Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

L'astrologia racconta bugie


  • Per cortesia connettiti per rispondere
181 risposte a questa discussione

#41 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 07 maggio 2015 - 04:01

Se gli astrologi fossero almeno un pò realisti, cambierebbe qualcosa?!
I segni zodiacali: quanti sono veramente? - Focus.it
http://www.focus.it/...ebbero-13-segni

#42 THERETURN

THERETURN

    Utente Full

  • Utenti
  • 6171 messaggi

Inviato 07 maggio 2015 - 06:16

è quello che dico anch'io:

ASINI ascendente MULO o viceversa

muah
ali libere e il resto pure!

#43 THERETURN

THERETURN

    Utente Full

  • Utenti
  • 6171 messaggi

Inviato 07 maggio 2015 - 06:30

umoristicamente. ..

Ariete : se continuate ad impigliarvi con le corna nelle corna degli altri,rischiate grosso.

Cancro: se fossi in voi,mi rivolgerei a Claudio Sauro...



Gemelli: vi assomigliate così tanto...da non sembrare neppur gemelli!

Pesci: non finite mai in un acquario!


Toro:oh la vacca....

Pesci: tutti vi offrono un succulento lombrico,peccato che sia un'esca,quindi....

Capricorno: vabbè che,vi piacciono le ragazze giovani giovani,ma almeno lasciatele prima nascere!

Vergine? muahahahaaa

Bilancia: a furia di bilanciare ed equilibrare,avete insegnato a uno strumento l'autoerotismo

ne ho dimenticato qualcuno?

ah...Acquario:non piangete sull 'acqua versata!

Oroscopo per la Terra:

oggi:peggio di ieri

domani: peggio di oggi

dopodomani:più peggio di così ...si può...

dopodopodomani!:-)

Oroscopo per il diavolo e gli interferenti:

non state sul ca...o giotno e notte all'unanimità,potrebbero scambiarvi per maniaci sessuali,o mosessuali,trans,ecc...

Oroscopo per il Signore:

state da Dio
  • arjanedda piace questo
ali libere e il resto pure!

#44 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 07 maggio 2015 - 06:38

Che sane risate! Grazie per questi "oroscopi divini" (Da divinazione! )
  • THERETURN piace questo

#45 UnaChi

UnaChi

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 163 messaggi

Inviato 07 maggio 2015 - 09:14

Se gli astrologi fossero almeno un pò realisti, cambierebbe qualcosa?!
I segni zodiacali: quanti sono veramente? - Focus.it
http://www.focus.it/...ebbero-13-segni

se quelli di Focus riuscissero a capire che lo zodiaco non si basa sulle costellazioni ma sulla sequenza di equinozi e solstizi, si sarebbero evitati questa brutta figura da ignoranti  :)


  • madmax piace questo

#46 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 07 maggio 2015 - 10:32

Allora,vediamo un po', i segni zodiacali nascono dall'osservazione delle costellazioni, se ne vedevano 12, era un bel numero divisibile, e per parecchi anni costellazioni e mesi con i segni andavano d'accordo, coincidevano, oggi non coincidono, peccato, si poteva abbandonare l'idea dei segni attribuiti ai mesi, ma no, si fa iniziare l'oroscopo con ariete, quando in realtà  dovrebbe iniziare con pesci, e tutti i segnii sono ormai solo simboli con il nome dal significato falsato. A me piace pensare di non appartenere ad alcun segno, mi piace invece vedere le costellazioni, so che oltre a ofiuco e la balena, c'è ne sono tante altre. Splendide stelle ignare del vergognoso immenso giro d'affari intorno alla sorte di un minuscolo essere quale è l'uomo!


  • rsorrt piace questo

#47 THERETURN

THERETURN

    Utente Full

  • Utenti
  • 6171 messaggi

Inviato 08 maggio 2015 - 12:30

La costellazione dell'Aquila,ad esempio,con la stella Altait.

Chi ha letto quello che ho scritto,sa che Altair e questa Costellazione sono di importanza centrale in questo settore galattico

Mentre la Terra è tenuta sotto scacco dai rettiliani,Altair rappresenta la vittoria contro i rettili,in generale.

Nella astrologia e nella mitologia,araba ,ad esempio,Altair e i figli di Altair,sono gli antagonisti dei rettili .

Inoltre hanno catatteristiche che sembrano fatte apposta per guerrieri anti-striscianti ma,anche,anti falsi lumi.


TRA L'ALTRO,ALTAIR È UNA DELLE STELLE,SE NON LA STELLA,PIÙ STUDIATE E BEN CAPITE DELL'UNIVERSO VICINO A NOI.

Questo,non dovrebbe essere una coincidenza.

Per la Terra Altair rappresenta l'alternativa più valida allo strapotere rettiliano.

"
ali libere e il resto pure!

#48 madmax

madmax

    Utente Full Optional

  • Utenti
  • 8635 messaggi

Inviato 08 maggio 2015 - 01:54



Il resto è speculazione e proiezione,autoproiezione,blablabla.

ciau

Ahahah....parli tu di proiezione che sei il primo a farti i film su presunti interferenze e ombre e vattelapesca.Si un po' piu' originale ogni tanto...il filone fantasy lo hai già, troppo, sfruttato n_n
  • Lancillotto2013 piace questo

"Significa una totale libertà. In questa libertà c'è un'enorme energia, perchè non c'è nessun conflitto, nessuna lotta. Nulla!"


#49 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 09 maggio 2015 - 08:58

L'hai detto tu che sei Leone, figurati a me quanto importa di indovinarlo (anche perché l'astrologia non serve a indovinare i segni delle persone). Certo che passo una bella fetta di tempo sul forum, perché a me questi argomenti interessano e li studio. Nel mio caso ha senso, sei tu che sei un po' stupido a impiegarlo così male, visto che non ti interessano ;)

eee ? io avrei detto che sono Leone ?

e dove mai lo avrei detto visto che non sono affatto di codesto segno ?

 

vedi...

interessarsi ad una cosa (mi tocca anche spiegare l'abc) non è di per se positivo se poi le conclusioni si basano solo su quello che piace sentirsi dire.

 

Allora io posso interessarmi alle fate

farmi una cultura sulle leggende antiche delle fate

poi andare a decantare il mondo delle fate e insegnarne l'esistenza e le virtù.

 

Ovviamente mi riterrò un esperto di fate e gradirò enormemente coloro che di fate affermano mentre

avrò estremamente sgraditi coloro che di fate obiettano o peggio se la ridacchiano.

 

La realtà delle cose è semplice ma subdola: 

le fate sono solo nella mia testa.

 

Questo tipo di interesse 

basato sulla propria convinzione

porta a fare affermazioni "del piffero" perchè basate unicamente sull'opinione personale

senza possibilità di dare dimostrazioni.

 

Ecco

quello di cui ti sei convinto è che avendo tu interesse per una cosa e avendone letto un pò

allora il tuo tempo è stato ben speso e le cose che dici hanno solidità e valore...

e ovviamente non leggi quello che ti viene detto contro la tua convinzione perchè.... non fa piacere sentirsi dire quello che non si vuole.

 

Ecco che ciò che non coincide con la tua opinione è "stupido" e "perdita di tempo"

mentre ciò che l'asseconda è "interessante" e "tempo ben speso"....

 

Colui che scrive per epiteti tacciando di stupidità il prossimo

di solito è perchè non ha argomenti solidi (in pratica rosica)

e infatti non ne hai...

cosa mai potresti dire dell'astrologia se non cose assolutamente opinabili ?

 

Se mi mettessi d'impegno potrei elaborare una previsione del futuro ma anche caratteriale

leggendo l'acqua della tazza del cesso

perchè sicuramente ho uno stretto rapporto con essa

direi anche più che con le stelle.

 

Forrest Gump diceva: "stupido è chi lo stupido fa".


  • arjanedda piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#50 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 808 messaggi

Inviato 10 maggio 2015 - 12:31

Vabbè siamo sempre alle solite. Io posso credere all'acqua del cesso o alle fate, e tu non sei nessuno per bacarmi i testicoli. Sei tu che dai fastidio agli altri, non viceversa. Io non vengo a casa tua a intimarti di credere all'astrologia, ma chi se ne frega di quello in cui credi tu! Sei tu che sei una persona con problemi che si compiace di vessare quelli che considera più stupidi. Io non ho nessunissimo argomento da sprecare con una persona come te, te l'ho detto mille volte, per me tu puoi serenamente non credere a nulla. Cosa non ti entra in testa di sta cosa?

 

Poi francamente fa quasi tenerezza vedere come ti aggrappi a qualsiasi argomento pur di essere considerato. Ora ti vuoi giocare la carta della ristrettezza mentale per costringere la gente a disquisire con te perché non accetti che il tuo punto di vista sia ignorato. Sembra che tu voglia risvegliare le menti intorpidite degli altri e ne abbia fatto una missione di vita, e in questo sei peggio dei testimoni di geova che citofonano la domenica mattina. Paradossalmente se fossi un invasato religioso saresti più equilibrato.

 

Tu vuoi avere il potere di distruggere le convinzioni degli altri perché non sei sicuro delle tue. Il motivo per cui non discuto con te è proprio questo, che il tuo intento è a prescindere malevolo e irrispettoso. Al di là delle argomentazioni, giuste o sbagliate che possano essere (potremmo parlare anche di cucina o di politica), la molla che ti spinge a discutere è il desiderio di mettere in crisi le persone con cui parli perché TU SEI IN CRISI. In psicologia esiste un interessante meccanismo che si chiama "proiezione", dovresti studiartelo un po'. 


  • Asterah e Gerold piace questo

"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#51 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 10 maggio 2015 - 04:59

Vabbè siamo sempre alle solite. Io posso credere all'acqua del cesso o alle fate, e tu non sei nessuno per bacarmi i testicoli. Sei tu che dai fastidio agli altri, non viceversa. Io non vengo a casa tua a intimarti di credere all'astrologia, ma chi se ne frega di quello in cui credi tu! Sei tu che sei una persona con problemi che si compiace di vessare quelli che considera più stupidi. Io non ho nessunissimo argomento da sprecare con una persona come te, te l'ho detto mille volte, per me tu puoi serenamente non credere a nulla. Cosa non ti entra in testa di sta cosa?

 

Poi francamente fa quasi tenerezza vedere come ti aggrappi a qualsiasi argomento pur di essere considerato. Ora ti vuoi giocare la carta della ristrettezza mentale per costringere la gente a disquisire con te perché non accetti che il tuo punto di vista sia ignorato. Sembra che tu voglia risvegliare le menti intorpidite degli altri e ne abbia fatto una missione di vita, e in questo sei peggio dei testimoni di geova che citofonano la domenica mattina. Paradossalmente se fossi un invasato religioso saresti più equilibrato.

 

Tu vuoi avere il potere di distruggere le convinzioni degli altri perché non sei sicuro delle tue. Il motivo per cui non discuto con te è proprio questo, che il tuo intento è a prescindere malevolo e irrispettoso. Al di là delle argomentazioni, giuste o sbagliate che possano essere (potremmo parlare anche di cucina o di politica), la molla che ti spinge a discutere è il desiderio di mettere in crisi le persone con cui parli perché TU SEI IN CRISI. In psicologia esiste un interessante meccanismo che si chiama "proiezione", dovresti studiartelo un po'. 

 

un classico, da manuale

l'inizio educato, il continuo incerto, il proseguo stizzito poi gli epiteti

ed ora il celeberrimo: "io non voglio convincere nessuno, chissenefrega se non ci credi"

 

ormai questa cosa è come l'alba.... basta aspettare.

 

Tu lo chiami "infastidire"....

come se fosse simpatico e divertente essere immersi in un mondo di riviste, trasmissioncelle, e affermatori affermati

ed espertissimi maestri ed iniziati delle astrologiche certezze fatte di previsioni certe, certissime anzi... probabili.

 

Vorrei poi  sottolineare come il thread su cui stiamo scrivendo ha come titolo

"l'astrologia-racconta-bugie"

quindi se non si critica qui, dimmi tu dove.

 

 

Di certezze non ce ne sono, punto.

Se ce ne sono tirare fuori argomenti seri e non "ma il centro galattico.... e le fluttuazioni quantiche"

via....

 

Quanto al rispetto leggi quello che hai scritto.

 

 

Il mio intento è quello di mettere in rilievo come

l'astrologia sia una tradizione legata alla superstizione e al non sapere la natura dei fenomeni

che la psicologia umana però riveste di significati e certezze.

La validità di queste pratica la da il soggetto che ci crede non qualcosa di esterno a lui.

 

Capisco bene che per uno convinto quello che scrivo non è gradito...

però questo è ciò che penso al momento.

 

Se poi ti pare di poco conto come intento allora

mettiti una tunica azzurra dammi 6 numeri

e se vinco al superenalotto si fa anche a metà.

 

 

lo vedi Totò in alto a sinistra ?

ecco quello è il modo con cui, ora, vedo l'astrologia.....


  • arjanedda e dodecaedra piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#52 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 808 messaggi

Inviato 10 maggio 2015 - 06:23

Hai ragione tu, va'. Clap clap. Tieniti a totò tuo XD


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#53 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 11 maggio 2015 - 11:28

Hai ragione tu, va'. Clap clap. Tieniti a totò tuo XD

 

finale da manuale, e te lo dico perchè capita sempre

 

Il fatto è che io potrei ipotizzare che l'astrologia abbia una sua validità

però al momento non ne vedo ragione

quindi critico ma criticando, chiedo i motivi.... le ragioni, pretendo prove da chi accampa fatti.

 

Dall'altra parte però non vedo dubbi, tutto inopinabile perchè... non si sa il perchè.

 

Peccato... sono tutte occasioni perse

 

ciao.


Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#54 THERETURN

THERETURN

    Utente Full

  • Utenti
  • 6171 messaggi

Inviato 11 maggio 2015 - 02:05

lo sbaglio dei razionalisti è quello di voler cercare di razionalizzare cose che non sono razionali come vorrebbero loro.
.Ad esempio,le intuizioni tradotte in linguaggio metaforico e simbolico.

Se fosse per voi,sparirebbe tutto l'universo intuitivo simbolico e metaforico umano.

Vi resterebbe solo un 1+1=2,in tutte le sue forme,dall'aeitmetiva ai frattali.


Però,quando vi innamorate ad esempio,non state lì a misurare,calcolare,verificare razionalmente. ..almeno spero.


Quindi,tanto corenti non siete.

Restando in metafora,non siete differenti dalle persone che credono pacatamente e ponderatamente all'aatrologia

Infatti,neanche loro vanno a vedere se i segni sono compatibili,ecc...dato che sono vive e non sono teorie,modelli,formule,schemi,ecc. .

Allora,che senso ha litigare sull'astrologia ,metafora intuitiva,quando poi le esperienze essenziali,le vivono tutte le persone,e quelle veramente umane e vive,le vivono SENZA mediazioni scientifiche e non scientifiche .


  • HNVK e Gerold piace questo
ali libere e il resto pure!

#55 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 11 maggio 2015 - 06:37

lo sbaglio dei razionalisti è quello di voler cercare di razionalizzare cose che non sono razionali come vorrebbero loro.
.Ad esempio,le intuizioni tradotte in linguaggio metaforico e simbolico.

Se fosse per voi,sparirebbe tutto l'universo intuitivo simbolico e metaforico umano.

Vi resterebbe solo un 1+1=2,in tutte le sue forme,dall'aeitmetiva ai frattali.
 

questo è un discorso molto superficiale perchè colui che definisci "razionalista" non è una persona necessariamente priva di fantasia

ma è uno che sa la differenza tra ciò che si può affermare e ciò che invece non si può

in pratica ha i piedi per terra mentre l'altro vive col "naso all'insù".

 

in breve (quanto mi piace scriverlo anche se poi non lo faccio)

1+1=2 lo puoi affermare

mentre 1+1=telodicoio  no

 

allora la fantasia senza la ragione porta ad un mondo in cui ognuno ha ragione e tutti hanno torto

un mondo fatto di maghi, streghe, alchimisti, malocchi e macumbe...

il medioevo era così, quello era il mondo per eccellenza del simbolismo metaforico...

erano secoli bui e terribili proprio perchè la ragione era sotto i piedi e la fantasia imperava sfrenata.

 

Si potevano bruciare le streghe perchè tutti avevano deciso che esistevano le streghe....

oggi le streghe fanno ridere (qualcuno ci crede ancora) ma tutti leggono gli oroscopi...

E' un passo avanti però sai quanta strada ancora deve fare il genere umano prima di affrancarsi dal medioevo.

 

 

L'aver portato un robot su marte è frutto della fantasia umana controllata dalla ragione, è un risultato della matematica, dalla comprensione delle leggi fisiche  non da improbabili teorie simbolico metaforiche ferme ad una tradizione del passato in cui le risposte che non si conoscevano si inventavano.

 

Noi siamo su una palla che ruota nell'universo, circondati da stelle che brillano, massi giganti che sfrecciano senza peso

buchi neri invisibili che succhiano la materia

mostri di energia talmente lontani da non poterlo immaginare....

e probabilmente "la fuori" c'è altra vita, altra intelligenza che osserva stupita il cosmo e si chiede se sia sola..

Tutto questo è razionale, ce lo ha fatto capire la ragione

e cosa c'è di più fantastico ?

 

 

Allora che vi piacciano astrologia e oroscopi va benissimo

ognuno ami ciò che vuole ma non pretenda di affermare, di fare lezioni, di fare lo spocchioso

perchè proprio non è il caso.

 

Dopo post infiniti sul nulla galattico (frase mirabile)

e gente stizzita con la mosca la naso

adesso siamo arrivati al "mito" del razionalista pallido.... hehe....

e anche questo è un film già visto.... tutto stravisto e straletto altro che fantasia e universo metaforico

piuttosto

2 palle....


  • arjanedda piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]


#56 Asterah

Asterah

    Super Utente

  • Utenti
  • 4478 messaggi

Inviato 11 maggio 2015 - 06:49

finale da manuale, e te lo dico perchè capita sempre

 

Il fatto è che io potrei ipotizzare che l'astrologia abbia una sua validità

però al momento non ne vedo ragione

quindi critico ma criticando, chiedo i motivi.... le ragioni, pretendo prove da chi accampa fatti.

 

Dall'altra parte però non vedo dubbi, tutto inopinabile perchè... non si sa il perchè.

 

Peccato... sono tutte occasioni perse

 

ciao.


Senza perdere troppo tempo a leggere tutto, ti faccio notare che qualche post fa per avvalorare la tua tesi hai portato ad esempio degli stupidi oroscopi di alcuni giornali. Se ti basi sull'oroscopo del giorno di Cioè, non hai capito granché. Sai che quelli fanno solo ridere e non sono nulla di serio? Oltre al fatto che sono necessariamente molto generiche? Astrologia ed astronomia sono ben altre cose. 

Comunque, il al tuo posto semplicemente farei dei tentativi su me stessa, prima di aprire bocca o almeno essere sicura che una cosa sia del tutto priva di fondamento ed inventata. In questo stesso forum per esempio, Anthony ha interpretato e letto diversi temi natali lasciando gli interessati a bocca aperta ed andando molto nel particolare, altro che "oggi al lavoro problemi".

 

Non dico tu debba fare il famoso 2+2 che ti piace tanto (e capisco anche la necessità di sperimentare in prima persona), ma perchè non provi tu stesso e vedi cosa ne esce fuori? In tal caso, con un minimo di onestà intellettuale e senza pregiudizi.


  • Cthulhu e HNVK piace questo

We'll long live all those lifes

You tell yourselves

You will be allright

 


#57 THERETURN

THERETURN

    Utente Full

  • Utenti
  • 6171 messaggi

Inviato 11 maggio 2015 - 09:27

@rssort

eh...la Nasa ha perso anche due sonde su Marte,e non per colpa,dell'asteologia...

Sul nulla galattico io non ho mai scritto niente,semmai sul cosiddetto nulla postulato da alcuni cosmologi che considerano l'esistente iniziato col big bang insieme a spazio tempo e dimensioni.

Alla domanda: chr cosa c'era prima?

correntemente rispondono....siccome tutto è iniziato col bbang,,parlate di prima non ha senso...semmai parliamo di...nulla

Questi cosmologi che usano la parola "nulla",sono in disaccordo con chi parla di "vuoto quantistico" prima del bbang.

Infatti,se fosse esistito un vuoto quantistico da cui è nato il bbang,bisognerebbe poi chiarire da che cosa questo vq sarebbe stato originato,o se si definisce ...infinito.

rssort,vedi di essere preciso in quello che dici.

Nessuno dubita del "vuoto quantistico"universale attuale,laddove c'è solo questo vuoto.

Qualcuno dubita del vuoto quantistico infinito,da fui sarebbe stato originato il bbang...

Qualche altro,dubita del vuoto quantistico stesso:

la compianta Hack parlava di nulla esplicitamentexdefinendo l'idea di Dio infantile..

Insomma,queste cose bisogna conoscerle bene.

A proposito della ragione,con cui io amoreggio volentieri,bisogna anche dire che,un numero elevato di premi Nobel,in prevakenza atei,hanno dichiarato in una famosa intervista che ip ho citato parecchi anni fa,CHE SENZA L'INTUIZIONE,LE LORO SCOPERTE NON SAREBBERO MAI STATE POSSIBILI.

Quindi,intuire significa accedere senza sforzo mentale e eagionamenti,ALLA CHIAVE DELLA CONOSCENZA.

Ora,COME PUÒ L'INTUIZIONE APRIRE UNA PORTA CHE LA RAGIONE NON SA APRIRE?

Chi la informa ?

Chi o che cosa le suggerisce l'apertura?

NON LO SA NESSUNO .

Quindi,rssort,non dare dei semplicisti agli intuitivi,che capiscono cose che possono sfuggire a scienza e ragione.

Ho letto,qualche anno fa,un articolo su Neuroscience,in cui alcuni studiosi della percezione scrivono:

"noi abbiamo capito le leggi percettive attraverso esperimenti e studi.

I pittori migliori,in tempi antichi,LE HANNO INTUITE ,CAPITE INTUITIVAMENTE ED APPLICATE MERAVIGLIOSAMENTE.

In uesto hanno superato noi scienziati,che le abbiamo capite e teorizzate secoli dopo,MA NON NE ABBIAMO CERTO FATTO UN CAPOLAVORO!

Questa è la verità!:-)!

E se questa è la verità,se vale per le leggi percettive,PUÒ VALERE PER TUTTE QUELE ESPERIENZE INTUITIVE CHE SVELANO CONOSCENZE SENZA BISOGNA DI RAGIONAMENTI PARTICOLARI.

Quindi ,raga',ad esempio,nell'ambito spirituale:

PREGASI LEGGERE E RILEGGERE KARL FEYERABEND,IL QUAKE DA ATEO INTELLIGENTE QUALE ERA,L'HA SCRITTO E RISCRITTO.

Pensate un po' se,tanto per dire,tra qualche anno,un gruppo di quantisti ortodossi scoprisse l'esistenza di CAMPI QUANTISTICI INSTABILI E VARIABILI,CON UNA RITMICA SISTEMICA E SINCRONICA,CONNESSI DA ENTANGLEMENT E ATTRAVERSATI DA INFORMAZIONE ...cioè la versione scientifica della ipotesi astrologica che vi ho proposto qui.

Non sappiamo NIENTE della quantistica galattica e unibersale,per quanto riguarda HLI ENTANGLEMENT tra campi quantici instabili.

Non sappiamo niente dl bosone di Higgs,ma sappiamo che il campo o i campi quantici di Higgs srmbrano agire come agirebbero infiniti bosoni...

Non sappiamo uasi niente dell'informazione quantistica,per non dire degli entanglement,eppure i fisici sembrano invocare una teoria generake e soecifica dell'Informazione Quantistica...aspettando un novello Einstein Q

Quindi,invece di buttare via tutta la tradizione basata su intuizioni e poi metaforizzata in discorsi spirituali,esoterici alchemici e astrologici,e questo in nome di una Scienza che NON esiste come....Scienza...riconosciamo la profonda IGNORANZA degli esseri umani e in particolare di quelli che NON SI RITENGONO TALI in nome della ...Scienza.

Sino perfino stufo di dire queste cose,che sono di un palese e di un evidente così chiaro...SE APPENA APPENA UNO SI LASCIA....INTUIREEE

eh:-)
ali libere e il resto pure!

#58 UnaChi

UnaChi

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 163 messaggi

Inviato 11 maggio 2015 - 11:43

Allora,vediamo un po', i segni zodiacali nascono dall'osservazione delle costellazioni, se ne vedevano 12, era un bel numero divisibile, e per parecchi anni costellazioni e mesi con i segni andavano d'accordo, coincidevano, oggi non coincidono, peccato ...

 

Perché insistere sulle costellazioni quando é già stato detto che non c'entrano niente con lo zodiaco e, di conseguenza, con l'astrologia tutta?

Repetita iuvant: lo zodiaco (il disegno usato dagli astrologi per fare gli oroscopi) non nasce dall'osservazione delle costellazioni ma dall'osservazione del moto apparente del sole lungo l'eclittica.

Punto vernale, equatore, eclittica ... cosa hanno a che fare, oggi, con il tappeto stellato che tanto amiamo guardare di notte? Niente.

Ma circa 2000 anni fa, ai tempi di Babilonia, dove l'astrologia affonda le sue radici, il punto Gamma si trovava in corrispondenza con il segno dell'Ariete e segnava l'inizio della primavera.

Equinozi. Solstizi. Il percorso del sole che scandisce l'avvicendarsi delle stagioni.

Le costellazioni non c'entrano assolutamente nulla.


  • Asterah piace questo

#59 arjanedda

arjanedda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 7526 messaggi

Inviato 12 maggio 2015 - 08:03

Bene, i segni zodiacali non si basano sulle costellazioni, appurato, il fatto che esistano costellazioni di bilancia, scorpione etc, ammetterai, non è dovuto al caso! 

Per quanto riguarda gli oroscopi, semplicemente, penso che se ne possa fare a meno, visto che ognuno di noi, pur essendo unico, ha qualcosa dei modi e degli atteggiamenti di un altro, e in ogni oroscopo c'è qualcosa che va bene per tutti!!

D'altronde, Chi è attento ai "segni" sa che possono arrivare dai sogni, dalle pietre, dalle carte, dal fuoco, dalla cenere, da tutto, ma non si ferma a fare previsioni, se non con un sorriso, sa che i cambiamenti di stato e di umore, possono cambiare qualsiasi previsione!


  • rsorrt piace questo

#60 rsorrt

rsorrt

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 6953 messaggi

Inviato 12 maggio 2015 - 09:05

Senza perdere troppo tempo a leggere tutto, ti faccio notare che qualche post fa per avvalorare la tua tesi hai portato ad esempio degli stupidi oroscopi di alcuni giornali. Se ti basi sull'oroscopo del giorno di Cioè, non hai capito granché. Sai che quelli fanno solo ridere e non sono nulla di serio? Oltre al fatto che sono necessariamente molto generiche? Astrologia ed astronomia sono ben altre cose. 

Comunque, il al tuo posto semplicemente farei dei tentativi su me stessa, prima di aprire bocca o almeno essere sicura che una cosa sia del tutto priva di fondamento ed inventata. In questo stesso forum per esempio, Anthony ha interpretato e letto diversi temi natali lasciando gli interessati a bocca aperta ed andando molto nel particolare, altro che "oggi al lavoro problemi".

 

Non dico tu debba fare il famoso 2+2 che ti piace tanto (e capisco anche la necessità di sperimentare in prima persona), ma perchè non provi tu stesso e vedi cosa ne esce fuori? In tal caso, con un minimo di onestà intellettuale e senza pregiudizi.

se non leggi tutto a cosa stai rispondendo ? a quello che ti capita sott'occhio a caso ?

benissimo....

 

L'astrologia si fonda su delle basi.... quelle basi sono assolutamente opinabili

in ogni caso, mi dai indicazione di un oroscopo "serio" o di chi fa oroscopi "seri" ?

 

Ho provato su me stesso il fatto di girare 3 volte poi fare un saltello

e ho notato che in queste occasioni spesso mi capitano cose positive.

Ebbene potrei affermare di aver individuato una pratica che mi mette in contatto col "centro galattico" e le "influenze stellari" quindi fondare una metodologia per "portare fortuna" ?

 

Provare su se stesso qualcosa come l'astrologia o la magia o l'alchimia o chissa quale altra pratica

simbolico-metaforica-pseudoscientifica

darà, con ottima probabilità,  risultati in base a ciò che ti aspetti.

 

Comunque ok

accetto il tuo invito, dammi le indicazioni che ritieni opportune per provare l'oroscopo serio e io provo.

 

 

ps

l'astronomia sul giornale Cioè non la trovi

per il motivo che non puoi fare astronomia dicendo corbellerie senza che ti "sputt...." immediatamente e dati alla mano zitto e mosca, non ti puoi inventare la tua astronomia

perchè ciò che si sa in Astronomia ha basi scientifiche non simbolico-interpretative-metaforiche...

 

Con l'astrologia invece Cioè prospera.... chissa mai perchè...

 

 

Per quanto riguarda l'astrologia seria un articolo divertente:

http://www.cicap.org...seria-stavolta/

 

La premessa da tenere presente leggendo quello che seguira’ e’ l’affermazione che tutti gli astrologi fanno quando si parla della loro disciplina: l’astrologia e’ una cosa seria. Gli oroscopi che si leggono sui giornali, essi puntualizzano, non hanno niente a che fare con i veri oroscopi, quelli seri, che invece si basano sui dati specifici della persona, l’ora precisa e il luogo esatto di nascita. Questo perche’ la posizione degli astri varia da istante a istante e è funzione della latitudine e della longitudine di dove ci si trova sulla terra, e solo conoscendo queste informazioni è possibile stilare una mappa esatta del cielo nel momento della nascita, condizione indispensabile per effettuare la previsione astrologica.  E’ una precisazione importante, che traccia un solco netto e profondo tra gli studiosi seri e i ciarlatani, tra chi si dedica all’astrologia con metodo e i sedicenti astrologi, che tali non sono. Poi perche’ gli stessi astrologi che affermano tutto questo tengano contemporaneamente una loro rubrica sui giornali, dove ogni giorno pubblicano proprio quegli oroscopi che essi stessi definiscono fasulli, è un mistero che non ci e’ dato conoscere......


  • arjanedda piace questo

Non avere una meta è comunque una meta, e cercare è di per sé un obiettivo, al di là del contenuto. La vita non ha uno scopo, è solo un viaggio.
[Gao XingJian]





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi