Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DEL...DUBBIO


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Guest_freeman_*

Guest_freeman_*
  • Ospiti

Inviato 25 aprile 2005 - 08:31

Ieri mi chiedevo:come mai quando ci facciamo una domanda o cerchiamo una soluzione a un problema ,andiamo sempre in cerca di ..UNA RISPOSTA
DEFINITA?!

La cosa é alquanto strana:

nella mia eperienza,i DUBBI sono altrettanto frequenti della RISPOSTE SPECIFICHE ,anzi,talvolta,si alternano gli uni alle altre senza una soluzione definitiva.

Perciò mi sono detto,che l'uomo sia refrattario al DUBBIO e preferisca le CERTEZZE?!


In effetti lo stato d' animo suscitato dall'insicurezza,dall'incertezza,dall'indeterminazione,non é uno dei migliori;
d'altra parte,anche quello suscitato da una CERTEZZA puô risultare a lungo andare dannoso se porta al dogma,alla fossilizzazione,alla spavalderia o alla supponenza(e questo é ancora piû grave quando la certezza é una falsa certezza!)

Però,credo,tutto sommato,le certezze funzionano un po' da punti di riferimento,da radiofari della nostra vita,da indicatori,limiti,ecc...e quindi
sono importanti e desiderabili.

In questo quadro,che ruolo ha il dubbio?!

Secondo me anche più di uno:

1)innanzitutto é bene che le nostre certezze non lo siano al 100% ma con qualche punto di probabilitâ in meno:questa é saggezza relativistica!

2)per quanto poi riguarda i dubbi,anche il dubbio non lo é mai al 100%
giacché esiste sempre qualche possibilitâ di cambiamento e di evoluzione
delle cose.


3)inoltre,e questo é molto importante,il dubbio non dovrebbe porci in un condizione di impasse,di stallo,ma in una di attesa,pazienza,riflessione,
ponderazinoe e prudenza.

Un dubbio nasconde sempre varie possibilitâ e una fuga in avanti potrebbe pregiudicre proprio la(o le)più importanti!

4)Ci sono dei dubbi che non si risolvono mai e questo non solo nell'esperienaz personale ma anhe in quella scientifica,culturale,sociale,spirituale,ecc...

Il volerli risolvere per forza di coe non servirebbe a niente perché porterebbe fatalmente a una falsa certezza o comunque ad una "certezza" di cui non potremmo mai essere sicuri.

In questo caso,bisogna saper sopportare i l dubbio e l'attesa che pone,i problemi che pone,le emozioni e i pensieri che suscita.

Non c'é nniente di male in tutto questo,ma questa specie di INSOSTENIBLE LEGGEREZZA DEL DUBBIO IRRISOLTO O ÎRRISOLVIBILE é un po' come quella dell'ESSERE di MIlan
Kundera:sottile,leggera,problematica,aperta,libera!

******

Bene,questa mattina volevo parlarvi di questo,non so perché;é un problema su cui ho riflettuto spesso nella mia vita perché l'ho vissuto con persone,situazioni,studi e ricerche,documenti,ecc..

Se potessi definire almeNo in parte la mia ricerca,la chiameRei UN INSIEME DI DUBBI PLAUSIBILMENTE SPIEGATI o,se volete,un insieme di CERTEZZE PLAUSIBILI MA NON ...certo...CERTE.

A dirvi la verità,anche nella vita io mi muovo così e il DUBBIO ha una grande importanza per me.

Parafrasando Cartesio direi :DUBITO,QUNDI SONO
e anche,come mi dice un mio buon amico:ABBI DUBBI!


Neppure la scienza galileiana riesce a darmi CERTEZZE ...SICURE E ESATTE ma,nella gran poarte dei casi,solo CERTEZZE PRECISE(il che non vuol certo dire..esatte!!!).

Inoltre anche in questo ambito il DUBBIO esiste e come:se leggete i testi
evoluzionistici ad esempio,ne troverete parecchi(albero evolutivo o cespuglio?!,ecc..)e altrettanti ne troverete in astronomia(che cos'é la materia oscura?!esisterâ poi realmente?!com' é iniziato il mondo?le
particelle sono..particelle o stranissime microstringhe...?!...ecc...ecc...)

Bene mi fermo qui:sono proprio contento di quello che vi ho scritto e di come l'ho scritto.

Sono sicuro che susciterâ anche in voi l'interesse per il DUBBIO,diavoletto
simpatico e vivace della conoscenza!

Ciao
Starman



:approved: :angel: :bapho: :approved:




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi