Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Riflessologia di pianeti sul corpo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
100 risposte a questa discussione

#21 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 26 febbraio 2010 - 08:09

La scienza ammette la cromoterapia giusto?


No.

Magari esistono degli studi che dimostrano che stare in un ambiente colorato in un certo modo influisce sull'umore, però non direi che la scienza riconosce la cromoterapia.

E ancora meno la scienza riconosce l'esistenza dell'aura, che tu accosti alla cromoterapia.

#22 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 27 febbraio 2010 - 02:14

la scienza negli anni ne ha dette di minchiate. tipo fin quando i batteri non li vedeva nessuno era tutta colpa del demonio. La scienza riconosce una cosa solo quando gli esperimenti hanno lo stesso risultato avendo gli stessi presupposti. Ma se esistessero delle varianti che ancora non conoscono ed esse influenzerebbero il risultato dell'esperimento? Questo non se lo chiede la scienza. La cromoterapia, l'astrologia, la riflessologia sono attività vecchie migliaia di anni, ed ora perchè non si riesce a capire come funziona, che si fa? No, no, sono tutte frottole.
Gli egizi prima dei romani erano un popolo con delle conoscenze fantastiche che tra le piccole cose hanno costruito delle immense piramidi che noi al giorno d'oggi non riusciremmo a farle. Sono un miraggio anche quelle? Loro usavano l'astrologia forse meglio di noi. loro usavano le piramidi per curarsi non come tombe come la storia ci insegna tutt'oggi. Quindi gli scienziati invece di dire "no! sono frottole o miraggi" se ne stia buona e cerchi di capire invece come mai i pianeti ci influenzano.

PS Non me la sto prendendo con te. Ma certe volte gli scienziati (solo il nome mette timore) parlano come se sapessero tutto loro. I tempi delle streghe è finito. Devono capire che non hanno piu' quel potere ed aprire un po' la mente a possibilità che potrebbero sembrare fuffe sarebbe bello anche per loro.

#23 Shalafi

Shalafi

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 24 messaggi

Inviato 04 marzo 2010 - 11:49

molta confusione...

1) a bruciare le streghe fu tendenzialmente la Chiesa, visto che il bum dei roghi ci fu (mi pare) nel 1500, secolo in cui non si può ancora parlare di scienza intesa in senso moderno.

2) è ovvio che la scienza abbia detto un sacco di castronerie, visto che la scienza non è un blocco monolitico di conoscenze.
è "soltanto" un METODO per trovare conoscenze che possano essere intersoggettive.
ovviamente nessuno utilizza nessun metodo per decidere cosa sia scientifico e cosa no. ci si basa sul principio di autorità e sul mantenimento dello status quo.

3)da un certo punto di vista non posso che appoggiarti: analizzare diversi argomenti e cercare dei legami tra loro può essere molto proficuo.
(hai forti valori in gemelli e/o ariete vero?)
ricorda però che anche l'approfondimento specifico ha i suoi vantaggi!
io ti consiglierei (come faccio sempre), i testi della morpurgo, e partirei , ovviamente con "introduzione all'astrologia"...non è nè molto lungo nè molto complesso, ma serve per farsi un idea. vi troverai anche varie associazioni con le parti del corpo, anche se sono trattate meglio nel "convitato di pietra"

#24 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 04 marzo 2010 - 02:09

E' una cosa che mi interessa molto approfondire questo, i rapporti che ha l'astrologia col corpo umano o altro ancora.

Per quanto riguarda una cosa che hai scritto e che più che altro vorrei rivolgere agli scienziati più convinti.
Gustavo Rol non era il primo scemo (tanto che i personaggi più importanti della storia tipo Kennedy e Mussolini sono andati da lui). Lui dava informazioni molto veritiere riguardo al futuro di ogni individuo, cosa dovrebbero dovuto fare o con chi in quel momento (vedi Agnelli che lo ha frequentato per molto tempo riguardo ai suoi affari di Fiat e altri ancora).
Gustavo Rol ha anche affermato questo.

"La scienza per com'è basata oggi può solo scoprire il 5% della verita".

Forse perchè il metodo di "questa è una prova scientifica" non è il metodo corretto per poter scoprire tutto.
Cavolo! sto divulgandomi troppo dall'argomento che tral'altro ho impostato io, ma non capisco davvero come gli scienziati possano coprire di fango una materia seria come l'astrologia e anche tante altre ancora solo perchè ritenute "non scientificamente corrette". Ma cos'è corretto e cosa non lo è?

#25 Guest_olivia_*

Guest_olivia_*
  • Ospiti

Inviato 04 marzo 2010 - 03:00

E' una cosa che mi interessa molto approfondire questo, i rapporti che ha l'astrologia col corpo umano o altro ancora.

Allora dovresti smettere di vagare alla cieca sulla superficie...:)
Se davvero ti interessa approfondire, dovresti prima costruire una solida base su cui appoggiare i tuoi ragionamenti.
Mescolare varie cose come fai tu serve solo a creare confusione.
Ti interessa l'astrologia? Dedicati all'astrologia, che non c'entra niente con l'aura o con le piramidi terapeutiche...
Come inizio, dovresti imparare a memoria le sequenze dei segni e dei pianeti, le posizioni di domicilio e di esaltazione, e assimilare il concetto di opposto e complementare, indispensabile per comprendere la dialettica tra gli elementi zodiacali.
Se devi fare una torta, dovresti prima conoscere la ricetta, ti pare?
Lo studio dell'astrologia richiede passione, costanza e concentrazione, e tanta pazienza. Quando avrai dimestichezza con i simboli, il resto verrà da se'...
Nessuno è nato imparato....come si usa dire.

"La scienza per com'è basata oggi può solo scoprire il 5% della verita".

Meglio poco che nulla...

Ma cos'è corretto e cosa non lo è?

E chi può saperlo con certezza?

Shalafi : (hai forti valori in gemelli e/o ariete vero?)

Io propenderei per un Sole in Leone, strettamente congiunto a Mercurio, in Quinta Casa, oltre che un Saturno afflitto in Ariete....ma la mia è solo un'ipotesi molto vaga....

#26 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 04 marzo 2010 - 03:14

Vedo delle ostilità o è una mia impressione??
Hai visto bene del mio metodo di studio, ovvero poco di molte cose. Secondo te creo solo confusione, secondo me creo collegamento. Ti faccio una domanda:
Perchè ogniuno è convinto di ciò che sà?
Forse perchè ha trascorso molto tempo a studiare quella cosa ed ora (come dici tu) proietta tutto sulle basi di quella cosa?
E' normale che un fisico non accettera mai l'astrologia. La fisica non l'ha mai provata!
Un medico non ammetterà mai la possibilità di guarire una persona con la pranoterapia, eppure si può nonostante non in tutti i casi.
Sempre un medico non condividerà mai la frase "si può guarire anche da un cancro grave senza prendere medicine". Eppure è successo parecchie volte nel mondo e questi casi sono documentati in vari libri.
Io voglio evitare questo. Voglio evitare di convincermi troppo di una cosa perchè quella cosa ne smentisce molte altre.
Io accetto tutto, anche quelle cose apparentemente surreali che mi sconvolgono la vita, non dico mai di no, dico: POTREBBE, VEDIAMO.

Se lego tante cose c'è un motivo e sto cercando di darvi una teoria che non è smentibile da persone che conoscono gli argomenti che tratto. Non è nemmeno una cosa sicura, e provata ma non è una teoria smentita.

#27 Guest_olivia_*

Guest_olivia_*
  • Ospiti

Inviato 04 marzo 2010 - 04:05

Vedo delle ostilità o è una mia impressione?

Dove hai visto queste ostilità? mi puoi evidenziare le frasi in cui ho espresso ostilità nei tuoi confronti?

Hai visto bene del mio metodo di studio, ovvero poco di molte cose. Secondo te creo solo confusione, secondo me creo collegamento.

Perdonami, Ivan... poco di molte cose non è sufficiente per poter fare collegamenti attendibili ...

Ti faccio una domanda:
Perchè ognuno è convinto di ciò che sà?

La convinzione di ciò che sappiamo dovrebbe essere il frutto di prove certe. Altrimenti non possiamo chiamarla convinzione, se le prove alla mano non sono convincenti...

Forse perchè ha trascorso molto tempo a studiare quella cosa ed ora (come dici tu) proietta tutto sulle basi di quella cosa?

Mi pare di intravvedere una contraddizione tra questa frase e quella che hai espresso poco più sopra...
Chi trascorre molto tempo a studiare, solitamente ottiene il risultato di essere competente su ciò che ha studiato.

E' normale che un fisico non accettera mai l'astrologia. La fisica non l'ha mai provata!
Un medico non ammetterà mai la possibilità di guarire una persona con la pranoterapia, eppure si può nonostante non in tutti i casi.
Sempre un medico non condividerà mai la frase "si può guarire anche da un cancro grave senza prendere medicine". Eppure è successo parecchie volte nel mondo e questi casi sono documentati in vari libri.
Io voglio evitare questo. Voglio evitare di convincermi troppo di una cosa perchè quella cosa ne smentisce molte altre.
Io accetto tutto, anche quelle cose apparentemente surreali che mi sconvolgono la vita, non dico mai di no, dico: POTREBBE, VEDIAMO.


Qui sei andato clamorosamente :offtopic:

Se lego tante cose c'è un motivo e sto cercando di darvi una teoria che non è smentibile da persone che conoscono gli argomenti che tratto. Non è nemmeno una cosa sicura, e provata ma non è una teoria smentita.

E anche qui. Per me è il caso di chiudere queste divagazioni.
Il titolo del topic si riferisce alle corrispondenze anatomiche con i segni zodiacali. Sarebbe auspicabile rimanere in tema, che dici?

#28 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 04 marzo 2010 - 04:12

ok... rimaniamo in tema...
mi spiace abbia preso una piega così.... spiacevole.
Ma quando una persona vede dei risultati di alcuni esperimenti non si fa dubbi su certe cose e ne scarta altre. Sopratutto delle prove della cosidetta SCIENZA.
Comunque...
Facendo una domanda a tema, un saturno in capricorno e in sesta casa può dare mal di schiena?

C'è nessuno?

Messaggio modificato da George Hale, 11 marzo 2010 - 03:28
unito i post


#29 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 692 messaggi

Inviato 15 marzo 2010 - 10:20

Ciao Ivan
Tornando al tuo primo post che chiedi se ci sono collegamenti tra astrologia e parti anatomiche del corpo, bè, si ci sono e te lo ha spiegato molto bene, in parte, Olivia. Collegamenti tra pianeti e il nostro corpo sono dovuti ad energie magnetiche (tipo la Luna con l'acqua) che emanano i pianeti in movimento: mi pare che l'abbia letto su un articolo riguardante la quantistica, cioè... scienza moderna.. se cosi si può chiamare.
Per il resto, è tutto collegato: numerologia, cristalli, colori, eccetera.
Quando si è alla ricerca della comprensione di qualcosa, credo che fai bene a guardare in tutte le direzioni, anche perchè faccio cosi pure io.
Siamo in un ramo del forum dove si discute sull' astrologia quindi penso che qui puoi fare le tue ricerche solo su ciò che riguarda essa.
Credo che ciò che può esserti utile sia il magnetismo, il tellurismo e tutte quelle tecniche che parlano di energie terrestri e non, che ti fanno intuire i collegamenti tra pianeti e persone e in generale il collegamento tra pianeti e cristalli, colori, yin e yang, aspetti planetari, eccetera e.. viceversa con cristalli e parti anatomiche e cosi via. Non sarà facile trovare testi su questi argomenti (che cerco anch'io), ma sono la base dei "collegamenti" che tu cerchi. Spero di esserti stato utile.... Ciao!

#30 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 16 marzo 2010 - 08:21

Ciao Ivan
Tornando al tuo primo post che chiedi se ci sono collegamenti tra astrologia e parti anatomiche del corpo, bè, si ci sono e te lo ha spiegato molto bene, in parte, Olivia. Collegamenti tra pianeti e il nostro corpo sono dovuti ad energie magnetiche (tipo la Luna con l'acqua) che emanano i pianeti in movimento: mi pare che l'abbia letto su un articolo riguardante la quantistica, cioè... scienza moderna.. se cosi si può chiamare.
Per il resto, è tutto collegato: numerologia, cristalli, colori, eccetera.
Quando si è alla ricerca della comprensione di qualcosa, credo che fai bene a guardare in tutte le direzioni, anche perchè faccio cosi pure io.
Siamo in un ramo del forum dove si discute sull' astrologia quindi penso che qui puoi fare le tue ricerche solo su ciò che riguarda essa.
Credo che ciò che può esserti utile sia il magnetismo, il tellurismo e tutte quelle tecniche che parlano di energie terrestri e non, che ti fanno intuire i collegamenti tra pianeti e persone e in generale il collegamento tra pianeti e cristalli, colori, yin e yang, aspetti planetari, eccetera e.. viceversa con cristalli e parti anatomiche e cosi via. Non sarà facile trovare testi su questi argomenti (che cerco anch'io), ma sono la base dei "collegamenti" che tu cerchi. Spero di esserti stato utile.... Ciao!


No sei stato utile... di più. Mi hai dato una conferma che non sto, come mi dicono altri, buttando il tempo a perdermi un pò con quel discorso e un pò con l'altro, ma mi dai la conferma che tutto è collegato ad un unica energia. Di quello ne sono convinto pure io, ma, nel mondo odierno, è più facile sentire la "scienza ufficiale" che ci racconta storie di cosa E' e di cosa NON E'. Quello che noi parliamo oggi per la scienza NON E' e per di più tutti i collegamenti tra un campo e l'altro non sono possibili per ragionamenti puramente scientifici.
Comunque mi piace il tuo modo di ragionare.
Mistici, scettici e scienziati bloccano il sapere.

#31 Guest_Seker_*

Guest_Seker_*
  • Ospiti

Inviato 16 marzo 2010 - 09:21

No sei stato utile... di più. Mi hai dato una conferma che non sto, come mi dicono altri, buttando il tempo a perdermi un pò con quel discorso e un pò con l'altro, ma mi dai la conferma che tutto è collegato ad un unica energia. Di quello ne sono convinto pure io, ma, nel mondo odierno, è più facile sentire la "scienza ufficiale" che ci racconta storie di cosa E' e di cosa NON E'. Quello che noi parliamo oggi per la scienza NON E' e per di più tutti i collegamenti tra un campo e l'altro non sono possibili per ragionamenti puramente scientifici.
Comunque mi piace il tuo modo di ragionare.


non so quale tipo di scienza tu abbia appreso, ma la vera scienza contempla le possibilità nell'ottica di cioc he si puo discutere e comprovare.

Ovvio che religione, santoneria e robaccia simile sene stia alla larga da questi metodi.

#32 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 16 marzo 2010 - 09:53

non so quale tipo di scienza tu abbia appreso, ma la vera scienza contempla le possibilità nell'ottica di cioc he si puo discutere e comprovare.

Ovvio che religione, santoneria e robaccia simile sene stia alla larga da questi metodi.



Il fatto è proprio questo. Spiegami in linguaggio scientifico cos'è l'amore. Non riusciresti eppure sappiamo che esiste.
Non è sperimentabile perchè secondo i metodi scientifici se amiamo una persona con le stesse variabili dovremmo amarla per sempre ma sappiamo che non è così. Non è nemmeno magia... Molte cose si dicono paranormali o magiche quando in realtà sono solo non spiegabili per la scienza di oggi.
Mistici, scettici e scienziati bloccano il sapere.

#33 Guest_olivia_*

Guest_olivia_*
  • Ospiti

Inviato 16 marzo 2010 - 12:18

ivan.il.magnifico Spiegami in linguaggio scientifico cos'è l'amore. Non riusciresti eppure sappiamo che esiste.

Amore è una delle parole più ambigue del mondo...soggetta ai più diversi significati, adattabili a seconda delle circostanze.
Secondo me è usata il più delle volte in senso egoistico, ma dl momento che qui si richiede una spiegazione scientifica, eccola servita.
L'amore, o l'innamoramento, è uno stato emotivo causato da una serie di neurotrasmettitori (molecole che trasportano il messaggio da un neurone all'altro) e ormoni, sostanzialmente da una molecola, la feniletilamina , costantemente prodotta dall'organismo, che in elevate concentrazioni può indurre gli stessi effetti dalle amfetamine.
La sua azione ha come principale effetto il rilascio di dopamina, un neurotrasmettitore, la cui attività è strettamente legata ad una rete di neuroni che genera sensazioni piacevoli.
Grazie a questo meccanismo, secondo la teoria dell'apprendimento, nel sistema nervoso rimane impresso il ricordo di un'esperienza positiva.
Nel caso dell'innamoramento, l'associazione tra l'incontro e il piacere spinge il soggetto a ripetere lo stimolo che l'ha determinata, cioè a entrare nuovamente in contatto con la persona responsabile dell'iniziale rilascio di feniletilamina.
Allo stato di benessere determinato dalla dopamina si aggiunge un'agitazione generale determinata dalla noradrenalina, molecola diffusa nel sistema nervoso, in particolare nell'ipotalamo e nel sistema limbico, con un duplice ruolo.
Come neurotrasmettitore provoca eccitazione, euforia ed entusiasmo, riduce l'appetito, promuove la contrazione delle vene degli organi sessuali trattiene il sangue mantenendo (a lungo) l'erezione.
Come ormone regola la produzione di adrenalina; nell'esperienza amorosa ne induce il rilascio con conseguente aumento del battito cardiaco, della respirazione e della pressione sanguigna.
La componente emotiva dell'innamoramento è legata ad un altro ormone, l'ossitocina; prodotto dall'ipotalamo, induce le contrazioni muscolari importanti.
Viene anche chiamato "ormone dell'amore" in quanto stimola l'affettività, rafforzando l'attaccamento emotivo e potenziando meccanismi della memoria che fissano ricordi emotivi.

Una volta individuato l'oggetto d'amore, la tendenza è di tenerselo ben stretto concentrando su di esso le proprie cure amorose.
Anche se ciò non sempre corrisponde alla realtà, esiste una componente biologica che spinge questo atteggiamento: la catena di reazioni innescata dalla PEA, tra le altre cose, determina il rilascio di vasopressina, ormone responsabile di un'aggressività che si manifesta, soprattutto nel maschio, con il controllo e la protezione della femmina in termini di territorialità per evitare che incontri altri maschi.
Questo accade in generale nei mammiferi, in realtà negli umani i livelli di vasopressina sono più bassi di quanto necessario per essere completamente monogami.

Molti ricercatori concordano nel limitare il periodo di innamoramento a 18 mesi con un termine massimo di 4 anni.
Il cambiamento si verifica perchè il cervello si abitua, si assuefa come ad una droga, all'effetto delle "molecole dell'amore", diviene tollerante alla loro azione. Questo non significa che terminata la tempesta chimica la relazione sentimentale va in scadenza; in questa fase semplicemente si trasforma in ciò che gli antropologi definiscono "attaccamento" e, a livello del sistema nervoso, si assiste alla produzione di endorfine, una classe di molecole, simili per la struttura alla morfina, con azione analgesica, che hanno effetto calmante, rilassante.

Ecco, questa è la spiegazione "scientifica" dell'amore... :)

#34 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 16 marzo 2010 - 01:37

Come sempre mi meravigli. Sei una persona molto intelligente. Da questo messaggio, se mi permetti, vorrei aprire una nuova discussione.
E' molto interessante capire molte cose e qui, purtroppo, è :offtopic:.

Mi viene subito in mente la coincidenza dei tanti ormoni che vengono rilasciati tutti chiaramente prodotti dalle rispettive ghiandole che, per chi conosce e ci crede, corrispondono proprio ai chakra. Quindi ci sarebbe comunque un legame energetico. Ma come detto in precedenza ne vorrei parlare in una nuova discussione che avvierò subito.
Qui il discorso era la riflessologia dei pianeti sul corpo umano, tra l'altro non ho nemmeno scritto a livello astrologico e quindi la riflessologia dei vari segni è accettata come hai scritto tu Olivia.
Mistici, scettici e scienziati bloccano il sapere.

#35 flauron

flauron

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 10 messaggi

Inviato 16 marzo 2010 - 05:48

La melotesia zodiacale è la corrispondenza dei segni dello zodiaco con le parti del corpo umano ed è universalmente ammessa nell’astrologia greca, indiana, araba e latina.
ARIETE: Governa la testa, il cervello e gli occhi. Influenza gli organi di senso.

TORO: Governa la laringe, e tutta la parte bassa del viso. Influenza la circolazione del sangue.

GEMELLI: Governa le spalle, le braccia, le mani e i polmoni. Influenza il sistema ghiandolare.

CANCRO: Governa il torace, stomaco e seno. Influenza il sistema nervoso.

LEONE: Governa il cuore, la schiena, il diaframma e le arterie. Influenza gli organi di senso.

VERGINE: Governa gli organi della digestione, la milza e i nervi. Influenza la circolazione del sangue.

BILANCIA: Governa le anche, i reni e la vescica. Influenza il sistema ghiandolare.

SCORPIONE: Governa gli organi genitali e gli ureteri. Influisce sul sistema nervoso.

SAGITTARIO: Governa le cosce e le vene. Influisce sugli organi di senso.

CAPRICORNO: Governa le ginocchia, le ossa, le articolazioni e la pelle. Influenza la circolazione del sangue.

ACQUARIO: Governa le gambe e le linfe del corpo. Influenza il sistema ghiandolare.

PESCI: Governa i piedi. Influisce sul sistema nervoso.

Immagine inserita

Messaggio modificato da flauron, 17 marzo 2010 - 04:36
errore


#36 Guest_olivia_*

Guest_olivia_*
  • Ospiti

Inviato 16 marzo 2010 - 07:11

ARIETE: Governa la testa, il cervello e gli occhi. Influenza gli organi di senso.
TORO: Governa la laringe, e tutta la parte bassa del viso. Influenza la circolazione del sangue.
GEMELLI: Governa le spalle, le braccia, le mani e i polmoni. Influenza il sistema ghiandolare.
CANCRO: Governa il torace, il fegato e la cistifellea. Influenza il sistema nervoso.
LEONE: Governa il cuore, la schiena, il diaframma e le arterie. Influenza gli organi di senso.
VERGINE: Governa gli organi della digestione, la milza e i nervi.Influenza la circolazione del sangue.
BILANCIA: Governa le anche, i reni e la vescica. Influenza il sistema ghiandolare.
SCORPIONE: Governa gli organi genitali e gli ureteri. Influisce sul sistema nervoso.
SAGITTARIO: Governa le cosce e le vene. Influisce sugli organi di senso.
CAPRICORNO: Governa le ginocchia, le ossa, le articolazioni e la pelle.Influenza la circolazione del sangue.
ACQUARIO: Governa le gambe e le linfe del corpo.Influenza il sistema ghiandolare.
PESCI: Governa i piedi.Influisce sul sistema nervoso


La tabella che hai elencato, a prima vista, sembra dire che:
I segni di Fuoco influenzano gli organi di senso;
I segni di Terra influenzano la circolazione del sangue; :rolleyes:
I segni d'Aria influenzano il sistema ghiandolare;
I segni d'Acqua influenzano il sistema nervoso.

C'è qualcosa che non mi convince... gli organi di senso (gli occhi, la pelle, il naso, la lingua, le orecchie) non sono connessi di per se' al sistema nervoso?
Quale necessità li collegherebbe all'elemento Fuoco, se già l'Acqua presiederebbe al sistema nervoso?
E poi, la tabella dice che la pelle è collegata al Capricorno.
Ma la pelle non è un organo di senso, l'organo che presiede al tatto?
Come mai il Capricorno governa un organo di senso, la tabella dice che influenza la circolazione del sangue...
La pelle, organo del tatto per eccellenza, per mezzo del quale possiamo "sentire", percepire fisicamente le sensazioni, uno degli organi più elastici (in contraddizione con la rigidità di Saturno, signore del Capricorno) e delicati del corpo, l'organo che con le sue caratteristiche definisce tutto ciò che è "epidermico"... perchè non dovrebbe essere associato a Venere, o al limite, alla Bilancia?

Se i Gemelli governano le mani, allora non dovrebbe essere l'opposto Sagittario a governare i piedi?
(per riflesso dialettico tra i due segni?)
Se invece sono i Pesci a governare i piedi, allora le mani non dovrebbero essere collegate alla Vergine?...
Quale delle due è l'ipotesi esatta? :)
Possiamo arrivarci per ragionamento?
Magari analizzando le simbologie della Vergine e del Sagittario?
Qual'è stato il primissimo strumento di cui l'uomo ha beneficiato per progredire rispetto agli altri animali?
Le gambe? :D
Io credo invece che il merito vada al fatto di avere il pollice opponibile...cosa che gli ha permesso di costruire la sua casa, coltivare il suo cibo, maneggiare armi...saper correre velocemente non credo che gli sarebbe bastato.:)
Il Sagittario è collegato al lavoro, all'artigianato?
I Pesci- piedi sono collegati alle scarpe, tipico manufatto artigianale, insieme ai guanti, tanto per collegare il tutto con un esempio semplice (grazie Astro, ogni tanto mi dai qualche utile ispirazione...)

L'Ariete è collegato agli occhi? quali sono i fili di questo collegamento?
Io dico, invece che gli occhi sono sotto l'influenza del Toro e della Seconda Casa.
Anzi, la vista, e per estensione simbolica tutti i suoi derivati (macchina fotografica, cinepresa, l'immagine in generale) sono sotto il segno del Toro.
Il Toro è un segno "fisso", e quando ci facciamo scattare una foto la prima cosa che ci dicono è: stai fermo! :D
Perchè il Leone dovrebbe governare la schiena?
Non è un segno con tendenza all'introversione, anzi.
E' la sede del Sole, più in vista di così...:)
Il Leone non è certo il tipo che volta le spalle al mondo...io attribuirei la schiena e la colonna vertebrale al solitario Capricorno, che con la sua durezza (conferitagli da Saturno), si impone su tutta la struttura ossea, denti compresi.
La Decima Casa (il Capricorno è il decimo segno, e ne detta le simbologie) è il settore dello zodiaco relativo all'indipendenza, al distacco dalla famiglia, simboleggiata dalla Quarta Casa.
Insomma, la Decima dice che l'individuo, divenuto indipendente dalla famiglia di origine, sa stare in piedi da solo.
Qual'è la parte del corpo che ci regge in piedi, senza la quale saremmo tutti dei molluschi?
Io credo la colonna vertebrale, che si trova proprio nella schiena.

Questa tabella, secondo me, da' indicazioni molto confuse...
sarà per via del fatto che risale ai tempi antichi, quando ancora molti corpi celesti erano ignoti.

Per quanto riguarda il cervello, non credo sia possibile attribuirgli l'influenza di un singolo segno, o elemento zodiacale.
Ogni singola zona del cervello presiede a una sua specifica funzione, come ben sa chi conosce e pratica l'agopuntura.
Sarei più propensa a ritenere possibile un paragone del cervello con l'intero zodiaco, piuttosto.
A ogni singolo settore, corrisponde la sua specifica funzione.

#37 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 17 marzo 2010 - 10:35

Ho anch'io delle perplessità sulla tabella postata da flauron, ma non le stesse di Olivia.

Il fegato e la cistifellea nella tabella vengono attribuiti al Cancro, mentre dovrebbero essere organi sotto l'influsso del Sagittario.

Il Cancro è il segno dello stomaco e del seno.

In generale, le correlazioni tra zodiaco e salute sono molto importanti, e se l'astrologia funziona lo fa proprio perchè agisce sui nostri corpi, prima di agire sulla nostra psiche.

Personalmente non ho mai approfondito l'astrologia medica, e sono maggiormente interessato all'aspetto psicologico dell'astrologia, anche perchè non essendo un medico non potrei dare dei suggerimenti sulla salute, e non potrei consigliare delle terapie.

A chi chiede oroscopi sulla salute, bisogna sempre ricordare che ci sono i medici per questo.

Ad ogni modo, alcune indicazioni generali sullo stato di salute e sulla predisposizione verso alcune malattie, non si possono non notare dalla lettura di una carta del cielo.
La correlazione tra i segni zodiacali e salute è piuttosto evidente.

#38 ivan.il.magnifico

ivan.il.magnifico

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 237 messaggi

Inviato 17 marzo 2010 - 10:55

...
Il fegato e la cistifellea nella tabella vengono attribuiti al Cancro, mentre dovrebbero essere organi sotto l'influsso del Sagittario.

Il Cancro è il segno dello stomaco e del seno.

In generale, le correlazioni tra zodiaco e salute sono molto importanti, e se l'astrologia funziona lo fa proprio perchè agisce sui nostri corpi, prima di agire sulla nostra psiche.....


Quindi il legame tra il segno zodiacale e l'organo dipende dalle qualità astrologiche del segno stesso ed il compito che l'organo esercita sul corpo umano?
Si potrebbe allora dire che (parlando di pianeti) Mercurio, essendo il pianeta del commercio, comunicazione eccetera, domina le corde vocali, e l'apparato motorio?
Mistici, scettici e scienziati bloccano il sapere.

#39 Guest_olivia_*

Guest_olivia_*
  • Ospiti

Inviato 17 marzo 2010 - 11:52

Si potrebbe allora dire che (parlando di pianeti) Mercurio, essendo il pianeta del commercio, comunicazione eccetera, domina le corde vocali, e l'apparato motorio?

Mercurio è domiciliato in Gemelli ed è signore della Terza Casa, dove presiede alla mobilità, agli spostamenti rapidi, alle comunicazioni veloci (la posta, il telegrafo, il telefono, la stampa, e quindi il giornalismo, le attività di pubbliche relazioni e la pubblicità). Questo perchè è collegato simbolicamente alle braccia, e come queste ultime, ha un raggio d'azione limitato, contrariamente all'opposto Sagittario - gambe, che simboleggia "il lontano".
Mercurio è collegato all'udito, quindi alle orecchie, ai timpani e alla capacità di ascolto.
La voce, e le corde vocali che ne permettono l'emissione,è sotto il dominio del Toro; e la parola, funzione complementare all'udito, è governata dal segno del Sagittario, per via delle posizioni di domicilio (Sagittario) ed esaltazione (Toro) di Giove, pianeta opposto e complementare a Mercurio.
La muscolatura, invece, è simbolicamente collegata a Marte.

#40 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 17 marzo 2010 - 12:15

Quindi il legame tra il segno zodiacale e l'organo dipende dalle qualità astrologiche del segno stesso ed il compito che l'organo esercita sul corpo umano?
Si potrebbe allora dire che (parlando di pianeti) Mercurio, essendo il pianeta del commercio, comunicazione eccetera, domina le corde vocali, e l'apparato motorio?


E' come dice Olivia, la voce è legata al Toro, segno della gola e delle corde vocali. I Gemelli sono legati alla respirazione e quindi ai polmoni, alle braccia e ai polsi.

E' con i polmoni che comunichiamo con il mondo esterno, perchè possiamo anche star zitti, ma non possiamo smettere di respirare.

Inspiriamo ed espiriamo aria, e c'è uno scambio continuo con l'esterno, è per questo che Mercurio domina anche sul commercio, dove vengono scambiate delle merci per il loro controvalore in denaro.

Mercurio è anche legato al sistema nervoso, gli aspetti dissonanti di Mercurio e Urano, possono indicare dei tic nervosi, o precipitazione nel parlare.

E' vero che Mercurio è legato all'udito, la possibilità di comunicare con l'esterno dipende anche dalla capacità di ricevere stimoli da esso.

Mercurio e Gemelli, sono legati con il linguaggio, e dominano su giornalisti, scrittori, speaker, impiegati telecom, postini.

Non farei la distinzione netta che mi sembra faccia Olivia tra udito-Gemelli e parola-Giove.

Mercurio rappresenta sia la capacità di ascoltare che quella di parlare.

Diciamo che rappresenta la capacità di "intendere" oltre a quella di udire, ed è per questo che Mercurio è il pianeta dell'intelligenza.

I segni dominati da Mercurio, Gemelli e Vergine sono due dei rari segni che non raffigurano figure animali (due bambini gemelli e una vergine). Mercurio quindi rappresenta ciò che ci distingue dagli altri esseri viventi, l'uso di un linguaggio elaborato.


Riguardo agli spostamenti rapidi, il simbolo di Mercurio, assomiglia a quello di un motorino stilizzato visto dal davanti, dove la parte superiore assomiglia ad un manubrio, quella centrale ad un grosso faro, e quella inferiore ad una ruota con i pedali. :D

=========================================

I segni zodiacali sono le rappresentazioni di pezzi del corpo umano.

Negli stessi simboli grafici dei segni, è rappresentata la parte del corpo corrispondente.

Forse la cosa non è subito comprensibile a chi si interessa di astrologia, io me ne sono accorto dopo diversi anni che facevo degli oroscopi.

E' nello stesso simbolo grafico di ciascun segno che è riconoscibile la parte del corpo umano corrispondente o la sua funzione fisiologica.

Prendiamo ad esempio il Capricorno, nella parte centrale del simbolo viene disegnato un cerchietto che ricollega la parte superiore con quella inferiore, quel cerchietto rappresenta le ginocchia.

Il simbolo grafico del Leone rappresenta un cuore, o meglio mezzo cuore.

Il simbolo grafico della Vergine rappresenta una mano chiusa a pugno, come rappresenta anche le circonvoluzioni dell'intestino.

Il simbolo grafico della Bilancia rappresenta i reni, quello dello Scorpione rappresenta i genitali maschili.

Il simbolo grafico del Cancro rappresenta il seno e la pancia.

Il simbolo grafico dell'Ariete rappresenta il cervello con i suoi due emisferi.

Il simbolo grafico del Toro rappresenta la gola.

Il simbolo grafico dell'Aquario rappresenta le arterie.

Il simbolo grafico dei Pesci rappresenta i piedi.

Messaggio modificato da astro, 17 marzo 2010 - 01:35
aggiunto PS





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi