la mia faccia in quei giorni era un libro aperto alle persone dotate di un minimo di sensibilità umana... Non c'era bisogno di sensitivi o angeli custodi per capirmi al volo.
Parli di fatti della tua famiglia che la sconosciuta avrebbe esplicitato... in realtà non ci dici esattamente che cosa e con quali parole l'ha detto. È sin troppo facile riconoscere noi stessi in elementi vaghi e generici e convincerci che questi parlino proprio di noi. L'altra metà dei dati, quelli mancanti, ce li mettiamo noi.
La voce che sussurra al risveglio è stata probabilmente anche questa frutto della tua mente... chiamiamola illusione ipnopompica,se vogliamo fare gli scienziati...
Potresti trovare interessante riflettere sul fatto che quando sarai tu a trovare pace e ad accettare di passare oltre quel capitolo del tuo passato.. stranamente anche l'angelo custode smetterà di sussurrare ed i segni cesseranno.

#5 BeautyFromTheAshes

BeautyFromTheAshes

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2524 messaggi

Inviato 03 giugno 2014 - 04:15

Io credo nei segni, l'incontro con quella signora ha risposto sicuramente ad un tuo bisogno di chiarezza, di conferma di quello che già percepivi ed è bellissimo quando avviene questa sincronia con l'universo. Riguardo a questo ragazzo, più che pensare ai segni esterni che ricevi, ti domanderei cosa senti tu, senti che la cosa è realmente finita o no??? Ti dico questo perché a volte quello che riceviamo non va interpretato letteralmente e a volte siamo troppo coinvolti per dare la giusta lettura ad un segnale, può essere più sicuro guardarsi dentro e ascoltare cosa dice la nostra vocina interiore: raramente mente. E concordo con cribbio quando dice che ci sono dei tempi strani a volte con cui si sviluppano le relazioni... molte volte poi ci sono legami d'anima che vanno oltre questo spazio e tempo, oltre i ruoli che ci ritroviamo a coprire in questa vita, oltre l'apparenza di un fidanzamento/matrimonio o quant'altro quindi la situazione va analizzata forse su un piano diverso.


  • cribbio e Esmeraldah piace questo
...and though I can't understand why this happened, I know that I will when I look back someday and see how you've brought beauty from ashes and made me as gold purified through these flames...

#6 cribbio

cribbio

    Bannato

  • Utenti
  • 5353 messaggi

Inviato 03 giugno 2014 - 11:23

Infatti.

Non ho precisato questa cosa nel passato post ma concordo con Beauty.

Noi umani tendiamo a ragionare per stereotipi appresi nel corso della vita ed anche l'Amore tendiamo ad incasellarlo: fidanzamento o matrimonio. Eppure questo uomo che mi sfugge e forse mi sfuggirà per sempre, senza volerlo, mi ha insegnato più di colui che fu mio marito.

 

Per questo ti coonsiglio di non fissarti con idee preconcette.

 

:)


:D UNA DI MENO :D

a3bb86e462.jpg

#7 karamella74

karamella74

    Utente Senior

  • Utenti
  • 482 messaggi

Inviato 03 giugno 2014 - 12:05

Io non saprei giudicare la tua esperienza ma posso raccontarti la mia. capitò circa 14 anni fa. Mi ero lasciata con il mio ragazzo e dopo mesi di assenza l'avevo rivisto. Il fatto mi aveva turbato tanto perchè non provavo più niente per lui, mi dispiaceva vederlo soffrire ma volevo solo andare avanti.

In quel periodo viaggiavo per andare all'università e una notte non ero proprio riuscita a dormire. chiedevo risposte, conferme e mi dilaniavo.

tornando dall'università mentre aspettavo il treno mi si avvicina un signore che non avevo mai visto, nè ho più rivisto; io stavo leggendo un giornale nel modo più tranquillo possibile.

Questo signore mi si avvicina e mi dice di stare tranquilla che la mia vita cambierà da giugno in poi. poi mi ha chiesto se ero del segno dei pesci (non so perchè) e ha usato parole rasserenanti quasi avesse letto il tormento di quella notte, non ricordo bene tutto il discorso.

bhe a distanza di tanti anni posso dire che in effetti ci furono dei cambiamenti anche se la vita non è stata molto facile ma forse in quel momento era la risposta che volevo, qualcuno che mi dicesse: la vita continua non fermarti!

Forse un incontro simile l'ho avuto anche da piccola ma non saprei raccontarlo (non ricordo bene è tutto come un sogno) sempre un uomo ma era più anziano. Non ho mai capito chi fosse, non l'ho mai associato ad un angelo  ma mi piacerebbe tanto sapere chi o cosa fosse.


  • cribbio e Esmeraldah piace questo

Richard-Bandler-Serio-uguale-Bloccato.jp


#8 Esmeraldah

Esmeraldah

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 03 giugno 2014 - 02:19

Che dire, ragazzi...grazie mille per le vostre idee...probabilmente come pensano molti di voi si tratta di pure coincidenze...e questa cosa mi fa sentire arrabbiata...perchè se davvero esiste qualcuno che veglia su di noi, non dovrebbe mai permettere di farci illudere inutilmente...quella signora ad esempio avrebbe potuto dirmi di cambiare strada! Forse lo avrei preferito... :icon_cry: 
ahh ma sentite questa!! (tanto per ridere) stamattina come ogni mattina sono scesa da casa col cellulare che uso anche da lettore mp3...camminando per strada mi sono accorta che tutte le canzoni erano letteralmente sparite e non capivo come mai visto che non le avevo cancellate (a quanto pare ho scoperto dopo che il cellulare si era un po' bloccato). Fin qui nulla di strano, se non che un po' infastidita della cosa ho acceso la radio...e mentre cercavo una canzone che mi piacesse pensavo: "Almeno non farmi beccare canzoni che non voglio ascoltare (che mi rattristerebbero)...tipo Baglioni"...il canale in cui mi sono posizionata in quella frazione di secondo in cui pensavo, non solo trasmetteva una canzone di Baglioni, ma era pure una canzone che era stata significativa. Mi sono detta: "coincidenza!" E così al termine della canzone ho cambiato canale pensando "Adesso basta, niente più scherzi!"...ma anche al canale successivo veniva trasmessa una canzone che non avrei mai voluto ascoltare.."insieme" di Mina..(canzone che mi lega ad un ricordo anche quella)..pazienza...coincidenza pure quella...sembrava una congiura...
comincio a rifiutarmi di credere che siano segni...però che tristezza...ripeto...se davvero esistesse qualcuno, non dovrebbe permettere di farci illudere...perchè si, 2 o 3 stupide canzoni sono solo coincidenza, ma una sconosciuta che ti piomba all'improvviso e comincia a parlare, ci pensi un attimo prima di dire "coincidenza"... :frown:



#9 Edgar

Edgar

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 225 messaggi

Inviato 03 giugno 2014 - 03:20

Vedi, Esmeraldah, tu dici che "Qualcuno" non dovrebbe permettere che noi veniamo illusi... se è per questo accadono cose anche ben più gravi dell'essere illusi e delusi. Ma delle illusioni della nostra mente, almeno, sappiamo che abbiamo una responsabilità in prima persona. Dobbiamo cercare di essere lucidi, per noi stessi, perché se dovessimo andare dietro ad ogni possibile "segno" che provenga dalla radio, dalla TV o dagli sconosciuti, rischieremmo davvero di perdere la ragione.

Voglio raccontarti una mia esperienza che avevo già scritto da qualche parte nel forum, anni fa.

Ero all'estero, in un periodo in cui ero piuttosto sotto stress e non stavo tanto bene. Mentre ero in giro con amici, mi sono allontanato dal gruppo (piuttosto numeroso) insieme a mia moglie perché avevo un malessere e non volevo più proseguire. Il problema era che non sapevamo l'indirizzo della casa dove soggiornavamo, non conoscevamo la città ed eravamo a piedi. La cosa poteva diventare un problema. Non grave, ma comunque una vera seccatura. Dopo pochi minuti che camminavamo per il parco ci siamo visti avvicinare da un giovane, particolare, un po' alternativo e dall'aria serena che mi chiama per nome, dicendo << Sei tu, xxxxx?">>. Io e mia moglie siamo rimasti stupiti, dato che nessuno ci conosceva in quella città. Poi ha aggiunto che ci avrebbe accompagnato lui a casa, e così lo seguimmo ed il problema fu risolto.

Sulle prime, un po' vittime dello stress e del disagio in cui ci trovavamo, avevamo preso la cosa come una sorta di aiuto dal cielo. Magari lo fu anche, in un certo modo. Ma il personaggio strano scoprimmo che non era un angelo, ma un amico di amici che passava per il parco in quel momento. Ciò che era successo è che i nostri amici, non vedendoci più, gli avevano chiesto di dare un'occhiata in giro per il parco e se ci avesse visti, di farci il favore di riaccompagnarci a casa. Lui non ci conosceva, ma non è difficile riconoscere due italiani all'estero, vuoi per le facce, vuoi per l'abbigliamento, vuoi per un insieme di cose... non ha faticato a trovarci. La spiegazione in questo caso era molto più naturale, ma se si grida all'angelo, a volte questo dipende da un nostro stato d'animo.


  • cribbio piace questo

#10 BeautyFromTheAshes

BeautyFromTheAshes

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2524 messaggi

Inviato 03 giugno 2014 - 03:54

comincio a rifiutarmi di credere che siano segni...però che tristezza...ripeto...se davvero esistesse qualcuno, non dovrebbe permettere di farci illudere...perchè si, 2 o 3 stupide canzoni sono solo coincidenza, ma una sconosciuta che ti piomba all'improvviso e comincia a parlare, ci pensi un attimo prima di dire "coincidenza"... :frown:

 

Condivido la frustrazione perché queste cose, ma anche di ben peggiori, succedono, ma devi prenderti la responsabilità delle tue interpretazioni e leggere il tutto in un'ottica diversa, più ampia e spirituale che non toglie nulla a te e neanche all'universo che ti manda questi segnali. Ricorda che la vita, il destino, chiamalo come vuoi, è sempre a tuo favore, vuole il tuo bene e lavora con te nel diventare migliore, non contro.


  • Adhara e cribbio piace questo
...and though I can't understand why this happened, I know that I will when I look back someday and see how you've brought beauty from ashes and made me as gold purified through these flames...

#11 Adhara

Adhara

    Utente Full

  • Utenti
  • 1092 messaggi

Inviato 14 giugno 2014 - 08:16

Stai tranquilla :)
Un angelo ce lo abbiamo TUTTI e questa è una gran certezza. Quindi continua a dialogare col tuo angelo, forte e sicura che lui è lì in ascolto.
Si può dire che sia l'unico che ascolta ogni nostro pensiero, ma sta a te sviluppare il dialogo interiore (l'angelo è parte di noi, si può dire che è la voce dek cuore, dell'intuito) e recepire poi i suoi segni che usa come risposte ai tuoi interrogativi.
Hai chiesto conferme e lui ti ha risposto, adesso puoi stare serena perché un volta che ti affidi a lui ti viene una forza dentro inscalfibile :)
  • Esmeraldah piace questo


 


#12 dodecaedra

dodecaedra

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 4549 messaggi

Inviato 14 giugno 2014 - 09:08

Alle parole di un angelo, o a quelle di una zingara, ma anche a quelle di un proprio sentire, si puó credere!
Più che "credere" peró sarebbe utile comprendere il significato stesso delle parole che giungono.

Cosa vuol dire "ci tiene a te"? mi sfugge il senso che dai a queste parole.

lo interpreti come "vuole/vorrebbe/vorrà fidanzarsi con te"?

#13 Esmeraldah

Esmeraldah

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 25 giugno 2014 - 03:48

Grazie per le belle parole, mi sa che hai ragione :)

 

 Ultime novità. Un po' delusa e disillusa, avevo smesso di credere a queste cose...un giorno però ero andata in giro per comprare delle cose...uscita insolita, non ho trovato ciò che mi serviva...così mi sono fermata in un negozio di libri...prima di uscire, ho pensato di dare un'occhiata al libro delle risposte...così...un po' per ridere...non sapevo neppure perchè, visto che non avrei mai creduto ad uno stupidissimo libro. E mentre mi dirigevo verso gli scaffali ho cominciato a pensare "che uscita nonsense! neppure ho trovato quello che cercavo...eppure forse a tutto c'è un motivo....magari anche questo pomeriggio ha un senso" (parole strane quelle che ho pensato...)...mentre finivo di pensare a queste parole ero arrivata davanti agli scaffali...il mio sguardo si è posato su un libro intitolato "SEGNI O SOLO COINCIDENZE".....ero perplessa...ho preso il libro...ho guardato l'indice...la prima frase che ho letto era un capitolo che parlava degli angeli...l'ho letto....ed era assurdo...perchè diceva che non sempre gli angeli possono manifestarsi, e che a volte tendiamo a sentirci delusi e tristi, ma loro in realtà sono lì...un capitolo intero in cui ogni singola frase era fatta per me...
ho pensato che "lei" (perchè se angelo ho, credo che tenda a manifestarsi sottoforma di una lei) volesse darmi veramente un segno, quando avevo smesso di crederci...ma non nego che tanti dubbi mi restano...
io a quel ragazzo ci tenevo...e solo ora mi rendo conto che avrei dovuto fidarmi di quelle parole di una sconosciuta, perchè se tutto è finito, è anche perchè non ci ho mai creduto ed ho agito in modo sbagliato.  :icon_cry:



#14 Esmeraldah

Esmeraldah

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 25 giugno 2014 - 03:51

Cosa vuol dire "ci tiene a te"? mi sfugge il senso che dai a queste parole.

lo interpreti come "vuole/vorrebbe/vorrà fidanzarsi con te"?

 non so neppure io come interpretarle....forse intendeva che mi voleva bene per davvero, anche nonostante alcuni suoi aspetti particolari...e io, che ho agito con la consapevolezza (forse errata) che queste parole fossero sbagliate e che a lui non importasse niente, alla fine ho perso. 



#15 BeautyFromTheAshes

BeautyFromTheAshes

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2524 messaggi

Inviato 25 giugno 2014 - 03:56

alla fine ho perso. 

 

Non hai perso, i legami d'anima non finiscono, proseguono anche davanti all'evidenza contraria di questa dimensione.


  • Menkalinan e Esmeraldah piace questo
...and though I can't understand why this happened, I know that I will when I look back someday and see how you've brought beauty from ashes and made me as gold purified through these flames...

#16 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 25 giugno 2014 - 05:34

se credere negli angeli è un sostegno allora perchè non crederci ?

Il problema è quando chi crede negli angeli pretende di insegnare ai propri figli che babbo natale non esiste...


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#17 angeliedintorni

angeliedintorni

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 2 messaggi

Inviato 02 marzo 2016 - 03:00

Ciao,

se ti potrebbe interessare legi questo articolo sugli angeli.

Saluti



#18 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 02 marzo 2016 - 11:10

Un angelo opera e agisce sempre con lo scopo finale di dare gloria a Dio, se c'è nel suo operare un atteggiamento che lo porti a glorificare sè stesso, allora non è un angelo, ma qualcos' altro.

Una donna che si presenta "predicendo" in qualche maniera che lui e lei sono destinati a stare insieme ( cosa poi non avveratasi ) e che racconta a lei tutte cose vere riguardo alla sua famiglia, senza minimamente sollecitare, se non nel suo parlare, almeno nel suo agire, la persona a lodare e pregare il Signore...ecco, ammesso, che tale donna sia un essere umano, piuttosto che un angelo è un' indovina, guidata da qualcosa o qualcuno che è tutt' altro che buono.

Vorrei raccontare una mia esperienza: anni fa, quando abitavo ancora con i miei genitori, vivevo in un palazzo di un condominio dove ci viveva anche uno che era agli arresti domiciliari, un drogato e un violento, uno da starci attenti, insomma.

Un giorno, stava litigando furiosamente con la sua fidanzata, si sentivano chiare le sue urla da dentro casa sua. Il mio balcone si trovava nella fila di balconi accanto alla fila dove c'era il suo. Siccome mi erano cadute giù delle mollette, sono scesa per prenderle, mentre lui ancora litigava. Beh, stavo per tornare indietro, accingendomi a passare sotto la fila dov' era il suo balcone, quando un pensiero improvviso mi dice di tornare indietro e cercare se ci sono altre mollette. Come faccio dietro front, alle mie spalle sento un tonfo fortissimo! Mi giro e vedo che aveva gettato giù l' antina di ferro di un armadietto lungo di quelli che si tengono all' esterno! ( intanto poi seppi che, dall' altro lato del palazzo, sempre da un balcone, aveva gettato giù una sedia di palstica, di quelle con le ruote ). Se io non fossi tornata indietro in quell' istante, l'antina, gettata da vari metri di altezza, mi avrebbe preso in pieno!

Sono sicura che quel pensiero di tornare indietro mi fosse stato messo in testa da un angelo, anche se alcuni di voi potrebbero pensarla diversamente, ma la conseguenza è stata quella di dare gloria a Dio, e non all' angelo. Anche se, per caso, avessi ringraziato la "persona" sbagliata, fatto sta che il suo comportamento non era mirato a glorificare sè stesso, ma piuttosto il Dio che lui serve.


  • skynight e dreamworld piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#19 SpaceAce

SpaceAce

    Utente Full

  • Utenti
  • 1292 messaggi

Inviato 02 marzo 2016 - 02:17

La signora ti ha visto sconsolata e ha provato a consolarti.
"Lui ci tiene a te" in genere si ci riferisce ad un uomo, il classico fidanzato,partner, amico intimo questo perchè la maggior parte dei pensieri,dei problemi derivano sempre dall'altra metà della mela.
Ma tu le dici: "non sono fidanzata"
Ma la signora non ha mai parlato di un fidanzato ma di un "lui" che può essere chiunque (anche il proprio padre o il proprio figlio o un amico d'infanzia) e che tu psicologicamente hai interpretato come l'angelo custode che non è altro che una forma immaginaria dell'amico dei grandi: per alcuni è Dio, per altri è Gesù, per te è l'angelo custode...in tutti e tre i casi sono amici invisibili.
Ma poi, in fin dei conti, la signora ci aveva azzeccato...
Tu pensavi a LUI (il ragazzo che ti piace)
La signora ti dice che LUI ci tiene a te (chiaramente un LUI e non una LEI)
Ma tu la smentisci "non sono fidanzata" come per dire "guardi che si sta sbagliando, non c'è nessun uomo che mi interessa in questo momento" e così la signora è stata costretta a fare una piccola precisazione dicendoti: ma non è il tuo fidanzato a cui mi riferisco.
In pratica le hai detto una mezza bugia mentre la signora ci aveva preso.


________________________
...non mi importa di tutte le altre persone,ad ogni minimo sobbalzo che sento, io...chiudo gli occhi e PREGO....di poter tornare indietro

#20 dreamworld

dreamworld

    Utente di Larghe Vedute

  • Utenti
  • 1334 messaggi

Inviato 02 marzo 2016 - 06:07

se credere negli angeli è un sostegno allora perchè non crederci ?

Il problema è quando chi crede negli angeli pretende di insegnare ai propri figli che babbo natale non esiste...

 

Sono due cose diverse. 

Un angelo opera e agisce sempre con lo scopo finale di dare gloria a Dio, se c'è nel suo operare un atteggiamento che lo porti a glorificare sè stesso, allora non è un angelo, ma qualcos' altro.

Una donna che si presenta "predicendo" in qualche maniera che lui e lei sono destinati a stare insieme ( cosa poi non avveratasi ) e che racconta a lei tutte cose vere riguardo alla sua famiglia, senza minimamente sollecitare, se non nel suo parlare, almeno nel suo agire, la persona a lodare e pregare il Signore...ecco, ammesso, che tale donna sia un essere umano, piuttosto che un angelo è un' indovina, guidata da qualcosa o qualcuno che è tutt' altro che buono.

Vorrei raccontare una mia esperienza: anni fa, quando abitavo ancora con i miei genitori, vivevo in un palazzo di un condominio dove ci viveva anche uno che era agli arresti domiciliari, un drogato e un violento, uno da starci attenti, insomma.

Un giorno, stava litigando furiosamente con la sua fidanzata, si sentivano chiare le sue urla da dentro casa sua. Il mio balcone si trovava nella fila di balconi accanto alla fila dove c'era il suo. Siccome mi erano cadute giù delle mollette, sono scesa per prenderle, mentre lui ancora litigava. Beh, stavo per tornare indietro, accingendomi a passare sotto la fila dov' era il suo balcone, quando un pensiero improvviso mi dice di tornare indietro e cercare se ci sono altre mollette. Come faccio dietro front, alle mie spalle sento un tonfo fortissimo! Mi giro e vedo che aveva gettato giù l' antina di ferro di un armadietto lungo di quelli che si tengono all' esterno! ( intanto poi seppi che, dall' altro lato del palazzo, sempre da un balcone, aveva gettato giù una sedia di palstica, di quelle con le ruote ). Se io non fossi tornata indietro in quell' istante, l'antina, gettata da vari metri di altezza, mi avrebbe preso in pieno!

Sono sicura che quel pensiero di tornare indietro mi fosse stato messo in testa da un angelo, anche se alcuni di voi potrebbero pensarla diversamente, ma la conseguenza è stata quella di dare gloria a Dio, e non all' angelo. Anche se, per caso, avessi ringraziato la "persona" sbagliata, fatto sta che il suo comportamento non era mirato a glorificare sè stesso, ma piuttosto il Dio che lui serve.

Esatto, vedi che l'angelo esiste allora?


  • Lunanerina piace questo

"Quando la semplice ragione non basta a spiegare le cose che accadono, bisogna volgere lo sguardo verso una diversa prospettiva" Dreamworld






Anche taggato con angelo custode, segnali

1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi