Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Citazioni letterarie


  • Per cortesia connettiti per rispondere
839 risposte a questa discussione

#821 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3967 messaggi

Inviato 05 settembre 2021 - 09:40

Quanto più restringiamo i nostri interessi alle piccole beghe della vita, alle chiacchiere,

agli spettacoli insulsi, alle pure necessità della sopravvivenza, tanto più si impoverisce il nostro spirito;

e quanto più si impoverisce il nostro spirito, tanto più ci troviamo privi di difese in caso di crisi.

 

(C. Lamparelli - l'arte della serenità)


diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 




#822 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3326 messaggi

Inviato 17 settembre 2021 - 03:48

"Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato".

 

Murakami, kafka sulla spiaggia


  • occhibianchi piace questo

La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)


#823 occhibianchi

occhibianchi

    Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo.

  • Moderatore
  • 1709 messaggi

Inviato 18 settembre 2021 - 07:55

"Per quanto una situazione possa sembrare disperata, c'è sempre una possibilità di soluzione. Quando tutto attorno è buio non c'è altro da fare che aspettare tranquilli che gli occhi si abituino all'oscurità."

Haruki Murakami
  • Menkalinan e florinda piace questo

#824 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3967 messaggi

Inviato 10 ottobre 2021 - 09:09

La vita è fatta di piccole felicità insignificanti, simili a minuscoli fiori.

Non è fatta solo di grandi cose, come lo studio, l'amore, i matrimoni, i funerali.

Ogni giorno succedono piccole cose, tante da non riuscire a tenerle a mente né a contarle

e tra di esse si nascondono granelli di una felicità appena percepibile, che l'anima respira e grazie alla quale vive.

 

(B. Yoshimoto - Un viaggio chiamato vita) 


  • Menkalinan, occhibianchi e Pandora piace questo

diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 


#825 occhibianchi

occhibianchi

    Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo.

  • Moderatore
  • 1709 messaggi

Inviato 25 ottobre 2021 - 11:09

Sono stanco, non riesco a pensare a niente; voglio solo appoggiare la mia faccia sulle tue ginocchia, sentire la tua mano sulla mia testa e rimanere così per l'eternità.

Franz Kafka - Lettere a Milena
  • TheButterflyEffect piace questo

#826 occhibianchi

occhibianchi

    Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo.

  • Moderatore
  • 1709 messaggi

Inviato 27 ottobre 2021 - 02:45

I sentimenti più dolorosi e le emozioni più pungenti, sono quelli assurdi: l'ansia di cose impossibili, proprio perché sono impossibili, la nostalgia di ciò che non c'è mai stato, il desiderio di ciò che potrebbe essere stato, la pena di non essere un altro, l'insoddisfazione per l'esistenza del mondo.
F. Pessoa



#827 occhibianchi

occhibianchi

    Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo.

  • Moderatore
  • 1709 messaggi

Inviato 04 novembre 2021 - 10:46

Nessuno faceva caso ai suoi occhi.
Tutti pensavano che fosse felice perché sorrideva.

Alda Merini

#828 occhibianchi

occhibianchi

    Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo.

  • Moderatore
  • 1709 messaggi

Inviato 08 novembre 2021 - 10:17

Ci restammo dentro come il mare resta dentro le conchiglie, per sempre.

Neruda
  • silvya piace questo

#829 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 5089 messaggi

Inviato 19 novembre 2021 - 10:19

Un viaggiatore solitario è sempre una curiosità. Nella navetta all'aeroporto si chiedono che motivo abbia per spostarsi così, spaiato e senza il peso di una carriera addosso, leggeri e tecnici i vestiti. Mangiare soli, senza né un cellulare o un libro sul tavolo, stare al bancone e guardare gli altri nello specchio tra le bottiglie è una verifica del mondo, un modo per provare a riconoscere gli altri prima ancora di averli conosciuti. I viaggiatori solitari stanno tra loro a distanza, come isole in un arcipelago: vicine, ma con il mare in mezzo. Non è triste viaggiare soli. Triste è non avere qualcuno ad attenderti. Buon viaggio.

 

Gabriele Romagnoli



#830 Pandora

Pandora

    non sono mica io

  • Moderatore
  • 15881 messaggi

Inviato 26 novembre 2021 - 04:48

“I francesi sono italiani di cattivo umore”
Jean Cocteau

eddai però oh


#831 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3326 messaggi

Inviato 06 dicembre 2021 - 05:02

A volte mi chiedo se la realtà esiste davvero, se c'è veramente una natura delle cose, obiettiva e intatta. O se tutto ciò che ci accade è già modificato in anticipo dalla nostra immaginazione. Se sognando qualcosa gli diamo vita.

dal libro "La maga delle spezie" di Chitra Banerjee Divakaruni

 


  • skynight e malia piace questo

La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)


#832 occhibianchi

occhibianchi

    Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo.

  • Moderatore
  • 1709 messaggi

Inviato 06 gennaio 2022 - 11:14

Come se si potesse scegliere
in amore,
come se non fosse un fulmine
che ti spezza le ossa
e ti lascia lungo disteso in mezzo al cortile.

Julio Cortàzar

#833 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3967 messaggi

Inviato 06 gennaio 2022 - 03:49

Ho eliminato diverse persone dalla mia vita,

persone che credevo essenziali per me,

persone fatte di mille promesse e neanche un'azione.

ma più passa il tempo e più mi accorgo di aver  preso la decisione migliore.

 

(Fabio Volo) 


  • skynight e occhibianchi piace questo

diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 


#834 Preferiscovivere

Preferiscovivere

    モッコリ

  • Utenti
  • 10589 messaggi

Inviato 24 marzo 2022 - 06:24

Si chiamava Libertà. Un giorno scese per strada e prese a interrogare la gente che incontrava. Le risposte che ebbe furono di questo genere: «Fatevi i fatti vostri. – Non te ne incaricare. – Impicciati per te. – Lascia perdere. – Chi te lo fa fare? – Te l'ha ordinato il medico? – Ti pagano per questo? – Sei stanca di campare? – Ti puzza di vivere? – Attacca l'asino dove vuole il padrone. – Non fare la stupida. – Non ti mettere nei guai. – Gli stracci vanno per aria. – Passata la festa gabbato il santo. – L'oro non si macchia. – Sta' coi frati e zappa l'orto».
Libertà disse: «Questa gente è molto saggia, non ha bisogno di me». Infatti cominciò a uscire meno e un giorno annunciò che se ne andava. Ai giornalisti che l'assediavano per conoscere i motivi della sua decisione rispose in modo alquanto enigmatico. Disse sorridendo: «La libertà va tenuta in continua riparazione
».

 

(Ennio Flaiano, La Solitudine del Satiro)


  • silvya, occhibianchi, Wish You Were Here e un altro piace questo

I'm a man with a mission

A boy with a gun

I got a picture in my pocket of the lucky one


#835 Preferiscovivere

Preferiscovivere

    モッコリ

  • Utenti
  • 10589 messaggi

Inviato 27 marzo 2022 - 12:31

Guardiamo tutti gli stessi programmi televisivi. Alla radio ascoltiamo tutti le stesse cose, parliamo tutti delle stesse cose. Non c'è rimasta più nessuna sorpresa. Tutto uguale sempre di più. Solo ripetizioni. Siamo cresciuti tutti con gli stessi show televisivi. È come se avessimo tutti lo stesso impianto di memoria artificiale. Non ricordiamo quasi nulla della nostra reale infanzia, eppure sappiamo perfettamente tutto quello che succedeva alle famiglie delle sitcom. Abbiamo tutti gli stessi traguardi. Tutti le stesse paure. Il futuro non è radioso. Molto presto, avremo tutti gli stessi pensieri allo stesso momento. Andremo perfettamente all'unisono. Sincronizzati. Connessi. Uguali. Gli stessi. Come formiche. Insetti. Pecore.

(Survivor - Chuck Palahniuk)


  • Anarko, occhibianchi e G.a.b.r.i.e.l piace questo

I'm a man with a mission

A boy with a gun

I got a picture in my pocket of the lucky one


#836 occhibianchi

occhibianchi

    Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo.

  • Moderatore
  • 1709 messaggi

Inviato 05 aprile 2022 - 06:12

Desidero partire: non verso le Indie impossibili o verso le grandi isole a Sud di tutto, ma verso un luogo qualsiasi, villaggio o eremo, che possegga la virtù di non essere questo luogo. Non voglio più vedere questi volti, queste abitudini e questi giorni.

Fernando Pessoa
  • TheButterflyEffect piace questo

#837 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3967 messaggi

Inviato 01 maggio 2022 - 08:22

Il mio destino sono io. Non mi lascerò mai più trascinare dagli eventi.

Nel bene e nel male, tutto quello che mi accadrà l’avrò voluto io.

(F.  Ozpetek - Come un respiro) 

   
  • Wish You Were Here e Il Decimo piace questo

diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 


#838 Preferiscovivere

Preferiscovivere

    モッコリ

  • Utenti
  • 10589 messaggi

Inviato 06 maggio 2022 - 10:37

Le regole di base sono, in sintesi, le seguenti: liberalizzare il commercio e la finanza, lasciare che sia il mercato a determinare i prezzi, eliminare l'inflazione, privatizzare. Il governo deve farsi da parte e, se il governo è democratico, lo stesso deve fare la popolazione. Anche se questa conclusione resta implicita.

Se quello che la gente desidera e considera giusto viene bollato come politicamente irrealistico, di norma significa semplicemente che le grandi concentrazioni di potere e privilegio vi si oppongono.

(il golpe silenzioso, Noam Chomsky)


  • silvya e Pandora piace questo

I'm a man with a mission

A boy with a gun

I got a picture in my pocket of the lucky one


#839 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3967 messaggi

Inviato 18 giugno 2022 - 06:53

Ti meravigli come di un fatto strano: di non essere riuscito a liberarti della tristezza e della noia,

malgrado i lunghi viaggi e la varietà dei luoghi visitati... È il tuo animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi!

Anche se attraversi il vasto oceano, anche se ti lasci dietro terre e città, dovunque andrai ti seguiranno i tuoi vizi.

Perché ti meravigli che non ti giovino i viaggi? Tu porti in ogni luogo te stesso; t'incalza cioè sempre lo stesso male che t'ha spinto fuori. Chiedi perché tu non trovi sollievo nella fuga? Perché tu fuggi sempre in compagnia di te stesso.

Lucio Anneo Seneca - Citazioni


diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 


#840 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5668 messaggi

Inviato Ieri, 3 lug 2022 alle 11:59

"L'accumulazione del capitale ha determinato la formazione di imprese giganti dirette da burocrazie organizzate gerarchicamente. Grandi masse di operai e di impiegati lavorano insieme, e ogni individuo è parte di una macchina produttiva organizzata in ogni dettaglio, che per funzionare deve scorrere liscia e senza intralci. L'operaio è solo un ingranaggio della macchina. In una organizzazione di questo tipo l'individuo viene costantemente diretto e manipolato. Anche la sfera dei consumi (nella quale l'individuo esprime la sua libera scelta ) viene controllata, diretta e manipolata in maniera analoga. In ogni acquisto, si tratti di cibo, abiti, liquori, sigarette sì è sottoposti all'azione di un poderoso apparato di suggestione che agisce con due scopi: da una parte, far sorgere continuamente nuovi bisogni nell'individuo e dall'altra indirizzare questi bisogni nei canali che offrono all'industria i profitti più elevati. L'uomo viene trasformato in consumatore, in un eterno lattante, il cui unico desiderio è consumare una maggiore quantità di cose 'migliori'.

Il nostro sistema economico deve creare individui adeguati alle sue necessità; individui che cooperino senza difficoltà, che vogliano consumare sempre di più. Il nostro sistema deve produrre individui di gusti standardizzati, facilmente influenzabili e dai desideri agevolmente prevedibili. Il nostro sistema ha bisogno di individui che credano di essere liberi e indipendenti, ma che, ciò nonostante, si comportino così come ci si aspetta da loro, uomini che si inseriscano senza attriti nella macchina sociale, che possano essere guidati senza ricorso alla forza, comandati senza capi, e indirizzati senza altra ambizione che non sia quella di fare le cose 'come si deve'.

L'autorità non è scomparsa, né ha perso alcunché della sua forza, ma si è trasformata nell'autorità anonima della persuasione e della suggestione. In altre parole, per adattarsi, l'uomo moderno ha bisogno di illudersi che tutto venga fatto con il suo consenso, senza rendersi conto come questo gli venga strappato con un sottile processo di manipolazione. Il consenso gli viene estorto a livello inconscio, dietro le spalle."

Erich Fromm, prefazione al libro di A.S. Neill, I ragazzi felici di Summerhill

A un dio "fatti il culo" non credere mai.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi