Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Piccole domande...


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 Mimisha

Mimisha

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 20 settembre 2009 - 06:24

Fino a qualche annetto fa non mi ponevo molte domande. Accettavo il fatto che gli spiriti esistessero sul serio, che i viaggi astrali fossero sul serio qualcosa di paranormale ecc.
Purtroppo in questo periodo mi sto ponendo domande che non mi ero mai posta. Diciamo che sto iniziando ad avere i miei dubbi su molte cose.
Sento dire a volte: gli spiriti quando una persona muore fanno questo e quest'altro ecc. ma noi come facciamo a sapere queste cose..? Sono cose che l'uomo non è in grado di scoprire (almeno credo XD). Oppure i viaggi astrali. Chi ci dice che non sia un qualcosa che riguardi più la psicologia della persona che il paranormale? Le stesse presenze che molti sentono vicino a loro... chi ci dice non sia puramente una sensazione creata dalla nostra mente?
la scrittura automatica: e se non ci mettessimo davvero in contatto con gli spiriti, ma scrivessimo frasi che magari non sappiamo di scrivere, ma nel nostro inconscio le scriviamo? (non so se mi sono spiegata XD)

Messaggio modificato da merenseth, 20 settembre 2009 - 07:47
vietato stile sms

  • Alexwer, NiklKl, RichardGalf e 4 altri piace questo

#2 Radioalpha63

Radioalpha63

    Utente Senior

  • Utenti
  • 461 messaggi

Inviato 20 settembre 2009 - 08:08

Ciao, Mimisha, e benvenuta!:) Io toglierei quel "purtroppo" che hai messo a capo del tuo discorso...Porsi dubbi e domande è ufficio delle persone intelligenti: è così che si impara a conoscere un minimo se' stessi, è giusto e anche bello che tu te le ponga. Sarai tu stessa, poi, a rispondere ai tuoi interrogativi secondo quella che sarà la tua fede o il tuo scetticismo, perchè è proprio di questo che si tratta. Le tue domande sono le stesse che si sono poste anche intere generazioni di studiosi, ma le risposte possono essere diverse per ognuno di noi, ed ognuno di noi, in base a queste stesse risposte, imposta la propria vita. Io vorrei dirti che non importa tanto ciò in cui credi, hai creduto o giungerai a credere, quanto l'effetto che questo credere o non credere in qualcosa avrà su di te e sul tuo modo di rapportarti con il prossimo. Se questo effetto sarà positivo e ti volgerà al bene, allora qualsiasi cosa nella quale avrai sentito giusto credere sarà, per te, cosa buona.

Messaggio modificato da cincin, 20 settembre 2009 - 08:13
eliminato quote, vedi regolamento

Quando muore un fagiolo lo seppelliscono in una tombola?
(Carlo Turati)

#3 cincin

cincin

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 20 settembre 2009 - 08:13

Ciao Mimisha, credo non ci sia modo di provare i fenomeni paranormali che hai elencato e oguno di noi andrà avanti col ci credo oppure non ci credo. Quelli che ci credono portano le loro esperienze e in base a queste sono arrivate alla conclusione che quei fenomeni esistono; quelli che non credono, invece, sono tali perchè non hanno mai avuto esperienze o non hanno mia avuto esperienze perchè non ci credono? Risposta sicura credo non ci sia e ognuno si fa la sua idea.
Io sono più propensa a credere che le esperienze siano la conseguenza del credere ma anche viceversa: se credi ti accadono le esperienze. Che poi queste esperienze siano reali o frutto della suggestione nessuno può stabilirlo con certezza.
Credo che in questo campo bisogna andarci coi piedi di piombo ed analizzare caso per caso e soprattutto avere una mente scientifica, perchè anche nel paranormale è possibile e anzi, io credo sia doveroso avere una mente scientifica:)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#4 Flindt

Flindt

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 854 messaggi

Inviato 21 settembre 2009 - 12:15

Ciao Mimisha, questo fatto che tu abbia più domande che risposte dimostra che sei un essere pensante. Ci sono spiegazioni che puoi darti e risposte che puoi trovare.
Non sono del tutto d'accordo con chi ha scritto che le risposte le troverai in te stessa. Probabilmente intende che da sola ti darai le tue spiegazioni e ti farai il tuo punto di vista personale. Ma le risposte in te stessa non ci sono, altrimenti non ci sarebbero nemmeno i punti interrogativi. Le risposte sono fuori.
La curiosità è uno degli aspetti dell'intelligenza, ma si può essere intelligenti e non avere cultura di un argomento. Finchè si è "ignoranti" rispetto a qualcosa non si può arrivare a darsi delle spiegazioni che possano chiamarsi spiegazioni. Bisogna documentarsi, farsi un giretto in libreria. Così si arriva alle risposte e forse dopo anche ai convincimenti personali. Anche se, in realtà, rimanere con dei dubbi è sempre buon segno :o


#5 Luca_

Luca_

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 42 messaggi

Inviato 23 settembre 2009 - 08:43

Insomma sei rinsavita...

#6 youtubersuper

youtubersuper

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 1 messaggi

Inviato 02 gennaio 2018 - 12:59

Что ж получается? 1qt0XUk3AUI




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi