Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Proiezione eterica


  • Per cortesia connettiti per rispondere
29 risposte a questa discussione

#1 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 10:45

Stamattina, tornato a casa, vado a letto per passare una trentina di minuti, che col jetlag onirico diventano 2 ore, a fare un po' di test in sogno lucido e viaggio astrale.
Così, reduce dalla notte, ci metto poco e supero lo stato ipnagogico, spengo il corpo e lascio le chiavi sul comodino (è una battuta.)
Mi trovo in stato di rilassamento davvero profondo, anzi praticamente in astrale, anche se la mia visuale è praticamente nulla e sono ancora "sdraiato", così dopo un po' di visualizzazioni pseudo-mistiche, decido di fare un esperimento che di solito sconsiglio e per buoni motivi.
Mi avvolgo in un mantello giallo chiaro, molto spesso, di energia eterica - se ne dosa la vibrazione per riconoscerla, ci vuole esperienza - e dico: Toh, ora faccio una bella proiezione eterica.
Mi sollevo a fatica di un paio di centimetri verso l'alto, con un bruciore immenso causato da vibrazioni davvero forti e quasi insostenibili, però poi mi lascio andare senza forza e ritorno sdraiato sul letto, il tutto nel buio completo.
Non ce la facevo proprio più a tentare di sollevarmi.
Una volta nel letto, entro nello stato di paralisi, ma stanco di andare avanti volto velocemente il collo non fisico imprimendo energia e mi risveglio con la testa fisica ruotata.
Ovviamente mi sono risvegliato a pezzi.

Ho commesso due errori: primo, non si immaginano forme di corpi, né si tenta di proiettarsi con essi, altrimenti si butta molta energia vitale e a meno ché non si abbiano sensi spirituali molto sviluppati, si ci proietta nel nulla.
Secondo, per risvegliarsi dalla paralisi non si deve in alcun modo tentare di muoversi, tanto meno cercare di svegliarsi con una botta di energia come ho fatto io altrimenti si rischia uno shock anche grave: certo si fa prima, ed io mi ero annoiato, ma di solito andrebbe seguita una procedura meno drastica.

Chiariamo alcuni punti:
1. Il demonio non c'entra;
2. Se avete incongruenze con il modo in cui voi andate in astrale o non sapete cosa sia una proiezione eterica, non vi crucciate;
3. Il collo non mi fa male, ora come ora.
4. Non vedevo nulla perché avevo gli occhi chiusi.
5. Il punto cinque non dice niente ma mi sembrava antiestetico fermarmi a 4.

Ora commentiamo la vicenda insieme :asdsi:
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#2 Guest_Ištar_*

Guest_Ištar_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 02:09

L'unica volta in cui mi sono staccata a livello eterico è avvenuto in modo naturale e con l'aiuto di energie più elevate. Senza quell'intervento, anche a me capita di sentire forti bruciori o vibrazioni cosi forti da rimanerci secca, oppure presumibilmente non ricordo niente. Di solito comunque non forzo mai praticamente niente in ambito onirico.
Piuttosto una domanda vorrei fartela io, è plausibile che una proiezione eterica abbia ripercussioni sul fisico, a livello scheletrico/muscolare? Da quello che dici mi pare di si.

#3 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 02:20

L'unica volta in cui mi sono staccata a livello eterico è avvenuto in modo naturale e con l'aiuto di energie più elevate. Senza quell'intervento, anche a me capita di sentire forti bruciori o vibrazioni cosi forti da rimanerci secca, oppure presumibilmente non ricordo niente. Di solito comunque non forzo mai praticamente niente in ambito onirico.
Piuttosto una domanda vorrei fartela io, è plausibile che una proiezione eterica abbia ripercussioni sul fisico, a livello scheletrico/muscolare? Da quello che dici mi pare di si.


In realtà ho avuto ripercussioni anche da "semplici" sogni, certo che quelle eteriche son più gravi.
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#4 Guest_Ištar_*

Guest_Ištar_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 02:27

In realtà ho avuto ripercussioni anche da "semplici" sogni, certo che quelle eteriche son più gravi.


Ottimo, se mi sveglierò zoppa e con un occhio nero saprò perchè. :asdsi:

#5 Guest_occhibianchi_*

Guest_occhibianchi_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 02:28

5. Il punto cinque non dice niente ma mi sembrava antiestetico fermarmi a 4.


hai ragione il 4 fa schifo.

generalmente "dove" ti proietti?

#6 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 02:29

Ottimo, se mi sveglierò zoppa e con un occhio nero saprò perchè. :asdsi:


Ma se non ne hai consapevolezza, vuol dire che non è grave, quindi che non lascia segni.
Mica siam tutti Dream Warrior (cit.)

So che queste cose non si forzano, ma non amo portare pazienza :D
Poi oh, m'è andata bene quindi meglio così :asdsi:
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#7 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 02:34

hai ragione il 4 fa schifo.

generalmente "dove" ti proietti?


Il massimo a cui sono arrivato "volando" è il giardino di casa e non senza intromissioni oniriche :(
Oppure in altri piani, ma devo partire direttamente da lì, templi astrali per esempio, ma le contaminazioni oniriche locali non me ne fanno mai uscire del tutto pulito in termini di esperienza :acne:

Poi ci sono le proiezioni impegnative in cui non vedo quasi mai nulla: posso al massimo tentare di visualizzare.
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#8 Guest_Ištar_*

Guest_Ištar_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 02:36

Ma se non ne hai consapevolezza, vuol dire che non è grave, quindi che non lascia segni.
Mica siam tutti Dream Warrior (cit.)


Mica è detto :asdsi:
Una volta ero in Obe proprio con Occhibianchi, e non so per quale motivo gli laserizzai il petto, forse perchè sono stronza e basta. Mi mollò un pugno in bocca cosi forte che mi svegliai immediatamente, con la mascella indolenzita :D. Gli eventi precedenti non me li ricordo, ma quello li si.

#9 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 02:38

Mica è detto :asdsi:
Una volta ero in Obe proprio con Occhibianchi, e non so per quale motivo gli laserizzai il petto, forse perchè sono stronza e basta. Mi mollò un pugno in bocca cosi forte che mi svegliai immediatamente, con la mascella indolenzita :D. Gli eventi precedenti non me li ricordo, ma quello li si.


Appunto: in ambiente onirico si ricorda ciò che lascia il segno :D
Che poi Occhi ha sentito niente al petto?
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#10 Guest_occhibianchi_*

Guest_occhibianchi_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 02:39

Il massimo a cui sono arrivato "volando" è il giardino di casa e non senza intromissioni oniriche :(
Oppure in altri piani, ma devo partire direttamente da lì, templi astrali per esempio, ma le contaminazioni oniriche locali non me ne fanno mai uscire del tutto pulito in termini di esperienza :acne:

Poi ci sono le proiezioni impegnative in cui non vedo quasi mai nulla: posso al massimo tentare di visualizzare.


grazie per la risposta caro

gli laserizzai il petto


che cazzo di dolore :bb:

#11 Guest_Ištar_*

Guest_Ištar_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 02:40

Appunto: in ambiente onirico si ricorda ciò che lascia il segno :D
Che poi Occhi ha sentito niente al petto?


Dolore, mi pare, ma non so se continuò anche da sveglio.
Comunque, intendevo che proprio non ricordavo nulla, se non che mi sono svegliata nel cuore della notte perchè ho sentito l'effetto di una botta in faccia.
Il resto me lo raccontò lui il giorno dopo. Forse sono un caso strano.

#12 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 02:53

Dolore, mi pare, ma non so se continuò anche da sveglio.
Comunque, intendevo che proprio non ricordavo nulla, se non che mi sono svegliata nel cuore della notte perchè ho sentito l'effetto di una botta in faccia.
Il resto me lo raccontò lui il giorno dopo. Forse sono un caso strano.


Purtroppo non è una scienza esatta: di solito scene così coinvolgenti si ricordano, ma non è detto che accada sempre.
Avrai avuto senz'altro buoni motivi per laserizzare occhi :asdsi:
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#13 Vegeta

Vegeta

    Utente Full

  • Utenti
  • 1344 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 05:45

Dolore, mi pare, ma non so se continuò anche da sveglio.
Comunque, intendevo che proprio non ricordavo nulla, se non che mi sono svegliata nel cuore della notte perchè ho sentito l'effetto di una botta in faccia.
Il resto me lo raccontò lui il giorno dopo. Forse sono un caso strano.


Credo che il motivo sia perché il corpo cmq resta collegato in qualche modo, quindi tende sempre a tradurre, a suo modo, ogni stimolo specialmente se è forte. Mia idea eh, nessuna presunzione!

Mi hanno chiamato in molti modi nel corso delle mie tante vite!

Cit.


#14 AcrossTheDark

AcrossTheDark

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 779 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 05:58

cioè fatemi capire la situazione non era difficilissimo riuscire ad incontrarsi in un viaggio con un altro viaggiatore ? e voi avete fatto anche a botte ? :D

#15 Guest_Ištar_*

Guest_Ištar_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 06:03

cioè fatemi capire la situazione non era difficilissimo riuscire ad incontrarsi in un viaggio con un altro viaggiatore ? e voi avete fatto anche a botte ? :D


Se sei molto amico di qualcuno o legato per altri motivi non è difficile incontrarlo, ammesso che entrambi siate in grado di farlo. È questo che forse, è più difficile.

#16 Guest_occhibianchi_*

Guest_occhibianchi_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 06:10

Se sei molto amico di qualcuno o legato per altri motivi non è difficile incontrarlo, ammesso che entrambi siate in grado di farlo. È questo che forse, è più difficile.


Molto piu difficile

#17 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8342 messaggi

Inviato 05 luglio 2013 - 06:28

Io ho fatto in passato il "gioco" di Kernel (non lo chiamo proiezione eterica, perchè non ho mai capito la differenza tra eterico, astrale, ecc) e però...ci rimanevo secca fisicamente, senza pugni nei denti. Uno stress troppo forte per il corpo, per la testa...non mi riprendevo.

#18 Guest_occhibianchi_*

Guest_occhibianchi_*
  • Ospiti

Inviato 05 luglio 2013 - 06:47

Io ho fatto in passato il "gioco" di Kernel (non lo chiamo proiezione eterica, perchè non ho mai capito la differenza tra eterico, astrale, ecc) e però...ci rimanevo secca fisicamente, senza pugni nei denti. Uno stress troppo forte per il corpo, per la testa...non mi riprendevo.

È fisiologico, molto dipende dalla predisposizione, cioè dallo stato che si è ereditato dalle vite precedenti, e molto dalla preparazione, cioè da quanto sono allineati i vari corpi grazie alla pratica. Non stiamo parlando dell'uscita dal corpo prossima al piano fisico, quella dove si vede la propria stanza e il proprio corpo fisico, ma di qualcosa di potenzialmente molto piu elevato. La prima volta che ho usato il suono per farlo sono stato un cadavere per tre giorni, questo mi fa pensare che non basta saperlo fare istintivamente ma che serva un vero e proprio affiancamento per non disperdere inutilmente energia

#19 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8342 messaggi

Inviato 06 luglio 2013 - 09:17

questo mi fa pensare che non basta saperlo fare istintivamente ma che serva un vero e proprio affiancamento per non disperdere inutilmente energia

In che modo si disperde energia?
L'energia eterica di cui parla kernel, il mantello, ecc, da dove vengono? Kernel, da dove la "raccatti" questa energia?

#20 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23611 messaggi

Inviato 06 luglio 2013 - 09:24

Se sei molto amico di qualcuno o legato per altri motivi non è difficile incontrarlo, ammesso che entrambi siate in grado di farlo. È questo che forse, è più difficile.


Concordo. :mushroom:

cioè fatemi capire la situazione non era difficilissimo riuscire ad incontrarsi in un viaggio con un altro viaggiatore ? e voi avete fatto anche a botte ? :D


Va beh che poi la coscienza è alterata, ma hey... prendersi a legnate è un buon modo per allentare le tensioni :asdsi:

Io ho fatto in passato il "gioco" di Kernel (non lo chiamo proiezione eterica, perchè non ho mai capito la differenza tra eterico, astrale, ecc) e però...ci rimanevo secca fisicamente, senza pugni nei denti. Uno stress troppo forte per il corpo, per la testa...non mi riprendevo.


Nemmeno a me son stati dati pugni nei denti, non in questa occasione :king:

In che modo si disperde energia?
L'energia eterica di cui parla kernel, il mantello, ecc, da dove vengono? Kernel, da dove la "raccatti" questa energia?


Tu da dove la raccatti l'aria per respirare? Non so di preciso "da dove."
Si disperde forza per concentrarla e concentrarsi, per lo sforzo di direzionare quest'energia.
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi