Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Essere


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 Guest_Kripton_*

Guest_Kripton_*
  • Ospiti

Inviato 26 marzo 2005 - 01:16

Essere

Lo definiamo il miracolo della vita, il concepimento, l'unione di perfetti contrari, l'essenza che si trasforma in esistenza, un atto senza il quale il genere umano non sarebbe mai esistito e l'umanità cesserebbe di esistere. Sentimentalismi ormai superati, oggi è solo un atto biologico dalla scienza moderna e dalla tecnologia. Al pari di Dio noi preleviamo, impiantiamo, inseminiamo e cloniamo, ma il nostro ingegno ha davvero trasformato il miracolo in giochetto?
Se produciamo artificialmente una vita, possiamo definirci dei creatori?
E l'anima?
Anch'essa può essere riprodotta?
Vive in quella sostanza che noi chiamiamo DNA o la sua creazione è l'antitesi dell'artificio ed è possibile solo per mano di Dio?
La nascita di un bambino per inseminazione è un miracolo oppure è una meraviglia della tecnologia, frutto di un intervento umano?

Dall'episodio di X-Files “Essere”

#2 Linger

Linger

    Creatore e motivo di discussioni presso Facebook, Forum ed Altri

  • Utenti
  • 1462 messaggi

Inviato 29 marzo 2005 - 11:37

Un "Miracolo" non è riproducibile dall'uomo.
Se l'uomo riesce a fare cose, vuol dire che non è nulla di divino o in ogni caso vuol dire che c'è il benestare del Sommo.
Se l'uomo potesse fare "Miracoli" allora verrebbe a cessare la figura di "Dio" eccetera.
Se poi vogliamo pensare alle implicazioni morali o potenzialmente pericolose della clonazione, allora è un'altro discorso.

Non sarebbe piacevole ritrovarsi un giorno con centro Hitler o con cento Stalin, sarebbe più piacevole clonare Alvaro Vitali o Lino Banfi certo.

Non sarebbe moralmente carino prima "concepire" e poi "addestrare" ad hoc personale per eserciti eccetera, questo si. Non sarebbe bello neanche però vivere una sorta di nuovo Medioevo.

Halò!

#3 giorgio

giorgio

    Utente Full

  • Utenti
  • 1753 messaggi

Inviato 29 marzo 2005 - 11:47

Essere

Lo definiamo il miracolo della vita, il concepimento, l'unione di perfetti contrari, l'essenza che si trasforma in esistenza, un atto senza il quale il genere umano non sarebbe mai esistito e l'umanità cesserebbe di esistere. Sentimentalismi ormai superati, oggi è solo un atto biologico dalla scienza moderna e dalla tecnologia. Al pari di Dio noi preleviamo, impiantiamo, inseminiamo e cloniamo, ma il nostro ingegno ha davvero trasformato il miracolo in giochetto?
Se produciamo artificialmente una vita, possiamo definirci dei creatori?
E l'anima?
Anch'essa può essere riprodotta?
Vive in quella sostanza che noi chiamiamo DNA o la sua creazione è l'antitesi dell'artificio ed è possibile solo per mano di Dio?
La nascita di un bambino per inseminazione è un miracolo oppure è una meraviglia della tecnologia, frutto di un intervento umano?

Dall'episodio di X-Files “Essere”

.

La divina commedia ...Dante

La verità non si compra non si vende non è merce.un biscottino?.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi