Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Nella cartomanzia agiscono le forze del male?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
61 risposte a questa discussione

#1 Lucky999

Lucky999

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 2 messaggi

Inviato 14 marzo 2014 - 07:32

Salve a tutti, non sò se questa è la sezione giusta della discussione, perchè parlo sia di cartomanzia, qualche fenomeno paranormale e religione; ma ho urgente bisogno di parlare di una mia esperienza, perchè stò cercando delle spiegazioni e spero possiate darmi una soluzione. Intorno novembre io e un amico mio andiamo a casa dell'ex ragazza sua e la madre è in grado di leggere le carti. Prendendo la cosa come uno sfizio e un gioco, inizia l'amico mio a farsi leggere le carti. Inizia a raccontarci tutto il suo passato e quello che mi ha meravigliato, gli ha raccontato per filo e per segno tutto quanto, di cui cose della sua vita privata che sapevo solo io e poche persone che non conoscevano nemmeno la famiglia della ex, anche altre cose di lui che non sapevo nemmeno io. Poi gli ha raccontato il futuro che ancora è da vedere. La seduta a lui è durata tipo mezzora e dentro di me ho avvertito una brutta sensazione come di paura, angoscia e suggestione. Toccava poi il mio turno e sinceramente all'inizio avevo detto di nò perchè avevo paura, ma poi alla fine me le sono fatte leggere anche io. Anche a me ha detto perfettamente il mio passato, anche se rispetto all'amico mio la seduta è durata pochi minuti. Sono uscito da là spaventato e mi sentivo strano dentro, poi io, l'amico mio e la sua ex siamo andati in discoteca e non riuscivo a ballare e ne niente, perchè avevo la mia mente assortita a quello che era successo. Dal giorno dopo m'inizia ad andare tutto male, di cui litigi in famiglia, umiliazioni a lavoro, altre cose storte ecc. tutto questo fino più o meno a fine gennaio che sono andato da una vecchietta a farmi togliere malifici e malocchi. Qualche settimana è andata tranquilla, poi dal giorno prima di san valentino ho iniziato ad avere forti attacchi di panico e ansia guardando tutto negativo e qualche giorno dopo ero spinto al suicidio al quale però ho resistito. Leggendo su internet, questi attacchi dovrebbero provenire a causa di qualcosa, tipo un familiare morto, il ragazzo/a che lascia il partner ecc. Invece a me sono venuti dal nulla. Consultando poi siti religiosi, ho trovato scritto che con la cartomanzia e il toglimento dei malocchi dalla vecchietta, apri la porta a Satana e può manifestarsi con la vessazione anche dopo mesi e testimonianze che gli era successo come me. Ho recitato a casa da solo la preghiera di liberazione che parlava anche di cartomanzia, a fine preghiera ho sentito uno scrocchio dentro casa non capendo che era, esco poi con gli amici, i miei genitori tornano prima di me a casa e trovano la cialda della macchinetta del caffè staccata, poggiata sul mobile capovolta con le 2 punte in su. La macchinetta è tipo quella stile bar e è marcata Ariete, il mio segno zodiacale è ariete. Il giorno dopo chiamo la mia migliore amica per raccontarci l'accaduto e appena dico "macchinetta del caffè" si stacca la telefonata e non ripartiva, come se non c'era campo, quanto invece la ricezione era al massimo. Tutt'ora soffro di ansia, panico e mi sento un profondo vuoto dentro come se la vita è inutile e che niente può darmi soddisfazione, come se vedo la vita come un'illusione. Io sento che è scaturito tutto dalla cartomanzia, che ho aperto una porta che non dovevo aprire e ne stò pagando le conseguenze, vorrei parlarne con un prete esorcista. Voi la pensate uguale? O è un fattore psicologico? Però per il fatto della macchinetta da caffè non credo nelle casualità perchè ho provato a far cascare più volte la cialda e in nessun modo può cascare capovolta e sul mobile.
  • wesleywu60 piace questo

#2 SirJ`adore

SirJ`adore

    Più che scettico, perplesso

  • Utenti
  • 4524 messaggi

Inviato 14 marzo 2014 - 11:14

Lucky, non ti preoccupare, non c'è nulla di 'male' nella cartomanzia. Non può farti nulla se non dai tu alla cosa il potere di farti del male (credendo che possa fartene!). Quindi tranquillizzati, al momento sei vittima delle tue stesse paure e basta. Se credi che queste cose possono essere pericolose, lo saranno: perché tu stesso creerai quei pericoli, con la tua paura inconscia.

Come scrivi tu stesso, inizialmente non volevi farlo perché ne avevi timore. Questi timori irrazionali erano pregressi, dentro di te, e ora siccome ci sei andato (dal cartomante), li stai agendo, li stai facendo accadere. É solo un 'fattore psicologico'. Stai sereno e tranquillizzati.

I cartomanti non hanno nessun potere, né alcuna forza maligna si annida da loro o nelle carte. Ti dico una cosa: io non ho mai studiato mentalismo, i trucchi e le strategie che ci sono per far credere a un'altra persona che stiamo parlando di lei, del suo passato, del suo futuro, dei suoi segreti (mentre in realtà non è così: è lei che sta riempiendo di significati personali ciò che le stiamo dicendo). Un tempo facevo le carte e gli oroscopi personalizzati. E ci sono ancora persone che credono che io abbia detto loro qualcosa di personale, di segreto o di specifico, sul loro passato o sul loro futuro. In realtà erano loro che facevano tutto. Riempivano le mie parole di significati personali, come chi guarda un Rorschach e ci vede un evento della propria vita.

Stai tranquillo e gioca pure con queste cose: di fatto questo sono, un gioco, come il Monopoli.
  • twilight78 piace questo

dude-with-it-o.gif

 

Fenomeni strani, inspiegabili in casa tua? Luci in cielo che seguono traiettorie impossibili?

Spettri sumeri nel frigorifero? E chi chiamerai?... :

http://toscanaparanormale.com/

(area Toscana e limitrofe)


#3 Guest_me-me_*

Guest_me-me_*
  • Ospiti

Inviato 15 marzo 2014 - 01:27

col senno di poi direi che c'è stato del male eccome PER TE a farti fare le carte. Non farle più.
Mi sembra strano però possano avere tutte queste conseguenze negative, mi sembri molto influenzabile ma se la preghiera ti ha tranquillizzato continua su quella strada, probabilmente quel fatto delle carte che temevi ha aperto un varco nelle tue insicurezze.. ma devi sapere TU dentro il tuo cuore da che parte stai.
Tutti sbagliamo, facciamo errori.
Ma se preghi non farlo per superstizione: non è una formula magica, anche se la preghiera vera fatta col cuore è molto potente.
Non farlo come se fossero delle parole da ripetere a memoria, puoi usare parole tue, mettici il tuo sentimento se c'è.
Perchè se non c'è.. è superstizione come le carte. forse era quella la protesta della cialda?
che presa in sè, mi sembra un evento insignificante anche se sono ariete anche io.
ps: gli oroscopi rientrano nelle prescrizioni da evitare, ad essere sinceri. :friendly_wink: mò non rientrare nel tunnel del reietto.

#4 Bagattello

Bagattello

    Utente Junior

  • Utenti
  • 498 messaggi

Inviato 15 marzo 2014 - 10:22

Sottoscrivo appieno quanto espresso da SirJ`adore e me-me: la tua storia è un'emblematica dimostrazione della validità del noto teorema di Thomas, "Se gli uomini definiscono reali certe situazioni, esse saranno reali nelle loro conseguenze". In altre parole, si tratta della proverbiale profezia che si autoavvera.
Ora permettimi di fare qualche considerazione sulla tua esperienza (le evidenziature sono mie).

La seduta a lui è durata tipo mezzora e dentro di me ho avvertito una brutta sensazione come di paura, angoscia e suggestione.

Toccava poi il mio turno e sinceramente all'inizio avevo detto di nò perchè avevo paura, ma poi alla fine me le sono fatte leggere anche io.

Sono uscito da là spaventato e mi sentivo strano dentro


Come tu stesso scrivi, quello che hai vissuto è stato un fenomeno di mera autosuggestione. Prima domanda: anche il tuo amico ha provato queste sensazioni?

Dal giorno dopo m'inizia ad andare tutto male, di cui litigi in famiglia, umiliazioni a lavoro, altre cose storte ecc. tutto questo fino più o meno a fine gennaio che sono andato da una vecchietta a farmi togliere malifici e malocchi. Qualche settimana è andata tranquilla


Seconda domanda: anche al tuo amico è iniziato "ad andare tutto male"?
Anche qui, a mio avviso non c'è stato alcun nesso causale fra il presunto contro-malocchio della vecchietta (terza domanda: ti ha spillato dei quattrini?) e il recupero di una temporanea serenità. Ti sei nuovamente autosuggestionato, convincendoti dell'efficacia del contro-malocchio.

poi dal giorno prima di san valentino ho iniziato ad avere forti attacchi di panico e ansia guardando tutto negativo e qualche giorno dopo ero spinto al suicidio al quale però ho resistito. Leggendo su internet, questi attacchi dovrebbero provenire a causa di qualcosa, tipo un familiare morto, il ragazzo/a che lascia il partner ecc. Invece a me sono venuti dal nulla.


No, non possono esserti venuto dal nulla. Sapendone qualcosa (la sindrome da attacchi di panico è molto più comune e frequente di quanto non si pensi) posso dirti che quelli di cui parli sono i sintomi di una leggera forma depressiva, ma nulla di preoccupante, stai tranquillo! :) E anzi, sono pressoché certo che le prime avvisaglie di questi tuoi disturbi d'umore si siano manifestate ben prima che ti facessi leggere le carte.

Consultando poi siti religiosi, ho trovato scritto che con la cartomanzia e il toglimento dei malocchi dalla vecchietta, apri la porta a Satana e può manifestarsi con la vessazione anche dopo mesi e testimonianze che gli era successo come me.


Nient'altro che sciocchezze e superstizione. Personalmente ti consiglio di lasciar perdere le fattucchiere e, prima di andare da un esorcista, di fare due chiacchiere con il tuo medico di base, parlandogli dei tuoi disturbi d'umore.

Ho recitato a casa da solo la preghiera di liberazione che parlava anche di cartomanzia, a fine preghiera ho sentito uno scrocchio dentro casa non capendo che era, esco poi con gli amici, i miei genitori tornano prima di me a casa e trovano la cialda della macchinetta del caffè staccata, poggiata sul mobile capovolta con le 2 punte in su. La macchinetta è tipo quella stile bar e è marcata Ariete, il mio segno zodiacale è ariete.

Però per il fatto della macchinetta da caffè non credo nelle casualità perchè ho provato a far cascare più volte la cialda e in nessun modo può cascare capovolta e sul mobile.


Quali sono le probabilità matematiche di vincere al lotto? Eppure qualcuno vince. E' stata una semplice coincidenza che, per autosuggestione, hai interpretato mediante nesso di causa effetto. Se fosse successo in un altro momento non ci avresti nepure badato. E poi che c'entra l'omonimia fra la ditta produttrice della macchinetta e il tuo segno zodiacale? Questo è pensiero magico, piccolo! :)

Il giorno dopo chiamo la mia migliore amica per raccontarci l'accaduto e appena dico "macchinetta del caffè" si stacca la telefonata e non ripartiva, come se non c'era campo, quanto invece la ricezione era al massimo.


Altra coincidenza: idem come sopra. Il nesso di causa-effetto è nella tua mente, ma non è reale!

Tutt'ora soffro di ansia, panico e mi sento un profondo vuoto dentro come se la vita è inutile e che niente può darmi soddisfazione, come se vedo la vita come un'illusione. Io sento che è scaturito tutto dalla cartomanzia, che ho aperto una porta che non dovevo aprire e ne stò pagando le conseguenze, vorrei parlarne con un prete esorcista. Voi la pensate uguale? O è un fattore psicologico?


Di nuovo, quelli di cui parli sono sintomi depressivi: certo che è un fattore psicologico, lo dimostri tu stesso con le tue parole! La cartomanzia non c'entra nulla e non hai aperto nessuna porta, stai tranquillo. Quarta domanda: se il nesso logico ci fosse il tuo amico dovrebbe vivere la tua stessa identica situazione, no? Parla liberamente con un prete esorcista, se può farti stare meglio, ma fidati, prima - e il prima possibile - fai due chiacchiere con il tuo medico.

Un abbraccione! :)
"I do not trouble my spirit to vindicate itself or be understood,
I see that the elementary laws never apologize".
 
W. Whitman, Song of Myself.
 

                   animated-deer-running.gif


#5 Lucky999

Lucky999

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 2 messaggi

Inviato 15 marzo 2014 - 05:22

Rispondendo a tutti, sarei più daccordo con l'affermazione di me-me. Rispondendo a me-me, ho consultato siti religiosi e ho letto che comunque le carte portano consequenze negative aprendo una porta al demonio poichè è opera demoniaca, altrimenti in nessun modo la cartomante può sapere perfettamente il tuo passato, perchè è sempre un essere umano. Rispondendo a SirJ`adore e Bagattello non l'ho trovato un gioco come il monopoli, perchè spiegatemi allora senza che io dicessi niente, come faceva a sapere che ho solo un nonno defunto (cosa che non sapeva nemmeno l'amico mio), che ho una famiglia tranquilla che mi vuole bene e che ogni tanto si litiga normale come del resto capita a tutte le famiglie non rovinate, il fatto che desidero altamente andarmene dalla città in cui vivo (cosa che ho detto a pochissima gente) e premetto che io non ho fatto niente... Io rispondevo solo si o no... Tipo esempio "Qui mi risulta che hai un nonno solo defunto giusto?" Tutte le domande rispondevo si... Riguardo l'amico mio non lo sò come se la sta passando perchè per alcuni motivi ci siamo distaccati e non ci parliamo più. Il medico di base gli ho parlato, mi ha prescritto delle analisi e sono risultate tutte perfette e mi ha dato poi degli ansiolitici da prendere che stò cercando di farne a meno... La cartomante si è fatta dare 5€ per la seduta. Riguardo la macchinetta del caffè, non può essere nessuna concidenza è come per portarvi un esempio... Prima di uscire siete sicuri che il pane si trova dentro la panettiera, tornate poi a casa e trovate il pane sopra la tazza del water, coem lo spieghereste? La cialda della macchinetta è stata uguale, perchè l'ho ritrovata sul mobile capovolta e in nessun modo può andarci...

#6 Bagattello

Bagattello

    Utente Junior

  • Utenti
  • 498 messaggi

Inviato 15 marzo 2014 - 07:36

ho consultato siti religiosi e ho letto che comunque le carte portano consequenze negative aprendo una porta al demonio poichè è opera demoniaca, altrimenti in nessun modo la cartomante può sapere perfettamente il tuo passato, perchè è sempre un essere umano.


Nel web si trovano le peggio sciocchezze.

Rispondendo a SirJ`adore e Bagattello non l'ho trovato un gioco come il monopoli, perchè spiegatemi allora senza che io dicessi niente, come faceva a sapere che ho solo un nonno defunto (cosa che non sapeva nemmeno l'amico mio), che ho una famiglia tranquilla che mi vuole bene e che ogni tanto si litiga normale come del resto capita a tutte le famiglie non rovinate, il fatto che desidero altamente andarmene dalla città in cui vivo (cosa che ho detto a pochissima gente) e premetto che io non ho fatto niente... Io rispondevo solo si o no...


Non ho mai detto che sia un gioco. Come faceva a sapere...? Semplice: si chiama cartomanzia, disciplina che pratico anch'io.

Il medico di base gli ho parlato, mi ha prescritto delle analisi e sono risultate tutte perfette


Quali analisi? Non ti ha fatto compilare una scala di Hamilton?

e mi ha dato poi degli ansiolitici da prendere che stò cercando di farne a meno...


Perdona la franchezza, ma si vede.

Riguardo la macchinetta del caffè, non può essere nessuna concidenza è come per portarvi un esempio... Prima di uscire siete sicuri che il pane si trova dentro la panettiera, tornate poi a casa e trovate il pane sopra la tazza del water, coem lo spieghereste? La cialda della macchinetta è stata uguale, perchè l'ho ritrovata sul mobile capovolta e in nessun modo può andarci...


Conosci il rasoio di Occam? A parità di fattori la spiegazione più semplice tende a essere quella giusta. Ma se proprio ti piace credere che Belzebù si sia impossessato dell'Ariete per lanciarti un qualche diabolico monito e che la madre dell'ex ragazza del tuo ex amico sia una serva di Satana le cui perverse arti magiche porteranno la tua anima alla perdizione, liberissimo di farlo.
"I do not trouble my spirit to vindicate itself or be understood,
I see that the elementary laws never apologize".
 
W. Whitman, Song of Myself.
 

                   animated-deer-running.gif


#7 SirJ`adore

SirJ`adore

    Più che scettico, perplesso

  • Utenti
  • 4524 messaggi

Inviato 17 marzo 2014 - 02:37

spiegatemi allora senza che io dicessi niente, come faceva a sapere che ho solo un nonno defunto (cosa che non sapeva nemmeno l'amico mio), che ho una famiglia tranquilla che mi vuole bene e che ogni tanto si litiga normale come del resto capita a tutte le famiglie non rovinate, il fatto che desidero altamente andarmene dalla città in cui vivo (cosa che ho detto a pochissima gente) e premetto che io non ho fatto niente... Io rispondevo solo si o no...


I mentalisti fanno questo e molto di peggio.
Come ti ho scritto, quando facevo anche io le carte e gli oroscopi, (e ti assicuro che non ho nessun potere paranormale,) le persone che mi consultavano credevano che io riuscissi a vedere cose della loro vita anche segrete e intime, e alcuni ancora oggi lo pensano. Doyle pensò per tutta la vita che Houdini avesse dei superpoteri (mentre invece erano solo trucchi).

Lucky, ci sono molti anche elementari trucchi verbali e linguistici (e non solo) per:
- venire a sapere cose su un'altra persona;
- far dire cose a un'altra persona senza fargliene accorgere;
- far credere a un'altra persona che gli si è parlato di cose sue personali, azzeccandoci, mentre invece non è così: si è al massimo tirato ad indovinare, e si è saputo veicolare l'attenzione dell'altra persona sulle risposte azzeccate piuttosto che su quelle cannate;
- etc.etc.
Basta sfruttare nel modo giusto la comunicazione e le sue falle.

Inoltre è garantito che nel ricordo, la persona (specie se "ci crede" in anticipo, o comunque ci sta investendo emotivamente come è accaduto a te) ricorderà solo le cose che l'hanno colpito e avrà rimosso tutto il resto.
Se rivedessi attentamente un video del vostro consulto e lo analizzassi razionalmente, vedresti che è andato in modo molto diverso da come lo ricordi.

Riguardo la macchinetta del caffè, non può essere nessuna concidenza è come per portarvi un esempio... Prima di uscire siete sicuri che il pane si trova dentro la panettiera, tornate poi a casa e trovate il pane sopra la tazza del water, coem lo spieghereste? La cialda della macchinetta è stata uguale, perchè l'ho ritrovata sul mobile capovolta e in nessun modo può andarci...


Beh, il mobile rispetto alla tua macchinetta è, da come l'hai descritto, più vicino del wc rispetto a dove tengo il pane. Probabilmente la cialda è semplicemente caduta, può accadere.

dude-with-it-o.gif

 

Fenomeni strani, inspiegabili in casa tua? Luci in cielo che seguono traiettorie impossibili?

Spettri sumeri nel frigorifero? E chi chiamerai?... :

http://toscanaparanormale.com/

(area Toscana e limitrofe)


#8 Bagattello

Bagattello

    Utente Junior

  • Utenti
  • 498 messaggi

Inviato 17 marzo 2014 - 09:50

I mentalisti fanno questo e molto di peggio.
Come ti ho scritto, quando facevo anche io le carte e gli oroscopi, (e ti assicuro che non ho nessun potere paranormale,) le persone che mi consultavano credevano che io riuscissi a vedere cose della loro vita anche segrete e intime, e alcuni ancora oggi lo pensano.


Da Wikipedia (sottolineature mie):
"L'effetto Forer (anche chiamato effetto di convalida soggettiva o effetto Barnum dal nome di P.T. Barnum) è l'osservazione secondo cui ogni individuo, posto di fronte a un profilo psicologico che crede a lui riferito, tende a immedesimarsi in esso ritenendolo preciso e accurato, senza accorgersi che quel profilo è abbastanza vago e generico da adattarsi ad un numero molto ampio di persone.
L'effetto Forer fornisce una parziale spiegazione della grande diffusione di alcune pseudoscienze come l'astrologia e la divinazione, così come molti test di personalità.
L'effetto Forer è fortemente correlato con il bias di conferma".

Inutile dire che questo fenomeno non spiega come, con le carte o altrimenti, si possa avere una vista nitida su dati fattuali relativi alla vita di terzi ignoti (condizioni affettive, lavorative ecc.).

Lucky, ci sono molti anche elementari trucchi verbali e linguistici (e non solo) per:
- venire a sapere cose su un'altra persona;
- far dire cose a un'altra persona senza fargliene accorgere;
- far credere a un'altra persona che gli si è parlato di cose sue personali, azzeccandoci, mentre invece non è così: si è al massimo tirato ad indovinare, e si è saputo veicolare l'attenzione dell'altra persona sulle risposte azzeccate piuttosto che su quelle cannate;
- etc.etc.
Basta sfruttare nel modo giusto la comunicazione e le sue falle.


Ciò non spiega in che modo sia possibile effettuare consulti cartomantici a distanza, in assenza di comunicazione sincrona e sulla sola base di un quesito scritto. In questi casi, se - come spesso accade - il consultante non fornisce alcuna informazione su di sé e formula la domanda in modo asettico, il cold reading non offre alcun appiglio.

Inoltre è garantito che nel ricordo, la persona (specie se "ci crede" in anticipo, o comunque ci sta investendo emotivamente come è accaduto a te) ricorderà solo le cose che l'hanno colpito e avrà rimosso tutto il resto.


Falso. Chiunque abbia ricevuto dei consulti sa che ci sono cartomanti competenti e altri che capiscono di carte quanto io di fisica nucleare. Leggere le carte non è un 'ndo cojo cojo, se è questo che intendi.

Se rivedessi attentamente un video del vostro consulto e lo analizzassi razionalmente, vedresti che è andato in modo molto diverso da come lo ricordi.


Chissà, forse invece rimarresti tu a bocca aperta, se potessi vederlo... ;)
"I do not trouble my spirit to vindicate itself or be understood,
I see that the elementary laws never apologize".
 
W. Whitman, Song of Myself.
 

                   animated-deer-running.gif


#9 SirJ`adore

SirJ`adore

    Più che scettico, perplesso

  • Utenti
  • 4524 messaggi

Inviato 17 marzo 2014 - 10:24

Bagattello, non concordo con le ultime cose che hai scritto. Potrei argomentare, ma è meglio non farlo qui perché questo thread riguarda l'esperienza di Lucky. Semmai vieni a dare un'occhiata al thread di Avagaia su mentalisti e sensitivi. E ti propongo anche un'altra cosa: spostiamoci in Esperimenti e fammi un consulto cartomantico a distanza, vediamo quali dati fattuali nitidi riesci a vedere su di me ;)

dude-with-it-o.gif

 

Fenomeni strani, inspiegabili in casa tua? Luci in cielo che seguono traiettorie impossibili?

Spettri sumeri nel frigorifero? E chi chiamerai?... :

http://toscanaparanormale.com/

(area Toscana e limitrofe)


#10 zavijava

zavijava

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 28327 messaggi

Inviato 22 marzo 2014 - 03:13

Ciao Lucky!

Concordo in parte con il primo post di Sir e in toto con bagatello. Che è suggestione e paura, è visibile sin da subito, in quanto ancor prima di farti fare la lettura eri già in questo stato. Probabilmente hai sempre avuto timore ad affacciarti a certi argomenti (magari sarà dipeso dall'ambiente in cui sei cresciuto); probabilmente il timore è innescato anche dal semplice stupore di non riuscire a capire come la cartomanzia possa fornire così tante risposte azzeccate e quindi la ricerca di una spiegazione deve essere per forza ricercata in satana, e di conseguenza, la paura e la suggestione con cui hai affrontato la lettura ti ha scatenato vere e proprie patologie come attacchi di panico. Gli eventi accaduti dopo, come litigi in famiglia o umiliazioni sul lavoro, non hanno nulla a che fare con la cartomanzia, perchè son cose che classifico giornaliere, alla portata di tutti,  quindi non così impossibili. Il fatto che siano accadute dopo è solo una coincidenza; sarebbero accadute comunque, e non credo che prima non siano accaduti mai litigi in famiglia, ad esempio. Non è che tutto quello che ci capita dipenda da una lettura di carte. Se fosse così allora tutti quelli che si son fatti leggere le carte o che le leggano a sua volta, dovrebbero essere non so, posseduti? Vivere esperienze negative a non finire? No, non è così. E' chiaro che tu già sei partito prevenuto, impaurito. Quest'esperienza non ha fatto altro che  sottolineare e amplificare le tue sensazioni e le tue debolezze. Poi, è logico che su siti religiosi trovi solo un determinato tipo di pensiero, che non sta a significare che corrisponda a verità, ma il fatto che tu l'hai pensato da prima, per te avvalora la tua tesi, e ne da' ancora più forza, entrando in un loop continuo. Il mio consiglio è ovviamente, di non affidarti a nessuna Wanna Marchi di turno (intendo per farti togliere malocchi e malefici, perchè non ne hai) e di lasciare perdere l'esorcista, il prete o qualsiasi figura religiosa. Il mio consiglio è di rivolgerti ad un medico, nello specifico uno psichiatra che è la figura più idonea per risolvere attacchi di panico e pensieri suicidi. Lascia perdere tutte queste paure, tutte queste errate convinzioni, preti, esorcisti e fattucchiere. Perchè tutto ciò non ti sta aiutando, anzi! E se non riesci ad affrontare tutto ciò da solo e ad uscirne, prendi in considerazione l'idea di affidarti a dei farmaci 8sotto prescrizione medica ovviamente), e non di doverne fare a meno (conosco persone che si sono rifiutate di assumerli per partito preso, però una volta cominciata una cura, dettata da uno psichiatra, si sono lasciati gli attacchi di panico alle spalle, nel giro di pochi mesi). Devi convincerti che tutto ciò dipende solo da te, e da nessun satana. Hai tu le chiavi per guarire da questo stato, ma se ti impunti che non dipende da te ma da una forza maligna non ne uscirai mai. Sta a te! Scegli! ;)


Messaggio modificato da zavijava, 22 marzo 2014 - 03:17

  • Bagattello piace questo

Se due punti sono destinati a toccarsi, l’universo troverà sempre un modo di metterli in collegamento, anche quando ogni speranza sembra persa...
...alcuni legami non si possono spezzare…. definiscono quello che siamo….quello che possiamo diventare.
Attraverso lo spazio, attraverso il tempo, lungo percorsi che non possiamo prevedere… la natura trova sempre una via.

 

 

 

 


#11 Gerico

Gerico

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 106 messaggi

Inviato 23 marzo 2014 - 10:00


.......ho letto che comunque le carte portano consequenze negative aprendo una porta al demonio poichè è opera demoniaca, altrimenti in nessun modo la cartomante può sapere perfettamente il tuo passato, perchè è sempre un essere umano. .........

 

Io penso che nelle tue righe ci sia la spiegazione di tutto, quanto sopra è la vera spiegazione del tuo malessere.

Specie quando hai scritto "..dentro di me ho avvertito una brutta sensazione come di paura, angoscia e suggestione" ti sentivi così perchè c'erano forze o presenze soprannaturali (negative ovviamente) che agivano tramite la cartomante e a cui purtroppo ti sei esposto.


  • SirJ`adore piace questo

#12 HNVK

HNVK

    Utente di anime

  • Utenti
  • 1354 messaggi

Inviato 23 marzo 2014 - 12:37

No, nella cartomanzia non sono direttamente implicate le cosidette forze del male. Anche se la cartomanzia, come altre mantiche, offre mezzi che possono essere sfruttati per operare nell'ambito della Magia Nera.
- Any last words?
- NO!
- Have a good day.

#13 Osamu Sanna

Osamu Sanna

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 08 aprile 2014 - 05:49

Se non ricordo male avevi posto la stessa domanda anche su Yahoo Answers e ti avevo lasciato il mio contatto skype per parlarne.

 

Se sei la stessa persona, torno a ripeterti che ti stai solo facendo mille seghe mentali e fuggire nella preghiera può solo confermare le tue paure, entrando così in un circolo vizioso.  

 

Ti ho anche spiegato che i cartomanti sono spesso a conoscenza di tecniche di mentalismo: cerca Derren Brown per farti un' idea di cosa si tratta. 



#14 dalia nera

dalia nera

    bannata

  • Utenti
  • 587 messaggi

Inviato 08 aprile 2014 - 07:46

Io i tarocchi li faccio e quando li maneggio tutto mi sembrano tranne che innocui...hanno un allure un po' di ''cosa che mette ansia'', sono anche inquietanti. Quando ti esce il diavolo o la morte rovesciata e' strizza pura :p

Ma credo sia suggestione, potente, ma sempre suggestione.

Ad ogni modo tutte le tecniche di divinazione sono maligne ( secondo la religione cattolica). Innanzitutto perché ricordano usanze pagane, e seconda cosa perché SOLO Dio conosce il futuro. Tuttavia Satana si diverte spesso a imitarlo, e crede di rendertelo conoscibile. In realtà, sempre stando alla morale cristiana, i tarocchi altro non sono che inganni satanici. Le carte ti illudono, ti prendono in giro, ti sfottono e ti terrorizzano, ti condizionano e ti suggestionano ( nel tuo caso mi sembra palese, dai, ti sei preso una bella strizza)... e creano anche una certa dipendenza.

Se non credi invece sono solo un gioco, che ogni tanto ci azzecca.
Credi o no?

La morte ti fa Bella.

1399106972949_zps678e424d.gif


#15 Mimesis

Mimesis

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 174 messaggi

Inviato 13 aprile 2014 - 09:44

Come tutte le arti divinatorie dipende dall'uso che si fa. Certo, l'ignoranza e la superstizione regnano sovrane specialmente quando si tratta di Tarocchi et similia ma se se ne fa un buon uso possono essere d'aiuto per il consultante ma anche per capire meglio il periodo che si sta attraversando cercando di non farsi condizionare troppo.....

 

E poi se vogliamo le forze del male agiscono dappertutto persino all'interno di una chiesa :)


  • thor555 e HNVK piace questo

#16 Casanova

Casanova

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 10 maggio 2014 - 10:20

Non è vero. I cartomanti hanno un potere di veggenza che attivano attraverso le carte, le quali non hanno in sè stesse un potere, ma sono un supporto per la volontà dell'operatore.



#17 soledad 67

soledad 67

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 318 messaggi

Inviato 28 maggio 2014 - 11:29

Ciao Lucki . Gli amici del forum  ti hanno fornito tutti delle risposte con cui  concordo pure io. Penso che forse sono le sedute spiritiche che possono aprire  alcune porte , che comunicano con altre dimensioni

La lettura dei tarocchi non  apre le porte che io sappia a  nessun demone.. Io la pratico, e a volte mi faccio leggere io stessa le carte. A me mi aiutan, a superare, ed a capire, la situazione che sto vivendo, oppure, sono io stessa ad aiutare le persone, che mi chiedono di fare una lettura, anche se sono una principiante , mi dicono che ci azzecco.  Non ci trovo nulla di male in questo , anzi se ti puo' tranquillizzare i Tarocchi Maggiori  hanno origine dalle lettere  dall'alfabeto ebraico ,ed hanno un significato esoterico della creazione . Tuttavia , molte persone , non se li fanno leggere perché pensano che il fatto di farsi leggere le carte possa portare alla realizzazione di cio' che scaturisce dalle stesse. Cio e' vero solo in parte. Infatti siamo noi e solamente noi gli artefici del nostro futuro. Noi siamo cio' che pensiamo le nostre parole ed azioni hanno un riflesso su quello che siamo e cio' che saremo in futuro. In parole povere se ci crediamo davvero possiamo realizzare se pur inconsciamente cio' che  le carte ci hanno predetto o cio' che ci aspettiamo dal futuro.  Il fatto che tu provavi una certa ritrosia a farti leggere le carte  secondo me e' da imputare ad un certo tipo di educazione religiosa , non a qualcosa di soprannaturale. Comunque ti do un consiglio non fare mai cio' che non ti senti di fare , il nostro sesto senso  va sempre assecondato....

Il consiglio suggerito da  Me Me  e' valido aiutati con la preghiera ma non formulata come una i formula magica , ma come un contatto con il Signore per affidarti a Lui prega con il cuore Dentro di coi convivono sia la  luce che  le tenebre ed e'  dentro noi stessi che c'e' la battaglia , niente ci puo' far male se noi  non lo permettiamo . Fai una preghiera all' Arcangelo Michele  ARCANGELO  MICHELE AIUTAMI AIUTAMI AIUTAMI

Soledad

 



#18 annodava mele

annodava mele

    Utente Senior

  • Utenti
  • 314 messaggi

Inviato 11 luglio 2014 - 10:03

 

 

Nella cartomanzia agiscono le forze del male?

 

 

sicuramente se indovinano con precisione molte cose del nostro futuro agiscono delle forze...che poi siano del male o del bene non saprei precisarlo....farsi fare le carte ritengo non porti nessun rischio, farle è un discorso puramente soggettivo....dipende se la nostra interiorita è forte e molto positiva...o se chi le fa è debole energeticamente......qui leggo sempre di persone che sostengono che non vi è nessun rischio nel fare le carte pur non facendo nemmeno una mezza differenza......esistono altre cose sicuramente piu pericolose  come le sedute spiritiche....un'altra cosa che sembra innocua è la tavola ouija.....so di persona che poi si sono trovate dell'entita addosso.... :icon_smile:


Immagine inserita

#19 LaTerzaVia

LaTerzaVia

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 124 messaggi

Inviato 14 luglio 2014 - 10:35

Le carte sono pezzi di carta. Hanno dei simboli, degli archetipi, dei significati. Ma non vi è il male dentro. Premesso che io non pratico carto-manzia (divinare il futuro con le carte) ma tarologia (lo studio di se stessi attraverso gli archetipi inconsci) penso che chi dice il futuro, sbagli.

Per un motivo semplice.

L'unico motivo di dirti il futuro e per darti la possibilità di cambiarlo.

E se puoi cambiarlo, allora non è scritto.

E se non è scritto, come lo si può leggere?

 

Inoltre chi predica di dire il futuro, ha la responsabilità sulla vita degli altri. E può fare molti danni e condizionare intere esistenze. Nessuno da questo diritto.

I tarocchi sono specchi in cui riflettiamo noi stessi.

Sono uno strumento potente.

 

Ma non vi è bene. Ne male.

Vi è solo NOI.

 

TS


L'uomo deve sentire che vive in un mondo che, per certi aspetti, è misterioso; che in esso avvengono e si sperimentano cose che sono inesplicabili.
- Carl Gustav Jung


#20 Eugenia

Eugenia

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 1 messaggi

Inviato 25 agosto 2019 - 04:17

Mi sono iscritta al forum solo per rispondere a questa discussione (vi leggo molto ma nn ho mai sentito il bisogno di interagire).
Dunque, caro Lucky, mi chiedo come poi hai risolto e come ti vanno le cose adesso.
Ho visto che hai postato il medesimo quesito su un forum di cattolici. Dopo aver letto tutto quello che ti hanno risposto ho capito perchè eri (nn so se sei ancora) così
  • Eugenia piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi