Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Tirando le somme


  • Per cortesia connettiti per rispondere
171 risposte a questa discussione

#1 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 29 dicembre 2009 - 11:43

Ma alla fine sono tutti ciarlatani o hanno solamente sbagliato...come tutti gli anni?
2009, la caduta delle stelle tanti gli oroscopi sbagliati - cronaca - Repubblica.it

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#2 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 29 dicembre 2009 - 12:19

Immagine inserita


Oroscopo autografo di Galileo Galilei



Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza (Galileo Galilei)



#3 Nanuk48

Nanuk48

    Utente Junior

  • Utenti
  • 58 messaggi

Inviato 29 dicembre 2009 - 02:29

Ma alla fine sono tutti ciarlatani o hanno solamente sbagliato...come tutti gli anni?
2009, la caduta delle stelle tanti gli oroscopi sbagliati - cronaca - Repubblica.it


Carina la tua Barzelletta !:p:D

Che i Ciarlatani esistessero era inevitabile o scontato infatti in tutti i settori nessuno escluso ci sono . NB: ....si parla solo di Previsioni sbagliate ma mai di quelle azzeccate chissà perchè? :eek::confused:

Il punto è chi ci grantisce che il giornalista che riporta le sconfitte non nasconda le vittorie? senpre che non sia stato superficiale nella ricerca di queste ....cosa probabile!
:dunno:
Poi c'è diffrenza tra un consutante che va dall'Astrologo "vero" e da lì ne nasce qualcosa di serio e verificabile ...e quando questo "Presunto" Astrologo ipotizza senza conoscere di pesona ma solo tramite biografie gli eventuali attori o politici a cui si prova a fare una previsione ....insomma qull'articolo che citi lascia il tempo che trova ....:sado:

.........credo che cercare di INDOVINARE qualsiasi fatto o caratteristica personale attraverso l'analisi di un tema , non possa che essere un divertente (per chi gradisce il genere) passatempo...nulla di più.Il tema è un ESPERIENZA SOGGETTIVA che viene esclusivamente incarnata dalla persona a cui corrisponde, è ha un senso SOLO in riferimento ai propri personali vissuti.

Motivazioni opposte possono essere rappresentate simbolicamente con lo stesso aspetto. .............Esempio: Fragmenti - Paolo Martinoni - Consulenza astrologica - Chi l'avrebbe mai detto!

Messaggio modificato da Nanuk48, 29 dicembre 2009 - 02:32
opzioni


#4 Guest_olivia_*

Guest_olivia_*
  • Ospiti

Inviato 29 dicembre 2009 - 02:44

Nell'articolo linkato da Icarusdream si parla di un attentato a papa ratzinger...
A me risulta che una mezza esaltata gli sia saltata addosso tre o quattro giorni fa...
per cui ritengo che l'astrologo che ha fatto questa previsione sia stato abbastanza bravo, perchè ha individuato il raggio d'azione dell'evento.

#5 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 29 dicembre 2009 - 03:11

Nell'articolo linkato da Icarusdream si parla di un attentato a papa ratzinger...
A me risulta che una mezza esaltata gli sia saltata addosso tre o quattro giorni fa...
per cui ritengo che l'astrologo che ha fatto questa previsione sia stato abbastanza bravo, perchè ha individuato il raggio d'azione dell'evento.


Come il suicidio di un parsonaggio famoso...ne sono morti tre, quindi si è avvicinata molto.
Dai, se ragioniamo così possiamo tutti fare gli astrologi.

@Nanuk
Se serve avere di fronte a noi la persona per valutare il suo tema natale, allora siamo esperti di cinesica, non di astrologia.
Gli eventi azzeccati li dovrebbero rivendicare gli astrologi, se caso mai fossero tralasciati volutamente da chi analizza gli insuccessi.

@astro
A me sembra un semplice studio sulla posizione degli astri, non un oroscopo come lo intendiamo noi.
Non riesco a ritrovare quell'immagine, ma arriva dall'UCL (University College of London) che non credo sia incline all'astrologia :poke:

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#6 Nanuk48

Nanuk48

    Utente Junior

  • Utenti
  • 58 messaggi

Inviato 29 dicembre 2009 - 03:27

@Nanuk
Se serve avere di fronte a noi la persona per valutare il suo tema natale, allora siamo esperti di cinesica, non di astrologia.
Gli eventi azzeccati li dovrebbero rivendicare gli astrologi, se caso mai fossero tralasciati volutamente da chi analizza gli insuccessi.
:poke:

PS. :
Non conosco la cinesica spiacente:confused::D & non conosco il tuo concetto ne di Oroscopi fittizi cioè commerciali ne di Astrologia Sperimentale che per mè non sono la stessa cosa.... ;)

Vedi le previsioni (per citarne uno qualunque di professionista ) del Francese Andrè Barbault in buona percentuale si sono avverate ... il suo sito è sì in francese ma ci sono le pagine tradotte in Italiano ....per il rivendicare non credo ce ne sia veramente bisogno (spece se le affermazioni fatte dall'articolo non hanno nomi e cogniomi ed indirizzi per contattare le vere fonti e riverificarle ) ...almeno non da parte mia che non azzardo previsione se non conosco la persona di persona.............bata documentarsi un pò di più e si può arrivare a un compromesso logistico ...:cool:

#7 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 29 dicembre 2009 - 03:29

@astro
A me sembra un semplice studio sulla posizione degli astri, non un oroscopo come lo intendiamo noi.
Non riesco a ritrovare quell'immagine, ma arriva dall'UCL (University College of London) che non credo sia incline all'astrologia :poke:


Quello è l'oroscopo di Galilei fatto dallo stesso Galilei, anzi in realtà si tratta di due oroscopi perchè come spesso capita era incerto sulla sua vera ora di nascita.

Galilei era un astrologo ed insegnava astrologia medica all'università di Padova, non si limitava a disegnare le carte del cielo ma le interpretava.

Il padre della scienza moderna era un astrologo.:poke:

Messaggio modificato da cincin, 30 dicembre 2009 - 06:54
eliminato OT


#8 Fenix

Fenix

    Utente Junior

  • Utenti
  • 74 messaggi

Inviato 29 dicembre 2009 - 03:52

ma di cosa si stà parlando quì ???:dunno::dunno::confused::confused: di Indovini e Predizioni o previsioni erronee... ? non verificabili perchè non si sà da che dati di partenza siano scaturiti....?

Dall'Inter terza al divorzio Sarkozy-Bruni, tutte le profezie che non si sono avverate
In Italia dieci milioni di persone si rivolgono ogni anno a maghi e indovini

profezie?????hahahahaha mA per favore .. e chi lo dice che l'Astrologo deve indovinare qualcosa? ma sapete la differenza tra previsone oracolo predizione indovinare maghi occultisti visionari oroscopari e quant'altro eccc????!!!!!!!!!!!!!!
----------------------------------------------------------------
domanda da mè inviata a Repubblica a LAURA LAURENZI..... per ora nessuna risposta...da questi giornalisti o paparazzi .,....

Messaggio modificato da cincin, 30 dicembre 2009 - 06:54
eliminato OT


#9 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 29 dicembre 2009 - 04:17

profezie?????hahahahaha mA per favore .. e chi lo dice che l'Astrologo deve indovinare qualcosa? ma sapete la differenza tra previsone oracolo predizione indovinare maghi occultisti visionari oroscopari e quant'altro eccc????!!!!!!!!!!!!!!



Non è obbligatorio fare delle previsioni, ma chi le fa se ne assume la responsabilità. Le persone citate nella lista riportata da IcarusDream se le previsioni mancate sono state riportate correttamente, non possono prendersela con chi un anno dopo, lo fa notare.

#10 X pollicino

X pollicino

    Pollicino Zen

  • Moderatore
  • 5607 messaggi

Inviato 29 dicembre 2009 - 04:28

ok ok! ci sono molti ciarlatani che hanno fatto previsioni per il 2009 che ovviamente non si sono avverate, qual'è la novità?:rolleyes:

dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori!...alcune persone parlano per dire qualcosa, altre quando hanno qualcosa da dire ...La mia indipendenza, che è la mia forza implica la mia solitudine, che è la mia debolezza...non sono io che non rispetto le regole, sono le regole che non rispettano me!...chiedete al rospo cosa sia la bellezza,vi risponderà che è la femmina del rospo...x pollicino utente filosofo! :look: http://www.cosenasco...con-attenzione/


#11 bakeneko

bakeneko

  • Utenti
  • 5340 messaggi

Inviato 29 dicembre 2009 - 04:51

ok ok! ci sono molti ciarlatani che hanno fatto previsioni per il 2009 che ovviamente non si sono avverate, qual'è la novità?:rolleyes:

nessuna :asdsi:

#12 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 29 dicembre 2009 - 04:53

ok ok! ci sono molti ciarlatani che hanno fatto previsioni per il 2009 che ovviamente non si sono avverate, qual'è la novità?:rolleyes:


Siamo a fine anno ed è tempo di bilanci.:)

A proposito di bilanci, vi sembra che Ciro Discepolo abbia indovinato le sue previsioni sul titolo FIAT?

Immagine inserita


www.borsaitaliana.it



Immagine inserita




Le Azioni Fiat nel 2009 secondo Ciro Discepolo



:sado:



#13 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 30 dicembre 2009 - 10:43

Galilei era un astrologo ed insegnava astrologia medica all'università di Padova, non si limitava a disegnare le carte del cielo ma le interpretava.

Il padre della scienza moderna era un astrologo.:poke:


Galileo insegnava astronomia per permettere ai medici di usare l'astrologia nel loro lavoro.
Questo riporta una sua biografia.
Wiki italiano riporta che approfittò dello sconcerto creato dalla supernova per fare oroscopi personalizzati...a pagamento.
Sul wiki italiano viene spiegato che al tempo l'astrologia veniva studiata perchè correlata alla matematica e all'astronomia.

Non sono suscettibile al principio di autorità.
Anche Newton credeva nell'esistenza dell'etere, ma non per questo ci credo pure io.

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#14 andrea1

andrea1

    Utente Full

  • Utenti
  • 1953 messaggi

Inviato 30 dicembre 2009 - 11:06

Io per una volta sono più o meno d'accordo con icarus.
E' ora che cartomanti e astrologi falsi ruba soldi spariscano dalla tv una volta per tutte.
E' ora di smettere di vendere previsioni.
Chiunque fa previsioni le può fare tra amici e parenti, ma senza scopo di lucro, è una cosa che proprio mi infastidisce.
Io ho indovinato però sulle azioni della fiat.:D, quando guardo il tg commento le azioni più in che andranno su e giù, e mio papà le guarda...risultato 50% le becco, 50 % no.
Il discorso delle azioni poi è molto complicato perchè basta pubblicare il falso in bilancio, o spostare un valore da destra a sinistra, o mettere in cassa integrazione e il bilancio aziendale cambia in termini di utili e di perdite.
Per poi non parlare della fiat che ha gli utili dispensati agli amministratori e titolari di azioni e le perdite restano in azienda mentre lo stato le rimbocca da almeno 40 anni, e le pensioni sono sempre peggiori.
Poi in romania una fiat punto costa 3500 euro e in Italia 13000 euro.
Trà l'altro i risulatati istat pubblicati in sono una perversione del senso morale di cosa si calcola.
E' più possibile azzeccare una situazione personale attraverso calcoli che attraverso un pensiero. :)
“Non ha imparato la lezione della vita chi non vince la paura della novità ogni giorno”
Ralph Waldo Emerson

#15 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 30 dicembre 2009 - 11:43

Galileo insegnava astronomia per permettere ai medici di usare l'astrologia nel loro lavoro.
Questo riporta una sua biografia.
Wiki italiano riporta che approfittò dello sconcerto creato dalla supernova per fare oroscopi personalizzati...a pagamento.
Sul wiki italiano viene spiegato che al tempo l'astrologia veniva studiata perchè correlata alla matematica e all'astronomia.

Non sono suscettibile al principio di autorità.
Anche Newton credeva nell'esistenza dell'etere, ma non per questo ci credo pure io.


Galilei di cui tu riporti una frase nella tua firma, era un astrologo, e faceva delle previsioni basate sulla posizione dei pianeti alla nascita.
Oltre a questo oroscopo che riguardava se stesso, sono conservati altri oroscopi che riguardano le figlie, se fosse vero quello che dici, ossia che faceva oroscopi solo a pagamento perchè avrebbe dovuto fare il suo oroscopo e quello delle figlie?

Nemmeno io sono suscettibile al principio di autorità, semplicemente mi sembra un po' strano che tu attacchi gli astrologi avendo una frase di uno di essi nella tua firma.:D

#16 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 30 dicembre 2009 - 12:07

Galilei di cui tu riporti una frase nella tua firma, era un astrologo, e faceva delle previsioni basate sulla posizione dei pianeti alla nascita.
Oltre a questo oroscopo che riguardava se stesso, sono conservati altri oroscopi che riguardano le figlie, se fosse vero quello che dici, ossia che faceva oroscopi solo a pagamento perchè avrebbe dovuto fare il suo oroscopo e quello delle figlie?

Nemmeno io sono suscettibile al principio di autorità, semplicemente mi sembra un po' strano che tu attacchi gli astrologi avendo una frase di uno di essi nella tua firma.:D


Dire che Galileo era un astrologo è decisamente fuorviante (mi sono corretto tre volte per non essere bannato).
E' come dire che Newton era un esoterista perchè era convinto di poter costruire una macchine per parlare con gli spiriti.
Galileo si dilettava ANCHE di astrologia.
Quello che ha fatto di notevole è ben altro e la sua frase rimane sempre valida.

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#17 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 30 dicembre 2009 - 12:57

mi sono corretto tre volte per non essere bannato


Non ti in@@@@@re :), Galilei, Copernico, Keplero, Tycho Brahe, Cardano e tanti altri, erano tutti astrologi, e leggevano oroscopi, Newton era un alchimista ed un profeta biblico che ha previsto la fine del mondo per il 2040 o il 2060 (non ricordo bene).

Come fai a considerarli grandi per un verso, disprezzandoli nello stesso momento?

Di Galilei si può dire che era un astrologo scarso, sono rimaste famose le sue previsioni sbagliate, aveva previsto fama e gloria ad un principe che è morto poche settimane dopo aver ricevuto questo oroscopo.:D

Credo che Galilei non fosse un astrologo troppo convinto.

Galilei si è inventato una teoria che spiegava le maree basata sulla forza centrifuga, quando tutti sapevano che le maree erano legate alla Luna, se è stato grande circa la caduta dei gravi, in questo caso invece ha toppato clamorosamente, e forse questo è imputabile proprio alla sua scarsa fede astrologica.

Su Keplero invece non ci sono dubbi, era un astrologo convinto, e le sue scoperte astronomiche sono il risultato delle sue convinzioni astrologiche.
In particolare per la sua terza legge, Keplero ha scoperto che il periodo di rivoluzione dei pianeti è proporzionale alla loro distanza dal Sole, proprio perchè le sue convinzioni astrologiche lo spingevano a credere nell'esistenza di un'armonia universale nel mondo.


:sado:

Messaggio modificato da lesena1, 12 febbraio 2010 - 05:52
coperta parolaccia


#18 Nuanda

Nuanda

    Super Utente

  • Utenti
  • 6616 messaggi

Inviato 30 dicembre 2009 - 01:57

Astro Galileo Galilei era un ASTRONOMO non un ASTROLOGO,come tutti gli altri da te citati!!poi dire che Newton era un alchimista è ridicolo!!!ahahahah
astro ma tu credi in cio' che dici?no seriamente...

#19 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 30 dicembre 2009 - 02:01

Come fai a considerarli grandi per un verso, disprezzandoli nello stesso momento?


Disprezzarli?
Non disprezzo nessun astrologo, tranne i cialtroni da televisione.
Ho amiche e amici che credono fermamente nell'astrologia e non li disprezzo, ma sono fermamente convinto che l'astrologia sia da relegare ai secoli passati, quando la filosofia e la scienza erano una cosa sola.

Su Keplero invece non ci sono dubbi, era un astrologo convinto, e le sue scoperte astronomiche sono il risultato delle sue convinzioni astrologiche.
In particolare per la sua terza legge, Keplero ha scoperto che il periodo di rivoluzione dei pianeti è proporzionale alla loro distanza dal Sole, proprio perchè le sue convinzioni astrologiche lo spingevano a credere nell'esistenza di un'armonia universale nel mondo.


Questo cosa centra?
Di Keplero si dice che sia stato rosacrociano ed è più probabile che abbia attinto dalla confraternità le idee filosofiche che hai citato.

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#20 Guest_astro_*

Guest_astro_*
  • Ospiti

Inviato 30 dicembre 2009 - 02:22

Astro Galileo Galilei era un ASTRONOMO non un ASTROLOGO,come tutti gli altri da te citati!!poi dire che Newton era un alchimista è ridicolo!!!ahahahah
astro ma tu credi in cio' che dici?no seriamente...


Newton dedicò molto tempo anche all'alchimia: in un'epoca in cui i principi della chimica non erano chiari egli cercava di indagare sulla natura delle sostanze rifacendosi a tradizioni ermetiche ed effettuando esperimenti successivamente relegati nella pseudoscienza. John Maynard Keynes, che acquisì molti degli scritti di Newton sull'alchimia, disse che «Newton non fu il primo dell'età della ragione: fu l'ultimo dei maghi.» L'interesse di Newton nell'alchimia non può essere isolato dai suoi contributi alla scienza. Se non avesse creduto nell'idea occulta dell'azione a distanza, attraverso il vuoto, probabilmente non avrebbe sviluppato la sua teoria sulla gravità. Lo scienziato trascorreva il settembre di ogni anno immerso nelle pratiche alchemiche, il cui metallo prediletto era il mercurio.
Da un manoscritto lasciato inedito sappiamo che Newton non considerava l'alchimia come qualcosa di diverso dalle scienze esatte. La sua volontà era di dedicarsi allo studio di processi come la crescita e la vegetazione per capire appunto lo spirito vegetativo che sta alla base della crescita, concetto questo molto legato agli studi alchemici.
Newton si interessò molto anche di religione. Negli anni sessanta del XVII secolo, Newton scrisse numerosi opuscoli religiosi sulla interpretazione letterale della Bibbia. Credeva che in vari punti il testo del libro fosse stato forzato e falsificato e si adoperò in ogni misura per riuscire a trovare il significato originale del libro. La fede di Henry More nell'infinitezza dell'universo potrebbe aver influenzato le idee religiose di Newton. Studiando la Bibbia infatti Newton arrivò alla conclusione che il dogma trinitario fosse un'invenzione postuma. Un manoscritto che egli inviò a John Locke nel quale metteva in discussione l'esistenza della Trinità non fu mai pubblicato. In un manoscritto redatto nel 1704 nel quale descrive i suoi tentativi di estrarre informazioni scientifiche dalla Bibbia, stimò che la fine del mondo sarebbe avvenuta nell'anno 2060.
Tratto da Wikipedia




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi