Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Accettare la triste verita? o vivere nell'ignoranza?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
66 risposte a questa discussione

#1 AcrossTheDark

AcrossTheDark

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 780 messaggi

Inviato 02 dicembre 2011 - 10:27

ciao a tutti per quanto ne so io del famoso lavoro del dottor malanga tutte questi ''rapimenti'' sono riconducibili a svariate razze aliene che ci sfruttano come mucche per rubarci le anime '' ricaricarsi'' (poiche loro non ce la hanno) e inpiantare memorie aliene ora la mia fatidica domanda ma se tutto questo fosse fottutamente reale ? :shock: scusate l espressione ma io penso che tutto questo dalla nostra nascita fino a qui è tutta una grande puttanata cioe tutto quello in qui crediamo tutto svanito anche se riuscissimo ad accettare la dura verità come mai potremmo sopravvivere a tutto cio? se solo ci penso mi vengono i brividi quindi vi chiedo voi credete in cio perchè pensate che sia vero? ma veramente volete un esistenza cosi? dall altro canto se poi fosse tutto vero sarebbe come vivere in in un sogno e non accorgersi nella realtà insomma restare dentro la scatolina voglio sapere i vostri pareri ragazzi....
  • diamanda e lorauthoto piace questo



#2 faxerpax

faxerpax

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 983 messaggi

Inviato 02 dicembre 2011 - 11:02

Per quanto mi riguarda io credo poco a questo malanga anche perché va in netto contrasto con la vita dopo la morte ,perché se e' vero che tentano di rubarci l'anima e se personalmente ci succedesse, dopo la morte saremmo il nulla...niente più continuazione, niente più ricordi, aver avuto una vita non e' servito a nulla.
Ora , per chi non crede nella vita dopo la morte, questa triste verità (sempre che lo sia) e' sopportabile, mentre per chi crede al contrario può risultare un grande trauma e inquietudine, ma poi anche se fosse vero , possiamo fare qualcosa per evitare che accada ? Questa e' la domanda importante !!!

#3 Guest_round12_*

Guest_round12_*
  • Ospiti

Inviato 02 dicembre 2011 - 11:05

ciao e benvenuto. la teoria di malanga sulla vita e sull'universo è una delle più malinconiche e pessimistiche che ho mai letto. a me piace pensare che nell'altra dimensione ci siano delle persone che si prendono cura di noi e che ci proteggono, e non esseri simili a demoni che ci sfruttano e se ne fregano di noi.
inoltre per malanga solo il 20% di noi sopravvive alla morte e questo è l'elemento più abominevole della sua teoria! ti consiglio di non andare a leggere più nulla di malanga, ti intristisce.

aggiungo un'altra cosa: malanga descrive una data realtà delle cose rifacendosi a resoconti di ipnosi.
la stessa cosa però fanno anche altri studiosi giungendo a risultati completamente diversi. che dire per esempio di quegli ipnoterapeuti che attraverso un dato numero di ipnosi hanno descritto come avviene la reincarnazione e come è fatto il paradiso?
dalle ipnosi in sostanza vengono fuori tante verità. chi c'ha ragione?

#4 HindIII

HindIII

    Super Utente

  • Utenti
  • 4190 messaggi

Inviato 03 dicembre 2011 - 11:04

dal momento che secondo me l'anima non esiste, anche volendo credere a tutte le altre caxxate che dice, crolla tutto il ragionamento di Malanga.
Immagine inserita

#5 Guest_trianon_*

Guest_trianon_*
  • Ospiti

Inviato 03 dicembre 2011 - 11:31

ciao e benvenuto. la teoria di malanga sulla vita e sull'universo è una delle più malinconiche e pessimistiche che ho mai letto. a me piace pensare che nell'altra dimensione ci siano delle persone che si prendono cura di noi e che ci proteggono, e non esseri simili a demoni che ci sfruttano e se ne fregano di noi.
inoltre per malanga solo il 20% di noi sopravvive alla morte e questo è l'elemento più abominevole della sua teoria! ti consiglio di non andare a leggere più nulla di malanga, ti intristisce.

aggiungo un'altra cosa: malanga descrive una data realtà delle cose rifacendosi a resoconti di ipnosi.
la stessa cosa però fanno anche altri studiosi giungendo a risultati completamente diversi. che dire per esempio di quegli ipnoterapeuti che attraverso un dato numero di ipnosi hanno descritto come avviene la reincarnazione e come è fatto il paradiso?
dalle ipnosi in sostanza vengono fuori tante verità. chi c'ha ragione?


Una cosa che mi sono sempre domandata è perché pensiamo sempre nei termini di separazione fuori di sé (proiezione o schizofrenia a parte): una entità (sia esso spirito, anima, chiamate questo elemento come volete) che vaga e magari ci spia quando ci laviamo (intendo secondo il volgo, banalmente, non riferendomi alla saggistica, naturalmente). Perché non si pensa mai nei termini di potenza/forza/energia dentro noi stessi e non fuori? Ma non nel senso del diavolo, o qualcosa di maligno, né DNA o ipotesi biologiche o più o meno psicologiche/psichiatriche, intendo proprio come entificazione dentro se stessi. Oppure, un esserci nell'essere(ci) (non nel senso heideggeriano o metafisico o romantico) coinvolto nei (ma non ridotto ai) processi biologici/psicologici/mentali, ma separato da quelli originari del primo essere(ci), in grado di interferire con le attività del primo, essendo questo primo sempre cosciente (quindi niente inconscio) del secondo (lasciando da parte gli UFO e Star Wars).

#6 AcrossTheDark

AcrossTheDark

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 780 messaggi

Inviato 03 dicembre 2011 - 02:04

allora ho approfondito un po di piu l argomento allora (sempre che sia vero) quando questi esseri ci rapiscano e ci rubano l anima o energia vitale chiamatela come volete, essi non possono tenerla poiche ce troppa energia e morirebbero quindi la prendono si '' riacaricano'' e ce la ristituiscono ( come dice faxerpax la domanda è come ribbellarci? ) ecco vorrei rispondere sempre sia vero con le mie conoscenze sull argomento il dotto malanga ha dato una sua teoria sulla creazione che riassumendo questa entità dio o latro ( chiunque la interpreti come vuole) all inizio vivev nell nulla ma poi a deciso di scindersi in una sua parte materiale quindi dalla creazione ci sarebberro due categorie di alieni materiali e non ora dopo tanti tentetivi di creare organismi con l anima qundi l entità ha creato gli alieni come prova alla fine crea l uomo con l anima ma gli alieni senz anima non gradiscono questa cosa quindi non avendo anima loro si specializzano alla mente quindi con tecnologie avanzate e cercano di rubarci l anima anche se tuttoggi non riescono a contenerla ma noi come facciamo a ribbellarci? bhe l unica soluzione sarebbe riuscire a usufruire dell infinito potere della nostra anima acnhe se l uomo non l accetta quindi essa rimane nascosta bhe ragazzi non mi sembra che siamo in una situazione delle migliori anche perche chiunque creda che glia alieni esistono deve porsi la domanda a quale scopo si dedicano e ci studiano cosi bene per aiutarci o per distruggerci?

quando arriverà il momento ogniuno di noi fara la sua scelta speriamo che questo momento arrivi presto poiche vivere nell inganno è schifosamente brutto vi saluto:scimmia:

#7 Kitkat

Kitkat

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 833 messaggi

Inviato 03 dicembre 2011 - 07:37

allora ho approfondito un po di piu l argomento allora (sempre che sia vero) quando questi esseri ci rapiscano e ci rubano l anima o energia vitale chiamatela come volete, essi non possono tenerla poiche ce troppa energia e morirebbero quindi la prendono si '' riacaricano'' e ce la ristituiscono ( come dice faxerpax la domanda è come ribbellarci? ) ecco vorrei rispondere sempre sia vero con le mie conoscenze sull argomento il dotto malanga ha dato una sua teoria sulla creazione che riassumendo questa entità dio o latro ( chiunque la interpreti come vuole) all inizio vivev nell nulla ma poi a deciso di scindersi in una sua parte materiale quindi dalla creazione ci sarebberro due categorie di alieni materiali e non ora dopo tanti tentetivi di creare organismi con l anima qundi l entità ha creato gli alieni come prova alla fine crea l uomo con l anima ma gli alieni senz anima non gradiscono questa cosa quindi non avendo anima loro si specializzano alla mente quindi con tecnologie avanzate e cercano di rubarci l anima anche se tuttoggi non riescono a contenerla ma noi come facciamo a ribbellarci? bhe l unica soluzione sarebbe riuscire a usufruire dell infinito potere della nostra anima acnhe se l uomo non l accetta quindi essa rimane nascosta bhe ragazzi non mi sembra che siamo in una situazione delle migliori anche perche chiunque creda che glia alieni esistono deve porsi la domanda a quale scopo si dedicano e ci studiano cosi bene per aiutarci o per distruggerci?



Il nulla non esiste proprio perchè è "nulla". Per me tutto, dall'universo alla più piccola cellula, c'è sempre stato, tutta la realtà funziona a cicli: cambia, muta (la morte fa parte di questo cambiamento). Anche noi ci siamo sempre stati fisicamente ancora prima di andare in grembo, solo che siamo cambiati e ci siamo sviluppati. Ci saremo anche dopo morti, perchè il nostro corpo è nutrimento per la terra e per l'aria. Non esiste l'annientamento totale.

Io non sono religiosa, ma credo nell'anima o in questa "energia" che sfrutta il corpo come strumento/macchina/mezzo forse per provare e vivere questa realtà "fisica", la dimensione fisica. Perciò credo nel "paradiso" (che forse è un'altra dimensione dove può andare solo l'anima e non il corpo fisico) dove l'anima (o qualcun altro per lei) può decidere se rimanervi per sempre o se solo per un periodo per poi reincarnarsi usando come mezzo un corpo in questa dimensione od in un'altra.

Questo è il mio pensiero. Per me non dovremmo sorprenderci di nulla, accettare la realtà che il nostro corpo o le nostre sensazioni riescono a carpire ora come ora e farci meno seghe mentali.:D

Se i sentimenti, desideri e le emozioni sono scaturiti dall'anima per poi esplicarsi fisicamente e concretamente, allora è impossibile che esistano alieni malvagi che "vogliono" l'anima degli altri, soprattutto se sono avanzati tecnologicamente (perchè significherebbe che troverebbero sicuramente un modo per colmare questa loro mancanza con la tecnologia) e soprattutto perchè chi non ha anima non prova emozioni, quindi non può essere nemmeno "malvagio". Un corpo senz'anima può essere al massimo un corpo "fisico" tenuto in vita dalle sole macchine, non prova alcun tipo di emozione e non ha quindi alcuna volontà propria. Il cervello è morto e non dà più segnali di alcun genere perchè l'anima, secondo me, se n'è andata...perchè per me non sta nel cuore, come molti dicono, ma nel cervello. Ergo, è impossibile che gli alini siano malvagi se non hanno l'anima...o sono dei robot e non degli alieni, oppure, semplicemente, non esistono o operano su altri piani che noi, fisicamente, non possiamo raggiungere.

Se il mio ragionamento è giusto comunque, gli alieni malvagi non dovrebbero interferire con la nostra realtà per rubarci l'anima, ma dovrebbero farlo in un'altra dimensione dove si può dire che la nostra anima riuscirebbe a ribellarsi e a reagire. Quindi, il nostro corpo non dovrebbe avere segni (tipo cicatrici o cose simili) di questa intereferenza se questi alieni operano in altre dimensioni, ma solo a livello psichico/intellettivo...il che riducerebbe il tutto a mere fantasie perchè stanno solo nei nostri sogni o ricordi "falsati" (nella nostra testa, in poche parole), quindi minimizzeremmo l'accaduto e lo interpreteremo in un altro modo.
Potrebbero anche non esistere perchè l'esistenza di altre dimensioni è solo un'ipotesi tra tante, per ora.


E comunque, la teoria di Malanga è una ****ata dal principio sotto ogni aspetto. Malanga non ha nemmeno la preparazione giusta per andare a ravanare nella mente dei pazienti facendo pseudoipnosi, non mi pare che abbia studiato psicologia, sociologia, psichiatria o cose simili per avere questo diritto di andare ad abusare di menti probabilmente fragili ed insicure, peggiorando la loro situazione. Dire ad una persona fragile ed insicura che è o è stata un addotta ed è in costante pericolo, potrebbe causare danni irreparabili al suo stile di vita se non è una persona forte. Una cosa simile potrebbe far cadere in paranoia o in un egocentrismo fastidioso (come ho notato in molti forum, dove gli addotti malanghiani credono di essere dei pseudoprescelti con alto QI che credono di avere sempre ragione su tutto).

Secondo me, malanga è però un talento...talento sprecato. Penso che le sue teorie siano delle curiose fantasie e poteva sfruttarle in altro modo: tipo scrivendo un libro fantascientifico o magari cercare di produrre un filme portarlo ad holliwood. La "genialità" del creativo c'è, ma non c'è la genialità dello studioso serio.

per esempio, a me piace disegnare: se Malanga mi proponesse di fare un fumetto epico con le sue storie, glielo farei volentieri. Penso che verrebbe fuori una cosa interessante.
  • edyta78 e GeronimoS piace questo

#8 AcrossTheDark

AcrossTheDark

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 780 messaggi

Inviato 03 dicembre 2011 - 09:14

viviamo giorno per giorno come se fosse l ultimo anche perche dopo l amorte vivremmo in eterno!!!! ( sono un mussulmano ma a mente aperta)

e comunque anche se fosse tutto vero te mi hai fatto vedere la cosa da un altra parte grazie

#9 Kitkat

Kitkat

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 833 messaggi

Inviato 03 dicembre 2011 - 09:37

viviamo giorno per giorno come se fosse l ultimo anche perche dopo l amorte vivremmo in eterno!!!! ( sono un mussulmano ma a mente aperta)

e comunque anche se fosse tutto vero te mi hai fatto vedere la cosa da un altra parte grazie


Di nulla! Il mmio discorso è quello...tutto è "eterno" perchè la realtà (e magari anche le altre realtà) per me funziona a "cicli e cambiamenti: le cose cambiano, ma la sostanza è sempre quella. E per noi la sostanza è l'anima, forse. Anche la morte fa parte di questo cambiamento ed è per questo che è inevitabile. Se fosse una cosa deleteria e negativa per il nostro essere, secondo me avremmo la possibilità di decidere se morire o essere immortali su questo piano fisico, ma non è così...segno che probabilmente la morte (naturale, ovviamente) potrebbe essere un momento di cambiamento che ci porta ad una coscienza o piano superiore e non all'annientamento totale dell'essere.

Ritornando al discorso di Malanga, uno che si permette di fare ipnosi dovrebbe sapere di principio che non esistono i buoni o i cattivi. Parlando terra-terra, se si è studiato un po' di semplice psicologia/sociologia, per esempio, non può dire che questi alieni sono malvagi perchè loro, avendo una "cultura", una società, una lingua, dei credo ed una storia diversa (eccetera. Tutte le società funzionanti ed organiche si reggono su certe basi, sennò non esisterebbero nemmeno) non si può mai dire che facciano questo per farci del male o per farci del bene SECONDO LORO. Mettendo per assurdo che la teoria di Malanga del rapimento di anime da parte di alieni fosse vera...chi gli dice che questi alieni sono malvagi? Lui lo dice, perchè magari per noi questo è un male, ma per loro non lo è. Lui lo dice è basta comunque, ma non ha mai provato personalmente (giusto?), quindi le sue parole potrebbero essere paragonate a semplici chiacchiericci di paese ("hop sentito dire che""mi hanno detto che" ecc).
Per quello io non credo nella malvagità. Al massimo credo nell'ignoranza voluta e nella violenza irrazionale (questa è la vera malvagità...ahahah).


Comunque, figo il tuo avatar. Adoro Ezio Auditore.:p

#10 alfy

alfy

    Utente Senior

  • Utenti
  • 381 messaggi

Inviato 03 dicembre 2011 - 10:27

....bah..mi ricorda un po' il film Matrix sulla vita illusoria e anche sulla scelta della 'pillola' per poter continuare a vivere nell'illusione o essere consapevoli della triste realta' con tutte le conseguenze del caso..

credevo che tutte ste pippe mentali le potevo vedere solo nei film , che mi sono pure piaciuti..pero' nel mondo c'e' gente che si fa pippe mentali molto piu' grosse..
a me i popcorn mentre leggo i commenti..:p..ed e' pure gratis..

#11 AcrossTheDark

AcrossTheDark

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 780 messaggi

Inviato 04 dicembre 2011 - 10:30

noi stiamo parlando di ipotesi qomunque si e una cosa tipo matrix :D se ci pensi... ma apparte gli scherzi quest argomento non tratto solo di malanga ma di tutto un po in generale di tutte le cose che ci nascondono in un certo senso viviamo in un illusione della realtà poiche ci fanno il lavaggio del cervello tutti i giorni tralasciando gli alieni il discorso è che dobbiamo iniziare a tirare fuori la testa dalla scatolina mentale che ci protegge certo non è facile ma dobbiamo farlo è come la gente in libia si è svegliata solo ultimamente ma prima tutti vivevano nella scatolina se TUTTI inizieremo a farci delle domande ed ESIGEREMO anche con LA FORZA :mad: le risposte vedrai che le otterremo saluto tutti :metal:

#12 zambu

zambu

    Utente Full

  • Utenti
  • 1496 messaggi

Inviato 04 dicembre 2011 - 11:35

Scusate ma mi pare che si stia facendo un pò di confusione......
Secondo Malanga gli alieni si interessano a noi terrestri perchè una percentuale di noi è dotata di anima(non tutti quindi!).Le varie razze aliene tramite la loro ,diciamo manovalanza,cioè i Grigi(che sarebbero una specie di cyborg) praticano i rapimenti al fine di rapire l'anima di quei fortunati umani che la posseggono.Questo tentativo fallisce spesso e volentieri con grande rammarico degli extraterrestri ai quali l'anima serve per rigenerarsi e vivere di più.
Comunque anche i nostri cervelli sono usati come una specie di hard disk dove gli alieni depositano la loro memoria per conservarla e quindi nel cervello
degli addotti possono essere contenute diverse memorie di alieni.Questo tragico quadro è poi aggravato dall'accordo tra ambienti militari di varie nazioni con gli alieni per operare i rapimenti stessi.Che beneficio ne traggono gli umani in combutta con gli alieni? Anche loro più esistenza!
Sono stato molto sintetico per ovvi motivi.......ma il quadro completo delle teorie di Malanga è molto articolato per essere racchiuso in poche righe..........di questo mi perdoneranno i "Malanghiani".

#13 vanny

vanny

    Utente Senior

  • Utenti
  • 431 messaggi

Inviato 05 dicembre 2011 - 02:44

Scusate ma. a mio parere, le entità che ci succhiano l'anima (che all'inizio hanno tutti, provate a ricordare i vostri compagni di scuola alle elementari e anche alle medie), fino a cancellarla nella maggior parte dei casi sono molto umane.

Alcuni considerano gli altri proprio come un gregge da sfruttare per il proprio benessere e per vivere più a lungo. Ci ipnotizzano con i loro rettangoli di carta colorata senza i quali nessuno di noi riesce più a sopravvivere, oggi. E' mostruoso ma ci siamo abituati, al massimo ci scandalizziamo nei casi estremi di furto dell'anima (stupri, pedofilia) ma siamo capacissimi di abituarci al saccheggio interiore quando questo avviene più piacevolmente e lentamente. La televisione, l'abitudine alla perversione portata anche dal cinema che, in generale, ci vende e ci impone molta violenza, la sessualità troppo esibita che seda il desiderio.
Anch'io mi accorgo di non essere più sensibile come una volta agli abominii umani, alle tragedie altrui. Proprio come se la mia anima si fosse un po' affievolita nel tempo. Però ripeto, quelli che me l'hanno succhiata sono stati altri esseri umani attraverso lo sfruttamento sul lavoro, innanzitutto. E poi la diffusione delll'ignoranza, la maleducazione, l'egoismo, la violenza, le guerre. Tutte queste cose erodono, nel tempo, quello scintillio che abbiamo ricevuto nella nascita.

Alcuni perdono molto presto, per traumi o per educazione maligna, il senso della solidarietà che stà alla base della società umana (o non lo hanno mai conosciuto), e ne approfittano per raggiungere la propria soddisfazione a scapito di tanti che, per indole naturale, conciliano i propri interessi con quelli collettivi lavorando onestamente e con impegno.
Ecco, da questo punto di vista certe persone possono essere considerate un po' aliene, non completamente umane.

La loro vita sarà comoda, ma mai piena.

E' il vero contrappasso terreno di chi è troppo ricco o ha troppo potere: non poter essere mai sicuro dell'affetto di un amico e dell'amore di un(') amante.

#14 AcrossTheDark

AcrossTheDark

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 780 messaggi

Inviato 06 dicembre 2011 - 05:15

comunque vanny penso che il tuo discorso ( anche se molto giusto:approved:) si riferisce un po al nostro senso di umanita se invece parliamo della vera e prorpria essenza vitale o anima ( sappiamo gia che chiunque la chiama come vuole ) è x chi ci crede la possibilità di sfruttare un potere eterno ecco xche gli alieni ce la vogliono '' rubare'' ma come dici te avere un senso di umanità + granda potrebbe aiutare ad rafforzare la nostra anima anche come persona x chi non ci crede di questi tempi l umanità manca di molto anche se è una delle principali cose che ci distinguono dall animale
  • vanny piace questo

#15 berta1977

berta1977

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 654 messaggi

Inviato 07 dicembre 2011 - 04:37

io mi chiedo se fosse vero, cosa spettano gli alieni a infilare una sonda nel retto di malanga.

#16 AcrossTheDark

AcrossTheDark

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 780 messaggi

Inviato 07 dicembre 2011 - 10:30

ragà ho visto altri video di malanga tra cui una sul 2012 allegata agli alieni se prima davo speranza ora è morta :pomodoro::pomodoro::pomodoro:

scherzo però mi sembra un pò avventto:D non resta che aspettare:smoke:

#17 Tor

Tor

    User

  • Utenti
  • 7308 messaggi

Inviato 07 dicembre 2011 - 10:55

ignoranza ... senza dubbio.
 
 

 


#18 Guest_Pink_*

Guest_Pink_*
  • Ospiti

Inviato 28 dicembre 2011 - 08:48

Beh io credo che nessuno di noi possa mai realmente rispondere a questa domanda, visto che verità assolute non esistono. Si possono fare delle ipotesi: certo è che la Teoria di Malanga è catastrofica...ma io la penso come uno degli utenti sopra (mi scuso perchè non ricordo il nome!) ma le teorie di Malanga come altissimi suoi "colleghi" si basano su ipnosi e spesso succede che altre persone qualificate allo stesso modo giungono a risultati ed hanno pareri estremamente opposti a questi...quindi è un pò come dire che tanti galli a cantare non fa mai giorno...dice un detto delle mie parti!! :rolleyes:

#19 Jon_Snow

Jon_Snow

    Utente Full

  • Utenti
  • 1493 messaggi

Inviato 28 dicembre 2011 - 10:21

La verita E' unica ed assoluta, siamo noi che fatichiamo a percepirla.
Immagine inserita

#20 johnt

johnt

    Moderatore

  • Moderatore
  • 4986 messaggi

Inviato 28 dicembre 2011 - 01:55

La verita E' unica ed assoluta, siamo noi che fatichiamo a percepirla.


"la verità assoluta non esiste, esiste solo ciò che vediamo" [cit.]

There are no accidents





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi